Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Kurghan's Story: 12) Le radici del maschio.

(Letto 1445 volte)

Kurghan's Story: 12) Le radici del maschio.

« del: 17 Novembre 2010, 20:51:56 »

Kurghan non voleva avvicinarsi troppo: la ragazza gli aveva gia dato un'occhiata, e lui non voleva apparire come il solito affamato che si butta sulla prima che lo guarda. Si girò di tre quarti, e cominciò a ruotare fra le dite le perle della sua collana. Faceva sempre così quando cercava ispirazione.
Gli passò davanti il Maestro, bestemmiando. Aveva appena preso un palo da un'azteca, ed era fermamente determinato a punire quest'onta con la vodka. L'aveva visto raramente bere dopo un palo: in genere lo faceva prima. Jurghan ricordò improvvisamente quando vide il Maestro ubiaco per la prima volta:
era una festa di compleanno tenuta dal suo migliore amico: Artham.
Era una calda serata d'estate, e tutti si divertivano nel giardino che circondava l'enorme villa di Artham.
Il Maestro parlava e si muoiveva con lentezza, con il suo solito fare nobile ed un po' dandy. Kurghan notò che lo sguardo del Maestro, ad ogni parola che diceva si faceva sempre meno diretto, che guardava spesso a terra, e che sembrava quasi non voler vedere qualcosa. Kurghan conosceva perfettamente il Maestro, ma non l'aveva mai visto adottare quel comportamento. Guardò quindi nell'unica direzione che il Maestro evitava, per capire cosa lo stesse imbarazzando in quel modo. E li capì cosa stava succedendo.
A pochi metri, la moglie di Artham, una splendida donna con un fisico da Pin Up, parlando con un amico di famiglia, si lisciava i capelli ed ammiccava al maestro. Dopo poco, la donna si avvicinò, ricominciando il suo cerimoniale di corteggiamento davanti al Maestro. Lo toccava, gli si buttava addosso, buttava indietro il collo emettendo fragorose risate. Il Maestro si congedò con un raglio, dicendo che doveva andare in bagno, e si avviò verso la villa. Ma dopo pochi secondi la donna lo seguì. E Kurghan dietro di lei: pensava di poter vedere il Maestro in azione.
La donna si appostò davanti alla porta del bagno, e come il Maestro la riaprì per uscire, gli si getto fra le braccia.
Kurghan non stava più nella pelle. Ma il Maestro la respinse, e le disse: "Vergognati!". Kurghan non riusciva a capire: perchè rifiutare un'occasione così ghiotta? Il Maestro vide Kurghan e gli intimò di seguirlo. Giunti di nuovo in giardino, Kurghan dette sfogo alla sua curiosità:

K:"Maestro: mi hai insegnato che le donne vanno sempre rimorchiate, perchè non l'hai fatto questa volta?"
M:"Kurghan, un Uomo degno di questo nome, ha delle leggi che egli si pone e che egli rispetta. Gli uomini si dividono in tre categorie: quelli che osservano le cose quando succedono, quelli che si lamentano quando le cose succedono, e quelli che fanno avvenire le cose. Quelli che osservano, hanno come unica regola la tutela di se stessi: sono passivi, e se possono approfittano delle situazioni. Sono mezzi uomini.
Quelli che si lamentano quando le cose succedono, sono più passivi dei passivi: ma se possono rubare rubano.
Sono dei senzapalle. Quelli che invece fanno accadere le cose, per continuare a farlo, hanno bisogno di regole.E se non rispettano le loro regole, prima o poi vengono fatti fuori dalla massa, ingoiati e calpestati, ed infine ridotti a loro volta a massa. Cosa che per un Vero Uomo, ecquivale alla peggiore delle prigioni"

K:"E quali sono queste regole, Maestro?"
M:"Vieni, mi bevo una vodka per levarmi di dosso l'odore di baldracca, e dopo te le dico..."

Segue....

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Kurghan's Story: 12) Le radici del maschio.

« Risposta #1 del: 17 Novembre 2010, 22:26:35 »

regole tipo non rimorchiarsi le donne degli amici? Cheesy

Loggato

jamescobain85

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: Londra
  • Posts: 260
  • coito ergo sum :D

Re: Kurghan's Story: 12) Le radici del maschio.

« Risposta #2 del: 17 Novembre 2010, 22:51:50 »

penso più tipo:" non andare con le bottane, che poi ti attaccano lo scolo "  Laughing

Loggato

Naddolo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 280
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 117
  • Posts: 2057

Re: Kurghan's Story: 12) Le radici del maschio.

« Risposta #3 del: 18 Novembre 2010, 05:17:49 »

Citato da: nad84 il 17 Novembre 2010, 22:51:50

penso più tipo:" non andare con le bottane, che poi ti attaccano lo scolo "  Laughing

Questo capita anche con le non bottane che frequentano uomini che vanno a bottane...

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Kurghan's Story: 12) Le radici del maschio.

« Risposta #4 del: 18 Novembre 2010, 09:36:24 »

Citato da: TermYnator il 17 Novembre 2010, 20:51:56

M:"Kurghan, un Uomo degno di questo nome, ha delle leggi che egli si pone e che egli rispetta. Gli uomini si dividono in tre categorie: quelli che osservano le cose quando succedono, quelli che si lamentano quando le cose succedono, e quelli che fanno avvenire le cose. Quelli che osservano, hanno come unica regola la tutela di se stessi: sono passivi, e se possono approfittano delle situazioni. Sono mezzi uomini.
Quelli che si lamentano quando le cose succedono, sono più passivi dei passivi: ma se possono rubare rubano.
Sono dei senzapalle. Quelli che invece fanno accadere le cose, per continuare a farlo, hanno bisogno di regole.E se non rispettano le loro regole, prima o poi vengono fatti fuori dalla massa, ingoiati e calpestati, ed infine ridotti a loro volta a massa. Cosa che per un Vero Uomo, ecquivale alla peggiore delle prigioni"

Fondamentale distinguersi dalla massa
+ Thumbs Up

Citato da: TermYnator il 17 Novembre 2010, 20:51:56

M:"Vieni, mi bevo una vodka per levarmi di dosso l'odore di baldracca, e dopo te le dico..."

vodka alla baldracca  Grin

Citato da: jamescobain85 il 17 Novembre 2010, 22:26:35

regole tipo non rimorchiarsi le donne degli amici?

quello è il minimo  Wink

« Ultima modifica: 18 Novembre 2010, 09:38:49 da AlterEgo »

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: Kurghan's Story: 12) Le radici del maschio.

« Risposta #5 del: 20 Novembre 2010, 17:37:38 »

Citazione

M:"Kurghan, un Uomo degno di questo nome, ha delle leggi che egli si pone e che egli rispetta. Gli uomini si dividono in tre categorie: quelli che osservano le cose quando succedono, quelli che si lamentano quando le cose succedono, e quelli che fanno avvenire le cose.

+1

Loggato


- Mc -

- Mc -

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 330

Re: Kurghan's Story: 12) Le radici del maschio.

« Risposta #6 del: 20 Novembre 2010, 23:33:43 »

Citato da: - Mc - il 20 Novembre 2010, 17:37:38

+1

Devo essere onesto fino in fondo: questa frase l'ho sentita in un film...  Laughing

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Kurghan's Story: 12) Le radici del maschio.

« Risposta #7 del: 20 Novembre 2010, 23:44:07 »

Ma sveliamo anche il titolo del film "Rocco e i suoi fratelli" Exclamation

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Kurghan's Story: 12) Le radici del maschio.

« Risposta #8 del: 21 Novembre 2010, 09:33:53 »

Citazione

Ma sveliamo anche il titolo del film "Rocco e i suoi fratelli"

A me sembra fosse "TermY davanti e dietro tutti quanti!"   Laughing Laughing

Loggato


- Mc -

- Mc -

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 330
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: