Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

(Letto 4551 volte)

Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« del: 17 Ottobre 2009, 19:03:43 »

Ciao a tutti!
Ho aperto questo topic perchè sono curioso di sapere come fate a riprendervi dai momenti di sconforto. Per momenti di sconforto intendo quei momenti in cui non si ha voglia di far niente, i pensieri non sono dei migliori, cambiare stato mentale non è facile e la causa di tutto ciò talvolta è ignota.Vi è mai capitato? A me succede spesso e molte volte riesco a superarli ma in certi casi la situazione si fa più dura. Quando riesco a superare questi momenti me ne accorgo subito perchè sento in me una energia diciamo positiva a differenza dell'altra che caratterizza questi momenti che porta a chiudersi in se stessi ed a portare l'attenzione verso i nostri pensieri lasciando scorrere tutto ciò che ci circonda come se noi non facessimo parte.

Le soluzioni che ho provato ad adottare sono tante, ma una efficace in tutti i casi non la conosco. Io ho provato queste cose:
-Prendere coscienza di essere in questo stato ed fare qualcosa di fisico (non mentale) che sposti l'attenzione all'esterno e non verso i propri pensieri negativi (es saltare ,cantare,fare movimento fisico...ecc)
-Eft --> Non ho mai capito se funziona veramente oppure è solamente effetto placebo perchè sembra funzionare ma non sai a cosa attribuire il merito
-Riequilibrare l'uso degli emisferi sinistro e destro del cervello
-Prendere coscienza dei propri pensieri e non ascoltarli lasciandoli scorrere <---Mi risulta di difficile applicazione perchè anche se scorrono prima o poi ritornano perchè lo stato mentale non varia: ES. ho dei pensieri negativi e sto male per questi: lascio passare i pensieri,ma anche lasciandoli passare rimane il fatto di non stare bene.

Questa è la mia esperienza, spero che voi conosciate un modo per riprendersi "al volo" perchè a me non va di sprecare il mio tempo a causa di pensieri negativi e dintorni. Il tempo è prezioso, ma la cosa più brutta e non sfruttare le occasioni perchè non sei al top! So che nel mondo non esiste la bacchetta magica quindi sono disposto ad impegnarmi per risolvere i miei problemi.

Emix

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1234

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #1 del: 19 Ottobre 2009, 10:32:00 »

Può essere utile pensare a qualcosa di simpatico o divertente che ti è accaduto, se pensi a qualcosa di diametralmente opposto, il tuo cervello rilascia endorfine, che ti mettono di buon umore, magari ti rendi conto che quell'insuperabile problema, in realtà non è poi così drammatico ed insuperabile. Wink

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 119
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #2 del: 19 Ottobre 2009, 13:28:07 »

ognuno nella vita vive momenti alti e bassi, e a seconda del carattere è più o meno facile superarli.

ci sono ragioni psicologiche e ragioni fisiologiche, la stessa alimentazione è fondamentale, e causa spesso di problemi di umore, e accelerare o rallentare il recupero.

qualche suggerimento?
- fai esercizio, muoviti, vai a ballare se ti piace, fai qualcosa che ti piace con amici (meglio con amiche)
il movimento causa tutta una serie di reazioni fisiologiche che favoriscono il rilascio delle endorfine, che aiutano il buon umore.

- non stare fermo, ma esci, subito, gira
la luce del sole, il contatto con le persone, anche semplice passeggio aiuta migliorare il proprio umore, e allo stesso tempo la luce del sole stimola le endorfine

- cambia dieta
spesso o per scelte, dimagranti o potenzianti, oppure per necessità di lavoro etc si fanno diete monotematiche, con riduzione di carboidrati (zuccehri semplici) oppure con eccessi di proteine, cosa che porta a oscillazioni di zuccheri nel sangue e con conseguenti variazioni si umore.
magia più frutta e verdura (anche se non ti piacciono, ci sono mille modi per farteli piacere) immagina che sia una cura, economica, sana, sicura, per migliorare la tua salute e allo stesso tempo il tuo umore

- iscriviti ad un corso per socializzare magari di ballo o di cucina, massaggio dolce, etc
socializzare è la prima cosa che ti aiuta a reagire, e se scegli uno dei tre tipi di corsi avrai anche occasione di conoscere diverse ragazze ;-)

ma la cosa più importante, cosa che spesso molti fanno (io per primo) non sottovalutare i tuoi obiettivi.
scrivi i tuoi obiettivi da qui a 6 mesi, e tieni traccia di cosa fai e quali sono i tuoi risultati, e correggi il tiro dove vedi che dopo un po' non hai risultati

esempio parallelo.
vuoi migliorare te stesso allenandoti?
ti fai un diario, scrivi gli esercizi e quello che mangi ogni giorno, e ogni 2 settimane tiri le somme.
così sai cosa funziona e cosa no, e puoi aggiustare il tiro.

la vita funziona allo stesso modo, ognuno di noi tra scuola, vita, lavoro è sottoposto a mille e più stress, situazioni, e spesso perdiamo traccia di quello che si fa... di quello che abbiamo fatto 2 giorni fa etc

tenere un diario di "bordo" è un modo semplice e rapido per avere un colpo d'occhio di quello che si fa e quello che non si fa, ma soprattutto quello che funziona e quello che non funziona.

ti costa poco, ma ti aiuta a visualizzare meglio i tuoi obiettivi, e soprattutto vedere quali sforzi funzionano per raggiungerli e quali no.

Loggato


Posso migliorare, posso imparare, posso fare meglio di ora...

EmoPusher

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 13
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: il mio mondo ;-)
  • Posts: 59

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #3 del: 19 Ottobre 2009, 15:18:58 »

secondo me qualsiasi cosa va fatta ((possibilmente)) in compagnia, il miglior modo per staccare il cervello.. e' passare del tempo con gli altri.
si puo' anche camminare e correre da soli ma non e' detto che ci leviamo i pessimi pensieri dalla testa

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #4 del: 21 Ottobre 2009, 12:42:19 »

Oltre alle banali stacca l'attenzione da lì-fai quello che ti piace-vai a comprarti qualcosa per te, e agli utili consigli proposti sopra,
ti consiglio altre due cosine...

1) leggiti il libro "Le Vostre Zone Erronee" di Wayne W. Dyer
http://www.macrolibrarsi....__vostre_zone_erronee.php

2) accettare il momento, abbracciandolo e stando male (ovviamente non perpetrandolo), scoprirai molte cose utili

3) riconosci il momento, non solo la temporaneità e la "specificità" del momento buio, ma anche il fatto che spesso esageriamo/non vale la pena.

Loggato


L'attrazione non è una scelta.

Il gioco non è uno schema ma nasce e si evolve.

The Legend

  • SI-Reliable User
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 19
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Posts: 758
  • Forza ragazzi!

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #5 del: 21 Ottobre 2009, 19:13:19 »

"al volo" non esiste... come detto dagli altri accettarlo e riconoscerlo. Scriviti i pensieri che hanno causato lo sconforto e ristrotturalo vedi cioè se ci sono altri punti di vista. Parlane agli amici così puoi scoprire che  sono pensieri che hanno molti e come lori potrebbero superarlo.... I momenti di sconforto sono importanti perchè ti fanno fermare e riflettere... l'importanza è trarne vantaggio. Poeti e cantanti traggono vantaggio dallo sconforto....

Loggato

voviclod

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 61

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #6 del: 21 Ottobre 2009, 19:26:36 »

[Riequilibrare l'uso degli emisferi sinistro e destro del cervello]
...da scienziato vorrei sapere come fai a farlo...

quello che facio e' prendere del tempo per me stesso. stare da solo mi fa capire tante cose, quando medito ho delle "illuminazioni" (non allucinazioni  Cheesy) su episodi che non sapevo come gestire. la meditazione mi aiuta a rallentare il flusso dei pensieri e capire meglio quello che sta succedendo. spesso in questo modo vedo meglio quale puo' essere la soluzione ad un problema.

dall'altro lato, chiama un amico/a e vai fuori a bere un caffe' con lui/lei, vai in palestra, corri, e tutto quello che fisicamente ti puo' distrarre

un'altra cosa che si rifa' a quello che voviclod dice

Citazione

Scriviti i pensieri che hanno causato lo sconforto e ristrotturalo vedi cioè se ci sono altri punti di vista

e' il capire perche' ti senti in quel modo. capire cosa ti ha portato a sentirti cosi' e capire il perche' quella determinata cosa ti fa sentire cosi'...e' una sorta di auto-analisi, richiede tempo (le risposte possono arrivare dopo giorni/settimane/mesi/anni) ma i risultati sono mooolto piu' duraturi!

Loggato


Life is a process of learning!

Seb

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 48
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Buffalo, NY
  • Posts: 217

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #7 del: 24 Ottobre 2009, 17:50:16 »

Citato da: Seb il 21 Ottobre 2009, 19:26:36

[Riequilibrare l'uso degli emisferi sinistro e destro del cervello]
...da scienziato vorrei sapere come fai a farlo...

Questo l'ho scritto perchè mi è venuto in mente quindi non dargli molto importanza : si riferisce alla procedura 9-gamut dell'eft od un esercizio abbastanza simile. E' una cosa che imparai tempo fa , ma non posso dirti se funziona o no : questo non te lo so ancora dire perchè non l'ho capito.

Per le altre cose vi posso dire che da 2/3 settimane fa avevo iniziato a programmare la mia vita futura con tutto quello che avrei voluto fare segnando i miei obiettivi di breve,medio e lungo termine. Ultimamente mi sono accorto che per momenti di sconforto intendo i momenti in cui sono chiuso nella mia mente e non riesco a vivere all'esterno di essa. Questo è il problema :Vivere nella propria testa!!!
L'autoanalisi non l'ho mai presa in considerazione quindi seguirò il vostro consiglio provando anche questa tecnica utilizzando un carta e penna perchè attraverso il solo pensiero secondo me sarebbe più difficile.
Ho letto alcune delle vostre risposte però secondo me alcune non sono sempre applicabili tipo esci a fare una passeggiata, esci con gli amici ecc perciò io sto cercando una tecnica che mi permette di risolvere tali problemi da solo.

Grazie a tutti!!
Emix

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1234

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #8 del: 02 Novembre 2009, 13:48:22 »

Ho letto il libro "Le Vostre Zone Erronee" di Wayne W. Dyer e posso dire che ha chiarito molti miei dubbi facendomi vedere il mondo sotto un nuovo punto di vista. Secondo me è un libro che vale la pena di leggere perchè ti spiega molte cose che aiutano nella vita. Viene spiegato cos'è l'indipendenza e ti da i mezzi per conquistarla...meglio di così! Io ve lo consiglio, ne sto traendo molto vantaggi anche se l'ho letto da poco.
Ciao un saluto a tutti!
Emix

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1234

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #9 del: 02 Novembre 2009, 13:57:55 »

Se ti si presentano dei problemi non evitarli. Ho letto un libro basato sulla differenza tra Padrone e Vittima, o PUA e SOF.

La vittima evita i problemi che pian piano si accumulano e creano ulteriori disagi interni. Il padrone li affronta traendone beneficio.

Prova a scrivere quello che ti viene, a estraniari quello che senti di negativo. Potrebbe uscir fuori qualcosa su cui riflettere o le cause di tutto ciò.

Se hai da tempo voglia di fare qualcosa o vorresti toglierti qualche sfizio (come comprare anche una giacca nuova, per esempio) falla.

Zlatan

Loggato


Kant, Dylan, Bonnie, Reaper, Delbuon, link, intrepido, Extreme, bagnoale, sexypit, omega, Sunbeam, alpine, zak, Ags, thirsty, Ozio, scrat, Pitix, Anrea, hitch, Partyboy, William, MrPsycho, Andy, Alfasigma, JohnH, Lupin, Dante1982, DocSleazo, Ivanilgrande, Sombrero, G-Key, Narciso, eFFe, Fabrix, Ruby, Lovedreamer, Innerlight, Brandon, Nat, Seeker, SAKU39, Estìlo/james.mar, Poncho, Silvers, Cassim, Neij, Trombler, AlterEgo, Winner, TermYnator, ErDandi, ErFreddo, Yowriter, erick.83, Smooth, Edward Bloom, doppiume, Nuke, Alfaleph, Acqua, Dan, Dr Jerry, Alex de Large, Mailin, Nova99, Escalus, a to z, Athos, Zheeno, Torello, Blackhat, PaladinoFugace, Voltarecchie, Sunrise, hustler2k8, Zerg010, Guy Montag, Hancock, Social_Hacker, Hitman, pippo, Humanist & Pivot, Boyz, RK, Festadanzante, Shark72, Kleos. Expeausition, MVA, Neo1987, Spider



II TermYraduno: "AlY' Papà e i 40 Marpioni". Io c'ero.


Ogni ostacolo che si pone tra te e i tuoi sogni non è altro che una prova per verificare quanto veramente desideri raggiungerli


Se le persone che non si comprendono, comprendessero almeno di non comprendersi, si comprenderebbero meglio di quando, non comprendendosi, non comprendono nemmeno che non si comprendono - Gustave Ichheiser

zlatan

  • 100% Key Joker
  • SI-Reliable User
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 223
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 2855
  • Only god can judge me

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #10 del: 08 Novembre 2009, 01:57:01 »

Aggiornamento: Stasera ho passato una serata non iniziata molto bene per il seguente motivo:
Per non so quali motivi in determinate circostanze mi rinchiudo in me stesso ed è come se avessi paura del mondo esterno...è una sensazione strana perchè vivo nella mia testa. Tutto mi scorre davanti e mi sento impotente di fare qualcosa a causa di paura insensate che riesco a riconoscere razionalmente,ma non a sopprimere. In questi momenti mi sento un palla per me e per gli altri che ho intorno,ma soprattutto per me perchè non riesco a superare questa situazione: gli altri bene o male mi accetteranno comunque, ma voglio risolvere questo problema per me stesso.
La serata ha avuto la svolta quando mi sono messo a parlare con un mio amico perchè trattando argomenti divertenti è riuscito a farmi divertire e ridere.Da questo momento in poi i miei pensieri sono svaniti del tutto o quasi riuscendo a sentirmi bene con le persone che avevo intorno.Da questo sono riuscito a capire che con una risata sono riuscito a dimenticare le mie paure e vivere il presente.
Non sono riuscito a mantenere lo stato per tutta la serata però mi ha aiutato molto!

Le mie conclusioni riguardanti questo problema è il fatto che sovranalizzo troppo perchè ogni mio gesto è controllato e calcolato facendo così mancare quella spontaneità che ho con le persone con cui mi trovo bene.
Non mi interessa di legare bene con tutti  però non voglio mantenere questo stato di "immobilizzazione" o "paralisi" che logora il cervello e la vita. Quando mi trovo in queste situazioni non mi sento neanche me stesso perchè mostro agli altri delle qualità che non riconosco come mie. In base alle mie conoscenze smettere di pensare è impossibile, ma sarà possibile pensare di meno e vivere il presente??? Secondo me si, devo trovare solamente il modo!!!
La cosa più brutta è quando reputi di aver superato un problema ed invece quando ti ritrovi in quella circostanza la situazione ti sfugge di mano e ti accorgi che quel problema non è scomparso.

Ho esposto il mio problema e se qualcuno conosce qualche libro o del materiale che faccia al caso mio mi contatti per pm oppure per il bene della community posti qui sotto. Il libro che mi ha consigliato The Legend è stato favoloso perchè mi ha permesso di capire che la persona più importante per ognuno di noi è sè stesso e che le nostre emozioni dipendono solo dal nostro modo di reagire al mondo esterno. Queste cose le ho capite molto bene però nei momenti peggiori non riesco attraverso i miei pensieri a sollevare il mio stato d'animo.

Faccio tutto questo perchè non mi piace sprecare tempo e vivere in questo stato zombie: se esco con degli amici per pensare alle mie paure potrei benissimo restare a casa a pensare!

Emix

P.S: Il post è lunghetto ma io lo reputo necessario per la comprensione di ciò che ho voluto spiegarvi.

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1234

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #11 del: 08 Novembre 2009, 11:39:53 »

Secondo me per il semplice fatto che ti concentri su "i momenti di sconforto" amplifichi gli stessi. Come dice Sun Beam "energy goes where attention floes" ovvero l'energia va dove l'attenzione "punta".

Ora, è giusto che ti ponga delle domande su questi momenti, però non perdertici. In psicologia c'è un principio chiamato dello sforzo inverso e credo di averne gia parlato in qualche altro post. Consiste nel fatto per esempio che più cerchi di prendere sonno più ti rimane difficile dormire oppure più cerchi di evitare un attacco di panico e stai pur certo l'attacco arriverà a secondi.

Insomma pensa di meno e vivi di più. Perché se da un lato ti preoccupi di superare i momenti di sconforto, ti concentri sull'aspetto negativo della faccenda. Se invece ti sforzi di essere sempre "positive, wooooow, yeah!" avrai 5 minuti di delirio (per questo non ti consiglio come soluzione cantare e sopratutto saltare) e dopo ricadi nello sconforto e nella depressione peggio di prima; perché hai sprecato più quantità di energia.

Quello che devi sapere e che ti deve bastar di sapere è che i momenti in cui sei positivo e quelli in cui sei negativo si alternano com'è nella natura umana. Accetta i momenti negativi e se magari non hai energie per rimorchiare allora fai altre attività come leggere. Comunque approfittane per ricaricarti di energie per il periodo positivo.

Dell'eft non so che dirti perché non ho mai seriamente provato ma non penso che i problemi si risolvano picchiettando un dito sul corpo e ripetendomi "sono un figo", sono certo però che quello dell'allineamento degli emisferi sia una gran cazzata.

Per concludere e scientificamente parlando certamente la cosa che può far meglio in queste situazioni è fare sport. Semplicemente farsi una bella corsa. Perché con l'attività fisica secerniamo l'endorfina che è la sostanza chimica principalmente responsabile del nostro benessere psico-fisico.

Spero di esserti stato d'aiuto,

Kierkegaard.

Loggato

Kierkegaard

  • Visitatore

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #12 del: 08 Novembre 2009, 23:29:45 »

Citato da: Kierkegaard il 08 Novembre 2009, 11:39:53

Secondo me per il semplice fatto che ti concentri su "i momenti di sconforto" amplifichi gli stessi. Come dice Sun Beam "energy goes where attention flows" ovvero l'energia va dove l'attenzione "punta".

ah, lo dice sunbeam?  Shocked

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #13 del: 09 Novembre 2009, 10:37:36 »

Citato da: james.mar il 08 Novembre 2009, 23:29:45

ah, lo dice sunbeam?  Shocked

Ma vuoi pensare a rompere meno i coglioni e a scopare un po' di più le madonne svedesi?  Buck

Loggato

Kierkegaard

  • Visitatore

Re: Momenti di sconforto...e come riprendersi al volo!

« Risposta #14 del: 10 Novembre 2009, 11:22:37 »

Citato da: sfigatto il 19 Ottobre 2009, 10:32:00

Può essere utile pensare a qualcosa di simpatico o divertente che ti è accaduto, se pensi a qualcosa di diametralmente opposto, il tuo cervello rilascia endorfine, che ti mettono di buon umore, magari ti rendi conto che quell'insuperabile problema, in realtà non è poi così drammatico ed insuperabile. Wink

Citato da: Emix il 08 Novembre 2009, 01:57:01

Aggiornamento: Stasera ho passato una serata non iniziata molto bene
CUT
La serata ha avuto la svolta quando mi sono messo a parlare con un mio amico perchè trattando argomenti divertenti è riuscito a farmi divertire e ridere.Da questo momento in poi i miei pensieri sono svaniti del tutto o quasi riuscendo a sentirmi bene con le persone che avevo intorno.Da questo sono riuscito a capire che con una risata sono riuscito a dimenticare le mie paure e vivere il presente.
Non sono riuscito a mantenere lo stato per tutta la serata però mi ha aiutato molto!
Emix

Stesso problema, stessa conclusione, vedi mo... Wink

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 119
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)
Pagine: [1] 2 3   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: