Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Riconoscere l'innamoramento

(Letto 10184 volte)

Riconoscere l'innamoramento

« del: 29 Maggio 2011, 22:41:20 »

La sensazione strana quando vedi l'hb che ti piace,o di cui sei interessato.
L'imbarazzo,il non saper piu' cosa dire quando gli parli insieme.
Una specie di magone quando a volte la pensi.
Tutte cose che mi stanno succedendo .Forse una semplice cotta passeggera,un'infatuazione.
Piu' che altro e'il fatto di capire se si e' veramente innamorati.
Capire se la tipa a cui si pensa e' veramente quella che piu' ti interessa di altre.
Quali sono le sensazioni VERE che ti fanno capire che hai perso la testa e che sei innamorato?
Ovvio,il cuore non batte all'impazzata o finisci in trance.
Pero'il distinguere una semplice attrazione(non solo fisica) dall'innamoramento,mi sarebbe utile.
Per quanto puo' sembrare banale il post,come faccio a sapere se sono cotto a puntino^?

Loggato


mark86

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: mantova
  • Posts: 262

Re: Riconoscere l'innamoramento

« Risposta #1 del: 29 Maggio 2011, 23:46:44 »

Citato da: mark86 il 29 Maggio 2011, 22:41:20

La sensazione strana quando vedi l'hb che ti piace,o di cui sei interessato.
L'imbarazzo,il non saper piu' cosa dire quando gli parli insieme.
Una specie di magone quando a volte la pensi.
Tutte cose che mi stanno succedendo .Forse una semplice cotta passeggera,un'infatuazione.
Piu' che altro e'il fatto di capire se si e' veramente innamorati.
Capire se la tipa a cui si pensa e' veramente quella che piu' ti interessa di altre.
Quali sono le sensazioni VERE che ti fanno capire che hai perso la testa e che sei innamorato?
Ovvio,il cuore non batte all'impazzata o finisci in trance.
Pero'il distinguere una semplice attrazione(non solo fisica) dall'innamoramento,mi sarebbe utile.
Per quanto puo' sembrare banale il post,come faccio a sapere se sono cotto a puntino^?

Con un coltello tagli in mezzo e vedi se dentro sei già cotto o sei crudo e ti devi rimettere in forno  Cheesy
Scherzi a parte, penso che nessuno meglio di te dovrebbe sapere se sei già "innamorato" (parola forte) di tale persona. E le sensazioni suppongo variino da persona a persona.
Quelle che descrivi dovrebbero già darti una conferma su quello che chiedi. Più pensi a una persona, più tale persona ti interessa di fatto. Quindi di conseguenza, controllerai se è arrivato un sms da parte sua, avrai voglia di vederla spesso, quando sai di vederla ti sistemi alla perfezione etc.

Loggato

Saccottino

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 82

Re: Riconoscere l'innamoramento

« Risposta #2 del: 29 Maggio 2011, 23:53:04 »

Citato da: mark86 il 29 Maggio 2011, 22:41:20

Pero'il distinguere una semplice attrazione(non solo fisica) dall'innamoramento,mi sarebbe utile.

Potrei sapere a cosa ti è utile?

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Riconoscere l'innamoramento

« Risposta #3 del: 30 Maggio 2011, 09:59:17 »

Citato da: mark86 il 29 Maggio 2011, 22:41:20

Pero'il distinguere una semplice attrazione(non solo fisica) dall'innamoramento

Un po' difficile riconoscerne la differenza, soprattutto all'inizio. A meno che non ti prendi il classico colpo di fulmine da amore a prima vista direi che all'inizio c'è attrazione, magari non solo fisica, poi può diventare innamoramento in maniera graduale.

Dai un occhio qui: http://seduzioneitaliana....elirio-20-del-sentimento/

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: Riconoscere l'innamoramento

« Risposta #4 del: 30 Maggio 2011, 10:06:10 »

"Innamoramento e Amore" di Francesco Alberoni
"Erotismo" sempre di Alberoni

Se leggerai questi due libri, oltre a trovare risposta alla tua domanda (nel primo libro), cambierai finalmente l'immagine del tuo account di IL.

Loggato

Kierkegaard

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 106

Re: Riconoscere l'innamoramento

« Risposta #5 del: 01 Giugno 2011, 13:53:19 »

Citato da: Kierkegaard il 30 Maggio 2011, 10:06:10

"Innamoramento e Amore" di Francesco Alberoni
"Erotismo" sempre di Alberoni

Ha praticamente già detto tutto Kierkegaard consigliandoti questi due libri.
Io sinceramente ti consiglierei di partire e concentrarti soprattutto sul primo, Innamoramento ed Amore.
Dopo averlo letto e capito, se hai la scorza dura, ti consiglio anche di fare una ricerca su google e leggere qualcosa sulla chimica dell'amore, le relazioni tra corpo, mente ed emozioni, le reazioni agli stimoli nei cinque sensi e gli studi sulla scelta del partner.
Non ti ho consigliato un libro preciso perché sulle "reazioni chimiche" dell'amore si trova molto in rete, mentre sulla loro interpretazione ogni autore formula una sua ipotesi più o meno credibile... comunque se proprio vuoi un punto di riferimento, "Chimica dell'amore" di Tassan Maddalena.

Fatto tutto ciò... la ciliegina sulla torta si chiama Osho, "Con te e senza di te". Quest'ultimo libro potrebbe sconvolgerti e farti credere che quelli letti in precedenza siano stati una perdita di tempo.

La verità forse sta nel mezzo...  l'amore è una di quelle cose che l'uomo non può ne spiegare ne tanto meno catalogare, quindi riconoscere ne certificare ne stimare. E' pura fede... e tu sei libero di fidarti ed abbandonarti oppure non fidarti e controllarti.

EDIT: ...dimenticavo una cosa importante. E' probabile che tu possa per qualche secondo avere la sensazione che l'amore sia una cosa che "si subisce", per cui puoi sentirti impotente o indifeso. E' naturale altrimenti non sarebbe Amore.
In questo caso prova a leggere qualcosa di Roberto Assaggioli, brillante psicologo made in Italy.
Leggi "L'atto di volontà", uno splendido manuale che tra le tante cose ti spiega anche come sviluppare una volontà propria in Amore.
Se puoi vuoi approfondire la tua teoria più che valida... leggi anche Psicosintesi.

A.

« Ultima modifica: 01 Giugno 2011, 13:59:08 da Maschio Alpha »

Loggato


...ovviamente IMHO


=> Se ti sei sentito infastidito da questa mia risposta,
se pensi che io sia presuntuoso,
saccente o più semplicemente un rompicoglioni...
invece di guaire sterili offese da BETA,
mandami un PM e dai un senso alla tua protesta !!!
 Ci conto !!! Smile <=

Maschio Alpha

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 114
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Posts: 917
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: