Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Il "valore aggiunto" del metodo

(Letto 1444 volte)

Il "valore aggiunto" del metodo

« del: 15 Marzo 2008, 19:43:23 »

Leggo qua sopra cose strabilianti per un neofita... Ma mi vine fatto di chiedermi: qual è il valore aggiunto del metodo? Che vantaggio dà secondo voi il metodo rispetto alle vostre naturali attitudini? Lo so che di Natural born killer ce ne sono pochi, però la domanda non mi pare mal posta: vengono fuori sempre nuovi aggiornamenti e funzionano tutti... Per esempio:il metodo di Mistery aborre i complimenti diretti basati sull'estetica, soprattutto nella fase A1 ed anzi prevede proprio il contrario cioè iggnorare il bersaglio e poi Neg. Il metodo di Bad Boy esordisce con un Opener del tipo "hei sei così sexy, ti devo conoscere", una cosa del genere.
Allora mi viene il segunte pensiero: non sarà mica che chi riesce era un figo potenziale, mentre chi sbatte il naso e alla fine lascia perdere un nerd-nato?
Cioè il metodo, basato sulla perserveranza (infatti all'inizio si suggerisce di aprire 50 set a settimana...2000 all'anno!) (per non essere cttivi e pensare alla legge dei grandi numeri) permette di far venire fuori le qualità di chi le ha. Dopo ognuno calibra sulle proprie caratteristiche... Che ne è di quelli che iniziano e non si sa dove vanno a finire?

Che post del caxxo, lo ammetto, un mega alibi per non fare. No, sarò positivo, però qualche dubbio resta, magari qualcuno è così gentile da rispondere

Ciao

Loggato


We will either find a way, or make one. - Hannibal

lemma

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Posts: 135

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #1 del: 16 Marzo 2008, 04:50:42 »

Cioè qual è il tuo dubbio? Che anche se ti impegni non ottieni risultati e poi lasci perdere?
Ti posso dire questo: dalla passione deriva la volontà, e dalla volontà la perseveranza e con essa si può raggiungere qualunque tipo di successo Wink

Per approfondire: è ovvio che se si continua a fare cose sbagliate, è inutile perserverare. Per fare questo "mestiere" serve un attitudine molto analitica verso le dinamiche sociali, ma facendo pratica questa "sensibilità" si acquisisce.
La società di oggi è basata tutta su "pillole magiche". Vieni che ti do il "segreto" della seduzione. La verità è che senza impegno non si ottiene nulla. I risultati sono direttamente proporzionali all'impegno che ci metti.

Purtoppo quasi nessuno è abituato ad andare con un passo magari lento ma COSTANTE nel tempo, in pochissimi hanno il focus necessario.
Vedi il discorso sulla passione di prima.

GUTTA CAVAT LAPIDEM dicevano i latini Wink

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #2 del: 16 Marzo 2008, 10:21:40 »

Se riesci a creare il giusto mix tra studio (inteso come lettura dei vari MMbadboy ecc)e pratica sul campo,credo sia molto difficile che tu non tragga giovamento.La cosa ovvia per chi sargia sta nel ricevere critiche per l'utilizzo di tecniche atte a "frodare" la ragazza di turno..già..ma da chi vengono queste critiche?da chi legge e non mette in pratica perchè ritiene il tutto una marea di escrementate colossali...Come dice Sunbeam,il segreto sta nella perseveranza e nel compiere piccoli passi,poco alla volta...Io ti consiglio le newbie mission,proprio per registrare ufficialmente il tuo ingresso in questo mondo così speciale...Wink

Loggato

Delbuon

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 55
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 35
  • Residenza: Tana delle tigri
  • Posts: 326
  • SOF storico

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #3 del: 16 Marzo 2008, 10:49:36 »

Citato da: SunBeam il 16 Marzo 2008, 04:50:42

Purtoppo quasi nessuno è abituato ad andare con un passo magari lento ma COSTANTE nel tempo, in pochissimi hanno il focus necessario.
Vedi il discorso sulla passione di prima.

GUTTA CAVAT LAPIDEM dicevano i latini Wink

SunBeam, grazie per la risposta. Concordo con te sulla necessitàdelle perseveranza. Io però intendevo dire un'altracosa: secondo voi, che vantaggio dà questo metodo rispetto ad un metodo qualsiasi, a parità di perseveranza, cioè ceteris paribus Exclamation

Non è che semplicemente il metodo ti spinge nell'accademia del cimento, del prova e riprova (cioè rifiuta),finchè trovi la tua strada? E che la stessa cosa si potrebbe trovare con qualsiasi altro metodo?

Questo dubbio mi viene perchè si parte dal MM poi arriva bad boy e dice il contrario (vedi il mio primo post originario),cioè dà subito un ioi alla tipa (cosa che Mistery considera una dichiarazione di basso valore)... e funziona pure quello... non è che basta buttarsi , analizzare che succede e piano piano il resto vine da sè?

E poi tenimao conto che qui sopra postano solo coloro che sono "sopravvissuti", cioè i PUA di successo. Quelli che si son persi per la strada sono invisibili...

« Ultima modifica: 16 Marzo 2008, 13:44:30 da SunBeam »

Loggato


We will either find a way, or make one. - Hannibal

lemma

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Posts: 135

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #4 del: 16 Marzo 2008, 12:11:05 »

Ciao Lemma, mi sono fatto le stesse domande anch'io. Un po' tutti questi metodi tra di loro cozzano per alcune cose. Hai fatto l'esempio di TMM e Badboy. Gunwitch per esempio ti dice di non aprire mai e poi mai set multipli, per lui si va incontro in questo caso a un C&B sicuro. Mystery ti dice che invece.... bè lo sai! Insomma l'unica cosa che accomuna tutti i "metodi" e su cui sono tutti d'accordo è che si parte dall'innergame, dall'essere/diventare Alpha. Se hai un buon innergame non importa se apri diretto, indiretto, da dietro, da davanti, set misti e non misti, se dai ioi o iod. D'altronde pensa ai natural che non hanno mai letto niente... hanno solo un innergame pompato e un buon BL.

In cosa ti aiuta un metodo? 1 pensi alla seduzione come un "gioco" e quindi ti diverti e non dai importanza al risultato -> ti godi il processo 2 capisci dove e cosa sbagli e quindi impari a eliminare i tuoi comportamenti da AFC 3 provi e riprovi finchè non trovi un tuo "stile" che ti si addice.

Leggiti il topic Il rovescio della medaglia di Giabar.  Wink

« Ultima modifica: 16 Marzo 2008, 13:45:43 da SunBeam »

Loggato

Rivald

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Residenza: Palermo
  • Posts: 49

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #5 del: 16 Marzo 2008, 13:47:31 »

Ognuno dei grandi, ha la sua "variante" originale di ogni metodo e usi elementi di tutti quanti.
Non ti fossilizzare su schemi, metodi etc, have fun.

PS: acronimi in inglese ragazzi please.

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #6 del: 16 Marzo 2008, 14:44:00 »

Come molti hanno già scritto, ogni metodo ha le sue peculiarità, i suoi pro e i suoi contro...probabilmente non ne esiste uno assoluto ma bisogna conoscerne molti per trovare ciò che meglio si adatta a ciascuno di noi.

Però se ho ben capito la domanda di lemma, trovo che sia importante sottolineare le similitudini tra i vari metodi, piuttosto che le (piccole) differenze; questo è molto importante specialmente per i neofiti, che necessitano di basi certe e meno dubbi hanno meglio è.
Quindi ripeto: all'inizio non lasciarsi confondere dalle differnze e dalle (apparenti) incongruenze tra i metodi.
Tipico esempio: stile indiretto / stile diretto. Qual è meglio? Provate! Ma non pensate che uno sia giusto e l'altro "sbagliato"... sono 2 scuole di pensiero, tutto qui.

I punti comuni:

1) esiste un metodo, cioè l'attrazione non è un fenomeno casuale che accade per magia (lasciamolo credere alle HB, è importante Wink )
2) esiste un percorso di crescita, fatto di studio, tentativi, prove, errori, correzioni, delusioni e soddisfazioni.
3) esiste un atteggiamento, uno stato mentale, un modo di pensare e sentire che ci permettono di fare progressi, ottenere risultati e stare meglio; il procedimento che ci aiuta ad entrare in questo stato si chiama inner game. Tutto viene dal giusto inner game!
4) esiste un modo efficace per comunicare con gli altri, per valorizzare la propria persona, per acquistare valore agli occhi degli altri e divenire attraente. Spesso per imparare ed attuare questo modo, si modificano profondamente alcuni aspetti del proprio carattere, cosa che porta quasi sempre a notevoli benefici.
5) la seduzione è il risultato di numerosissimi fattori, ognuno dei quali ha la sua importanza. TUTTI CONCORRONO AL SUCCESSO.
Carisma, serenità, cultura, intelligenza, bellezza, forza, energia, eleganza, simpatia, sicurezza, astuzia, scaltrezza, opportunismo, positività... TUTTO AIUTA!
6) ogni persona è unica, ha una storia a sé ed arriva "al metodo" per motivazioni proprie, percorsi propri, con esperienze sue, carenze, lacune e punti di forza individuali. Qualcuno parte in vantaggio e qualcun altro meno, qualcuno ha "in dono" oppure si è guadagnato già molte delle doti elencate al punto precedente, mentre qualcun altro le otterrà grazie al metodo e all'impegno che ci metterà.

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #7 del: 05 Maggio 2008, 07:19:22 »

Citato da: lemma il 15 Marzo 2008, 19:43:23

Leggo qua sopra cose strabilianti per un neofita... Ma mi vine fatto di chiedermi: qual è il valore aggiunto del metodo? Che vantaggio dà secondo voi il metodo rispetto alle vostre naturali attitudini? Lo so che di Natural born killer ce ne sono pochi, però la domanda non mi pare mal posta: vengono fuori sempre nuovi aggiornamenti e funzionano tutti... Per esempio:il metodo di Mistery aborre i complimenti diretti basati sull'estetica, soprattutto nella fase A1 ed anzi prevede proprio il contrario cioè iggnorare il bersaglio e poi Neg. Il metodo di Bad Boy esordisce con un Opener del tipo "hei sei così sexy, ti devo conoscere", una cosa del genere.
Allora mi viene il segunte pensiero: non sarà mica che chi riesce era un figo potenziale, mentre chi sbatte il naso e alla fine lascia perdere un nerd-nato?
Cioè il metodo, basato sulla perserveranza (infatti all'inizio si suggerisce di aprire 50 set a settimana...2000 all'anno!) (per non essere cttivi e pensare alla legge dei grandi numeri) permette di far venire fuori le qualità di chi le ha. Dopo ognuno calibra sulle proprie caratteristiche... Che ne è di quelli che iniziano e non si sa dove vanno a finire?

Che post del caxxo, lo ammetto, un mega alibi per non fare. No, sarò positivo, però qualche dubbio resta, magari qualcuno è così gentile da rispondere

Ciao

In pratica di chiedi come mai metodi tanto diversi funzionano. La risposta è che puoi prendere diverse strade per raggiungere la stessa meta.

Il paragone è sempre con le arti marziali. Guarda le differenze tra l'aikido, il karate e la boxe. Eppure funzionano tutti.  Così i metodi di seduzione. Quello di gunwitch non è come quello di mystery che non è come quello di Granmaster. Eppure funzionano tutti.

Ovviamente non tutti i metodi sono giusti, se ti inventi un'arte marziale che consiste nel metterti le braccia dietro la schiena e lasciarti prendere a pugni in faccia fino a che l'altro non si rompe una mano, direi che non è il più efficace. Ma lo puoi sempre provare e vedere se funziona per te Wink

Allo stesso modo i metodi di seduzione sono diversi. Devi trovare quelli che più ti piacciono e funzionano meglio per te.

Ciao Smile

Loggato


------- amore amicizia ricchezza abbondanza salute benessere -------

Satira

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 65
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: novara
  • Posts: 1049

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #8 del: 05 Maggio 2008, 09:15:40 »

Ciao Ragazzi,
dico la mia su questo topic, dal momento che mi sono fatto spesso le stesse domande, poichè sono un neofita anche io.
Secondo me le peculiarità dei metodi sono cose, che vanno analizzate in un secondo momento per chi si è avvicinato da poco in questo mondo, perchè se non ci sono prima delle fondamenta solide su cui costruire il proprio gioco (esperienza, sicurezza, inner game ...) direi che nessun metodo può essere efficace. Poi magari con il tempo e la perseveranza, cercando di capire e di interpretare i propri errori, piano piano, può venire fuori un metodo che ci calza piu a pennello rispetto agli altri, rispetto anche alle doti e ai modi di fare della persona, o potrebbe venire fuori una cosa totalmente diversa dai metodi descritti da Mystery o BadBoy e quant'altro... insomma le strade sono tante e noi siamo in Italia, penso che al momento bisogna principalmente concentrarsi su se stessi , sul proprio inner game e fare tanta esperienza  Evil
ciao!

Loggato


pane ar pane vino ar vino e se c'hai problemi viemme sotto

Er Freddo

  • CSI - Corso Sperimentale
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 110
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Residenza: Roma
  • Posts: 393
  • :D

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #9 del: 05 Maggio 2008, 09:30:15 »

...il fine è trovare il vestito giusto per te,perchè un metodo nasce per  darti degli automatismi e per proiettarti uno scenario pre esistente(conoscenza=tranquillità).che,se non sarà congruente con te, ti farà più male che bene.Vedo ogni metodo come un archetipo seduttivo:il playboy(di carlo),l'alpha(badboy),il caveman(gunwitch),il para...(mystery)...tu,in base alla tua persona,sarai più vicino a uno o all'altro,ma fondamentalmente dovrebbe avvicinarti più a te stesso,perchè un metodo ti dà autostima(quella che i cosiddetti natural hanno,appunto,naturalmente),permette di gestire un'interazione con la tranquillità di avere la frase giusta al momento giusto,tutto questo fino al fine di interiorizzare il tutto,mettere il pilota automatico e diventare quell'archetipo,per poi magari cambiare,sperimentare,creare....

Loggato

Dioniso

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Posts: 47

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #10 del: 05 Maggio 2008, 11:11:11 »

Bel discorso: si possono fare 2.000 considerazioni. Cmq dico la mia:

1. Come dice Satira i metodi sono strade diverse per arrivare alla stessa meta

2. Il metodo (o i metodi) danno ai niubbi la "spinta per fare" perchè:
     - danno una speranza tipo: "se seguo perfettamente il metodo, avrò la ragazza"
     - se il niubbo fallisce, può scaricare la responsabilità sul metodo
     - certi metodi coprono e salvaguardano l'ego (vedi l'approccio indiretto del MM)

3. Il valore aggiunto del metodo sta nel darti una linea guida. I metodi ti danno solo delle istruzioni per accellerare il processo di apprendimento. Se un niubbo andasse fuori senza sapere alcun metodo, ed aprisse 2.000 set, impararebbe qualcosa di sicuro, consiamente o inconsciamente. Con un metodo impara semplicemente più in fretta

4. I metodi spesso creano robot sociali perchè l'ego ci si appiccica sopra. Prima di iniziare con un metodo bisognerebbe mettersi a posto l'inner.

5. Tutti i metodi funzionano basta che:
   - siano congruenti con te
   - vadano fatti con costanza
   - vadano modellati sulla tua persona
   - tu creda nel loro funzionamento (alchè effetto pigmalione)

Loggato


quelle sue faccine da msn umane che riesce a fare sono assurde © Lù

è molto cambiato da quando l'ho visto la prima volta, ottimo autocontrollo e tratta chiunque:pua,sof,ug,hb come persone e le fa sentire bene © Knives

un Vero uomo dal profilo umano , sempre sorridente energia alle stelle..mi ha sempre fatto spaccare dalle risate © Lù

Nerd © Zlatan

SOF © Kant

prostituta!!! © La migliore amica

BAU!!! © Il cane

Nat

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 117
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: In the bushes in front of your girlfriend's house
  • Posts: 973
  • No one can hurt me — that's my job. B. Katye

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #11 del: 05 Maggio 2008, 12:19:15 »

Quoto Nat.

Infatti, se ci fosse un metodo scientifico per eliminare l'ansa di approccio e tutto, quindi lavorando direttamente sul proprio inner game, con tutti i manuali dei metodi potremmo farci un bel falò che potrà riscaldarci mentre sorseggiamo il nostro negroni.

Zlatan

Loggato


Kant, Dylan, Bonnie, Reaper, Delbuon, link, intrepido, Extreme, bagnoale, sexypit, omega, Sunbeam, alpine, zak, Ags, thirsty, Ozio, scrat, Pitix, Anrea, hitch, Partyboy, William, MrPsycho, Andy, Alfasigma, JohnH, Lupin, Dante1982, DocSleazo, Ivanilgrande, Sombrero, G-Key, Narciso, eFFe, Fabrix, Ruby, Lovedreamer, Innerlight, Brandon, Nat, Seeker, SAKU39, Estìlo/james.mar, Poncho, Silvers, Cassim, Neij, Trombler, AlterEgo, Winner, TermYnator, ErDandi, ErFreddo, Yowriter, erick.83, Smooth, Edward Bloom, doppiume, Nuke, Alfaleph, Acqua, Dan, Dr Jerry, Alex de Large, Mailin, Nova99, Escalus, a to z, Athos, Zheeno, Torello, Blackhat, PaladinoFugace, Voltarecchie, Sunrise, hustler2k8, Zerg010, Guy Montag, Hancock, Social_Hacker, Hitman, pippo, Humanist & Pivot, Boyz, RK, Festadanzante, Shark72, Kleos. Expeausition, MVA, Neo1987, Spider



II TermYraduno: "AlY' Papà e i 40 Marpioni". Io c'ero.


Ogni ostacolo che si pone tra te e i tuoi sogni non è altro che una prova per verificare quanto veramente desideri raggiungerli


Se le persone che non si comprendono, comprendessero almeno di non comprendersi, si comprenderebbero meglio di quando, non comprendendosi, non comprendono nemmeno che non si comprendono - Gustave Ichheiser

zlatan

  • 100% Key Joker
  • SI-Reliable User
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 223
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 2855
  • Only god can judge me

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #12 del: 06 Maggio 2008, 00:14:06 »

Citato da: lemma il 15 Marzo 2008, 19:43:23

Leggo qua sopra cose strabilianti per un neofita... Ma mi vine fatto di chiedermi: qual è il valore aggiunto del metodo? Che vantaggio dà secondo voi il metodo rispetto alle vostre naturali attitudini?

Bellissimo post.

Nat e Sun hanno detto cose molto giuste, ma aggiungerei qualcosa in più:
Ho scritto che molti metodi (in particolare l'mm) hanno dei buchi logici, dei passi che non tornano.
Il successo di questi metodi in chi li applica, quindi, se non c'è attrazione pregressa della donna è dovuto solo a caratteristiche "natural" di chi lo pratica.
Le caratteristiche "natural" sono in realtà meccanismi non codificati nel metodo.
I metodi, sono quindi sostanzialmente calzati sulla personalità chi li ha creati, che è un valore "natural".
Il mio, ad esempio, è basato su una personalità molto eclettica, e su una sorta di "trasformismo" che fa
si che in una fase iniziale io mi "plasmi" sulla preda, per tirare fuori piano piano il mio reale essere.
D'altronde, se a tutt'oggi si continuano a scrivere libri sulla seduzione, è evidente che nessuno ne ha scritto uno veramente universale.

Toccherà colmare il buco...  Laughing Laughing

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Il "valore aggiunto" del metodo

« Risposta #13 del: 06 Maggio 2008, 10:31:18 »

a me piace molto il "Triangolo dell RSD"
ovvero a grandi linee
valore interno ( piu o meno l' inner )
Strategie ( piu o meno outer game, ma non solo)
visione ( ovvero calibrazione e social awareness).

avere solo un buon inner game ti rende un carro armato MA non un "pua".
illumimnate l esempio di TylerD ( si vede che mi piace la Rsd??) dove diceva di un tizio, cresciuto dai testimoni di geova e quindi totalmente distante da ogni problemi di "approcio" o inner issue ( lui di interazioni ne ha fatte decine al giorno per anni) .. il quale pero soltanto dopo aver avuto istruzioni sulle strategie e diventato bravo.
Per strategie si intende la naturale progressione Open, Attract, qualify, confort, seduce.

quindi ognuno dei tre aspetti è Importate per essere bilanciati. ognuno rinforza e sorregge gli altri.
Esercizio su se stessi, lettura di strategia, applicazione delle stesse, feedback loop.

ciao

 M V A

Loggato

Mva

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Posts: 206
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: