Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Er forum.

(Letto 1730 volte)

Er forum.

« del: 08 Gennaio 2010, 16:32:13 »

Ho recentemente letto un'affermazione che ritengo di rara superficialità:
"il forum è in zona confort", alludendo con malinconia a stadi precedenti.

Bene, dico la mia.
Prima di esprimere un parere sulle donne, chiunque fa una panoramica delle donne.
Fare una affermazione "sulle donne" parlando di una sola donna, non avrebbe infatti senso.
Andiamo quindi a guardare la community italiana nel suo complesso:
morta.
Di fatto, questo è probabilmente il forum con la più alta attività.
La domanda che sorge spontanea è quindi: se questo è il forum con la più alta attività, in cosa questo forum si differenzia dagli altri, e perchè la community italiana possiede un'attività così bassa?

Le risposte.
Questo forum, è di fatto l'unico che si è discostato dalle filosofie che mossero la creazione di una community italiana. In questo forum, gli utenti, più che cercare di aderire ad una religione dogmatica (tranne qualcuno..)
cercano la via del "my own method", e la recente ascesa di Yowriter nel the well, ne è la dimostrazione.
Il the well, è infatti cio che gli utenti hanno scelto come pozzo di saggezza, e rappresenta quindi cio che gli utenti vogliono approfondire.
Analizziamo quindi il the well per capire cosa vogliono gli utenti del forum più attivo.

TermYnator, Acqua, Guy Montag, ^X^, e SunBeam hanno tutti una cosa in comune:
hanno un loro stile, e tranne il primo, non praticano nessun metodo definito.
Tutt'al più si rifanno a modelli molto natural, o al TM (che è piuttosto natural) elaborati nel corso della propria
vita di seduttori. Ma nessuno di questi è un fautore delle filosofie che fecero nascere la community.

Questa osservazione, decreta un paio di teoremi:
a) le filosofie iniziali, hanno disatteso le aspettative degli utenti, che hanno abbandonato i forum, o hanno cambiato strategie, portando la propria attenzione su nuovi modelli.

b) Dal momento che nessuno di questi si affretta a postare report, ( e non credo che si facciano tutti le pippe),
i report non sono il segnale che gli utenti siano "in zona confort", ma semplicemente che gli utenti si fanno i cazzi loro.
Dimostrazione:

il multireport di Acqua.
http://seduzioneitaliana....-reports/rimorchi-random/
Che evidentemente pur essendo attivo,  non aveva voglia di mettersi a scrivere report...

c) gli utenti sono maturati nella loro complessività, segno che il forum ha funzionato come polo educativo.
Prima, si impressionavano per qualsiasi escrementata, ora danno considerazione solo a cose di particolare rilievo, dando quasi le trombate per scontate,.
Dimostrazione:

questo report, che di fatto narra di come è stato preso un numero di telefono riportando quasi alla lettera canned presenti in vari manuali
http://seduzioneitaliana....s-hb9-immagine-da-annali/
prese circa 15 punti Karma. Segno che fu molto apprezzato.

Quest'altro, che invece rappresenta una sana trombata
http://seduzioneitaliana....ts/pensavo-fosse-lesbica/
non è stato cagato di pezza...

Il forum non è quindi "in zona confort", è semplicemente formato da persone più mature dal punto di vista seduttivo, non segue più vie illusorie che facevano urlare al successo per qualsiasi cazzata, ed in sintesi,
ha sviluppato una mentalità critica  che porta gli utenti a perseguire la via più difficile: la realizzazione  come singoli, e non come comunità starnazzante ed inneggiante al primo coglione di turno.

La presunta mancanza di contenuti.
I contenuti ci sono, e sono imho di livello.
Ovvio che questo processo debba avere prima o poi uno stop se si raggiunge un livello di verità sufficiente a poter rappresentare il reale.
Di sicuro, non è riproponendo le filosofie che hanno decretato l'assenteismo che si tornerà ad avere una fervente attività di nuovi contenuti.
La via dei nuovi contenuti, è la sperimentazione di NUOVE tecniche, che gli utenti decidono di condividere.

Fatti e non pugnette
Lamentarsi, sperando che siano gli altri a darci quello che non siamo in grado di dare noi, è l'antitesi dello spirito del Vero Uomo.
Se sei d'accordo con questo assunto, sono sicuro che non ti lamenti del forum, e che ne trai giovamento.
Ma se non sei d'accordo, "Esci rimorchia e tromba". (Motto di ISM, la prima community telematica di rimorchio italiana  1998)
Poi, torna a casa, ed illuminaci d'immenso con i tuoi racconti, e lascia che le pippe lamentose le facciano le femine...

TermYnator

« Ultima modifica: 08 Gennaio 2010, 16:36:20 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10007

Re: Er forum.

« Risposta #1 del: 08 Gennaio 2010, 17:50:54 »

TermY, sono perfettamente d' accordo con quanto affermi.

Il fatto che non vengano postati molti report, non gli do valore negativo, ma al contrario ritengo come te che gli utenti siano maturati, e danno alle cose il giusto peso : che senso avrebbe, specie per gli utenti più attempati come il sottoscritto, mettersi a postare in toni trionfalistici l' ottenimento di un numero di telefono, oppure anche una trombata in cui il rimorchio fatto a monte non aggiunge nulla, a livello didattico, rispetto ad altra roba che lo stesso utente, o anche altri, hanno abbondantemente documentato in altri casi ?

Sul The Well sono perfettamente d' accordo, mi sono fatto carico di promuovere l' ascesa di Yowriter (ma se non fossi stato io sarebbe comunque stato scontato che qualcuno si accorgesse di lui) proprio perchè ha un suo gioco, perfettamente identificabile ma non inquadrabile in quello di altri "pozzisti" . Smile

E crearmi un gioco mio, cercando di prendere il meglio da ciascuna scuola di pensiero e dai vari "pozzisti", e adattandolo alle mie caratteristiche, è proprio ciò che vorrei fare, così come penso molti altri. Thumbs Up

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Er forum.

« Risposta #2 del: 08 Gennaio 2010, 18:15:47 »

Come non quotarti, a costo di rischiare il fellatio telematico ti elargisco un +1. E mi risparmio pure il comunicato incaxxoso che avevo preparato Grin

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW

Re: Er forum.

« Risposta #3 del: 08 Gennaio 2010, 18:32:56 »

Sono d'accordo con quanto scritto da termy.
E' un trend che avevo in parte ravvisato anch'io.

Per quanto riguarda i field report aggiungo però una cosa.

Penso che le motivazioni della mancanza di report non siano semplicemente riscontrabili nell'onanismo che caratterizza gli utenti del forum, e tra queste vi è il diverso grado di maturità e conoscenza.

- Prendiamo chi non segue i metodi americani, ovvero la maggior parte degl utenti che postano di più e/o che sono nel forum da diversi mesi se non anni.
Diamo quindi per scontato che il loro modo di sedurre sia natural, con elementi del TM, o totalmente TM (che appunto è piuttosto natural).

Se prendono un numero di telefono, baciano o vanno a letto con una ragazza senza aver fatto chissà che, senza che ci siano grandi elementi "didattici o tecnici", particolari coupe de theatre o altro, non ha molto senso reportare.
Infatti il risultato, a meno di romanzare e rendere più appetibile il tutto, sarebbe (ridotto ai minimi termini) un "ho visto una passera, l'ho aperta in qualche modo, ci siamo piaciuti e l'ho trombata".

Questo perchè mancherebbero tutti i tecnicismi tipici dei report della scuola americana.
Tecnicismi che un tempo erano l'elemento centrale di un report, ma ora sono semplicemente elementi al di là dei quali (e a volte nonostante i quali) la seduzione va in porto.

Sarebbe un racconto, nulla di più. Forse poco istruttivo per i destinatari, affatto istruttivo per il mittente se si conclude con un lay report.
Non solo, qualora l'autore del report non sia riuscito ad ottenere il massimo, è più che plausibile che sia in grado di trovare la soluzione nella sua esperienza e nella miriade di post e report precedenti (diamine, ci sarà pure una sorta di matrice comune!).
Ragion per cui non reporta, al massimo ne parla con qualche elemento del forum con cui ha stretto amicizia (si sono formati numerosi circolini cittadini; o anche semplicemente tramite skype, msn, fb) e la questione è ben risolta.

A parziale dimostrazione di ciò, c'è il mio caso. Avrei potuto fare alcuni reportelli, ma non sarebbero stati assolutamente istruttivi per nessuno, l'unico che ho fatto è appunto uno che si è concluso con un quasi nulla di fatto e l'ho scritto apposta per avere i suggerimenti di alcuni, cosa che appunto è avvenuta.
Stessa cosa per certi outing report per i quali ho trovato la soluzione analizzandoli: il più delle volte il C&B era dovuto al fatto che briaco marcio vomitavo sul vestito della topa di turno.

Sono più che sicuro, infine, che in caso di rimorchi TM style ci sarebbe la stessia "ansia da report" ravvisabile un paio di anni fa, non foss'altro per avere consigli su un approccio alla seduzione non comune, e per mostrare le dinamiche di tale modalità d'approccio.

- Per quanto riguarda la restante fetta di utenti, coloro che seguono qualche metodo americano, possiamo includere un buon 95% di questi in:

- persone che non rimorchiano (percentuale ovviamente presente anche nel primo gruppo) e che non hanno da reportare
- persone che postano molto poco o affatto e che non si mettono a reportare
- persone che sono un pochino "spaventate" dal clima che si è formato qui. Tralasciando il fatto che molti utenti "filo-americani" hanno quel modo di porsi che sa tanto di minestra riscaldata e di "toh, eccone un altro", bisogna convenire che l'accoglienza riservata a tali utenti (no lisally, non sto parlando solo di te) non è sempre stata delle migliori (grazie a kleos, vero e proprio rompicoglioni di turno  Kiss  ). Ma anche questo credo sia dovuto alla diversa impronta che caratterizza oggi il forum.
Pertanto pare ragionevole supporre che qualcuno di questi decida di non reportare.

- Infine ci sono zlatan e kant, che non reportano le loro a-chiusure reciproche, salvo poi mettere su youporn i video di tali performance. più report di così...

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Er forum.

« Risposta #4 del: 08 Gennaio 2010, 20:54:50 »

Noto con piacere che hai conservato ancora delle sinapsi attive per arrivare a formulare un discorso logico, e ciò mi riempe di gioia (a proposito, ben vengano 4 risate, e non ho mai detto niente, ma anche lì cerchiamo di non esagerare... dici a te come ad altri compari.).
Quoto il discorso in toto (e meriti un +1 per questo), ma quoto infinitamente questa parte:
Infatti il risultato, a meno di romanzare e rendere più appetibile il tutto, sarebbe (ridotto ai minimi termini) un "ho visto una passera, l'ho aperta in qualche modo, ci siamo piaciuti e l'ho trombata".

Questo perché succede? Perché arrivati a un certo punto per forza di cose i rimorchi accadono in modo simile, perché ci si è costruiti una persona vera, nel tempo.
Ed è questo l'unico vero obiettivo a cui deve puntare un vero seduttore: tutto il resto sono pagliacciate. Pagliacciate che magari fanno trombare qualche cerebrolesa lungo la strada, qualche 20 enne con la testa da 12 enne, o qualche idiota che potrebbe far bella figura al grande fratello che ha sentito profumo di soldi che le avete fatto credere di avere, ma sempre pagliacciate.
Non che poi più in là sia facile trovare qualcuna che abbia un cervello, ma questo è tutto un altro discorso...

E veniamo a ciò che davvero volevo aggiungere e cioè il perché, a mio avviso, dei report usa style: tranne rarissime eccezioni, e primo tra tutti mi sento di citare Humanist nonostante i pregressi, i report non venivano fatti per imparare insieme, per ricevere consigli o per aiutare gli altri: il motivo per cui venivano scritti i report era principalmente farsi belli al cospetto di altri utenti (pipparoli) del forum.
Non mi interessa se attirerò inimicizie scrivendo quello che ho appena scritto, ma sono arrivato a leggere (fortunatamente non qui) cose di bassa lega come: "mia mamma oggi mi ha detto: ma quante donne hai?".
Capisco che se uno si sveglia tutto di un tratto si possa essere molto fomentati, ma c'è un limite a tutto. E non è assolutamente la cosa peggiore che ho letto.

Perciò se leggo che una persona esordisce decantando numericamente le sue conquiste, gli do il peso che merita, cioè zero, in quanto so qual è lo scopo di quegli scritti: cercare approvazione.

Perciò sono felice che su questo forum non ci siano racconti mirabolanti: la realtà è molto più cruda, infame e difficile di qualunque meteora che possa gettare delle speranze a cui la gente si aggrappa e che piano piano, rendendosi conto della sua stupidità, o lascia o matura, tornando comunque da dov'è venuto cioè nel buio.

Ciò detto, nonostante difficile, infame e cruda è una vita che vale la pena essere vissuta.

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW

Re: Er forum.

« Risposta #5 del: 08 Gennaio 2010, 21:52:31 »

Citato da: TermYnator il 08 Gennaio 2010, 16:32:13

Ho recentemente letto un'affermazione che ritengo di rara superficialità:
"il forum è in zona confort", alludendo con malinconia a stadi precedenti.

Superficiale perchè non rientra nei tuoi criteri. Io la condivido...

Citazione

a) le filosofie iniziali, hanno disatteso le aspettative degli utenti, che hanno abbandonato i forum, o hanno cambiato strategie, portando la propria attenzione su nuovi modelli.

b) Dal momento che nessuno di questi si affretta a postare report, ( e non credo che si facciano tutti le pippe),
i report non sono il segnale che gli utenti siano "in zona confort", ma semplicemente che gli utenti si fanno i cazzi loro.
...
c) gli utenti sono maturati nella loro complessività, segno che il forum ha funzionato come polo educativo.
Prima, si impressionavano per qualsiasi escrementata, ora danno considerazione solo a cose di particolare rilievo, dando quasi le trombate per scontate,.

D'accordo su tutti e tre i punti...

Citazione

Il forum non è quindi "in zona confort", è semplicemente formato da persone più mature dal punto di vista seduttivo, non segue più vie illusorie che facevano urlare al successo per qualsiasi cazzata, ed in sintesi,
ha sviluppato una mentalità critica  che porta gli utenti a perseguire la via più difficile: la realizzazione  come singoli, e non come comunità starnazzante ed inneggiante al primo coglione di turno.

Il forum si è sviluppato nei sensi da te indicati ma si è involuto in altri.
Capita spesso che chi esibisce competenze di MM venga criticato da utenti che si fanno porta bandiera del TM senza in realtà averne letto niente (nè di uno, nè dell'altro). Ossia si è creato (così come c'era prima) un sistema di credenze che tende ad essere adottato in un blocco monolitico, senza senso critico. Lo stesso desiderio di approvazione (lo stesso di cui parla Sun) che c'era ai tempi delle hb10 e le neg, adesso si genera con il TV e i tarli.

E non prendere questo come un critica al TM, perchè nemmeno ti rispondo. Ti parlo di come ogni volta che una maggioranza prenda il sopravvento, il più dei soggetti tenda a spostarsi per puro spirito di appartenenza. Io preferivo quando il forum era in transizione, perchè avendo due fazioni piuttosto equilibrate le cose venivano discusse a fondo. Non a caso le spiegazioni più chiare delle tecniche seduttive sono nei 3d di qualche mese fà, pur se sommerse da flame.

Da qui il dire che il forum è in zona comfort, al di là dei report che vengono scritti. Siamo in comfort perchè non c'è dinamismo nel discutere le tecniche, non ci sono gli oppositori. Questo fa male nella cultura così come in politica, così come in ogni ambito delle attività umane.

Citazione

La presunta mancanza di contenuti.
I contenuti ci sono, e sono imho di livello.
Ovvio che questo processo debba avere prima o poi uno stop se si raggiunge un livello di verità sufficiente a poter rappresentare il reale.
Di sicuro, non è riproponendo le filosofie che hanno decretato l'assenteismo che si tornerà ad avere una fervente attività di nuovi contenuti.
La via dei nuovi contenuti, è la sperimentazione di NUOVE tecniche, che gli utenti decidono di condividere.

Anche qui quoto. Tempo fa girava l'idea di organizzare una sezione del sito con i post più belli, pronti per essere letti dai visitatori. La cosa per vari motivi non è stata fatta, e chi entra nel forum si ritrova a destreggiarsi in un piccolo labirinto di sigle e terminologie, spesso sentendosi un pesce fuor d'acqua, prima di abbandonare del tutto o di postare per l'ennesima volta le stesse, stupide domande.
Stanod le cose così, per acquisire i contenuti bisogna farsi un annetto di forum, il tempo medio di una generazione di utenti. Oppure proponiamo qualcosa noi!

Citazione

Fatti e non pugnette
Lamentarsi, sperando che siano gli altri a darci quello che non siamo in grado di dare noi, è l'antitesi dello spirito del Vero Uomo.
Se sei d'accordo con questo assunto, sono sicuro che non ti lamenti del forum, e che ne trai giovamento.
Ma se non sei d'accordo, "Esci rimorchia e tromba". (Motto di ISM, la prima community telematica di rimorchio italiana  1998)
Poi, torna a casa, ed illuminaci d'immenso con i tuoi racconti, e lascia che le pippe lamentose le facciano le femine...

Esco, rimorchio, trombo e poi reporto Wink

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Er forum.

« Risposta #6 del: 08 Gennaio 2010, 22:26:29 »

Citato da: Acqua il 08 Gennaio 2010, 21:52:31

Superficiale perchè non rientra nei tuoi criteri. Io la condivido...

Ogay, ora ti mostro il perchè non la condividi neanche tu.
Ti sei dichiarato d'accordo su questo punto:

a) le filosofie iniziali, hanno disatteso le aspettative degli utenti, che hanno abbandonato i forum, o hanno cambiato strategie, portando la propria attenzione su nuovi modelli.

Segno che i modelli di un tempo (sostanzialmente l'MM) hanno deluso i più. Questo ha generato l'attecchimento di nuove idee (TM, gioco naturale), che si sono affermate con le discussioni accese degli ultimi mesi, che riporti in questo passo:

Citazione

Da qui il dire che il forum è in zona comfort, al di là dei report che vengono scritti. Siamo in comfort perchè non c'è dinamismo nel discutere le tecniche, non ci sono gli oppositori. Questo fa male nella cultura così come in politica, così come in ogni ambito delle attività umane.

Una volta affermatesi le nuove idee, è normale che le polemiche finiscano, se

I contenuti ci sono, e sono imho di livello.
Ovvio che questo processo debba avere prima o poi uno stop se si raggiunge un livello di verità sufficiente a poter rappresentare il reale.

Ed anche su questa cosa ti sei dichiarato d'accordo.
E' quindi perfettamente normale che se qualcuno torni a proporre una filosofia che nel frattempo
non ha subito alcuna evoluzione (l'MM), succeda che:

Citazione

Capita spesso che chi esibisce competenze di MM venga criticato da utenti che si fanno porta bandiera del TM senza in realtà averne letto niente (nè di uno, nè dell'altro).

Da qui l'affermazione sulla quale sei egualmente d'accordo:

Di sicuro, non è riproponendo le filosofie che hanno decretato l'assenteismo che si tornerà ad avere una fervente attività di nuovi contenuti.

E' quindi evidente il controsenso: chi ripropone l'MM, viene commentato, perchè tale sistema appartiene ad un passato che questa communiti considera superato. E' quindi falso il tuo assunto:

Citazione

Siamo in comfort perchè non c'è dinamismo nel discutere le tecniche, non ci sono gli oppositori. Questo fa male nella cultura così come in politica, così come in ogni ambito delle attività umane.

La realtà è che non ci sono discussioni perchè non ci sono alternative ideologiche, perchè quelle dell'opposizione si sono rivelate irrealizzabili e fallaci.
Non perchè non ci siano oppositori!
E per questo ho scritto:
La via dei nuovi contenuti, è la sperimentazione di NUOVE tecniche, che gli utenti decidono di condividere.

Ovvero che ci sarà di nuovo una opposizione, quando ci saranno nuove teorie ideologiche, che, proponendo un modello più vicino al reale di quello che si è affermato ora, lo detroneranno così come è successo con l'MM. E' la selezione naturale.
Mi sembra lapalissiano...

NB: Non è vero che viene criticato o trattato a calci in culo come sostiene qualcuno: ci sono due report di mysteriani, (come spike) che non mi sembra siano stati trattati male...
E però ovvio, che esponendo dei quesiti riguardo a problemi del loro game, gli utenti abbiano risposto in base a quanto ritengono esatto in base a questa ricostruzione cronologica.
Ed è interessante comparare le risposte che hanno ricevuto qui, con quelle che hanno ricevuto nel forum monotematico d'appartenenza, nel quale in realtà non ricevono risposte.
In sintesi, non capisco proprio di cosa si lamentino i mysteriani.
Se hanno qualcosa di valido da proporre, e che sia diverso da quanto gia conosciamo ed abbiamo bene o male bocciato, che lo facciano. Altrimenti, che aprano gli occhietti e la smettano con l'ortodossia, o l'invocazione della protezione animali rari, visto che la rarità, in questo panorama, siamo proprio NOI.

TermYnator

« Ultima modifica: 08 Gennaio 2010, 22:32:27 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10007

Re: Er forum.

« Risposta #7 del: 08 Gennaio 2010, 22:57:31 »

Citato da: TermYnator il 08 Gennaio 2010, 22:26:29

La realtà è che non ci sono discussioni perchè non ci sono alternative ideologiche, perchè quelle dell'opposizione si sono rivelate irrealizzabili e fallaci.

Ti quoto questaa parte che riassume il tuo ragionamento. Quello che continuo a sottolineare è che TM e MM non sono del tutto antitetici; non sono acqua e fuoco. Per te che sei l'autore del TM, è ovvio polarizzare la disputa. Per chi è all'esterno, sono evidenti alcuni punti di contatto, altri di contrasto, ed in genere la possibilità di fondere tesi e antitesi, in senso HEGELIANO.

Ad esempio: hai dimostrato che l'attrazione la si può mettere nella prima fase solo in determinati casi, e questo ha decretato la maggiore estensione del TM. Ciò non toglie che alcune delle indicazioni che Mystery o chi per lui danno per il comfort (o per i gruppi, o per il day2), non siano riportabili anche nello schema del TM. O che l'MM possa essere arricchito da alcuni spunti in stile TermYnator.
Questa disputa l'ho vista sotto le forme più disparate, nell'accademia, in politica, in società, nel semplice scambio di opinioni. Se sei da una parte della zuffa vedi solo bianco e nero, ma se fai un piccolo sforzo vedi la scala dei grigi. E ci guadagnano tutti...

Esco definitivamente dal 3d, ognuno faccia delle mie parole quello che vuole.

Citazione

la rarità, in questo panorama, siamo proprio NOI.

E allora facciamo la forum war, perchè io c'ho voglia de litigàààà!  Knuppel

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Er forum.

« Risposta #8 del: 09 Gennaio 2010, 01:57:13 »

Citato da: SunBeam il 08 Gennaio 2010, 20:54:50

Noto con piacere che hai conservato ancora delle sinapsi attive per arrivare a formulare un discorso logico, e ciò mi riempe di gioia (a proposito, ben vengano 4 risate, e non ho mai detto niente, ma anche lì cerchiamo di non esagerare... dici a te come ad altri compari.).
Quoto il discorso in toto (e meriti un +1 per questo), ma quoto infinitamente questa parte:

grazie sun  Wink

non è che ho conservato dell sinapsi attive, ma causa malattia più esame l'alcol non scorre nelle mie vene da fin troppo tempo....saranno quasi 10 giorni ormai   Cheesy

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Er forum.

« Risposta #9 del: 09 Gennaio 2010, 11:01:19 »

Quando, ormai una decina di anni fa, volevo ardentemente diventare un bravo dj feci la stessa cose che avrei fatto otto anni più tardi, quando volevo tramutarmi in un bravo seduttore: mi iscrissi al forum italiano migliore sull'argomento, e lo seguii per un bel po' di tempo. Quella che qui è la disputa "Termy VS Mystery", allora era la disputa "Vinile VS Cd". Il vinile lo paragono al metodo  Termynator, più classico, di classe, un suono più caldo, che ti permette davvero di "toccare" la musica mentre la mixi, mentre il cd - come il il Mystery - è il nuovo, più comodo, più portabile, più economico.
In effetti ci sono davvero molte attinenze tra la seduzione e il djing: un dj set ha una fase di apertura, quando la pista è fredda e devi riuscire ad “agganciare” l'attenzione delle persone e farle ballare (c.d. “hook point”). A quel punto un dj bravo guida il suo pubblico alternando momenti di diversa intensità emozionale, come un'onda di diversa altezza. Questo serve per far si che il pubblico segua i ritmi imposti per ballare, che sia esaltato in certi momenti, che possa recuperare le energie in altri, che desideri ancora musica...per poi arrivare alla fase di chiusura del dj-set, dove si cerca di tirare fuori tutto dalle persone.
Questo per dire che il supporto è importante, ma non è l'unica cosa: i grandi dj sanno usare cd, vinile e pc a seconda delle loro esigenze. Sono appassionati di musica e cercano di esprimerla in tutte le forme possibili, pur avendo le loro preferenze su un supporto. Essendo sinceramente appassionati a quello che fanno trasmettono emozioni. E quindi hanno successo. Dentro un cd, o un vinile, c'è una canzone, e dopo quella canzone ne devi mixare un'altra, e quello che arriva al pubblico è unicamente l'emozione sottesa a tutto questo.
Tutto questo discorso per dire che i metodi sono importanti, certamente, ma lo sono soprattutto e forse solo per chi è agli inizi. A queste persone consiglio semplicemente di studiarsi tutti i metodi (io ho iniziato col Badoby e sono ancora vivo!), ognuno ha qualcosa che gli altri non hanno. Nello specifico ritengo il migliore il Termynator (che però essendo il più sofisticato è per me anche il più difficile da comprendere a fondo semplicemente leggendo un forum) come ritengo migliore il vinile, ma ho fatto belle serate con i cd, e conosciuto belle persone aprendo con “eccoci qui, quali sono gli altri due desideri?”.
Nel sarging conta quello che c'è dietro questi metodi, conta come sei, come ti presenti, come usi la tua voce, come proponi il tuo corpo, conta se sei una persona risolta, conta cosa pensi davvero delle donne, quanto fingi di essere quello che non sei, quanto sei sensibile alle particolarità dell'altra persona. Conta avere tanta energia maschile e far sentire la donna “donna”, che non vuol dire fare il tamarro o fare “io-tarzan-tu-jane”, vuol dire aver lavorato sulla propria persona, sul proprio lato maschile e trasmetterlo. Non dico niente di nuovo, quante volte abbiamo detto che la comunicazione verbale è il famoso 7%, o che le donne cercano emozioni? Alla donna piace la sensazione che ha di fronte a un uomo che sente essere Uomo: ho letto che a tanti di voi, come a me, è piaciuto il personaggio di Juan Antonio in “Vicky Cristina Barcelona”, è quello secondo me il punto di arrivo, trasmettere una personalità così intensa, e a quel punto se fai un open-loop invece di un tarlo, o una routine da comfort invece di un TV, secondo il mio modesto parere non cambia veramente niente.

Loggato

Edward Bloom

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 160
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Posts: 410

Re: Er forum.

« Risposta #10 del: 09 Gennaio 2010, 14:42:33 »

Citato da: Edward Bloom il 09 Gennaio 2010, 11:01:19

...

andiamo off topic, ma riprendendo il tema del tuo post, posso dire che:

il rimorchio è l'azione di conoscere una tipa, avere una interazione con lei, ed infine trombarsela.
Questi tre punti sono forzatamente comuni a tutti i metodi in quanto fanno parte della definizione di rimorchio.
Va da se che presentando dei punti comuni, tutte le metodologie da che mondo è mondo, presentino almeno tre punti di contatto:
Apertura, confort, seduzione.
Così come tutti i brani musicali, presentano un inizio, uno svolgimento ed una fine.
Ma se un critico musicale se ne uscisse con questa brillante modellizzazione decantando il proprio genio, l'universo si sbellicherebbe: e questo perchè chiunque, avendo sentito un pezzo musicale, troverebbe
"il modello" estremamente banale e scontato.
La differenza fra un pezzo musicale ed un modello di rimorchio (dal quale si trae un metodo), è quindi nei dettagli, ovvero nel modo con il quale vengono trattate queste tre componenti, e nei presupposti che sono alla base dei comportamenti prescritti.

Queste differenze, decretano le potenzialità del modello, e la sua effettiva rappresentazione del fenomeno reale, ovvero la sua applicabilità.
Ad esempio, parlando di "Artigianato", e "metodo di lavoro", pur parlando sempre di come si lavora la
materia, avremo dei netti distinguo fra tecniche di lavorazione del ferro e del legno.
Esistono infatti fabbri e falegnami, che agiscono con tecniche e strumenti diversi.
Ma tutti "acquistano materia-la lavorano-la rivendono". Questo modello indubbiamente definisce l'artigiano, ma non è di nessun aiuto nel lavorare la materia, al pari di apertura-confort-seduzione.

Prendiamo ora un fabbro che vuole fare un tavolo, ma dispone solo di legno. Non ha collanti, quindi per unire i pezzi userà quello che usa per il ferro. Ma non può usare una saldatrice, quindi userà delle chiodature.
Non ha pialle, quindi userà la carta vetrata per rifinire.
Non ha vernici trasparenti, quindi otterrà superfici che nascondono la venatura del legno.
La sua interazione con la materia, ovvero il suo lavoro di artigiano, presenterà un problema: il pezzo che ottiene, è poco vendibile. Potrà venderlo solo sottocosto, ad una clientela poco esigente.
Nel rimorchio, un metodo che è calibrato su una fascia di persone, ha lo stesso risultato:
se cambi fascia, puoi solo accontentarti di donne di basso valore.

Questo implica il concetto di coerenza.
La coerenza, nella mia allegoria iperbolica, è la congruenza fra gli strumenti del fabbro e la natura del materiale da usare. Dal momento che le donne presentano una natura molto diversa fra loro, va da se che un metodo debba offrire un modello interattivo flessibile, che consenta di considerare questa natura, in modo da iniziare il lavoro con gli strumenti adatti.

Nell'esempio dell'artigiano, significa che l'artigiano osserva il materiale, va in officina, e torna con gli attrezzi adatti. Fin dal primo taglio (l'apertura) userà attrezzi congruenti al materiale.
Questo tipo di artigiano, quindi, comincerà la sua formazione dividendo la materia in sottoclassi, ovvero creerà dei sub modelli del modello donna, più tipizzati, che gli consentano di usare fin da subito gli strumenti adatti per rimanere congruente.
La bottega di questo artigiano, sarà diversa da quella del fabbro o del falegname: infatti conterrà sia oggetti in legno che oggetti in ferro. A prima vista, chi passerà davanti alla sua vetrina, non capirà di che artigiano si tratta. Ed anche qui, c'è una bella differenza: nella bottega del fabbro, entra solo chi desidera ferro battuto, così come in quella del falegname entra solo chi vuole oggetti in legno.
In quella del nostro artigiano entrano tutti invece.
Questo fa si, che l'esito della sua professione (la vendita) sia più alto, perchè non c'è preselezione del cliente. Possiamo quindi tranquillamente sostenere, che dal punto di vista del successo, questo artigiano scop... hem, vende di più.
E' evidente, che rispetto ai modelli settoriali (falegname/fabbro), l'approccio sia più difficile, perchè necessita di una nuova componente nel modello, e di una grande cultura.
Perchè il nostro artigiano per tagliare non usa un solo tipo di sega, ma ne usa due tipi che richiedono un tocco diverso. Un open loop non è quindi eguale ad un tarlo, come una sega da legno differisce da una da ferro.
Entrambe sono seghe, e servono per segare (generare curiosità) ma non hanno la stessa efficienza sui materiali. Un open loop, è congruente con un rimorchio ad altissima energia, nel quale l'impatto iniziale è molto forte e crea aspettative nella preda. Un tarlo è più sottile, e si presta perfettamente a rimorchi in crescendo, che non comportano impostazioni fisse a livello di impatto iniziale (cosa che succede invece nei diretti).
Una lunga serie di OL, comporta che prima o poi la tipa ti dica "ma fai sempre così", oppure capisca il tuo gioco, dandoti dell'immaturo che vuole fare il misterioso. Cosa che non succede con i tarli, che agiscono a distanza di tempo.
Un open loop, è immediato e semplice da attuare: basta che privi una frase della sua conclusione logica.
Un tarlo è diverso, perchè lo costruisci a tavolino rielaborando gli eventi della tua vita in chiave narrativa.
Insomma, falegnami e fabbri tagliano con una sega, e si potrebbe dire che segano tutti e due.
Vero.
Ma dire che una sega vale l'altra, significa usare un modello che non rappresenta la realtà, e che induce a prendere pali colossali, o a rimorchiare donne che volevano legno, senza aver realizzato che riusciamo a produrre solo tavoli di legno...  Wink

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10007

Re: Er forum.

« Risposta #11 del: 09 Gennaio 2010, 14:46:54 »

Mi è piaciuto molto l'esempio dell'artigiano. Smile

Loggato

Kierkegaard

  • Visitatore

Re: Er forum.

« Risposta #12 del: 09 Gennaio 2010, 14:54:06 »

Citato da: Kierkegaard il 09 Gennaio 2010, 14:46:54

Mi è piaciuto molto l'esempio dell'artigiano. Smile

Per la storia delle seghe?

 Laughing

Grazie Kirk!

T

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10007

Re: Er forum.

« Risposta #13 del: 09 Gennaio 2010, 15:04:56 »

Citato da: Edward Bloom il 09 Gennaio 2010, 11:01:19

Nel sarging conta quello che c'è dietro questi metodi, conta come sei, come ti presenti, come usi la tua voce, come proponi il tuo corpo, conta se sei una persona risolta, conta cosa pensi davvero delle donne, quanto fingi di essere quello che non sei, quanto sei sensibile alle particolarità dell'altra persona. Conta avere tanta energia maschile e far sentire la donna “donna”, che non vuol dire fare il tamarro o fare “io-tarzan-tu-jane”, vuol dire aver lavorato sulla propria persona, sul proprio lato maschile e trasmetterlo. Non dico niente di nuovo, quante volte abbiamo detto che la comunicazione verbale è il famoso 7%, o che le donne cercano emozioni? Alla donna piace la sensazione che ha di fronte a un uomo che sente essere Uomo: ho letto che a tanti di voi, come a me, è piaciuto il personaggio di Juan Antonio in “Vicky Cristina Barcelona”, è quello secondo me il punto di arrivo, trasmettere una personalità così intensa, e a quel punto se fai un open-loop invece di un tarlo, o una routine da comfort invece di un TV, secondo il mio modesto parere non cambia veramente niente.

Eccoci. Ecco qua la verità ultima.
+1 solidissimo.

Loggato

Kant

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 170
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1372

Re: Er forum.

« Risposta #14 del: 09 Gennaio 2010, 15:11:29 »

Citato da: SunBeam il 08 Gennaio 2010, 20:54:50

Questo perché succede? Perché arrivati a un certo punto per forza di cose i rimorchi accadono in modo simile, perché ci si è costruiti una persona vera, nel tempo.
Ed è questo l'unico vero obiettivo a cui deve puntare un vero seduttore: tutto il resto sono pagliacciate. Pagliacciate che magari fanno trombare qualche cerebrolesa lungo la strada, qualche 20 enne con la testa da 12 enne, o qualche idiota che potrebbe far bella figura al grande fratello che ha sentito profumo di soldi che le avete fatto credere di avere, ma sempre pagliacciate.
........................................................................

Perciò sono felice che su questo forum non ci siano racconti mirabolanti: la realtà è molto più cruda, infame e difficile di qualunque meteora che possa gettare delle speranze a cui la gente si aggrappa e che piano piano, rendendosi conto della sua stupidità, o lascia o matura, tornando comunque da dov'è venuto cioè nel buio.

Ciò detto, nonostante difficile, infame e cruda è una vita che vale la pena essere vissuta.

+ Thumbs Up

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: