Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

strippo personale automotivante e spero anche per voi

(Letto 1273 volte)

strippo personale automotivante e spero anche per voi

« del: 25 Giugno 2009, 07:30:29 »

Non so cosa mi stia spingendo a scrivere ma spero di trovare la risposta col tempo e con voi. Mi sento strano qui sdraiato sul letto, davanti al mio computer scassato con la tv che blatera qualcosa di indistinto in lontananza mentre un’atmosfera alla Shining si impadronisce della stanza, quasi irreale. caxxo io non so scrivere…cosa sto facendo?)! No seriamente, penso che scrivere sia un’attività che apre la mente perché puoi sentirti libero di dire quello che vuoi, come vuoi e senza che nessuno ti possa interrompere. Ma se non ti va bene ciò che stai leggendo…beh chiudi e butta tutto nel cestino! Però quando si inizia una cosa che piace è difficile interromperla senza sapere come va a finire, un pò come nella vita, di batoste se ne prendono tante (o almeno io ne ho prese tante e sicuramente continuerò a prenderle) ma se tieni veramente a un obiettivo ti rialzi, e più la batosta è grande più si diventa forti perché si impara a combattere la paura…o meglio, la paura non si combatte, MAI! La paura rende vigili e attenti ma va capita in fretta e trasformata perché se trattata nel giusto modo diventa energia, proprio l’energia che ti permette di tirare fuori le palle, di essere fottutamente carico e sbattertene di tutti (con un pò di ritegno); pronto per conquistare il mondo o quello a cui tieni del mondo (sto parlando del proprio mondo ovviamente, non sono mica un dittatore pazzoide…ehm pazzoide forse si, ma nei limiti dell’umano…forse). Quando si tocca il fondo dicono che si può solo risalire…in effetti potrebbe essere vero ma tutto sta a capire dov’è sto fondo. Ah una cosa importante: è essenziale imparare dai propri errori e per capirli e lavorarci sopra bisogna separare il significato della parola “batosta” dalla parola “sfiga”. Per i cavernicoli ignoranti  Grin ho anche analizzato personalmente nel dettaglio le due parole secondo le mie esperienze:
-“batosta” indica un qualcosa di per sé negativo che si è verificato per colpa nostra, di un nostro comportamento e più in generale è la conseguenza di quello che abbiamo fatto o non fatto; se si tratta di qualcosa che non abbiamo fatto forse fa incazzare ancora di più, perché si è persa un’occasione che poteva evolvere nel bene o nel male. Se evolve nel bene…beh bene, mentre se evolve nel male…vale il discorso di prima ma senza esagerare, perché struggersi non dovrebbe diventare il nostro hobby preferito giusto?;
-“sfiga” indica un fatto accaduto indipendentemente dal nostro volere ed è come un meteorite infuocato che ti si sfracella sulla testa, e tu ci tieni alla tua testa vero?
Potrei sembrare un paranoico, uno schizzato, un tipo che non ha veri amici, uno che non si fida di nessuno o se si fida di qualcuno lo prende in quel posto con un tempismo allucinante, uno che non chiede consigli o se li chiede a qualcuno…beh ci siamo intesi no?...uno che va avanti nella sua strada da solo, specialmente adesso, un ventitreenne  che si comporta come un bambino che ha visto il piccolo mondo in cui vive e non ha ancora capito un emerito caxxo di nulla perché è stato sempre troppo buono…anche con gli escrementi. Beh, è tutto vero quindi non allarmatevi ma proseguite felici nella lettura perché in questo momento non so di preciso cosa verrà fuori ma spero qualcosa di utile per voi, ma soprattutto per me...spero possa essere utile a qualcuno specie a chi sta vivendo un periodo difficile ma specialmente ai repressi mentali come me, che vivono momenti di esaltante euforia orgasmica alternati a periodi di demotivante depressione acuta in cui non puoi fare nulla tranne quello che stai facendo perchè potresti perdere tutto quello che hai  Shocked …la depressione è tremenda perché può saltare fuori da un momento all’altro per motivi anche assurdi ma la maggior parte delle volte proprio senza alcun valido motivo che meriti la nostra “malattia”…perché mi autodemolisco?...penso che quando si intraprende qualcosa di nuovo e importante il tutto si risolva come un bagno al mare; all’inizio l’acqua gelata ti farà soffrire come un cane ma poi di solito ci si abitua e ci si chiede…ma perché non mi ci sono buttato prima?…solo che qui non si tratta di un semplice bagno e il periodo freddo potrebbe essere molto lungo e duro anche se mi auguro diversamente. Comunque le cose si fanno perché ti rendono felici in quel momento o perché sei convinto che possano aiutarti per essere felice nel futuro. Sai perché m’incaxxo con me stesso? Perché so sempre cosa c’è che non va sapendo cosa fare ma non essendone sicuro O preparato non lo spiattello davanti a tutti sbattendomene il caxxo di quello che ne consegue…invece bisogna fare così perché le coincidenze non esistono  e l’idea di fare qualcosa per il semplice motivo di averne voglia ti porta ad avere una gran quantità di lavoro già risolto
…avete mai pensato allo scorrere del tempo? Ad esempio, ora  tu stai leggendo queste parole e quando finirai questa frase saranno passati diciamo 5 secondi no? Ok…ovviamente il tempo prosegue indipendentemente dalle persone che lo percepiscono cioè se tu muori il tempo se ne sbatte e prosegue il suo corso…questo mi fa pensare che il tempo non si fermerà mai!…adesso prova a ribaltare questo ragionamento pensando che anche il tempo passato è virtualmente infinito come il futuro. Fico vero? Quindi possiamo dire che se il tempo non è mai iniziato e non finirà mai e può essere riconducibile ad un cerchio infinito. Il punto che voglio sottolineare è che noi viviamo nel presente e il momento di agire per ottenere ciò che vuoi è ora e non domani, tra un anno o peggio mai. Avete mai pensato che nessuno di noi è immortale? Che prima o poi si muore? Si, esatto! Anche tu come me prima o poi (speriamo poi) morirai e di te non rimarrà altro che un mucchietto di cibo per vermi che saranno felicissimi di banchettare con i tuoi resti marcescenti. Vuoi lasciare questo mondo col rimpianto di non aver fatto un emerito caxxo di utile per te e per chi ti vuole bene? cacca  no, non io! Allora se sei una di quelle persone che si piangono addosso, che non sfruttano le proprie paure e si preoccupano per ogni piccola cazzata ti dico: alza quel sedere lavativo dalla tua poltrona (magari c’è ancora l’impronta del tuo culo! La famosa conca di Homer) e sbatti la testa, sbattila più che puoi e una volta che te la sei rotta fattela rimettere a posto e sbattila ancora più forte fino a quando capirai tutto proprio perché hai visto il tuo cranio aprirsi coi tuoi occhi.
caxxo finalmente mi sono sfogato
ciao a tutti

Loggato




  • 'Yeah Darling go make it happen, Take the world in a love embrace, Fire all of your guns at once, And explode into space, Like a true nature’s child, We were born, born to be wild, We can climb so high, I never wanna die'
  • 'I don't want to be buried in a Pet Sematary,
    I don't want to live my life again'

some

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 16
  • Offline Offline
  • Posts: 206

Re: strippo personale automotivante e spero anche per voi

« Risposta #1 del: 30 Giugno 2009, 23:04:38 »

letto tutt d'un fiato,mamma mia,ma quanto ci hai messo a scriverlo?comunque è vero,a volte vedo il mondo come una cosa che scorre,e io  che la osservo passivamente senza far niente,mi spiace,ma per far muovere le persona temo ci sia bisogno di qualcosa di piu di unsa semplice riflessione su un forum,ci voglion le batoste

Loggato


"In omnia pericula, tasta testicula"
>Cesare a Marzo<

dsa

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 24
  • Residenza: Italia
  • Posts: 180

Re: strippo personale automotivante e spero anche per voi

« Risposta #2 del: 01 Luglio 2009, 08:22:46 »

un discorso molto profondo, sebbene molto lungo.

sono daccordo con te, la depressione è una gran brutta bestia, che si sconfigge solo rendendosi conto di essere utili agli altri, ma soprattutto a se stessi.
Molti intraprendono la strada del volontariato per carenze interne, per aiutare gli altri cercando così di aiutare se stessi, in realtà, quello da solo è inutile.
Per aiutare te stesso ad uscire dalla depressione, c'è solo un modo, aumentare la serotonina, in questo modo inneschi un circolo virtuoso che non ti fa sentire un fallito.

La depressione è un bicchiere vuoto al 50%, la non depressione è un bicchiere pieno al 50%, la scarsità di serotonina è quello che ti fa vedere come preponderante ed insuperabile, il 50% di vuoto del bicchiere.
Chi non è depresso, non ne fa un dramma, chi è depresso ne fa una tragedia, al punto di meditare il suicidio pur di non dover sopportare un simile disastro e fallimento.

meditate gente, meditate...

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: strippo personale automotivante e spero anche per voi

« Risposta #3 del: 04 Luglio 2009, 23:12:28 »

cavolo....un bel discorso davvero...ed è proprio vero...dalle batoste solo si impara...e solo dalle batoste la nostra forza aumenta...sì, quelle batoste che appena le ricevi ti fanno essere convinto che rimarrai in quello stato "miserabile" per sempre...ma dopo un po' di tempo, lo stato miserabile scomparirà ed al suo posto subentra la forza...più è grande la botta e più forza riceverai da essa...ve lo dice uno che di batosta ne ha appena subita una molto, molto grande...
In fondo fateci caso, una batosta non potrà mai far star male in eterno...è umanamente impossibile, la sensazione di "dolore eterno" non è altro che una sensazione momentanea che noi reputiamo permanente, al momento, ma non lo è. In fondo è come quando siamo felici per qualcosa...in quel momento la felicità sembra che non finirà mai...
In poche parole...non dobbiamo avere paura della batosta, del fallimento, di soffrire...perchè significherebbe avere paura di imparare...e dalla vita possiamo imparare solo in un modo: vivendo...
(Yes, villevalo is BACK)

Loggato

villevalo

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 86

Re: strippo personale automotivante e spero anche per voi

« Risposta #4 del: 06 Settembre 2009, 23:04:06 »

E' vero hai ragione...

Esperienza, esperienza esperienza... dolore, che poi non compare più perchè sei diverso nuovo, bello solare.
non è facile, nè semplice. a volte si pensa troppo, a volte ci si fossilizza, e non ha senso.

+1 per la fiducia

Loggato


L'attrazione non è una scelta.

Il gioco non è uno schema ma nasce e si evolve.

The Legend

  • SI-Reliable User
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 19
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Posts: 758
  • Forza ragazzi!
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: