Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Week end a Stoccolma: di tutto di più

(Letto 29225 volte)

Week end a Stoccolma: di tutto di più

« del: 02 Dicembre 2008, 19:47:28 »

Salve, miei cari.
Ho deciso di aprire un topic sul mio viaggio a Stoccolma, viaggio che ho intrapreso lo scorso week end
in compagnia di Cassim. Poiché mi piace raccontare le mie esperienze e condividerle con voi, ho deciso di
parlare di questa esperienza in generale, descrivendo la città che ho visitato, le ragazze che ho conosciuto
(quindi dei mini report all’interno del topic), e concludere parlando di me.

Essendo molto lungo,ho diviso il topic in sezioni, al fine di aumentare la leggibilità.
Le sezioni sono (in quest'ordine):
Le svedesi;
Prima sera;
Seconda sera;
Terza sera;
Gli svedesi;
La città;
I locali;
Me, myself and I.

Iniziamo.
Il viaggio è stato organizzato con un preavviso di una settimana circa, ma sapete, io sono
un po’matto, e se ho voglia di fare una cosa la faccio senza problemi quindi…Si parte alla
volta di Stoccolma!

Le svedesi

Per prima cosa, poiché siamo in un forum di seduzione, vorrei parlare delle ragazze svedesi.
E’ un luogo comune che le ragazze del Nord Europa siano bellissime, altissime, biondissime,
occhi azzurrissimi e viso da bambola.
Leggendo in rete racconti di ragazzi e ragazze che sono stati in questi paesi e più
nello specifico a Stoccolma, leggevo SEMPRE frasi come: “il 70% dei ragazzi e delle ragazze
svedesi sono bellissimi/e”, “a Stoccolma anche la più brutta può fare la modella”, “in giro per
Stoccolma mi innamoravo di 9 ragazze su 10”, “fare la coda davanti a quel locale ripagava noi
maschi di tutte le sofferenze umane, data la concentrazione di meravigliose ragazze svedesi”,
e così via.
Io ho, di mio, dei gusti non propriamente facili. Prima di entrare nel Game venivo spesso
accusato di “frociaggine” dai miei amici, in quanto ragazze a loro detta carine a me non garbavano
affatto.
Una volta entrato nel Game, ho inoltre alzato i miei standard e, come alcuni di voi che
mi conoscono sanno, non sono il tipo che si fa piacere la prima che ci sta.
Conoscendo inoltre i gusti dei maschi, e la facilità con cui i maschi medi si accontentano, ero in
parte prevenuto ben sapendo che non sarebbe stato così “Pazzesco” come si dice.
Ma allo stesso tempo, data la percentuale di questo tipo di feedback e data l’entità
di tali commenti (non commenti come “carine le svedesi”, ma “che gnocche tutte le svedesi”), ero
convinto che avrei trovato una qualità comunque più alta che in Italia.
Non ultimo il fatto che io ho il pallino delle bionde, e ho sempre avuto una passione per il fenotipo scandinavo.
Inoltre, appena arrivati in aeroporto a Stoccolma, io e Cassim abbiamo visto un esemplare di svedese
sui 27-28 anni, che era decisamente una bella hb. Da lì ci siamo convinti che effettivamente
le “bionde” in Svezia erano decisamente delle vere “bionde”

Allora, come sono queste svedesi?
Bé, durante il pomeriggio non solo non abbiam visto alcuna SHB svedese, ma a malapena avremo
visto in giro ragazze carine.
Abbiamo provato a sederci su una panchina per 10 minuti e contare il numero di target…risultato:
una 6.5 avvistata dal sottoscritto. E di gente ne passava a bizzeffe, essendo un venerdì pomeriggio
nel centro di una metropoli.
Durante la sera, la situazione era migliore, ma lungi da quella magnificenza che ci si aspettava.
Le fighe ci sono, né più né meno che in Italia, la percentuale di ragazze brutte è sempre e comunque
molto più alta della percentuale di ragazze belle, e di SHB ne abbiamo viste decisamente poche.
Questa è ovviamente l’impressione derivante dall’aver passato solo tre giorni a Stoccolma.
Magari siamo stati sfortunati o non abbiamo trovato i locali giusti, ma la mia impressione (e condivisa
anche da Cassim, così non passo solo io per un pazzo megalomane) è questa, e sinceramente dubito
che la realtà sia TANTO diversa da come l’ho descritta io.
Allo stesso tempo ammetto che, data l’appariscenza di alcune ragazze, e messomi nei panni di un SOF
medio (sof con accezione assolutamente oggettiva, nulla di dispregiativo), capisco che ci possa essere
una punta di entusiasmo in più verso le “Stoccolmensi”, ma assolutamente non come viene descritto generalmente.

Nota personale: va da sé che, poiché io adoro il genere di bamboline svedesi, quando vedevo una bella
figa, me ne innamoravo perdutamente e ci sborravo su un casino  

Dal punto di vista delle abitudini, dei comportamenti e dei modi di fare, bisogna dire che le ragazze
svedesi bevono molto. Questo, al di là del fatto che non è raro trovare ragazze molto brille nei locali,
ha delle notevoli ripercussioni sul loro fisico. A causa del bere, e dell’alimentazione non propriamente corretta
(hamburger et similia consumati nei vari mc donald) molte ragazze hanno un gran sederone,
dei bei fianconi larghi, il tutto condito con notevoli coscioni di pollo  
Aggiungo anche che generalmente non sono delle campionesse in termini di stile o classe, visto che ho
beccato una ragazza sputare per strada. Certo, una ragazza non è un campione così esaustivo, ma
generalmente non ho riscontrato quella finezza e quella signorilità cui da noi si dà un peso maggiore.
Saranno anche convenzioni sociali, ma io personalmente non transigo su certe cose…
Non voglio comunque fare di tutta l’erba un fascio e sono sicuro che ci sono sicuramente ragazze che
si distinguono, e magari saranno proprio le SHB che tanto amiamo a distinguersi.

Per quanto riguarda il discorso “sono facili, la danno via, o se la tirano”, anche qui nulla di diverso dalle
donne italiane.
Ok, non abbiamo aperto tantissimi set, ma da quei pochi set e dall’osservazione, posso
affermare che, come in ogni posto del mondo, ci sono ragazze un po'menosette e chiuse, ragazze gentili
e aperte e così via discorrendo.

Passiamo ora al racconto vero e proprio, diviso nelle tre serate che abbiamo passato a Stoccolma.

Premessa: il viaggio era iniziato molto bene, visto che l’hostess era una gran bella ragazza (sul 7/8 credo).
Bon, se il buongiorno si vede dal mattino  

Prima sera

La prima sera dopo una buona cena in un ristorante molto carino, ci addentriamo nella night life di Stoccolma.
Nel lounge bar di un hotel apro un set da tre per chiedere informazioni sui posti dove andare: subito mi
micro-isolo con una hb gentile molto carina (diamole un 6.5 va’),
ma capisco di non poter fare molto poiché lei e le sue amiche stanno andando ad una festa privata.
Dopo essere stati rimbalzati da un paio di locali a causa della mia giovane età, riusciamo ad entrare in
una discoteca con due diciamo sale: una mezza all’aperto (non chiedetemi perché) e un’altra al chiuso, in cui
la musica era molto più bassa, infatti non si ballava.
Era molto presto e non c’era tanta gente, però pian piano il locale iniziava a riempirsi; ciononostante non vediamo
target.
Ad un certo punto vediamo due ragazze, una bionda e una castana, dirigersi verso la sala senza musica.
Decidiamo di aprirle per sport (io non le avevo neanche viste bene) e soprattutto per chiedere quali fossero i
locali migliori dove passare la serata.
Apre Cassim, mi inserisco subito io e subito ci micro isoliamo, io con la bionda lui con la castana.
Vado subito in lean back appoggiandomi al bancone mentre lei mi parlava dei vari locali. Sicché  la vedo meglio:
molto alta, bionda, occhi azzurri, viso carino, che voto le diamo? Boh, direi un 7. Chi vedrà la foto potrà confermare/smentire.
Per l’ennesima volta (precisamente la terza), apro un set senza praticamente vedere chi ho davanti e scopro
di avere un potenziale target.
Tutto procede in modo molto scorrevole, poiché dalle semplici informazioni sulla città si è passato in modo
molto naturale all’interazione tra un maschio e una femina che vogliono conoscersi per capire
chi hanno realmente davanti.
Inizia quindi un po’di fluff talk e scopro che lei è stata diversi mesi a Firenze (e qui mi scende quando dice
che non l’ha colpita troppo, e che tutti i fiorentini parlano male di Firenze….sarà).
Lei ha 23 anni e a me ne dà 22. Non so perché ma non la smentisco e le dico che ha indovinato (ne ho
20 e in genere lo dico sempre senza problemi anche con quelle più grandi).
Prima di partire avevo letto in un report di Termy uno degli esempi di TV più sborranti che ci siano e me
l’ero studiato e tradotto in inglese; la frase è la seguente:
#La guardo negli occhi, e noto il loro splendido colore, un profondo azzurro con velature blu.
Le dico "certo, sono proprio azzurri".
"Mi piacerebbe entrare nei tuoi occhi, ci devono essere dei pesci stupendi dentro quel mare, vorrei potermi
tuffare nei tuoi occhi e liberarmi di tutto..." Sei mai stata nei tuoi occhi?"
Molto imbambolata mi risponde con un cenno del capo accompagnato da un languido "no".#
Gliela dico, ritenendo che fosse il momento giusto per farlo, e ottengo una reazione simile a quella scritta
da TermY, solo che lei più che imbambolata era affascinata.
Da quel punto infatti, lei inizia a cambiare marcia. Fa ripetutamente kino, quando mi parla nell’orecchio
(a volte non capivo, tra la musica e la lingua) mi sfiora sempre la guancia con la sua guancia, delicatamente; è molto recettiva.
Capisco che era il momento giusto per k-chiudere, poiché sentivo un po’una tensione nell’aria.
Purtroppo sono un sof di prima classe, ho titubato, e dopo un paio di minuti Cassim (che mi ha wingato magistralmente)
e la sua fanciulla vengono a parlarci.
Il modo in cui è proseguita dopo l’interazione non lo posto, diciamo che lei non mi faceva impazzire caratterialmente
e come tipo di persona, quindi non ero realmente intenzionato a chiuderla (complice anche il fatto che era presto
(circa l’una) ed era la prima serata nel primo locale).
Infatti per due volte lei ha continuato a riaprire l’interazione ma io ero poco recettivo, non mi interessava troppo.
Ciononostante resta lo sticking point del k-close: ho perso l’attimo e non è andato in porto.
Bon. (*)

In seguito, andiamo in un altro locale che si riempie dalle 3 in poi.
Da menzionare un paio di hb veramente notevoli, anche se un po’troppo brille…
HbCalzeRotte: altissima (forse 1.86 con i tacchi), lunghi capelli biondi lisci con riga in mezzo, occhi azzurri,
splendido viso.
Segni particolari: le calze presentano 2 buchi, non enormi, ma assolutamente visibili.
Voto: n.g.
In questo locale apro una ragazza sul 7, l’interazione non è nulla di speciale e non la posto.
Diciamo che la musica era assordante e rendeva difficile il dialogo, ragion per cui non abbiamo
neanche aperto le SHB, se non Cassim per neggare le calze bucate di quella graziosa biondina

Seconda sera
Rimbalzo totale in ogni locale.
Se l’ingresso era consentito ai minori di 23 anni ci voleva la guest list, se non era necessaria la guest list
bisognava avere 23 anni.
Bon, ci siamo fatti lo stesso grasse risate davanti ad un locale  

Terza sera
Piccola premessa: in genere io esco sempre senza occhiali da vista, mi trovo più a mio agio (anche se
da lontano scambio le ug per delle belle fighe   ).
Questa sera decido di fare il panico, deciso che non saranno gli occhiali a rendermi meno attraente, anzi
il contrario, decido che non ci sono regole.
E, suffragato da Cassim, inforco i miei occhiali da vista  

E’sabato sera, quindi ci aspettiamo che ci siano più ragazzi giovani in giro, e magari non facciano troppi
problemi per l’età, ma allo stesso tempo è alta la probabilità che ci voglia la guest list per l’ingresso.
Passiamo il preserata in un locale e poi ci dirigiamo in una discoteca che dall’esterno sembrava più sborrante.
Alla fine si rivela essere un locale con 2 sale molto piccole, musica molto alta che impedisce la conversazione
e una clientela piuttosto giovane, anche troppo.
Decidiamo lo stesso di pensare a divertirci, la serata non sarà l’ideale ma purtroppo non si può fare di più.
Provando a cambiare locale si rischiava di essere rimbalzati, inoltre pioveva un po’e faceva parecchio freddo.
Rimaniamo in questo locale e si nota la presenza di alcune hb degne di nota, due in particolare.
HbCollegiale: alta, capelli biondi lisci ma non troppo, lunghi ma non troppo, occhi scuri.  
Gonnellina svolazzante senza calze, se escludiamo delle calze bianche che le arrivano fin sotto le
ginocchia lasciandole ovviamente le cosce nude, nonostante il freddo intenso. Era arrivata in presenza del
suo ragazzo (erano entrati mano nella mano, forse era il fratello  ), non un sof vergognoso, ma di certo
non il tipo alpha che ci si aspetterebe.  
Segni particolari: faceva sesso soltanto a guardarla.
Voto: n.g.
HbFidanzata (così chiamata perché avevo deciso che sarebbe stata la mia fidanzata): molto alta
(con i tacchi arrivava alla mia altezza), magra, lunghi capelli castani leggermente mossi, occhi di un colore
tra l’azzurro e il verde, bel viso e un’espressione e un modo di muoversi che ostentava sicurezza: sapeva di
essere una delle ragazze più belle del locale. Avrà avuto 18 anni, e a mio parere era vergognosamente bella.
Segni particolari: faceva il panico.
Voto: n.g.

Decido di aprire HbFidanzata, e inizio a pensare a come fare.
La musica assordante rendeva possibile l’apertura nella scalinata che portava al piano di sopra, priva di musica,
e nella zona dei bagni, in cui la musica si faceva lo stesso sentire: non il massimo ma dovevo pur adattarmi.
Ad un certo punto io sono nella zona antistante i bagni e lei si mette in fila per andare al bagno: decido di aprirla
una volta uscita dal bagno.
Mentre lei era in fila, ci scambiamo un paio di occhiate, lei mi ha notato e io ho ovviamente notato lei.
Mentre entra in bagno ed aspetto, sento che l’adrenalina saliva, tutta quell’attesa non facilitava
di certo la cosa, ma io non vi do peso, sapevo comunque che avrei aperto, più che ansia d’approccio era appunto
una vera e propria adrenalina.
Esce dal bagno e si dirige spedita verso il bordo della pista dove erano le sue amiche.
Mi avvicino, le sfioro il braccio per farle notare la mia presenza e farla fermare, lei si volta, mi guarda, e in
quell’istante noto che una specie di sorriso compare sul suo volto
quasi come a dire “ah bene, avevo visto che
mi guardavi ed ora subito eccoti qui, non sei uno di quei senza palle che guardano e poi non fanno nulla. Bene,
mostrami quel che sai fare”.
(magari questo sorriso è frutto della mia fantasia, ma ne dubito fortemente).
Avevo optato per uno stile diretto, apertura compresa, poiché il dialogo era reso molto difficile dalla musica forte.
Purtroppo la delivery non è delle migliori (sticazzi, se non lo è nel diretto…'nnamo bene), non posso neanche
guardarla negli occhi poiché devo parlarle all’orecchio.
Le dico qualcosa del tipo “sei splendida” (non ricordo l’aggettivo, credo gorgeus) “voglio conoscerti”
E qui noto una sorta di….dissenso, la cosa non la colpisce, sembra quasi non le importi una sega.
Ci presentiamo; quando mi dà la mano, le passo dietro tenendole la mano e mi appoggio ad una parete, le
chiedo se vive a Stoccolma, si gira verso di me, mi risponde di si e a quel punto mi molla un bell’IOD coi
contro cazzi: con uno sguardo un po’ “imbarazzato”, punta il dito indice verso le sue amiche (che sono a pochi metri)
dicendomi che lì c’erano le sue amiche e se ne va da loro (un po’come dire “ehm, forse è meglio se torno dalle mie amiche”).
Non è andata come speravo, ma non gli do troppo peso. Sicuramente ho intenzione di fare qualcosa
(non sapevo cosa), per quanto la logistica sia estremamente sfavorevole.
La serata prosegue, la discoteca è piccola, quindi la vedo spesso.
Una volta è passata dov’ero io e mi è sembrato che con la vista periferica mi abbia guardato.
Dopo un po’ci mettiamo a ballare in un punto, io mi fermo in cima a degli scalini da dove dominavo la
pista con lo sguardo, lei è a 3 metri da me, sugli stessi scalini e Cassim mi dice che dopo che le sono
passato a fianco abbia indicato me rivolgendosi all’amica.
Da qui il mio piccolo cervello ha iniziato una piccola analisi:
A)In un modo o nell’altro l’ho colpita, come si evinceva forse dal primo mezzo sorriso che ha fatto
quando l’ho approcciata. Essendo una hb di alto valore forse si aspettava qualcosa di più di un banale
“voglio conoscerti” e stava testando le mie palle e quanto fortemente la volessi. D’altronde se non le
importasse nulla di me per quale motivo dovrebbe indicare all’amica, a distanza di circa 15 minuti, quel
sof che l’ha approcciata?
B)siamo in Svezia, i sof svedesi non approcciano come in Italia, quindi lei non è abituatissima agli approcci
e io rappresento una novità (anche perché non sono neanche svedese), ragion per cui mi sta indicando
all’amica come “quel tipo che mi ha approcciata. Buffo no?  ”
Qualcosa (forse la mia celeberrima presunzione) mi dice che il caso A sia più realistico e più probabile.
Dopo un po’decidiamo di andar via dal locale, e rimaniamo un po’ nell’area all’aperto per vedere se c’era
qualche target.
Niente, ma noto che HbFidanzata era uscita con una sua amica e con un sof amico loro che sembrava
provarci.
Noi eravamo già con il giubbotto e pronti per andarci e lei aveva visto che io ero fuori.
Forse avrei dovuto riaprirla (ora si poteva parlare), dirle le mie intenzioni, essere sincero, ma qualcosa
mi ha bloccato.
Sarà che ormai stavamo andando a casa, sarà che era lì con quei due, sarà che a volte sono pur sempre
un fottuto excuser, alla fine non l’ho riaperta, lei è rientrata nel locale e noi siamo usciti e abbiam fatto il
nostro ritorno in hotel.  
Avrei dovuto seguire il consiglio di Pegasus nel suo nuovo topic. Dovevo prenderla e farla mia.
Non me la sono sentita. Non che avessi paura di riaprirla, semplicemente in quel momento non mi sentivo
così
sicuro di me, non sentivo che l'avrei chiusa...

Così si conclude il nostro week end a Stoccolma.

« Ultima modifica: 02 Dicembre 2008, 19:53:49 da james.mar »

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #1 del: 02 Dicembre 2008, 19:49:04 »

Così si conclude, dicevo, il week end a Stoccolma dal punto di vista del sarge.

Ma il mio post non finisce qui Wink

Passiamo ora alle altre sezioni.

Gli svedesi
Noi non abbiamo conosciuto nessun ragazzo svedese.
Ho notato però alcune cose. Gli svedesi sono sostanzialmente dei sof. Alcuni sono carini e abbastanza
“alpha”, ma è una minoranza.
Quasi tutti gli svedesi portano ridicole pettinature molto anni 70-80 che fanno molto Elvis.
Esteticamente alcuni saranno anche carini, ma non si sanno neanche vestire Exclamation
L’alcol lì regna sovrano, e dubito che i maschi abbiano il coraggio di provarci con le ragazze da
completamente sobri, hanno bisogno della spinta dell’alcol molto più che da noi.
Vi racconto una scena in una discoteca:
la serata era iniziata da poco ed era stata appena aperta una sala.
Subito molte ragazze sono andate in pista a ballare, mentre TUTTI i maschi erano a bordo pista o seduti
sui divanetti, con il loro drink in mano e letteralmente GUARDAVANO tutte le ragazze che
ballavano; sembrava veramente che stessero aspettando che l’alcol iniziasse a far sentire il suo effetto
e loro potessero a loro volta iniziare a ballare e ad approcciare.
Scontato dire che gli unici ragazzi in pista eravamo io e Cassim  Afro

La città

Stoccolma è molto bella, a me personalmente è piaciuta moltissimo.
Purtroppo in 2 giorni non la si può vedere tutta e ci siamo concentrati solo ed esclusivamente sul centro,
la cosiddetta City.
Il centro è molto bello, lo si gira a piedi, ci sono chiese molto affascinanti, come la
chiesa di S.ta Clara, ed edifici sborranti come il palazzo reale, o il municipio.
Le vie del centro storico sono molto carine e caratteristiche.
Una cosa curiosa che abbiamo notato è che gli svedesi mangiano a qualunque ora, e non si sa se
stiano pranzando, facendo merenda o cenando. Ristoranti e pub sono sempre pieni a qualunque ora del pomeriggio.
Altra cosa curiosa è la presenza di moltissimi “Cafè”, spesso situati anche all’interno di librerie, centri
commerciali, negozi di abbigliamento!! e così via.

I locali

Veniamo ora alla nota più dolente di questo viaggio.
Come avevamo già letto in vari siti, a Stoccolma in molti locali (o in alcune serate) si può entrare solo
se si ha più di 23 anni.
Per questo motivo, io ero automaticamente tagliato fuori da alcuni locali, tra cui quelli più sborranti.
Inoltre, il venerdì e il sabato nella maggior parte dei locali l’ingresso era consentito solo tramite Guest List,
e questo ha limitato ancor di più le nostre possibilità.
I locali sono sostanzialmente piccoli, concept largamente in uso anche a Milano, e la musica varia, ovviamente,
di locale in locale e di serata in serata.
Sono relativamente economici, o relativamente costosi: ’ingresso costa sui 10-15 euro mediamente, ma non
include la consumazione.

Me, myself and I

Passerò ora a scrivere alcune cose su di me.
Facendola breve, mi sento come ad un punto di stallo.
Mi sento come se mi manca quel 30 per fare 31, quel quid di cui ho bisogno per fare il salto di qualità
tanto agognato.
Al di là dello sticking point del k-close (penso che ci siano passati in molti), la cui soluzione mi sembra più
semplice, vorrei parlare di una cosa sulla quale continuo a sbattere la testa.

Ho difficoltà a ribaltare la situazione.
Incontro sempre delle difficoltà con target che sin dall’inizio sembrano poco interessate, incuriosite, attratte.
Bella scoperta, direte voi.
Sta di fatto che è una cosa che voglio risolvere poiché è più o meno la prassi con quelli che sono i miei veri target.
Quando parlo di “veri target” intendo delle hb dall’8 in su (così, per dare un’idea, visto che i voti sono molto relativi),
quelle ragazze che quando passano in strada tutti si girano, ragazze bellissime che da AFC ci sognavamo soltanto
dicendo “ah, magari ad avere una ragazza come quella”.
Ora io so benissimo che una “ragazza come quella” posso benissimo averla, sia perché (e non è un vanto) è già
successo, ma soprattutto perché so di poterlo meritare.
Il punto è: come fare.

Quando approccio questo tipo di ragazze (che sia indiretto o diretto), difficilmente catturo
subito la loro attenzione; difficilmente noto IOI o semplicemente interesse/attrazione/curiosità da parte loro.
Il massimo che fanno è dare impercettibili IOI (come può aver fatto hbFidanzata con quel lieve sorriso, o
indicandomi all’amica), ma tendenzialmente mostrano di non essere interessate affatto, addirittura ignorandomi.
Spesso magari vogliono semplicemente testare quante palle ho, quanto sono disposto a osare per ottenerle,
cosa sono in grado di inventare per stupirle ed emozionarle.
Sta di fatto che questa è la situazione, e ormai l’ho riscontrata troppe volte.
Il problema non è tanto come fare per evitare tali reazioni “negative”, ma come fare per ribaltare la situazione,
per trasformare il disinteresse in curiosità e attrazione.
E’solo una questione di inner game?
Sono i miei comportamenti, o miei modi di pensare ad influire su tale cosa?
Consigli (in particolare da chi le SHB le chiude o le ha chiuse)?


Conclusione

Bon,sono un po’stanchino di scrivere.
Week end sborrante, città sborrante, compagno di viaggio sborrante, ragazze sborranti ed esperienza sborrante.

James.mar

(*) segue dal post nell'altra pagina
Nota per TermY:

TermY, tu parli di movenze da cucciolo per generare attrazione sessuale, poiché vanno a stimolare l’istinto
materno proprio della donna.
Io, come ho più volte descritto, ho il classico aspetto da ragazzino: faccia da bravo ragazzo e sbarbato.
Per questo motivo ho l’impressione che se attuassi anche delle movenze da cucciolo (inclinare la testa su
una spalla, piegare il polso ecc.), ovviamente nel modo giusto, sarebbe un po’TROPPO CUCCIOLO. Non vorrei
che la ragazza in questione decida veramente di adottarmi  Uglystupid
Questo lo dico perché generalmente i miei target sono sempre più grandi di me e cerco appunto di attuare il
contrasto implicito nella mia natura di ragazzino all’esterno, e ragazzo più maturo all’interno.
Faccio bene quindi a non adottare tali movenze? O dovrei farlo, ma in un modo differente?
Aggiungo infatti che la hb23enne del mini report di sopra ad un certo punto, dopo che le avevo detto qualcosa
del tipo che non ero troppo soddisfatto dell’hotel, mi accarezza la testa con fare dolce e “materno” e mi dice
“Oh, poverino”, come se avessi già “stimolato” il suo istinto materno (che, correggimi se sbaglio, è proprio lo
scopo delle movenze da cucciolo), senza che ci fosse bisogno di altro per farlo.
Chiedo lumi, TermY Wink

« Ultima modifica: 02 Dicembre 2008, 19:51:03 da james.mar »

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #2 del: 03 Dicembre 2008, 00:27:40 »

Secondo me nessuno ha commentato perchè nessuno ha avuto forza di leggerlo per intero!

Avviso a chi legge: ne vale la pena ! leggetelo tutto Smile

Cosa dire del report? Ti sei fatto un weekend sborrante, ti sei divertito una cifra, e inoltre mi hai dato molti spunti per quando andrò a Stoccolma anche io! Solo questo ti vale un +1 Thumbs Up

Consigli sulle SHB? Kino il capo e mi tiro indietro!
Pareri sul game di questo weekend? Ottimo il TV, mi è piaciuto molto.
Il diretto che hai usato però non mi entusiasma granchè, secondo me avevi un'energia non altissima, mentre "qualcuno" dice sempre : quando apri, con la tua energia travolgi l'intero set!
Se poi se ne andata forse è perché non voleva andare con il primo che ha incontrato, che tralaltro nemmeno ha befriendato le amiche.
Tutto questo IHMO.

Ps. Se voglio andare a Stoccolma mi fai da PR e mi metti nelle guest list? Cheesy
Ps2. Siamo italiani caxxo! E non sappiamo farci un documento falso per entrare in un locale Tongue Tongue

NuKe...fra 5 minuti vado a dormire

Loggato


"Per questo, l'apprendere l'arte della seduzione non può essere ridotto allo studio di tattiche, ma deve partire dalla costruzione di un uomo che si fidi di se stesso"

"... liberandoti da quei caxxo di schemi mentali che ti impongono di essere "un superseduttore", quando in realtà ti basterebbe una sola donna che ti coccola e ti fa sentire al centro del mondo."

"ora se vedi sto campo fiorire di giorno in giorno, vuol dire che qualcuno lo ha seminato dopo aver tolto con le proprie mani le ortiche"
METAFORE OBBLIGATE!

nuke

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 50
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 29
  • Residenza: Somewhere, United Kingdom
  • Posts: 443
  • IlTuoDiploma InFallimento è UnaLaurea Per Reagire

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #3 del: 03 Dicembre 2008, 10:34:04 »

Io ho letto tutto, e ho anche particolarmente apprezzato l'obiettività della narrazione. All'estero ci vivo e ci sguazzo da sempre, e non ho mai visto quelle enormi differenze nelle donne che sono sempre nei discorsi degli sfigati nostrani.
Ma forse siamo noi che avendo una comprensione un pelo piu' profonda della massa, vediamo la DONNA dove gli altri vedono un'essere femminile vestito diversamente e immerso in un contesto un po' diverso.

Mi dispiace solo per il limite dei 23 anni... certo che ti ha limitato non poco! +1 comunque per lo spirito analitico.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #4 del: 03 Dicembre 2008, 10:46:17 »

Citato da: james.mar il 02 Dicembre 2008, 19:49:04

Incontro sempre delle difficoltà con target che sin dall’inizio sembrano poco interessate, incuriosite, attratte.
Bella scoperta, direte voi.
...
Quando approccio questo tipo di ragazze (che sia indiretto o diretto), difficilmente catturo
subito la loro attenzione; difficilmente noto IOI o semplicemente interesse/attrazione/curiosità da parte loro.
Il massimo che fanno è dare impercettibili IOI (come può aver fatto hbFidanzata con quel lieve sorriso, o
indicandomi all’amica), ma tendenzialmente mostrano di non essere interessate affatto, addirittura ignorandomi.

Qui cerco di dirti la mia piu' nel dettaglio: secondo me dai troppa importanza alle fasi iniziali del rimorchio, forse è un influenza della schematizzazione alla MM.
Per esperienza ti dico che per interessare e attrarre fin da subito occorre che tu sia davvero sopra le righe in tutti i sensi, devi essere una spanna sopra gli altri da tutti i punti di vista. E anche quando questo avviene, non è detto che sia un vantaggio; anzi spesso generare troppo entusiasmo all'inizio è un handicap forte perchè poi sei costretto a mantenere il tono dell'interazione ad altissimo livello, e questo è impossibile. Se generi eccessivo entusiasmo, o chiudi in ONS nel giro di un'ora oppure andare oltre sarà un casino notevole; nel caso poi di bridge... addio!

Insomma, non preoccuparti di questo fattore. Cerca di costruirti come persona interessante, e vedrai che curiosità e attrazione verranno lentamente da sole.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #5 del: 03 Dicembre 2008, 12:23:16 »

Dal canto mio sono molto breve,in quanto james.mar ha descritto tutto nei minimi dettagli.

Quello che ho notato il total look delle ragazze e ragazzi e molto penoso,parliamo di gente che entrava nei club con la giacca di due tg più grandi,ma l' assurdo lo trovato vedendogli con il papillon  Buck

E per concludere quando io e james.mar arrivavamo davanti allo SpyBar,ci prendeva la scimia del ridere in continuazione.

Loggato


This song reminds me of Charlie and Hank are having an orgy
http://www.youtube.com/wa...X1OvE&feature=related

Cassim

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 22
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 37
  • Posts: 160

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #6 del: 03 Dicembre 2008, 23:08:43 »

Citato da: james.mar il 02 Dicembre 2008, 19:47:28

Prima di partire avevo letto in un report di Termy uno degli esempi di TV più sborranti che ci siano e me
l’ero studiato e tradotto in inglese; la frase è la seguente:
#La guardo negli occhi, e noto il loro splendido colore, un profondo azzurro con velature blu.
Le dico "certo, sono proprio azzurri".
"Mi piacerebbe entrare nei tuoi occhi, ci devono essere dei pesci stupendi dentro quel mare, vorrei potermi
tuffare nei tuoi occhi e liberarmi di tutto..." Sei mai stata nei tuoi occhi?"
Molto imbambolata mi risponde con un cenno del capo accompagnato da un languido "no".#
Gliela dico, ritenendo che fosse il momento giusto per farlo, e ottengo una reazione simile a quella scritta
da TermY, solo che lei più che imbambolata era affascinata.

Maremma somara, io il più grosso nemico delle routine, preso a modello per una routine...
Che insulto alla carriera...  Wink
Comunque imbambolata e affascinata sono più o meno la stessa cosa, ma a seconda di quanto
la tipa è disinibita o reattiva, cambia la reazione.
Comunque, hai osato (non del tutto), e la prossima volta sai gia che osando verbalmente ottieni
risultati potentissimi. + Thumbs Up

Riguardo alla cosciona, penso tu sia stato un po' banale, e questo l'ha delusa.
Probabilmente si aspettava di più, evidentemente l'avevi incuriosita, e si era fatta un'idea di te.
Ma come dico sempre, non fatevi cioccare, agite come falchi: piombatele addosso da un angolo
morto, e lanciate l'apertura con la massima tranquillità e pacatezza (sennò scappano).

Riguardo le movenze da cucciolo, e a quelle da prostituta, dissento.
E' vero che servono a sciogliere l'idea che si possa essere aggressivi, ma sono fondamentali per
creare empatia, e soprattutto per essere sexy, soprattutto in un diretto.
E' IMHO assolutamente sbagliato partire da machi su una donna giovane: il macho può
funzionare su una tardona a caccia di uno che la sbatacchi al muro, e disinfesti la sua vecchia
e rugosa topa, da tutti i ragni che la infestano.
Ma una fresca e profumata puszella vuole altro, ed altro gli va dato.
Un connubio fra maschio, femina e cucciolo, è devastante: a questo servono le movenze da cucciolo.

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #7 del: 03 Dicembre 2008, 23:51:50 »

Citato da: TermYnator il 03 Dicembre 2008, 23:08:43

Maremma somara, io il più grosso nemico delle routine, preso a modello per una routine...

no, dai, è soltanto una frase sborricchiante che meritava di essere usata in svezia  Wink

Citato da: TermYnator il 03 Dicembre 2008, 23:08:43

piombatele addosso da un angolo
morto, e lanciate l'apertura con la massima tranquillità e pacatezza (sennò scappano).

è praticamente quel che ho fatto  Smile

Citato da: TermYnator il 03 Dicembre 2008, 23:08:43

Riguardo le movenze da cucciolo, e a quelle da prostituta, dissento.
E' vero che servono a sciogliere l'idea che si possa essere aggressivi, ma sono fondamentali per
creare empatia, e soprattutto per essere sexy, soprattutto in un diretto.
E' IMHO assolutamente sbagliato partire da machi su una donna giovane: il macho può
funzionare su una tardona a caccia di uno che la sbatacchi al muro, e disinfesti la sua vecchia
e rugosa topa, da tutti i ragni che la infestano.
Ma una fresca e profumata puszella vuole altro, ed altro gli va dato.
Un connubio fra maschio, femina e cucciolo, è devastante: a questo servono le movenze da cucciolo.

sostanzialmente non parlavo di movenze da macho, o BL "aggressivo": semplicemente mi chiedevo se, per come sono io, le movenze da cucciolo non potessero suscitare l'effetto contrario a quello cercato.
a quanto pare affermi di no, quindi testerò Wink

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #8 del: 09 Dicembre 2008, 11:24:06 »

Ne abbiamo parlato molto dal vivo, nel senso che mi hai approfondito meglio i set incontrati e tutta la vacanza in generale. Anche Cassim venerdi sera mi ha detto la sua.

Purtroppo non eravate a conoscenza dei locali migliori e delle procedure burocratiche per entrarvici. Potevate fare molto di più ma sicuramente il risultato finale è positivo.

 Thumbs Up 1

Zlatan

Loggato


Kant, Dylan, Bonnie, Reaper, Delbuon, link, intrepido, Extreme, bagnoale, sexypit, omega, Sunbeam, alpine, zak, Ags, thirsty, Ozio, scrat, Pitix, Anrea, hitch, Partyboy, William, MrPsycho, Andy, Alfasigma, JohnH, Lupin, Dante1982, DocSleazo, Ivanilgrande, Sombrero, G-Key, Narciso, eFFe, Fabrix, Ruby, Lovedreamer, Innerlight, Brandon, Nat, Seeker, SAKU39, Estìlo/james.mar, Poncho, Silvers, Cassim, Neij, Trombler, AlterEgo, Winner, TermYnator, ErDandi, ErFreddo, Yowriter, erick.83, Smooth, Edward Bloom, doppiume, Nuke, Alfaleph, Acqua, Dan, Dr Jerry, Alex de Large, Mailin, Nova99, Escalus, a to z, Athos, Zheeno, Torello, Blackhat, PaladinoFugace, Voltarecchie, Sunrise, hustler2k8, Zerg010, Guy Montag, Hancock, Social_Hacker, Hitman, pippo, Humanist & Pivot, Boyz, RK, Festadanzante, Shark72, Kleos. Expeausition, MVA, Neo1987, Spider



II TermYraduno: "AlY' Papà e i 40 Marpioni". Io c'ero.


Ogni ostacolo che si pone tra te e i tuoi sogni non è altro che una prova per verificare quanto veramente desideri raggiungerli


Se le persone che non si comprendono, comprendessero almeno di non comprendersi, si comprenderebbero meglio di quando, non comprendendosi, non comprendono nemmeno che non si comprendono - Gustave Ichheiser

zlatan

  • 100% Key Joker
  • SI-Reliable User
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 223
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 2855
  • Only god can judge me

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #9 del: 21 Maggio 2011, 18:55:48 »

Citato da: james.mar il 02 Dicembre 2008, 19:47:28


Le svedesi

Per prima cosa, poiché siamo in un forum di seduzione, vorrei parlare delle ragazze svedesi.
E’ un luogo comune che le ragazze del Nord Europa siano bellissime, altissime, biondissime,
occhi azzurrissimi e viso da bambola.
Leggendo in rete racconti di ragazzi e ragazze che sono stati in questi paesi e più
nello specifico a Stoccolma, leggevo SEMPRE frasi come: “il 70% dei ragazzi e delle ragazze
svedesi sono bellissimi/e”, “a Stoccolma anche la più brutta può fare la modella”, “in giro per
Stoccolma mi innamoravo di 9 ragazze su 10”, “fare la coda davanti a quel locale ripagava noi
maschi di tutte le sofferenze umane, data la concentrazione di meravigliose ragazze svedesi”,
e così via.
Io ho, di mio, dei gusti non propriamente facili. Prima di entrare nel Game venivo spesso
accusato di “frociaggine” dai miei amici, in quanto ragazze a loro detta carine a me non garbavano
affatto.
Una volta entrato nel Game, ho inoltre alzato i miei standard e, come alcuni di voi che
mi conoscono sanno, non sono il tipo che si fa piacere la prima che ci sta.
Conoscendo inoltre i gusti dei maschi, e la facilità con cui i maschi medi si accontentano, ero in
parte prevenuto ben sapendo che non sarebbe stato così “Pazzesco” come si dice.
Ma allo stesso tempo, data la percentuale di questo tipo di feedback e data l’entità
di tali commenti (non commenti come “carine le svedesi”, ma “che gnocche tutte le svedesi”), ero
convinto che avrei trovato una qualità comunque più alta che in Italia.
Non ultimo il fatto che io ho il pallino delle bionde, e ho sempre avuto una passione per il fenotipo scandinavo.
Inoltre, appena arrivati in aeroporto a Stoccolma, io e Cassim abbiamo visto un esemplare di svedese
sui 27-28 anni, che era decisamente una bella hb. Da lì ci siamo convinti che effettivamente
le “bionde” in Svezia erano decisamente delle vere “bionde”

Allora, come sono queste svedesi?
Bé, durante il pomeriggio non solo non abbiam visto alcuna SHB svedese, ma a malapena avremo
visto in giro ragazze carine.
Abbiamo provato a sederci su una panchina per 10 minuti e contare il numero di target…risultato:
una 6.5 avvistata dal sottoscritto. E di gente ne passava a bizzeffe, essendo un venerdì pomeriggio
nel centro di una metropoli.
Durante la sera, la situazione era migliore, ma lungi da quella magnificenza che ci si aspettava.
Le fighe ci sono, né più né meno che in Italia, la percentuale di ragazze brutte è sempre e comunque
molto più alta della percentuale di ragazze belle, e di SHB ne abbiamo viste decisamente poche.
Questa è ovviamente l’impressione derivante dall’aver passato solo tre giorni a Stoccolma.
Magari siamo stati sfortunati o non abbiamo trovato i locali giusti, ma la mia impressione (e condivisa
anche da Cassim, così non passo solo io per un pazzo megalomane) è questa, e sinceramente dubito
che la realtà sia TANTO diversa da come l’ho descritta io.
Allo stesso tempo ammetto che, data l’appariscenza di alcune ragazze, e messomi nei panni di un SOF
medio (sof con accezione assolutamente oggettiva, nulla di dispregiativo), capisco che ci possa essere
una punta di entusiasmo in più verso le “Stoccolmensi”, ma assolutamente non come viene descritto generalmente.

Nota personale: va da sé che, poiché io adoro il genere di bamboline svedesi, quando vedevo una bella
figa, me ne innamoravo perdutamente e ci sborravo su un casino  

Dal punto di vista delle abitudini, dei comportamenti e dei modi di fare, bisogna dire che le ragazze
svedesi bevono molto. Questo, al di là del fatto che non è raro trovare ragazze molto brille nei locali,
ha delle notevoli ripercussioni sul loro fisico. A causa del bere, e dell’alimentazione non propriamente corretta
(hamburger et similia consumati nei vari mc donald) molte ragazze hanno un gran sederone,
dei bei fianconi larghi, il tutto condito con notevoli coscioni di pollo  
Aggiungo anche che generalmente non sono delle campionesse in termini di stile o classe, visto che ho
beccato una ragazza sputare per strada. Certo, una ragazza non è un campione così esaustivo, ma
generalmente non ho riscontrato quella finezza e quella signorilità cui da noi si dà un peso maggiore.
Saranno anche convenzioni sociali, ma io personalmente non transigo su certe cose…
Non voglio comunque fare di tutta l’erba un fascio e sono sicuro che ci sono sicuramente ragazze che
si distinguono, e magari saranno proprio le SHB che tanto amiamo a distinguersi.

Per quanto riguarda il discorso “sono facili, la danno via, o se la tirano”, anche qui nulla di diverso dalle
donne italiane.
Ok, non abbiamo aperto tantissimi set, ma da quei pochi set e dall’osservazione, posso
affermare che, come in ogni posto del mondo, ci sono ragazze un po'menosette e chiuse, ragazze gentili
e aperte e così via discorrendo.

Ne parlavo oggi con kleos di questo post, avrei dovuto farlo l'anno scorso durante l'Erasmus ma ora che sono a Stoccolma è ancora più calzante. Dunque non posso esimermi dallo scrivere che:

ABIURO TUTTO

Mai scrissi cazzate più grandi in vita mia. Ok, quel weekend fummo anche sfortunati, e a maggio le cose sono per forza di cose diverse da novembre.
Ma mai scrissi cazzate più grandi.

God bless Sweden. patate storiche uncountable.

Il depresso nordeuropeo, james.mar

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #10 del: 21 Maggio 2011, 21:43:46 »

Cioè?La svezia è davvero il paradiso della seduzione e della figa?
Puoi dirci veramente com'è Stoccolma visto che tra una settimana starò lì?
Hai cambiato la tua opinione su quella città standoci magari 2 mesi invece che un weekend?
Grazie delle risposte

Loggato

patrizio

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 9

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #11 del: 22 Maggio 2011, 13:57:55 »

Citato da: patrizio il 21 Maggio 2011, 21:43:46

Cioè?La svezia è davvero il paradiso della seduzione e della figa?
Puoi dirci veramente com'è Stoccolma visto che tra una settimana starò lì?
Hai cambiato la tua opinione su quella città standoci magari 2 mesi invece che un weekend?
Grazie delle risposte

No, si è semplicemente arrapato..  Exclamation

Loggato


Its a long way to the top if ya wanna Rock and Roll

Zlatan: "Un solo babbo, ma due figli di prostituta!"

Escalus

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 63
  • Offline Offline
  • Posts: 362

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #12 del: 22 Maggio 2011, 14:57:43 »

Cioè? Ti rimangi solo la descrizione fisica o anche la personalità?  Smile

Loggato

jamescobain85

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: Londra
  • Posts: 260
  • coito ergo sum :D

Re: Week end a Stoccolma: di tutto di più

« Risposta #13 del: 22 Maggio 2011, 19:00:51 »

innanzitutto ti faccio i complimenti per il report,è tutto descritto dettagliamente ma allo stesso tempo è di facile lettura.

poi..quando sento parlare di svezia,stoccolma,svedesi..weekend sborranti (cit) mi vengono davvero dei bei ricordi in mente,in quanto amo il nordeuropa (vedi il mio nickname) e ci vorrei tornare sempre!

hai perfettamente ragione sulla bellezza delle svedesi,purtroppo per chi parla a vanvera o per sentito dire queste ragazze vengono mitizzate! c'è da ricordare inoltre che bevendo davvero tanto e mangiando male (per non dire altro) dopo i 30 anni, in linea generale, tendono a deformarsi un po'...

concordo sugli svedesi,sul loro particolare modo di vestire, sul loro look estetico e sul loro modo di interagire con le ragazze..che per la maggior parte è quasi nullo, pensando solo a bere!

che sia andata bene o male (dal punto di vista del close) penso che poco ti importi; immagino che tu ti sia divertito alla grande e che questa sia stata comunque una esperienza positiva e da ripetere. Smile
l'unica pecca è quella dell'age limit:anche io c'ero stato 2-3 volte quando non avevo ancora 24 anni per cui in alcuni clubs venivo rimbalzato!

mi hai fatto tornare voglia di stoccolma!

Loggato


Sorridi, ed il mondo sorriderà con te. Piangi, e piangerai da solo.

suomi

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 52
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: