Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Chi ci ha mai pensato?

(Letto 1069 volte)

Chi ci ha mai pensato?

« del: 10 Novembre 2008, 14:59:35 »

Come ho già avuto modo di dire io faccio principalmente day game, vado in street e per centri commerciali.

Ebbene a volte mi capita,come credo anche ad alcuni di voi, di essere fermato all'ingresso da quei tipi che ti chiedono soldi.
Non soi se avete presente.Non parlo di elemosina.Parlo di quei pezzi di cacca che si spacciano per membri di associazioni umanitarie e ti chiedono soldi.Ti danno un bigliettino in mano e se lo prendi non ti mollano più (piede nella porta vedi Cialdini).
Ogni volta che li vedo mi viene una specie di rabbia.E' fin da quando ero piccolo che provano a fermarmi.
E un po' di volte mi hanno pure risposto male quando non ho dato loro dei soldi.Certi ti offendono pure.
Ieri mi è capitato l'ennesimo caso..Io ormai li ignoro e se insistono di co "no grazie"..In genere vanno via ma qualcuno ha pure il coraggio di farti la morale.

Ieri mi è salito quasi il sangue alla testa quando uno mi ha dato del maleducato.Ma ho cercato di rielaborare questo sentimento negativo per trasformarlo in qualcosa di positivo.E ho pensato:
" Porca prostituta a noi pua capita l'ansia di approccio quando usciamo..Eppure caxxo non facciamo mica niente di male.Questi figli di prostituta invece rompono il caxxo ad ognuno che incontrano, approfittano della gente che sta male per ricavarne interessi economici.E magari qualche vecchietta ci casca pure.E questi vermi schfosi hanno anche il coraggio di prendere soldi a gente che con la pensione tira avanti a fatica.E se rispondi loro male hanno anche la superbia di venire a farti la morale.Non si vergognano neanche un po'. E l'ansia di approccio non sanno neanche che caxxo sia"

Ecco credevo che soffermarsi sulla differenza tra noi e loro potesse essere utile..

Se a qualcuno capitano esperienze analoghe,lieto di sapere che ne pensate.

Loggato


BANNATO

Dally85

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 565

Re: Chi ci ha mai pensato?

« Risposta #1 del: 10 Novembre 2008, 15:27:50 »

Parliamo dell'ansia d'approccio: loro non ce l'hanno mentre a noi tutti capita o è capitato.

bene, loro non hanno ansia d'approccio perchè hanno un pretesto per aprirti, ovvero chiederti i soldi.

sorge spontanea l'obiezione "anche noi pua abbiamo un pretesto per andare da una ragazza a parlarle, ovvero volerla conoscere".

ma c'è una differenza: noi andando da una ragazza per conoscerla le diamo automaticamente un valore: "mi piace", pensiamo. e se lei rifiuta e ci dà un C&B avremo un feedback negativo "io le ho dato valore, lei non me l'ha restituito, mi ha RIFIUTATO", e da qui nascono le mille pippe mentali che si fanno prima di aprire un set, e la conseguente ansia d'approccio.

il tipo che chiede i soldi non ci dà alcun valore, vede noi e tutti gi altri in modo indisinto, ognuno può dare loro dei soldi, quindi il rifiuto di un singolo individuo non viene percepito negativamente e non nasce l'ansia d'approccio.

sorgono quindi 2 riflessioni:

1)immagina che nel centro commerciale ci siano soltanto 3-4 clienti, questi "mendicanti" avranno una maggiore pressione addosso, perchè quei pochi clienti che ci sono devono giocarseli bene (magari non li insulteranno neanche), e quindi avranno anche una maggiore ansia d'approccio, ma pur sempre minore della nostra poichè il rifiuto che riceverebbero sarà di minore intensità (nel caso di un pua è la nostra PERSONA ad essere rifiutata).
immagina che tu sia in un locale in cui vedi 1000000 target: l'ansia da prestazione e la conseguente ansia d'approccio diminuirebbero di gran lunga perchè penseresti "ma si, se mi RIFIUTA una ne ho altre 1000000".

2)torniamo al pretesto per aprire:

SCENARIO A: il tuo pretesto è andare a conoscerla e rimorchiarla, quindi le hai dato valore pensando "mi piace"; se lei ti rifiuta avrai un feedback negativo. =>sale l'ansia d'approccio.

SCENARIO B: stessa ragazza, ma sapendo che se vai ad aprirla riceverai 30 euro (o 50 o 100 o quello che è). il tuo pretesto per andare ad aprirla ora è ricevere i soldi, t'importa una sega del risultato in termini di rimorchio e conseguentemente l'ansia d'approccio sarà pressochè nulla.

EDIT: soluzione per diminuire l'ansia d'approccio: fare un re-frame, ovvero re-inquadrare la situazione "aprire un set" in un contesto completamente diverso.

« Ultima modifica: 10 Novembre 2008, 15:33:31 da james.mar »

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Chi ci ha mai pensato?

« Risposta #2 del: 10 Novembre 2008, 15:42:29 »

Bah..Non lo so..Mi è piaciuta la tua analisi,ma non so se riesco a concordare in toto..
Nelle specifico sei stato forse troppo rigido nello schema: "apro una Hb-le do valore" anche perchè il vero pua pensa "apro un Hb-le porto valore" (vedi Nat e il value giver).
D'accordo con te con l'osservazione dei ciarlatani "è solo gente che mi da soldi"..è pur vero che loro non ci danno valore,però si mettono comunque in gioco.Si può dire che perdono il loro di valore (perchè non è dignitoso cmq chiedere soldi per strada e la dignità è la cosa più grande che abbiamo).
Inoltre possono succedere un bel po' di cose brutte:il minimo sono quelli che ti rispondono male "vai a lavorare" "vai in galera" "pezzo di cacca" oppure puoi trovarti un poliziotto in borghese o peggio qualcuno che ti gonfia (vi assicuro che ci ho pensato più di una volta).
Però loro sembrano non pensarci,e anzi sono altezzosi e sembra che la gente che passa sia in dovere di star loro ad ascoltare.

Invece il Pua ci rimugina su un sacco su ciò che può succedere.Eppure non fa nulla di male.Invece il ciarlatano è anche perseguibile penalmente.

E' questo che non mi spiego.

Loggato


BANNATO

Dally85

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 565

Re: Chi ci ha mai pensato?

« Risposta #3 del: 10 Novembre 2008, 15:50:07 »

Citato da: Dally85 il 10 Novembre 2008, 15:42:29

Nelle specifico sei stato forse troppo rigido nello schema: "apro una Hb-le do valore" anche perchè il vero pua pensa "apro un Hb-le porto valore" (vedi Nat e il value giver).

infatti qualora il vero pua pensi "apro una ragazza e le porto valore", non avrà assolutamente ansia d'approccio: hai fatto proprio il re-frame di cui parlavo io. non vado ad aprire sperando di essere accettato, ma vado ad aprire per vedere se quella ragazza mi piace, ed è abbastanza per i miei standard. Wink

comunque mi sembra che la tua analisi vada a parare, con un unico ragionamento, su piani che sono distinti.
ovvero, è come se tu stessi sommando le pere con le mele e non riesci a capire perchè non trovi un'unità di misura comune e dici "caxxo qualcosa qui non va, non trovo il risultato di questa somma".

e per il discorso dignità, stiamo parlando di persone per le quali spesso, a causa del loro passato,  questo "lavoro" è molto meglio di altre strade (prostituzione, spaccio, furto ecc.).

« Ultima modifica: 10 Novembre 2008, 15:51:51 da james.mar »

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Chi ci ha mai pensato?

« Risposta #4 del: 10 Novembre 2008, 16:04:16 »

Citato da: james.mar il 10 Novembre 2008, 15:50:07

infatti qualora il vero pua pensi "apro una ragazza e le porto valore", non avrà assolutamente ansia d'approccio: hai fatto proprio il re-frame di cui parlavo io. non vado ad aprire sperando di essere accettato, ma vado ad aprire per vedere se quella ragazza mi piace, ed è abbastanza per i miei standard. Wink

 Smile in effetti ho risposto prima di vedere il tuo edit Smile però anche lo stesso non sono del tutto convinto che basti cambiare questa concezione per far sparire l'AA..

Citazione

comunque mi sembra che la tua analisi vada a parare, con un unico ragionamento, su piani che sono distinti.
ovvero, è come se tu stessi sommando le pere con le mele e non riesci a capire perchè non trovi un'unità di misura comune e dici "caxxo qualcosa qui non va, non trovo il risultato di questa somma".

No no calma non voglio mettere queste due cose sullo stesso piano.Sono cosciente che siano diverse.
Ma comunque da questa cosa si possono fare anche delle osservazioni sul sarge.In fin dei conti si tratta sempre di relazionarsi con sconosciuti.

Citazione

e per il discorso dignità, stiamo parlando di persone per le quali spesso, a causa del loro passato,  questo "lavoro" è molto meglio di altre strade (prostituzione, spaccio, furto ecc.).

Eh no aspetta..Non è un lavoro questo..loro non accettano un lavoro..è una cosa che fanno da se.Non è più dignitoso delle cose che hai detto prima.anzi forse è addirittura peggio.
Non so se sia meglio dello spaccio..Almeno nello spaccio i soldi li prendi in cambio di qualcosa, non approfittando del dolore.A me una volta uno ha detto che i soldi gli servivano per i bambini con tumori.
Se sei così vile da usare questo stratagemma è meglio se vai a spacciare.
Ma comunque anche questa cosa che hai tirato fuori solleva un importante questione: se sei un reietto della società hai anche il coraggio di fare il superbo??
Voglio dire io pure se mi bocciano ad un esame mi vergogno come un cane e quella gente li invece nonostante la loro condizione di cacca alza la voce.Altra cosa io non capire Smile

« Ultima modifica: 10 Novembre 2008, 16:06:17 da Dally85 »

Loggato


BANNATO

Dally85

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 565

Re: Chi ci ha mai pensato?

« Risposta #5 del: 10 Novembre 2008, 16:55:39 »

Citato da: Dally85 il 10 Novembre 2008, 16:04:16

Smile in effetti ho risposto prima di vedere il tuo edit Smile però anche lo stesso non sono del tutto convinto che basti cambiare questa concezione per far sparire l'AA..

infatti non la fa sparire, perlomeno non basta PENSARE o RIPETERSI AD ALTA VOCE"adesso vado lì e vedo se mi piace", bisogna ESSERNE CONVINTI.
come al solito, l'inner game fa la differenza.

Citazione

No no calma non voglio mettere queste due cose sullo stesso piano.Sono cosciente che siano diverse.
Ma comunque da questa cosa si possono fare anche delle osservazioni sul sarge.In fin dei conti si tratta sempre di relazionarsi con sconosciuti.
 Eh no aspetta..Non è un lavoro questo..loro non accettano un lavoro..è una cosa che fanno da se.Non è più dignitoso delle cose che hai detto prima.anzi forse è addirittura peggio.
Non so se sia meglio dello spaccio..Almeno nello spaccio i soldi li prendi in cambio di qualcosa, non approfittando del dolore.A me una volta uno ha detto che i soldi gli servivano per i bambini con tumori.
Se sei così vile da usare questo stratagemma è meglio se vai a spacciare.
Ma comunque anche questa cosa che hai tirato fuori solleva un importante questione: se sei un reietto della società hai anche il coraggio di fare il superbo??
Voglio dire io pure se mi bocciano ad un esame mi vergogno come un cane e quella gente li invece nonostante la loro condizione di cacca alza la voce.Altra cosa io non capire Smile

bè, qua siamo su vedute differenti.
dal punto di vista pratico, inoltre, è meglio dire "faccio ricerca contro i bambini malati di tumore", poichè non li vai a danneggiare realmente, piuttosto che spacciare, ovvero vendi droga a persone che danneggeranno loro stessi, e diventi complice del loro danno.

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Chi ci ha mai pensato?

« Risposta #6 del: 10 Novembre 2008, 18:22:01 »

Citato da: james.mar il 10 Novembre 2008, 16:55:39

infatti non la fa sparire, perlomeno non basta PENSARE o RIPETERSI AD ALTA VOCE"adesso vado lì e vedo se mi piace", bisogna ESSERNE CONVINTI.
come al solito, l'inner game fa la differenza.

Questo è verissimo

Citazione

bè, qua siamo su vedute differenti.
dal punto di vista pratico, inoltre, è meglio dire "faccio ricerca contro i bambini malati di tumore", poichè non li vai a danneggiare realmente, piuttosto che spacciare, ovvero vendi droga a persone che danneggeranno loro stessi, e diventi complice del loro danno.

Eh qui sono punti di vista..Se l'altro decide di rovinarsi sono problemi suoi..lui vuole mangiarsi i soldi in droga e se li mangia..certo con questo non voglio difendere gli spacciatori che, come tu giustamente dici, sono complici.

Ma questa gente chiede i soldi dicendo di lavorare per associazioni benefiche e poi invece con i soldi che prende ingannando la gente si compra la droga..

E' una bella differenza..Nel primo caso io prendo i tuoi soldi in cambio di qualcosa che tu vuoi..Nel secondo ti rubo i soldi facendoti credere che li stai dando per una buona causa.E non hanno neanche vergogna.

E questo caxxo è paradossale..Noi ci facciamo le pare per dire qualche escrementata alle Hb con tutta la cacca di gente che c'è in giro e se ne sbatte il caxxo..Mi viene in mente il post di Lu "libera l'animale".. Bisognerebbe incanalare tutta la rabbia che abbiamo verso la gente di cacca e sfruttarla positivamente nel sarge.. Smile

Loggato


BANNATO

Dally85

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 565

Re: Chi ci ha mai pensato?

« Risposta #7 del: 10 Novembre 2008, 18:35:25 »

Tutto vero James.
Difatti i PR non hanno ansia d'approccio

Loggato

Kant

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 170
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1372
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: