Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Ladder Theory

(Letto 966 volte)

Ladder Theory

« del: 11 Dicembre 2008, 14:49:49 »

Conoscete la cosiddetta "ladder theory"?
A differenza di tutti i vari "metodi", la Ladder Theory si propone non di insegnare l'arte del marpionaggio, ma  di creare un modello che descriva il ragionamento dell'uomo e della donna nel campo dell'attrazione; una struttura a cui applicare poi un metodo per avere un "edge" sulla concorrenza e sulle prede.
(A dire la verità, dopo la formulazione della teoria generale, sono state aggiunte anche parti descrivibili come "metodo", però sono facilmente ignorabili e sostituibili con altri metodi mantenendo intatta la teoria generale stessa.)

La base della teoria è che alla prima interazione, un uomo ed una donna si pongono interrogativi diversi.
Per l'uomo, la domanda è "quali sono le possibilità che io vada a letto con questa donna, e quanto voglio andarci?"; per la donna, "la persona che ho davanti è una con cui voglio avere rapporti sessuali, o è buona come amicizia?".

Da questo scaturisce l'idea fondamentale della Ladder Theory, ovvero che l'uomo posiziona ogni donna su di una scala, in base appunto al rapporto tra desiderio e possibilità; la donna, invece, ha DUE scale, una per i soggetti sessuali (equivalente a quella dell'uomo), e una per gli amici.

"L'avere differenti schemi-scala nasce dal fatto che quando un uomo da un alto valore ad una donna come persona, anche nel caso di un'amica, diviene inevitabile che desideri anche avere rapporti sessuali con lei. Al contrario, per una donna è possibile dare un alto valore ad un uomo in quanto persona ed amico, ma non le è impossibile non desiderarlo sessualmente allo stesso tempo. Gli uomini non riescono a capire come possono essere così buoni amici con una donna e che lei non voglia fare sesso con loro, e allo stesso modo le donne non capiscono perchè se una amicizia è così buona e forte debba, nella mente maschile, comportare rapporti sessuali passato un certo punto. La Ladder Theory illustra le dinamiche e le difficltà delle dinamiche sociali che nascono dall'incompatibilità di ragionamento tra i sessi."

Questa, ripeto, è solo l'idea di base.
Se vi interessa approfondire, qui trovate la parte che ho riportato e il resto della teoria: http://www.ladderwiki.com...w/index.php/Ladder_Theory
Nello stesso sito ( http://www.ladderwiki.com/wiki/Main_Page ) trovate tutti i corollari etc. alla teoria, nonchè riferimenti ai "metodi classici".

Io, personalmente, l'ho trovata parecchio interessante, fino al momento in cui inizia a dare soluzioni da PUA. Diciamo che se il discorso si limitasse ad una schematizzazione generale sarebbe da 10, ma hanno voluto strafare mandando un po' a ramengo il tutto con alcune conclusioni. Comunque penso che valga davvero la pena di darci una letta... fatemi sapere cosa ne pensate!

Loggato

euroslut

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 58

Re: Ladder Theory

« Risposta #1 del: 11 Dicembre 2008, 15:27:57 »

Interessante!
Ho avuto la tua stessa impressione, finchè si tenevano sul generale il discorso filava... poi l'hanno "concretizzato" troppo.

Grazie per la segnalazione.  Smile Smile

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: