Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Gestualita': fino a che punto è producente?

(Letto 2125 volte)

Gestualita': fino a che punto è producente?

« del: 03 Agosto 2009, 13:10:11 »

Vorrei avere qualche parere su un punto di cui si parla spesso, legato soprattutto alla prima fase di approccio, ma non solo.
La gestualita'.
Leggo spesso che bisogna gesticolare mentre si parla, per non essere statico.
Premesso che ritengo che non bisogna invadere lo spazio, ma solo dare la percezione di essere "presenti" nello spazio, vorrei sapere secondo voi fino a che punto ha senso gesticolare, ed entro quali limiti.
Ho visto alcuni video di PUA americani un po' strani, usando un eufemismo.
Un tizio alto e biondo (non ritrovo il video), che mentre parla sembra un esagitato. Si muove in continuazione con la solita regola del mettere una gamba avanti e alzare la punta del piede.... Idiot
Non credete che se si esagera nella gestualita' la tizia ci prende per uno schizzato?
Mi sono imposto di gesticolare nelle ultime occasioni, anche semplicemente con conoscenti, non ho esagerato, ma cmq non mi sento molto a mio agio, forse perche' non l'ho mai fatto...voi cosa pensate al riguardo?

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: Gestualita': fino a che punto è producente?

« Risposta #1 del: 03 Agosto 2009, 13:32:54 »

mmmm.. personalmente non mi sono mai posto il problema dello gesticolare ma penso che le principali cose da tenere a mente siano queste:

1) se gesticoli "a forza" la cosa si nota, risulti poco naturale ed è controproducente
2) se gesticoli troppo ottiene l'effetto contrario a quello che vuoi, ovvero comunichi ansia

Fossi in te mi leggerei qualche libro di comunicazione paraverbale e BL, in modo da avere qualche chiave di lettura della comunicazione "a gesti", piuttosto che concentrarmi solo sullo gesticolare.
Personalmente ti consiglio "Perché mentiamo con gli occhi e ci vergognamo con i piedi?" di Pease Allan e Pease Barbara. A me ha fatto aprire gli occhi su un bel po' di cose.

Loggato


Spirito libero.
Sto contento quando mi parli dentro.
Sei la scintilla che scatena l'intensità.
Fratello libero sei il Genio della lampada.
Cambia la rabbia dal mio corpo quando ci sei.
E ogni problema è un labirinto fantastico!

MrBellavita

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Roma
  • Posts: 124
  • Spirito libero

Re: Gestualita': fino a che punto è producente?

« Risposta #2 del: 03 Agosto 2009, 13:40:05 »

Citato da: sofficemaremoto il 03 Agosto 2009, 13:10:11

Non credete che se si esagera nella gestualita' la tizia ci prende per uno schizzato?

Si!
Lo scopo del gesticolare è caratterizzare il personaggio che stiamo presentando e dare la giusta enfasi a quello che stiamo dicendo.

Se manca sembriamo una statua di ghiaccio (l'errore che facevo sempre io) se è troppo marcata sembriamo un pagliaccio, uno schizzato o un invadente.

Per me funziona la regola di tenere i gomiti vicino al corpo e di gesticolare con le spalle e con lo sguardo (mentre la prima cosa che si pensa, parlando di gestualità, sono le mani) e di provare prima allo specchio per vedere ciò che funziona su di me.

Loggato


III TermYraduno: io c'ero!

La seduzione è l'arte che ci porta a conoscere realmente chi siamo.-TermY

Un Vero Uomo ha come Maestro ed Idolo solo se stesso.-TermY

L'armonia con se stessi, è il premio per aver fatto di se un'opera d'arte.-TermY

Il fare di te stesso un'opera d'arte, il conoscerti rispecchiandoti in una donna, il trovare in lei una complice, il diventare il suo punto di riferimento e l'uomo nelle cui braccia lei si abbandonerà-Me medesimo

blackhat

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 48
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: provincia milanese
  • Posts: 259

Re: Gestualita': fino a che punto è producente?

« Risposta #3 del: 03 Agosto 2009, 17:41:47 »

Per me l' imperativo è essere naturali, in quanto se si attuano forzature in un senso o nell' altro l' effetto sarà negativo. Di sicuro, tra il gesticolare troppo, o troppo poco, la prima è sicuramente molto peggio.

Tra i due estremi richiamati sopra, di sicuro peggio il pagliaccio o schizzato, che la statua di ghiaccio ! Grin

Chi tende a gesticolare troppo, deve controllare prima di tutto la sua ansia, è questione di pratica . Wink

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: Gestualita': fino a che punto è producente?

« Risposta #4 del: 04 Agosto 2009, 09:37:18 »

VAI DOVE TI PORTA IL CUORE.

Se non ti viene naturale non farlo, se ti viene naturale fallo, un buon modo secondo me è di piazzare una video camera nascosta e riprenderti mentre parli, giusto per vedere cosa comunica il tuo paraverbale ed il tuo gesticolare.
Rammenta comunque che ogni persona è caso a se.

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 119
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Gestualita': fino a che punto è producente?

« Risposta #5 del: 07 Agosto 2009, 10:32:44 »

Dipende molto dal contesto culturale. All'estero una delle barzellette sugli italiani che ho sentito è la seguente:
"Sapete come si fa a far tacere un italiano? Gli si lega le mani"

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Gestualita': fino a che punto è producente?

« Risposta #6 del: 07 Agosto 2009, 13:07:37 »

Citato da: ^X^ il 07 Agosto 2009, 10:32:44

Dipende molto dal contesto culturale. All'estero una delle barzellette sugli italiani che ho sentito è la seguente:
"Sapete come si fa a far tacere un italiano? Gli si lega le mani"

aahahaahhah!

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: