Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Paura di guidare

(Letto 1911 volte)

Paura di guidare

« del: 06 Marzo 2009, 21:37:52 »

Scrivo questo post con l'intenzione di fare un vero e proprio atto di outing e di analizzare insieme a voi una paura che e' presente in me da molto tempo. Lo faccio solo perche' ho voglia di parlarne e so che qui' c'è gente che ascolta e che ha sensibilita' e intelligenza.
Io ho paura di guidare. L'ho sempre avuta e non ho mai guidato se non durante l'esame per prendere la patente a 20 anni dopo innumerevoli sforzi e un paio di crisi di panico nel mezzo del periodo del foglio rosa, cosa che forse mi ha segnato per tutti gli anni a venire. Ho vissuto sempre questa cosa come una spada di damocle. Da una parte la mia paura per la guida (di qualsiasi mezzo, addirittura maggiore se parliamo di due ruote), dall'altra il fatto di essere uno dei pochi uomini a non essere autonomo dal punto di vista del mezzo di locomozione e di non saper guidare. Soprattutto nel gestire questa cosa e nell'accettarla da parte di un'hb.
Faccio presente che non ho alcun problema a prendere aerei o jet del mare. Sono sereno e a mio agio in volo, una volta sono capitato pure in una turbolenza ma li' tutto l'arereo era sbiancato  Shocked nonostante cio' ho continuato a volare.

Pero' con la guida e' diverso. Oltre a cio' io non ho nessun interesse per il mezzo in se', mai importato di auto, moto ecc. ma nenache di striscio, non saprei riconoscere una Toyota da una Lancia...al tempo stesso pero' dopo dieci anni di patente a vuoto l'ho rinnovata piu' per una sorta di "rimorso di coscienza" che per una reale voglia di guidare.
Le pippe mentali derivanti da queste mie paure sono state notevoli. Decine di volte se non di piu' non ho aperto o non ho continuato l'interazione con un'hb conosciuta in circolo sociale per non farle scoprire di non essere automunito. Lo so che vi sembrera' assurdo ma e' cosi' non vi sto mentendo. "Il senso di colpa" derivante da questa cosa e' molto forte in me ma io ci ho pensato centinaia di volte se fosse il caso di riprendere a guidare ma ho sempre desistito.
Seppur con alcune limitazioni la mia vita non risente tanto. Al lavoro ci vado con i mezzi e non ci metto tanto. Vivo in una metropoli che mi consente di raggiungere tutti i maggiori punti di attrazione senza grossi problemi. Qualche volte, a notte fonda, ho preso il taxi e se non lo fai tutti i week end non e' poi cosi' dispendioso come si penserebbe.
Come ho gia' detto la paura della guida non mi ha limitato nei miei spostamenti anche a lungo raggio visitando isole del mediterraneo e capitali europee.
Pero'....il rapporto tra la mia paura e cosa possano pensare le hb di uno che non guida e' lacerante:
1-Non puoi essere galante e andarla a prendere
2-Hai una paura ben visibile e quindi potresti sembrare/apparire solo un mezzo PUA e non un PUA intero
3-Se lei ha l'auto e una sera si rompe di guidare (generalmente le hb hanno meno piacere a guidare rispetto a un ragazzo) non le puoi dare il cambio.
Insomma 'na tragedia. Se non fosse per il fattore HB penso che vivrei questa cosa nel modo piu' naturale possibile: cioe' non me ne strafregherebbe una mazza di niente di non guidare. Se non fosse per il fattore Hb. O forse per un bene ancora piu' grande: un figlio.

Detto questo ogni tanto cerco conforto in qualche esempio positivo simile al mio caso. L'altra sera ad esempio scopro che Freddy Mercury non ha mai avuto la patente. Quand'era giovane si spostava in taxi per andare in sala prove a suonare con gli altri. Reputo Freddy un alpha pazzesco per cio' che ha fatto e per cio' che e' stato. Ma io non sono Freddy Mercury e devo confrontarmi con la mia vita.

Alle volte ho una senzazione: e' molto piu' limitante per un ragazzo non guidare in possibile LTR che non in un f-close e via. Peccato pero' che la LTR sia una mia "naturale" aspirazione.
E con questo ho concluso....ho buttato fuori tutto e spero che questo momento di apertura porti qualcosa di buono.   Wink

Loggato

AlanCarter

  • SI-Reliable User
  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 28

Re: Paura di guidare

« Risposta #1 del: 06 Marzo 2009, 22:54:08 »

Ciao Alan,
io credo che questa tua paura sia molto difficile da affrontare, quindi secondo me dovresti imparare a conviverci serenamente. Tu fai spesso l'errore di esternalizzare le cause dei tuoi insuccessi con le donne, e questo è un esempio tipico: pensare che il fattore automobile sia limitante.
Boh, come faccio a convincerti che non lo è?
Fregatene dell'auto. Io stesso non amo guidare, anzi per me è quasi una tortura... sono stato quasi un anno senz'auto e la cosa non mi ha minimamente limitato.
Non è necessario scarrozzare le HB, si muovono tranquillamente da sole.
Io sinceramente fossi in te maschererei un po' la faccenda, invece di dichiarare di avere paura atteggiati da alternativo-ecologista; sicuramente allontanerai qualche HB stile Amici o grande fratello, ma potresti risultare attraente per altre tipologie. Se invece vai in giro a raccontare che hai paura, beh... le allontani tutte senza dubbio.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Paura di guidare

« Risposta #2 del: 06 Marzo 2009, 23:42:11 »

A costo di sembrare un talebano delle terapie alternative.. Hai provato con l'EFT? A quanto ne so ha risolto molti traumi. Certo devi scavarci un pò magari, ma prova a sentire qualcuno su questo. Non esistono fobie irrisolvibili...

Loggato

Social_Hacker

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 15
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 41
  • Residenza: Roma
  • Posts: 95

Re: Paura di guidare

« Risposta #3 del: 07 Marzo 2009, 10:04:28 »

Le cose sono 2:
-o cerchi di curare questa fobia anche con l' aiuto di specialisti, non c'è niente di cui vergognarsi te lo dico serenamente. (e io credo sia la cosa migliore)
-o cerchi di farne un tuo modo di vivere alternativo.

Nella metropoli l' auto non è strettamente necessaria come lo è in una piccola provincia, i mezzi pubblici sono discreti.
(se vivessi a Berlino,Londra,Madrid o Paris la venderei subito.. ma in Italia credo che una situazione che si avvicini a quella la trovi solo a Milano)

Io eviterei di dire alla HB che hai la fobia di guidare, penserei ad un alibi più intelligente: che ne so..
sei ambientalista integralista..
sei un idealista convinto che la mobilità individuale non sia necessaria ed è dettata dalla logica del consumismo capitalista  Laughing (che è anche vero..!!)
non hai mai preso la patente..
hai lasciato scadere la patente..
o qualche cazzata strappalacrime sulla tua fidanzatina che hai perso tra le lamiere accartocciate in autostrada anni prima.. Buck

Mentire non piace nemmeno a me.. ma viviamo in un mondo in cui fiction e realtà ormai si confondono..e dove non c'è spazio per i secondi. Wink

« Ultima modifica: 07 Marzo 2009, 10:06:08 da maxcavezzi »

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: Paura di guidare

« Risposta #4 del: 07 Marzo 2009, 13:26:11 »

Anche io avevo la fobia di guidare ed ho provocato 1 incidente, MA adesso l'ho superata, ho preso mio padre che è meccanico e mi sono fatto spiegare tutte le funzioni del motore, per conoscere la macchina e sapere quello che fa, il tempo di frenatura ecc....
Mi sono allenato a guidare un paio di mesi con lui di lato, mi faceva da istruttore, iniziando con la mia macchina la 600 piccola, a finire con un ulisse a 8 posti  Grin Inoltre ho usato un pò di EFT e Visualizzazioni.... Adesso guido rilassato!

1) Trova una persona brava e dille chiaro "Stai con me quando guido per un pò di tempo"
2) Elimina la fobia con l'eft "Anche se ho la paura di guidare, io mi amo e mi accetto completamente e profondamente"
3) Metti una musica forte, chiudi gli occhi e visualizza TE stesso che guidi la macchina

Rilassati e ce la farai Wink

Riguardo le ragazze io glie ne ho parlato dell'incidente ecc.. NON gli importa niente dell'auto, io gli davo e ancora le dò appuntamento in un luogo e si fanno trovare li, e poi a piedi.... Infondo ora ho venduto la macchina per comprarne una nuova, ed a aprila la riavrò, intanto ho un amico che mi fa da autista, incambio gli rimorchio una tipa anche per lui  Wink

Loggato


Hacker della mente umana.....

ExcitingLove

  • Scopare in 2 è bellissimo scopare in 3 fantastico in 5 Divino
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 35
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 28
  • Residenza: Bordello
  • Posts: 1203
  • L'attrazione non è una scelta.

Re: Paura di guidare

« Risposta #5 del: 07 Marzo 2009, 18:37:07 »

Ciao Alan,

se sei motivato a superare la tua paura, ho recentemente appreso
un metodo molto creativo, simpatico e assolutamente non dispendioso
in fatto di energie che fa al caso tuo.
In caso contattami via PM, sono disponibile.
Ovviamente aggratìs!

Ciao,
MaxPower

Loggato

MaxPower

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Posts: 16

Re: Paura di guidare

« Risposta #6 del: 07 Marzo 2009, 19:43:38 »

Citato da: AlanCarter il 06 Marzo 2009, 21:37:52

Scrivo questo post con l'intenzione di fare un vero e proprio atto di outing e di analizzare insieme a voi una paura che e' presente in me da molto tempo. Lo faccio solo perche' ho voglia di parlarne e so che qui' c'è gente che ascolta e che ha sensibilita' e intelligenza.

Bene, fare outing è il primo passo per superare i propri limiti.
Come tutte le paure, dalla paura di saltare alla paura di rimorchiare,
io penso che si debba agire per gradi. Inutile dirti che userò il solito schema:
il TM.

a) Confidenza in vitro con il mezzo meccanico.
Mettiti davanti alla macchina che vuoi guidare in un posto che ti consenta un facile approccio,
come ad esempio il parcheggio semivuoto di un centro commerciale.
Osservala bene, ed osserva l'ambiente.
Studia i pericoli, guarda dove sono, ed il percorso che dovrai fare per evitarli.
Poi guarda la macchina: sta li, aspetta solo di essere guidata. Se non la guidi, non si muove.

b) Fase 1:  Aprila, ed entra dentro.
guarda tutto quello che c'è dentro, dove sono i comandi, cerca di capire a cosa servono, toccali.
Prova il cambio, gira lo sterzo, prendi confidenza.

c) fase 2. Comincia ad immaginare che la macchina si muove, quello che dovrai fare
nel guidarla, se dovrai sterzare a sinistra o a destra, frenare (prova il freno, e senti come ragisce).
Fissa un obiettivo da raggiungere all'interno del parcheggio.

d) Fase 3.
Ormai la conosci, sai tutto di lei e del percorso che percorrerai.
E' ora di accenderla.
Riprova il freno, e lo sterzo, potrebbe essere cambiata accendendola.
Riprendi confidenza, pigia la frizione, e rilasciala.
Ora ripigiala e infila la prima, dai poco gas e falla andare avanti.
Continua a prendere confidenza con lei, passeggiala per il parcheggio,
pensa ad un pedone che attraversa e frena di colpo.
Girare per il parcheggio sarà per te una cosa normale: ora sai che non ci sono pericoli.

e) fase 4.
E ora di passare a cose più serie.
Fissa un obiettivo che sia fuori dal parcheggio, ma poco lontano da esso e raggiungilo.
Ormai sai come reagisce, sei in grado di controllarla, ora deve fare quello che vuoi tu, e lo farà.
Raggiungi il tuo obiettivo. Quando sarai li, scendi, e guarda la distanza che hai percorso, e gli ostacoli
che hai superato. Ce l'hai fatta da solo, non era poi così difficile: basta che usi le tue capacità, e che
cominci a fidarti di esse. Smile
Ora devi tornare al parcheggio.
Nel tragitto di ritorno sarai più felice, stai conquistando una nuova sicurezza. Attento al percorso.
Ora sei tornato, magari ti sentirai un po' agitato: ma hai guidato.
E' il momento di fissare nuovi obbiettivi, di andare via via più lontano.
Pezzetto dopo pezzetto, costruirai le fondamenta per la tua LTR.

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: Paura di guidare

« Risposta #7 del: 08 Marzo 2009, 16:23:58 »

Citato da: TermYnator il 07 Marzo 2009, 19:43:38

Bene, fare outing è il primo passo per superare i propri limiti.
Come tutte le paure, dalla paura di saltare alla paura di rimorchiare,
io penso che si debba agire per gradi. Inutile dirti che userò il solito schema:
il TM.

a) Confidenza in vitro con il mezzo meccanico.
Mettiti davanti alla macchina che vuoi guidare in un posto che ti consenta un facile approccio,
come ad esempio il parcheggio semivuoto di un centro commerciale.
Osservala bene, ed osserva l'ambiente.
Studia i pericoli, guarda dove sono, ed il percorso che dovrai fare per evitarli.
Poi guarda la macchina: sta li, aspetta solo di essere guidata. Se non la guidi, non si muove.

b) Fase 1:  Aprila, ed entra dentro.
guarda tutto quello che c'è dentro, dove sono i comandi, cerca di capire a cosa servono, toccali.
Prova il cambio, gira lo sterzo, prendi confidenza.

c) fase 2. Comincia ad immaginare che la macchina si muove, quello che dovrai fare
nel guidarla, se dovrai sterzare a sinistra o a destra, frenare (prova il freno, e senti come ragisce).
Fissa un obiettivo da raggiungere all'interno del parcheggio.

d) Fase 3.
Ormai la conosci, sai tutto di lei e del percorso che percorrerai.
E' ora di accenderla.
Riprova il freno, e lo sterzo, potrebbe essere cambiata accendendola.
Riprendi confidenza, pigia la frizione, e rilasciala.
Ora ripigiala e infila la prima, dai poco gas e falla andare avanti.
Continua a prendere confidenza con lei, passeggiala per il parcheggio,
pensa ad un pedone che attraversa e frena di colpo.
Girare per il parcheggio sarà per te una cosa normale: ora sai che non ci sono pericoli.

e) fase 4.
E ora di passare a cose più serie.
Fissa un obiettivo che sia fuori dal parcheggio, ma poco lontano da esso e raggiungilo.
Ormai sai come reagisce, sei in grado di controllarla, ora deve fare quello che vuoi tu, e lo farà.
Raggiungi il tuo obiettivo. Quando sarai li, scendi, e guarda la distanza che hai percorso, e gli ostacoli
che hai superato. Ce l'hai fatta da solo, non era poi così difficile: basta che usi le tue capacità, e che
cominci a fidarti di esse. Smile
Ora devi tornare al parcheggio.
Nel tragitto di ritorno sarai più felice, stai conquistando una nuova sicurezza. Attento al percorso.
Ora sei tornato, magari ti sentirai un po' agitato: ma hai guidato.
E' il momento di fissare nuovi obbiettivi, di andare via via più lontano.
Pezzetto dopo pezzetto, costruirai le fondamenta per la tua LTR.

TermYnator

Una LTR con un auto wow  Grin Peccato che non si può F-chiudere, o forse si (nella marmitta)  Laughing

Loggato


Hacker della mente umana.....

ExcitingLove

  • Scopare in 2 è bellissimo scopare in 3 fantastico in 5 Divino
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 35
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 28
  • Residenza: Bordello
  • Posts: 1203
  • L'attrazione non è una scelta.

Re: Paura di guidare

« Risposta #8 del: 08 Marzo 2009, 19:21:21 »

Citato da: ExcitingLove il 08 Marzo 2009, 16:23:58

Una LTR con un auto wow  Grin Peccato che non si può F-chiudere, o forse si (nella marmitta)  Laughing

Veramente la frase era riferita al fatto che Alan aspira ad avere una LTR, e che il fatto di non guidare
è per lui un pezzo mancante per poter arrivare a toccare il suo desiderio.
Quindi, guidare è un pezzetto per arrivare alla sua LTR.  Wink

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: Paura di guidare

« Risposta #9 del: 08 Marzo 2009, 23:38:31 »

Citato da: ^X^

Io sinceramente fossi in te maschererei un po' la faccenda, invece di dichiarare di avere paura atteggiati da alternativo-ecologista; sicuramente allontanerai qualche HB stile Amici o grande fratello, ma potresti risultare attraente per altre tipologie. Se invece vai in giro a raccontare che hai paura, beh... le allontani tutte senza dubbio.

Infatti non ho mai detto a una tipa di avere questa paura, al massimo le dicevo che era perche' non avevo soldi per poterla comprare e mantenere o perche' soprattutto quand'ero un po' piu' giovane, mio padre fissato di suo non mi dava la sua. Erano delle scuse che pero' avevano entrambe un fondo di verita'.

Citato da: MaXCavezzi

o qualche cazzata strappalacrime sulla tua fidanzatina che hai perso tra le lamiere accartocciate in autostrada anni prima..

Ci si potrebbe costruire sopra una buona routine magari con l'esito un pò meno tragico e presentata C&F

Citato da: ExcitingLove

1) Trova una persona brava e dille chiaro "Stai con me quando guido per un pò di tempo"

A trovarla...non sarebbe un impegno di un giorno o due...

Citato da: Termy

E' il momento di fissare nuovi obbiettivi, di andare via via più lontano.
Pezzetto dopo pezzetto, costruirai le fondamenta per la tua LTR.

Quoto parola per parola. Me se tu pensi che io adesso salga in una macchina al posto di guida da solo (o accompagnato)...eheheh

Loggato

AlanCarter

  • SI-Reliable User
  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 28

Re: Paura di guidare

« Risposta #10 del: 26 Marzo 2009, 01:41:44 »

Guidare è un'azione, un qualcosa di puramente pratico, quando scrivi di aver guidato molto poco e svogliatamente, secondo me stai identificando una delle principali cause di questa tua paura.
Pensare che avere la patente equivalga a saper guidare è una illusione da neopatentati  Cheesy .

Non so dirti con esattezza da cos'altro possa dipendere questa tua fobia:
potrebbe essere a causa di una qualche tua esperienza passata (da un incidente vissuto da bambino ad un cattivo rapporto dei tuoi genitori con l'auto), potrebbe dipende da un tuo "rifiuto" nell'assumerti la responsabilità di condurre un qualcosa all'infuori di te stesso in una situazione piena di "interazioni" umane quale può essere il comune traffico stradale (chi guida da anni potrà essersene dimenticato, ma la paura di causare danni a qualcuno o a qualcosa è forte quando si inizia a guidare), o anche perchè chi avrebbe dovuto insegnarti a guidare non ha fatto il suo dovere come avrebbe dovuto.

Però, oltre ai 2 consigli già postati (il post di termy + trovarti qualcuno da scarrozzare mentre guidi che sappia darti consigli validi), secondo me è importante che tu abbia almeno una idea dei rudimenti delle dinamiche di un'auto in velocità. Se non conosci il comportamento di ciò che vuoi condurre, è plausibile che tu ne possa aver paura.  Grin

Delle letture molto basiche in proposito, ma utili allo scopo, sono queste:

http://www.guidarepilotar...nline/libro/capitolo1.pdf
http://www.guidarepilotar...nline/libro/capitolo2.pdf
http://www.guidarepilotar...nline/libro/capitolo3.pdf

http://www.bmwccvi.ca/doc...he%20Traction%20Limit.pdf

http://en.wikipedia.org/wiki/Understeer
http://www.drivingfast.ne...ar_control/understeer.htm

http://en.wikipedia.org/wiki/Oversteer
http://www.drivingfast.ne...car_control/oversteer.htm

http://en.wikipedia.org/wiki/Slip_angle
http://www.mgf.ultimatemg...d_handling/slip_angle.htm

Quelle di wikipedia sono in inglese perchè quelle in Italiano fanno schifo.

Se vuoi cercare altre fonti in proposito, sappi che in italiano:
understeer = sottosterzo , oversteer = sovrasterzo , slipangle = angolo di deriva (del pneumatico)

Nella pagina dell'understeer si fa riferimento al trail braking. Salta quel paragrafo, non ti serve.
Non ancora... Cheesy

P.S: Le scuole guida sono più fabbriche di soldi che scuole vere e proprie, perche questi sono concetti che dovrebbero spiegare ad ogni aspirante patentato durante il corso per fare l'esame. L'aver ben chiaro in testa le cause e le conseguenze di queste situazioni può salvare molte vite.

P.P.S: Se volete approfondire, leggetevi i pdf che iniziano per "Tip" a questo sito
http://www.bmwccvi.ca/documents/

« Ultima modifica: 26 Marzo 2009, 01:53:38 da Alfaleph »

Loggato


Per aspera ad astra!

Alfaleffo

  • Photo Expert
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 30
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Roma
  • Posts: 570
  • Naso Magister Erat

Re: Paura di guidare

« Risposta #11 del: 26 Marzo 2009, 09:31:01 »

Sono rimasto colpito dal fatto che non hai paura di volare....

Io mi cago addosso a pensare che sotto il mio culo c'e' il vuoto !
Giuro.

Ma e' solo perche' non ho mai voluto affrontare la cosa.
Sono convinto che se mi lanciassi col paracadute "a occhi chiusi" (ovvero senza pensare alle conseguenze) supererei la mia paura.
Ma al momento non e' una mia priorita'.

La paura di qualcosa ci rimane finche' non affrontiamo quella cosa.

In tutti questi anni non hai guidato, quindi NON SAI GUIDARE.
Ma la paura ti e' rimasta e riaffiora nella tua mente ogni volta che il tuo cervello tocca l'argomento 'guida'.
Significa che quando il tuo cervello tocca quell'argomento, sei arrivato ai confini delle tue capacita'.
La paura e' solo il BORDO, il LIMITE , il CONFINE delle tue capacita'.
La paura sono le tue colonne d'Ercole.
Al di la' di questo CONFINE, la paura non c'e' piu' perche' si e' spostata ...piu' avanti !

Superare una paura significa FARE UNA COSA spegnendo per un attimo il cervello che ci dice 'Sting hai paura, tu hai paura' .
Cosi' facendo , per un attimo smettiamo di pensare alle conseguenze (ci abbiamo gia' pensato troppo...) , AGIAMO e spingiamo piu' in la' il nostro 'bordo'.

La paura non andra' via finche' NON GUIDI e finche' pensi che hai paura di guidare.
Wink

« Ultima modifica: 26 Marzo 2009, 09:32:37 da Sting »

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: