Ciao, mi sono presentato prima e sono tornato anche se non era in programma ma la voglia di parlare è tanta...
parto facendo delle considerazioni per me importanti.
0-essere felici senza un motivo è la base di tutto.
1-il tempo non è infinito: ho perso troppo tempo a pensare cosa fanno gli altri, cosa fare e come, spesso senza fare nulla...le seghe mentali e le paranoie distruggono le persone e molte volte sono quelle che influenzano il proprio modo di essere e di rapportarsi con gli altri quindi ti cambiano (spesso farsi seghe mentali su una cosa improbabile porta alla realizzazione della stessa non per merito altrui ma proprio perchè ci si comporta in funzione della propria paranoia). Ma se questo discorso è vero in un senso è vero anche nell'altro...tutto sta nel capire cosa vuoi veramente e perchè.
2-la ruota gira nella vita, girano gli amici, girano le donne, girano i lavori=non fossilizzarsi sul passato pensando: è tutto quello che ho. Pensa a quello che hai, quello che puoi avere e avrai. Mantenere però un'ancora al passato è utile "sempre".
3-la paura non è una nemica!...ci sono momenti importanti in cui la paura si trasforma in energia, l'energia che ti permette di tirare fuori le palle e usarle per fare quello che ti far star bene...quello che vuoi veramente (il resto viane dopo...non sarei qui altrimenti)! Il centro del mondo siamo noi stessi.
4-parlando più concretamente...non sono molto esperto nel rapportarmi con le persone (da alticcio però surclasso tutti) ma da quando mi sono iscritto sto imparando a osservare...mi sto accorgendo che le opportunità non vanno cercate a tutti i costi ma che sono sempre davanti a noi e basta avere le palle per coglierle. Le cose bisogna farle accadere perchè è naturale che accadano.
4-dicendo bisogna farle accadere...
ad esempio io studio in una facoltà isolata dal centro di bologna (possibilità di cuccaggio che sfiora lo zero)...ora perchè non studiare nella biblioteca più grande e famosa della città; è impressionante quel posto (possibilità di cuccaggo? direi infinite sia dentro nelle sale, nel bar, anche in strada, in piazza ecc)...quello che intendo è unire l'utile al dilettevole.
5-parlando di utilità...
ho intenzione di fare un corso di teatro e chissà...è una esperienza nuova che mi intrippa.
ho intenzione di fare palestra (in casa) magari mentre guardo film, leggo, studio pnl  Rolling Eyes ...
6-lunedì inizierò a fare sul serio e quel che accadrà accadrà
Grazie a tutti