Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

TM e MM: l'idea che mi son fatto delle scuole di pensiero più discusse

(Letto 1876 volte)

TM e MM: l'idea che mi son fatto delle scuole di pensiero più discusse

« del: 06 Gennaio 2013, 03:05:35 »

Con il TM, sto scoprendo un mondo nuovo, lo ammetto, un altro modo di interpretare e gestire la realtà che ci circonda. Ma cazzeggiando per il forum, ho notato un forte antagonismo con il MM: lo stesso TermYnator ha scritto un post di risposta all'USA School.
Insomma, la ragione dove sta? Mi sono interrogato su questo, e mi sono dato la seguente risposta: da tutte e due le parti, tutto dipende dalle proprie finalità e dai contesti.
Io penso che il metodo in sè funzioni solo in un contesto sociale e culturale americano. È solo questione di mentalità. Qui in Italia, le donne, ma in generale le persone, hanno un altro modo di pensare e di agire: io in America ci sono stato, a NY, e si attacca bottone davvero con un niente, anzi, spesso sono gli estranei a farlo. E sono anche molto simpatici.
In Italia si tende più a "tirarsela" se mi passate il termine: vi sognereste mai di guardare un estraneo in metropolitana o in autobus, e sorridergli? No, perchè sapete che noi italiani, anche se siamo calorosi e alla buona, sulle prime stiamo sul chi va là. Rischieremmo di passare per mentecatti. A NY questo non succede, e anzi accade l'opposto: ho ascoltato un sacco di storie da parte di persone perfettamente normali che ho incontrato nella metro solo una volta in vita mia.
Quindi, l'idea che io mi son fatto del MM, è che è un metodo che funziona. Alla fine, checchè se ne dica, sono i risultati quelli che parlano davvero. Se ci sono persone che hanno cambiato la loro vita con il MM, ben venga.
Ma, volendolo applicare all'Italia, io credo che queste persone non abbiano ottenuto risultati per il metodo in sè. Piuttosto, credo che li abbiano ottenuti perchè il MM, di fondo, ha un modello statico di interazione, ed è quindi fondato sul bypass di tutti i "se" e tutti i "ma"... insomma, è un metodo a prova di sega mentale che mette volutamente i paraocchi. E di conseguenza, non prende in considerazione di adattarsi alla donna. Ci si butta e basta, e se non va a buon fine, sticazzi ^^ era solo un gioco, e hai giocato ignorando il tuo cervello.
Alla fine, la differenza sostanziale che sto notando con il TM, la esprimo con un paragone rifacendomi a quanto detto sopra.

  • il MM tende a semplificare in modo standard (1), e funziona quindi come una cartina geografica. E una cartina geografica cosa fa? Semplifica il territorio, lo filtra e ti indica dove andare senza troppi fronzoli. Immaginate se una cartina dell'Italia pretendesse di riportare tutte le strade, i palazzi, le stanze dei palazzi, gli oggetti nelle stanze! Ecco, i palazzi con stanze ed oggetti sono le seghe mentali, e il MM te le nasconde, ti impone di non vederle... perchè non ti servono. Di conseguenza, in linea con questo occultamento delle seghe mentali, non ti spiega perchè le tue azioni portano a determinati risultati: il metodo non si interiorizza, ma va assunto come un postulato e basta.
  • il TM, invece, dall'idea generale che mi sono fatto, funziona come Google Maps: parte da una cartina semplificata come quella del MM, ma la filosofia di approccio è diversa. Con il MM, la mappa è cartacea, e quindi statica. Mentre il TM, ti fornisce una mappa dinamica, che pur partendo da una cartina semplificata permette di "zoommare", fino a guardare dentro ai palazzi, senza ignorare: non devi evadere la sega mentale, ma guardarla e risolverla prima di zoommare più a fondo. Insomma, il paragone mi sembra chiaro

Da ciò, segue una considerazione importante: il MM è per quelli che scappano dai problemi. Infatti, il MM non risolve le seghe mentali del marpione ma le lascia albergare latenti; non lo sprona a migliorare, ma li ignora; e per questo, è applicabile in tempi abbastanza brevi. Il TM, invece, non funge se non li hai risolti, ma contemporaneamente ti aiuta a farlo. Quindi il MM non porta alla crescita, ma ti fa restare un FDF.
Alla fine, come sempre, tutto sta nel sapere cosa si vuole dalla vita: procurarsi facilmente un'alternativa per svuotarsi le palle ogni tanto e campare così per sempre, oppure cercare qualcosa di più solido e duraturo, come fare l'amore con se stessi e con gli altri. IMHO, il MM permette solo la prima; il TM, entrambe. A voi la scelta.

Leongatto

(1) Per chi ha letto il The Game, Style ad un certo punto dice che la mente di Mystery funzionava come un diagramma di flusso, quindi uno schema, che per definizione tende necessariamente alla semplificazione.

« Ultima modifica: 06 Gennaio 2013, 03:11:22 da Leongatto »

Loggato

Lupo

  • CSI-2-Iced
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: TM e MM: l'idea che mi son fatto delle scuole di pensiero più discusse

« Risposta #1 del: 06 Gennaio 2013, 14:15:33 »

Stai contribuendo alla crescita del forum, ma soprattutto sei una persona che riflette su ciò che legge ed andrà ad applicare! +1  Thumbs Up

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1235

Re: TM e MM: l'idea che mi son fatto delle scuole di pensiero più discusse

« Risposta #2 del: 06 Gennaio 2013, 21:59:34 »

Un LeonGatto editorialista Smile
La polemica TM/MM è stata un tema abbastanza stuccante nella vita del forum, e nonostante trovi le tue riflessioni del tutto condivisibili, non ho voglia di riaprire la diatriba.
Apprezzo comunque il tuo contributo anche in questo caso Wink

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: TM e MM: l'idea che mi son fatto delle scuole di pensiero più discusse

« Risposta #3 del: 07 Gennaio 2013, 02:06:27 »

Lungi da me l'idea di dare inizio ad una carneficina tra $eduttori e S€duttori Smile sono tutte considerazioni "IMHO" per focalizzare alcuni aspetti del mio percorso: in questo caso, capire la differenza tra quello che ho letto un anno fa e quello che sto leggendo ora.

Citato da: Emix il 06 Gennaio 2013, 14:15:33

Stai contribuendo alla crescita del forum, ma soprattutto sei una persona che riflette su ciò che legge ed andrà ad applicare! +1  Thumbs Up

Purtroppo rifletto anche troppo e mi intrappolo nelle seghe mentali Smile spero di riuscire girare a mio vantaggio una cosa che al momento sento come una zavorra di cui mi sto brutalmente liberando

« Ultima modifica: 07 Gennaio 2013, 02:19:01 da Leongatto »

Loggato

Lupo

  • CSI-2-Iced
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: TM e MM: l'idea che mi son fatto delle scuole di pensiero più discusse

« Risposta #4 del: 07 Gennaio 2013, 11:10:45 »

Bravo Leongatto, mi piace quello che hai scritto. Mi permetto di aggiungere solo una cosa : il MM non sono "nasconde le seghe mentali rendendole latenti", ma nemmeno imposta un lavoro su sè stessi per sviluppare i fondamentali alla base della seduzione, finendo per trasmettere l' ingannevole concetto secondo cui chiunque può sedurre chiunque. Tant'è che adesso, gli stessi guru americani post - Mystery, nonchè sedicenti PUA italiani a lui ispirati, hanno cominciato a dare molta più importanza ai fondamentali di quanto facessero in passato.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: TM e MM: l'idea che mi son fatto delle scuole di pensiero più discusse

« Risposta #5 del: 14 Gennaio 2013, 20:13:45 »

Ho letto il libro, e posso dirti che và molto bene all'inizio, diciamo che come prima, seconda e terza elementare è utilissimo.
poi arrivi alla quarta e quinta, dove cioè, capito come funziona, lo fai un pò tuo e lo maturi, mietendo qualche iniziale successo.
Ma TermYnator è dalle medie alle superiori, un'altro pianeta...

Mistery propone di crerare una scatola contenente lattine, ogni lattina è un tipo di approccio per l'apertura, hai quindi delle cose "pronto uso" che ti permettono di superare l'imbarazzo delle prime aperture.
Poi ha la scatola delle lattine per andare avanti, dove trovi quello che ragionevolmente, può portarti al kino, all'N-close ed al K-close, partendo dal livello di morto-di-pippe-che-non-ha-mai-parlato-con-una-donna, arrivare solo a parlarci qualche minuto e magari bacetto sulla guancia alla fine, è una vittoria totale ed inequivocabile, dà sicurezza ed esperienza.
Io ora non ho problemi esagerati ad aprire e chiaccherare, grazie all'iniziale MM che poi ho integrato con TM, ma l'obbiettivo è soppiantare sempre più il primo a vantaggio del secondo.

TM invece, punta a renderti affascinante, interessante, "scopabile" se permetti il termine.
Questo impone, oltre ogni ragionevole dubbio, di lavorare pesantemente su se stesso, modificando certi ragionamenti, stravolgendo certe certezze, migliorando la propria vita per renderla, e quindi renderti, appettibile alla femina del momento.
Scopo ultimo è essere il trombamico preferenziale, magari per nulla bello, ma che piace.

Pare evidente quindi, che se per applicare in modo decente MM possono bastare due mesi, per applicare TM possono occorrere anni, dipende dalla testa, dal temperamento e dalla determinazione di chi lo legge.
Tu secondo me, hai la testa di chi può diventare trombatore, leggi Emix e sai cosa intendo.

Hei TermY, semmai riesco a tornare a Roma,sarei onorato d'incontrarti e chiaccherare un pò con te davanti ad una birra, che sarò felicissimo di offrirti io. Smile

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 119
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: TM e MM: l'idea che mi son fatto delle scuole di pensiero più discusse

« Risposta #6 del: 14 Gennaio 2013, 21:01:30 »

Citato da: sfigatto il 14 Gennaio 2013, 20:13:45

Ho letto il libro, e posso dirti che và molto bene all'inizio, diciamo che come prima, seconda e terza elementare è utilissimo.
poi arrivi alla quarta e quinta, dove cioè, capito come funziona, lo fai un pò tuo e lo maturi, mietendo qualche iniziale successo.
Ma TermYnator è dalle medie alle superiori, un'altro pianeta...
Poi ha la scatola delle lattine per andare avanti, dove trovi quello che ragionevolmente, può portarti al kino, all'N-close ed al K-close, partendo dal livello di morto-di-pippe-che-non-ha-mai-parlato-con-una-donna, arrivare solo a parlarci qualche minuto e magari bacetto sulla guancia alla fine, è una vittoria totale ed inequivocabile, dà sicurezza ed esperienza.

Già, è verissimo. Benchè il MM sia stato ampiamente discusso (com'è giusto che sia con ogni cosa), lo trovo utile per un neofita, per muovere davvero i primissimi passi, per farti capire che le donne vogliono scopare più di te, per farti prendere confidenza con un altro modo di ragionare ed agire, con il corpo femminile... a me è servito in questo senso. Credevo che le ragazze si vergognassero, e che trombassero sempre solo quelle depravate. È stata una terapia d'urto Smile ed essendo sostanzialmente semplice, il MM è a maggior ragione adatto a chi inizia. Anche se, IMHO, può funzionare solo con ragazzini alle prime armi che vogliono fare le prime esperienze con ragazzine altrettanto alle prime armi. Insomma, non solo è un metodo da scuole medie, ma è adatto alle scuole medie. Cosa che non può affatto essere il TM, dal momento che presume già una certa consapevolezza dell'individuo, cosa che a quell'età non si possiede affatto.

Citato da: sfigatto il 14 Gennaio 2013, 20:13:45

Io ora non ho problemi esagerati ad aprire e chiaccherare, grazie all'iniziale MM che poi ho integrato con TM, ma l'obbiettivo è soppiantare sempre più il primo a vantaggio del secondo.

Dopo le medie, il marpione si evolve mentalmente e fisicamente, così come si evolvono le pollastre coetanee: ecco perchè ad un certo punto il MM va abbandonato perchè non funge più, e soppiantato come dici te da qualcosa di più evoluto. Ho un amico che durante quegli anni invidiavo un sacco, perchè se ne trombava a vagonate della stessa età, grossomodo 16 anni...e proprio ultimamente, ho messo insieme i tasselli e mi sono accorto di una cosa: a distanza di 4 anni, la sua età è avanzata ma quella del suo target è rimasta invariata. E quando ho iniziato a leggere il TM, mi è venuto alla mente questo spettacolare esempio di montone genetico che non evolve, e che applica il MM solo al target su cui fa presa, ovvero minori di 18. Lui il MM non lo conosce, ha imparato tutto da solo, ma il suo metodo personale ha la stessa valenza e la stessa portata del MM: per questo l'età delle pollastre con cui se la fa ora non cambia, perchè se utilizzasse il suo metodo su ragazze più grandi, non funzionerebbe (inoltre, l'altra cosa che accomuna le sue attuali conquiste è una bassa autostima delle ragazze). Diciamo che la sua età gli permette ancora di avere un target di età media 16... ma mi chiedo, arrivati alla soglia dei 30, morirà di pippe o andrà dalle strappone?
Scusa la cattiveria, pensa che una volta era il mio migliore amico...

Citato da: sfigatto il 14 Gennaio 2013, 20:13:45

TM invece, punta a renderti affascinante, interessante, "scopabile" se permetti il termine.
Questo impone, oltre ogni ragionevole dubbio, di lavorare pesantemente su se stesso, modificando certi ragionamenti, stravolgendo certe certezze, migliorando la propria vita per renderla, e quindi renderti, appettibile alla femina del momento.
Scopo ultimo è essere il trombamico preferenziale, magari per nulla bello, ma che piace.

Questo è uno dei motivi per cui mi sono distaccato da quella persona (va bè, in realtà si è comportato male, quindi ho visto anche diversi vantaggi nel distaccarmene). Voglio diventare così, interessante e affascinante. Piacere. Che è la cosa più normale del mondo.

Citato da: sfigatto il 14 Gennaio 2013, 20:13:45

Tu secondo me, hai la testa di chi può diventare trombatore, leggi Emix e sai cosa intendo.

Il mio ego ti ringrazia davvero molto per questo incoraggiamento Grin e vorrebbe che gli spiegassi meglio cosa ti ha portato a fare questa affermazione senza nemmeno conoscermi, su post o per PM, come preferisci... sai, a volte vacillo, e mi farebbe bene capire quali sono le mie potenzialità e capire perchè non le vedo.
Di Emix puoi suggerirmi qualcosa circa "la testa del trombatore"?

Ah, beccati questo +1.. quasi quasi hai fatto un post migliore del mio Wink

Loggato

Lupo

  • CSI-2-Iced
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: TM e MM: l'idea che mi son fatto delle scuole di pensiero più discusse

« Risposta #7 del: 14 Gennaio 2013, 21:19:53 »

Aspetta che tiu arrivi la parcella, altro che... Grin Grin Grin Laughing

Il fatto di capire che i tuoi limiti sono dentro di te, quindi è dentro di te che devi lavorare, è un punto nodale, se hai la determinazione che deriva dalla capacità di analisi che intuisco dal tuo post, credo che capirai l'importanza del lavorare soprattutto dentro, quindi potrai assorbire il TM in maniera adatta.

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 119
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: