Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica dei Veri Uomini

La fabbrica dei Veri Uomini

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

l'amica

(Letto 731 volte)

l'amica

« del: 10 Maggio 2015, 22:58:44 »

Direi che la sezione è quella giusta dove chiedere un consiglio a chi c'è già passato in questa situazione, ossia quando stai con una e la sua amica ti fa gli occhi dolci.
In realtà non erano occhi dolci, credo fosse anche di più. Sempre dalla mia parte, sempre a chiedermi un sacco di cose, certe movenze... Ma non vorrei mai che la mia 'tipa' venisse ferita con un colpo basso come andare con la sua amica. Certo che se si presentasse l'occasione di una chiusura appartata non la disdegnerei... Però mi immagino una cosa tipo incontro con scusa di lavoro e chiusura veloce nel caso, e mettendo in chiaro la volontà prioritaria di tenere la cosa ben nascosta per chiunque (oltretutto questa amica è fidanzata).
La mia domanda è, in questo genere di cose, quanto spesso poi saltano gli altarini e la cosa viene scoperta? Tipo che poi l'amica diventa gelosa e competitiva, o che lo dice a qualcuno e poi si viene a sapere? Perchè se è alta la probabilità evito da subito l'evenienza di uno sprostitutamento.
grazie dei consigli in anticipo

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 117
  • Offline Offline
  • Posts: 499

Re: l'amica

« Risposta #1 del: 10 Maggio 2015, 23:33:04 »

"Prima o poi tutti i nodi vengono al pettine"

Possibilità:
-tu ti senti in colpa e lo racconti alla tua ragazza
-lei si sente in colpa e lo racconta al suo ragazzo
-lei si sente in colpa e lo racconta alla tua ragazza
-tu diventi geloso e mandi tutto a prostitute (uh se è possibile, è che non lo mettete in conto)
-lei diventa gelosa e manda tutto a prostitute

Ma se dovete tradire, perché diamine vi attaccate come cozze allo scoglio a delle donne che chiamate fidanzate?
Se vuoi scopare in giro, NON fidanzarti. Okay che il maschio per natura dovrebbe essere poligamo, ma sei un uomo, che vive in una società, che se si prende la briga di avere una tipa a cui dire "tiaMMo", è quella e basta. Che mica hai dietro il padre che ti punta un fucile alla schiena e ti costringe a stare con lei.

Detto ciò si potrebbe venire a sapere 2 giorni dopo come 2 anni dopo, non c'è certezza, di certo non è una cosa degna che va fatta, SPECIE con un'amica della tua ragazza. Pensa a quando si verrà a sapere, quella ragazza -che sia passato un giorno od un mese- si sentirà presa per il culo dall'uomo che ama e dalla sua amica e nello stesso istante verrebbero meno due figure basilari per quella ragazza. Pensa se a te mettesse le corna con un tuo amico che le fa gli occhi dolci, come ti sentiresti?

Citato da: jeancloud il 10 Maggio 2015, 22:58:44

Ma non vorrei mai che la mia 'tipa' venisse ferita con un colpo basso come andare con la sua amica

Ti contraddici. Se tu non lo volessi neanche lontanamente, non saresti qui a chiedere consigli su come muoverti per capire come è meglio metterle le corna.

Si verrebbe a sapere. Quando è impossibile prevederlo, ma almeno in rispetto ad una persona (non dico donna, ma proprio essere vivente), evita di cadere così in basso, facendoti proprio una delle sue amiche. Specie perché potrebbe essere una di quelle tipe gelose della loro amica ed il tradimento da parte tua sarebbe solo un pretesto per farla sentire importante e magari andare dalla tua ragazza a dire "sai, il tuo ragazzo ha preferito me a te, perché io sono più figa". Suvvia: sale in zucca.

Loggato


Ma nel sonno nulla può essere raggiunto.
Nella coscienza di un uomo addormentato, le sue illusioni, i suoi 'sogni', si mescolano alla realtà.
G. I. Gurdjieff

________________________________
Sono sempre in competizione con i maschi perché loro hanno più tette di me e io più palle di loro. ~cit
"NOI DONNE" è un'espressione che non ha alcun senso. A me, con certe donne da' fastidio persino condividere il genere. ~cit
Stai a vedere che alla fine mi ritroverò a ringraziare il mio carattere di cacca, per tutta la selezione naturale che fa ogni giorno.  ~ cit.

Vaguely S. U.

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 28
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 24
  • Residenza: Nella testa di Zeus
  • Posts: 347

Re: l'amica

« Risposta #2 del: 11 Maggio 2015, 01:42:54 »

Se ci tieni alla tua ragazza lascia stare.
Se non ci tieni alla tua ragazza ma vuoi divertirti, non starò certo a farti la predica, ma evita il più possibile le sue amiche.
Il perché lo ha perfettamente spiegato Vaguely.
Ma te la voglio mettere su un altro piano:
se hai 20 anni, provaci ma sappi che ogni azione ha una conseguenza e solo tu sai i rischi che comporta un comportamento simile. Sei consapevole del fatto che potresti perderla? Pensi che il gioco valga la candela?
Se sei più grande e con questa ragazza pensate di costruire qualcosa.. Dovresti rivedere le tue priorità ed essere sincero con te stesso ( e con lei )

Loggato


"La figa è il sacco a pelo del caxxo" mi ha detto un vecchio, da allora in scimmia col campeggio: sono un lupetto!"


"Per amarmi devi sapere che cos'ho dentro, non ti può bastare la macchina in cui entro!"

"Con la tua tipa non va' perché siete due femmine"

"Una volta che sei nato non puoi più nasconderti"


"Già stato all'inferno, son tornato abbronzato. Così tanti film nella testa che mi sono abbonato!"

ScarTissue

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 38
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: NA
  • Posts: 380
  • Domani? Troppo lontano!

Re: l'amica

« Risposta #3 del: 11 Maggio 2015, 07:23:41 »

Grazie per i consigli, pure se non ho chiesto un consiglio morale ma ho chiesto in concreto quanto spesso queste cose non funzionano. Detto questo ho dimenticato di dire che la tipa ho usato il termine generico tipa per indicare che non è la mia fidanzata, stiamo uscendo da qualche giorno e ho già messo in chiaro che non sono uno che si lega. Non tradisco per principio una con cui sto insieme fisso, piuttosto la mollo nel momento in cui sto per tradire.

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 117
  • Offline Offline
  • Posts: 499

Re: l'amica

« Risposta #4 del: 11 Maggio 2015, 12:09:52 »

Ancora peggio. In questo caso, proprio perché è conoscenza è MOLTO più probabile che l'amica che ti fa gli occhi dolci, sia solo una malata di attenzioni, che è in fissa competizione con quella con cui stai uscendo tu.
E' capitato anche a me di avere un'amica così (più di una in effetti, ma la più eclatante è stata questa, sarà che ero ragazzina), che quando mi fidanzati, lei si fece prendere dalla gelosia e per lo stesso numero di mesi che io fui fidanzata iniziò a farsi tutti i maschi che avevo attorno, come a darmi la riprova che io ero meno di lei e per concludere tentò di prendermi il ragazzo. Ancora mi ricordo a san valentino, quando loro si baciarono alle mie spalle, come fossi troppo stupida per capire e troppo brutta per avere quel rispetto-adorazione che spesso i maschi riservano alle HB. All'epoca ancora non so come feci a fregarmene visti i problemi che mi causarono (a scuola, il padre che tentò di picchiarmi per le bugie della figlia che era chiamata prostituta da mezza città, persino problemi quando si usciva in centro, stalking).
E considero quasi più brutta di un tradimento effettuato da una persona che conosci da tanto, la mancanza di rispetto che attua una persona che conosco da poco.

Non è una questione morale, ma di rispetto, che è ben diverso. Pensa bene alle tue mosse, se vale la pena trattare di cacca una ragazza con cui ti stai frequentando, per una sua amica dalle gambe aperte che magari va persino in giro a dire quanto è innamorata del fidanzato.

Bhà...alle volte dubito seriamente che certi maschi riescano a notare la qualità delle persone.

Loggato


Ma nel sonno nulla può essere raggiunto.
Nella coscienza di un uomo addormentato, le sue illusioni, i suoi 'sogni', si mescolano alla realtà.
G. I. Gurdjieff

________________________________
Sono sempre in competizione con i maschi perché loro hanno più tette di me e io più palle di loro. ~cit
"NOI DONNE" è un'espressione che non ha alcun senso. A me, con certe donne da' fastidio persino condividere il genere. ~cit
Stai a vedere che alla fine mi ritroverò a ringraziare il mio carattere di cacca, per tutta la selezione naturale che fa ogni giorno.  ~ cit.

Vaguely S. U.

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 28
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 24
  • Residenza: Nella testa di Zeus
  • Posts: 347

Re: l'amica

« Risposta #5 del: 11 Maggio 2015, 12:29:18 »

Citato da: Vaguely S. U. il 10 Maggio 2015, 23:33:04

...Suvvia: sale in zucca.

Citato da: Vaguely S. U. il 11 Maggio 2015, 12:09:52

...Bhà...alle volte dubito seriamente che certi maschi riescano a notare la qualità delle persone.

Vaguely...
Tu sai perfettamente quanto questo tipo di affermazioni ledano le persone, che possono avere delle voglie, delle pulsioni o ancora un modo di vedere la vita che può essere diverso dal tuo di oggi, da quello di ieri, o da quello di sempre. E lo stesso è per te.

Così come non mi piace leggere di "cagne in calore", non mi piace vedere giudizi che correlano sale in zucca con una pulsione sessuale. Qui le uniche cose sulle quali è doveroso puntare il dito sono i pedofili e gli zooerasti.
Gli altri, che siano etero, gay, poligami, mignotte o sodomiti, sono i benvenuti.
 Wink

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1654
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9790

Re: l'amica

« Risposta #6 del: 11 Maggio 2015, 12:43:43 »

Mi scuso e come già scritto in via privata:

Evidentemente mi sono espressa troppo duramente, ma avevo cercato di mettere l'accento sulla brutta scelta di farsi una donna fidanzata amica di quella che ti frequenti, perché c'è come minimo l'80% delle possibilità che la tipa fidanzata, per divertimento e ripicca, vada a spiattellare la "novità" in giro fra le amiche. Tempo 1 giorno e lo vengono a sapere tutti, tranne il fidanzato con le corna. Sicuro!

Loggato


Ma nel sonno nulla può essere raggiunto.
Nella coscienza di un uomo addormentato, le sue illusioni, i suoi 'sogni', si mescolano alla realtà.
G. I. Gurdjieff

________________________________
Sono sempre in competizione con i maschi perché loro hanno più tette di me e io più palle di loro. ~cit
"NOI DONNE" è un'espressione che non ha alcun senso. A me, con certe donne da' fastidio persino condividere il genere. ~cit
Stai a vedere che alla fine mi ritroverò a ringraziare il mio carattere di cacca, per tutta la selezione naturale che fa ogni giorno.  ~ cit.

Vaguely S. U.

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 28
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 24
  • Residenza: Nella testa di Zeus
  • Posts: 347

Re: l'amica

« Risposta #7 del: 12 Maggio 2015, 07:44:26 »

Citato da: jeancloud il 10 Maggio 2015, 22:58:44

Direi che la sezione è quella giusta dove chiedere un consiglio a chi c'è già passato in questa situazione, ossia quando stai con una e la sua amica ti fa gli occhi dolci.
In realtà non erano occhi dolci, credo fosse anche di più. Sempre dalla mia parte, sempre a chiedermi un sacco di cose, certe movenze... Ma non vorrei mai che la mia 'tipa' venisse ferita con un colpo basso come andare con la sua amica. Certo che se si presentasse l'occasione di una chiusura appartata non la disdegnerei... Però mi immagino una cosa tipo incontro con scusa di lavoro e chiusura veloce nel caso, e mettendo in chiaro la volontà prioritaria di tenere la cosa ben nascosta per chiunque (oltretutto questa amica è fidanzata).
La mia domanda è, in questo genere di cose, quanto spesso poi saltano gli altarini e la cosa viene scoperta? Tipo che poi l'amica diventa gelosa e competitiva, o che lo dice a qualcuno e poi si viene a sapere? Perchè se è alta la probabilità evito da subito l'evenienza di uno sprostitutamento.
grazie dei consigli in anticipo

Regola principale e assoluta, non mandare sms all'amica dove fai capire che ci stai provando e poi possono essere usati come prova contro di te.
Regola 2: assicurati che il tipo con cui sta l'amica non sia un pazzo che ti mette una coltellata in caso le cose si venissero a sapere
Regola 3: quest'amica è etero, oppure un po' lesbica e con sta scusa degli occhi dolci ti vuole disarmare farti mandare sms dove ti inculi da solo, magari farsi pure scopare, farti perdere un po' la testa e chiudere definitivamente la storia con la tipa con cui stai ( situazioni simili capitano, tipo a ME)
Regola 4: è una tipa egocentrica? si nutre di attenzioni e le vuole a prescindere, ho avuto ragazze che vivevano del proprio ego, e cercavano di avere il controllo e attirare attenzioni su tutti
Regola 5: ti chiede di te, che fai, che cosa pensi, i tuoi sogni, quanto va in profondità?, se ti fa gli occhi dolci a prescindere va bene, se vedi che è un po' presa sentimentalmente potresti avere problemi poi.
Regola 6: non ho ancora conosciuto una, che si tiene una scopata per se, qualcuno lo verrà sempre a sapere...e si deve sperare che quel qualcuno si faccia i cazzi suoi.

Loggato

Lost81

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Posts: 129

Re: l'amica

« Risposta #8 del: 12 Maggio 2015, 14:00:48 »

l'amica nel dettaglio è una ragazza rumena, si sta laureando in ingegneria biomedica, culturalmente è medio-alta, bella ragazza e curata, cura i vestiti, i capelli, le unghie, a volte come comportamento scivola nel volgarotto con l'amica (la tipa con cui sono uscito) ma di per se tiene una certa classe nel parlare e nel muoversi. Ci tiene sicuramente all'aspetto esteriore ma non punta solo su quello la sua autostima, credo. Ha una sorellina più piccola di 14 anni con cui è molto affettuosa e premurosa, ma non apprensiva.
Potrebbe essere cmq egocentrica sotto sotto, ma non lo mostra in maniera palese. Potrebbe essere l'amica migliore del mondo, non lo so ancora. Cmq per ora la cosa non evolve, non mi ha scritto o altro, quindi per ora rischi non ce ne sono, ma nel viaggio di ritorno dell'altro giorno mi sono posto mentalmente il problema e volevo condividerlo. grazie dei consigli  Wink

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 117
  • Offline Offline
  • Posts: 499

Re: l'amica

« Risposta #9 del: 13 Maggio 2015, 11:20:45 »

Come già ti ha detto qualcuno, probabile che stà tipa cerchi attenzioni. A me è capitato semrpe così. Le amich (almeno, alcune) delle tipe con cui stavo/mi frequentavo sembravano recettive e mi incoraggiavano all'approccio.

Un metodo abbastanza affidabile per capire se hai possibilità è la gelosia della tua compagna verso l'amica. Le donne hanno le antenne per stè cose. In linea generale, comunque, mi farei i fatti miei. Sò solo problemi. In più, come ho detto, probabile che sta tipa cerchi attenzioni in un'ottica di competizione con l'amica.

Loggato

tizzone

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 21
  • Offline Offline
  • Posts: 223

Re: l'amica

« Risposta #10 del: 22 Maggio 2015, 10:54:11 »

A cavallo dei vent'anni ho vissuto due situazioni molto simili: una relazione contemporanea (e prolungata nel tempo) tra due ignare amiche e un'altra tra due sorelle (peggiorata dal fatto che, con una di queste, la relazione era ufficiale e risaputa, ovviamente anche alla sorella...). Non entro nello specifico della questione etica che è tanto soggettiva e personale da non giustificare una discussione da forum: quello che posso dire è che scegliendo di seguire le pulsioni sai da principio di dover affrontare con buona probabilità le conseguenze. Se tenere nascosto un tradimento "canonico" è difficile, la complicazione derivante dal rapporto di amicizia e dalla frequentazione di gruppi comuni rende il tutto pressoché impossibile, quantomeno nel lungo periodo (e te lo dice uno che ha fatto stringere la mano a due che, all'insapuita di entrambe, si stava allegramente sbattendo).

Considera anche un altro fattore: non so dove abiti tu ma io, ai tempi, vivevo in un paesino di poche migliaia di anime. Non tanto la prima esperienza quanto la seconda che ho citato, se non eticamente più grave quantomeno più insolita, ha fatto il giro del paese di bocca in bocca. Se quello che cerchi è la deferenza dei piselli di quartiere, la strada è quella giusta ma... gli esiti sulla controparte femminile del circolo sociale te li lascio immaginare.

Loggato

Manu

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 128
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: