Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

L'importanza dell' estetica

(Letto 1264 volte)

L'importanza dell' estetica

« del: 12 Gennaio 2015, 11:58:45 »

salve a tutti fratelli Wink

Da tempo avevo intenzione di aprire un topic dedicato all'importanza di questa qualità che troppo spesso viene sottovalutata.

Premesso che il sottoscritto non vuole, con questo topic, non vuole affermare il principio assurdo per cui la seduzione è solo una questione di estetica. Io sono un fermo sostenitore che in seduzione conta avere un mix di qualità che tutte insieme sono necessarie e indispensabili per formare un seduttore. Un po' come quando si vedono gli ingranaggi di una macchina da corsa, tutto è indispensabile a farla funzionare. Di certo un bagnino che mette in imbarazzo le donne con atteggiamenti squallidi non andrà molto lontano, il saperci fare e anche saper giocare con una donna sotto il piano dialettico è fondamentale.
Ma nel mio percorso l'esperienza mi ha insegnato (e mi sta ancora insegnando) l'importanza dell'estetica. Come sapete il sottoscritto non ha mai pensato di essere una statua greca ( anche perché non lo sono)...ma con il tempo ho imparato che questo valore si può coltivare e far emergere e quando lo si fa il gioco diventa innegabilmente più semplice.
Curare l'estetica, non solo ci consente di poter conquistare il cuore della donna che ci piace, ma consente anche di conquistare con più facilità la socialità delle persone che conosciamo donne e non. Avete mai provato a frequentare un contesto come l'università oppure un corso di cucina?? l'estetica ha la sua importanza perché se non la coltiviamo, anche se non abbiamo intenzioni rimorchiatorie sulle donne, loro ci guarderanno come se fossimo dei rifiuti umani. Non conta le intenzioni che abbiamo o il fatto che siamo persone buone o oneste ( se lo siamo meglio perché sono del pensiero che essere anche belli dentro conta)..ma quello che conta è mettersi in condizione di poter giocare...e se il lettore di questo topic è a d es. un ectomorfo dotato di occhialoni sappia che per quanto possa avere le più belle intenzioni, le donne non gli consentiranno mai neanche uno sguardo. In seduzione spesso si fanno considerazioni che riguardano la creatività, il saper dialogare, eliminare l'ansia da approccio. Ripeto tutto è fondamentale, ma senza una buona estetica e senza una cura di se stessi, continueremo inesorabilmente a prendere pali su pali. Il bruttone in questione che legge l'articolo può pensare "si vabbé..ma io anche se non sono un tipo da discoteca magari frequentando gli amici una con cui sistemarmi la trovo"..peggio filosofia del caxxo a mio avviso non esiste Exclamation. Chi ragiona in questi termini si sta adeguando...almeno ipoteticamente, quando si sa di avere dei limiti...ci si sente poi anche inadeguati in altri contesti. Non conta ragionare in questi termini, conta invece sviluppare una estetica che ci consenta di giocarci le tipe in ogni contesto. Di quale estetica sto parlando? del look? Il look è qualcosa di relativamente semplice da coltivare..basta andare in un negozio fare delle prove e aggiornarsi via via. Parlo invece della estetica naturale, avere un fisico proporzionato, un taglio di capelli in conformità dei lineamenti del viso, curare l'espressività ecc. Quel genere di bellezza cioè che ci permetterà di variare il gioco nei più diversi contesti. Perché se uno è bello in discoteca sarà bello anche all'università, al corso di danza e dalla fornaia  Exclamation

avere una buona estetica ci consentirà di variare l'età delle donne con cui giochiamo, dalla quarant'enne affamata di caxxo alla diciannovenne in cerca del principe  azzurro.  il pensiero che qui ho espresso potrà non piacere a tanti, ma o accettiamo l'importanza di questo valore o tanto vale che ci diamo alla mano amica Smile

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #1 del: 13 Gennaio 2015, 00:58:38 »

Condivido appieno,volevo sottolineare lcuni punti.
Come tu dici,il look é la parte dell'estetica piú semplice da curare ma anche quella che spesso si sbaglia piú facilmente.credo infatti che capiti la voglia di cercare un nuovo look ma che non si abbina alla nostra personalita:look elegante mentre sono un campagnolo che fa rutti,cosi è sbagliato perchè è vero che l abito nn fa il seduttore.Nonostante cio una ricerca e studio di un nuovo look adeguato puo portare a un cambiamento anche della personalitá.
É questa la parte dell'estetica piu importante,il bisogno di diventare  elegante  nel linguaggio del corpo ,nelle espressioni negli sguardi  e adattarsi cosi ai vari contesti.
Ma se è vero che questa piacevole estetica è un pezzo fontamentale per presemtarsi come lo è un biglietto da visita per un colloquio,come si puó migliorare?sappiamo chesso,che lo specchio aiuta nelle espressioni,ma altri metodi quali potrebbero essere?a voi la parola

Loggato

mana cerace

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 306

Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #2 del: 13 Gennaio 2015, 12:29:33 »

Citato da: mana cerace il 13 Gennaio 2015, 00:58:38

Condivido appieno,volevo sottolineare lcuni punti.
Come tu dici,il look é la parte dell'estetica piú semplice da curare ma anche quella che spesso si sbaglia piú facilmente.credo infatti che capiti la voglia di cercare un nuovo look ma che non si abbina alla nostra personalita:look elegante mentre sono un campagnolo che fa rutti,cosi è sbagliato perchè è vero che l abito nn fa il seduttore.Nonostante cio una ricerca e studio di un nuovo look adeguato puo portare a un cambiamento anche della personalitá.
É questa la parte dell'estetica piu importante,il bisogno di diventare  elegante  nel linguaggio del corpo ,nelle espressioni negli sguardi  e adattarsi cosi ai vari contesti.
Ma se è vero che questa piacevole estetica è un pezzo fontamentale per presemtarsi come lo è un biglietto da visita per un colloquio,come si puó migliorare?sappiamo chesso,che lo specchio aiuta nelle espressioni,ma altri metodi quali potrebbero essere?a voi la parola

Non penso tanto che il look possa influire sulla personalità, semmai il contrario. Comunque la bellezza a cui faccio riferimento è quella "primordiale"...se hai un fisico proporzionato e sviluppato l'immagine cambia e notevolmente. Quelli che sono magri e si vestono spendendo cifre esose in roba da vestire sbagliano, perchè di fronte a chi valorizza la bellezza naturale perdono sempre. Per una donna conta certo un viso curato...ma avere anche qualche muscolo aiuta tantissimo.La bellezza non è solo un biglietto da visita direi che è più un "lascia passare", se la tipa ti giudica stragnocco apre le gambe e farà tutto lei, se sei carino ti dice ok lasciamolo avvicinare parliamoci poi al limite gli do il due di picche, se sei una caccaccia lei si gira dall'altra parte come se avessi l'ebola Exclamation. Chiaro che poi le valutazioni variano da donna a donna anche in base al contesto, ma di certo se si cura la bellezza naturale il gioco acquisisce un senso.

« Ultima modifica: 13 Gennaio 2015, 12:33:07 da Armwrestle »

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #3 del: 13 Gennaio 2015, 17:50:26 »

Aspetta riguardo al look che modifica la presonalitá mi son espresso male,intendevo dire che la ricerca di un proprio look,la cura del medesimo porta a curare di piúnche se stessi ed interessarsi anche ad altro,poi è logico che la nostra personalita viene fuori anche attraverso il look e nn viceversa.

Loggato

mana cerace

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 306

Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #4 del: 14 Gennaio 2015, 20:06:23 »

Caro Arm, hai sollevato vari punti, quindi vediamo di mettere un po' di ordine.

- Look
Il look è una scelta personale fortemente condizionata dalle proprie convinzioni e dalle proprie paure.
Si dice che l'abito non fa il monaco ed è perfettamente vero: un ragazzo con capi firmati non necessariamente è ricco e spesso si veste firmato per delegare al peso della firma la sua incapacità nello scegliere capi che lo valorizzino o gli conferiscano uno status apparente di rango più elevato rispetto a quello che possiede.
Ciò produce singolari aberrazioni costituite da tamarri vestiti a festa che appena aprono bocca o muovono mano fanno alzare gli occhi al cielo per la totale incongruenza esistente fra il loro "ricercato" look ed il modo con il quale dimostrano se stessi.

Allo stesso modo, se uno ha due pezzetti di carne anabolizzata in più, tenderà a sfoggiarli come se fossero la cosa più bella che esista. Ma due pezzetti di muscolo messi in bella vista non fanno di un cesso un adone. Al più fanno di un cesso un tamarro. Se a questo sfoggio di volgarità aggiungiamo anche pittogrammi tipo tatuaggi da galeotto, ferraglia varia e sopracciglio sfregiato, otteniamo un megacinghios (termine anni '80 per indicare un tamarro 10 e lode) che sogna di essere Jena Plissken e si sfonda di seghe e alcool per non ricordarsi chi è realmente.

Insomma, curate il portamento e tutto ciò che è in grado di valorizzarlo invece di sfoggiare il nulla: è quello che colpisce!
 
- Estetica:
Dire che non serve sarebbe una plateale bugia: lo sanno anche i bimbi che se piaci sei facilitato. Il punto è sempre lo stesso però: non basta piacere esteticamente. Pertanto, dal momento che l'unica cosa che si può fare se non si è belli (a meno che non si ricorra al chirurgo plastico) è eliminare le negatività connesse alla propria figura, non rimane che scegliere un taglio di capelli che valorizzi i linealemti, un paio di occhiali (se si deve portarli) che valorizzi il volto e via dicendo.
MA MAI E POI MAI una persona deve farsi pippe mentali perchè non è bella, dedicando tutte le proprie energie al fine di diventarlo: non solo non riuscirà nell'impresa, ma cadrà in depressione chiedendo subliminalmente a chiunque incontri se piace o meno. Certo si può migliorare l'espressività e le pose, ma questo è un lavoro completamente diverso che andrebbe fatto anche se si è Brad Pitt (lui l'ha fatto)

Conclusioni
Visto e considerato che il look va curato sia che si è belli sia che si è brutti, considerato che non si diventa belli volendolo e considerando che siamo su un forum di miglioramento, ovvero un forum che propone sistemi per diventare più piacenti, quale è l'importanza dell'estetica?

La risposta è semplice: nessuna.
 Exclamation

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #5 del: 14 Gennaio 2015, 22:16:37 »

Io sono alto quasi un metro e novanta. Peso 60 chili o giù di li. Sul serio, potrebbero paragonarmi ad un prigioniero di un campo di concentramento (e capita spesso di sentirmelo dire in modo scherzoso), addirittura mi raso a zero per comodità, figurati. Però sono proporzionato. Ho spalle larghe, un viso 'affabile'. Le ragazze con cui son stato mi han detto cosa fisicamente le colpiva: mi vedevano androgino (non solo nel corpo) e impazzivano per le vene che 'escono' dalla pelle. Particolari che magari a un uomo che si guarda allo specchio sfuggono. Mangio e bevo come un maiale e rimango sempre così senza ingrassare di un etto (ho il terrore per il mio fegato ma per ora tutto a posto). Devo usare gli occhiali o le lenti perchè non ci vedo bene. Sicuramente fare palestra e ingrossarmi gioverebbe all'immagine. Devo farlo? Io credo di poter evitare. Gli occhiali li uso e l'unico motivo per cui in momenti particolari uso le lenti è per comodità (sbronze e\o balli) e per avere una buona visione periferica. Devo eliminarli del tutto? Se uno è grasso gli direi: si fa palestra. Se uno indossa occhiali inguardabili per i più: si cambiali. Assolutamente. Ho però visto persone sovrappeso molto più affascinanti di altri con un fisico da urlo. O persone con occhiali assurdi che però diventano magnetici. Migliorare l'estetica si! Non più del necessario però, finchè si può o non diventa un peso (certe posture, piedi piatti ad esempio, l'andatura da obeso che purtroppo permane fin dentro le ossa anche quando dimagrisci)... certe cose non te le leva più nessuno. Giusto badare all'estetica (il corpo nudo e crudo), lavorarci perchè poi non migliora solo quello ma anche la mente. Importantissimo valorizzarla e non evidenziare i difetti.  Smile

Loggato




  • 'Yeah Darling go make it happen, Take the world in a love embrace, Fire all of your guns at once, And explode into space, Like a true nature’s child, We were born, born to be wild, We can climb so high, I never wanna die'
  • 'I don't want to be buried in a Pet Sematary,
    I don't want to live my life again'

some

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 16
  • Offline Offline
  • Posts: 206

Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #6 del: 14 Gennaio 2015, 22:49:16 »

Da tre settimana ho ripreso a fare palestra, sono alto 1,93 e peso 75 chili con un ossatura sottile.
Mi sono reso conto che ho difficoltá a gestire il mio fisico e sto cercando di migliorare i muscoli posturali (odio essere un ectomorfo).
Quando postai il report del termyraduno a cui avevo partecipato Termy mi disse che la mia fisicitá si addice ad un artista o ballerino.
Adesso ho il problema di levare qualche movenza da ricchioncello che con il mio corpo trovo atroce  Uglystupid

Loggato


Economia, Orazio, economia!
Gli arrosti del banchetto funerario
son serviti a guarnire, ancora caldi,
la tavolata di quello nuziale. Amleto

aster

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 12
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 27
  • Posts: 81

Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #7 del: 15 Gennaio 2015, 12:49:32 »

Citato da: TermYnator il 14 Gennaio 2015, 20:06:23

Caro Arm, hai sollevato vari punti, quindi vediamo di mettere un po' di ordine.

- Look
Il look è una scelta personale fortemente condizionata dalle proprie convinzioni e dalle proprie paure.
Si dice che l'abito non fa il monaco ed è perfettamente vero: un ragazzo con capi firmati non necessariamente è ricco e spesso si veste firmato per delegare al peso della firma la sua incapacità nello scegliere capi che lo valorizzino o gli conferiscano uno status apparente di rango più elevato rispetto a quello che possiede.
Ciò produce singolari aberrazioni costituite da tamarri vestiti a festa che appena aprono bocca o muovono mano fanno alzare gli occhi al cielo per la totale incongruenza esistente fra il loro "ricercato" look ed il modo con il quale dimostrano se stessi.

Allo stesso modo, se uno ha due pezzetti di carne anabolizzata in più, tenderà a sfoggiarli come se fossero la cosa più bella che esista. Ma due pezzetti di muscolo messi in bella vista non fanno di un cesso un adone. Al più fanno di un cesso un tamarro. Se a questo sfoggio di volgarità aggiungiamo anche pittogrammi tipo tatuaggi da galeotto, ferraglia varia e sopracciglio sfregiato, otteniamo un megacinghios (termine anni '80 per indicare un tamarro 10 e lode) che sogna di essere Jena Plissken e si sfonda di seghe e alcool per non ricordarsi chi è realmente.

Insomma, curate il portamento e tutto ciò che è in grado di valorizzarlo invece di sfoggiare il nulla: è quello che colpisce!
 
- Estetica:
Dire che non serve sarebbe una plateale bugia: lo sanno anche i bimbi che se piaci sei facilitato. Il punto è sempre lo stesso però: non basta piacere esteticamente. Pertanto, dal momento che l'unica cosa che si può fare se non si è belli (a meno che non si ricorra al chirurgo plastico) è eliminare le negatività connesse alla propria figura, non rimane che scegliere un taglio di capelli che valorizzi i linealemti, un paio di occhiali (se si deve portarli) che valorizzi il volto e via dicendo.
MA MAI E POI MAI una persona deve farsi pippe mentali perchè non è bella, dedicando tutte le proprie energie al fine di diventarlo: non solo non riuscirà nell'impresa, ma cadrà in depressione chiedendo subliminalmente a chiunque incontri se piace o meno. Certo si può migliorare l'espressività e le pose, ma questo è un lavoro completamente diverso che andrebbe fatto anche se si è Brad Pitt (lui l'ha fatto)

Conclusioni
Visto e considerato che il look va curato sia che si è belli sia che si è brutti, considerato che non si diventa belli volendolo e considerando che siamo su un forum di miglioramento, ovvero un forum che propone sistemi per diventare più piacenti, quale è l'importanza dell'estetica?

La risposta è semplice: nessuna.
 Exclamation

Ho colto perfettamente la tua risposta TermY e la condivido al cento per cento... l'intento del mio topic era proprio questo, cioè quello di mettere in evidenza che tutto ciò che aiuta a migliorarci e a perfezionarci è utilissimo nel gioco con le donne.  Non ho mai detto che l'estetica sia tutto e di certo sono ben lontano da affermarlo, anche perché se chiedessimo a una ragazza quanti bei ragazzi ci sono fuori che ci provano, beh magari tirerebbe fuori una cifra alta, occorre  qualcosa di più...occorre il fascino. Il fascino è la vera strada che ci consente di abbattere le difese di una donna e conquistarla. Il fascino non è qualcosa che si acquista con due mesi di palestra o con un quintale di gel nei capelli. é quindi importante rimuovere tutte le negatività che abbiamo ( e quindi curare look, portamento, proporzioni del corpo, viso, espressività ecc.) per permetterci di non generare in una donna una reazione di chiusura che altrimenti non ci consentirebbe neanche di potercela giocare.  

« Ultima modifica: 15 Gennaio 2015, 12:51:17 da Armwrestle »

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

[OT]Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #8 del: 28 Gennaio 2015, 16:52:49 »

un metro e novanta, 1,93... quanti spilungoni qui...

Loggato

Johnny Suede

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Posts: 123

Re: [OT]Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #9 del: 29 Gennaio 2015, 01:20:44 »

Citato da: downknew il 28 Gennaio 2015, 16:52:49

un metro e novanta, 1,93... quanti spilungoni qui...

Eh, sarà l'effetto di Cernobil ma questi moderni crescono a vista d'occhio.
Io con i miei miseri 6 piedi, quando esco con i ragazzi ormai sembro TermYnatolo...

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #10 del: 29 Gennaio 2015, 08:22:30 »

Chernobyl non può essere la mia scusa visto che ero già senziente quando esplose.
Io sono 195 per 105 chili. 75 chili li pesavo alle medie forse.

Loggato

Johnny Suede

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Posts: 123

Re: L'importanza dell' estetica

« Risposta #11 del: 29 Gennaio 2015, 08:32:05 »

Chernobyl non può essere una scusa per me. Ero già grande quando esplose.io sono 195 x 105. 75 chili penso risalgono alle medie.

Loggato

Johnny Suede

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Posts: 123
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: