Questo tip è prettamente pratico, e si rivolge a tutti coloro che hanno problemi con il bacio.

La tecnica
La prima cosa da fare in un bacio, è imparare ad inclinare leggermente la testa da una parte per non trovarsi naso su naso. Una volta che siete giunti a contatto di labbra, la femina va "assaggiata". L'assaggio consiste nel prendere delicatamente una delle sue labbra fra le vostre, con la bocca morbida.
Per mantenere la bocca morbida, non bisogna allungare le labbra come un mandrillo che cerca di prendere una nocciolina fra le sbarre, ma bisogna inclinare il volto in modo da porre la bocca nella posizione più opportuna.
E' quindi molto importante il controllo dei movimenti della testa.
Questo giochino può durare un po', poi, lentamente le bocche si aprono, e potete "assaggiare" meglio.
In questa fase di "assaggio", potete attuare piccole varianti: ad esempio strofinare con delicatezza i nasi tra un "assaggio" e l'altro, o strofinare le guance per poi riprendere il bacio.

Le parti
Le parti che usiamo in un bacio sono fondamentalmente il viso, le labbra, e la lingua.
L'uso delle labbra è stato descritto, la lingua va usata con molta progressività.

Posture
Mossa a) Afferrare il labbro superiore con entrambe le labbra e tirarlo leggermente a voi.
Mossa b) Dopo la mossa "a", aprire leggermente la bocca, ed afferrare il labbro superiore della tipa fra il vostro superiore e la lingua, che passerete da destra a sinistra o viceversa.
Mossa c) Come la "a" ma con il labbro inferiore.
Mossa d) Cercare la sua lingua, senza entrare troppo: spesso si vedono baci veramente estremi, nei quali sembra di assistere ad una gastroscopia...
Mossa e) Leccarle delicatamente il palato senza farle il solletico.
Mossa f) prendere il labbro superiore fra il vostro superiore, e l'arcata dentale inferiore, mordicchiandolo.
Mossa g) Mordicchiare il mento, o afferrarlo con entrambe le labbra.
Mossa h) Una volta portate le bocche a contatto (facce leggermente ruotate l'una rispetto all'altra) aspirare l'aria con i polmoni, mentre usate la lingua sulla lingua. Da usarsi poco.
Mossa i) A bocche aperte, mantenendo il contatto di tutte le labbra, chiudere le labbra come a formare un cerchio sempre più piccolo, per poi riaprire la bocca e marcare una mossa "d". E' fondamentale mantenere le labbra morbide.

Errori
a) Avere le labbra troppo bagnate: devono semplicemente essere umide per poter scivolare. Quindi, umettatele con la lingua di tanto in tanto.
b) Usare la lingua troppo presto.
c) Usare la lingua troppo in profondità.
d) Salivare abbondantemente, soprattutto se state sopra. Buck Non c'è cosa più schifosa.
e) Avere il naso "con la goccia".
f) Avere l'alito pesante (specialmente i fumatori con una non fumatrice). All'uopo, portarsi dietro delle gomme alla clorofilla.

Progressione
Si parte con mosse di tipo "a", e gradualmente si passa a mosse tipo "d" sempre più profonde.
Nel frattempo, con le mani, GRADUALMENTE, carezzate il collo, poi la schiena, etc etc.
Fondamentale è la morbidezza dei movimenti, che non devono essere però solleticanti, ma con la giusta pressione per generare brividini.

La cosa essenziale in un bacio, è appassionarsi a cio che si sta facendo.
Vi deve piacere e dovete perdervi nel farlo. Questa è secondo me la tecnica migliore.
Più si bacia, più si impara a baciare divertendosi nel farlo.

Buona fortuna... Smile