Vorrei iniziare un elenco di cose che si notano nel comportamento di persone insicure.
Io personalmente, capo della suddetta categoria (ma anche irriducibile condottiero della rivalsa) noto sempre più cose nel mio comportamento abituale... cose che penso siano riconducibili alla mia timorosa personalità, faccio alcuni esempi:

-firma, piccola, caratteri stretti allungati e poco distinguibili, di solito fatta di fretta, semplice, facilmente riproducibile;
-scrittura piccola e frettolosa, calligrafia brutta;
-kino (contatto fisico con altri) timoroso, fatto ma con fretta, movimenti stretti (non contatti ampi ma fugaci);
-capacità di intrattenere il pubblico ed entusiasmare bassa;
-parlata veloce e monotona;
-balbettare/incespicare sulle parole quando l'attenzione di 2 o più è concentrata su di noi;
-ridere prontamente a battute anche poco divertenti, specie se si è in gruppo;
-procrastinare sugli impegni;

per ora mi fermo qua. L'elemento comune sembra sempre l'atteggiamento di 'cercare di passare inosservato'.

Oltre a identificare altri gesti in cui potrei rivedermici vorrei con voi esporre qualche esempio di soluzione a questo disagio. Secondo voi è meglio curare a monte o a valle?