Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Un muro da abbattere:la propria testa

(Letto 7381 volte)

Un muro da abbattere:la propria testa

« del: 15 Aprile 2012, 22:06:28 »

ce l'hai davanti.a pochi passi.E' seduta con le amiche.La vedi tutte le volte.La trovi interessante-dire ti piace forse e' prematuro-ma ti incuriosise.Non e' una top model.Non ha curve da urlo.Il suo modo di camminare,il suo viso,un non so che.Manca solo la parola.
La tua (mia)

Qualsiasi cosa basterebbe.Un ciao.Un come va.
Niente di niente.
Conflitti interiori.
Vorresti cercare di attaccar bottone ma non si trovano appigli.
A furia di pensare a COSA fare,non si sa piu' cosa fare.
Alla ricerca di sguardi,IOI,vicinanze.

E poi a casa a ripensarci.A quello che non si e' fatto.
Magari nemmeno ti considera.Oppure ti ha notato.

E cosi' si va avanti.E piu' si pensa a lei,ad altre...mai avvicinate.
Continuando cosi',alla ricerca di scuse per approcciare,aneddoti,appigli.
Quando invece basterebbe un po' di coraggio,un po' di leggerezza.

Loggato


mark86

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: mantova
  • Posts: 262

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #1 del: 16 Aprile 2012, 10:40:03 »

Beh... la verità è che da quasi mezz'ora che non riesco a smettere di guardarti.. ho provato a guardare dalla parte opposta.... ma poi...             e la cosa forse più incredibile è che da tutto questo tempo che cerco qualcosa di intelligente da dirti, però più ti guardo e meno ci riesco.. è come se avessi una lavagna bianca al posto della mente...... forse dovresti metterti uno scatolone in testa, cosi potremmo avere una conversazione normale....

E' che sono un pò una frana in questo genere di cose... eppoi se mi sorridi così, allora può essere che poi magari, forse, ecco inizi veramente a balbettare parole senza senso..
(Qui sorridi, ed infine:)

Comunque la frana qua si chiama Mark86.... piacere..

Ecco, se anche io come te avessi avuto il coraggio tutte quelle occasioni di partire.......
Per il resto questo è IMHO un open canned di tutto rispetto, che quando non si sa cosa dire.......

Loggato

Kant

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 170
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1372

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #2 del: 16 Aprile 2012, 16:24:31 »

In verità, la questione è più articolata, si tratta dell' ormai sviscerato in lungo e in largo tema dell' ansia da approccio. Qui dentro c' è scritto molto al riguardo, in particolare trovo degno di nota un ottimo 3d di TermYnato dal titolo "Ansia da approccio : i gradi della paura". E comunque, in genere, il non sapere cosa dire è di solito un palliativo per giustificare il proprio senso di inadeguatezza (che in molti casi è solo presunta e non reale). Se io non vado là da una tipa,quindi, non è non è perchè non ho nulla di intelligente da dire, ma perchè non mi sento a mio agio , non mi sento adeguato, e ho paura di fare una brutta figura . Quindi devo lavorare sugli elementi che stanno alla base di questo stato di cose (fondamentali). Il primo passo per sconfiggere l' ansia da approccio, è il capire da dove viene.

Hey, Kantaccio, come va ?

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #3 del: 20 Aprile 2012, 12:51:50 »

Stavo cercando proprio in questi giorni del materiale canned da testare, riguardante per lo più opener e/o qualcosa che mi permetta di tappare i silenzi.

Kant e shark mi sembrate piuttosto avanzati, avete consigli in merito? Ad esempio avete mai testato robe sul genere che è stato postato da kant qui?

grazie in anticipo

Loggato

nencione

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 5

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #4 del: 20 Aprile 2012, 15:57:06 »

Non condivido per nulla questo tuo approccio al problema. Non è il possedere qualche canned opener in più, a risolvere il problema dell' ansia da approccio, nè tantomeno ti consente di riempire i vuoti dialettici nel proseguio dell' interazione. Quello che devi fare è un lavoro tale da potenziare le tue qualità fondamentali, e nello specifico, le capacità dialettiche, affinchè diminuisca sia la tua ansia al momento dell' approccio, che i vuoti dialettici nei momenti successivi.

Altrimenti, se cerchi di colmare queste lacune con l' utilizzo dei canned, non fai altro che rimandare il problema dall' oggi al domani. Anch'io in passato sono stato un assiduo ricercatore di "frasi magiche" per iniziare una conversazione con una sconosciuta, perchè non sapevo mai cosa dire,  ma in realtà il problema era molto più profondo.

Inutile avere un canned anche buono, se poi non hai argomenti per proseguire.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #5 del: 20 Aprile 2012, 18:54:49 »

Citato da: mark86 il 15 Aprile 2012, 22:06:28

E cosi' si va avanti.E piu' si pensa a lei,ad altre...mai avvicinate.
Continuando cosi',alla ricerca di scuse per approcciare,aneddoti,appigli.
Quando invece basterebbe un po' di coraggio,un po' di leggerezza.

Questo è vero nella misura in cui si posseggono le qualità fondamentali e si è in grado di comunicarle.
Quindi, il discorso di cui sopra, generalizzato in quella maniera, risulta vero nel caso estremo del "natural perfetto con seghe mentali".
Mentre risulta tendenzialmente falso nel caso della tipica persona non rimorchiante. Col "ciao" da solo non ci fai niente, il coraggio e la leggerezza sono importanti ma da soli non ci fai nulla se c'è una persona con qualità rimorchianti almeno sufficienti (TermY insegna).
Altrimenti siamo a raccontarci da soli stupidaggini, che tra le seghe mentali è la più pericolosa.
Tutto sta a individuare esattamente il punto in cui ci troviamo.

Loggato

-Nova-

  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 104
  • Offline Offline
  • Posts: 621

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #6 del: 20 Aprile 2012, 18:57:06 »

Sul canned, ha già risposto adeguatamente Sharkone.
Bisogna riparare la nave, non coprire le falle col mastice e le toppe della bici.

Loggato

-Nova-

  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 104
  • Offline Offline
  • Posts: 621

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #7 del: 20 Aprile 2012, 21:03:50 »

Bravo Nova, un rattoppo, ancorchè fatto bene, è sempre un rattoppo .

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #8 del: 21 Aprile 2012, 11:14:07 »

Citato da: Shark72 il 20 Aprile 2012, 15:57:06

Non condivido per nulla questo tuo approccio al problema. Non è il possedere qualche canned opener in più, a risolvere il problema dell' ansia da approccio, nè tantomeno ti consente di riempire i vuoti dialettici nel proseguio dell' interazione. Quello che devi fare è un lavoro tale da potenziare le tue qualità fondamentali, e nello specifico, le capacità dialettiche, affinchè diminuisca sia la tua ansia al momento dell' approccio, che i vuoti dialettici nei momenti successivi.

Altrimenti, se cerchi di colmare queste lacune con l' utilizzo dei canned, non fai altro che rimandare il problema dall' oggi al domani. Anch'io in passato sono stato un assiduo ricercatore di "frasi magiche" per iniziare una conversazione con una sconosciuta, perchè non sapevo mai cosa dire,  ma in realtà il problema era molto più profondo.

Inutile avere un canned anche buono, se poi non hai argomenti per proseguire.

Grazie per i consigli. Mi rendo conto di non avere un "piano di studi" adeguato.
Ma dove posso trovare roba in merito?

Loggato

nencione

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 5

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #9 del: 22 Aprile 2012, 21:28:42 »

Tra Termypensiero e Termydelirio, per cominciare, di materiale su cui lavorare ce n'è a iosa.

Loggato

-Nova-

  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 104
  • Offline Offline
  • Posts: 621

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #10 del: 07 Maggio 2012, 09:58:19 »

Secondo me l'ansia che blocca può essere sconfitta, o quantomeno ridotta a "adrenalina positiva"
agendo non solo conquel pizzico di sicurezza e "sopra le righe" sempre utile,
ma soprattutto portando con se il presupposto di fare una cosa buona e con entusiasmo.

Personalmente, mi ha aiutato molto.
Il come è ovviamente frutto di un lavoro personale interiore certosino, che il materiale presente nel forum aiuta molto a formare.

Infine, concordo con chi dice che la "paura" forse non sparisce mai del tutto, ma si trasforma in adrenalina positiva.

Loggato


L'attrazione non è una scelta.

Il gioco non è uno schema ma nasce e si evolve.

The Legend

  • SI-Reliable User
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 19
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Posts: 758
  • Forza ragazzi!

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #11 del: 09 Maggio 2012, 18:15:36 »

Citato da: The Legend il 07 Maggio 2012, 09:58:19

Secondo me l'ansia che blocca può essere sconfitta, o quantomeno ridotta a "adrenalina positiva"
agendo non solo conquel pizzico di sicurezza e "sopra le righe" sempre utile,
ma soprattutto portando con se il presupposto di fare una cosa buona e con entusiasmo.

Infine, concordo con chi dice che la "paura" forse non sparisce mai del tutto, ma si trasforma in adrenalina positiva.

leggo ciò che hai scritto e ripenso a tutte le volte che ci sono riuscito (ad approcciare una sconosciuta)...ed è incredibile come ciò che scrivi sia vero. lo sforzo enorme, la paura, il terrore, consistono solo nell'andare lì e dire la prima cagata che ti passa in testa. subito dopo la senti che piano piano si trasforma e diventa adrenalina, eccitazione...e invece di non saper cosa dire devo iniziare a contenermi se no rischio di sembrare logorroico.
Consiglio pratico per mark86: allenati a far parlare di più le donne e meno tu e ficcati in testa che l' 80% delle volte a loro non interessa quello che dirai, ma COME lo dirai.

Loggato

Sir.Ale

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Residenza: Torino
  • Posts: 12
  • why not?

Re: Un muro da abbattere:la propria testa

« Risposta #12 del: 12 Luglio 2012, 17:23:54 »

Citazione

allenati a far parlare di più le donne e meno tu e ficcati in testa che l' 80% delle volte a loro non interessa quello che dirai, ma COME lo dirai.

ahah infatti questo dimostra l'estrema superficialità delle donne e la loro immensa stupidità

Loggato

johnnyred

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 7
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: