Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

(Letto 1824 volte)

La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« del: 11 Agosto 2013, 16:35:34 »

La maggior parte degli uomini,quando interagisce con le donne,sente il bisogno di dire o fare qualcosa di speciale per impressionare e conquistare chi ha di fronte. Questa convinzione deriva dal condizionamento sociale: per la nostra società non c’è niente con più valore di una stupenda ragazza.

 Ogni volta che un ragazzo normale,che abbia questa convinzione, parla con una ragazza che trova attraente si sentirà sempre al di sotto di essa e sarà ansioso. La società mette le ragazze su un piedistallo ma tu non sei costretto a farlo. Non devi nemmeno fare qualcosa per tirarle giù. Devi semplicemente realizzare che le ragazze sono esseri umani proprio come te. Quando capirai che non c’è assolutamente nessuna differenza tra te ed una gran figa sarà normale per te interagirci e sarai libero di comportarti alla tua maniera, sarai libero di mostrare la tua vera personalità e non agire come la società ti dice di fare. Sei tu a scegliere di mettere te stesso allo stesso livello della ragazza.

Una volta che senti che te la meriti non ci sarà più nessun tipo di ansia d’approccio perché tu sai che sei la sua migliore scelta così non sentirai più il bisogno di dimostrare qualcosa.;le parole usciranno da sole dalla tua bocca,e gli offrirai l’opportunità di conoscerti e di entrare in contatto con chi sei veramente senza chiedere nulla in cambio ed è proprio questo che rende le donno attratte.

L’uomo medio ha paura di essere reale,cerca sempre di non rischiare,nasconde in ogni situazione chi è veramente,e le sue intenzioni perché ha paura di essere giudicato e rifiutato. Infatti la maggior parte delle persone nella nostra società preferisce recitare la parte che qualcun’altro ha scelto piuttosto che essere veramente chi sono e rischiare di essere rifiutati,vivono una vita che qualcun’altro ha deciso, vivono comportandosi come gli altri dicono di fare,il pensiero di essere loro stessi non gli sfiora nemmeno il cervello. Pensa alla tua vita di tutti I giorni quante persone conosci che sono vere?

Non c’è niente di giusto di cui parlare,non devi fare proprio niente o dimostrare qualcosa oppure essere qualcuno che non sei,ovviamente devi cercare di essere la persona migliore che tu possa essere e migliorare ogni giorno ma fanculo tutte queste escrementate a proposito di essere James Bond(a meno che tu non sia James Bond). Devi diventare il tipo di ragazzo che esprime sempre il suo punto di vista ed è coerente con qualsiasi stato emozionale si trovi.

Essere reali è la caratteristica di maggior valore nel mondo. Ecco perché puoi attrarre una ragazza anche se sei timido o sei giù di morale,è la ragione per cui puoi dire porcate incredibili e cavartela perché se sei arrapato e semplicemente esprimi quello che provi sarai coerente e reale. Ogni volta che vuoi dire qualcosa la dici,anche la cosa più stupida del mondo,non ci sono filtri tra quello che pensi e quello che dici. Prova a ricordare una volta quando esprimevi pienamente te stesso con una ragazza cui eri attratto,scommetto che l’interazione era buona.
Ora prova a pensare ad un’interazione con una ragazza cui non eri attratto scommetto che stavi esprimendo te stesso perché non pensavi a cosa dire per impressionarla,sentivi di meritarla stavi semplicemente contribuendo all’interazione attraverso il tuo modo di comportarti. Dovresti trattare ragazze brutte e belle nella stessa maniera.

Molti possono esprimersi appieno solo quando sono ubriachi,cercano il permesso per comportarsi nel modo in cui vogliono attraverso uno stimolo esterno,tu non hai bisogno di farlo,dà il permesso a te stesso per essere chi sei veramente e sii completamente ottimista che la gente ti accetterà per chi sei,e se ciò non dovesse accadere,fanculo non puoi piacere a chiunque;parte del percorso per  diventare un uomo è accettare che ci siano persone la fuori ,nel mondo reale a cuoi non piacerai,ma ti posso assicurare che molta gente ti amerà per essere te stesso. La gente in giro è annoiata da morire e quando incontrano qualcuno che si comporta in maniera reale sente di avere il permesso per essere reali.

Ragazzi se volete visitate il mio blog : shamelessitalia.blogspot.com

Loggato

surfer92

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 17

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #1 del: 11 Agosto 2013, 18:23:39 »

Ciao Saverio!
Ho dato un'occhiata veloce veloce e mi è sembrato realistico ed interessante  Thumbs Up
Se non sei soltanto di passaggio fatti un giro sul forum, ci sono threads che ti possono interessare.
Se sei di solo di passaggio, vaffanculo  Cheesy

Ciao bello.

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #2 del: 12 Agosto 2013, 01:49:53 »

L'uomo medio (ma anche le persone in generale) si nasconde, si ubriaca, vive una vita simulata e falsa che non è la sua. Ma non è la società che gli impone questo, se lo impone da solo: il vero motivo per cui si nasconde di continuo senza mai essere reale, il vero motivo per cui aspetta un pretesto per essere se stesso, è che ha paura di ciò che ha dentro. Ha paura del giudizio che darebbe a se stesso perché sa che sarebbe bassissimo. Così, fa come lo struzzo: pensa che, evitando di vedere una cosa, questa smetterà di esistere, ed escogita mille modi per darsi questa illusione. Se ci fai caso l'intero mondo è progettato per non lasciarci mai soli, stamo sempre a fà qualcosa dalla mattina alla sera, e anche in solitudine evitiamo comunque di stare da soli: c'è internet, ci sono i giornali, i film, la musica.
Ne scegliamo uno, e la nostra irrequietezza di fondo improvvisamente sparisce ai nostri occhi perché ficchiamo la testa sotto la sabbia dell'intrattenimento. È abissale la differenza tra "non essere visibile" e "non esistere"...solo che notarla è scomodo, e quindi quasi tutti preferiscono vivere sotto la sabbia per sempre. Però se vivi sotto la sabbia è come se fossi già morto e sepolto.

« Ultima modifica: 12 Agosto 2013, 02:06:01 da Lupo »

Loggato

Lupo

  • CSI-2-Iced
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #3 del: 12 Agosto 2013, 08:13:34 »

Citato da: surfer92 il 11 Agosto 2013, 16:35:34

Non c’è niente di giusto di cui parlare,non devi fare proprio niente o dimostrare qualcosa oppure essere qualcuno che non sei,ovviamente devi cercare di essere la persona migliore che tu possa essere e migliorare ogni giorno ma fanculo tutte queste escrementate a proposito di essere James Bond(a meno che tu non sia James Bond). Devi diventare il tipo di ragazzo che esprime sempre il suo punto di vista ed è coerente con qualsiasi stato emozionale si trovi.

"Vodka e Martini, agitato e non mescolato!"

Citato da: surfer92 il 11 Agosto 2013, 16:35:34

Essere reali
[...]

Tutto bello, bello er comò, bella a' boserie'.. bello l'armadio...
Ma soluzioni troppo semplicistiche per chi deve sbloccarsi per davvero.
Attendiamo partecipazione, altrimenti (vorrei solo che sbagliarmi) mi sembra solo promozione.
Ho quasi fatto la rima.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #4 del: 12 Agosto 2013, 08:17:54 »

Citato da: Gardenia il 11 Agosto 2013, 18:23:39

Se sei di solo di passaggio, vaffanculo  Cheesy

E io che pensavo di peccare in diplomazia....  Laughing

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #5 del: 13 Agosto 2013, 09:16:39 »

Citato da: Spartacvs il 12 Agosto 2013, 08:13:34

Ma soluzioni troppo semplicistiche per chi deve sbloccarsi per davvero.

Per chi deve sbloccarsi per davvero qualsiasi post venga scritto può essere solamente fonte di ispirazione e di riflessione;magari leggendo si identificano in quello che viene descritto come un comportamento non adatto per chi vuole diventare attraente nei confronti delle donne e finalmente decidono di tentare a cambiare qualcosa.In fin dei conti la responsabilità per tentare di cambiare qualcosa spetta solamente a chi legge.In teoria cambiare in questo aspetto è facile il problema è che molti si fermano e non vanno in contro alle proprie paure e non agiscono mai.
So Keep calm and take action.

Loggato

surfer92

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 17

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #6 del: 13 Agosto 2013, 09:24:18 »

Citato da: Lupo il 12 Agosto 2013, 01:49:53

L'uomo medio (ma anche le persone in generale) si nasconde, si ubriaca, vive una vita simulata e falsa che non è la sua. Ma non è la società che gli impone questo, se lo impone da solo: il vero motivo per cui si nasconde di continuo senza mai essere reale, il vero motivo per cui aspetta un pretesto per essere se stesso, è che ha paura di ciò che ha dentro. Ha paura del giudizio che darebbe a se stesso perché sa che sarebbe bassissimo. Così, fa come lo struzzo: pensa che, evitando di vedere una cosa, questa smetterà di esistere, ed escogita mille modi per darsi questa illusione. Se ci fai caso l'intero mondo è progettato per non lasciarci mai soli, stamo sempre a fà qualcosa dalla mattina alla sera, e anche in solitudine evitiamo comunque di stare da soli: c'è internet, ci sono i giornali, i film, la musica.
Ne scegliamo uno, e la nostra irrequietezza di fondo improvvisamente sparisce ai nostri occhi perché ficchiamo la testa sotto la sabbia dell'intrattenimento. È abissale la differenza tra "non essere visibile" e "non esistere"...solo che notarla è scomodo, e quindi quasi tutti preferiscono vivere sotto la sabbia per sempre. Però se vivi sotto la sabbia è come se fossi già morto e sepolto.

Condivido pienamente quello che dici,viviamo in un' epoca dove la maggior parte delle persone passano da uno stimolo all'altro,sperano di trovare qualcosa in fattori esterni e non hanno le palle per affrontare la realtà e cercare di crearsi una felicità stabile che venga dall'interno(ovviamente percorso più difficoltoso) ,comunque credo che sia un passaggio obbligatorio per arrivare ad  una certa consapevolezza.

Loggato

surfer92

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 17

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #7 del: 13 Agosto 2013, 09:32:44 »

Citato da: surfer92 il 13 Agosto 2013, 09:16:39

Per chi deve sbloccarsi per davvero qualsiasi post venga scritto può essere solamente fonte di ispirazione e di riflessione;magari leggendo si identificano in quello che viene descritto come un comportamento non adatto per chi vuole diventare attraente nei confronti delle donne e finalmente decidono di tentare a cambiare qualcosa.In fin dei conti la responsabilità per tentare di cambiare qualcosa spetta solamente a chi legge.In teoria cambiare in questo aspetto è facile il problema è che molti si fermano e non vanno in contro alle proprie paure e non agiscono mai.
So Keep calm and take action.

Sai, io credo molto nel vernacolare detto "Parla come magni", quindi se devi dirmi di "starmi calmo" ti conviene dirmelo all'italiana, come io sono stato chiaro nel mio post di risposta.
Altrimenti da dietro una tastiera ed un monitor può uscire tutto e il contrario di tutto, travisando i "più giovani" che leggono qui sopra. Detto questo passiamo oltre.

Questo intervento è un po' in contrapposizione con quello di apertura che, a mio avviso (ed in modo sornione), dice "sii te stesso non snaturarti e contattami se hai bisogno di aiuto", sempre se ho ben interpretato.
Mentre qui inciti ad un cambiamento, che in alcuni casi porta anche un pochino a "snaturarsi" nell'accezione meno negativa del termine. Anzi, nell'accezione più liberatoria e tesa alla maturazione come individuo.
Diciamo che è una cosa che già mi piace di più, ed ogni contributo di valore è bene accetto: lo spirito di questo spazio tende sempre di più ad un laboratorio di idee di persone che, con umiltà, ci hanno sbattuto la capoccia e condividono la propria esperienza.

Occhio che se uno qui dentro si elegge a "Riferimento d'opinione" se ne prende gli onori e gli oneri, compresi i pomodori in faccia se non regge quello che dice.

Buona giornata. Wink

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #8 del: 13 Agosto 2013, 10:57:35 »

Citato da: Spartacvs il 13 Agosto 2013, 09:32:44

Questo intervento è un po' in contrapposizione con quello di apertura che, a mio avviso (ed in modo sornione), dice "sii te stesso non snaturarti e contattami se hai bisogno di aiuto", sempre se ho ben interpretato.
Mentre qui inciti ad un cambiamento, che in alcuni casi porta anche un pochino a "snaturarsi" nell'accezione meno negativa del termine. Anzi, nell'accezione più liberatoria e tesa alla maturazione come individuo.
Diciamo che è una cosa che già mi piace di più, ed ogni contributo di valore è bene accetto: lo spirito di questo spazio tende sempre di più ad un laboratorio di idee di persone che, con umiltà, ci hanno sbattuto la capoccia e condividono la propria esperienza.

Occhio che se uno qui dentro si elegge a "Riferimento d'opinione" se ne prende gli onori e gli oneri, compresi i pomodori in faccia se non regge quello che dice.

Buona giornata. Wink

Condivido quello che dici ed in effeti hai ragione cerco di spiegarmi meglio:
Ormai sono circa due anni che esco assiduamente e al tempo stesso leggo e guardo materiale da molte fonti;ovviamente prendo solamente quello che reputo fondato e che cosa più importante funziona nella vita reale,tutto questo per dire che inizialmente ero confuso e che certe cose non riuscivo a spiegarmele,tuttavia chi esce spesso sa che questo ambito è pieno di paradossi ed inizialmente è normale essere confusi.Alla fine ho capito che si devi essere te stesso ,ed andarne anche fiero, ma ovviamente se per esempio hai trent'anni e vivi nello scantinato di tua madre passando dieci ore al giorno giocando a world of warcraft ed il resto su youporn è evidente che devi fare qualcosa per cambiare la situazione;quello che intendo è che si devi essere te stesso però questo non può essere una scusa per non affrontare e non migliorare le parti della propria personalità che ha hanno delle evidenti lacune,in fondo ognuno di noi sa in cosa deve migliorare;il fatto sta che molti non sono onesti con loro stessi,il primo passo è rendersi conto che c'è qualcosa che non va e poi agire per cercare di cambiare.
spero di aver chiarito...
ciao e buona giornata anche a te...

Loggato

surfer92

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 17

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #9 del: 13 Agosto 2013, 11:18:49 »

Citato da: surfer92 il 13 Agosto 2013, 10:57:35

Alla fine ho capito che si devi essere te stesso ,ed andarne anche fiero,

Ma manco per niente. Non devi essere fiero di te stesso, forse devi essere fiero di certi tuoi valori e della consapevolezza dei margini di miglioramento che hai, in ogni istante della tua vita, e del culo come un paiolo che devi farti per arrivare a fatti concreti. Non si smette mai di crescere, di imparare, e non c'entra assolutamente nulla con la sicurezza interiore, personale ecc ecc.

Citato da: surfer92 il 13 Agosto 2013, 10:57:35

ma ovviamente se per esempio hai trent'anni e vivi nello scantinato di tua madre passando dieci ore al giorno giocando a world of warcraft ed il resto su youporn è evidente che devi fare qualcosa per cambiare la situazione;quello che intendo è che si devi essere te stesso però questo non può essere una scusa per non affrontare e non migliorare le parti della propria personalità che ha hanno delle evidenti lacune,in fondo ognuno di noi sa in cosa deve migliorare;il fatto sta che molti non sono onesti con loro stessi,il primo passo è rendersi conto che c'è qualcosa che non va e poi agire per cercare di cambiare.
spero di aver chiarito...

Così il tiro è un po' più corretto........
Senza offesa, qui sopra noi le idee proviamo a chiarircele giorno dopo giorno senza pretendere di essere i depositari della Verità. Qui sopra sono passati individui che ne hanno veramente da vendere, e anche loro hanno avuto un approccio di deferenza rispetto all'esistenza umana.
Quindi io sul tuo post e sul blog toglierei la parola "Verità" dal titolo e gli darei una sistematina....  Wink

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #10 del: 26 Agosto 2013, 13:27:46 »

Mi sono reso conto che diverse volte non è detto che dobbiamo essere per forza noi a parlare, scoprire le nostre carte, le nostre migliori qualità per impressionare. Ho ottenuto risultati molto buoni facendo il contrario, ossia lasciando che sia lei a parlare di se e dimostrando il mio interesse alle cose che lei diceva, sottolineando particolarmente la sfera emotiva ed i sentimenti.
Esempio: Cosa hai provato quando facevi questo? Cos'hai pensato quando tizio di ha trattato in tal modo?
Comportandomi in questo modo (perché sono di indole molto curiosa) il risultato è stato il seguente:
"Non ho mai conosciuto un ragazzo come te... Questa sera sono stata bene. Mi hai fatto sentire a mio agio. Ci conosciamo da così poco, però mi sembra di conoscerti da una vita".
Da li il passo successivo è breve.  Wink
Inoltre credo che parlare poco di se stessi stimoli la curiosità della femmina, è un buon segno quando lei si incuriosisce ed inizia a farti domande. Più o meno mirate. Più o meno imbarazzanti.  Grin

Loggato

FilippoSJ

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 8

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #11 del: 26 Agosto 2013, 16:25:53 »

Citato da: FilippoSJ il 26 Agosto 2013, 13:27:46

Mi sono reso conto che diverse volte non è detto che dobbiamo essere per forza noi a parlare, scoprire le nostre carte, le nostre migliori qualità per impressionare.

mostrare le proprie qualità per impressionare è come vantarsi e non funziona mai è repellente per le ragazze.Quello che intendevo nel post è semplicemente il fatto di esprimere appieno ogni parte di se stesso senza aspettarsi nulla in cambio.

Citato da: FilippoSJ il 26 Agosto 2013, 13:27:46

Ho ottenuto risultati molto buoni facendo il contrario, ossia lasciando che sia lei a parlare di se e dimostrando il mio interesse alle cose che lei diceva, sottolineando particolarmente la sfera emotiva ed i sentimenti.

L'idea di fare meno e ottenere di più è ottima ma uno può farlo solo quando ha imparato appieno ad esprimersi ed ha realizzato che merita realmente l'attenzione di chi ha di fronte e non vuole "niente" dall'interazione o meglio vuole qualcosa ma è chiaro che non ne ha bisogno (freedom from the outcome).
Uno al suo primo approccio non otterrebbe qualcosa di buono standosene zitto senza fare niente difronte ad una, non potrebbe cavarsela con qualcosa del genere perchè non sarebbe coerente.
Per i più avanzati è sicuramente qualcosa da sperimentare.

Ciaoooo!

Loggato

surfer92

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 17

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #12 del: 26 Agosto 2013, 20:49:42 »

Citato da: surfer92 il 26 Agosto 2013, 16:25:53

L'idea di fare meno e ottenere di più è ottima ma uno può farlo solo quando ha imparato appieno ad esprimersi ed ha realizzato che merita realmente l'attenzione di chi ha di fronte

Realizzare di meritare realmente l'attenzione di chi si ha di fronte, non implica affatto che ce la meritiamo per davvero.
La prima proposizione esprime un dato soggettivo: tutti vorremmo meritare l'attenzione degli altri; la seconda proposizione invece esprime un dato di fatto che domina la prima proposizione, ovvero: meriti l'attenzione degli altri soltanto se gli altri te lo riconoscono.
Puoi essere convinto quanto vuoi, che tu sia degno di attenzione, ma se gli altri mostrano una reiterata ostinazione a non concedertela, sei evidentemente in errore.

Citato da: surfer92 il 26 Agosto 2013, 16:25:53

Uno al suo primo approccio non otterrebbe qualcosa di buono standosene zitto senza fare niente difronte ad una, non potrebbe cavarsela con qualcosa del genere perchè non sarebbe coerente.
Per i più avanzati è sicuramente qualcosa da sperimentare.

Qui mi sono perso.

Loggato

Lupo

  • CSI-2-Iced
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #13 del: 27 Agosto 2013, 08:14:34 »

Citato da: Lupo il 26 Agosto 2013, 20:49:42

"Uno al suo primo approccio non otterrebbe qualcosa di buono standosene zitto senza fare niente difronte ad una, non potrebbe cavarsela con qualcosa del genere perchè non sarebbe coerente.
Per i più avanzati è sicuramente qualcosa da sperimentare."

Qui mi sono perso.

Credo sia un "missunderstanding" (michia che ho scritto!) fra FilippoSj e Surfer.
Il primo sostiene, peraltro a mio avviso in modo giusto, che in base alle proprie attitudini ci sia una strategia in cui la donna si "autocostruisce" un territorio di comfort senza doverla impressionare con effetti speciali. E non è che sia facile avere i tempi giusti. Certo, poi da li alla fica di strada ce ne è. Surfer, sempre in modo giusto, sostiene che è comunque un rischio essere troppo poco reattivi e partecipi.

Questo è quello che ho capito io.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: La verità su cosa sia giusto parlare con una ragazza.

« Risposta #14 del: 27 Agosto 2013, 10:09:44 »

Citato da: Spartacvs il 27 Agosto 2013, 08:14:34

la donna si "autocostruisce" un territorio di comfort senza doverla impressionare con effetti speciali.

Cosa significa che la donna si autocostruisce un territorio di comfort? Nel senso che si prestabilisce dei tempi e delle modalità per essere sedotta?
Comunque sì, è lapalissiano che se reagisci poco quaglierai ancora di meno.

Citato da: Spartacvs il 27 Agosto 2013, 08:14:34

Credo sia un "missunderstanding" (michia che ho scritto!)

Entro in IL dopo più di un mese di assenza, e ti trovo ancora più divertente di prima Laughing Laughing

Loggato

Lupo

  • CSI-2-Iced
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: