Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Stanchezza

(Letto 1551 volte)

Stanchezza

« del: 22 Gennaio 2011, 18:09:17 »

Dopo aver adottato un regime di vita migliore (la mattina mi alzo ad orari decenti, faccioBoxe, studio serio, corsa, lavoro) mi ritrovo davanti ad un ostacolo davvero fastidioso...
Durante la mia prima settimana di miglioramento personale, sono uscito praticamente ogni sera, nell intento di migliorare le mie relazioni sociali preesistenti, costruirne di nuove e di riuscire ad aprire, magari con qualche sconosciuta Wink
Il risultato? dopo 7 giorni di fila non ce la facevo più, il mio fisico chiedeva pietà e non mi reggevo più in piedi. La prima sera che sono rimasto a casa ho dormito 11 ore di fila
Adesso ho dimezzato le uscite, a 3 la sera solitamente dopo il lavoro, mi faccio una doccia, bevo un caffè e parto alla volta di nuovi lidi, ma sul tardi la stanchezza si fa sentire ancora, e ho notato che il mio gioco ne risente parecchio....me ne sono accorto dopo aver fatto una conversazione Flop con un HB, mi sentivo davvero fiacco e  (il cervello non connetteva) insomma ho finito per sparare una infinità di cazzate...
Non penso sia stato mai trattato un argomento del genere, ma se una persona si alza la mattina alle 8 per andare al lavoro o a studiare e ha una giornata pesante....é Difficile che regga fino a tardi...quindi mi domandavo come combattere la stanchezza in modo efficace? (pensavo a suon di vodka redbull ma poi il giorno dopo chi si sveglia? Afro )
Sarei curioso di sentire il vostro parere, e come affrontate voi la cosa

Loggato


La demenza senile é una malattia, la demenza giovanile una tragedia...

Nero

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 22
  • Offline Offline
  • Posts: 368

Re: Stanchezza

« Risposta #1 del: 22 Gennaio 2011, 18:13:26 »

Melatonina
Caffè
Tè verde
Supradyn
Papaya fermentata
Multicentrum
Frutta
Sonno
Prendi un po' di sole

E stai na bomba Cheesy

Loggato

a to z

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Roma
  • Posts: 422

Re: Stanchezza

« Risposta #2 del: 22 Gennaio 2011, 18:17:48 »

Citato da: a to z il 22 Gennaio 2011, 18:13:26

Melatonina
Caffè
Tè verde
Supradyn
Papaya fermentata
Multicentrum
Frutta
Sonno
Prendi un po' di sole

E stai na bomba Cheesy

Melatonina
Caffè e
the verde li assumo già in buone quantita...
al Supradyn non avevo pensato
Il sole sarà difficile con tutta la neve che sta calando Cheesy

Loggato


La demenza senile é una malattia, la demenza giovanile una tragedia...

Nero

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 22
  • Offline Offline
  • Posts: 368

Re: Stanchezza

« Risposta #3 del: 22 Gennaio 2011, 18:41:21 »

Purtroppo il numero minimo e medio di ore che il nostro organismo necessita è estremamente variabile da persona a persona. Se, come me per esempio, hai bisogno di MINIMO 8 ore per notte puoi sicuramente per brevi periodi sforzarti -anche aiutato dalla chimica naturale- ma alla lunga il fisico presenta il conto, e ti assicuro che non è una situazione piacevole. E comunque come hai notato tu stesso restare sveglio a forza ti mette in uno stato non ideale per il sarge.
Quello che devi imparare a fare è ottimizzare i tempi e trovare i tuoi equilibri. E' proprio necessario andare a correre dopo avere fatto Boxe? Certo, magari diventi un figo della madonna, ma se poi ti addormenti nei locali non ti serve a nulla  Laughing
Non so che lavoro fai, quindi neanche se quello che scrivo sia applicabile... comunque io cerco sempre di arrivare riposato il lunedi' mattina e di uscire in mezzo alla settimana. Questo perchè apparire stanchi il lunedi' mattina sul lavoro è un pessimo segnale verso gli altri, mentre nessuno farà caso se sei meno lucido il giovedi' mattina.
Sono piccoli accorgimenti che devi trovare un po' a tentoni, e ricorda di non massacrare il tuo fisico: hai ancora almeno 50 anni davanti! E' già tanto non sprecarli davanti alla PS3.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Stanchezza

« Risposta #4 del: 22 Gennaio 2011, 18:50:46 »

Citato da: ^X^ il 22 Gennaio 2011, 18:41:21

Se, come me per esempio, hai bisogno di MINIMO 8 ore per notte

mai avuto problemi con il lavoro?
Ad esempio, se un investment banker mi dicesse una cosa simile, semplicemente non gli crederei Exclamation

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Stanchezza

« Risposta #5 del: 22 Gennaio 2011, 19:58:49 »

Citato da: james.mar il 22 Gennaio 2011, 18:50:46

mai avuto problemi con il lavoro?
Ad esempio, se un investment banker mi dicesse una cosa simile, semplicemente non gli crederei Exclamation

No, per tanti motivi. Primo tra tutti il fatto che dedicare il 30% delle mie energie al lavoro è sempre stato sufficiente.
Quelli che si vantano di lavorare giorno e notte sono solo dei patetici sfigati (e spesso mentono)

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Stanchezza

« Risposta #6 del: 22 Gennaio 2011, 23:42:13 »

Citato da: ^X^ il 22 Gennaio 2011, 19:58:49

Quelli che si vantano di lavorare giorno e notte sono solo dei patetici sfigati (e spesso mentono)

in parte ti do ragione sul mentire (o perlomeno sull'esagerare un po'per fare figo), ma tolto appunto il piccolo aumento di cui sopra non è che se ne vantano, semplicemente sono costretti a fare quegli orari....

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Stanchezza

« Risposta #7 del: 22 Gennaio 2011, 23:53:43 »

Citato da: ^X^ il 22 Gennaio 2011, 19:58:49

No, per tanti motivi. Primo tra tutti il fatto che dedicare il 30% delle mie energie al lavoro è sempre stato sufficiente.

Ci illustreresti meglio il concetto? Smile
Sarebbe l'argomento perfetto per riprendere la tua serie "successo sul lavoro"...
Al riguardo il libro di Tim Ferriss era molto interessante, ma molto imperniato sull'imprenditoria e le dinamiche USA...

Loggato

-Nova-

  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 105
  • Offline Offline
  • Posts: 623

Re: Stanchezza

« Risposta #8 del: 23 Gennaio 2011, 11:23:55 »

Per James e Nova, sperando di non andare off-topic (sempre gestione del tempo è...).
Concetti comuni come "se non lavori 16 ore al giorno non fai carriera in certi settori, perchè tutti fanno così e quindi sei obbligato anche tu" sono parenti molto stretti di altri che abbiamo imparato a sfidare, tipo: "per conquistare una donna devi riempirla di regali, comprarle fiori, fare pazzie per lei e pagarle tutte le cene. Siccome così fanno gli altri, dobbiamo farlo anche noi altrimenti non scopiamo".
Il problema per me nello scrivere queste cose è che non sono mai riuscito a razionalizzare e schematizzare la mia esperienza in merito: io credo di esserci riuscito, e ogni tanto racconto qualcosa, però dubito fortemente che ciò abbia una valenza generale e ripetibile,

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Stanchezza

« Risposta #9 del: 23 Gennaio 2011, 11:49:58 »

Citato da: ^X^ il 23 Gennaio 2011, 11:23:55

Per James e Nova, sperando di non andare off-topic (sempre gestione del tempo è...).
Concetti comuni come "se non lavori 16 ore al giorno non fai carriera in certi settori, perchè tutti fanno così e quindi sei obbligato anche tu" sono parenti molto stretti di altri che abbiamo imparato a sfidare, tipo: "per conquistare una donna devi riempirla di regali, comprarle fiori, fare pazzie per lei e pagarle tutte le cene. Siccome così fanno gli altri, dobbiamo farlo anche noi altrimenti non scopiamo".

Sono ancora uno studente quindi non parlo per esperienza diretta, ma neanche per lontano sentito dire (della serie un mio amico ha parlato col macellaio di un consulente di mckinsey), si tratta di quel che mi raccontano i miei amici che sono nel mondo del lavoro.

Non è che hanno la scelta di poter andare a casa alle 21, ma rimangono in ufficio fino alle 2 perchè pensano di far prima carriera.
Non è che sono in fila per entrare in discoteca il venerdì sera, ricevono la mail in cui comunicano che verranno staffati alle 9 del mattino successivo, tornano dunque a casa per non andare a lavoro con le occhiaie e lo fanno per poter far carriera più velocemente (storia vera successa recentemente a un mio caro amico).
Non è che il capo dice loro "Mi piacerebbe che tu consegnassi questa analisi per domattina che arrivo in ufficio. Ma se non lo fai, non fa niente Smile " e loro lo fanno per la carriera.
Devono farlo.

Ora, sono pronto ad ascoltare eventuali smentite, o meglio la risposta alla domanda: "perfetto, se lavorare 16 ore al giorno è paragonabile a riempire di regali una donna per conquistarla, qual è la strategia corretta e in che modo la si ottiene?"

P.S. Mi interessa molto poiché, a pochi mesi dalla laurea, il trade-off "lavoro di un certo tipo-tempo libero" è una delle determinanti principali nello scegliere cosa fare del mio futuro e sono alquanto confuso.

« Ultima modifica: 23 Gennaio 2011, 11:55:31 da james.mar »

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Stanchezza

« Risposta #10 del: 23 Gennaio 2011, 11:58:40 »

James, ma che altro devo scrivere, visto che stai insistendo su cose alle quali ti ho già risposto?
Ho detto che è perfettamente vero che c'è una competizione stile topi deficienti in quei settori (e che cavolo, ho lavorato in Deloitte e ATKearney, e rifiutato offerte dalla defunta Arthur Andersen, qualcosa avro' pur visto...), e ti ho anche detto che non ho la minima idea su come schematizzare il perchè non ne sono rimasto vittima io stesso.
Certo, la risposta puo' essere che in effetti io non abbia fatto carriera secondo certi modelli di pensiero, ma ne stia facendo una piu' intelligente, laterale e lasciamelo dire, remunerativa.
Ma i tuoi amici in McKinsey cosa vuoi che ti raccontino di diverso? La loro psiche impone persino di mentire a se stessi... ti verrebbero forse a dire "lavoro su pressione psicologica 16 ore al giorno per far far soldi ad un partner entrato nel boom e che sta solo fingendo di farmi fare carriera"?
Il fatto che i supermanager escano da McKinsey, non vuol dire affatto che TUTTI quelli che hanno lavorato in McKinsey diventino supermanager. Anzi, guarda un po', la maggiorparte diventano responsabili amministrativi della Brambilla&Guaglioni di Vergate sul Membro, a 2500 euro al mese se va bene.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Stanchezza

« Risposta #11 del: 23 Gennaio 2011, 12:11:04 »

Non c'è bisogno di "schematizzare" o "razionalizzare", non ogni cosa ha bisogno di essere schematizzata per essere raccontata.
E'sufficiente dire "ho lavorato in Pizza&Fichi s.p.a., ma le ore di lavoro settimanali erano 60 e non 90, dopodiché col tempo e con la mia abilità sono riuscito a far carriera al pari di un consulente di McK che a differenza mia è stato schiavizzato per 7 anni"

Allora una parte della risposta alla domanda sarebbe stata "se vuoi far carriera secondo modelli di pensiero diversi in un determinato settore (i.e. consulenza), inizia anzitutto col NON entrare nelle top firms schiavizzanti* "

*non so come funzionasse 10-12 anni fa, ma per quanto Deloitte sia una delle Big 4, è abbastanza noto come consulenti e analisti facciano ritmi significativamente più umani di quelli di altre società come McK).

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Stanchezza

« Risposta #12 del: 23 Gennaio 2011, 12:24:23 »

D'accordo, se diventa piu' chiaro posso riformulare il mio pensiero come tu suggerisci (ma credimi, il contenuto è lo stesso).
Io ho lavorato in aziende dove la maggiorparte dei miei colleghi aveva questa spinta al superlavoro ossessivo (ok, non 90 ore settimanali, ma 60 tranquillamente si e comunque non staccava mai con la testa) giustificandosi dietro ipotesi di carriera che era chiarissimo non avrebbero avuto; questo perchè quelli prima di loro erano saliti di livello approfittando di un momento favorevole che era finito e non sarebbe mai piu' tornato.
Ho sempre rifiutato di adeguarmi a questo andazzo e ho sempre privilegiato la qualità/intelligenza alla quantità; io ero quello che alle 19 se ne andava salutando il capo e prendendolo per il culo con "ottimo, allora finisci tu la presentazione che domani ne discutiamo con il cliente". E questo perchè, a differenza sua, io non avevo bisogno di avere una presentazione perfetta e mi trovavo perfettamente a mio agio anche ad andare alle riunioni con i Direttori completamente "a braccio".
Il punto è che per qualche strana alchimia i clienti erano piu' affascinati/interessati da me, piuttosto che dai miei capi; e questo mi rendeva oggettivamente odiato nelle varie aziende consulenziali ma adorato dai clienti stessi che a volte cacciavano i miei superiori richiedendo esplicitamente me. E quindi i big boss cosa potevano fare? Ingoiavano fiele e tolleravano le mie stranezze.

Con tutto questo non voglio dire che tu sbagli, James. Voglio solo che tu faccia attenzione ad un fattore chiave del mondo del lavoro: ciò che è stato non si ripete quasi mai.
Le banche di investimenti, nonostante i disastri che hanno causato, quest'anno pagheranno mediamente 200.000$ di bonus ad ogni dipendente. Ma serebbe utile conoscere la distribuzione dei bonus per età... sono convinto che la media di 200 dipende da 399 ai "vecchi tra i 50-60" e 1 agli altri. E fra 10 anni -sorpresa sorpresa- sarà ancora 399 ai soli sessantenni e 1 a tutti gli altri...

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Stanchezza

« Risposta #13 del: 23 Gennaio 2011, 12:31:12 »

Citato da: ^X^ il 23 Gennaio 2011, 12:24:23

Ho sempre rifiutato di adeguarmi a questo andazzo e ho sempre privilegiato la qualità/intelligenza alla quantità; io ero quello che alle 19 se ne andava salutando il capo e prendendolo per il culo con "ottimo, allora finisci tu la presentazione che domani ne discutiamo con il cliente". E questo perchè, a differenza sua, io non avevo bisogno di avere una presentazione perfetta e mi trovavo perfettamente a mio agio anche ad andare alle riunioni con i Direttori completamente "a braccio".
Il punto è che per qualche strana alchimia i clienti erano piu' affascinati/interessati da me, piuttosto che dai miei capi; e questo mi rendeva oggettivamente odiato nelle varie aziende consulenziali ma adorato dai clienti stessi che a volte cacciavano i miei superiori richiedendo esplicitamente me. E quindi i big boss cosa potevano fare? Ingoiavano fiele e tolleravano le mie stranezze.

Cavolo ma sei un cavallo  Grin

Considerando che una buona parte del tempo speso è nel sistemare le slide, le presentazioni e altri dettagli in modo anche maniacale, direi che facevi la scelta giusta.
Mi chiedo solo quanto questo approccio sia ripetibile, in che modalità e con che percentuale di rischio di sentirsi dire "Ah ok, non finisci la presentazione? Perfetto, non disturbarti a tornare domani Exclamation ".
Ma questo lo diranno il tempo e l'esperienza.

Grazie per la risposta.

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Stanchezza

« Risposta #14 del: 23 Gennaio 2011, 12:36:40 »

Citato da: james.mar il 23 Gennaio 2011, 12:31:12

Una buona parte del tempo speso è nel sistemare le slide, le presentazioni e altri dettagli in modo anche maniacale, direi che facevi la scelta giusta.
Mi chiedo solo quanto questo approccio sia ripetibile, in che modalità e con che percentuale di rischio di sentirsi dire "Ah ok, non finisci la presentazione? Perfetto, non disturbarti a tornare domani Exclamation ".

Io credo che tu faccia benissimo ad essere scettico, è proprio per quello che scrivevo qui sopra "io credo di esserci riuscito, e ogni tanto racconto qualcosa, però dubito fortemente che ciò abbia una valenza generale e ripetibile".
Il segreto è tutto nella gestione del potere: spesso ci sono delle finestre di opportunità che non dipendono dalla qualità tecnica del lavoro che fai, ma da come lo presenti.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: