Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica dei Veri Uomini

La fabbrica dei Veri Uomini

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

problema ad approcciare (credo)

(Letto 794 volte)

problema ad approcciare (credo)

« del: 05 Agosto 2015, 00:30:33 »

ho provato a leggere il topic per i principianti del sito, ma ce talmente tanta roba che non ci salto fuori  Grin nel caso abbia sbagliato sezione fatemelo sapere  Grin
 
intanto vi espongo il mio problema: come dicevo nella presentazione, è da 3 anni che sono single dopo una storia di 5 e in questi 3 anni non praticamente più visto una F**A.
riflettendo su questa cosa mi sono accorto di non essere più capace ad approcciare una ragazza, ho proprio un blocco...ho paura del rifiuto, di cosa potrebbero pensare gli altri, della figuraccia che farei con i miei amici, mi sento in competizione con tutti.
a volte addirittura mi dico: "con tutti sti ragazzi che ci sono proprio con me dovrebbe starci" oppure anche se voglio provarci su facebook vedo le foto e mi dico: "cosa c'entro io con lei, con tutti i suoi amici ecc.."
mi sento davvero troppo inadeguato. (premetto che non sono un bellissimo ragazzo, anzi con gli anni sono abbastanza peggiorato, in confronto agli standard di oggi che si vedono anche in giro, almeno dalle mie parti...) però prima di fidanzarmi un po ci sapevo fare o cmq non mi facevo tutti questi complessi e ogni tanto qualcosa portavo a casa  Smile
ora chiedo a voi: come cavolo devo fare a levare sto blocco, questo maledetto senso di inadeguatezza che provo verso tutte in ogni situazione?

Loggato


"La vita è così difficile perché per risolvere i problemi si possono fare solo due scelte! agire o non agire!"

megaloP

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 26
  • Residenza: emilia romagna
  • Posts: 4
  • vai P

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #1 del: 05 Agosto 2015, 11:07:34 »

Da quel poco che hai scritto credo di aver capito quale sia il tuo problema. Diciamo che con le donne è una questione di sicurezza in se stessi e nei propri mezzi: mi spiego...per es. se a 15 anni hai un bel fisico e vivi in un contesto al femminile magari con qualche amico maschio marpione che ti stimola a rimorchiare e ti fa da spalla, hai molta fiducia in te e nei tuoi mezzi= curi te stesso =ci provi con le ragazze= otteni qualche risultato positivo= dai conferma a te stesso di saperci fare. Ci sono persone che non hanno mai avuto bisogno di documentarsi sulla seduzione perché hanno sempre ottenuto ottimi risultati...ma  a volte questo meccanismo si blocca. Nel tuo caso ti sei fidanzato e quindi ti sei messo in una posizione di grande confort ( come del resto è il fidanzamento) e hai creduto che la tua ragazza fosse ormai tua...ma in realtà una donna non va solo conquistata..va anche saputa tenere Wink e per questo hai trascurato te stesso ( anche sotto il profilo fisico)...di norma quando si è in una relazione è normale che ci sia un crollo...perché se stai bene con la tua ragazza , in fondo chi te lo fa fare di uscire e rimorchiare?? In questo modo molti fidanzati si rovinano...e scatta l'immancabile frase della ragazza " non sei più quello che eri una volta", giustamente lei ti fa notare che quando eri single eri pimpante e in forma...ora non lo sei più, ergo lei ti molla e tu rimani solo, senza donna e con un peso di 5 anni passati senza giocare ne curare te stesso. Rimettersi in marcia non è quindi facile. A volte c'è anche una sorta di dispiacere nell'averla persa ( non è detto sia il tuo caso)..però di fatto adesso sei solo e senza fiducia nei tuoi mezzi. Se tu ne avessi ti lanceresti  sbattendotene ampiamente i coglioni della figura che puoi fare con amici o con le ragazze.

Devi ripartire da te stesso..dalla cura di te stesso: vai in palestra e migliora il tuo corpo, fatti un taglio alla moda, rifatti un nuovo armadio e soprattutto è VIETATO ripensare a lei....cancella tutto di lei, stare lì a logorarti non ti servirà...coltiva poi qualche giro di conoscenze al femminile( evita di provarci con tutte solo perchè respirano Wink ), alla fine uscirai da questa palude Smile

« Ultima modifica: 05 Agosto 2015, 11:12:01 da Pintahouse »

Loggato

Pintahouse

  • SI-Mr. Seduzione Italiana
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 55
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pornassio
  • Posts: 757

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #2 del: 05 Agosto 2015, 11:40:00 »

Citato da: Pintahouse il 05 Agosto 2015, 11:07:34

Da quel poco che hai scritto credo di aver capito quale sia il tuo problema. Diciamo che con le donne è una questione di sicurezza in se stessi e nei propri mezzi: mi spiego...per es. se a 15 anni hai un bel fisico e vivi in un contesto al femminile magari con qualche amico maschio marpione che ti stimola a rimorchiare e ti fa da spalla, hai molta fiducia in te e nei tuoi mezzi= curi te stesso =ci provi con le ragazze= otteni qualche risultato positivo= dai conferma a te stesso di saperci fare. Ci sono persone che non hanno mai avuto bisogno di documentarsi sulla seduzione perché hanno sempre ottenuto ottimi risultati...ma  a volte questo meccanismo si blocca. Nel tuo caso ti sei fidanzato e quindi ti sei messo in una posizione di grande confort ( come del resto è il fidanzamento) e hai creduto che la tua ragazza fosse ormai tua...ma in realtà una donna non va solo conquistata..va anche saputa tenere Wink e per questo hai trascurato te stesso ( anche sotto il profilo fisico)...di norma quando si è in una relazione è normale che ci sia un crollo...perché se stai bene con la tua ragazza , in fondo chi te lo fa fare di uscire e rimorchiare?? In questo modo molti fidanzati si rovinano...e scatta l'immancabile frase della ragazza " non sei più quello che eri una volta", giustamente lei ti fa notare che quando eri single eri pimpante e in forma...ora non lo sei più, ergo lei ti molla e tu rimani solo, senza donna e con un peso di 5 anni passati senza giocare ne curare te stesso. Rimettersi in marcia non è quindi facile. A volte c'è anche una sorta di dispiacere nell'averla persa ( non è detto sia il tuo caso)..però di fatto adesso sei solo e senza fiducia nei tuoi mezzi. Se tu ne avessi ti lanceresti  sbattendotene ampiamente i coglioni della figura che puoi fare con amici o con le ragazze.

Devi ripartire da te stesso..dalla cura di te stesso: vai in palestra e migliora il tuo corpo, fatti un taglio alla moda, rifatti un nuovo armadio e soprattutto è VIETATO ripensare a lei....cancella tutto di lei, stare lì a logorarti non ti servirà...coltiva poi qualche giro di conoscenze al femminile( evita di provarci con tutte solo perchè respirano Wink ), alla fine uscirai da questa palude Smile

in realtà l'ho mollata io per altri motivi  Smile cmq a lei non ci penso proprio più, come ho detto sono passati 3 anni e la faccenda è chiusa.
qualche giro di conoscenza femminile ce l'ho: amiche di amiche o di amici ecc, ma al di la di andare in palestra, armadio e taglio (cose che ho fatto), ho proprio questo blocco e senso di inadeguatezza, come dicevo nel post, che proprio non so come mandar via...anche con amiche di amiche per esempio: le conosco, si fa 2 chiacchere in compagnia e poi boh mi blocco, come se non mi sentissi all'altezza, anche magari nei confronti dei miei amici che conoscono quelle ragazze nel mio stesso momento...e questa cosa mi rode perchè in fondo so di poter dare tanto.

Loggato


"La vita è così difficile perché per risolvere i problemi si possono fare solo due scelte! agire o non agire!"

megaloP

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 26
  • Residenza: emilia romagna
  • Posts: 4
  • vai P

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #3 del: 05 Agosto 2015, 12:58:16 »

Nei primissimi tempi, puoi arginare il problema con un paio di rum e pera, ma da settembre devi smettere o ne sei dipendente.
Leggiti il termymetodo, in particolare "confidenza in vitro" e poi il "territorio virtuale".
Leggili subito e mettili in pratica fino a settembre.
Nel mentre leggerai ed imparerai quello che resta del TM e, ripresa confidenza con la caccia alla topa, tornerai come prima ma migliore.
Ti manca forse autostima e voglia di metterti davvero in gioco, devi forzarti a farlo, ecco perche i due rum e pera, aiutano un pochino, ma solo all'inizio.

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 118
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2318
  • In hoc signo vinces (§)

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #4 del: 05 Agosto 2015, 15:12:05 »

anche secondo me ti manca autostima e sicurezza. Quindi lavora su te stesso e trova il coraggio di provarci con una ragazza. Sii naturale ed elegante e vedrai che la ragazza ti cadrà ai tuoi piedi quando meno te l'aspetti

Loggato


Originali regali di San Valentino
http://www.salt-eco.com/regali-san-valentino/

salt-eco

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Posts: 81
  • WWW

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #5 del: 08 Agosto 2015, 22:25:13 »

Citato da: salt-eco il 05 Agosto 2015, 15:12:05

anche secondo me ti manca autostima e sicurezza. Quindi lavora su te stesso e trova il coraggio di provarci con una ragazza. Sii naturale ed elegante e vedrai che la ragazza ti cadrà ai tuoi piedi quando meno te l'aspetti

anche io mi rivedo in questa serie di caratteristiche ossia carenza di sicurezza e naturalezza. In questo periodo sto seguendo il mio programma prestabilito da inizio anno che consiste nel NON avere aspettative e fregarsene dei risultati però ho constatato che ho un blocco simile ad un ingranaggio fermo da troppo tempo che stenta a partire, di positivo invece sto mettendo in atto un profondo lavoro su me stesso dove ho capito quali potrebbero essere gli angoli da smussare per poter ripartire meglio e qualche elemento ancora da sistemare.

Detto questo negli ultimi giorni mi sono ritrovato in una situazione di incontrare qualche ragazza al bar del paese dove faccio tappa fissa .. per ora nelle rarissime occasioni mi limito a salutarle .. perchè ? Perchè sì !! perchè è meglio il silenzio, o meglio una presenza anonima, piuttosto di mandare tutto a p...e come accade di solito .. ovviamente lo scopo è solamente quello di aumentare possibilità di contatto e poi gradualmente andare a vedere se ci può essere qualcosa in più MA ammetto di essermi un po bloccato .. un po giù di mano per essere chiari. spero nel dopo ferie di ricaricarmi.

Loggato

ale81

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Residenza: modena
  • Posts: 91

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #6 del: 10 Agosto 2015, 09:30:55 »

Il problema del blocco in fase di approccio è un problema che conosco bene, che in alcune fasi ho vissuto da vicino e che vedo colpire tanti amici e conoscenti. Spesso è paura del rifiuto, altrettanto spesso ansia da prestazione perchè ci prefissiamo da subito l'obbiettivo del rimorchio... in entrambi i casi è timore di subire una valutazione negativa, di essere etichettati come inadeguati da qualcuno.

La soluzione "teorica" (e uso questo termine perchè è cosa facile da dire ma non lo è affatto da metabolizzare) è quella di raggiungere un tale grado di sicurezza in se stessi e di appagamento per quel che si è diventati da non essere scalfiti da un eventuale due di picche, che bisogna sempre e comunque mettere in conto.

Come si raggiunge questo stato? Non c'è una strada sola. Il miglioramento fisico aiuta, così come la cura di se stessi, del proprio aspetto, del modo in cui ci si presenta. La lettura, l'informazione, la cultura aiutano nella misura in cui si aumentano gli argomenti su cui basare un dialogo, una conversazione, abbattendo il timore di non avere nulla da dire. Una cosa che secondo me aiuta molto è quella di abituarsi a parlare con le donne senza aspettative: amiche, parenti, conoscenti, esseri di sesso femminile dai quali non ci aspettiamo necessariamente qualcosa ma che possono a loro modo darci comunque un feedback sul nostro modo di porci e che aumenteranno lo stato di comfort nell'interagire con l'altro sesso.

Una cosa che viene spesso detta in questo forum è che bisogna vivere l'interazione con le donne come un momento piacevole, come un divertimento per noi prima di tutto. Se poi lo si vive senza aspettative, pensando che nel peggiore dei casi si è fatta una nuova conoscenza, magari i timori e le ansie scivolano via più facilmente.

Loggato

Manu

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 128

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #7 del: 10 Agosto 2015, 10:18:52 »

Il discorso di abituarsi a parlare con tante donne e senza troppe aspettative è giustissimo, infatti è paragonabile all'esercizio fisico .. a es. quando vai in palestra dove i primi giorni sei impacciato e arrivi alla fine sfinito poi quando si fa l'abitudine viene tutto naturale, automatico e meno stressante.

Personalmente mi ritengo abbastanza sfortunato in questo, nel senso che sia oggi che in passato ho sempre avuto rarissime opportunità e sopratutto molto sfuggenti .. ciò causa un forte indebolimento delle capacità di relazionarsi con loro, perdita di fiducia e anche perdita di entusiasmo della serie se l'appetito vien mangiando, col digiuno si ottiene l'effetto contrario.

Altro elemento molto personale, nonostante quest'anno lo sto affrontando senza aspettative mi resta sempre un gran desiderio di trovare una fidanzata, anche perchè dato che ho già 34 anni penso sia meglio chiuderla così la faccenda.. nel senso che è troppo tardi per diventare un seduttore in stile casanova moderno ... però cavoli se è dura e pensare che me ne basterebbe una non tre o cinque o dieci !!!

Loggato

ale81

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Residenza: modena
  • Posts: 91

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #8 del: 10 Agosto 2015, 11:09:38 »

Citato da: megaloP il 05 Agosto 2015, 00:30:33

a volte addirittura mi dico: "con tutti sti ragazzi che ci sono proprio con me dovrebbe starci" oppure anche se voglio provarci su facebook vedo le foto e mi dico: "cosa c'entro io con lei, con tutti i suoi amici ecc.."
mi sento davvero troppo inadeguato. (premetto che non sono un bellissimo ragazzo, anzi con gli anni sono abbastanza peggiorato, in confronto agli standard di oggi che si vedono anche in giro, almeno dalle mie parti...)

Hai inquadrato il problema da solo. E' più che evidente che in questo momento per scendere in campo non sei pronto, un pò come uno sportivo che vorrebbe tornare a disputare le gare ma le sue prestazioni sono lontane dal livello medio della concorrenza. Se tutti gli altri corrono i 100 metri in 10 secondi e tu ne impieghi 13, inutile partecipare alla gara, faresti solo ridere. Pertanto devi allenarti per metterti in condizione di stare anche tu sui 10 secondi, solo allora potrai concorrere con qualche possibilità di successo.

Fuor di metafora sportiva, il discorso è semplice : devi riprendere in mano la tua vita, e sviluppare a un livello quantomeno sufficiente i vari fondamentali alla base del rimorchio. Una volta fatto ciò, noterai che i tuoi blocchi scompariranno. Ma ti avverto che è dura.

S.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 292
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3860
  • Fino alla Fine

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #9 del: 10 Agosto 2015, 11:15:53 »

Citato da: ale81 il 10 Agosto 2015, 10:18:52

Altro elemento molto personale, nonostante quest'anno lo sto affrontando senza aspettative mi resta sempre un gran desiderio di trovare una fidanzata, anche perchè dato che ho già 34 anni penso sia meglio chiuderla così la faccenda.. nel senso che è troppo tardi per diventare un seduttore in stile casanova moderno ... però cavoli se è dura e pensare che me ne basterebbe una non tre o cinque o dieci !!!

Fai male ad affrontarlo senza aspettative, perché sembra quasi che lo affronti senza entusiasmo. Ti devi invece porre un obbiettivo e raggiungerlo. Premesso che ognuno, vive la vita che vuole e si pone gli obbiettivi che meglio crede lo rendano felice...di fatti i tuoi 34 anni ( anche se non è l'età più florida, non è neanche la peggiore) non sono il vero peso che ti trascini. Il vero peso è la paura di arrivare a una certa età senza aver concluso niente,di sentire il tempo che passa senza aver mai avuto una donna. Se affronti il percorso in questo modo rischi di fare un grosso errore:  di metterti con la prima che ti mostra disponibilità,andando poi a finire in un rapporto di coppia  che ti rende ancora più infelice. La seduzione ha un grande pregio: quello di insegnarti a leggere e a conoscere le persone. Un uomo che affronta se stesso in questo cammino scruta la donna,la conosce, la valuta e se ne vale la pena si impegna in un rapporto duraturo...altrimenti la cosa finisce lì. La tua libertà e la tua felicità valgono più di ogni cosa, metti te stesso al centro.Pensa a fare un buon affare piuttosto che  a fare un compromesso..altrimenti finirai come quegli uomini che si tengono un donna insopportabile e sarà ancora più infelice di ora, perché adesso hai la possibilità di scegliere...ma dopo?? Secondo me devii allenarti nel gioco e lavorare su te stesso.

« Ultima modifica: 10 Agosto 2015, 11:18:45 da Pintahouse »

Loggato

Pintahouse

  • SI-Mr. Seduzione Italiana
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 55
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pornassio
  • Posts: 757

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #10 del: 10 Agosto 2015, 12:23:45 »

Il vero peso è la paura di arrivare a una certa età senza aver concluso niente,di sentire il tempo che passa senza aver mai avuto una donna.

Centrato in pieno, infatti non a caso, come ho scritto prima è la classica situazione dove il "digiuno" causa repellenza e fa diminuire la "fame".

Per quanto riguarda la scelta (che è sempre più loro) .. ovviamente ho sempre mantenuto e continuo a mantenere dei principi ragionevoli ... ossia non sono il classico "guzzatore" del "basta che respiri" anche perchè altrimenti non sarei qui.

Ritengo di essere in quella fase di abbandono dove per far riaccendere il motore servirebbe proprio un caso di successo .. magari un gran colpo di kiul.

Per il resto sto lavorando su me stesso e sul mettere a posto quelle piccole cose che, non sembra, ma fanno di gran lunga la differenza .. per il resto però resto dell'idea che nel mio caso sarebbe meglio una relazione piuttosto che una serie di "botte qua e la e arrivederci" anche perchè penso che quest'ultima sia molto meno probabile rispetto alla prima.

Il problema principale è sempre lo stesso .. mancanza di materia prima .. ossia troppe poche occasioni le quali finiscono sempre in un nulla di fatto .. non a caso come citato "ne basta una" e se vuoi aggiungo "dopo quella, poi se è il caso, il resto è tutto in discesa" ..

boh speriamo bene

Loggato

ale81

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Residenza: modena
  • Posts: 91

Re: problema ad approcciare (credo)

« Risposta #11 del: 10 Agosto 2015, 15:04:49 »

Citato da: Pintahouse il 10 Agosto 2015, 11:15:53

Fai male ad affrontarlo senza aspettative, perché sembra quasi che lo affronti senza entusiasmo. Ti devi invece porre un obbiettivo e raggiungerlo. Premesso che ognuno, vive la vita che vuole e si pone gli obbiettivi che meglio crede lo rendano felice...di fatti i tuoi 34 anni ( anche se non è l'età più florida, non è neanche la peggiore) non sono il vero peso che ti trascini.

Infatti io sono ripartito quando di anni ne avevo 36, quindi l' età non più verdissima costituisce un alibi solo relativo.

Citato da: Pintahouse il 10 Agosto 2015, 11:15:53

Il vero peso è la paura di arrivare a una certa età senza aver concluso niente,di sentire il tempo che passa senza aver mai avuto una donna. Se affronti il percorso in questo modo rischi di fare un grosso errore:  di metterti con la prima che ti mostra disponibilità,andando poi a finire in un rapporto di coppia  che ti rende ancora più infelice.

Esatto. Ci sono passato, quando di anni ne avevo molti di meno, mai errore poteva essere più tragico.

Citato da: Pintahouse il 10 Agosto 2015, 11:15:53

La seduzione ha un grande pregio: quello di insegnarti a leggere e a conoscere le persone. Un uomo che affronta se stesso in questo cammino scruta la donna,la conosce, la valuta e se ne vale la pena si impegna in un rapporto duraturo...altrimenti la cosa finisce lì. La tua libertà e la tua felicità valgono più di ogni cosa, metti te stesso al centro.Pensa a fare un buon affare piuttosto che  a fare un compromesso..altrimenti finirai come quegli uomini che si tengono un donna insopportabile e sarà ancora più infelice di ora, perché adesso hai la possibilità di scegliere...ma dopo?? Secondo me devii allenarti nel gioco e lavorare su te stesso.

Ottimo intervento. La seduzione è libertà. Libertà di poter scegliere se stare single (ma trombanti) o con una donna che riteniamo davvero meritevole, in antitesi alla mortodipippaggine, che ci costringe a soluzioni di ripiego.

+ 1

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 292
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3860
  • Fino alla Fine
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: