Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Conquistare parte logica E parte emotiva

(Letto 1643 volte)

Conquistare parte logica E parte emotiva

« del: 27 Agosto 2009, 19:56:35 »

Vorrei porre all'attenzione di tutti un pensiero che spesso faccio circa il creare attrazione nei nostri confronti e il rendere quest'attrazione 'utile' ad ottenere qualcosa di concreto.
Infatti il problema nasce quando un'HB è attratta da noi (in modo pregresso o indotto) ma per cause 'esterne' non ci è utile per l'ottenimento di k-close o f-close. Oppure quando siamo perfetti socialmente per una ragazza ma non le creiamo quella 'scintilla' tanto famosa che ci permette di accedere a lei conpletamente.

Il problema stà in una cosa che ho notato: un'HB è composta da due parti interne: la parte emotiva e la parte logica. (già si sapeva ma riscontrarlo nel campo è un'altra cosa).

Considerate che un bel ragazzo o un PUA che ha ben stimolato un'HB dovrebbe f-closarla sempre, infatti se lei è attratta da noi quali motivi possono fermarla? Logicamente se non è fidanzata e c'è occasione (posto) non dovrebbero esistere vincoli al K-close e al f-close. Invece nella realtà purtroppo  non è così.

La parte emotiva governa le emozioni, le pulsioni, i sogni, le sensazioni, ecc e si stimola desideri irrefrenabili sessuali e sentimentali al suo interno (spesso istintivi, illogici, animali, onirici) ed evocando energie non meglio definibili positive (spesso anche negative).
La parte logica governa il ragionamento, il calcolo, la cultura, la convenienza intrinseca, la strategia, ecc e si stimola creando un ragionamento funzionante e matematico\logico in cui la persona chiamata in gioco capisce il suo vantaggio in termini concreti (non emozionali).

Il problema nasce quando nel sarge noi andiamo a stimolare soltanto una delle due parti.

Io penso che non sia facile stimolarle entrambi. Faccio DHV e spesso in questo modo la parte logica mi dà un valore. Ma magari quel DHV non stimola la parte emotiva e sono punto d'accapo. Oppure faccio provare emozioni stimolanti ma poi non ho l'OK della parte logica. Ho fatto una distinzione tra le due cose. Non prendetela come assoluta dato che sono i due estremi (in natura l'estremo parziale è spesso inesistente).

Risultati della stimolazione della logica senza stimolazione emotiva: 
“Questo ragazzo è bellissimo e mi coinvolge tantissimo ma poi cosa pensa la gente che mi conosce se io me lo trombo sul posto o mi ci sento (ho il ragazzo)? Sarebbe una miniera di passione e amore per me ma come faccio poi a gestire il fatto he io sono una vip e lui lavora alle poste?”
riscontro: emotivamente ci ama e abbiamo fatto tutto perfetto ma poi la 'vocina' dentro di se ci tronca fuori, lei rimane ammaliata da noi a vita ma non per questo farà mai nulla con noi.

Risultati della stimolazione della parte emotiva senza stimolazione logica:

“questo ragazzo è davvvero educato ed è un buon partito, colto, serio, con buone capacità e moralmente accettabile ma non mi crea emozioni, non mi fa vibrare la pancia e battere il cuore in seno. Sarebbe perfetto e me ne rendo davvero conto ma non è scattata la scintilla, peccato”
riscontro: ogni problema che avrà con i ragazzi in futuro (specie con quelli 'emotivi') le farà pensare all'occasione persa quella volta che rifiutò il ragazzo 'perfetto' culturalemente che non le avrebbe fatto avere altri problemi legati alle emozioni (tipo “se stavo con quel politico e me lo sposavo, ora non sarei qui a rincorrere questo ragazzo che mi fa soffrire).

Questi sono a mio avviso i due estremi: impatto soltanto emotivo ed impatto soltanto logico.
Capisco che in ognuno di noi sono presenti entrambe le 'istanze' ma è anche vero che in ognuno di noi è generalmente presente in parte maggioritaria una delle due. Essere perfetti indica anche avere le due parti ben proporzionate e che si abbracciano e mai si scontrano. Per questo spesso piace il macho che accarezza un gattino (vedi ergastolani con il tatuagggio “amo la mamma”) oppure piace il BillGates che è un po' sfigato ma potente quanto un presidente americano.
Per far si che l'attrazione sia completa su tutti i piani e si possa fare sempre il Close (f-close) bisogna sedure entrambe le parti. Questo si fa' alternando scariche di DHV logiche (cultura, morale, estetica, impatto sociale, ecc) e DHV emozionali (evocare sensazioni di qualsiasi genere in qualsiasi modo). Il punto focale stà nel fatto che le emozioni prodotte non devono mai cozzare con la sua parte logica e i dhv logici non devono mai scaricare la sensazione emotiva. Tipo faccio il killer (stimolo l'emozione) lei mi blocca con la sua cultura sociale. Faccio il lavoratore accanito (stimolo logica) lei mi blocca perchè si rompe le palle. Faccio il pilota di formula1 stimolo logica (impatto sociale, soldi, ecc) ed emozione (la porto al mare con la ferrari e la spiaccico al sedile con paura che ci sfracelliamo nello strapiombo) e me la “facchiudo” (italianizzo) sempre.
C'è da dire che spesso in base all'età le HB preferiscono la stimolazione emotiva o quella logica (sempre in percentuali, mai totale ovviamente) e ciò è ben spiegato da Termy nel suo pensiero.

Ho scritto questo per farvi capire il mio punto di vista e soprattutto per porvi la domanda di questo post:
http://seduzioneitaliana....lazione-emotiva/msg52701/

« Ultima modifica: 27 Agosto 2009, 20:01:07 da athos »

Loggato


athos

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 13
  • Offline Offline
  • Posts: 157
  • WWW

Re: Conquistare parte logica E parte emotiva

« Risposta #1 del: 28 Agosto 2009, 08:43:03 »

Ineccepibile! +1  Thumbs Up

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Conquistare parte logica E parte emotiva

« Risposta #2 del: 28 Agosto 2009, 10:20:10 »

sono dell'opinione che tu abbia semplicemente interiorizzato e personalizzato il punto del TM, in cui il nostro, spiega il discorso dei tarli e dei contrasti, in particolare il potere seduttivo dei contrasti.

Un caciarone come me, entra in un set serioso e poi va dove lo porta il cuore, fa un contrasto da paura.
Uno con la faccia da duro, due spalle da paura, due mani come badili, tatuaggi e cicatrici, se si commuove davanti ad una scenetta dolce, fa un contrasto che non so dire...
In linea di massima dico che hai ragione, ma temo che imparare a calibrare le due parti non sia facile, per nessuno.

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Conquistare parte logica E parte emotiva

« Risposta #3 del: 28 Agosto 2009, 11:12:11 »

Per sedurre una donna si deve far colpo sia sulla parte emotiva, che su quella "logica", ma in modo differente sulle due , a seconda dell' età e/o della finalità del rapporto che lei sta cercando .

Ad esempio, se sei in vacanza e conosci una che è lì per divertirsi come te, se a suo giudizio sei un bel ragazzo e la tua compagnia le sa piacevole, ci vai e chiuso, senza "se" e senza "ma" , anche se non hai stimolato un granchè nè la parte emotiva, nè tantomeno quella logica. Un caso non dissimile è quello della studentessa Erasmus, se c'è un minimo di attrazione, pregressa o indotta, ci vai e tanti saluti.

Viceversa, una ragazza a ridosso dei 30 anni che cerchi una storia finalizzata al matrimonio, tenderà per forza di cose a sovrappesare l' elemento logico del cosa comporti mettersi con te, è molto difficile che si conceda a tante storie da una botta e via trascinata dalle sue pulsioni, proprio per non rovinare la sua reputazione rischiando di compromettere il suo obiettivo. E' scritto nel nostro DNA che il primo obiettivo sia la perpetuazione della specie, pertanto una femmina, se non riesce a trovare un maschio che stimoli entrambi i lati, tenderà inevitabilmente a scegliere quello che le darà maggiori garanzie in tal senso, lasciando perdere, pur a malincuore, quello che le fa rimbalzare il cuore, ma che non offra sufficienti garanzie, per lei e per la prole (salvo poi mettergli le corna, ma questa è un' altra storia  Cheesy)

Per le ragazze ventenni o ancor meglio, sotto, la parte emotiva ha un peso preponderante : molto spesso, preferiscono andare dietro a uno spiantatissimo PR, o peggio, ad un teppistello mezzo tossico, piuttosto che ad un figlio di papà non necessariamente sfigato, perchè in quel periodo della vita la finalità non è cercare un partner per la vita, ma vivere le emozioni più intense possibile (ammesso poi che personaggi simili ci riescano, a farle vivere effettivamente...)

Infine, per le donne più grandi, dai 40 in su, come scrive il buon TermY, viene meno la motivazione riproduttiva, ma resta quella del piacere... Wink

Quindi non è necessario stimolare perfettamente sia la parte logica che quella emotiva, sarebbe troppo difficile e non si chiuderebbe mai, nella realtà basta calibrare il gioco cercando di capire cosa cerca il nostro target . Wink

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: