Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

T-life.

(Letto 2474 volte)

T-life.

« del: 10 Aprile 2014, 19:18:41 »

Buonasera amici cari.
Leggendo il forum in questi ultimi tempi ho sentito un odore che non mi piace. Ho sentito l'odore della tristezza, l'odore delle ascelle sudate dei maschi spenti reduci da una serata in disco dove si è rimasti soli.
L'odore di un'anima morta che si riporta a casa per abitudine. Un'anima abituata ad essere calpestata ed insultata in funzione del numero di tacche marcate.  Questo insopportabile fetore non è certo quello che ho cercato di trasmettervi in questi lunghi anni. Con migliaia di scritti ho cercato di farvi capire che le donne non sono solo sesso, ma che il sesso è una parte delle donne: forse la meno interessante.
Quello che io chiamo seduzione è ben diverso dal semplice ottenere sesso: la seduzione è la droga che vi fa schizzare via il cervello, galleggiare nell'aria come deficienti e sognare come ragazzini. La seduzione è l'arte più sopraffina per generare emozioni e  l'emozione è l'unica cosa che non vi farà mai sentire il peso del tempo che passa. Io ho tentato di farvi capire cosa fosse la vera emozione, l'attimo fugace di un bacio che scioglie un pezzo d'eternità tirandovi via da un mondo di leggi ed abitudini che non vi appartengono. Questa è l'essenza della vita.
L'unica cosa che quando manca rimpiangerete per anni ricordandola come fu. Delle donne con le quali avete solo fatto sesso non ricorderete neanche più i nomi. Le loro facce saranno uguali a quelle di comuni passanti. Ma non dimenticherete mai un solo attimo di quelli che una donna ha trasformato in emozioni.
E per tutta la vita cercherete di vivere di nuovo quello stato incantato rischiando la vita come fanno i gatti innamorati.
Non umiliatevi privandovi di questo. Non confondete il sesso con la vita. Siate grandi, forse  soffrirete, ma mai patirete il grigiore del rimpianto di non aver vissuto quando potevate.

TermYnator

« Ultima modifica: 10 Aprile 2014, 19:20:32 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: T-life.

« Risposta #1 del: 10 Aprile 2014, 20:09:01 »

Citato da: TermYnator il 10 Aprile 2014, 19:18:41

Buonasera amici cari.
Leggendo il forum in questi ultimi tempi ho sentito un odore che non mi piace. Ho sentito l'odore della tristezza, l'odore delle ascelle sudate dei maschi spenti reduci da una serata in disco dove si è rimasti soli.
L'odore di un'anima morta che si riporta a casa per abitudine. Un'anima abituata ad essere calpestata ed insultata in funzione del numero di tacche marcate.  Questo insopportabile fetore non è certo quello che ho cercato di trasmettervi in questi lunghi anni. Con migliaia di scritti ho cercato di farvi capire che le donne non sono solo sesso, ma che il sesso è una parte delle donne: forse la meno interessante.
Quello che io chiamo seduzione è ben diverso dal semplice ottenere sesso: la seduzione è la droga che vi fa schizzare via il cervello, galleggiare nell'aria come deficienti e sognare come ragazzini. La seduzione è l'arte più sopraffina per generare emozioni e  l'emozione è l'unica cosa che non vi farà mai sentire il peso del tempo che passa. Io ho tentato di farvi capire cosa fosse la vera emozione, l'attimo fugace di un bacio che scioglie un pezzo d'eternità tirandovi via da un mondo di leggi ed abitudini che non vi appartengono. Questa è l'essenza della vita.
L'unica cosa che quando manca rimpiangerete per anni ricordandola come fu. Delle donne con le quali avete solo fatto sesso non ricorderete neanche più i nomi. Le loro facce saranno uguali a quelle di comuni passanti. Ma non dimenticherete mai un solo attimo di quelli che una donna ha trasformato in emozioni.
E per tutta la vita cercherete di vivere di nuovo quello stato incantato rischiando la vita come fanno i gatti innamorati.
Non umiliatevi privandovi di questo. Non confondete il sesso con la vita. Siate grandi, forse  soffrirete, ma mai patirete il grigiore del rimpianto di non aver vissuto quando potevate.

TermYnator

Grande termY ti sgancio il più uno Thumbs Up

come sempre hai colto nel segno...confesso che lo stato d'animo che descrivi lo sento pure io...ma sono pienamente d'accordo sul fatto che la seduzione nn sia solo sesso...la soddisfazione data dalle emozioni vissute con una donna penso sia qualcosa che nn si possa ripagare con altro a questo mondo...penso seriamente che le emozioni che si vivono con una donna arricchiscano un uomo come niente altro a questo mondo. ma per ottenere queste emozioni occorre battersi e diventare seducenti...forse è per questo che il percorso nel mondo della seduzione non è così semplice come molti pensano...qui nn si tratta di ottenere un  titolo di studio o di imparare a suonare la chitarra....qui lo sforzo è maggiore. Qui occorre conoscere se stessi e svilupparsi e per farlo la strada è in salita. Quando si sceglie di intraprendere questo percorso ci si trova inevitabilmente a fare i conti con noi stessi...a dover affrontare il mondo che spesso è ostile...il seduttore si trova sempre a fare un percorso di evoluzione individuale e quando devi sedurre una donna sei sempre in un confronto con te stesso. personalmente sono orgoglioso di aver intrapreso questo percorso e di aver scoperto questo magico mondo della seduzione...certo si tratta di un percorso in salita...ma questo è il prezzo che si deve pagare se si vuole crescere altrimenti si rimane in quella zona grigia fatta solo di nullità e poi si arriverà a un età con il rimpianto di non aver fatto un caxxo per crescere e vedere il mondo in un altra ottica Wink

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: T-life.

« Risposta #2 del: 10 Aprile 2014, 20:14:01 »

Citato da: Armwrestle il 10 Aprile 2014, 20:09:01

Grande termY ti sgancio il più uno Thumbs Up

Grazie Arm. Bella risposta, ormai ti ho adottato Smile
Ci rifacciamo alla prossima serata fiorentina... Wink

« Ultima modifica: 10 Aprile 2014, 20:15:35 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: T-life.

« Risposta #3 del: 10 Aprile 2014, 21:54:29 »

Citato da: TermYnator il 10 Aprile 2014, 20:14:01

Grazie Arm. Bella risposta, ormai ti ho adottato Smile
Ci rifacciamo alla prossima serata fiorentina... Wink

Siiii grandeee ci sto più che volentieri Smile però stavolta se famo er panino con il lampredotto Grin

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: T-life.

« Risposta #4 del: 11 Aprile 2014, 08:10:20 »

Citato da: TermYnator il 10 Aprile 2014, 19:18:41

Buonasera amici cari...

Grazie per quello che hai scritto. Sono poche frasi, preziose, ma colgono bene certi stati d'animo e forse sei riuscito a prendere le misure di ogni fascia esistenziale dei frequentatori del forum.
Sai una cosa? Stanno cambiando tante cose.
Forse ne parliamo di persona, nel frattempo un abbraccio.

S.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: T-life.

« Risposta #5 del: 11 Aprile 2014, 08:23:35 »

Citato da: Spartacvs il 11 Aprile 2014, 08:10:20

Sai una cosa? Stanno cambiando tante cose.

Tutto cambia, tutto evolve nell'incessante procedere del caos.
Ma questo forum deve rimanere il posto dove si trova la tecnica e l'ingegno per continuare a sognare.
E' invece diventato un luogo dove troppo spesso i topics finiscono a tarallucci e vino, dove sembra che non ci sia mai nulla da fare per superare ostacoli seduttivi che solo apparentemente sono impossibili, e dove in definitiva non si respira più quel sogno di grandezza che ha contraddistinto la defunta ItalianLair bensì un'aria di triste rassegnazione che ha svuotato il forum. Insomma, sembra che sia tutto complicato anche quando non lo è. Questo è dilettantismo.
Quello che ho scritto è semplice: o qui si torna a sognare e far sognare, o è meglio andare a vendere cocco sulla battigia...

« Ultima modifica: 11 Aprile 2014, 08:27:54 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: T-life.

« Risposta #6 del: 11 Aprile 2014, 08:37:35 »

Con questo post mi hai fatto ricordare una delle esperienze più belle che mi hanno convinto a intraprendere il percorso della Seduzione (appositamente con la s maiuscola) dopo che mi sono lasciato con la mia ragazza.

In una crociera ho conosciuto una ragazza francese con la quale non solo ci sono stati molti contatti fisici ma la cosa che ricordo lucidamente tutt'ora erano i pomeriggi passati insieme nei quali le parole, i gesti, le risate, i piccoli contatti facevano in modo da riempire la giornata di emozioni che annullavano la concezione del tempo, era quasi un sogno. Figurati che quando è finito il viaggio tutti e due ci siamo abbracciati e ad entrambi sono scesi due lacrimuccie per le tantissime emozioni scattate fra di noi.

Grazie per avermi fatto ricordare questo, sicuramente un più uno Thumbs Up

Loggato


Meglio primo in un villaggio che secondo a Roma. [Cesare]

Chi non ama le donne, il vino e il canto, è solo un matto non un santo. [Arthur Schopenhauer]

Non è la specie più forte a sopravvivere e nemmeno quella più intelligente. Sopravvive la specie più predisposta al cambiamento. [Darwin]

lightphoenix

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 34

Re: T-life.

« Risposta #7 del: 11 Aprile 2014, 08:47:46 »

Citato da: TermYnator il 11 Aprile 2014, 08:23:35

[...]
E' invece diventato un luogo dove troppo spesso i topics finiscono a tarallucci e vino, dove sembra che non ci sia mai nulla da fare per superare ostacoli seduttivi che solo apparentemente sono impossibili, e dove in definitiva non si respira più quel sogno di grandezza che ha contraddistinto la defunta ItalianLair bensì un'aria di triste rassegnazione che ha svuotato il forum. Insomma, sembra che sia tutto complicato anche quando non lo è.
[...]

Comprendo bene quello che vuoi dire... ed è per questo che raccoglierò bene le idee e poi, appena ci sarà tranquillità, ti dico cosa penso che stia accadendo... Wink

Dimenticavo: se questo luogo, anche per un periodo di tempo non lungo, è stato un luogo molto prezioso, ispirativo e quant'altro.... ebbene, quello non ce lo toglierà nessuno, così come i nostri sogni, le nostre ambizioni, le nostre emozioni.

Grazie per il tempo (gratuito) che ci hai dedicato. Smile

« Ultima modifica: 11 Aprile 2014, 08:49:40 da Spartacvs »

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: T-life.

« Risposta #8 del: 11 Aprile 2014, 09:08:02 »

Citato da: TermYnator il 10 Aprile 2014, 19:18:41

Buonasera amici cari.
Leggendo il forum in questi ultimi tempi ho sentito un odore che non mi piace. Ho sentito l'odore della tristezza, l'odore delle ascelle sudate dei maschi spenti reduci da una serata in disco dove si è rimasti soli.
L'odore di un'anima morta che si riporta a casa per abitudine. Un'anima abituata ad essere calpestata ed insultata in funzione del numero di tacche marcate.  Questo insopportabile fetore non è certo quello che ho cercato di trasmettervi in questi lunghi anni. Con migliaia di scritti ho cercato di farvi capire che le donne non sono solo sesso, ma che il sesso è una parte delle donne: forse la meno interessante.
Quello che io chiamo seduzione è ben diverso dal semplice ottenere sesso: la seduzione è la droga che vi fa schizzare via il cervello, galleggiare nell'aria come deficienti e sognare come ragazzini. La seduzione è l'arte più sopraffina per generare emozioni e  l'emozione è l'unica cosa che non vi farà mai sentire il peso del tempo che passa. Io ho tentato di farvi capire cosa fosse la vera emozione, l'attimo fugace di un bacio che scioglie un pezzo d'eternità tirandovi via da un mondo di leggi ed abitudini che non vi appartengono. Questa è l'essenza della vita.
L'unica cosa che quando manca rimpiangerete per anni ricordandola come fu. Delle donne con le quali avete solo fatto sesso non ricorderete neanche più i nomi. Le loro facce saranno uguali a quelle di comuni passanti. Ma non dimenticherete mai un solo attimo di quelli che una donna ha trasformato in emozioni.
E per tutta la vita cercherete di vivere di nuovo quello stato incantato rischiando la vita come fanno i gatti innamorati.
Non umiliatevi privandovi di questo. Non confondete il sesso con la vita. Siate grandi, forse  soffrirete, ma mai patirete il grigiore del rimpianto di non aver vissuto quando potevate.

TermYnator

Senz' altro apprezzabile e condivisibile il contenuto, ma a mio avviso si dovrebbe scindere il problema, dal momento che hai trattato due temi parzialmente correlati tra loro ma ben distinti :

1) Che la seduzione non si identifichi nel mero sesso è un conto.

Tuttavia, come te stesso hai ben argomentato, un percorso di crescita con cui si forma un seduttore, comprende un lungo periodo di facchinaggio in cui il primo obiettivo è fare esperienza, e quindi accumulare tacche. E la maggioranza degli attuali utenti sono ragazzi più o meno giovani ancora lontani dall' aver compiuto un simile percorso. Il rischio è che si instauri in loro una mentalità del tipo "ok, non rimorchio, non scopo, ma non importa, tanto prima o poi arriverà la donna che susciterà in me emozioni speciali e indimenticabili". E magari poi incontrano una che di speciale non ha proprio nulla, ma, causa mancanza di esperienze, quel qualcosa "ce lo vedono" perchè ce lo vogliono vedere, e mollano tutto. Te stesso in un post di qualche anno fa hai messo in guardia simili rischi.

2) Che molti ragazzi si arrendono alle prime difficoltà, si deprimono o addirittura si abbattono, è un altro conto :

Citato da: TermYnator il 11 Aprile 2014, 08:23:35

Tutto cambia, tutto evolve nell'incessante procedere del caos.
Ma questo forum deve rimanere il posto dove si trova la tecnica e l'ingegno per continuare a sognare.
E' invece diventato un luogo dove troppo spesso i topics finiscono a tarallucci e vino, dove sembra che non ci sia mai nulla da fare per superare ostacoli seduttivi che solo apparentemente sono impossibili, e dove in definitiva non si respira più quel sogno di grandezza che ha contraddistinto la defunta ItalianLair bensì un'aria di triste rassegnazione che ha svuotato il forum. Insomma, sembra che sia tutto complicato anche quando non lo è. Questo è dilettantismo.
Quello che ho scritto è semplice: o qui si torna a sognare e far sognare, o è meglio andare a vendere cocco sulla battigia...

Sul perchè di queste circostanze, a mio avviso molto del danno lo hanno fatto i metodi "made in Usa" : hanno illuso lettori e praticanti sul fatto che attuando questo o quell' altro, automaticamente si rimorchia e si tromba. Quando poi si cozza contro la realtà pratica, ci si accorge che non è tutto così automatico e scontato, e ci si fa prendere dallo sconforto perchè ci si accorge che i risultati si ottengono solo con i sacrifici, e con l' aguzzare l' ingegno.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: T-life.

« Risposta #9 del: 11 Aprile 2014, 11:26:10 »

Citato da: Shark72 il 11 Aprile 2014, 09:08:02

Senz' altro apprezzabile e condivisibile il contenuto, ma a mio avviso si dovrebbe scindere il problema, dal momento che hai trattato due temi parzialmente correlati tra loro ma ben distinti :

1) Che la seduzione non si identifichi nel mero sesso è un conto.

Tuttavia, come te stesso hai ben argomentato, un percorso di crescita con cui si forma un seduttore, comprende un lungo periodo di facchinaggio in cui il primo obiettivo è fare esperienza, e quindi accumulare tacche.

Bene, ma proprio perchè io ho coniato i termini quali facchinaggio etc, io ribadisco che il "facchinaggio" è roba da principianti e quindi dilettanti.  Il forum non può ridursi ad esortazioni a pratiche adatte solo per chi inizia La vita è altro. E chi non vive la vita, non avrà mai quel luccichio nello sguardo che ti fa volare alto.
E se questo forum è il forum del miglioramento a 360°, il fine ultimo deve essere quello di volare altissimi e non girare in tondo sul pianerottolo del piano terreno.

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: T-life.

« Risposta #10 del: 11 Aprile 2014, 11:27:14 »

Citato da: lightphoenix il 11 Aprile 2014, 08:37:35

Grazie per avermi fatto ricordare questo, sicuramente un più uno Thumbs Up

E proprio questo ricordo sarà la cosa a cui dovrai pensare la prossima volta che parli ad una donna. Fallo, e poi mi dirai.
Ricambio il  + Thumbs Up

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: T-life.

« Risposta #11 del: 11 Aprile 2014, 11:56:09 »

Mah, io dico la mia, come sempre imho o meglio “in my very humble opinion”. Da quando frequento  il forum (un paio di mesi) sono diventata un' osservatrice privilegiata del vostro mondo e  ho notato nei giovani una paura nell’approccio che non mi riesco a spiegare. Quando l’altro giorno scherzando ho detto “un giorno scriverò un post intitolato 'si fa presto a dire palo ' ”, scherzavo solo a metà. Questi ragazzi mi sembrano terrorizzati dall’idea di offrire un caffé, una sigaretta a una ragazza, di chiederle “scusa sai in che aula riceve il professore”.

Ma cosa sta succedendo? Qual è il problema?

Io avevo la loro età 20 anni fa ma le cose non mi sembrava stessero così ... Shark, tu che sei mio coetaneo, confermi? Erano così anche all’epoca? Da che mondo e mondo i ragazzi inseguono le ragazzine, ci provano, quelle gli danno il due di picche e via con la prossima. Non ho mai conosciuto gente morta per questo.

Ai miei tempi si limonava allegramente al cinema, alle feste, dopo la scuola senza farsi tanti problemi.
Esempio: raduno di ragazzine dopo la scuola, generalmente a casa di qualcuna in teoria per studiare in pratica per raccontarsi i fatti propri.
Maria: sapete, ieri dopo la lezione di italiano Sigismondo me l’ha chiesto ...
Altre: ma daiiiiiii. E tu?
Maria: no, niente non mi piace. A me piace Evaristo. Troppo figo ....
Altre: siiiii! Fighissimo!
Maria: .... si ma non mi si fila ....
Anna: e invece settimana scorsa Annibale ci ha provato con me  ....
Altre: e tuuuu?
Anna: ma ci siamo baciati un po’ ma non so se mi piace ...
Etc etc.

Morale: Sigismondo e Annibale si erano buttati. Gli era andata male (ad Annibale non cosi male perchè qualcosa aveva rimediato, a Sigismondo malissimo) ma almeno ci avevano provato. Cosa avevano fatto una volta scaricati? Si erano depressi? Nooo! Si erano lasciati andare a un mese di seghe mentali “dove ho sbagliato? Perchè? Resterò solo tutta la vita”? Nooo. Ci saranno rimasti male certo, ma il giorno dopo se l’erano già dimenticati e ci avranno provato con Luisa, Sara, Lucia ricominciando così il ciclo e per un tot di pali ricevuti avranno trovato la ragazza che ci stava.
E dubito anche che prima di approcciare Maria o Anna avessero passato settimane a domandarsi:“ cose le dico? Come glielo dico? Quando glielo dico?” “ma è meglio dire : ‘Anna, vuoi metterti con me?’  oppure ‘ vuoi metterti con me, Anna?’  oppure ‘Anna, ti metteresti con me?’ ma non è forse meglio ‘vorresti metterti con me Anna?’
Se le cose fossero andate così forse Anna avrebbe avuto il suo primo fidanzatino a 35 anni! Oltrettutto , in molti casi, le vostre perplessità non riguardano effettivamente l’invitare ad uscire una ragazza ma il semplice rivolgerle la parola!!!

L'altra sera parlavo con una mia mezza parente alla lontanissima, 25 anni e mi ha detto “guarda che non è mica come ai tuoi tempi! Adesso mica ti invitano per un caffè o cose del genere, sei tu che devi fare tutto, loro mica si fanno avanti!”.  

In sostanza: che cosa vi fa così paura? Parliamone, se volete.

Loggato


Learning to love yourself, it is the greatest love of all (W. Houston)

Rachel

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 45
  • Posts: 165

Re: T-life.

« Risposta #12 del: 11 Aprile 2014, 12:06:58 »

Rachel, io la mia idea ce l' ho, e ben precisa. Ora sono di fretta che entro in palestra, più tardi intervengo con calma.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: T-life.

« Risposta #13 del: 11 Aprile 2014, 12:33:35 »

Citato da: Rachel il 11 Aprile 2014, 11:56:09

Io avevo la loro età 20 anni fa ma le cose non mi sembrava stessero così ... Shark, tu che sei mio coetaneo, confermi? Erano così anche all’epoca? Da che mondo e mondo i ragazzi inseguono le ragazzine, ci provano, quelle gli danno il due di picche e via con la prossima. Non ho mai conosciuto gente morta per questo.

Rachel, hai colto il punto.
Appena posso ti scrivo in pm.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: T-life.

« Risposta #14 del: 11 Aprile 2014, 14:39:08 »

Il discorso è moooolto interessante !!!  Una domanda, a voi che frequentate dalla nascita questo forum: cosa credete sia cambiato in questi 5-6 anni nella testa di noi ragazzi?? E' plausibili un cambiamento così repentino in un periodo di tempo così breve?? Forse l'entusiasmo che c'era all'inizio era dettato dalla novità della "seduzione" american style??

Il confronto di generazione nemmeno sto qui ad esprimermi perché l'ho già fatto da qualche parte, ma è lapalissiano che prima si viaggiava su altri livelli. Che poi, come cavolo si spiega che i quarantenni sono molto più motivati dei ragazzini di vent'anni nell'approccio di una femmina??? Il quarantenne si vede che VUOLE farlo, il ventenne pare costretto dal suo ruolo di maschio  Uglystupid Ah, sta tecnologia....

Citato da: Spartacvs il 11 Aprile 2014, 12:33:35

Appena posso ti scrivo in pm.

Non esageriamo... Knuppel Smile Laughing

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..
Pagine: [1] 2 3   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: