Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Ansia d' approccio.

(Letto 1468 volte)

Ansia d' approccio.

« del: 18 Agosto 2013, 13:17:39 »

La paura di approcciare una ragazza è costituita da due fattori:

1) Nasce da radici profondissime,addirittura,si ricollega ai tempi in cui l’uomo come specie viveva in tribù;

2) È causata dal condizionamento sociale.

1) Il nostro cervello non ha avuto il tempo per adattarsi ai tremendi e rapidissimi cambiamenti nel nostro stile e ambiente di vita. Gli istinti basilari a cui rispondiamo sono ancora quelli di uomini di millenni di anni fa. Abbiamo paura di cose apparentemente senza senso come approcciare una ragazza sconosciuta. logicamente sappiamo che non dovremmo avere paura,ma la parte istintiva del nostro cervello la pensa in maniera molto diversa. Immagina di far parte di una tribù di venti individui dove vi siano solamente quattro donne disponibili: se provassi a fare la tua mossa e a dichiararti saresti vulnerabile al suo  rifiuto e al giudizio negativo scaturito da ciò delle altre tre donne. Così la tua linea genetica sarebbe costretta a sparire dalla storia. Inoltre era molto probabile che il leader della tribù si sarebbe incazzato e avrebbe provato ad ucciderti se ti avesse trovato a scoparti la sua donna sotto un albero,la sua reazione sarebbe stata ,quasi sicuramente, di prendere un grande masso e spaccarti la testa o nel migliore dei casi di cacciarti fuori dalla comunità ,che avrebbe significato sicuramente la morte,saresti stato il pranzo di qualche leone(nota questo processo è ancora quello che succede fra molte specie). Ecco perché il nostro cervello ci dice in continuazione di non agire e non esporci al giudizio degli altri. Circa duemila anni fa queste paure erano utili, ci preservavano dal dover affrontare situazioni difficili e complicate, lavoravano dalla nostra parte. Ovviamente siamo soggetti a questi istinti in maniera incosciente. Ma ora nell’epoca in cui viviamo è assolutamente irrazionale rispondere ancora a certi istinti,in giro per il mondo ci sono milioni di ragazze,il rifiuto di una non influenzerà assolutamente la nostra vita. La paura che un uomo delle caverne possa spaccarci la testa con un masso è assolutamente infondata. Le nostre paure hanno come obbiettivo di aiutarci a rimanere vivi ma quante volte quello che temevi nella tua testa è poi accaduto realmente;Quante volte quello che immaginavi sarebbe successo approcciando una ragazza è poi accaduto realmente?

L’unica possibilità per superare i nostri timori è agire,non si può convincere il nostro cervello razionalmente che i nostri istinti sono infondati,ogni volta che ti trovi in un nuovo ambiente dovrai offrire prove al tuo cervello che puoi comportarti a tuo piacimento senza correre rischi. Per esempio in discoteca fare degli stupidi esercizi del tipo urlare a squarciagola,saltare o ballare come dei veri e propri coglioni offre le prove al nostro cervello che ci si può comportare ed agire come si vuole che si può approcciare tutte le ragazze in discoteca senza fregarsene di giudizi esterni e semplicemente divertirsi.

2)La società mette le donne su di un piedistallo:una bella ragazza ha un valore sociale incredibile. Stando a quello che ci dicono i mass media uno che non ha i soldi e non ha l’aspetto di un modello non dovrebbe rimorchiare certi tipi di ragazze. Così dopo anni di queste influenze tutti arrivano a crederci,tutti pensano che avere soldi e bell’aspetto è l’unico modo per avere successo. Un ragazzo medio dopo essersi sentito dire per tutta la vita queste escrementate è logico che si senta ansioso di fronte a una donna. La soluzione ovviamente è smettere di credere che le donne vengano da un’ altro pianeta,devi semplicemente realizzare che sono esseri umani proprio come te. Smettere di credere in quello che la società ti dice per come la vedo io è semplicemente una scelta consapevole aiutata da un certo numero di esperienze nella vita reale.

Per concludere  vi sono situazioni nella vita di tutti i giorni in cui è necessario andare consapevolmente contro le proprie emozioni ed agire a discapito di quello che proviamo e sentiamo(secondo me questo processo è una parte fondamentale per il cambiamento di una persona,agire anche se non vorresti farlo),camminando per strada,mentre si fa la spesa al supermercato, puoi decidere di iniziare a muovere i tuoi piedi e provare a raggiungere quello che vuoi oppure puoi continuare la tua vita come se niente fosse.

Un ottimo esercizio per superare l’ansia d’approccio è abbordare la prima bella ragazza che incontri ogni giorno(la prima è sempre la più difficile) deve diventare una regola di vita. Ne parla Sasha,un PUA che vive a Londra.

Loggato

surfer92

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 17

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #1 del: 25 Agosto 2013, 14:10:04 »

Concetti che già conoscevo ma che è sempre utile ricordare!

Sembra banale, ma è proprio lo stesso motivo per cui personalmente evito di guardare e "squadrare" belle ragazze che incrociano la mia stessa strada nel modo in cui lo fanno molti miei amici:
1. Perchè le innalzi ancor di più in quel piedistallo in cui ormai sanno di trovarsi
2. Perchè guardarle senza agire (come fanno i miei amici) sarebbe un ulteriore tormento

Sono un nuovo iscritto, oggi ho postato la mia presentazione, se puoi dagli uno sguardo, mi piacerebbe avere una tua opinione.

Poison

Loggato


Non si è morti fin quando si desidera sedurre ed essere sedotti (Charles Baudelaire)

Poison

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 18

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #2 del: 25 Agosto 2013, 16:52:21 »

Citato da: surfer92 il 18 Agosto 2013, 13:17:39

Ne parla Sasha,un PUA che vive a Londra.

Lo diceva pure mi nonno, e se non basta come blasone, pure Trilussa.  Laughing

Surfer, non voglio banalizzare affatto i tuoi interventi (i cui contenuti sono validissimi, ma spesso ripetizione di materiale già di per se notevole), ma mi sfugge una cosa: in calce vedo un rimando ad un blog con dei contatti. Non vorrei ci fosse un intento promozionale, perchè per la natura del forum, ad oggi, sembra avere un altro indirizzo. Non voglio dire che non si possa trovare lo spazio giusto, ma a quel punto sarebbe meglio discuterne con gli amministratori.
Al momento siamo in una fase di laboratorio di idee, dove ci può sicuramente essere spazio per gli opinion leader, ma con le raccomandazioni che reputo valide e di cui ti ho accennato e, sopratutto, un minimo di conoscenza nell'ambito reale con le occasioni che si sono create nel tempo. Sarebbe un peccato creare equivoci.
Un saluto

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #3 del: 26 Agosto 2013, 09:58:53 »

Citato da: Spartacvs il 25 Agosto 2013, 16:52:21

in calce vedo un rimando ad un blog con dei contatti. Non vorrei ci fosse un intento promozionale, perchè per la natura del forum, ad oggi, sembra avere un altro indirizzo.
Un saluto

Capisco i tuoi dubbi ma il mio obbiettivo con il blog è solamente quello di condividere le mie esperienze sperando di aiutare qualcuno. è solo condivisione di materiale utile per chi vuole vederlo. I contatti ci sono semplicemente perchè se qualcuno vuole contattarmi può farlo.

Da quello che ho capito sei di Roma,come la vedi un uscita?
Ho scritto nella sezione ma nessuno mi si è filato...
oppure conosci qualcuno che esce regolarmente a Roma?
 
ciaooo!

Loggato

surfer92

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 17

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #4 del: 26 Agosto 2013, 10:28:03 »

Citato da: surfer92 il 26 Agosto 2013, 09:58:53

Capisco i tuoi dubbi ma il mio obbiettivo con il blog è solamente quello di condividere le mie esperienze sperando di aiutare qualcuno. è solo condivisione di materiale utile per chi vuole vederlo. I contatti ci sono semplicemente perchè se qualcuno vuole contattarmi può farlo.

Non devi giustificarti con me perchè non sono l'amministratore di questo spazio, ma da quel che ricordo del regolamento è opportuno valutare bene nell'inserire certi rimandi esterni: cosa che credo che non sia del tutto esclusa ma per la quale è sempre bene condividerla con gli amministratori.
Per l'uscita a Roma (quando mi danno la libera uscita Smile ) possiamo andarci a rimorchiare i set a due: io acchiappo la mamma, tu la figliola, ma volendo possiamo pure fare al contrario.  Laughing

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #5 del: 26 Agosto 2013, 16:30:23 »

Citato da: Spartacvs il 26 Agosto 2013, 10:28:03

Per l'uscita a Roma (quando mi danno la libera uscita Smile ) possiamo andarci a rimorchiare i set a due: io acchiappo la mamma, tu la figliola, ma volendo possiamo pure fare al contrario.  Laughing

è una bella idea,allora quando sei libero batti un colpo ciaooo!

Loggato

surfer92

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 17

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #6 del: 23 Settembre 2013, 16:37:49 »

scusate forse non e' il topic giusto ma ce una sezione dove vengono riassunte le tecniche a partire dall'approccio fino al confort e seduzione....tipo riassunto

« Ultima modifica: 23 Settembre 2013, 16:40:38 da vik88 »

Loggato

vik88

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 35

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #7 del: 25 Settembre 2013, 10:00:50 »

L'ansia deve tramutarsi in sfida.
Sedurre una tipa che mi piace non mi mette ansia, mi emoziona.

Loggato

4andrew

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 16

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #8 del: 25 Settembre 2013, 10:10:30 »

Citato da: 4andrew il 25 Settembre 2013, 10:00:50

L'ansia deve tramutarsi in sfida.
Sedurre una tipa che mi piace non mi mette ansia, mi emoziona.

E' vero.
Ma sedurre è un po' più avanti rispetto all'ansia d'approccio, fase (o momento Smile ) nella quale prima o poi tutti passano.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #9 del: 26 Settembre 2013, 12:26:04 »

Dipende. Se uno è convinto dei propri mezzi l'ansia non dovrebbe comparire nel suo personale vocabolario.
Poi per carità, uno vive in maniera diversa ogni cosa, ci mancherebbe altro.
Io la vedo così.

Loggato

4andrew

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 16

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #10 del: 27 Settembre 2013, 17:51:53 »

Citato da: 4andrew il 26 Settembre 2013, 12:26:04

Dipende. Se uno è convinto dei propri mezzi l'ansia non dovrebbe comparire nel suo personale vocabolario.
Poi per carità, uno vive in maniera diversa ogni cosa, ci mancherebbe altro.
Io la vedo così.

E ce mancherebbe...

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Ansia d' approccio.

« Risposta #11 del: 27 Settembre 2013, 23:01:43 »

Citato da: Spartacvs il 25 Settembre 2013, 10:10:30

E' vero.
Ma sedurre è un po' più avanti rispetto all'ansia d'approccio, fase (o momento Smile ) nella quale prima o poi tutti passano.

Quoto: la seduzione non comporta ansia. L'ansia è invece tipica del rimorchio.
Molti non vedono la differenza fra le due cose per il semplice fatto di non saper ancora cosa sia la seduzione. Sono persone nella fase di facchinaggio, che comporta solo rimorchi Cheesy

« Ultima modifica: 27 Settembre 2013, 23:03:29 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: