Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Il metodo che uso io per svuotare la mente dai pensieri cattivi

(Letto 2818 volte)

Il metodo che uso io per svuotare la mente dai pensieri cattivi

« del: 09 Novembre 2010, 03:05:37 »

allora premessa: per quelli che hanno mai letto un mio post, sapete che non sono proprio un maestro a spiegare e raccontare le cose.. ma questa cosa lo voglio condividere perchè personalmente mi sta aiutando troppo.

cosa faccio per liberare la testa da pensieri come insicurezza, sensazioni di disaggio, scomfort, paura, e chi piu ne ha piu ne metta? (sopratutto quando sono in mezzo ad altra gente, sopratutto quando ho la giornata che ho il frame a 0, soprattutto quando esito ad aprire)

semplicmente CI RIDO SU.

ora spiego:

qualche settimana ho letto questo articolo che spiegava come sopprimere le proprie insicurezze.
diceva di inquadrare lo stato d'animo che ci affligge (o gli stati d'animo, molte volte sono piu di uno), focalizzarne il motivo, e nella proprie testa, letteralmente sfottere questa sensazione e sopratutto sfottere il motivo perchè la si ha. ma in che modo sfotterla?
esempio: sono in un gruppo di bellissime ragazze, mettiamo 6 hb tutte da 9-10, ora io personalmente inizierei a farmi un po di seghe mentali sinceramente. del tipo "sono abbastanza figo oggi?" "sto sembrando un alfa  o un beta per come mi atteggio?" e qui inizia di solito a formarsi grande nervosismo, sudorazione, mi immagino brutto e sfigato (ovviamente ho un po gonfiato ma i livelli variano)... poi se ci sono degli altri ragazzi penso "caxxo lui e sicuramente meglio di me" ecc ecc. (forse situazioni cosi sono rare, devo proprio avere una giornata di cacca per farmi venire questi pensieri)
adesso quando mi vengono in mente queste sensazioni uso questo metodo: in pratica (invece di cercare di calmarmi facendo grandi respiri, cosa che non mi ha mai aiutato, oppure cercare di non ascoltare quelle vocine, altra cosa che non ha mai funzionato) prendo le sensazioni + motivazione annessa e le derido!
se sto pensando ad esempio "sarò all altezza di questa ragazza?" "cavolo secondo me sta pensando che sembro uno sfigato" non faccio altro che letteralmente ridere nella mia testa di quante cazzate sto pensando.
"ahahahaha ma cosa sono un indovino che so gia che non le piacerò???" oppure " ma come sono messo che mi devo far influenzare da, neanche quello che mi dicono le ragazze, ma perfino quello che penso che potrebbero pensare Laughing Laughing Laughing
il segreto e trovare una motivazione ragionevole che il tuo cervello accetti di piu di quanto accetta il motivo del pensiero cattivo.
se in quel momento il tuo cervello sta solo accettando che per qualche motivo tu non sei in grado di riuscire, allora devi trovare una motivazione piu ragionevole che convinca la tua mente che in verità non ci sono ragioni che ti impediscano di riuscire.
il mio cervello e molto logico  e mi faccio seghe mentali su tutto, l'unico modo per combattere questi pensieri che mi creo da solo con ragionamenti assurdi e  creare altri ragionamenti che dicano il contrario.

quindi oltre alla parte del sfottere il motivo che ci sta facendo avere la sensazione di disagio provare a spiegare al vostro cervello il motivo per cui dovrebbe smettere di averla, pensando anche ad aneddoti o portando esempi se necessario.. tutto il possibile per autconvincersi

finisco dicendo che ormai sono un paio di settimane che sto usando questo metodo e mi sorprendo da solo di quanto sia efficace, appena riesco a mandare via il pensiero la sensazione di agio è IMMEDIATA.
cercare di auto calmarmi o provare a smettere di ascoltare il cervello non mi è mai servito a un caxxo perchè mi creavo da solo delle motivazioni cosi forti che mi autoconvincevo che è giusto che io abbia quella sensazione cattiva  Shocked

Loggato


No pain fun, no gain

captcha

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 191

Re: Il metodo che uso io per svuotare la mente dai pensieri cattivi

« Risposta #1 del: 09 Novembre 2010, 09:58:57 »

Citato da: captcha il 09 Novembre 2010, 03:05:37

il segreto e trovare una motivazione ragionevole che il tuo cervello accetti di piu di quanto accetta il motivo del pensiero cattivo.

Questa è la chiave.

Inoltre razionalizzando le emozioni negative se ne identificano le cause e le relative paure che emergono.

Riprendo il tuo esempio dove si ha paura di non piacere abbastanza in mezzo ad un gruppo di fighe. Oltre a cercare di capire il "perchè" non ci sentiamo all'altezza, proviamo a pensare anche a cosa potrebbe succedere nel caso non fossimo realmente abbastanza attrenti. Le tipe ci deridino? Ci insultano? Ci pisciano addosso? La risposta sarà la stessa a tutte le domande: "No"... al massimo non ci cagheranno per dar retta a qualche figaccione di turno e noi a quel punto troveremo di meglio da fare.
Ma tutto sommato non ci sentivamo all'altezza e quindi non ci aspettavamo nulla, giusto?
Se poi qualcuna ci trova piacevoli tanto di guadagnato...

In questo modo avremmo ridimensionato notevolmente le nostre ansie e le nostre paure.

« Ultima modifica: 09 Novembre 2010, 10:03:02 da AlterEgo »

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1373

Re: Il metodo che uso io per svuotare la mente dai pensieri cattivi

« Risposta #2 del: 12 Novembre 2010, 17:41:44 »

ci può stare ...da provare

Loggato

bond

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Residenza: provincia Salerno
  • Posts: 45
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: