Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Sul tempo.

(Letto 2431 volte)

Sul tempo.

« del: 05 Settembre 2008, 05:38:26 »

Sul tempo.

Troppe volte mi sono chiesto cosa potrei fare, chi potrei essere, se solamente riuscissi ad esercitare efficacemente la mia volontà. Semplicemente mettendo in atto quello che ho deciso di fare, con decisione. Se fossi in possesso di questa facoltà potrei essere chiunque volessi, potrei effettivamente costruirmi.Basterebbe un ora al giorno per ottenere risultati enormi, in qualsiasi campo. Un ora al giorno di lettura. Un ora al giorno di seduzione.Un ora al giorno di sport. Un ora al giorno di puro e semplice esercizio di volontà.

Eppure, i mille propositi poi vengono a cadere, sostituiti da altri o semplicemente dimenticati.Il continuo, ciclico, ripetersi di propositi e intenzioni mi lascia stupefatto, se mi guardo indietro. Vivo di continuo nell' "intenzione" di fare. Ogni giorno,dei nuovi si affacciano alla mente, come se l'esperienza di tutti quelli dimenticati non fosse mai abbastanza. E' una lezione che non s'impara mai, e la mente continua a produrre proiezioni sul futuro come incantata.

Poi ho cominciato a  cercare di analizzare questo processo. Volevo capire il meccanismo, volevo capire dov'èra il punto debole. Com'è possibile, mi chiedevo, che ogni volta la mia volonta perde di vista l'intento? Qual'è l' istante, il momento, su cui devo agire per impedire questo eterno dispendio di energie?

Ho cercato di cogliere "l' attimo" in cui la mia volontà cedeva. Ma non è stato molto utile. Spesso, mi sono reso conto, il tempo scorreva semplicemente oscurando il proposito che gli era stato assegnato, senza dare la possibilità alla coscienza di cogliere l'istante. Il tempo scorreva sotto il radar, e i propositi con esso. Cosi la partita spesso erà persa a tavolino, senza lotte interiori, semplicemente perché pensavo ad altro.

Poi ho scoperto un piccolo dettaglio. Il meccanismo che utilizzavo per "governare" il tempo èra sbagliato: Era un meccanismo inefficente, difficile e poco funzionale.Il problema è usare un "indice inverso" per gestire il tempo. Cercavo continuamente di programmare il futuro, sia prossimo che remoto. In questo modo, speravo che rendendo i programmi carichi di "intenzione" sarei riuscito a farli pervenire fino al momento appropriato. E cercavo quindi di imprimere la maggior forza possibile ai propositi "in anticipo" in maniera che ne avessero conservata in futuro, nel momento adatto.

Questo atteggiamento nei confronti del tempo però aveva una conseguenza devastante: l'abitudine a proiettare la mente nel futuro. In questo modo, è vero, i propositi sono tenaci, peccato che non riuscivo mai nel "presente" a recuperarli e metterli in atto. Cosi ho cominciato ad adottare un atteggiamento diverso.
Vediamo se invece di pensare ai propositi nel futuro. Penso a quelli da mettere in atto ora, mi sono detto. Pensare al presente, e a quello che ho deciso per il momento che sto vivendo. Continuamente, come abitudine.Questa cambiamento di prospettiva sembra mi stia aituando a mettere in atto enormemente di più, e ha fermato la proliferazione incontrollata di intenti, lasciando sopravvivere quelli piu importanti...

Sii presente a te stesso, sempre...

W la fica !!  ;-)

--Alchelion--

« Ultima modifica: 05 Settembre 2008, 05:48:14 da --Alchelion-- »

Loggato


In bilico fra sacro e profano

--Alchelion--

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 62
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 158

Re: Sul tempo.

« Risposta #1 del: 05 Settembre 2008, 08:38:59 »

Ciao! Mi piace molto quello che hai esposto e mi trovi perfettamente d'accordo sul concetto di "qui, e adesso"!
Io pratico Aikido da qualche anno e posso dirti che questo è un concetto fondamentale nelle arti marziali e nella filosofia orientale in genere.
Si tratta di "vivere" il presente, senza preoccuparsi del futuro. E riuscire ad applicare questo stato mentale è un grande successo!

Voglio raccontarti un piccolo aneddoto zen, te lo espongo di seguito:

L'uomo e la tigre

Un uomo stava camminando nella foresta quando s'imbatté in una tigre. Fatto dietro-front precipitosamente, si mise a correre inseguito dalla belva. Giunse sull'orlo di un precipizio, ma per fortuna trovò da aggrapparsi al ramo sporgente di un albero.
Guardò in basso, e stava per lasciarsi cadere, quando vide sotto di sé un'altra tigre. Come se non bastasse, arrivarono due grossi topi, l'uno bianco e l'altro nero, che incominciarono a rodere il ramo.
Ancora poco e il ramo sarebbe precipitato.
Fu allora che l'uomo scorse accanto a sé una bellissima fragola. Tenendosi con una sola mano, con l'altra spiccò la fragola e lo mangiò.
Com'era dolce!

Questo aneddoto illustra la saggezza e l'essenza dello Zen: la capacità di vivere il qui ed ora, di cogliere l'attimo fuggente.
Tra le opposte esigenze, tra l'essere e il nulla, tra la vita e la morte, rifiutando tanto lo sconforto quanto l'esaltazione, il saggio sa gustare la dolcezza di un semplice frutto, di un semplice istante.
Meditare è immergersi nel presente, lasciando perdere sia i ricordi sia le preoccupazioni per il futuro. Anche se ci troviamo sull'orlo di un precipizio, questo momento è tutto il nostro tempo. Solo la nostra mente, con le sue previsioni e le sue anticipazioni, ce lo può distruggere.

Saluti,

MrBellavita

Loggato


Spirito libero.
Sto contento quando mi parli dentro.
Sei la scintilla che scatena l'intensità.
Fratello libero sei il Genio della lampada.
Cambia la rabbia dal mio corpo quando ci sei.
E ogni problema è un labirinto fantastico!

MrBellavita

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Roma
  • Posts: 124
  • Spirito libero

Re: Sul tempo.

« Risposta #2 del: 05 Settembre 2008, 08:52:38 »

Questo infatti Alchelion è una regola che vale per ogni cosa.

Mystery badava a dire che se vuoi aprire hai 3 secondi di tempo.

A parte mystery.......

1 - il segreto è smettere di fantasticare, e di proiettare i propri desideri nel futuro, perchè finchè continuerai a collocarli mentalmente nel futuro continueranno ad essere "irraggiungibili".
Tu fallo subito.
Vuoi fare una cosa semplice come andare in palestra? Prendi la sacca e vai. Subito!
Vuoi lfare una cosa semplice come leggere un libro? Prendi il libro e inizia a leggere.
Vuoi sedurre? Punta una femmina intorno a dove ti trovi, vai da lei e parlale. Subito.

2 - E' anche sbagliato programmare un rigido "allenamento" (un'ora tutti i santi giorni di palestra, lettura, seduzione, ecc..) cioè, non immaginare questa attività come un rigido impegno quotidiano da seguire alla lettera, e perfettamente. Questo ti farà mollare, talvolta anche prima di aver iniziato.
Per iniziare...Prendi il libro e leggi un paio di pagine, NON UN'ORA!!!! vedrai che se ti appassiona e ti interessa ci passerai magari anche più di un'ora e non ti peserà affatto, anzi ti farà sentire meglio.
Per iniziare...Prendi la sacca e va in palestra, fai una ventina di minuti, gli esercizi che ti piacciono di più, NON UN'ORA DI ESTENUANTE SFORZO!!!!! Poi vai a farti una bella doccetta rinvigorente, o anche sauna. Vedrai che se la cosa inizierà a piacerti, sarai tu stesso a programmare un buon allenamento (2/3 volte la sett. è sufficiente), un buon regime alimentare, un'integrazione adeguata. Vedrai che il tuo corpo inizierà a sentirsai meglio. Se la cosa non ti piace, non è un problema, c'è sempre il nuoto, il tennis, lo squash.....

3 - Una volta iniziato, di vitale importanza è NON FOSSILIZZARSI soltanto su quella cosa. Questo sarà l'elmento che ti farà mollare una volta che sarai riuscito a partire. Nel senso che è sbagliato far si che la palestra, la seduzione o la lettura diventino il tuo solo interesse. E' molto importante coltivare non solo passioni, ma anche hobby, passatempi, ecc...

Esempio:

Dopo il lavoro...... il lunedi vai in palestra, il martedi leggi un pò, il mercoled' esci con una figa, il giovedi' magari torni in palestra o vai a farti una nuotata o una partita a qualcosa, il venerdi' esci con gli amici, il sabato se non lavori dedicalo ad un'hobby, come la pesca, la caccia, il paracadutismo, il trekking, o quello che vuoi. Sabato sera o esci con gli amici o con la figa di mercoled' o guardi un pò di tv e poi dormi perchè sei cotto dalla giornata. La domenica è sacra. dormi un pò di più fai un'aperitivo, e poi alla sera leggi e ti rilassi prima di riprendere la settimana.

Spero ti sia utile.

Win.

« Ultima modifica: 05 Settembre 2008, 08:55:58 da WINNER »

Loggato


----ALL YOU NEED.... IS ALREADY INSIDE.----

             ----IT'S ALL ABOUT YOU!----

WINNER

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 47
  • Offline Offline
  • Posts: 220

Re: Sul tempo.

« Risposta #3 del: 05 Settembre 2008, 09:09:04 »

@-Alchelion-
io ho sempre avuto lo stesso problema, e sto ancora cercando di capire come risolverlo...

@WINNER
quando parlava di 1 ora, penso fosse un esempio...
Per quanto riguarda i passatempi multipli per me non è così semplice, per esempio a me che piace la caccia ci vado ogni volta che è possibile, se mi piace suonare con i miei amici ci sono più che posso perché mi diverto. La settimana IMHO non deve diventare un'agenda programmata.

Loggato


belin!

sp33kix

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 29
  • Residenza: IMperia - FIrenze
  • Posts: 233
  • just me!

Re: Sul tempo.

« Risposta #4 del: 05 Settembre 2008, 09:23:15 »

Citato da: sp33kix il 05 Settembre 2008, 09:09:04

@WINNER
Per quanto riguarda i passatempi multipli per me non è così semplice, per esempio a me che piace la caccia ci vado ogni volta che è possibile, se mi piace suonare con i miei amici ci sono più che posso perché mi diverto. La settimana IMHO non deve diventare un'agenda programmata.

No....no.... nessuna agenda!!!! è proprio il contrario. forse non si è capito.

Io ho scritto che è un'esempio quello della settimana, ma era per far capire che uno deve fare il lunedi' quello che gli va di fare, e cosi via martedi', mercoledi', ecc.... Nel senso: Fa il caxxo che ti va di fare e che ti fà sentire bene.

Ma che è importante:

1- Farlo subito, quando lo si pensa. Senza stare a pensarci giorni, settimane, mesi...
2- Farlo con flessibilità. Senza imporsi un rigido impegno.
3- Farlo senza fossilizzarsi soltanto su quella cosa. Ti porta ed essere incostante.

 Wink

« Ultima modifica: 05 Settembre 2008, 09:28:28 da WINNER »

Loggato


----ALL YOU NEED.... IS ALREADY INSIDE.----

             ----IT'S ALL ABOUT YOU!----

WINNER

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 47
  • Offline Offline
  • Posts: 220

Re: Sul tempo.

« Risposta #5 del: 05 Settembre 2008, 09:27:18 »

E come si dice: "The road to hell is paved with good intentions"

Loggato


quelle sue faccine da msn umane che riesce a fare sono assurde © Lù

è molto cambiato da quando l'ho visto la prima volta, ottimo autocontrollo e tratta chiunque:pua,sof,ug,hb come persone e le fa sentire bene © Knives

un Vero uomo dal profilo umano , sempre sorridente energia alle stelle..mi ha sempre fatto spaccare dalle risate © Lù

Nerd © Zlatan

SOF © Kant

prostituta!!! © La migliore amica

BAU!!! © Il cane

Nat

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 117
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: In the bushes in front of your girlfriend's house
  • Posts: 973
  • No one can hurt me — that's my job. B. Katye

Re: Sul tempo.

« Risposta #6 del: 05 Settembre 2008, 09:43:24 »

Citato da: WINNER il 05 Settembre 2008, 08:52:38

1 - il segreto è smettere di fantasticare, e di proiettare i propri desideri nel futuro, perchè finchè continuerai a collocarli mentalmente nel futuro continueranno ad essere "irraggiungibili".
[

Infatti come dice Winner, la mente o l'inconscio non ha cognizione del tempo, se tu dici devo fare quello domani la mente tenderà sempre a portare a domani la cosa da che vuoi fare, che ti sei proposto di fare certom poi la volontà batte tutte le barriere che ci impostiamo Wink

Loggato


"Un uomo può essere felice con qualsiasi donna purché non ne sia innamorato"  (O. Wilde)

falco

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: abruzzo
  • Posts: 337

Re: Sul tempo.

« Risposta #7 del: 05 Settembre 2008, 10:03:56 »

Giusto ieri ho iniziato a scrivermi una LISTA
Una lista ? e a che serve una lista ? una lista di COSA ?

*FLASHBACK*
Siccome sono convinto che tutto (non solo la seduzione) parte dalla nostra mente, ho DECISO che voglio mantenere questo status di felicita' che mi accompagna da piu' di un anno (ovvero da quando mi sono tuffato nel mondo della seduzione).
Volendo imparare a saperci fare con le donne , un giorno ho digitato 'seduzione' in google , poi mi sono iscritto a un forum di seduzione, dove ho conosciuto persone fantastiche, con cui sono venuto a conoscenza di qualcosa di piu' grande, la radice della seduzione : l'inner game, ecc. ecc.

Insomma : piu' aprivo porte, piu' mi si aprivano altre porte davanti e cosi' via, come un effetto-domino.

L'ultima porta che mi si e' aperta nella mente e' avere una LISTA per non perdere la bussola e concentrare le mie energie verso la cosa piu' importante della mia vita : la mia FELICITA'.
*FINE FLASHBACK*

Altro fattore che mi e' stato di ostacolo nella mia vita : la programmazione.
Si, ecco : la programmazione mi uccide.
Parto in quarta coi buoni propositi per poi ritrovarmi dopo una settimana, un mese, un anno, travolto dagli eventi.

Quindi ho capito cosa FUNZIONA per me e cosa NON FUNZIONA per me.
La programmazione con me NON FUNZIONA.

Io ho scarsa memoria perche' spesso mi ritrovo a concentrarmi sul PRESENTE (ecco perche' a volte vengo travolto dagli eventi del momento).
Anche con le persone succede lo stesso , a tal punto che entro talmente nella loro realta' che mi dimentico di me.
Quindi avere un pro-memoria con me FUNZIONA.

Ecco a cosa servira' la LISTA : a mantenere sempre il fuoco su di ME e sulla MIA FELICITA'.

Sara' un semplice foglietto che leggero' nei momenti (spero pochi !) avro' la sensazione di smarrimento.
Credo che a tutti capitino quei giorni in cui ci si ferma e si pensa : ma dove caxxo sto andando ? Ora cosa vorrei ?
uhm...
A voi non succede ?
Beh a me importa una sega, perche' a me succede Smile eheh

La lista non contiene cose gia' finite e preconfezionate come 'voglio avere una villa in toscana'.
Quello e' un risultato , e' un bene materiale che sta all'infuori di me.
Sono le foglie dell'albero.
Ma a me interessa avere il tronco forte, sano e resistente.
Le foglie verdi saranno la conseguenza di cio'.
Quindi nella lista ci devono essere solo cose che sono al mio interno e che mi fanno stare bene.

La LISTA mi servira' per indicarmi la strada da seguire in ogni momento che lo vorro'.
Niente dipendenze , niente forum, niente internet.
Un foglietto con una decina di frasi che mi terro' in tasca.
Nient'altro.

Semplice, vero ?

Anche perche' la lista puo' essere aggiornata quando e come mi pare.
Non esistono limiti.

Fin qui sembra un po' vago come discorso, vero ?
uhm..
volete vedere la lista ?
uhm...

Per rendere meglio l'idea, diciamo che per tradurre la lista in REALTA', sara' sufficiente vivere la vita prendendo le decisioni di OGNI GIORNO in coerenza con la lista stessa.
Ogni giorno , in ogni istante ci si presentano davanti degli eventi a cui noi reagiamo , prendendo DECISIONI.
Decisioni (piccole o grandi) che influenzano l'andamento della nostra vita.
La lista mi serve per prendere decisioni a favore della mia felicita' e non CONTRO.
Se una cosa va CONTRO la lista, non la faccio.

Inoltre la lista mi aiuta a pormi le domande a favore della mia felicita'.
Spesso evitiamo di fare un mucchio di cose solo perche' 'non abbiamo voglia'.
Io poi che sono pigrissimo, se dovessi dare sempre retta alla mia voglia, sarei una specie di pianta ornamentale da appartamento ahahaha

Quando in futuro mi si presenta l'opportunita' di fare qualcosa di nuovo, o qualcosa che non ho 'voglia' di fare, mi chiedero' 'Sting, perche' NON DOVRESTI farla?'

E anche in assenza di eventi, posso spuntare la lista : uhm...vediamo se questa settimana/mese/anno ho fatto tutto cio' che c'era nella lista.

Sono stra-convinto che pensando a mettere a posto le mie piccole cose, vivendo nel PRESENTE, non ho bisogno di pensare troppo al FUTURO : AUTOMATICAMENTE la mia vita diventera' piu' che soddisfacente in una spirale che va verso l'alto !

Ecco, questo e' quello che voglio fare.

ehi fermi tutti !
Sting, e se perdi il foglietto ?
Niente panico : me lo riscrivo.  Wink
Bastano carta e penna.

Spero tra l'altro che a furia di agire in un certo modo, mi entri tutto dentro (no no che avete capito il mio ano e' INVIOLABILE ! ahaha )
nell'inconscio.
Cosi' come e' accaduto per la seduzione (che a un certo punto mi accadevano le cose come per magia) , succedera' anche per la sua radice.
Wink

***CREDITS***
Grazie a tutti voi ragazzi , siete meravigliosi solo per il fatto che mi donate parte del vostro tempo per leggere i miei pipponi telematici Smile  e in particolare un +1 ad Alchelion per il bellissimo thread che ha aperto !!
La strada e' ancora lunga, ma se sono arrivato fin qui e' anche merito vostro.

« Ultima modifica: 05 Settembre 2008, 10:16:35 da Sting »

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: Sul tempo.

« Risposta #8 del: 05 Settembre 2008, 11:14:15 »

Citato da: --Alchelion-- il 05 Settembre 2008, 05:38:26

Questo atteggiamento nei confronti del tempo però aveva una conseguenza devastante: l'abitudine a proiettare la mente nel futuro. In questo modo, è vero, i propositi sono tenaci, peccato che non riuscivo mai nel "presente" a recuperarli e metterli in atto. Cosi ho cominciato ad adottare un atteggiamento diverso.
Vediamo se invece di pensare ai propositi nel futuro. Penso a quelli da mettere in atto ora, mi sono detto. Pensare al presente, e a quello che ho deciso per il momento che sto vivendo. Continuamente, come abitudine.Questa cambiamento di prospettiva sembra mi stia aituando a mettere in atto enormemente di più, e ha fermato la proliferazione incontrollata di intenti, lasciando sopravvivere quelli piu importanti...

Sii presente a te stesso, sempre...

Mi sà che qualcuno lo chiama "NOW", anche se come lo hai scritto tu mi piace un pò di più. A proposito, Nattone  Kiss, ce lo fai un approfondimento sul NOW? (mi pare ci sia già qualcosa nel best of)

Negli ultimi mesi stò imparando anche io a vivere nel presente... prima i miei pensieri sbalzavano continuamente dal passato al futuro, prossimi o remoti, tanto che ero sempre a riflettere senza mai VIVERE.
Vorrei far presente comunque (da bravo rompicoglioni) che questa storia del vivere al presente non è da enfatizzare troppo... senza la capacità di tornare al passato con i ricordi e senza quella di proiettare le nostre azioni nel futuro non saremmo qui nei nostri begli uffici a sbattere le dita sulla tastiera. Come al solito, "in medio stat virtus" oppure "aurea mediocritas".

Citato da: Sting il 05 Settembre 2008, 10:03:56

Giusto ieri ho iniziato a scrivermi una LISTA
Una lista ? e a che serve una lista ? una lista di COSA ?

Tutto ciò che hai scritto è interessantissimo, inclusa la tua caratteristica vena umoristica. Quello che non mi è chiaro è come fai ad individuare i "punti" della felicità. Se in questo momento dovessi chiedermi cosa dovrei fare per essere felice, mi direi: molla tutto e parti per il sud-Africa. Immagino che tu parli di una serie di punti astratti, dei propositi mentali... oppure ho malinteso?  Smile

Best Of e +1 per Alchelion, oltre ai miei complimenti per gli altri ragazzi che hanno contribuito al 3d.  Exclamation

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Sul tempo.

« Risposta #9 del: 05 Settembre 2008, 12:16:49 »

Citato da: Acqua il 05 Settembre 2008, 11:14:15

Quello che non mi è chiaro è come fai ad individuare i "punti" della felicità. Se in questo momento dovessi chiedermi cosa dovrei fare per essere felice, mi direi: molla tutto e parti per il sud-Africa. Immagino che tu parli di una serie di punti astratti, dei propositi mentali... oppure ho malinteso?  Smile

Carissimo Acqua,
mi hai sempre dato l'idea di un tipo spiritoso (a partire dal tuo avatar LOL), e' per quello che mi sei simpatico.

Per individuare i punti della lista, sono partito dalla FINE, ovvero cosa voglio realizzare e come voglio diventare.
Porsi degli obbiettivi aiuta a raggiungerli.
Inoltre i punti devono essere validi per SEMPRE, quindi devono essere quei valori che ti rendono felice, percio' sono la tua essenza (si trovano dentro di te)
Ecco il motivo per cui non possono essere cose fisiche, perche' sono esterne a te e quindi soggette a MUTAZIONI fuori dal tuo controllo.

Ecco perche' nella mia lista (forse nella tua si, chi puo' dirlo ?) non ci saranno cose del tipo 'parti per il paese x'.
Ci saranno solo le tracce da seguire che forse, chissa' , un giorno potrebbero farmi prendere la decisione di partire o non partire per un altro paese.
Non posso saperlo in anticipo e non mi interessa saperlo perche' io vivo ORA nel PRESENTE.
La vita ci riserva tante di quelle sorprese che non posso neanche immaginare di includerle nella lista.

Questa lista dovra' solo farmi entrare nel FLUSSO e farmelo seguire.
Tutto il resto verra' da se'.
Sara' il FLUSSO a dirmi se IN QUEL MOMENTO e' giusto PER ME* fare questo o fare quello.

Quindi puo' darsi che per la tua felicita' sia necessario mollare tutto per partire per il sud-africa, ma IN QUEL MOMENTO sara' solo il RISULTATO di cio' che ti fa stare bene.
Non potra' essere un PILASTRO su cui basare la tua felicita', perche' poniamo l'ipotesi che il sud-africa venga sommerso da uno tsunami (ipotesi molto remota, ma non impossibile) , dovresti eliminare un punto della lista.
E allora come fai a realizzare la tua felicita' senza il sud africa ?

Invece i punti della lista devono essere validi per te, SEMPRE, in qualunque momento.

Capisci cio' che intendo dire ?
Wink

*per realizzare la mia felicita'.

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: Sul tempo.

« Risposta #10 del: 05 Settembre 2008, 12:28:48 »

Citato da: Sting il 05 Settembre 2008, 12:16:49

Carissimo Acqua,
mi hai sempre dato l'idea di un tipo spiritoso (a partire dal tuo avatar LOL), e' per quello che mi sei simpatico.

In genere stò simpatico a tutti, però se incontro qualcuno tenendo in testa l'idea di essere simpatico poi inevitabilmente faccio il timidino (lo chiamavano "ansia-da-prestazione")

Citazione

Capisci cio' che intendo dire ?
Wink

Non solo credo di aver afferrato, ma mi hai convinto a stilare la mia lista!  Cheesy
Poi ti chiedo un parere sul livello di astrattezza... magari ci sentiamo via PM che qua si và un pò sul personale  Wink
+1

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Sul tempo.

« Risposta #11 del: 05 Settembre 2008, 12:45:11 »

Citato da: Acqua il 05 Settembre 2008, 12:28:48

In genere stò simpatico a tutti, però se incontro qualcuno tenendo in testa l'idea di essere simpatico poi inevitabilmente faccio il timidino (lo chiamavano "ansia-da-prestazione")
Non solo credo di aver afferrato, ma mi hai convinto a stilare la mia lista!  Cheesy
Poi ti chiedo un parere sul livello di astrattezza... magari ci sentiamo via PM che qua si và un pò sul personale  Wink
+1

Sei uno intraprendente.
Bravo !
Attendo il tuo pm.
Meglio ancora se hai msn, lo preferisco.

A presto Wink

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: Sul tempo.

« Risposta #12 del: 05 Settembre 2008, 13:20:12 »

Citato da: WINNER il 05 Settembre 2008, 09:23:15

No....no.... nessuna agenda!!!! è proprio il contrario. forse non si è capito.

Io ho scritto che è un'esempio quello della settimana, ma era per far capire che uno deve fare il lunedi' quello che gli va di fare, e cosi via martedi', mercoledi', ecc.... Nel senso: Fa il caxxo che ti va di fare e che ti fà sentire bene.

Ma che è importante:

1- Farlo subito, quando lo si pensa. Senza stare a pensarci giorni, settimane, mesi...
2- Farlo con flessibilità. Senza imporsi un rigido impegno.
3- Farlo senza fossilizzarsi soltanto su quella cosa. Ti porta ed essere incostante.

 Wink

vedi Winner,
ho colto il senso del tuo messaggio e lo sto vivendo in buona parte del mio stile di vita attuale; ma ti posso garantire che non e' un concetto universalmente accettabile e applicabile da tutti, addirittura puo' andar bene in certe fasi della vita e male in altre.

Mi spiego meglio.

Se avessi *sempre* seguito la filosofia del "faccio cio' che mi va *adesso*", sono certo che ora non sarei ne' laureato, ne' acculturato, ne' in forma fisica come sono e mi sento adesso: probabilmente sarei uno dei tanti ciccioni sfigati che vegetano davanti ad un PC o alla TV  Cry

Invece pormi degli obiettivi (MOTIVATI: e' questa la parola-chiave) e perseguirli con costanza e forzata disciplina (l'allenamento non e' quasi mai divertente, eppure fa bene), mi ha portato abbastanza avanti nella vita, e di questo ne sono soddisfatto.

Pensiamo ad uno sportivo di successo: lui ha scelto inizialmente quello sport perche' evidentemente gli piaceva (o perche' ce l'hanno mandato i genitori Cheesy ) e si e' impegnato duramente (ripeto gli allenamenti sono faticosi e stanno sul caxxo a tutti gli sportivi) fino a diventare qualcuno, a raccogliere i successi e vivere da campione.
Quanti allenatori avete visto "cazziare" pesantemente il campione di turno perche' non si allenava col dovuto impegno? E il successo lo devono anche ai rimproveri del proprio allenatore...

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: Sul tempo.

« Risposta #13 del: 05 Settembre 2008, 14:16:28 »

Citato da: -eFFe- il 05 Settembre 2008, 13:20:12

vedi Winner,
ho colto il senso del tuo messaggio e lo sto vivendo in buona parte del mio stile di vita attuale; ma ti posso garantire che non e' un concetto universalmente accettabile e applicabile da tutti, addirittura puo' andar bene in certe fasi della vita e male in altre.

Mi spiego meglio.

Se avessi *sempre* seguito la filosofia del "faccio cio' che mi va *adesso*", sono certo che ora non sarei ne' laureato, ne' acculturato, ne' in forma fisica come sono e mi sento adesso: probabilmente sarei uno dei tanti ciccioni sfigati che vegetano davanti ad un PC o alla TV  Cry

Invece pormi degli obiettivi (MOTIVATI: e' questa la parola-chiave) e perseguirli con costanza e forzata disciplina (l'allenamento non e' quasi mai divertente, eppure fa bene), mi ha portato abbastanza avanti nella vita, e di questo ne sono soddisfatto.

Pensiamo ad uno sportivo di successo: lui ha scelto inizialmente quello sport perche' evidentemente gli piaceva (o perche' ce l'hanno mandato i genitori Cheesy ) e si e' impegnato duramente (ripeto gli allenamenti sono faticosi e stanno sul caxxo a tutti gli sportivi) fino a diventare qualcuno, a raccogliere i successi e vivere da campione.
Quanti allenatori avete visto "cazziare" pesantemente il campione di turno perche' non si allenava col dovuto impegno? E il successo lo devono anche ai rimproveri del proprio allenatore...

Aspetta, allora tocca riprendere il discorso da un pò più indietro, pensavo di cavarmela con un post più breve, ineffetti tocca spiegarsi bene.

1- Io, come tutti, ho innanzitutto dei VALORI.

2- Questi valori determinano la mia DIREZIONE.

3- Dopodichè ho degli OBBIETTIVI, che seguono quella direzione.

4- Infine l'ultima suddivisione sono i PICCOLI TRAGUARDI, che mi portano alla realizzazione dei miei obbiettivi, i quali a loro volta seguono la mia direzione.

Il discorso fatto prima della lista, è un pò lo stesso concetto.
Io la lista non l'ho mai scritta con carta e penna, ma è marchiata a fuoco nella mia testa.
I miei valori, il mio pensiero su come gira il mondo, formano una sorta di "lista" come dicevano prima.

Vedi... quando mi dici

Citato da: -eFFe- il 05 Settembre 2008, 13:20:12

Se avessi *sempre* seguito la filosofia del "faccio cio' che mi va *adesso*", sono certo che ora non sarei ne' laureato, ne' acculturato, ne' in forma fisica come sono e mi sento adesso

Se io l'avessi seguita sempre mi troverei in problemi ben più gravi dell'aspetto fisico, o del grado di cultura.....

Ciò che intendo è che non vorrei mai fare passare il messaggio: VAI ALLO SBARAGLIO.

Ognuno ha i propri valori----> ognuno ha la propria direzione----> ognuno ha i propri obbiettivi----> ognuno raggiunge i propri piccoli traguardi.

Ma mentre si tiene bene a mente tutto ciò (ovvero si segue la propria direzione), è importante anche sapere Vivere davvero la propria vita, cogliere l'attimo, senza seghe mentali, senza limiti, senza paura di buttarsi nelle cose, ecc.. ecc.. ecc...

Vivere davvero.

Al giorno d'oggi è forse più facile a dirsi che a farsi.

Il topic all'inizio parlava di dedicare un'ora al giorno a fare sport, a sedurre, a leggere un libro. E' ben diverso da come si è evoluto.
Parlava di costanza o incostanza nel fare le cose. (io l'ho interpretato così)
Qualsiasi cosa fai, se la fai tutti i santi giorni e te lo imponi diventa "un lavoro". E finisci per romperti le balle, essere incostante.

Ho solo dato un consiglio su come smettere di rimandare le cose al domani, ma dedicarsi a farle nel presente.

Io credo che solo uno sprovveduto prosegue il suo cammino senza avere una meta.

P.S. Effe mi è piaciuto e mi è servito scrivere questo post.  Smile

« Ultima modifica: 05 Settembre 2008, 14:33:47 da WINNER »

Loggato


----ALL YOU NEED.... IS ALREADY INSIDE.----

             ----IT'S ALL ABOUT YOU!----

WINNER

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 47
  • Offline Offline
  • Posts: 220

Re: Sul tempo.

« Risposta #14 del: 05 Settembre 2008, 15:13:30 »

Citato da: WINNER il 05 Settembre 2008, 14:16:28

come tutti, ho innanzitutto dei VALORI.

senza offesa ma questa me la segno

Loggato


belin!

sp33kix

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 29
  • Residenza: IMperia - FIrenze
  • Posts: 233
  • just me!
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: