Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

(Letto 6186 volte)

Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« del: 02 Aprile 2012, 23:04:48 »

Non sono sicuro che sia il posto giusto per postare questo topic, quindi se mi sbaglio chiedo ai moderatori di spostarlo nella giusta sezione.

E' da anni che continuo ad avere lo stesso problema, mi è inevitabile avere una routine normale, nel senso che ho continuamente orari sballati. Spesso mi ritrovo ad andare a dormire alle 5 del mattino per svegliarmi non prima delle 13 del pomeriggio. Ci sono periodi che non durano più di una settimana dove riesco a svegliarmi alle 10, ma inevitabilmente mi viene sonno la sera molto presto, saltando così l'uscita serale.

Non riesco a trovare una via di mezzo, fortunatamente sono un libero professionista e gli orari li posso spostare a mio piacimento, ma non sempre! Spesso ho da superare una giornata lunghissima avendo dormito al massimo 4 ore.
Mi accorgo comunque di essere sempre stanco e di rendere la metà, forse meno, delle mie capacità. Pur troppo credo che sia qualcosa di più del semplice "vai a dormire ad orari normali".

Insomma pare che la mia testa dica la notte, non "andare a dormire" e, alla mattina, "non svegliarti".

Qualcuno a dei consigli, oppure sa a che cosa può essere dovuto tutto questo.

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #1 del: 03 Aprile 2012, 00:07:42 »

Citato da: Cooper il 02 Aprile 2012, 23:04:48

E' da anni che continuo ad avere lo stesso problema, mi è inevitabile avere una routine normale, nel senso che ho continuamente orari sballati. Spesso mi ritrovo ad andare a dormire alle 5 del mattino per svegliarmi non prima delle 13 del pomeriggio. Ci sono periodi che non durano più di una settimana dove riesco a svegliarmi alle 10, ma inevitabilmente mi viene sonno la sera molto presto, saltando così l'uscita serale.

2 soluzioni:

- organizzati la vita col fuso orario di new york (nel senso, lavoro front office nel pomeriggio, back office la sera)

- prenditi un timer per spegnere pc / tv alle 24 (o altro orario a tua scelta), togli dalla camera qualunque cosa che vada a corrente apparte la sveglia e quando è ora vai a letto.

Ciao,P.

Loggato

Poncho

  • SI-Reliable User
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 80
  • Offline Offline
  • Posts: 856

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #2 del: 03 Aprile 2012, 20:04:34 »

sembrerà banale, ma io ti consiglio di staccare la spina per 1 meglio 2 settimane; andare in un posto in cui abbandoni la macchina, la tv, la corrente elettrica, tutto, e Ti RIPOSI, totale relax. ad esempio in un' isoletta comeAlicudi Wink

Loggato

toscano

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Posts: 35

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #3 del: 03 Aprile 2012, 22:49:35 »

Cooper penso di poterti aiutare, io sono stato un nottambulo per più di 11 anni. Come te mi veniva naturale andare a dormire minimo alle 6 del mattino per svegliarmi dopo 8 ore stecchite alle 14, quando tentavo di ristabilire il ritmo più umano andavo incontro a problemi di spossatezza durante tutta la giornata e mi veniva un sonno insano molto presto la sera, e spesso mi svegliavo a ore assurde tipo alle 2 di notte, e restavo di nuovo sveglio fino alle 6 del mattino successivo. Posso dirti che negli anni la situazione è peggiorata parecchio, a volte sono arrivato a dormire perfino di pomeriggio e stare sveglio mattina e notte. Addirittura quando stavo sveglio di mattina i primi tempi avevo dei problemi a livello fisico, ingrassai tantissimo, mi sentivo sempre lo stomaco sottosopra e ero esausto perennemente. La giornata se mi svegliavo prima di avere dormito il numero necessario di ore mi sembrava come dici tu lunghissima e ero esausto di partenza, ora che invece ho riaquistato con fatica un ritmo umano anche se un giorno dormo molto poco al di là della difficoltà iniziale a vegliarmi non ho più problmi per tutto il giorno, e domrendo di notte mi sono accorto che alla fine si riposa in una maniera pù sana. Come ho risolto? E'stata una forzatura, per motivi lavorativi avevo iniziato a dovermi svegliare molto presto, ora continuo imperterrito a alzarmi la mattina presto, sempre alla stessa ora anche quando non devo necessariamente fare nulla. Per persone tendenti a sgarrare il fattore principale è stabilire dei comportamenti ferrei. Ho perso diverse uscite serali devo essere onesto, ma ne è valsa la pena, ora i chili che avevo preso se ne sono andati e sono più magro di quanto ero prima, non ho più difficoltà a affrontare la giornata e se una volta dormo poco ce la faccio comunque, cosa che mi risultava estremamente faticosa dormendo agli orari che citi tu. Quindi per quanto io capisca che attualemnte ti sembra imossible ritornare a uno stile di vita precedente a questo, posso dirti che solo soffrendo inizialmente ce la farai, devi darti regole ferree, mangiare sempre alla stessa ora, alzarti sempre alla stessa ora, qualunque sia l'ora a cui sei andato a letto la sera prima, e evitare come la peste la tentazione di farti una dormitina nelle ore in cui eri solito dormire. Dopo qualche mese avrai riniziato a riprendere il via, non sò da quanto vivi così, ma anche se all'inizio sembra quasi impossibile ce la puoi fare. Ciao.

Loggato

Cool

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 65

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #4 del: 03 Aprile 2012, 23:59:18 »

dicono che bisognerebbe dormire almeno 8 ore a notte; per me sono impossibili..sono abituato a dormirne solo 5-6 ore in media.

se vai a letto tardi,imponiti di dormire poche ore,metti la sveglia,ad esempio se vai a letto alle 5 svegliati alle 10, sarai rinco e stanco magari tutto il giorno però la sera avrai sonno e potrai andare a letto prima rispetto al giorno precedente. se vedi che funziona fai questo giochetto fino a quando non arrivi ad un'ora "desiderata" per andare a letto (anche se ovviamente sempre non si potrà rispettare a causa di impegni,incontri etc)..devi cercare di resettare il tuo sonno ad un orario "decente" e cercare poi di mantenerlo Wink

ot:

<a href="http://www.youtube.com/v/8RFJd14MrN4&amp;ap=%2526fmt%3D18&amp;rel=0" target="_blank">http://www.youtube.com/v/8RFJd14MrN4&amp;ap=%2526fmt%3D18&amp;rel=0</a>

Loggato


Sorridi, ed il mondo sorriderà con te. Piangi, e piangerai da solo.

suomi

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 52

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #5 del: 04 Aprile 2012, 03:44:04 »

Ragazzi, grazie mille delle vostre risposte!!!

Disperato, nella tua descrizione mi ci trovo al 100%, anche se grazie a tutto lo sport che ho fatto da adolescente, il mio fisico vive di rendita. Pur troppo però non ho un lavoro che mi aiuta nella regolarità. Spero di farcela, anche se la parola "mesi" mi spaventa un pò- Sapere che passerò delle giornate così pesanti è dura.

Ormai sono almeno 5 anni che mi trovo in questa situazione e mi accorgo di quanto poco rende il mio cervello rispetto a prima...vedremmo, sarà una bella lotta con me stesso. Knuppel

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #6 del: 04 Aprile 2012, 08:56:20 »

Quando avrai un lavoro vedrai che troverai il tuo equilibrio:
quando devi convivere con una sveglia alle 7, vedi che max 0.30/1 vai a dormire e se già in deficit di sonno cosi'.. qualche volta ci vai pure 23.30....... per poi dormire qualche mezza mattinata sabato e domenica x recuperare un minimo.

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #7 del: 04 Aprile 2012, 14:18:06 »

Citato da: maxcavezzi il 04 Aprile 2012, 08:56:20

Quando avrai un lavoro vedrai che troverai il tuo equilibrio:
quando devi convivere con una sveglia alle 7, vedi che max 0.30/1 vai a dormire e se già in deficit di sonno cosi'.. qualche volta ci vai pure 23.30....... per poi dormire qualche mezza mattinata sabato e domenica x recuperare un minimo.

Grazie per il commento, ma ho scritto in precedenza che io ho già un lavoro, dove guadagno anche bene. Una delle cause del mio poco dormire è proprio il mio lavoro Smile. Spesso, PER LAVORO, mi capita di tornare a casa alle 5 del mattino.

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #8 del: 05 Aprile 2012, 16:37:07 »

Ho avuto lo stesso problema che hai te fino a 6 mesi fa, di certo il mio era meno intenso da come lo descrivi.
L'ho risolto con la melatonina. Questa melatonina è un ormone prodotto dall'epifisi e la sua funzione principale è legata alla regolazione dell'orologio biologico. L'organismo umano può subire uno sfasamento dei ritmi di sonno veglia per una cattiva turnazione lavorativa (che mi pare il tuo caso), per l'attraversamento dei fusi orari e semplicemente per eccessivo stress...
Ora più si cresce e meno se ne produce e contemporaneamente più si cresce e più ci si stressa ognuno per i suoi motivi...
Di certo non sono pillole magiche o i fagioli di Bazar però aiutano...
Se ti viene intenzione di usarle fammi sapere i risultati... Smile

PS: non si tratta ne di valium ne di oppiaci eehh, è considerata un'integratore alimentare.

Loggato




Citazione
Vola come una farfalla, punge come un ape.

Shiro

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: Lucca
  • Posts: 3

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #9 del: 05 Aprile 2012, 18:19:28 »

Citato da: Shiro il 05 Aprile 2012, 16:37:07

Ho avuto lo stesso problema che hai te fino a 6 mesi fa, di certo il mio era meno intenso da come lo descrivi.
L'ho risolto con la melatonina. Questa melatonina è un ormone prodotto dall'epifisi e la sua funzione principale è legata alla regolazione dell'orologio biologico. L'organismo umano può subire uno sfasamento dei ritmi di sonno veglia per una cattiva turnazione lavorativa (che mi pare il tuo caso), per l'attraversamento dei fusi orari e semplicemente per eccessivo stress...
Ora più si cresce e meno se ne produce e contemporaneamente più si cresce e più ci si stressa ognuno per i suoi motivi...
Di certo non sono pillole magiche o i fagioli di Bazar però aiutano...
Se ti viene intenzione di usarle fammi sapere i risultati... Smile

PS: non si tratta ne di valium ne di oppiaci eehh, è considerata un'integratore alimentare.

Grazie per il consiglio, andrò dal mio medico generico e chiederò cos'ha da consigliarmi. Comunque ho letto che la luce del sole azzerra l'orologio biologico. Vorrei provare a dormire con le persiane aperte per vedere se mi può aiutare la cosa.

« Ultima modifica: 08 Novembre 2012, 19:53:25 da TermYnator »

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #10 del: 23 Aprile 2012, 14:41:48 »

per dormire bene, sono importanti alcuni presupposti, di facilissima applicazione.

-1 andare a letto il più possibile sempre a quell'ora.
-2 dormire dalle 7 alle 9 ore al giorno, in maniera naturale, cioè se ti senti di dormire un'ora in più o in meno, fallo; Ci sono alcuni che se dormono 5 ore stanno già bene, buon per loro, hanno una dose naturale minore della media.
-3 non fare attività fisica come la palestra o le pulizie per almeno 2 ore prima di andare a letto.
-4 non fare sport per almeno 3 ore prima di andare a letto
-5 non giocare con i videogiochi e non studiare per due ore prima di andare a letto.
-6 mangia cose leggerine, non l'impepata di cozze, prima di andare a letto, e limita molto l'alcool.
Quando sei costretto a cenare molto tardi, prediligi della pasta e del pane a cena, perchè i carboidrati in relazione con l'insulina provocano torpore.
-7 fai cose noiose, come leggere saggi, concilia il sonno.
-8 non pensare a cose che ti angustiano, ti preoccupano o peggio ti fanno arrabbiare, nennò col cacchio che dormi.
-9 il lavoro lascialo al lavoro, non devi avere nulla di lavorativo a casa, i poveri sventurati che vanno a casa con la 24 ore, mi fanno tanta pena...-
-10 sei libero professionista? chiediti quanti soldi perdi vivendo da essere umano, e quanto spendi per tenerti in pareggio con quella vita di cacca che NESSUNO ti obbliga a fare, vedrai che a vivere da bestia ci rimetti e basta.

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 119
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #11 del: 30 Aprile 2012, 17:46:35 »

anch'io me la passo come Cooper, non ho più orari e per via di non aver più regole mi sento completamente squilibrato e tutto mi riesce peggio...  Buck

grazie, proverò anch'io a seguire i vostri consigli... devo rimettermi al più presto!!!  Grin

Cooper, come sta andando il tuo ritorno alla tua vita diurna?

« Ultima modifica: 30 Aprile 2012, 17:49:01 da Galaad »

Loggato

Galaad

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 38
  • Posts: 15

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #12 del: 30 Aprile 2012, 21:44:06 »

Citato da: Galaad il 30 Aprile 2012, 17:46:35

Cooper, come sta andando il tuo ritorno alla tua vita diurna?

Anche con orari normali, per ora mi sento molto stanco durante il giorno. Ma credo sia la prassi, si deve riprogrammare l'orologio biologico. E' un pò come smettere di fumare, senza essere troppo negativo, forse anche più difficile. La determinazione è tanta!

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #13 del: 01 Maggio 2012, 00:19:01 »

Citato da: Cooper il 30 Aprile 2012, 21:44:06

Anche con orari normali, per ora mi sento molto stanco durante il giorno. Ma credo sia la prassi, si deve riprogrammare l'orologio biologico. E' un pò come smettere di fumare, senza essere troppo negativo, forse anche più difficile. La determinazione è tanta!

Prova a prendere della Melatonina prima di andare a letto, dovrebbe aiutare.

P.

Loggato

Poncho

  • SI-Reliable User
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 80
  • Offline Offline
  • Posts: 856

Re: Andare a dormire in un orario decente e alzarsi senza essere stanchi(consigli)

« Risposta #14 del: 01 Maggio 2012, 16:55:05 »

Citato da: Cooper il 30 Aprile 2012, 21:44:06

Anche con orari normali, per ora mi sento molto stanco durante il giorno. Ma credo sia la prassi, si deve riprogrammare l'orologio biologico. E' un pò come smettere di fumare, senza essere troppo negativo, forse anche più difficile. La determinazione è tanta!

oggi mi sono addormentato alle 8 di mattina... sempre peggio... Cooper dobbiamo riuscire ad invertire questo andazzo... se continuo così... farò come dice poncho: affronterò il problema con l'atomica: prenderò la melatonina!!!

Loggato

Galaad

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 38
  • Posts: 15
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: