Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica dei Veri Uomini

La fabbrica dei Veri Uomini

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

La pentola a pressione

(Letto 735 volte)

La pentola a pressione

« del: 15 Giugno 2015, 19:49:29 »

Hola guys!

Parliamo di una ragazza la cui chiusura prima o poi dovrò reportare,ma essendo una storia molto poco lineare,fatta di diversi cicli di allontanamento e avvicinamento,durata ben 6 mesi,devo vedere come scriverla.Il report di per sè infatti sarebbe un tentativo di bacio scevro da tutto il contesto delle occasioni precedenti.magari creerò un racconto con un report a puntate,perchè la trovo un “case study” molto interessante,rubando un termine medico.

Sinceramente non so se definirla Rmp o Psycho,fatto sta che è una ragazza molto introversa,timida,ha un passato familiare difficile,in cura psichiatrica da 10 anni,e viene da diverse storie lunghe con almeno 4/5 ragazzi,e ha 4 anni in piu a me.Tuttavia la trovo molto interessante,simile a me,e fottutamente bella.

Veniamo ai fatti,esamineremo i tre episodi e potenzieli Fclose che non sono avvenute,in ordine cronologico.

1)il giorno dopo il bacio,mi invita un pomeriggio a casa sua.Nemmeno il tempo di salutarci,che mi porta sul letto,cominciamo una bella limonata seria,penso ok wow già corriamo al sodo?ma non appena comincio a stimolarle zone erogene come capezzolo,orecchie,e collo,dopo un pò che comincia a sentire l’eccitazione mi ferma dicendo “basta,aspetta” cambiando posizione e allontanando la mia testa qualora non la ascolti e prosegua nel mio “lavoro”.Nessun problema penso,la faccio scaldare ancora ricominciando coi vari baci,e ancora una volta con i vari basta.non si fa spogliare,non si fa toccare il seno,ma a volte si fa stimolare il capezzolo abbassando di poco il top,valle a capire.Allora penso che tento in maniera forse sbagliata di farla mia accelerando i tempi,dopo un pò decido di infilarle una mano là sotto mentre ci si bacia ma mi ferma ridendo. come prima volta la perdono,dopotutto penso che ho corso un pò troppo coi tempi,mettiamola così.

2)stavolta ho le mie colpe.ho insistito per andare da lei un giorno libero di fronte a sue risposte vaghe che dicevano che era stanca/impegnata,decido di essere risoluto e andare da lei lo stesso,pensando che fossero suoi tentativi di farmi prendere le responsabilità di ciò che succederà,nonostante lei poi il giorno dopo aveva detto che non si sentiva molto pronta per vedermi,che voleva studiare,ecc.
Ciononostante,ci vediamo,soliti baci,stavolta non provo approcci diretti e non tocco assolutamente zone al di sotto dell’ombelico.Stessa storia dell'altra volta.ora comincia a baciarmi in petto,arrivando fino all'ombelico,si ferma con un vorrei proseguire ma non posso,io rido dicendole che nessuno è mai morto o si è sentito male,e che assolutamente non la considero una donna di malaffare.poi si giustificherà il giorno dopo dicendo che non si sentiva molto vogliosa,non “presente mentalmente”,non per sembrare una prostituta,preferisce la qualità mentale anzichè fare le cose meccanicamente. io provo a baciarla un pò dappertutto,mi ferma ogni volta,anche quando provo a morderle un pò le gambe e a baciarle per avvicinarmici,ridendo e dicendo che “non si può”

e veniamo alla prova del 9,dove ero sicuro saremmo arrivati al punto.infatti quei giorni ho voluto giocare d'attendismo,e dare a lei l'opportunità di vederci quando si sentisse in forma mentalmente e fosse pronta.ci vediamo una settimana dopo per un film un sabato quando ha casa libera,e avevo in testa di dormire da lei,cosa che si realizzerà.

3)ci vediamo,tutto come al solito,e ci si bacia. come ogni singola volta mi ferma/blocca cambiando posizione.a volte si tira fuori il capezzolo chiedendomi di leccarlo,alchè le dico di no in maniera divertita,che decido io cosa e come farlo,e se farlo,visto che poi dopo 30 secondi mi deve fermare,che non sono un burattino.
Dopo un pò,decido di cambiare strategia e compiere un approccio globale di preliminare,con alti e bassi.Infatti ho pensato : forse se ogni volta ricomincio senza farla impazzire e farmi fermare,abbassando ogni tanto la stimolazione,ci arrivo,facciamo un lavoro a tempi lunghi.parto da un massaggio alla schiena,per poi stimolare collo e orecchie,per poi tornare a baci,per poi tornare alle zone erogene,schiaffetti vari sui glutei,ogni volta che mi fermava a parole tornavo alle cose dolci per poi riprendere quelle un pò piu pesanti.quando ha cominciato a ansimare ho alzato un pò i ritmi stimolandola di piu,e arrivando dai glutei alla zona del pube con le mani. non opponeva resistenza,ergo ho cominciato un lavoro di mano andato a buon fine,non ci credevo ma stava succedendo.E’ allagata,ansima e geme parecchio,e mi guida anche nel lavoretto dicendo di continuare qua,entrare di lì,e mi dice cosa le piace di più. dopodichè,a causa della posizione (prona,non si voleva girare davanti) che imponeva un approccio dedicato solo alla sua fica con lei di spalle e credetemi,era davvero difficile stimolarle la vagina facendo altro con lei sdraiata di spalle,e dopo tanto godimento da parte sua ma non credendo sia arrivata all'orgasmo,quasi al culmine del piacere mi dice basta,si gira,sembra molto soddisfatta,e la coccolo abbracciandola dicendomi che sono uno scemo a fare queste cose,dopo un pò dice che la faccio stancare,sudare e venire il fiatone,dato che ogni volta che ansima si travolge,la prendo in maniera scherzosa come il suo classico “scemo”.Restiamo accoccolati ancora un pò,come a premiarla di questa sua volontà di essere posseduta finalmente.

Alchè penso : bene,ti ho stimolato,sono arrivato in cima al contatto fisico,ora o si tromba,o mi farà qualcosa lei.

NIENTE.ancora coccole,ancora i soliti "basta". in tutto ciò non sono mai riuscito a toccarle il seno con una mano,non si è mai tolta un vestito e il massimo che ottengo ogni volta è abbassarle gli shorts da dietro per sculacciarla impunemente con i suoi gemiti (si eccita facile,a volte ansima anche solo con quelli o baci al collo appassionati,e si struscia nel mentre sul letto come a simulare una penetrazione).Tuttavia,quando geme,si lascia sfiorare col mio bozzo,e le piace.si lascia paradossalmente toccare il seno coperto o leccare e baciare i capezzoli,ma non con le mani dentro.sto uscendo pazzo.
Rifaccio lo schema di prima,arrivo a rimetterle una mano là sotto,ma essendo tardissimo,e stanchi entrambi,alle 4 e mezza,mi dice che è davvero stanca e che non si può,vorrebbe dormire.Un pò adirato,ma anche comprensivo perchè anche io ero distrutto,decido di coccolarla ancora e dormire.
Dormiamo insieme,accoccolati,abbracciati,e varie cose.

Ora io dico,cosa caxxo sta succedendo?

Le teorie sono 2 :

1)   È una ragazza che ha bisogno dei suoi tempi e di conoscere una persona fisicamente prima di concedervisi.Il giorno dopo il secondo episodio mi scrive infatti che lei deve essere connessa mentalmente su queste cose per goderne a pieno,non le piacciono le cose fatte per abitudine o per cortesia,e che non si pone limiti quando è in linea tra corpo e mente se sta con una persona che desidera

2)   È una fottuta rmp escrementa che mi vuole soggiogare e rendere schiavo,facendomela annusare e basta.

Gli elementi che potrei prendere a sostegno delle 2 tesi sono tanti,e anche i motivi di interrogativi,tipo il fatto di dormire da lei,del fatto che non si spoglia,del fatto che rifiuta il fatto che le tocchi i seni o li tiri fuori nonostante le lecchi i capezzoli o addirittura la penetri con le mani.
Lascio a voi le considerazioni ed eventuali consigli su come agire tecnicamente,e su lei sui futuri atteggiamenti e analisi.
Aggiungo il fatto che è una chiusura molto solida,ci conosciamo da diversi mesi,e ci stiamo aprendo molto sulla nostra intimità,storia,e psicologia.Nelle nostre uscite prima del bacio entravamo molto stabilmente in fase 3 col territorio virtuale,tanta complicità.Mi cerca quotidianamente quando non mi faccio sentire.

« Ultima modifica: 15 Giugno 2015, 20:07:16 da Alex De Large »

Loggato

Alex De Large

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 34
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 25
  • Posts: 418

Re: La pentola a pressione

« Risposta #1 del: 15 Giugno 2015, 23:01:34 »

Citato da: Alex De Large il 15 Giugno 2015, 19:49:29

Sinceramente non so se definirla Rmp o Psycho,fatto sta che è una ragazza molto introversa,timida,ha un passato familiare difficile,in cura psichiatrica da 10 anni,e viene da diverse storie lunghe con almeno 4/5 ragazzi,e ha 4 anni in piu a me.Tuttavia la trovo molto interessante,simile a me,e fottutamente bella.

Non so come puoi definirla, ma in bocca al lupo!

A parte gli scherzi, hai provato mentre la masturbi a tirar fuori il gingillo? Magari in quei momenti, presa dall'eccitazione potrebbe prendertelo in mano. Altrimenti, sempre mentre la masturbi, quando ti sembra abbastanza bagnata lo tiri fuori e provi a penetrarla. Se è abbastanza coinvolta dovrebbe lasciarti fare.
Dovrebbe. Con le donne l'unica cosa sicura è che prima o poi romperanno i coglioni!

Loggato


"La figa è il sacco a pelo del caxxo" mi ha detto un vecchio, da allora in scimmia col campeggio: sono un lupetto!"


"Per amarmi devi sapere che cos'ho dentro, non ti può bastare la macchina in cui entro!"

"Con la tua tipa non va' perché siete due femmine"

"Una volta che sei nato non puoi più nasconderti"


"Già stato all'inferno, son tornato abbronzato. Così tanti film nella testa che mi sono abbonato!"

ScarTissue

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 38
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: NA
  • Posts: 380
  • Domani? Troppo lontano!

Re: La pentola a pressione

« Risposta #2 del: 16 Giugno 2015, 17:29:14 »

Prova a tentare di capire meglio il suo passato, forse ha dei sensi di colpa, si sente porcella, eccetera... forse a delle chiusure mentali molto forti, ha paura. Da come la descrivi non la riterrei una escrementa.

Loggato

Mylo

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 134

Re: La pentola a pressione

« Risposta #3 del: 17 Giugno 2015, 04:37:31 »

SE ti interessa la mia opinione...la tipa sembra avere i suoi problemi, non si fida perche' magari sospetta che tu sia un marpione e le potresti far del male. ha problemi psichiatrici, deve starci attenta.

magari le piaci proprio tanto e non vuole mandare tutto a prostitute coinvolgendosi troppo velocemente.
se una tipa cosi' mi piacesse io non mi preoccuperei del fatto che non si tromba.
trombare per trombare puoi trombartene altre che valgono meno, e aspetti di vedere che fa questa.

Loggato

gengis_can

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 56

Re: La pentola a pressione

« Risposta #4 del: 17 Giugno 2015, 08:32:50 »

Il fatto di darti libero accesso a certe parti del suo corpo, rendendone off limits altre mi ricorda molto una storia avuta un po' di anni fa con una ragazza complessata per alcuni suoi presunti difetti (seno piccolo, smagliature da dimagrimento, scarsa tonicità, ecc). Ho sudato sette camicie prima di arrivare a farla spogliare completamente e, anche in quel caso, mai a livello di luminosità superiore a "crepuscolo al polo nord".

Per quanto riguarda il "no trip for sex", potrebbe essere sempre collegato a quanto scritto sopra ma... non saprei. Con che frequenza vi siete visti/vi vedete? A tuo parere potrebbe essere un problema legato ad un bisogno di sentire più stabile la tua presenza, acquisendo sicurezza e confidenza?

Loggato

Manu

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 128
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: