Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

"A la recherche de l'homme perdu " 14): L'Harem

(Letto 1254 volte)

"A la recherche de l'homme perdu " 14): L'Harem

« del: 15 Giugno 2008, 21:55:19 »

Il mio nuovo capo, che chiamerò Mister "O", era un vero signore, tipico
inglese flemmatico, mi considerava un "Italian artist", e mi concedeva carta
bianca: su tutto. Tra le altre cose gli marpionavo la segretaria, una
ungherese tutta tette e culo.
L'altra segretaria, "Peggy", invece, era un'inglese media, direi di ceppo
scozzese, rossa, secca , lentigginosa, e senza le grassissime puppe che
contraddistinguono buona parte delle anglosassoni.
La sera prima di lasciare la stanza (le stanze vanno disdette con un
anticipo di una settimana, al termine della quale viene restituita la
caparra), invitai Sacha a cena, uscì con me, convinta che sarei partito il
giorno dopo. Fu' come era ai bei tempi, e la serata si concluse nel migliore
dei modi, senza nessun tipo di rissa o reticenza: sesso sfrenato.
Pensavo che forse era tornata sui suoi passi, ma quando  le rivelai che non
sarei partito si infuriò, e mi lasciò sbattendo la porta. Mi resi conto che si era
comportata così solo perchè era certa che non mi avrebbe rivisto, e mi sentii
preso in giro per l'ennesima volta.
Il lavoro era un piacere, il capo era contento, e mi sentivo finalmente a
mio agio. La Sacha, rosicava come una jena: con le sue 4 lingue e mezzo, la
sua cultura, e la sua nobile ascendenza, lavorava in una galleria d'arte,
era sottomessa ad un capo che ci provava, e guadagnava la metà di me, che
tutte le sere ero costretto ad imparare cento termini d'inglese a memoria.
Ma il mio inglese cresceva a vista d'occhio.
Stavo da dio.
Una volta mi chiese pure se avessi potuto trovare lavoro al fratello che
faceva il fotografo.Col caxxo!
Non mi era stato mai simpatico, stava sempre chiuso in camera sua a
massacrarsi di canne, e quando dormivo da lei faceva la spia oltremanica. E
poi era finocchio. Bleah!
Avevo anche cambiato casa, dopo due notti accampato nello studio, ero andato
in una camera a due letti con un francese, nella casa dell'ungherese.
Dopo un paio di settimane, riincontrai Laura, e mi disse che da loro si era
liberato un posto. Aveva cambiato casa anche lei, ed aveva lasciato il
vecchio ragazzo.
Così, per la quinta volta , traslocai. Non dormivamo assieme, ma trombavamo
spesso. Nella casa c'erano altre quattro ragazze, tutte simpatiche.
Lavoravano tutte in alberghi e ristoranti, e facevano gli orari puù strani.
Io entravo al lavoro verso le due, e non mi svegliavo mai prima delle 10.30.
La sera cucinavo io, ed essendo l'unico uomo mi facevo viziare.
Ero molto tenero con loro, gli grattavo la schiena, le coccolavo, ed ogni
tanto mi mettevo in mezzo alle due più giovani nel letto, onde farle degli
arrapini e raccontarle delle storielle divertenti. Era molto arrapante, ed
ero sempre arrapato.
Tutta quella topa che passeggiava succinta per la casa , era uno spettacolo
ineguagliabile. Poppe dappertutto, reggipetti appesi nel bagno, femmine che
si aggiravano in accappatoio con continue fuoriuscite di pelo e cosce,
sembrava di vivere dentro playboy. Le mie prestazioni erotiche erano
amplificate a dismisura, ed io e "The Great Igor" ci divertivamo un casino.
Non facevo sesso con tutte, ovviamente, ma c'era sempre quella situazione
dubbia, che alla fine faceva si che acchiappassi la mia concubina e la
strapazzassi selvaggiamente. Al mattino, uscivano a scaglioni: prima quelle
che rifacevano le stanze, per ultime le cameriere nei ristoranti. Ma tutte
,tranne una, mi svegliavano e mi portavano il caffè a letto con un bacino...
Che vita....

--
TermYnator

sUINo 25204003----------------------------------
Terrore della Topa
GranMaestro di ISM
Vate del Ballo Coatto
Re del Piedino Subtabulam
Redentore ufficiale dei MdP
TermYnatore ufficiale dei DJ jamaicani
Angelo dello sterminio di Sodoma Gomorra e Rimini

To reply remove GREATDICK from header but not from Wallers

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 14): L'Harem

« Risposta #1 del: 15 Giugno 2008, 22:12:30 »

Come hai fatto ad uscirne vivo?  Shocked

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: