Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica dei Veri Uomini

La fabbrica dei Veri Uomini

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

problemi di entrata

(Letto 1361 volte)

problemi di entrata

« del: 28 Agosto 2015, 22:23:28 »

E' da un pò di tempo che io e la mia ragazza facciamo l'amore, premetto che siamo entrambi alle prime esperienze, sarà per questo ma riscontriamo una certa difficoltà.
Vado a spiegare; il problema è che non sempre riesco a penetrarla pur avendo un erezione, è come se mi trovassi davanti un ostacolo. Per colpa di questo automaticamente perdo l'erezione e poi ovviamente parte l'ansia da prestazione. Devo dire che non è sempre così, alcune volte abbiamo un rapporto soddisfacente che arriva fino infondo, ma la maggior parte delle volte anche se riesco ad entrare, restare dentro è un impresa, e più lei cerca di aiutarmi spostando il bacino e peggio è. Io non so perchè succeda questo, se è un problema mio o suo, a me sembra di far entrare il mio pisello in un buco troppo stretto e non so da cosa dipenda.
C'è da dire che non sento la mia ragazza molto rilassata durante il rapporto vero e proprio, mentre è più sciolta nei preliminari. Voi cosa ne dite? come posso o potremmo risolvere questo problema?

Loggato

Rallo92

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 4

Re: problemi di entrata

« Risposta #1 del: 28 Agosto 2015, 22:47:26 »

Citato da: Rallo92 il 28 Agosto 2015, 22:23:28

E' da un pò di tempo che io e la mia ragazza facciamo l'amore, premetto che siamo entrambi alle prime esperienze, sarà per questo ma riscontriamo una certa difficoltà.
Vado a spiegare; il problema è che non sempre riesco a penetrarla pur avendo un erezione, è come se mi trovassi davanti un ostacolo. Per colpa di questo automaticamente perdo l'erezione e poi ovviamente parte l'ansia da prestazione. Devo dire che non è sempre così, alcune volte abbiamo un rapporto soddisfacente che arriva fino infondo, ma la maggior parte delle volte anche se riesco ad entrare, restare dentro è un impresa, e più lei cerca di aiutarmi spostando il bacino e peggio è. Io non so perchè succeda questo, se è un problema mio o suo, a me sembra di far entrare il mio pisello in un buco troppo stretto e non so da cosa dipenda.
C'è da dire che non sento la mia ragazza molto rilassata durante il rapporto vero e proprio, mentre è più sciolta nei preliminari. Voi cosa ne dite? come posso o potremmo risolvere questo problema?

1) la posizione del missionario viene sicuramente meglio se le piazzi le mani sotto le natiche alzandola un minimo e ruotando il bacino come a volerle alzare le gambe.
2) La posizione del missionario, sebbene sia una delle più praticate, non è necessariamente la più comoda. Ciò, in particolar modo se non si possiede un membro abbastanza lungo/eretto. La pratica assidua di questa posizione è più che altro legata al fatto che è comoda da eseguire senza variare la posizione che si usa facendo petting e continuando quindi a baciarsi. Peraltro, tale posizione fornisce una stimolazione clitoridea talvolta eccessiva senza per questo fornire una adeguata sollecitazione della parte posteriore dello stesso (il "g-spot" secondo alcuni). Cambia posizione finchè non c'è più armonia e non c'è più affiatamento.
3) Io ti consiglio di porla in ginocchio bocconi sul letto: sta comoda, tu hai campo libero, e riesci quindi a penetrare comodamente guidando con le mani (anche per agire sulle grandi labbra qualora qualche pelo sia d'ostacolo.)
4) che sia ben lubrificata, ovvero adeguatamente eccitata. se non lo è, oltre a non scorrere, il membro rischia di farle male aumentando la tensione. Se non si eccita, prova a fare più preliminari, e/o ad usare un lubrificante (imho meglio i sani vecchi preliminari... )
Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1654
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9790

Re: problemi di entrata

« Risposta #2 del: 01 Settembre 2015, 22:52:14 »

Citato da: TermYnator il 28 Agosto 2015, 22:47:26

4) che sia ben lubrificata, ovvero adeguatamente eccitata. se non lo è, oltre a non scorrere, il membro rischia di farle male aumentando la tensione. Se non si eccita, prova a fare più preliminari, e/o ad usare un lubrificante (imho meglio i sani vecchi preliminari... )

quoto 1 - 3, e riguardo al 4 io abbonderei col lubrificante (soprattutto se usate il preservativo). 

Loggato

Cloak

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 19

Re: problemi di entrata

« Risposta #3 del: 01 Settembre 2015, 23:18:13 »

Potrebbero essere i preliminari troppo lunghi, capita che il membro abbia una erezione e quando la vai a penetrare diventa molle come una salsiccia. Questo accade quando si è tenuto troppo il membro in erezione senza penetrarla...l'erezione non è eterna. A tutto questo unisci che sei alle prime esperienze e magari sei un po' assillato da un certo perfezionismo e non vuoi toppare...e il gioco è fatto. Sembra una cazzata ma è più frequente di quanto immagini. I preliminari sono importanti ma devi anche cogliere l'attimo e senza ansia penetrarla...l'eccitazione di lei seguirà dopo con la penetrazione. Insomma goditi tutto e non ti preoccupare non è niente di grave Smile

Per lubrificarla...niente di meglio che il vecchio cunnilingus Wink

Loggato

Pintahouse

  • SI-Mr. Seduzione Italiana
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 53
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pornassio
  • Posts: 751

Re: problemi di entrata

« Risposta #4 del: 06 Settembre 2015, 11:49:04 »

Grazie per i preziosi consigli!!!  Smile Wink Cheesy

Loggato

Rallo92

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 4

Re: problemi di entrata

« Risposta #5 del: 06 Settembre 2015, 12:25:23 »

potrebbero anche essere problemi di erezione, mi sembri giovane dal 92, magari piccola e momentanea impotenza psicologia, il problema che se entri nel tunnel del farmaco non ne esci

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1119

Re: problemi di entrata

« Risposta #6 del: 08 Settembre 2015, 22:22:34 »

Credo che parlarne in maniera tranquilla e rilassata col partner sia la base per risolvere qualsiasi sorta di " problema". Parlale del fatto che la percepisci un pò rigida durante il rapporto,magari può essere che per il fatto della poca lubrificazione o del fatto che sia un pò "stretta" si faccia male e per questo magari diventa rigida. Non so se tutto ciò è capitato nella posizione del missionario ma per prendere 2 piccioni con una fava una soluzione potrebbe essere quella di farla stare sopra,uno perchè è lei che conduce il gioco e quindi se prova dolore sa come muoversi,due così tu stai rilassato non devi mantenerti in tensione per mantenere la posizione e magari l' erezione dura più a lungo. Cerca di stare tranquillo e lascia che le sensazioni ti trasportino nella via del piacere e dell'eccitazione.

Loggato


Non esistono donne escremente,esistono ADR che devono migliorare la loro tecnica.Nightplayer9

Nightplayer9

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 29
  • Residenza: E' UN ST?
  • Posts: 102
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: