Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Una ragazza mi porta a letto ma non vuole fare all'amore

(Letto 1717 volte)

Una ragazza mi porta a letto ma non vuole fare all'amore

« del: 14 Settembre 2014, 01:03:29 »

Ciao a tutti, chiedo venia se scriverò a lungo ma lo faccio perché mi è capitata una situazione decisamente stramba. Praticamente, ci ho provato con una ragazza che poi non ha voluto fare sesso, nonostante ci siamo baciati e pure toccati sensualmente sotto le coperte e dormito insieme. Ecco la storia.

Un giorno, circa un paio di anni fa, conobbi una ragazza abruzzese, che ora a 23 anni, nella scuola di yoga dove andavo. Dopo un po’ ci provai, in maniera abbastanza istintiva a dir la verità, dovuto anche al fatto che lei fa teatro ed ha uno spirito abbastanza libero, ma andò bene l’approccio e tutto quanto perché ci baciammo la serata stessa che la portai fuori a mangiare. Salvo la risposta finale che mi diede... Non mi ricordo come accadde esattamente, ma il succo è questo: la portai di sera da un paninaro che fa dei panini buonissimi, da mangiare sulla panca sorseggiando dell’ottima birra; nonostante la puzza di cipolla che facevamo entrambi, la baciai e lei, più che baciarmi di ritorno, si lasciava baciare. Sui denti, sorridendo, sulle labbra, sulla faccia... e intanto parlava. Mi diceva che ero lanciato! Ed io, che sono ingenuo ed esplicito come sempre, gli dico che lei mi piace un sacco. Ma ecco che succede: mi dice che ora non ha bisogno di un ragazzo, è in una fase di pensiero in cui deve stare solitaria. Me lo dice senza turbamento, naturalmente. E vabbè, poco dopo va a Parigi.

E già qui chiedo lumi. È proprio vero che le ragazze hanno questi momenti qui? Ma allora perché lasciarsi baciare? Capisco che è bello farsi coccolare e toccare e tutto, però... se pure nel TermyPensiero c’è scritto che le ragazze pensano quasi sempre che i maschi ci provino, allora perché uscire con me e farsi approcciare anche piuttosto visibilmente? Forse ho creato del fascino, ma non si spingeva più in là? Io sono una persona che vede le cose un po’ in bianco e nero, a dir la verità, e faccio un pelo fatica a concepire le situazioni ambigue.

Recentemente l’ho rincontrata. Seppi prima dell’estate che era tornata, per scoprire poi che non viveva più in città bensì in collina, ad un’ora da Bologna. L’occasione arriva con una mia figura di cacca. Praticamente, organizzo un aperitivo a casa mia e mando un messaggio a tutti gli invitati, che però risulta ambiguo perché dico «Ragazzi, portate ragazze e viceversa, e... mescoliamoci! Portate anche i materassini». In realtà dopo c’era un concertino rock in onore del buon vecchio Jimi Hendrix, intendevo dire che si poteva dormire a casa mia perché, essendoci appena entrato e vivendo con una coinquilina, non ho dei posti comodi da offrire. Chi caxxo è che non ha un materassino?

Mando il messaggio anche a lei. Dice di non poter venire, e gli chiedo «Non dirmi che anche tu hai frainteso coi materassini?». Risponde che abita lontano, deve tenere il cane di sua sorella che s’è azzoppato, eccetera. Ma allora ti vengo a trovare! Io parto in quarta. Dopo svariati messaggi divertenti, dove parliamo di quelle tipe che hanno frainteso il messaggio come di suore con fantasie represse, lei mi dice che se vado lì con l’intento di provarci tirerà fuori le unghie perché è in fase ascetica. Io penso «Ancora? Nooo, mi prende in giro», parto armato di vino rosso e pasticcini dicendogli che la tirerò fuori col gusto della vita e che se vado lì deve darmi una branda su chui stendermi, perché non ho voglia di tornare giù di notte di mercoledì sera. Altra frase fraintendibile, vabbè sticazzi. Ma lei mi risponde «Certo, salame!».

Non mi aspettavo niente di che, e invece lei mi ha preparato la cena e pure i calici col vino! Ottimo. L’inizio è amichevole, non ci provo. Ci raccontiamo, perché in realtà non ci conosciamo un granché. Alla fine scopriamo i nostri relativi passati, politici, ideologici, musicali... «Ma nooo, eri così? Come sei cambiata!» gli dicevo, «E pure tu!» diceva lei. S’era creata una situazione estremamente interessante: io vengo da un passato di destra, ascoltavo hard rock, idealista dell’azione eccetera... lei da un passato di sinistra, rock settantiano, amore libero e pace eterna. Gli opposti! Ma dato che ormai non siamo più dei fissati, ci siamo guardati negli occhi ridendocela. Io non ho mostrato paura di dire cosa sono stato, pertanto anche lei si è aperta perché non si è sentita minimamente giudicata. Addirittura ci siamo “spiegati” il perché di certe scelte, e siamo arrivati alla conclusione che apparteniamo a due caste diverse, eppure io, suonando la batteria, mi sto cimentando nella musica settantiana e la filosofia dell'amore libero mi piace molto da sempre. Ci guardavamo come due appartenenti a due mondi un po’ andati, che hanno superato la nostalgia e hanno tirato dritto. Discorsi filosofici, è lunga, ma lei ci stava. Parla parla, e arriva mezzanotte. Lei propone «Film sul lettone?» Eccerto! Lei si spoglia, e allora mi spoglio anch’io. È fatta!  Afro Mette un Pasolini, e dato che a me Pasolini fa cagare tout court, cosa che non gli dico, mi butto su di lei.  Tongue Dolcemente l’abbraccio, poi la bacio, e gli dico che la sua bellezza è sempre migliore. Ci sono dei bei particolari nel suo corpo: ha delle bellissime labbra carnose, una 4a di tette, e un po' di quella ciccia che rende le ragaze prensili al punto giusto. Tra l'altro, lei essendo molto freak non si faceva dei problemi facendogli notare che quel filino di ciccia mi fa impazzire. Mi sentivo libero di complimentarla!

Io volevo fare l’amore e... mi dà l’alt perché sostiene che di sesso ne ha fatto molto e adesso – testuali parole – vuole trovarci un senso.

Io rimango molto calmo ma molto perplesso. Shocked Gli dico che il sesso è anche un ottimo mezzo per conoscersi di più, scopri l’intimità di una persona quindi il suo lato più vero, poi la rassicuro che lo so fare bene e lo faccio anche per lei, gli dico addirittura che il senso che può trovarci con me nel sesso può essere dato dal bene che gli voglio. Anche perché non si fa l’amore con una persona a cui non vuoi un minimo di bene, quantomeno qualcosa dentro di me mi fa sempre dire se una si merita di godere con me oppure no. Ma niente da fare.

Il bello è che si lascia baciare, accarezzare, toccare, con bocca mani e piedi sotto le coperte per ore, nel mio vano tentativo di fare l’amore! E non si arrabbiava mica. Anzi, sentivo di starla cullando. Ma diceva con molta nonchalance... di non voler fare sesso.

Dormiamo. Mi sveglio, m’invento una scusa per andare al lavoro più tardi, così prendo l’autobus con lei, e me la bacio e coccolo anche la mattina. Lei prova a dissuadermi, secondo me, dicendo cose tipo «Guarda che non mi sono depilata ieri» quando gli passo le mani sulle gambe, oppure «Guarda che peso 80 chili» quando me la alzo sulle braccia, ma non era una dissuasione vera. Io la punto sempre negli occhi, ed a un certo punto mi dice che m’aveva notato fin dall’inizio in cui entrò 2 anni fa alla scuola di yoga. «E sai cosa mi ha colpito di te? La cosa più comune». Io scherzavo... la punta del naso? I padiglioni auricolari? Le mie sopracciglia rifatte? (falso, eh?) «No, gli occhi. Così intensi». E poi torniamo giù e me la sbaciucchio ancora un po’.

Qui chiedo proprio lumi... una che fa così significa che è in realtà attratta, epperò si trattiene. Ma secondo voi cos’ha? È in transizione da Montone Genetico verso quello culturale (come si chiama?), oppure avendo lasciato dietro di sé la nostalgia settantiana sta rivedendo le sue posizioni sul sesso libero? Però una non può chiudersi in questo modo anche se è in una fase di transizione. Sembrava proprio che il fare sesso gli costituisse un problema. Mi sono pure chiesto se avesse voglia di figli... o se stesse abbracciando praticamente una religione...

Oppure, come a volte accade, sono "strano" io? Sì, è piuttosto strano vedere un freakkettone redivivo, anche se non eccessivo, ma con un passato così diciamo esplicito e che qualche riserva idealista ce l'ha ancora.

Oggi le ho mandato un messaggio che recita così: «Questa mattina avrei voluto svegliarmi con te di fianco per morderti e baciarti, dolcemente ed accanitamente, come un beduino che si sveglia nel deserto e stranamente si trova l’acqua accanto. Mi manca la tua morbida ciccia, il tuo bel visino e il tuo spirito libero!» Ma non ho ricevuto risposta alcuna.

Una che è in fase "segone mentale" devo lasciarla stare? Magari è la classica storia dell'amica che vuole essere solo amica?

Loggato

Mylo

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 134

Re: Una ragazza mi porta a letto ma non vuole fare all'amore

« Risposta #1 del: 14 Settembre 2014, 10:33:35 »

Ma quale amica??? ma daiii...

questa è una classica Rmp (rizzacazzi)...la ragazza sa che sei il suo giocattolino e hai anche scoperto le tue carte. Per cui te la fa annusare e non te la da...

Una donna " normale"...o ti dava buca..o comq metteva le cose in chiaro scappando da te fin dall'inizio..invece la ragazza in questione dimostra di essere complessata, cioè sta con te e si fa accarezzare..ma ha dei forti complessi..o ha la fobia del sesso ( classico disturbo delle rmp) oppure sta giocando a un gioco di potere..le piace fartela annusare e basta...sa che ti può fermare quando vuole. Questa non è la ragazza che scappa perché impaurita e perché non le hai dato garanzie...questa è una divoratrice di maschi..dimostra di saper essere espansiva e di saperci fare nella comunicazione..e poi ti da l'alt.

lei trovava i tuoi occhi unici??' e non te la da???
Non c'è cosa secondo me più degradante di diventare il giocattolo di una donna..

Al posto tuo l'avrei lasciata a vedersi il film dicendole."..guardati sto mattone e rifletti sui sistemi dell'universo tesoro  Exclamation.."

insomma queste donne vanno sfanculate e trattate come uno straccio.

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Una ragazza mi porta a letto ma non vuole fare all'amore

« Risposta #2 del: 14 Settembre 2014, 16:59:51 »

Citato da: Mylo il 14 Settembre 2014, 01:03:29

Ciao a tutti, chiedo venia se scriverò a lungo ma lo faccio perché mi è capitata una situazione decisamente stramba. ..

In questo report hai messo parte delle risposte alle domande che ti ho fatto nell'altro. Qualcosa comincia a quadrare.
In questo report invece c'è una ragazza che probabilmente non si ritiene una figa da urlo (e quindi potrebbe pensare che un bel maschio non la caghi o la caghi solo per divertirsi un quarto d'ora) e che dopo essersi lasciata andare più d'una volta a tentativi dei quali non era molto convinta, ha deciso di non perdere più tempo.
Spesso questa posizione deriva da sofferenze ripetute che la tipa ad un certo punto decide di cominciare a controllare. Molto più spesso è una posizione dovuta all'essere cosciente di non poter avere più alcun rapporto con la persona che ama (perchè lui lontano/non la vuole più etc etc).
Fisicamente gli piaci, le fa piacere ricevere le tue attenzioni, ma ha paura. E questo nonostante la sicurezza che ostenta. Potrebbe anche aver paura di affrontare una situazione nella quale ti trova innamorato sotto al suo portone implorante dopo esser stato mollato però...

La soluzione è essere deciso. Prendila un pelino in giro quando fa la ritrosa e forza un po' la mano nel farla uscire/divertire. Forse sta effettivamente in un periodo di disintossicazione post amoroso...
Se insisti un po' è le fai capire che non ti dispiacerebbe una relazione così come non moriresti se lei non volesse più vederti, probabilmente si scioglie. Insomma, devi trasmetterle che sebbene tu non sia un mordi e fuggi, non sei neanche un appiccicoso sdolcinato. Devi farle capire che ti piace la vita e che non ti tiri mai indietro di fronte al presente fasciandoti la testa con ipotetici futuri. Non nasci sapendo con quante donne vai a letto, ne sapendo se tua moglie sarà la bambina della culla accanto...

PS: piantala di parlare di sesso con le femine  Exclamation

« Ultima modifica: 14 Settembre 2014, 17:03:17 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: Una ragazza mi porta a letto ma non vuole fare all'amore

« Risposta #3 del: 15 Settembre 2014, 08:41:22 »

Scusa termy, perche dici: "piantala di parlare di sesso con le femine"?
Per il contesto in cui lo ha fatto o come regola generale fissa, da applicare sempre?

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 119
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Una ragazza mi porta a letto ma non vuole fare all'amore

« Risposta #4 del: 15 Settembre 2014, 15:23:59 »

Citato da: sfigatto il 15 Settembre 2014, 08:41:22

Scusa termy, perche dici: "piantala di parlare di sesso con le femine"?
Per il contesto in cui lo ha fatto o come regola generale fissa, da applicare sempre?

Parlare di sesso è da sfigati che vogliono fare gli sportivi. Il sesso si fa e non se ne parla. Parlare di sesso, inoltre, porta a pensare mentre si fa sesso, che è la cosa peggiore che possa accadere quando una donna si fa delle seghe mentali sul dartela o meno.

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: Una ragazza mi porta a letto ma non vuole fare all'amore

« Risposta #5 del: 15 Settembre 2014, 19:11:47 »

Ok perfetto. Allora avevo compreso bene.
"il gentiluomo non (ne) parla mai, (lo) fa e tace.
Grazie Termy

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 119
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Una ragazza mi porta a letto ma non vuole fare all'amore

« Risposta #6 del: 15 Settembre 2014, 23:28:22 »

Citato da: TermYnator il 15 Settembre 2014, 15:23:59

Parlare di sesso è da sfigati che vogliono fare gli sportivi. Il sesso si fa e non se ne parla. Parlare di sesso, inoltre, porta a pensare mentre si fa sesso, che è la cosa peggiore che possa accadere quando una donna si fa delle seghe mentali sul dartela o meno.

Un attimo TermY, il  dover parlare di sesso, doppi sensi e allusioni più o meno esplicite dunque, è perfettamente superfluo??
O è utile con determinate femmine??

L'argomento ultimamente mi interessa parecchio, perché ho a che fare con un amico che non fa altro che ripetermi "ma lei risponde ai doppi sensi? Le parli di sesso?" ecc.

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Una ragazza mi porta a letto ma non vuole fare all'amore

« Risposta #7 del: 16 Settembre 2014, 10:05:38 »

Citato da: Gardenia il 15 Settembre 2014, 23:28:22

Un attimo TermY, il  dover parlare di sesso, doppi sensi e allusioni più o meno esplicite dunque, è perfettamente superfluo??
O è utile con determinate femmine??

L'argomento ultimamente mi interessa parecchio, perché ho a che fare con un amico che non fa altro che ripetermi "ma lei risponde ai doppi sensi? Le parli di sesso?" ecc.

Prova ad interrogarti sul perchè dovrebbe essere necessario parlare di sesso con una donna.
Supponiamo che siano interessate al sesso come noi. Se così fosse, sarebbe facilissimo trombare ovunque: basterebbe che incontri una tipa alla quale piaci per finire a letto senza neanche parlarsi, basterebbe sorridersi a vicenda per innescare il tutto.
In realtà questo non accade quasi mai perchè (come scrissi ormai millenni fa nella Teoria del Montone) le donne pur non essendo refrattarie alla sessualità, non la considerano attività fine a se stessa. Una donna per far sesso tranne alcune psicho) deve provare un coinvolgimento extra per desiderare di far sesso.
E' quindi evidente che se per far sesso è necessario il coinvolgimento, non ha senso parlare di sesso se non si è creato il coinvolgimento...
Può il parlare di sesso facendo doppi fini creare il coinvolgimento? No, e te lo dico con estrema certezza.
Ho pensato fino ai 36 che funzionasse così, ma ho cambiato idea (ormai 16 anni fa...  Laughing ).
Si rischia invece di avere l'effetto contrario, ovvero farsi prendere per un viscidotto o per un allupato.

Perchè quindi ci sono ancora molti ragazzi che sostengono questa tesi (a parte i seguaci della "pua-generation")? Perchè facendo doppi sensi sessuali, se la donna non scappa, essi sono sicuri di poter agire. In sostanza hanno la conferma che possono provarci. Il punto interessante è che chi propina questa metodologia di fatto non si accorge quando una donna ci sta ed ha bisogno di sottoporla a questo (inutile) test per sentirsi autorizzato a provarci.

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: