Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

TermYpensiero 9) FeroTecnica

(Letto 13660 volte)

TermYpensiero 9) FeroTecnica

« del: 24 Aprile 2008, 20:46:10 »

Posto questa tecnica che ritengo fondamentale sotto la mia esclusiva responsabilità, nel senso che in alcun modo si dovrà collegare eventuali insuccessi ai gestori del forum, o sostenere che sul forum si trovano cagate: sono l'unico  Idiot (forse al mondo ) a sostenere che i feromoni possano essere emessi volontariamente.
Se non riuscite a farla funzionare, prendetevela con me e con nessun altro.

Fase 1: Concentrazione e respirazione.
La prima cosa da fare per emettere feromoni, è l' ottenere uno stato emozionale "plastico", ovvero uno stato emozionale neutro e libero da pensieri, onde poter agevolmente portare la propria mente dove si desidera.
Questa è la fase più difficile, che richiede un ottimo coordinamento fra funzioni fisiche e funzioni mentali.
Durante le prime sedute (potrebbero occorrere settimane di esercizio), ponetevi in una posizione comoda, seduti, con le spalle dritte, e con il ventre leggermente proteso verso l' avanti. Ottima la posizione che alcuni usano per lo zazen, ovvero la posizione del loto con un leggero rialzo sotto i glutei per facilitare l' estroflessione dell'addome, e le braccia poggiate sulle gambe.
Trovata la posizione, non dovete sentire il peso del corpo concentrato in un punto, ne dolori alle ginocchia o altrove. Durante le prime fasi, può essere utile uno specchio per controllare se le spalle sono parallele: una posizione asimmetrica può generare dolori ai fianchi, che distoglierebbero lo "studente".
Fatto questo, dovete fare un piccolo esercizio: respirando normalmente, cominciate a pensare a qualcosa di piacevole. Quando vi sentirete rilassati, inspirate, ed espirate, ma quando sentirete che dovete inspirare di nuovo, portate il ventre in dentro e continuate ad espirare.
Vi accorgerete che dentro ai vostri polmoni, c'è ancora una notevole quantità di aria, ovvero che in realtà non espirate mai completamente.
E' fondamentale, ripeto fondamentale (perché pericoloso) che non abbiate nulla in bocca durante questi esercizi. L' aria che non espirate è una difesa evolutiva tesa ad impedire che un qualsiasi oggetto (lingua compresa) ostruisca la faringe quando i polmoni sono vuoti. La minima riserva serve ad espellere il corpo estraneo senza che questo (re inspirando) si "incolli" ostruendo la faringe e soffocando il soggetto.
Quindi occhio...
Scoperta quindi la soglia dell'inspirazione, continuate a respirare normalmente, ma ogni quattro o cinque respiri, fate una espirazione completa.
Vi accorgerete che state svuotando la mente da qualsiasi pensiero, e che il senso del tempo cambia.
In realtà, state abbandonando i ritmi imposti, per sentire i vostri.
Questo esercizio, andrà praticato finché non raggiungerete la tranquillità (quantificabile in brevi stati nei quali non date più peso agli stimoli esterni, non avete pensieri dominanti, o vi accorgete che per un breve periodo non avete pensato affatto.).
Questa fase è necessaria solo se non avete mai provato la "tranquillità".
Se siete in grado di controllarvi in modo da raggiungerla arbitrariamente, potete tranquillamente usare il vostro metodo abituale (che può essere anche sedersi su una sedia ea pensare)

Fase 2: Pompaggio emozionale
Dovete intraprendere questa fase solo se siete già molto rapidi nel raggiungere la "tranquillità", altrimenti vi perderete in mille pensieri, perdendo la coscienza di quello che dovete fare.
La respirazione sarà normale, e non avrete più bisogno di controllarla ne di assumere posizioni particolari.
Per affrontare e superare questa fase, dovrete praticare un altro esercizio.
Una volta trovata la tranquillità, modificate il vostro respiro in modo da compiere brevi e rapidissime inspirazione ed espirazioni poco sopra la "soglia" che avete trovato nella fase 1.
Concentrate la vostra attenzione sulle vostre narici, e sentite l' aria che fluisce e defluisce attraverso di esse. Forzate leggermente le espirazioni, usando il ventre piuttosto che il torace.
socchiudete gli occhi, e sentite sempre l' aria che passa nel vostro petto.
A questo punto, cominciate a carezzare leggermente una mano con l' altra, una gamba, o qualsiasi altra parte del corpo, possiate carezzare senza alzare la braccia.
I vostri respiri saranno sempre più brevi, magari anche un pochino accelerati.
A questo punto, riportate la vostra mente a quanto siete stati colpiti da una donna,a quando siete stati profondamente coinvolti emotivamente, e respirando come detto (al limite producendo delle brevi "raffiche" di inspirazioni-espirazioni" con ritmo accelerato), sentirete che dentro di voi, sale la soglia emozionale.
Talvolta può aiutare il "guardarsi poco oltre la punta del naso" con gli occhi chiusi mentre si espira.
Continuando a carezzarvi dolcemente, pensate a quando siete stati innamorati, cercate di rivivere quella sensazione.
Arriverete a provare un leggero senso di ebrezza, in qualche caso potreste sentire una sorta di "pressione" alla testa, stimolazione di muscoli orripilatori (pelle d' oca).
Quando sarete pienamente in questo stato comincerete ad emettere.
Più andrete avanti in questa fase, più rapidamente riuscirete ad emettere, finché l' emissione non sarà quasi immediata.
Quando sarete maestri e certi di poter entrare nella fase 2, (e solo allora), potrete sperimentare la fase 3. Non abbiate fretta, perché buttereste al vento tutto quello che avete fatto.

Fase 3: Emissione controllata.

Quello che avete imparato a fare, va portato al di fuori della vostra sfera personale. Si inizia, emettendo in postura eretta, indipendentemente da quello che state facendo.
Il primo passo per controllare l' emissione volontaria, è emettere in presenza di estranee.
Ad esempio guardando una vetrina mentre fate shopping.
Questo vi darà la padronanza totale del riuscire ad emettere istantaneamente.
L' allenamento è fondamentale. Io personalmente, che sono lo scopritore di questa tecnica, se non mi alleno, non riesco ad entrare in emissione in tempi rapidi.

Fase 4: Comunicazione chimica.

Quando riuscirete ad emettere in ogni luogo, fate il primo esperimento. Affrontate una situazione nuova, conoscete una persona nuova, e cominciate ad emettere fin dai primi sguardi. Sconsiglio vivamente di usare questa pratica in presenza di terzi, sarebbe inutile.
Noterete che la persona, manifesterà molto presto una disponibilità accentuata, che il vostro fluff talking (sempre che non spariate escrementate galattiche o che siate del tutto ridicoli) porterà al contatto molto prima, ma la cosa più sensazionale, la scoprirete proprio facendo kino.
Il contatto vi sembrerà amplificato, avrete l' impressione che la sensazione di ebrezza diventi una sorta di sbornia:
è lei che sta rispondendo ai vostri feromoni, facendovi produrre endorfine.
Spero di essere stato chiaro.

TermYnator

« Ultima modifica: 26 Maggio 2008, 18:30:16 da firelover »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #1 del: 26 Maggio 2008, 18:24:40 »

Sostanzialmente e' autoipnosi

Fase 1 induzione al rilassamento
Fase 2 una volta attivato l'inconscio (e privata di potere la conscious mind) si tratta di rivivere gli stati emozionali dell'eccitazione stimolandoli anche tramite carezze (ahahah). Buono perche' c'e' pure una sorta di ancoraggio.

Puo' funzionare perche' no?

quella che non mi e' chiara e' la fase 3.

Dici di "emettere", ma come? richiamando l'ancora?

Loggato

Lotus

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 10
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 183
  • HB 10 INSIDE

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #2 del: 26 Maggio 2008, 18:36:08 »

appena provato...

MI è piaciuto Assai...   sentivo come un orgasmo nel mio petto, un brivido che mi saliva fino in testa ed ero allo stesso tempo rilassato concentrato e molto sicuro di me..

Ora non so cosa siano questi feromoni ma se non sbaglio uno dei loro effetti è proprio il fatto di farti sentire più "sfrontato" e sicuro di te..

Bello bello

Loggato


Everything is gonna be alright...

jack sparrow

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 177
  • Le acque chete rompono le rocce

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #3 del: 26 Maggio 2008, 19:44:15 »

Citato da: Lotus il 26 Maggio 2008, 18:24:40

Sostanzialmente e' autoipnosi

Fase 1 induzione al rilassamento
Fase 2 una volta attivato l'inconscio (e privata di potere la conscious mind) si tratta di rivivere gli stati emozionali dell'eccitazione stimolandoli anche tramite carezze (ahahah). Buono perche' c'e' pure una sorta di ancoraggio.

Puo' funzionare perche' no?
quella che non mi e' chiara e' la fase 3.
Dici di "emettere", ma come? richiamando l'ancora?

No, quando ti alleni, riesci a rievocare lo stato mentale senza ausili.
Ma la rievocazione più potente la ottieni facendo kino.
Ti assicuro che è inebriante.
Penso sia dovuto ad uno scambio di feromoni, che fanno crescere i tuoi a seguito della stimolazione che ricevi dai suoi.

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #4 del: 26 Maggio 2008, 19:46:45 »

Citato da: jack sparrow il 26 Maggio 2008, 18:36:08

appena provato...

MI è piaciuto Assai...   sentivo come un orgasmo nel mio petto, un brivido che mi saliva fino in testa ed ero allo stesso tempo rilassato concentrato e molto sicuro di me..

GRazie, dopo secoli di prese per il culo, fa veramente piacere sentire qualcuno che ha avuto l'umiltà di provare.
Insisti, ma soprattutto, prova l'effetto sulle donne mentre fai kino.
Poi mi dirai...

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #5 del: 12 Giugno 2008, 15:41:11 »

Ammetto che ero veramente scettico, anzi ad esser sinceri la prima cosa che ho pensato quando ho letto questo post è stata:"che cazzata!" Cheesy

Però alla fine io sono curioso per natura e se a Mystery ho concesso l'onore di dedicargli un po' del mio tempo, (necessario per leggere esattamente 77 pagine prima di rimetterlo nella libreria) potevo non provare un qualcosa che va a trattare direttamente la chimica mandando a fanculo tutte le DHV, gli ST, e via dicendo?

Comunque questa è la mia esperienza:

Fase 1.
Non sono stato in grado di raggiungere la "tranquillità" come hai detto te. C'ho provato e riprovato ma niente. O meglio...la parte in cui tu dici

Citazione

quantificabile in brevi stati nei quali non date più peso agli stimoli esterni, non avete pensieri dominanti, o vi accorgete che per un breve periodo non avete pensato affatto.

probabilmente sono anche riuscito a raggiungerla, ma non me ne sono accorto perchè ero troppo preoccupato dall'accorgermene. Semplicemente...voler raggiungere in quel modo quello stato per me era impossibile. Ho anche pensato di piantarla con la ferotecnica, però mi son ricordato per rilassarmi a me basta chiudere gli occhi e pensare che sto facendo kite in mezzo al mare. E per me funziona anche in questo caso.  Se prima trovare la soglia della respirazione mi distraeva, in questo modo è stato semplicissimo.
Quindi il mio metodo per staccarmi dall'esterno e raggiungere la "tranquillità" è sedermi, chiudere gli occhi e pensare a me in mezzo al mare. Semplice e tranquillo.

Fase 2.
E' stata molto più semplice della fase 1. Raggiungere questo punto

Citazione

I vostri respiri saranno sempre più brevi, magari anche un pochino accelerati.

è stato velocissimo o almeno così mi è sembrato. Mi è bastato accarezzarmi le gambe con le mani leggermente per sentire che il respiro cambiava. Ho pensato a quando mi piaceva una ragazza, a quando sono stato innamorato e il leggero senso d'ebrezza, la pelle d'oca sono iniziati a comparire.
Alla fine è la stessa identica sensazione che ho provato quando stavo con una ragazza che mi piaceva veramente, magari mentre stavamo lì per baciarci o eravamo a letto. Ed è chiaro che in quel momento stavo emettendo feromoni. Ho continuato fase 1 - fase 2 per 3-4 giorni per 2-3 volte al giorno. Ogni volta riuscivo a restare più tempo in quello stato e mi sono gasato tantissimo per esserci riuscito.

Fase 3 - Fase 4.
Ho evitato di commettere l'errore della fase 1 e cioè cercare di volerla fare a tutti i costi. Con me non funziona così. Quindi molto in relax ci provavo ma senza abbattermi se non ci riuscivo, quando tornavo a casa riprovavo di nuovo fase 1 e fase 2 cercando di aumentare il "tempo di emissione". Non riuscivo a capire come caxxo emettere volontariamente 'sti feromoni. Penso di aver passato una settimana a migliorare la fase 2 fin quando un giorno stavo per strada e, lo so che sembra strano,  ho semplicemente pensato di "emettere" e... m'è uscita una scorreggia...ahahahah. Sto a scherzà...sono realmente entrato in stato di emissione...per poco tempo però, giusto un attimo. Ho riprovato nei giorni successivi (anche più volte al giorno) e riesco ad emettere anche se non sempre e non a lungo. Il più delle volte si tratta di un attimo di emissioni, giusto il tempo per sentirmi un po' strano ed avvertire la pelle d'oca. Penso di riuscirci il 70 % delle volte che ci provo.

MiniReport + Conclusioni.
L'ho provato però ieri sera con "L'amica del mare" di questo report http://seduzioneitaliana.com/forum/index.php?topic=1048.0 L'avevo già f-chiusa una settimana dopo che l'avevo conosciuta ma non avevo aggiornato il report perchè la chiusura in sè non era stata dovuta a chissà quali grandi tecniche. Non l'avevo più vista e in un mese ci eravamo sentiti via sms una sola volta, del resto lei è fidanzata e io ho comunque i fatti miei e avevo pensato che una scopata bastasse ad entrambi. Pensavo fosse una storia chiusa. Comunque ieri sera mi trovavo in un locale all'aperto, quando verso le tre viene a piovere. Tutti i coglioni restano a ballare sotto la pioggia e io me ne vado di corsa. La becco che si ripara sotto al bar, lei mi vede e mi sorride, io mi avvicino decidendo di emettere feromoni e ci riesco perchè mi sento in quello stato. Bacio sulla guancia, mano sul suo fianco, lei mi dice che è senza macchina e sta aspettando le amiche per andare via, il ragazzo resta lì a lavorare (ihihih) e io le dico (sempre con la mano sul fianco e sempre in stato di emissione, lo senti quando sei in stato e quando stai con una ragazza e fai kino veramente dura di più):"io me ne sto andando, se vuoi un passaggio fatti trovare fuori all'uscita tra 5 minuti". Vado alla macchina, torno all'ingresso della discoteca e cerco di rientrare in stato di emissione (che ormai sta a diventà una droga ahahah) e lei sta là fuori ad aspettarmi. Entra, io riparto, mi fermo dopo un po' e iniziamo a baciarci e a fare kino. Poi vabbè andiamo a mangiare una cosa, e vai con l'f-close...vi dirò...migliore dell'altra volta...ma soprattutto quando l'ho riportata a casa, prima che scendesse lei è rimasta un po' zitta, pensierosa e mi ha detto:"sai prima...quando stavamo in macchina fuori la disco, quando mi hai baciata...non so...ho sentito dei brividi incredibili". Io vabbè subito "e certo è stata la pioggia, no?" ma il punto è...

...saran stati i feromoni che stavo emettendo o era davvero la pioggia e il freddo?

Penso i feromoni, perchè ho notato che a parte tutte le volte che sono stato con ragazze che mi piacevano veramente tanto, che mi coinvolgevano molto, ero in quello stato. L'altra volta quando l'aveva f-chiusa o anche quando l'avevo conosciuta non ero in quello stato, o lo ero in minima parte che non me ne sono accorto. E credo che lo stesso valga anche per lei. La differenza è che io ho imparato ad emetterli spontaneamente, anche se per poco tempo. Però si può migliorare.

In totale c'ho messo una ventina di giorni, contando anche i giorni che ho "perso" cercando di entrare in fase 1. Dedicandoci una mezz'oretta al giorno da quando sono riuscito a fare la fase 2.

Credo veramente che questa tecnica funzioni e, ripeto, ne sono molto sorpreso...ti do un +1 (per quel che può valere Cheesy) ma ti faccio veramente i miei complimenti anche perchè mi sto chiedendo come diavolo hai fatto ad arrivarci...e in più ho un altro paio di domande.

Per quanto tempo riesci a restare in questo stato?
E come fai te a decidere di emettere? Perchè a me basta semplicemente decidere di voler emettere, certo quando decido di volerlo fare è come se mi estraniassi per un attimo da quello che mi circonda...praticamente mi sembra di fare fase1+fase2 in un attimo e inconsciamente. Senza nemmeno pensarci. Però basta parlare con qualcuno che mi finisce lo stato. Quando invece eravamo in macchina a baciarci (per circa 5 minuti) senza dire niente, solamente baciandoci e toccandonci...non sono mai uscito dallo stato e credo sia anche normale perchè lo scambio di feromoni era al massimo lì. Ma come fai a restare attivo anche quando ci parli solamente?

Chiaro queste sono le mie conclusioni dopo un solo tentativo vero, che ha portato ad un f-close che ci sarebbe stato sicuramente lo stesso però boh...son convinto che non ci sarebbe stata la stessa atmosfera Wink

Bella lì TermY! WinkWink

Loggato


First Real Fucking FeroAllievo.

GuyMontag

  • SI-Reliable User
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 134
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Residenza: Off Topic
  • Posts: 941
  • Sogna e Osa.

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #6 del: 12 Giugno 2008, 18:48:14 »

Ci proverò anch'io.
Io ho usato i feromoni artificiali e sicuramente qualcosa fanno.
Il massimo è stato quando una ragazza mi ha detto che avevo un odore irresistibile, come una droga. Non poteva fare a meno di sniffarmi, stava letteralmente uscendo di testa. Alla luce del pensiero di Thermynator non posso escludere che, preso dall'eccitazione di provare, non ne abbia emesso dei miei involontariamente. Ma finchè non provo sono scettico su questo metodo.
Comunque in generale, in assenza di kino, si nota la gente molto più predisposta nei nostri confronti.
Tranne uno. Il mio amico alfa che annusa le tipe, era turbato, infastidito direi...

Ciao

Loggato

actarus

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Posts: 44

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #7 del: 12 Giugno 2008, 18:54:23 »

Come ti ho già detto, proverò questa tecnica, e avendo come sai un pochina di esperienza nel rilassamento e cose varie credo di raggiungere lo status giusto in 2-3 settimane di allenamento...
Ovviamente poi ti farò sapere come è andata sul campo...
Cm

Loggato


Le menti mediocri cercano pace e ordine, il genio domina il caos...

SE SEI BRAVO AD ANTICIPARE IL COMPORTAMENTO UMANO NON RESTERà NESSUNA CHANCE...

(mamma) Ma chi caxxo era quella che è scesa per le scale stamattina? (Io) Boh che ne so...ha dormito qui...

G-Key

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 205
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Posts: 412
  • Attraction is not a choice...

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #8 del: 12 Giugno 2008, 19:02:36 »

Finisco, la rispostaa precedente non è completa...
Ti voglio ringraziare qui pubblicamente non solo per l'apporto di esperienza che dai alla community ma anche per la tua grandissima disponibilità a dare spiegazioni e consigli... +1
Sei un grande termy
G-Key

Loggato


Le menti mediocri cercano pace e ordine, il genio domina il caos...

SE SEI BRAVO AD ANTICIPARE IL COMPORTAMENTO UMANO NON RESTERà NESSUNA CHANCE...

(mamma) Ma chi caxxo era quella che è scesa per le scale stamattina? (Io) Boh che ne so...ha dormito qui...

G-Key

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 205
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Posts: 412
  • Attraction is not a choice...

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #9 del: 12 Giugno 2008, 22:03:13 »

Citato da: GuyMontag il 12 Giugno 2008, 15:41:11

Ammetto che ero veramente scettico, anzi ad esser sinceri la prima cosa che ho pensato quando ho letto questo post è stata:"che cazzata!" Cheesy
Però alla fine io sono curioso per natura e se a Mystery ho concesso l'onore di dedicargli un po' del mio tempo, (necessario per leggere esattamente 77 pagine prima di rimetterlo nella libreria) potevo non provare un qualcosa che va a trattare direttamente la chimica mandando a fanculo tutte le DHV, gli ST, e via dicendo?

Ci sono abituato, lo pensano tutti, finchè non provano.
Cominciamo con: grazie per la fiducia.

Citazione

Fase 1.
...
Quindi il mio metodo per staccarmi dall'esterno e raggiungere la "tranquillità" è sedermi, chiudere gli occhi e pensare a me in mezzo al mare. Semplice e tranquillo.

Perfetto. La fase 1 è la più difficile. La tecnica esposta è di derivazione zazen, cosa che conoscevo per aver avuto un paio di "illuminazioni". Ma come ho scritto,
qualsiasi cosa che a livello soggettivo ci induce in "tranquillità" va benissimo. E l'hai dimostrato.

Citazione

Fase 2.
E' stata molto più semplice della fase 1. Raggiungere questo punto è stato velocissimo o almeno così mi è sembrato. Mi è bastato accarezzarmi le gambe con le mani leggermente per sentire che il respiro cambiava. Ho pensato a quando mi piaceva una ragazza, a quando sono stato innamorato e il leggero senso d'ebrezza, la pelle d'oca sono iniziati a comparire.
Alla fine è la stessa identica sensazione che ho provato quando stavo con una ragazza che mi piaceva veramente, magari mentre stavamo lì per baciarci o eravamo a letto. Ed è chiaro che in quel momento stavo emettendo feromoni. Ho continuato fase 1 - fase 2 per 3-4 giorni per 2-3 volte al giorno. Ogni volta riuscivo a restare più tempo in quello stato e mi sono gasato tantissimo per esserci riuscito.

Qui avviene la doppia stimolazione dell'ipotalamo. Una parte è psichica, tramite la rimembranza e le proiezioni visive.
L'altra è dovuta alle "coccole" che ti fanno produrre ossitocina.
L'orripilazione è un segno tipico di questo processo.
Non a caso, l'Ossitocina viene definita "L'ormone delle coccole".

Citazione

Penso di aver passato una settimana a migliorare la fase 2 fin quando un giorno stavo per strada e, lo so che sembra strano,  ho semplicemente pensato di "emettere" e... m'è uscita una scorreggia...ahahahah. Sto a scherzà...sono realmente entrato in stato di emissione...per poco tempo però, giusto un attimo. Ho riprovato nei giorni successivi (anche più volte al giorno) e riesco ad emettere anche se non sempre e non a lungo. Il più delle volte si tratta di un attimo di emissioni, giusto il tempo per sentirmi un po' strano ed avvertire la pelle d'oca. Penso di riuscirci il 70 % delle volte che ci provo.

Cominci a controllare. Il processo di riattivazione è corretto: basta pensarci, e più sei allenato, più velocemente entri in quello stato.

Citazione

prima che scendesse lei è rimasta un po' zitta, pensierosa e mi ha detto:"sai prima...quando stavamo in macchina fuori la disco, quando mi hai baciata...non so...ho sentito dei brividi incredibili". Io vabbè subito "e certo è stata la pioggia, no?" ma il punto è...
...saran stati i feromoni che stavo emettendo o era davvero la pioggia e il freddo?

Il feedback è corretto. Sono stati i feromoni.

Citazione

Per quanto tempo riesci a restare in questo stato?
E come fai te a decidere di emettere? Perchè a me basta semplicemente decidere di voler emettere, certo quando decido di volerlo fare è come se mi estraniassi per un attimo da quello che mi circonda...

Quasi indefinitivamente. A volte, se esci, puoi richiamare facendoti una carezza da solo, o controllare un po la respirazione . IO penso che lo stato che hai definito sia il vero
Sexual state, che come hai ben sentito non è una cosa che si possa percepire in un video.
E' lo stato del vero alpha quando si trova nell'arem, Questo percepiscono loro.

Citazione

praticamente mi sembra di fare fase1+fase2 in un attimo e inconsciamente. Senza nemmeno pensarci. Però basta parlare con qualcuno che mi finisce lo stato. Quando invece eravamo in macchina a baciarci (per circa 5 minuti) senza dire niente, solamente baciandoci e toccandonci...non sono mai uscito dallo stato e credo sia anche normale perchè lo scambio di feromoni era al massimo lì. Ma come fai a restare attivo anche quando ci parli solamente?

Con l'accorgimento sopracitato, o con il Kino. Che in questo caso assume una valenza mooolto diversa...

IO ti ringrazio per aver avuto fiducia, per aver avuto le palle di superare l'impasse della fase 1, per aver continuato nonostante non fossi convinto.
Ti ringrazio per aver provato sulla tua pelle una cosa nella quale nessuno ha voluto credere per oltre 20 anni tranne Jack Sparrow, che ho giustamente + unato.
Ti ringrazio per aver fieldtestato il mio pensiero, ed averne riportato i tuoi risultati
Perciò, per la prima volta su questo Forum, ti becchi un +2 Thumbs Up firmato TermY.

Complimenti.

TermYnator

« Ultima modifica: 12 Giugno 2008, 22:07:05 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #10 del: 13 Giugno 2008, 09:13:21 »

Citato da: GuyMontag il 12 Giugno 2008, 15:41:11

Fase 1.
Non sono stato in grado di raggiungere la "tranquillità" come hai detto te. C'ho provato e riprovato ma niente. O meglio...la parte in cui tu dici  probabilmente sono anche riuscito a raggiungerla, ma non me ne sono accorto perchè ero troppo preoccupato dall'accorgermene. Semplicemente...voler raggiungere in quel modo quello stato per me era impossibile. Ho anche pensato di piantarla con la ferotecnica, però mi son ricordato per rilassarmi a me basta chiudere gli occhi e pensare che sto facendo kite in mezzo al mare. E per me funziona anche in questo caso.  Se prima trovare la soglia della respirazione mi distraeva, in questo modo è stato semplicissimo.
Quindi il mio metodo per staccarmi dall'esterno e raggiungere la "tranquillità" è sedermi, chiudere gli occhi e pensare a me in mezzo al mare. Semplice e tranquillo.

Aggiungo qualcosina su questo stato mentale.
L'uomo e' considerato l'unico animale tra quelli intelligenti (*), ad avere un'intelligenza di livello ancora superiore:
e' capace di provare autocoscienza.
Cioe' e' in grado di pensare a se' stesso mentre pensa e si rende perfettamente conto di farlo.
Il pensiero che pensa se' stesso.
Sconcertante vero?

Questo pero' ha anche delle implicazioni non sempre utili, ed e' qui che torno IT.

Lo stato descritto nella Fase1 e' quello che nella filosofia orientale viene chiamato di an-jo-waza, ovvero "vuoto mentale", il non-pensiero (ho capito bene TermY?).
Innumerevoli sono i tentativi e le tecniche usate per raggiungere questo stato; molto famose quelle derivate dalla meditazione Zen.

Ricordo che quando facevo Aikido, curavamo molto la parte di meditazione (almeno nel primo dojo, dove iniziai) usando tecniche di derivazione appunto Zen:
in ginocchio, seduti sui talloni, ambiente silenzioso, occhi socchiusi o chiusi, testa leggermente rivolta in avanti, spalle rilassate e braccia distese coi gomiti rivolti all'esterno, avambracci appoggiati alle cosce e palme delle mani rivolte in alto (una sopra l'altra).
Tutti i muscoli rilassati, respirazione lenta, profonda...

Il sensei guidava la nostra meditazione favorendo il rilassamento: con voce bassa ci invitava a visualizzare ogni parte del nostro corpo, ogni muscolo e rilassarlo... fino a non sentirlo piu'.
Poi mentalmente si seguiva la respirazione: il percorso dell'aria che entra nel naso e scende nei polmoni fino al tan-den (un chakra situato 4 dita sotto l'ombelico) e via all'inverso per uscire dalla testa.
Tutto questo calma ancora di piu' il respiro e interrompe il vagare irrequieto della mente: i pensieri si fanno piu' lenti, fino ad averne il controllo...perche' si pensa ad 1 sola cosa (il respiro appunto).

Dopo diversi minuti in questa condizione, il sensei provocava lo stato di meditazione piu' alto:
percuoteva una campana con un solo colpo, invitando a seguirne il suono fino all'estinzione naturale... e anche OLTRE.
Dopo diversi rintocchi ripetuti (uno alla volta ogni 5 minuti), si arriva ad un punto in cui e' possibile CONTINUARE A SENTIRE IL SUONO anche poco dopo lo smorzamento.

E' li' che raggiungiamo "il vuoto mentale".

Ora, la scienza ha dimostrato che e' impossibile fermare la mente, si possono controllare e guidare i pensieri, ma e' impossibile non-pensare.
Quello che viene chiamato impropriamente vuoto mentale, in realta' e' un solo unico e fermo pensiero (gia' questo e' un risultato enormemente difficile da raggiungere) che dura per poco tempo.
In quel momento la mente non e' spenta, ma sta appunto pensando il suono che si e' spento poco prima.

Ma vuoto o non vuoto, a noi importa poco perche' abbiamo raggiunto lo stato di rilassamento ottimale.
Che sia un suono o fare kite in mezzo al mare, per noi non cambia nulla Wink

(*) ritengo che anche altri animali siano ben piu' intelligenti di come crediamo, specialmente i nostri parenti scimmie e primati in genere; forse capaci dell'autocoscienza...
Ah, non escludo nemmeno l'esistenza di extraterrestri, ma quello e' un altro discorso (e comunque talmente lontani che non li abbiamo mai visti ne' forse li incontreremo mai) Cheesy

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #11 del: 13 Giugno 2008, 13:18:58 »

Stavo sperimentando la tecnica di Thermynator, già con lusinghieri risultati nel senso della rilassatezza e un brivido mi ha attraversato il corpo nel momento dell'emanazione.
Una cosa mi è venuta in mente: I FEROMONI VENGONO EMANATI CON IL SUDORE, soprattutto ASCELLARE, proprio quello di cui parla Thermynator nel post del treno........
Quindi si può dedurre che la sua tecnica DEVE essere accompagnata da una più o meno abbondante sudorazione.....

Ciao

Loggato

actarus

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Posts: 44

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #12 del: 13 Giugno 2008, 13:22:05 »

Forse spiega tutto, ma è del 2003!

http://www.nomads.it/cont....php?cod=253&pagina=6

Ciao

Loggato

actarus

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Posts: 44

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #13 del: 13 Giugno 2008, 13:35:23 »

Citato da: actarus il 13 Giugno 2008, 13:18:58

Stavo sperimentando la tecnica di Thermynator, già con lusinghieri risultati nel senso della rilassatezza e un brivido mi ha attraversato il corpo nel momento dell'emanazione.
Una cosa mi è venuta in mente: I FEROMONI VENGONO EMANATI CON IL SUDORE, soprattutto ASCELLARE, proprio quello di cui parla Thermynator nel post del treno........
Quindi si può dedurre che la sua tecnica DEVE essere accompagnata da una più o meno abbondante sudorazione.....

No.
I feromoni sono come spiegato nel thread
http://seduzioneitaliana....orum/index.php?topic=8.15
"...un feromone:
per essere efficace, deve essere percepibile in quantità infinitesime.
Ed è semplice capirne il perchè osservando che una femina animale, con una pisciatina riesce ad attrarre un maschio a 20 km.
Paragonando il feromone allo chanel n5, pensa a quante tonnellate ce ne vorrebbero per appestare un territorio con un raggio di 20 km...
Quindi, data l'enorme potenza, un feromone viene rilasciato in quantità ridottissime, ecco perchè non è facilmente individuabile.
"

Inoltre le aree preposte al rilasci di feromoni non sono solo le ascelle e l'area pubica.
Un ricercatore italiano (ho perso i riferimenti, che sono su un thread su Is, al quale non ho accesso per problemi con un "primate")
dimostrò che anche le labbra, la regione posteriore del collo e l'area cutanea sopraccigliare sono aree preposte al rilascio atmosferico di feromoni.
Non è quindi necessaria un'abbondante sudorazione.

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: TermYpensiero 9) FeroTecnica

« Risposta #14 del: 13 Giugno 2008, 13:36:44 »

Citato da: TermYnator il 13 Giugno 2008, 13:35:23

ho perso i riferimenti, che sono su un thread su Is, al quale non ho accesso per problemi con un "primate"

Laughing

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: