Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Correggere la timidezza con il linguaggio del corpo è una mia fantasia o no?

(Letto 1226 volte)

Correggere la timidezza con il linguaggio del corpo è una mia fantasia o no?

« del: 28 Febbraio 2014, 20:46:29 »

Sono timido anche se ultimamente mi metto ad aprire e iniziare conversazioni con tante persone per esempio nelle sale d'aspetto,negozi ecc ma comunque la timidezza è da eliminare completamente e mentre cercavo qualsiasi cosa che mi ispirasse in questo forum mi imbatto in questa discussione del 2008 http://seduzioneitaliana....sibilita-nuove-frontiere/
ora non volevo resuscitarla lì perchè sarebbe necroposting.Mi colpisce sopratutto il:

Citazione

In pratica, si diceva che chi è affetto da timidezza (ansia sociale), deve questa sindrome emozionale al fatto di non essere
abile come i soggetti estroversi, nell'interpretare l'espressività altrui ed il BL.
Stiamo parlando dell'interpretare microsegnali e di bambini, quindi di contenuti primitivi che possono
essere aquisiti con l'esperienza, ma che probabilmente vengono trasmessi con i geni.
La timidezza, quindi, è un difetto di sensibilità, in quanto i sistemi di percezione /elaborazione del linguaggio
primitivo, non sono efficienti al 100%

quindi a ragionamento inverso se studio sul campo (come stò facendo ora) il linguaggio del corpo posso sconfiggere la timidezza? Io dopo aver esser uscito due volte con una persona (indipendentemente dal fatto amico o conoscente  oppure ragazza che mi piace) non sono più timido ma se nelle uscite scatta una novità eccomi timido e l'effetto termina quando ho razionalizzato che non è una minaccia o comunque ho inquadrato la persona nuova .Ora tutto questo è un mio pippone mentale oppure osservando gli altri ed imparando a capire in poco tempo i loro stati d'animo,sentimenti ecc posso ridurre questa timidezza fino a farla scomparire? (Amo studiare questi argomenti e metterli in pratica nelle mie uscite  Uglystupid Uglystupid). Samu
P.S Grazie per gli aiuti dati e per il vostro aiuto futuro

Loggato


Il fine giustifica i mezzi N.Machiavelli

O rinnovarsi o morire! Gabriele D'Annunzio
 
Tyler Durden: Toccare il fondo non è un ritiro spirituale, non è uno stramaledetto seminario. Smettila di cercare di controllare tutto, pensa solo a lasciarti andare, lasciati andare!
 
Volevo infilare una pallottola tra gli occhi di tutti i panda che si rifiutano di fottere per salvare la loro specie. Volevo aprire le valvole di scarico delle petroliere e inondare tutte le spiagge francesi che avrei visto. Volevo respirare fumo. [A Tyler] Volevo distruggere qualcosa di bello.

La fica alla fine li uccideva... avevo solo vent'anni
(Appino vent'anni)

Samu

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 23
  • Residenza: Grosseto
  • Posts: 152

Re: Correggere la timidezza con il linguaggio del corpo è una mia fantasia o no?

« Risposta #1 del: 01 Marzo 2014, 01:35:59 »

Citato da: Samu il 28 Febbraio 2014, 20:46:29

P.S Grazie per gli aiuti dati e per il vostro aiuto futuro

Eckman sostiene che se ti metti a fare una faccia sorridente, dopo un po' tenderai ad avere un buon umore. Io sono invece convinto che buona parte della timidezza possa in parte essere rimossa aumentando la velocità e la sicurezza con le quali si interpretano le altrui emozioni (o meglio i loro stati d'animo).
Prova , potrebbe anche funzionare...

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10006

Re: Correggere la timidezza con il linguaggio del corpo è una mia fantasia o no?

« Risposta #2 del: 01 Marzo 2014, 06:41:24 »

Molto bene!! Lo scopo principale dello studio del linguaggio non verbale ( o del corpo come si vuol chiamare) è capire gli stati d'animo della persona che si ha di fronte prima che li verbalizzi.Quindi studiando queste cose sul campo posso generare (quasi) gli stessi sentimenti che provo con una persona che conosco. Ho un mese di tempo per applicare queste cose poi mi devo circoncidere per una fimosi  ed a maggio scendono i miei amici del nord e con loro tante ragazze in vacanza,quindi da maggio in poi ho la possibilità di vedere i miei progressi con le donne.Grazie ancora per la risposta data

Loggato


Il fine giustifica i mezzi N.Machiavelli

O rinnovarsi o morire! Gabriele D'Annunzio
 
Tyler Durden: Toccare il fondo non è un ritiro spirituale, non è uno stramaledetto seminario. Smettila di cercare di controllare tutto, pensa solo a lasciarti andare, lasciati andare!
 
Volevo infilare una pallottola tra gli occhi di tutti i panda che si rifiutano di fottere per salvare la loro specie. Volevo aprire le valvole di scarico delle petroliere e inondare tutte le spiagge francesi che avrei visto. Volevo respirare fumo. [A Tyler] Volevo distruggere qualcosa di bello.

La fica alla fine li uccideva... avevo solo vent'anni
(Appino vent'anni)

Samu

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 23
  • Residenza: Grosseto
  • Posts: 152
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: