Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

Imparare a sedurre gratis

Imparare a sedurre gratis

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Quanto incide la fortuna ?

(Letto 369 volte)

Quanto incide la fortuna ?

« del: 20 Dicembre 2016, 17:54:44 »

Buongiorno a tutti,

Come sappiamo il miglioramento personale e il duro lavoro portano quasi sempre ai frutti sperati, ma se non fosse così ?

Vorrei raccontarvi gli avvenimenti degli ultimi mesi, quando tra una piccola sfortuna o l'altra non ho raggiunto Mai i miei obbiettivi con le ragazze.

Partiamo subito, inizi di agosto, finisce la mini storia di 5 mesi con una ragazza di cui ero follemente preso e con cui sono andato a letto ahimè solo 2 volte.

Inizio agosto, io e un mio amico conosciamo 3 donzelle, di cui due single e una impegnata, riusciamo a passarci l'intera serata assieme, dall'aperitivo, alla discoteca e infine verso le 4 del mattino, all'appartamento del mio amico, si stava per presentare davanti a noi la prima ONS della storia, eppure abbiamo buttato tutto nel cesso. Il mio amico puntava alla single bionda, hb7, io con molta fatica alla fidanzata mora hb7 e poi c'era l'altra single, mora, un hb6. In discoteca la bionda si strusciava con il mio amico, la meno attraente veniva da me a strusciarsi. Io ballavo con entrambe le more e per un bel po' ho isolato la fidanzata con la scusa di andare a prendere da bere, però non mi dava segnali di interesse. Nell'appartamento non sapevo cosa fare, c'era una stanza da letto e la cucina/soggiorno. Eravamo tutti e 5 nella cucina/soggiorno, nella testa pensavo di prendere la mora hb6 che ci stava e andare in camera, anche se non mi interessava molto, ma poi avrei lasciato il mio amico con la bionda e la fidanzata a girarsi i pollici o sennò pensavo di tirare fuori le palle e dire alle due more di venire in camera con una scusa, però avrei rischiato di non concludere nulla con la presenza della fidanzata o forse sarei riuscito a fare una memorabile cosa a tre, ero in piena confusione, era la prima volta in una situazione del genere. Alla fine siamo rimasti tutti e 5 nella cucina/soggiorno, le due ragazze single hanno aperto il divano letto e si sono buttate sopra, io e il mio amico eravamo lì con loro, però c'era la fidanzata ad un metro da noi seduta sulla sedia, insomma eravamo entrambi bloccati con la terza amica incomoda e alla fine non abbiamo combinato nulla.
Ci siamo mangiati le mani per settimane.

15 agosto, conosco una ragazza ad una mega festa sulla spiaggia, hb7 e come piace a me, bionda, alta, magra e con culetto da far andare via di testa, abitiamo molto distanti e dopo 2 settimane di contatti telefonici ci incontriamo, la prima uscita va molto bene, ci abbracciamo, baciamo e mi chiede di rivederci la settimana dopo. Il giorno che entrambi potevamo vederci dovevo trovarmi in extremis con i miei compagni di università per finire un progetto, occasione sfumata e decidiamo di metterci d'accordo per la settimana seguente. Settimana seguente la fortuna vuole che abbia un bel lavoretto in team da fare a 60km da casa, con orari al limite dell'impossibile, praticamente avevo il tempo di mangiare, lavarmi e dormire (per fortuna  Grin ). Arriviamo alla terza settimana e tra impegni miei e suoi non si riesce ancora a vedersi, dopo un mese arriva la seconda uscita, nonostante entrambi ci scrivessimo e sembrava esserci interesse reciproco, ormai si era tutto spento, la sentivo distante e fredda, ho provato comunque il contatto fisico, nulla da fare, coda tra le gambe e a casa.

20 agosto, trovo un amica ad un aperitivo molto alcolico, lei era con una sua amica biondina, parlo con entrambe per un bel po', la biondina mi ispirava parecchio. Per fortuna un mio buon amico inizia a parlare con la mia amica tenendola impegnata, parlo con la biondina, ci abbracciamo, scherziamo e mi da chiari segnali d'interesse, prima di andare via mi chiede se volevo andare a fare una doccia con loro nell'appartamento, poi andare in disco e stare con loro a dormire, ovviamente rispondo che si poteva fare. Parla con la sua/mia amica che si rifiuta e pure si incazza. Quella sera i piani vanno in fumo, scrivo il giorno dopo alla biondina, che mi aveva lasciato il numero, visualizza e nemmeno mi risponde. Le incrocio a fine agosto in una località balneare, io e i miei amici stavamo andando a piedi in un bar semivuoto e sconosciuto e le due ci stavano palesemente seguendo, infatti dopo poco le ritroviamo al bar, vado a parlare con loro, alla fine rimangono tutta la sera con noi e vengono in discoteca, parlo sempre con la biondina, però la "mia amica" si intromette continuamente. In discoteca la mia amica cerca il contatto fisico con me, vuole ballare con me e mi chiede di accompagnarla in bagno (cose che non ha mai fatto), sembrava che volesse provarci con me, però non mi interessava. Alla fine non ho concluso nulla nemmeno sta volta e mi sa che interessavo anche alla mia amica.

Fine agosto, incontro ad un aperitivo una ragazza con cui avevo parlato mesi prima in discoteca, parliamo del più e del meno, mentre io le sono molto vicino con un braccio dietro la schiena, una gamba tre le sue e con sguardo penetrante le guardo gli occhi e la ascolto attentamente  Coolsmiley
Dopo un po'  di minuti è lei a baciarmi, così di sorpresa (non me lo aspettavo), sembra gradire e continuiamo a farlo, dopo arriva la sua amica e la porta via. Per messaggio decidiamo di rivederci la settimana dopo nello stesso posto, io vado, lei non c'è, mi dice che la sua amica non voleva più andare, non riusciamo più a vederci.

Inizio settembre, conosco una ragazza in un bar, hb6 bionda, dice di conoscere una mia amica, parliamo di sfuggita 5 minuti. Mi aggiunge lei in facebook anche se non sapeva il mio nome, io le scrivo e usciamo per prendere un aperitivo, scopro che non mi fa bollire il sangue nemmeno un po', leggermente noiosa. Durante l'appuntamento la bacio comunque e ho la conferma di quello che sentivo prima, cioè niente, per quanto esteticamente mi prendesse non provavo nulla. I giorni seguenti mi scrive, si fa sentire tutti i giorni per due settimane, poi giustamente sparisce.

Fine settembre si fa risentire la ragazza con cui ho avuto la mini storia di 5 mesi, dobbiamo vederci per parlare, però io sono in piena sessione esami e gli dico che si può fare più avanti. La risento io altre tre volte, ma trova sempre scuse per non uscire.

Nel mese di ottobre parlo con i miei amici più fidati e di tutte queste occasioni buttate all'aria, non credono a tutta la sfiga che ho in questo ultimo periodo/due anni, nemmeno una mi è andata dritta, nonostante le occasioni che ho avuto c'è sempre stato qualcosa fuori del mio controllo che non mi permetteva di raggiungere i miei obbiettivi. Mi hanno detto che forse dovrei accontentarmi un attimino visto la mia attuale situazione e al fatto che non faccio sesso ormai da mesi, magari andare anche con una hb6, però non riesco, non è da me andare con ragazze mediocri, potrà sembrare stupido per molti del forum, ma sono appagato e contento della mia conquista solo se riesco con ragazze carine/balle, anche se ci sono hb6 che mi scrivono o che mostrano palesemente il loro interesse per me.

Detto tutto ciò, spero che voi non vi troviate in questa bolla di sfortuna in cui mi trovo ormai da molto tempo.
Cosa ne pensate, la fortuna esiste, "la fortuna aiuta gli audaci", dipende tutto ed esclusivamente dalle nostre capacità ?

« Ultima modifica: 21 Dicembre 2016, 16:10:32 da TermYnator »

Loggato

Mr. S

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 24
  • Posts: 43

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #1 del: 20 Dicembre 2016, 19:45:44 »

Tu hai chiesto un parere al forum e io sono qui per aiutarti ma occorre che tu legga attentamente ciò che sto per scrverti.

nelle credenze popolari viene spesso tramandata l'immagine di una dea bendata che agisce in base al caso. Alcuni hanno  creato il seguente motto " la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo", altri si affidano a oggetti  che avrebbero il potere di far avvenire gli eventi, altri ancora leggono l'oroscopo e così via. In realtà in tutte queste credenze c'è una visione fatalistica della vita...cioè come se il caso la facesse da padrone sulle nostre vite. Indiscutibilmente certi eventi nella nostra vita ci appaiono come fortuiti, ma se vai alla base di ogni evento scoprirai che nulla è per caso e che tutto rientra in una regola scientifica. sai quante sono le probabilità di fare 6 al super enalotto? 1 su 622 614 630. In termini di evento è più probabile che un aereo jambo si schianti sul tetto di casa tua in questo secondo che tu vinca alla lotteria. Eppure qualcuno vince..perchè? perchè per la legge dei grandi numeri siamo in tanti a perdere e quindi alla fine ci deve pur essere un fortunato vincitore, se la mettiamo così non è impossibile vincere...tutto fa parte di una regola matematica. Ci sono persone che affermano di essere sfortunate, di non poter fare nulla per cambiare la propria condizione....ma non fanno neanche nulla per cambiarla, altri ancora affidano la loro vita a credenze fataliste in base alle quali un pianeta o una stella ( le stelle che noi vediamo sono già morte da milioni di anni) la possibilità di incidere sulla nostra vita attuale, di modo che se le cose vanno male non dipende da loro. Il potere della suggestione influenza a tal punto la nostra mente da convincerci di non poter fare assolutamente nulla per cambiare.  Lo stesso vale per chi si lamenta che non ha una fidanzata però non fa nulla per piacere alle donne e costruire occasioni. Il vero motto è quindi un altro: " la fortuna ci vede benissimo". Un grande personaggio disse " la fortuna non è un potere casuale di far accadere un evento...è un modo di pensare e di vedere la vita" e aiuta chi si impegna maggiormente per raggiungere un obbiettivo, unicamente perché chi si impegna di più aumenta la probabilità che un evento desiderato si verifichi. Ovviamente la vita non è tutta fatta di oro e capitano a tutti momenti no..ma l'ottimismo è quella risorsa che ti deve permettere di buttare alle spalle ciò che è successo, unicamente perché ciò che ti è capitato in questi mesi non può influire negativamente sulle donne che conoscerai in futuro, anzi potrà servirti a capire quali errori pratici hai commesso e  a fare sempre meglio. Il segreto per essere fortunato? credere con tutto te stesso di esserlo e ricordare che un grande cantante diceva " la fortuna è signora", per questo è importante e direi fondamentale che tu nella tua vita introduca molte variabili e passioni che la riempiano, in questo modo aumenterai la probabilità di trovare la donna giusta.

« Ultima modifica: 20 Dicembre 2016, 19:48:21 da Pintahouse »

Loggato

Pintahouse

  • SI-Mr. Seduzione Italiana
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 39
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pornassio
  • Posts: 657

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #2 del: 21 Dicembre 2016, 06:42:46 »

Il karma incide e anche tanto, ma ciò che conta di più è la forza vitale e le relative tecniche.... Che sono un po'come il motore e l'aerodinamica di una macchina

Loggato

Enri

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 9
  • Online Online
  • Posts: 775

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #3 del: 21 Dicembre 2016, 17:11:36 »

Premesso che il report era illeggibile per la continua presenza dell'acronimo ammerigano "hb", faccio notare che:
- su questo forum è sgradito l'uso di questq tipologia di acronimi.
- HB significa "hot babe", mentre il "voto" dovrebbe indicare l'estetica al fine di poter determinare la difficoltà di gioco o l'applicabilità di alcune metodologie. Questa mentalità su questo forum è considerata da pivelli nerd, scrissi infatti a suo tempo:
http://seduzioneitaliana....-valore-delle-femine-hbx/
questo tipo di nomenclatura non ha senso. Faccio inoltre notare che scrivere "mora hb6" non significa nulla: bastava scrivere "una mora sul 6". Detto cio:

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

...le due ragazze single hanno aperto il divano letto e si sono buttate sopra, io e il mio amico eravamo lì con loro, però c'era la fidanzata ad un metro da noi seduta sulla sedia, insomma eravamo entrambi bloccati con la terza amica incomoda e alla fine non abbiamo combinato nulla.
Ci siamo mangiati le mani per settimane.

Avevate una possibilità: te con la single, il tuo amico con la single. Ma il tuo modo di gestire la cosa manda tutto in mona: ti metti a puntare una che dice di essere fidanzata mentre ce ne è un'altra che si dimostra consenziente, per poi sparare a zero sperando che ci stiano entrambe...
Non c'è sfortuna, ma totale incapacità di gestire l'evento.

Citazione

... Alla fine non ho concluso nulla nemmeno sta volta e mi sa che interessavo anche alla mia amica.

Semplicemente interessavi alla tua "amica". Quando la biondina ha organizzato la storia della doccia, la tua amica si [ arrabbiata perch[ avr' detto alla biondina "troia, mi stai soffiando il tipo". Tutto va  in mona di nuovo, ma non per la sfortuna quanto per il tuo non saper riconoscere le situazioni...

Citazione

...Per messaggio decidiamo di rivederci la settimana dopo nello stesso posto, io vado, lei non c'è, mi dice che la sua amica non voleva più andare, non riusciamo più a vederci.

Fantastico. Ti limoni una, ed invece di cercare di rivederla dopo 2/3 gg max, le dai appuntamento PER MESSAGGIO in una disco! L'hai persa anche qui per mancanza di capacità di gestione degli eventi.

Citazione

I giorni seguenti mi scrive, si fa sentire tutti i giorni per due settimane, poi giustamente sparisce.

Anche qui: e tu come ti sei comportato? Hai fatto il maschietto sufficiente? Hai cercato di uscirci? No, perchè non ti faceva bollire il sangue... Lei s'e stufata ed ha mollato l'osso. Dove sta la sfortuna?

Citazione

Fine settembre si fa risentire la ragazza con cui ho avuto la mini storia di 5 mesi, dobbiamo vederci per parlare, però io sono in piena sessione esami e gli dico che si può fare più avanti. La risento io altre tre volte, ma trova sempre scuse per non uscire.

E si vede che s'era rotta le scatole... Ma anche qui, nessuna sfortuna: se trovavi 5 minuti risolvevi.

Citazione

Nel mese di ottobre parlo con i miei amici più fidati e di tutte queste occasioni buttate all'aria, non credono a tutta la sfiga che ho in questo ultimo periodo/due anni, nemmeno una mi è andata dritta, nonostante le occasioni che ho avuto c'è sempre stato qualcosa fuori del mio controllo che non mi permetteva di raggiungere i miei obbiettivi.

 Laughing eddai... E' l'esatto contrario. Sin'ora una sola [ stata fuori dal tuo controllo, quella degli impegni di lavoro.

Citazione

Cosa ne pensate, la fortuna esiste, "la fortuna aiuta gli audaci", dipende tutto ed esclusivamente dalle nostre capacità ?[/b]

Dipende SOLO ed esclusivamente dalle vostre capacita' ...
 Wink

 Heart

« Ultima modifica: 22 Dicembre 2016, 13:53:22 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1607
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9397

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #4 del: 21 Dicembre 2016, 21:50:18 »

TermYnator duro, ma giusto  Wink
Forse mi sono spiegato male.

Nel caso delle 3 ragazze a me interessava solo la fidanzata, la single non mi piaceva più di tanto. Sfortuna nel senso che se fossero state in due sarebbe stata più gestibile la situazione per noi novizi.

Nel caso delle due amiche mi interessava la biondina, ho capito che interessavo anche alla mia amica, però se c'era feeling tra me e la biondina (che mi ha fatto la proposta), la mia amica poteva benissimo lasciarci fare, visto che fino a quelle giornate non mi ha mai dimostrato nulla.

Per quanto riguarda la ragazza con cui mi sono baciato eravamo ad un aperitivo (no disco), aperitivo all'aperto, poi eravamo d'accordo di rivederci lì la settimana seguente. Se devo appuntarmi qualcosa su cui ti do pienamente ragione, potevo contattarla magari il giorno successivo e chiedergli di prendere una cosa da bere.

La ragazza che ha fatto tutto lei, io ero disinteressato, non c'entra la sfortuna Grin

Con la ragazza che mi ero frequentato 5 mesi gli avevo detto chiaramente che mi faceva piacere vederla e di aspettare una settimana che finissi la sessione d'esami, poi non ha più voluto uscire con varie scuse, comunque si trattava di una settimana, non di un mese.

Quindi concludendo potrei dire che tra una cosa e l'altra non raggiungo mai le mie ragazze obbiettivo.
Se piaccio all'amica e a ragazze che non mi interessano quella è un altra questione, da qui deriva quello che mi hanno detto i miei amici, che forse dovrei fare meno il prezioso e prendere ciò che viene.

Per il discorso fortuna o sfortuna mi vengono in mente le partite di bingo, ogni volta che gioco una schedina mi manca sempre l'ultimo numero per portare a casa il fantastico montepremi, sono lì a iniziare una nuova partita e ogni volta la schedina e tutta segnata, tranne per un numero. Dentro di me sento che ogni volta sono io il vincitore, ma manca sempre quell'ultimo numero per poter vincere.

« Ultima modifica: 21 Dicembre 2016, 21:54:30 da Mr. S »

Loggato

Mr. S

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 24
  • Posts: 43

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #5 del: 22 Dicembre 2016, 12:40:22 »

Ecco vedi vorrei che in maniera razionale tu rileggessi la tua frase..

Citato da: Mr. S il 21 Dicembre 2016, 21:50:18

Quindi concludendo potrei dire che tra una cosa e l'altra non raggiungo mai le mie ragazze obbiettivo.

Tu usi la parola mai...come se necessariamente visto che ti è andata male in queste occasioni necessariamente debba andare male anche in altre. Il tuo obbiettivo dipende poi da cosa ti proponi sul momento di fare...ti do un consiglio che spero ti posa aiutare in futuro: nel fissarsi gli obbiettivi occorre avere elasticità e flessibilità per essere soddisfatti. Non cercare nella sfortuna una scusa dicendo a te stesso " ah se quella fosse stata single per me sarebbe stato facile ecc." Se io fossi nato musicista ora sarei Elton John Exclamation Hai la fortuna di ricevere consigli gratis da un maestro di seduzione quale TermYnator... mettili a frutto.

Citato da: Mr. S il 18 Gennaio 1970, 05:45:49

Per il discorso fortuna o sfortuna mi vengono in mente le partite di bingo, ogni volta che gioco una schedina mi manca sempre l'ultimo numero.. per un numero.

Forse perché ti ostini a non vedere la cosa sotto il profilo razionale, a non capire cioè che il bingo come altri giochi d'azzardo è un gioco dove vincere è difficile e perdere è facile...più giochi, più le tue perdite aumentano e continui a pensare che una dea bendata prima o poi ti bacerà. Se tu affrontassi la cosa con razionalità ti chiederesti: " quante probabilità ho di vincere? conviene giocare sempre oppure il gioco andrebbe affrontato con razionalità...cioè una tantum per divertirsi e poi come va va? " Una delle caratteristiche principali delle persone che si ritengono sfortunate è quella di non essere flessibili, di non avere una mente aperta e di avere aspettative troppo specifiche.

Loggato

Pintahouse

  • SI-Mr. Seduzione Italiana
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 39
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pornassio
  • Posts: 657

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #6 del: 23 Dicembre 2016, 19:54:47 »

Citato da: Pintahouse il 22 Dicembre 2016, 12:40:22

Tu usi la parola mai...come se necessariamente visto che ti è andata male in queste occasioni necessariamente debba andare male anche in altre.

Ti risponderei ni, ti porto due esempi, ho un amico che da quando ha 17 anni tromba ogni mese o due, un altro che ora ha 25 anni e non è mai andato con nessuna donna senza pagare.
Entrambi ora hanno 25 anni, esteticamente sono due ragazzi carini, più sveglio e intelligente quello che non tromba, eppure quello che trombava in passato, tromba anche ora, quello che non trombava, non tromba ancora.
Non puoi sperare che una panda vada veloce come un audi, puoi elaborarla, farci di tutto, ma non raggiungerà mai il livello di un audi originale.

Nel mio caso, con le mie ragazze obbiettivo non riesco a concludere da due anni ormai, per quanto ci abbia provato, per quanto esco e metto in pratica le cose ogni volta che ho l'occasione di farlo. Potrei darti ragione se in questi due anni qualche volta mi fosse andata bene con l'obbiettivo che mi ero prefissato, ma non essendo andata, il mio passato è uguale al mio presente.
Poi se voglio accontentarmi della prima che ci sta e di ragazze mediocri, posso trombare benissimo anche io una volta al mese, con tutto rispetto per le persone che lo fanno.

« Ultima modifica: 23 Dicembre 2016, 19:56:56 da Mr. S »

Loggato

Mr. S

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 24
  • Posts: 43

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #7 del: 23 Dicembre 2016, 20:23:56 »

Citato da: Mr. S il 23 Dicembre 2016, 19:54:47

Poi se voglio accontentarmi della prima che ci sta e di ragazze mediocri, posso trombare benissimo anche io una volta al mese, con tutto rispetto per le persone che lo fanno.

Ecco allora inizia a farlo....magari scopri che non sono così mediocri come le vedi, oppure potresti scoprire che non è una o due scopate al mese con la media del tuo amico di 17 anni che fa la tua felicità nella vita e quindi smetterla di piagnucolare!

Loggato

Pintahouse

  • SI-Mr. Seduzione Italiana
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 39
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pornassio
  • Posts: 657

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #8 del: 23 Dicembre 2016, 22:27:01 »

Citato da: Mr. S il 23 Dicembre 2016, 19:54:47

Poi se voglio accontentarmi della prima che ci sta e di ragazze mediocri, posso trombare benissimo anche io una volta al mese, con tutto rispetto per le persone che lo fanno.

Ciao Mr.S!
Ti dico la mia. Non accontentarti.Soprattutto non illudere una ragazza solo per arrivare al sesso. Ti sentiresti una merda. Poi ovviamente non conoscendoti non posso sapere se punti troppo in alto o meno. Mi sembri un tipo in gamba,sicuramente saprai imparare dagli errori.

Poi definisci il tuo amico che andato solo a pagamento un tipo furbo. A me sembra uno che non ha voglia di mettersi in gioco e sceglie la strada più facile. L'altro tuo amico sicuramente trova più appagamento dalle sue conquiste rispetto al puttaniere.

Loggato

Ralph Fiennes 90

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 26
  • Residenza: Piemonte
  • Posts: 334

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #9 del: 24 Dicembre 2016, 02:09:51 »

Ti hanno già risposto, soprattutto TermY, ma ti dico comunque la mia:

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

Partiamo subito, inizi di agosto, finisce la mini storia di 5 mesi con una ragazza di cui ero follemente preso e con cui sono andato a letto ahimè solo 2 volte.

ok, qui una prima ragazza con la quale sei stato, andiamo avanti

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

Nell'appartamento non sapevo cosa fare, c'era una stanza da letto e la cucina/soggiorno. Eravamo tutti e 5 nella cucina/soggiorno, nella testa pensavo di prendere la mora hb6 che ci stava e andare in camera, anche se non mi interessava molto, ma poi avrei lasciato il mio amico con la bionda e la fidanzata a girarsi i pollici o sennò pensavo di tirare fuori le palle e dire alle due more di venire in camera con una scusa, però avrei rischiato di non concludere nulla con la presenza della fidanzata o forse sarei riuscito a fare una memorabile cosa a tre, ero in piena confusione, era la prima volta in una situazione del genere. Alla fine siamo rimasti tutti e 5 nella cucina/soggiorno, le due ragazze single hanno aperto il divano letto e si sono buttate sopra, io e il mio amico eravamo lì con loro, però c'era la fidanzata ad un metro da noi seduta sulla sedia, insomma eravamo entrambi bloccati con la terza amica incomoda e alla fine non abbiamo combinato nulla.
Ci siamo mangiati le mani per settimane.

Quoto quanto ha scritto TermY, in disco avevi provato ad isolarti la mora fidanzata ma non ti ha comunicato alcun interesse, quindi una volta a casa potevi tranquillamente prendere la mora da 6, portartela in camera e affanculo la fidanzata. Altra soluzione poteva essere di lasciare che il suo amico si portasse la sua in camera, tu rimanevi con due ragazze di cui una era interessata ma tu no, l'altra non interessata ma tu si. Cosa fare? Aprire una birra o qualcosa di alcolico e mettersi tutti e tre a sparare cazzate. Ci si lascia andare, ci si diverte, si è un po' brilli e può succedere tutto o niente ma almeno passate la serata a divertirvi e state bene.

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

la prima uscita va molto bene, ci abbracciamo, baciamo e mi chiede di rivederci la settimana dopo.

Con questa vi siete baciati, le ragazze sono già due

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

15 agosto....
...dopo un mese arriva la seconda uscita, nonostante entrambi ci scrivessimo e sembrava esserci interesse reciproco, ormai si era tutto spento, la sentivo distante e fredda, ho provato comunque il contatto fisico, nulla da fare, coda tra le gambe e a casa.

quoto ancora il TermY. Lei aveva voglia di rivederti subito, in un mese di cose ne succedono parecchie ed è facile disinteressarsi di qualcosa o di qualcuno che non si vede da tutto quel tempo

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

20 agosto, trovo un amica ad un aperitivo molto alcolico,

domanda: non riuscivi ad organizzarlo con la tipa di prima? l'avevi conosciuta il 15

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

parlo sempre con la biondina, però la "mia amica" si intromette continuamente. In discoteca la mia amica cerca il contatto fisico con me, vuole ballare con me e mi chiede di accompagnarla in bagno (cose che non ha mai fatto), sembrava che volesse provarci con me, però non mi interessava. Alla fine non ho concluso nulla nemmeno sta volta e mi sa che interessavo anche alla mia amica.

non riuscivi a sfanculare al tua amica? tanto amica non è stata. personalmente tendo ad essere diretto, al tuo posto avrei preso da parte l' "amica" e le avrei detto "levati dalle palle", magari in maniera più soft  Grin

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

Dopo un po'  di minuti è lei a baciarmi, così di sorpresa (non me lo aspettavo), sembra gradire e continuiamo a farlo, dopo arriva la sua amica e la porta via.

e un'altra l'hai baciata: 3 ragazze

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

Per messaggio decidiamo di rivederci la settimana dopo nello stesso posto, io vado, lei non c'è, mi dice che la sua amica non voleva più andare, non riusciamo più a vederci.

riquoto il TermY: far passare una settimana è troppo, soprattutto quando si è in vacanza  Grin

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

Inizio settembre, conosco una ragazza in un bar, hb6 bionda, dice di conoscere una mia amica, parliamo di sfuggita 5 minuti. Mi aggiunge lei in facebook anche se non sapeva il mio nome, io le scrivo e usciamo per prendere un aperitivo, scopro che non mi fa bollire il sangue nemmeno un po', leggermente noiosa. Durante l'appuntamento la bacio comunque e ho la conferma di quello che sentivo prima, cioè niente, per quanto esteticamente mi prendesse non provavo nulla. I giorni seguenti mi scrive, si fa sentire tutti i giorni per due settimane, poi giustamente sparisce.

altra ragazza baciata: 4
poi se non ti interessa i casi sono:
- te la fai lo stesso
- fai come hai fatto finchè non sparisce ma poi non devi sentirti in colpa, se sai di sentirti in colpa fattela
- ci esci insieme, non sei obbligato a fartela, andate a bere qualcosa, vi ubriacate, sparate un po' di cazzate e vedi che magari dopo inizia a piacerti qualcosina di lei, o magari anche solo a trovarla simpatica e divertente.

Citato da: Mr. S il 20 Dicembre 2016, 17:54:44

Nel mese di ottobre parlo con i miei amici più fidati e di tutte queste occasioni buttate all'aria, non credono a tutta la sfiga che ho in questo ultimo periodo/due anni, nemmeno una mi è andata dritta, nonostante le occasioni che ho avuto c'è sempre stato qualcosa fuori del mio controllo che non mi permetteva di raggiungere i miei obbiettivi. Mi hanno detto che forse dovrei accontentarmi un attimino visto la mia attuale situazione e al fatto che non faccio sesso ormai da mesi, magari andare anche con una hb6, però non riesco, non è da me andare con ragazze mediocri, potrà sembrare stupido per molti del forum, ma sono appagato e contento della mia conquista solo se riesco con ragazze carine/balle, anche se ci sono hb6 che mi scrivono o che mostrano palesemente il loro interesse per me.

escludendo la prima tipa con cui sei stato 5 mesi, nel giro di un mese di vacanza hai:
- baciato/limonato 3 ragazze
- avuto altre 3 ragazze interessate (la tua amica, la sua amica e la mora "hb6")
- conosciuto diverse ragazze con le quali, gestendo meglio le situazioni, avresti potuto passare ore felici.
Io questa non la chiamo sfiga: c'è gente che in un anno non riesce nemmeno a dire "ciao" ad una ragazza e darebbe l'anima per vivere un mese come l'hai vissuto tu.

Tu puntavi a quelle che ti piacevano escludendo altre occasioni che ti si presentavano, occasioni che in verità non erano forse queste grandi "occasioni" visto che le tipe (hb6, la tua amica, la tipa del bar) non ti interessavano. Ma in questo caso, ti ripeto, o ci passi almeno un'oretta in allegria e se inizia a prenderti te la fai, oppure la smolli ma senza sentirti in colpa perchè se la tipa realmente non ti piace non c'è nessuna occasione in quel caso, quindi non perdi niente. Altrimenti sai quante occasioni perdono le tipe quando dicono no a qualcuno?  Laughing Laughing
Inoltre tutte le tipe che hai avuto attorno, baciate o solo interessate, indicano che sei un ragazzo piacevole ed una persona interessante, altrimenti avresti passato agosto a giocare a carte con gli amici  Grin
Non pretendere per forza di raggiungere l'obiettivo più alto, ce ne sono altri più alla portata di mano e spesso anche molto più piacevoli e divertenti. la tipa fidanzata era più carina della 6 mora, ma chi ti dice che quest'ultima non fosse molto più porca dell'altra?  Wink

In ogni caso è tutta esperienza, hai fatto bene a scrivere questo mini-report, rileggilo, rivivilo e pensa a come gestire altre situazioni simili, che nella vita capiteranno  Wink

« Ultima modifica: 24 Dicembre 2016, 02:15:27 da AlterEgo »

Loggato



.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 100
  • Offline Offline
  • Posts: 1113

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #10 del: 24 Dicembre 2016, 16:41:05 »

Citato da: Mr. S il 21 Dicembre 2016, 21:50:18

TermYnator duro, ma giusto  Wink
Forse mi sono spiegato male.

Nel caso delle 3 ragazze a me interessava solo la fidanzata, la single non mi piaceva più di tanto. Sfortuna nel senso che se fossero state in due sarebbe stata più gestibile la situazione per noi novizi.

Ma bello mio, se ti piace una fidanzata son cazzi tuoi... Sai in partenza che non è una situazione ovvia, e solo se sei bravo o hai una GRAN BOTTA DI CULO ce la farai...
Ma non puoi declamarti sfortunato perchè non hai gran botte di culo.

Citazione

Nel caso delle due amiche mi interessava la biondina, ho capito che interessavo anche alla mia amica, però se c'era feeling tra me e la biondina (che mi ha fatto la proposta), la mia amica poteva benissimo lasciarci fare, visto che fino a quelle giornate non mi ha mai dimostrato nulla.

Misconoscenza delle donne, non sfortuna!!! Probabilmente aveva dimostrato, ma tu non hai colto. Hai valutato questa eventualità?

Citazione

Per quanto riguarda la ragazza con cui mi sono baciato eravamo ad un aperitivo (no disco), aperitivo all'aperto, poi eravamo d'accordo di rivederci lì la settimana seguente. Se devo appuntarmi qualcosa su cui ti do pienamente ragione, potevo contattarla magari il giorno successivo e chiedergli di prendere una cosa da bere.

Quindi non c'è sfortuna neanche in questo caso...

Citazione

La ragazza che ha fatto tutto lei, io ero disinteressato, non c'entra la sfortuna Grin

Bene...

Citazione

Con la ragazza che mi ero frequentato 5 mesi gli avevo detto chiaramente che mi faceva piacere vederla e di aspettare una settimana che finissi la sessione d'esami, poi non ha più voluto uscire con varie scuse, comunque si trattava di una settimana, non di un mese.

MA NON SI FA ASPETTARE UNA PER UNA SETTIMANA!!! Mica sei Brad PItt!
Ci vai, ma se non hai una relazione ti assumi i vantaggi e gli svantaggi: ovvero che  se quella trova uno più interessante ti pianta in asso e sparisce. Ci avevi pensato?

Citazione

Quindi concludendo potrei dire che tra una cosa e l'altra non raggiungo mai le mie ragazze obbiettivo.
...
Dentro di me sento che ogni volta sono io il vincitore, ma manca sempre quell'ultimo numero per poter vincere.

Ottimo, il punto è quale sia questo numero. Tu pensi sia la sfortuna, io dico che è invece una questione di abilità. E finchè non uscirai da questa mentalità, non realizzerai i tuoi desideri  Wink

E per dimostrartelo, ti porto il punto di vista di un uomo della strada. Te ne sei baciate 3/4 in 6 mesi? Pensa che c'è chi non bacia una donna da 2 anni e sostiene che è la sfortuna. E sentendo te, direbbe che hai un culo mostruoso... Come la mettiamo?
Buone feste  Cheesy

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1607
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9397

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #11 del: 24 Dicembre 2016, 22:50:23 »

Grazie Ralph Fiennes 90, non sono il tipo da illudere una ragazza solo per arrivare al sesso e spero di non diventarlo.

Citato da: Ralph Fiennes 90 il 23 Dicembre 2016, 22:27:01

Poi definisci il tuo amico che andato solo a pagamento un tipo furbo. A me sembra uno che non ha voglia di mettersi in gioco e sceglie la strada più facile.

Io reputo il mio amico più sveglio e intelligente per i discorsi che fa, nello stile di vita, al di là del fatto che vada a pagamento, perchè penso che andare a pagamento sia esclusivamente una sua scelta e non voglio giudicarlo per questo. Se fossi io al suo posto, alla sua età, senza aver mai fatto sesso o visto tra le gambe di una donna, forse mi comporterei allo stesso modo.
                                                                                                                                                       

Citato da: AlterEgo il 24 Dicembre 2016, 02:09:51

domanda: non riuscivi ad organizzarlo con la tipa di prima? l'avevi conosciuta il 15

La ragazza che avevo conosciuto il 15 agosto abitava a 200 km da me, non c'era modo di vedersi prima.

Citato da: AlterEgo il 24 Dicembre 2016, 02:09:51

In ogni caso è tutta esperienza, hai fatto bene a scrivere questo mini-report, rileggilo, rivivilo e pensa a come gestire altre situazioni simili, che nella vita capiteranno  Wink

Sicuramente se rivivessi le stesse esperienze farei in altro modo, soprattutto con le tre ragazze in appartamento, tornando indietro penso proprio che mi sarei concentrato sulla mora che ci stava. Mi deve proprio servire da lezione. Grin
                                                                                                                                                         

Citato da: TermYnator il 24 Dicembre 2016, 16:41:05

MA NON SI FA ASPETTARE UNA PER UNA SETTIMANA!!! Mica sei Brad PItt!
Ci vai, ma se non hai una relazione ti assumi i vantaggi e gli svantaggi: ovvero che  se quella trova uno più interessante ti pianta in asso e sparisce. Ci avevi pensato?

Io sono dell'idea che prima vengono i miei impegni irrimandabili, come gli esami. Poi se ci teneva a questa uscita, una settimana poteva aspettarla benissimo.

Citato da: TermYnator il 24 Dicembre 2016, 16:41:05

Te ne sei baciate 3/4 in 6 mesi? Pensa che c'è chi non bacia una donna da 2 anni e sostiene che è la sfortuna. E sentendo te, direbbe che hai un culo mostruoso... Come la mettiamo?

In confronto a chi non bacia una ragazza sono certamente molto più fortunato.
Però è come se io avessi sempre una bella torta davanti agli occhi, è lì, ho la forchetta in mano, in bocca ne assaporo il gusto, ne sento il profumo, eppure non la mangio mai quella torta. Grin

Vedrò di carpire qual è questo numero che mi manca, come sto facendo da due anni, di certo non mi arrendo, io voglio quella cazzo di torta.

Buone feste a tutti Wink

 

« Ultima modifica: 24 Dicembre 2016, 22:54:09 da Mr. S »

Loggato

Mr. S

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 24
  • Posts: 43

Re: Quanto incide la fortuna ?

« Risposta #12 del: 25 Dicembre 2016, 12:02:38 »

Citato da: Mr. S il 24 Dicembre 2016, 22:50:23

.Io reputo il mio amico più sveglio e intelligente per i discorsi che fa, nello stile di vita, al di là del fatto che vada a pagamento, perchè penso che andare a pagamento sia esclusivamente una sua scelta e non voglio giudicarlo per questo. Se fossi io al suo posto, alla sua età, senza aver mai fatto sesso o visto tra le gambe di una donna, forse mi comporterei allo stesso modo.
                                                                                                                                                       

Non biasimo minimamente il tuo amico per la sua scelta.Ti assicuro che non è un caso unico.
Siccome sei un tipo brillante,magari vedendoti in azione può incuriosirsi e voler pure lui approfondire l'argomento.Vedere uno bravo sul campo funziona molto di più di mille parole.

Buone feste!

Loggato

Ralph Fiennes 90

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 26
  • Residenza: Piemonte
  • Posts: 334
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: