Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Ed ecco la storia di Villevalo!!

(Letto 1020 volte)

Ed ecco la storia di Villevalo!!

« del: 12 Novembre 2008, 20:32:52 »

Il post di Zippo, mio grandissimo amico, mi è stato di grande spinta per scrivere la mia storia. Allora innanzitutto non mi piace che mi presenti col mio nick, perchè io sono una persona, non un nick Smile! Mi chiamo Roberto, ho 18 anni e sono abruzzese...Sono alto 1.68 (mi reputo basso, visto che quelli della mia generazione sono tutti sagnelloni), fisicamente non sono nè magro nè grasso, di faccia mi sono sempre fatto schifo ma ho avuto diversi incoraggiamenti che mi stanno facendo cambiare quest'idea.
Allora...da dove cominciare...premetto che i miei genitori sono sempre stati iperprotettivi nei miei confronti: questo ha portato ad una mia piccola emarginazione verso 11-12 anni, quando tutti i miei amici andavano in bicicletta e i miei non mi lasciavano prenderla perchè avevano paura. Stessa cosa a 14 anni, per il motorino, che come potete immaginare non ho mai avuto. Caratterialmente sono timido, specialmente con le ragazze, e ho una forte paura del giudizio, oltre ad avere diverse fobie che non sto qui a dirvi sia perchè sono un po' personali, sia perchè mi vergognerei.
Non ho mai avuto una ragazza, mai baciato e, ovviamente, mai f-chiuso.
Sin dalle elementari avevo la classica cotta del ragazzino per la sua compagna di classe, un "amore frustrato" visto che non mi sono mai dichiarato (insomma ero un cagasotto anche all'età dove si dice tutto in faccia senza freni Smile ).
Crescendo, verso le medie, ho iniziato a provare qualcosa in più della cotta, possiamo quasi dire che avevo già iniziato con i one-itis, che hanno raggiunto l'apice alle superiori.
Allora, con le ragazze ho avuto solo fallimenti, quelle poche volte che ci ho provato. La prima è stata al 1° superiore, dove mi faccio coraggio e mi faccio presentare la ragazza di cui "morivo". Fallimento, mi stringe la mano e mi liquida subito subito. E' inutile dirvi che ogni volta che mi vedeva ridevano lei e le sue amiche, e io diventavo rosso, rigido e volevo solo morire.
Secondo fallimento, 2° superiore, non ho avuto il minimo di palle e ho mandato un amico mio a parlare con la ragazza che mi piaceva. Risposta "HA DETTO CHE SEI UN MOSTRO".
Ah, dimenticavo, piccola parentesi, il periodo tra 3a media e 2° superiore sono stato il classico "preso per il cu*o" dal gruppo, mi chiamavano "negro" perchè sono scuro di pelle, oltre a farmi diverse offesi pesanti, a picchiarmi ed a ridicolizzarmi. L'apice c'è stato quando li ho ospitati per dei giorni a casa mia e hanno iniziato a sputare sui muri di casa dicendomi che avevo una casa fatta di cacca.
Riprendiamo il discorso ragazze...3° superiore nessuna cotta grazie al cielo, a parte le varie pippe (non mentali Cheesy) che mi facevo pensando a quelle che mi piacciono, le ragazze "impossibili". Una sera ero a Pescara, a ballare, mi sentivo stranamente carico, c'era una tipa che avevo puntato, ci vado a parlare e vedo che ci sta. Non immaginate la grinta che avevo dentro. La conversazione precedeva divinamente, senonchè arriva sua cugina che dice di sentirsi poco bene e di accompagnarla a casa. Mentre se ne andava, da buon afc, la rincorro e le chiedo il numero, e lei non me lo da Smile.
L'anno scorso ho avuto invece problemi di salute, per cui non pensavo minimamente alle ragazze...
Adesso faccio il 5° superiore, e come avete visto al post precedente, ho avuto l'ennesima delusione. Devo ringraziare vivamente quella ragazza, perchè mi ha spronato, mi ha fatto capire che non posso continuare a vivere così. Ed è vero: VOGLIO CAMBIARE, STO CAMBIANDO.
Ho iniziato da attractions forum, adesso invece mi sono trasferito su questo perchè lo vedo più piccolo e disponibile per noi volenterosi di migliorare (ciò non toglie che sono infinitamente grato anche a quelli dell'altro forum).
Sto studiando PNL, leggendo i vari ebook di swingcat, oltre a leggere i post su questo forum, e piano piano sto iniziando a capirne ed ad ingranare. Ho davvero voglia di cambiare, sono stufo di essere lo sfigato della classe e del paese, di desiderare la morte. VOGLIO GODERMI LA VITA IN PIENO, ESSERE FELICISSIMO DI VIVERE ED OTTENERE I SUCCESSI CHE DA TANTO MI MERITO, la rivincità di tutto ciò che mi è successo, sia per quello che ho passato psicologicamente che fisicamente.
E sono sicuro che cambierò. Perchè lo voglio!

Loggato

villevalo

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 86

Re: Ed ecco la storia di Villevalo!!

« Risposta #1 del: 12 Novembre 2008, 20:47:10 »

Benissimo, anche la tua storia Cheesy... Mi fa piacere che quel materiale che ti passai sulla pnl ti è utile, ti ricordi invece di quella conversazione che mi passasti? Sei riuscito da subito a cogliere gli errori che avevi fatto, ad analizzarla per bene, ciò vale a dire che stai apprendendo e a poco a poco stai facendo strada! Smile Non vedo l'ora che impari per bene queste basi e mettiamo in atto quell'esperimento, ti ricordi di cosa parlo vero? Laughing
Ancora un +1 per i passi in avanti che stai facendo! Smile

Loggato


Non devi parlare molto spesso dei tuoi obiettivi ambiziosi, se te ne vanti troppo spesso, ti fai la fama del sognatore. Se non riesci a conseguirli, fai la figura del matto e ti ci senti anche male...

zippo

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 10
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 62

Re: Ed ecco la storia di Villevalo!!

« Risposta #2 del: 13 Novembre 2008, 11:06:56 »

Il fatto di non piacersi è una cosa bruttissima da eliminare subito. Prima di amare gli altri bisogna imparare ad amare sè stessi. Infatti su questo punto mi ritrovo con te, perchè quando una ragazza mi piaceva pensavo sempre a tutti i motivi per i quali non le sarei piaciuto trovando sia difetti estetici che caratteriali. Una cosa orrenda. Però poi mi domandavo come mai quelli brutti avevano tra le mani delle discrete fighette...

In bocca al lupo!  Coolsmiley

+1 per la voglia di cambiare

Zlatan

Loggato


Kant, Dylan, Bonnie, Reaper, Delbuon, link, intrepido, Extreme, bagnoale, sexypit, omega, Sunbeam, alpine, zak, Ags, thirsty, Ozio, scrat, Pitix, Anrea, hitch, Partyboy, William, MrPsycho, Andy, Alfasigma, JohnH, Lupin, Dante1982, DocSleazo, Ivanilgrande, Sombrero, G-Key, Narciso, eFFe, Fabrix, Ruby, Lovedreamer, Innerlight, Brandon, Nat, Seeker, SAKU39, Estìlo/james.mar, Poncho, Silvers, Cassim, Neij, Trombler, AlterEgo, Winner, TermYnator, ErDandi, ErFreddo, Yowriter, erick.83, Smooth, Edward Bloom, doppiume, Nuke, Alfaleph, Acqua, Dan, Dr Jerry, Alex de Large, Mailin, Nova99, Escalus, a to z, Athos, Zheeno, Torello, Blackhat, PaladinoFugace, Voltarecchie, Sunrise, hustler2k8, Zerg010, Guy Montag, Hancock, Social_Hacker, Hitman, pippo, Humanist & Pivot, Boyz, RK, Festadanzante, Shark72, Kleos. Expeausition, MVA, Neo1987, Spider



II TermYraduno: "AlY' Papà e i 40 Marpioni". Io c'ero.


Ogni ostacolo che si pone tra te e i tuoi sogni non è altro che una prova per verificare quanto veramente desideri raggiungerli


Se le persone che non si comprendono, comprendessero almeno di non comprendersi, si comprenderebbero meglio di quando, non comprendendosi, non comprendono nemmeno che non si comprendono - Gustave Ichheiser

zlatan

  • 100% Key Joker
  • SI-Reliable User
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 223
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 2855
  • Only god can judge me

Re: Ed ecco la storia di Villevalo!!

« Risposta #3 del: 13 Novembre 2008, 11:22:50 »

entro nel gruppo dicendo che ci sono passato anch'io ma mi sono riscattato grazie alla mia forza di volonta, e poi meno male che stanno aumentando gli abbruzzesi nel forum Wink

falco

Loggato


"Un uomo può essere felice con qualsiasi donna purché non ne sia innamorato"  (O. Wilde)

falco

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: abruzzo
  • Posts: 337

Re: Ed ecco la storia di Villevalo!!

« Risposta #4 del: 13 Novembre 2008, 12:16:30 »

Citato da: villevalo il 12 Novembre 2008, 20:32:52

Mi chiamo Roberto, ho 18 anni e sono abruzzese...

Benvenuto conterraneo, e forza PESCARA!

Farò il mio lavoro di rompiballe come sempre quindi: se non ti piaci lavora innanzitutto su quello, cosa non ti piace? viso fisico? tutto si può migliorare.
Quando questo passo lo ritieni superato (te ne accorgerai dai complimenti) puoi buttarti a pieno nel gioco e li ti scontrerai con l'ansia da approccio (io son fermo a questo punto 2 non ti preoccupare!!)

Insomma son tutti scogli uno dopo l'altro quindi non ti arrendere Smile
 
a proposito di dove sei?

Loggato


"Per questo, l'apprendere l'arte della seduzione non può essere ridotto allo studio di tattiche, ma deve partire dalla costruzione di un uomo che si fidi di se stesso"

"... liberandoti da quei caxxo di schemi mentali che ti impongono di essere "un superseduttore", quando in realtà ti basterebbe una sola donna che ti coccola e ti fa sentire al centro del mondo."

"ora se vedi sto campo fiorire di giorno in giorno, vuol dire che qualcuno lo ha seminato dopo aver tolto con le proprie mani le ortiche"
METAFORE OBBLIGATE!

nuke

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 50
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 29
  • Residenza: Somewhere, United Kingdom
  • Posts: 443
  • IlTuoDiploma InFallimento è UnaLaurea Per Reagire
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: