Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Togliere i freni

(Letto 1365 volte)

Togliere i freni

« del: 21 Dicembre 2008, 20:04:54 »

Una mia piccola riflessione, che mi sta cambiando molto!

Non riesco proprio a credere che serva qualche tecnica speciale!
Bisogna diventare qualcuno... ma veramente!

Hai mai fatto teatro? E un corso di canto?
Hai mai provato a fare un corso di memoria?
Hai mai provato a comprare una chitarra elettrica per imparare a suonarla?
Hai mai provato a sviluppare passione per la musica, il vino, la filosofia o qualcosa che sia interessante?
Hai mai cantato davanti a tutti a un karaoke?
Hai mai ballato al centro della pista anche se non lo sai fare?
Hai mai giocato con il tuo corpo, con gli sguardi?
Hai mai passato un'intera giornata a fare battute?
Hai mai detto a qualcuno cosa pensi di lui?
Hai mai fatto un corso di latino americana?
Hai mai  frequentato 10 pub diversi in 10 uscite diverse?
Ti sei iscritto in palestra?
Hai provato a uscire con 3 o 4 gruppi di amici differenti?
Hai detto ai tuoi genitori "ti voglio bene" se non lo fai da anni?
Hai provato a chiamare una persona di cui hai il numero in rubrica da anni ma non senti da tempo?
Hai provato a dire una ragazza quello che provi anche se sai che potresti perderla?
Hai provato a esprimere le tue emozioni fino in fondo?
Hai provato a imitare un gatto per 30 minuti?
Hai mai provato a giocare con un bambino?
Hai mai provato a dire "non lo so?" o "spiegamelo!"?
Hai mai provato a parlare con i tuo amici come Antony Robbins quando fanno cazzate?
Hai mai provato a raccontare ai tuoi amici di quando eri uscito con quella 3 e non sei riuscito a scopartela perchè non riuscivi proprio a fartela piacere?
Hai mai provato a piangere davanti ai tuoi amici?
Hai mai provato a essere umano fino in fondo?
Hai mai provato a dire che sei timido davanti a tutti?
Hai mai provato a perdere e stringere la mano al vincitore?
Hai mai pensato che mentire ti distrugge dentro? Hai mai deciso di essere sempre sincero da oggi in poi?
Hai mai provato a vivere?

Hai mai provato a .......?

Per essere felici devi lanciare lontano, sai che più lanci lontano più rischi di soffire, ma preferisci fermarti e vivere in apatia per non voler rischiare?

Lasciati andare, togli i freni, e smetti almeno un attimo di analizzare!
Prova per un giorno a essere libero come un uccello, a dire a tutti quello che pensi, a essere come un bambino: entusiasta, curioso e fiducioso negli altri!

Potrebbe bastare questo?

« Ultima modifica: 21 Dicembre 2008, 20:15:57 da vertigoOne »

Loggato

vertigoOne

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 110

Re: Togliere i freni

« Risposta #1 del: 21 Dicembre 2008, 21:08:35 »

Se basta lasciarsi andare solamente?
Non saprei risponderti, io dico che dipende a che punto del cammino si è.

Se uno è all'inizio non basta, ha bisogno anche di motivazioni, teorie, deve vedere da qualche parte che queste cose funzionano. Non basta dire "lasciati andare" ad un novizio che è completamente sfiduciato verso tutto.
Quando invece hai provato sulla tua pelle che lasciarsi andare funziona, e magari stai vivendo un momento non troppo entusiasmante, allora sai che lasciarsi andare funziona, ti lasci andare, e ti godi il risultato.

Questo è quello che posso dire in base a com'è andata per me, e credo anche per molti altri...

Il tuo ragionamento è intrigante, non ho colto appieno il senso però, sono andato un pò a naso. Ce lo spieghi meglio?

Loggato

Hancock

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 48
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 445

Re: Togliere i freni

« Risposta #2 del: 21 Dicembre 2008, 21:38:14 »

Citato da: vertigoOne il 21 Dicembre 2008, 20:04:54

Lasciati andare, togli i freni, e smetti almeno un attimo di analizzare!
Prova per un giorno a essere libero come un uccello, a dire a tutti quello che pensi, a essere come un bambino: entusiasta, curioso e fiducioso negli altri!

questa e' la chiave ma non e' nemmeno facile farlo!
ci sono condizionamenti che vengono dal mondo esterno, educazione, religione, famiglia, amici e societa' che ti dicono per tutta la vita quello che devi essere senza che tu sia poi in grado di essere veramente te stesso!

il "guardare il mondo con gli occhi di un bambino" e' un dono che pochi hanno e che altrettanti hanno imparato! un bambino non ha inibizioni, se vuole qualcosa lo prende (o ci prova), se vuole dire qualcosa lo dice indipendentemente da chi ha di fronte, si diverte con cose semplici, si meraviglia del mondo, e' curioso su tutto e non si vergogna a fare domande su quello che non sa!!
l'essere adulti a volte non e' solo l'impoarare ad essere responsabili per se e per altri ma purtroppo significa perdere il contatto con l' "inner child" che ognuno ha.
e' l'adulto che zittisce il bambino, che questo sia il figlio o il bambino dentro di lui poco cambia! noi siamo stati zittiti e tanti hanno pacato per stupide regole la semplicita' che avevamo da piccoli!
vi e' mai capitati di vedere qualcosa di semplice e rimanerne affascinati? avete mai pensato quanto e' facile per un bambino? quanto naturale per lui sia farlo? e quante volte la figa di turno puo' vedere un piccolo bambino meravigliato perche' un cigno e' bianco e dire "oohh...quanto e' carino/dolce/bello/etc...!!" e perche' quel bambino non possiamo essere noi??
le donne sentono queste cose lontano anni luce e adorano la semplicita' di queste cose in quella che e' normalmente la mentalita' repressa e complicata di un adulto! queste sono le cose che le fanno dire "caxxo lo voglio rivedere" o "e' cosi' dolce che voglio stare ancora con lui"!!

nessuno lo ha perso!! e' ancora dentro ognuno di noi e, a seconda della persona, ci vuole piu' o meno tempo a tirarlo fuori! la capacita' di un vero uomo, di un vero seduttore o di una persona che ha contatto con il proprio "inner self" e' quella di essere un bambino con la maturita' di un adulto! deve essere in grado di conciliare la profondita' della conoscenza di se stessi con la naturalezza e l'innocenza di un bambino. un bambino per esempio non ha preconcetti, non ha idee razziste, non ha paura di una shb10, non ha paura di nulla quasi e il mondo e' il suo parco giochi!!

chi dice che il mondo non e' il NOSTRO fottuto parco giochi?!?!? chi dice che non possiamo giocare? le persone che ci giudicano perche' dicono che scrivere di pick up e' da sfigati? o quelle che hanno il conto in banca strapieno di soldi ma loro sono cosi' vuoti che implodono??? nessuno dice che non possiamo farlo!!

Vertigo hai listato un sacco di cose che tutti dovrebbero fare anche piu' di una volta e sono convinto che l'atteggiamento con il quale si affrontano queste cose cambiera' il nostro modo di vedere il mondo! il modo nel quale il mondo vedra' noi e di conseguenza anche le donne (visto che ci piace parlare di seduzione) ci vedranno come una fonte di giovinezza e l'attrazione spillera' come birra dalla spina in un bar!

il mondo, la scuola, la famiglia e la chiesa hanno fatto tanto per far si che noi siamo l'adulto reposabile...che poi alla fine rischia di essere il manager che si fa di coca o il marito frustrato dal matrimonio che ha un'amante 19enne perche' durante la loro vita non hanno potuto vivere quello che li avrebbe veramente aiutati, perche' dovevano crescere, perche' era ora di maturare....quando poi alla fine il loro equilibrio se ne e' andato a prostitute con l'inner child che urlava perche' voleva uscire!

diamogli vita, ridiamo, giochiamo e affasciniamoci delle piccole cose!! nulla e' cosi' complicato come sembra, se pensi che lo sia, allora lo sara'! ma pensalo semplice e giocaci come farebbe un bambino e vedrai che il mondo sara' totalmente diverso!!

...non volevo scrivere cosi' tanto ma il fatto del bambino mi ha preso di brutto....  Cool

Loggato


Life is a process of learning!

Seb

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 48
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Buffalo, NY
  • Posts: 217

Re: Togliere i freni

« Risposta #3 del: 22 Dicembre 2008, 00:42:37 »

Azz! VertigoOne, ci credi se ti dico che stavo pensando piu' o meno agli stessi concetti mentre stasera ero alla guida per tornare a casa?
Hai mai provato a... è l'atto di accusa piu' violento che si possa lanciare alla massa amorfa di smidollati che ci stanno intorno.

Io ho provato 25 cose sulle 28 che citi, e molte altre. E sono fiero di questo. E la mia seduttività nasce da li, ne sono sempre piu' sicuro.

+1  Thumbs Up

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Togliere i freni

« Risposta #4 del: 22 Dicembre 2008, 04:47:02 »

Citato da: vertigoOne il 21 Dicembre 2008, 20:04:54

Potrebbe bastare questo?

Ho provato la gran parte dei tuoi "hai mai... ?"... e secondo me NO, NON BASTA.
Perchè? Non lo sò.

Il dubbioso,
Acqua

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Togliere i freni

« Risposta #5 del: 22 Dicembre 2008, 10:57:20 »

Faccio qualche esempio....

Vi è mai capitato di ballare in pista e non essere molto bravi e di notare dei ragazzi che ballano più liberi, fanno movimenti più vari, giocano a provare cose nuove mentre voi facevate sempre gli stessi movimenti?
Quale stato mentale hanno quei ragazzi e quale stato avete voi?

Vi è mai capitato di entrare in un gruppo e non riuscire ad inserirvi mentre il vostro amico chiacchierone ha iniziato a parlare e tutti lo ascoltavano? Nella vostra testa magari venivano fuori dei ragionamenti del tipo "devo parlare anche io, altrimenti non sono alfa" ma non riuscivate ad agganciarvi nella discussione e le battute non venivano fuori.
Quale stato mentale ha il ragazzo che voi non avete?

Vi è mai capitato di uscire di casa senza l'intento di sedurre, rilassati perchè il giorno prima avete chiuso la tipa x e avete cominciatoa  parlare, tutti vi ascoltavano e avevate la battuta già pronta ancora prima che l'amico avesse finito di parlare, tutto serio, dei suoi problemi?
Quale stato mentale avevate?

Cosa fa si che una persona possa avere lo stato mentale migliore in tutte le situazioni?

Sicuramente anche il numero di esperienze!

Prendiamo un ragazzo mediocre che ha sempre lavorato e l'uscita serale classica è quella del sabato con 3 o 4 amici; si finisce al pub e si parla del più e del meno. A un certo punto nel gruppo entra uno che ha fatto tutto quello che ho scritto sopra e anche di più...

Entra l'Hb di turno nel gruppo... cosa c'è di interessante nella vita del ragazzo che lavora e basta? Questo ragazzo cosa deve fare domani di importante che non sia lavorare?

Il nuovo arrivato invece comincia entusiasta a parlare del nuovo cd che stanno registrando.
"Hai un gruppo?"
Si, suono la chitarra elettrica e canto... e comincia a parlare del loro genere musicale. Siccome è appassionato le persone lo ascoltano volentieri... la passione appassiona.
Il ragazzo con la vita monotona prova ad inserirsi parlando del gruppo xyz di cui però non ricorda il nome.
"DOvresti provare a fare un corso di memoria lo sai che ora riesco a memorizzare 30 numeri in 10 secondi?"
"Ma dai è impossibile!"
E via, il nuovo arrivato mostra come riesce a farlo. Probabilmente fioccheranno le domande che permettono alla new entry di qualificarsi. Forse qualcuno proverà a metterlo alla prova: "impara tutti i santi del calendario..."
"Beh no questo non riesco a farlo ahahahah però mio nonno quando ha l'unghia incarnita li bestemmia tutti, altro che corso di memoria!"

Non c'è nulla da fare, la sua vita è più interessante e lui lo sa, e gli altri lo sanno e la ragazza lo sa.
Se il ragazzo con la vita monotona inziasse a darsi DHV, a neggare pensate che otterebbe qualche risultato?
"cavolo fai un sacco di cose!" dice l'Hb toccandosi il naso quando il ragazzo la guarda.

Potreste dire che questi sono DHV ma DHV presuppone "ora vi faccio sapere quanto sono figo" qui il ragazzo è stato solo se stesso, con passione!

La vostra mente decide quanto valete partendo da alcuni presupposti. Se non avete 10 donne ogni mese forse non crederà che valete molto anche se provate a farglielo credere...

...ma se affrontate mille esperienze differenti sarete sempre più preparati e nel giusto stato mentale, sapendo che qualsiasi cosa capita avete dei punti di forza da mostrare fuori! E' come andare preparati a un esame o andarci senza aver studiato... in questo caso l'esame è una materia vastissima come le relazioni sociali, ma più tempo dedicate allo studio più sarete rilassati sapendo che prendere un buon voto!

Si parla di vini? Sapete qualcosadi vini.
Si balla? Sapete ballare.
L'HB ha un ciondolo con un simbolo celtico? Conoscete qualcosa di quella cultura.
Si parla di Sharm? Ci sono stato!

Non parlo di cultura ma di esperienze. Le tecniche aiutano una persona mediocre a fingere di avere una vita interessante. Le tecniche aiutano una persona mediocre a fingere lo stato mentale che ha la persona interessante, circondata da persone interessanti con una vita interessante.

Una persona che sa di valere ha l'atteggiamento di una persona che vale! Non sarà mai needy!
Una persona che finge di credere che vale, avrà l'atteggiamento di una persona che vale e un non verbale spesso non coerente. Fioccano gli shit test, ed inoltre gli sarà difficile essere nel now, in quanto sapendo che sta fingendo a qualche livello cerca di analizzare la situazione per evitare di sbagliare.... finendo per sviluppare uno stato mentale debole.

Teatro ad esempio...

avere il pieno controllo dei muscoli mimici, della postura, del paraverbale... quanto potrebbe essere utile rispetto a un semplice "una volta ho fatto paracadutismo ascensionale"?

« Ultima modifica: 22 Dicembre 2008, 11:09:15 da vertigoOne »

Loggato

vertigoOne

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 110

Re: Togliere i freni

« Risposta #6 del: 22 Dicembre 2008, 11:10:46 »

Vertigo, non mi e' chiara l'implicazione di quel "puo' bastare?".
Puo' bastare a cosa?

Tutto cio' che hai scritto puo' bastare a vivere meglio, a divertirsi, a diventare una persona migliore, ad essere soddisfatti di se' stessi, a gioire, ad avere uno scopo nella vita, ad avere amici ed amiche, ad incuriosire le persone, ad essere amati e benvoluti, ad essere ammirati, ad attrarre qualche HB...

Ma non puo' bastare a diventare dei PUA, ne' dei seduttori (c'e' differenza).

Gran parte di cio' che hai elencato, io l'ho fatto e lo faccio tuttora.
Io sono quell'ipotetico personaggio.
Io sono l'uomo dai mille interessi, dalla battuta pronta, dal sorriso contagioso e il ballo pronto, colui che ama la musica e le persone, il divertimento.

Ma sono anche quello che non ha mai fchiuso piu' di 4 HB in un anno, che ha difficolta' a nchiudere, che non attrae le HB8...

Non e' solo quesitone di contenuti, bisogna anche saperli comunicare al meglio, "vendersi bene", essere attraenti e praticare le tecniche migliori con naturalezza.
Altrimenti no, non puo' bastare.

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: Togliere i freni

« Risposta #7 del: 22 Dicembre 2008, 11:23:19 »

"potrebbe bastare"

Non ho detto che basta, a molti probabilmente avanza anche!

Posso farti una domanda? Se davvero hai tutte queste caratteristiche (battuta pronta, esperienza, comunicazione contagiosa...) e non riesci ad avere le 8...

...specificatamente cosa fai per non riuscirci?

IMHO Effe se hai davvero tutto questo, a te basta fare un piccolo, piccolissimo passo e spacchi il mondo.

Verissimo che bisogna saperle comunicare... se è quello il punto, imparato quello tu sei a posto davvero. IMHO.

Loggato

vertigoOne

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 110

Re: Togliere i freni

« Risposta #8 del: 12 Gennaio 2009, 22:03:19 »

Si per me potrebbe bastare, ma comunque vorrei andare oltre. Perchè quelle cose, tutte-tutte voglio dire, non le ho mai fatte, ma le vedo come parte di un percorso.

Lo vedo come quello che -tutti- vorrebbero fare, ma che poi veramente -pochi- fanno.

Poi con quello non diventi certo PUA, ma lo vedo come propedeutico, più vai avanti più voglia di andare avanti hai, vero? E poi c'è dell'arte nel saper recitare, nel saper cantare, nel saper suonare uno strumento. Per me il PUA è fondamentalmente un artista dell'anima, quindi:

Vertigo +1

Loggato


Primo allievo ufficiale di Termynator

SilverS

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 45
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 46
  • Residenza: Milano
  • Posts: 310
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: