Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica del Fascino

La fabbrica del Fascino

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

(Letto 992 volte)

Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« del: 12 Febbraio 2016, 19:11:34 »

Ciao seduttori, immaginate di vedere una ragazza che vi piace, andate la conoscete e capite di piacerle, di potervi giocare le vostre carte, quando finalmente intuite che è arrivato il momento di mostrare interesse chiedendo il numero e di uscire, lei inizia a fare la sostenuta, a mandare segnali contrastanti ecc. Come ci si comporta con donne come queste?
Personalmente il più delle volte sono combattuto tra un sincero (VAF***LO  Knuppel) e l' (INDIFFERENZA  Coolsmiley). Documentandomi e leggendo anche su altri siti, ho notato che ci sono pareri molto contrastanti, chi dice di perseverare, altri invece di usare il freeze perchè (trattasi di donne attratte dall abbandono), insomma voglio migliorare in questo!
Mi sono reso conto che il più delle volte non si ha ben chiaro come agire in questi casi! Voi che ne pensate:

1) Freezzare dopo un rifiuto o dopo che ha fatto un po’ la stronza dimostra che hai accusato il colpo?

2) Scomparire va fatto dopo una bella serata?

3) Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

Loggato


"Eri nervoso la prima volta?
Avevo dodici anni, e lei era una suora. Puoi immaginartelo!”


#C_86

Carlo86

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Posts: 70

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #1 del: 12 Febbraio 2016, 20:09:13 »

Citato da: Carlo86 il 12 Febbraio 2016, 19:11:34

Ciao seduttori, immaginate di vedere una ragazza che vi piace, andate la conoscete e capite di piacerle, di potervi giocare le vostre carte, quando finalmente intuite che è arrivato il momento di mostrare interesse chiedendo il numero e di uscire, lei inizia a fare la sostenuta, a mandare segnali contrastanti ecc. Come ci si comporta con donne come queste?
Personalmente il più delle volte sono combattuto tra un sincero (VAF***LO  Knuppel) e l' (INDIFFERENZA  Coolsmiley). Documentandomi e leggendo anche su altri siti, ho notato che ci sono pareri molto contrastanti, chi dice di perseverare, altri invece di usare il freeze perchè (trattasi di donne attratte dall abbandono), insomma voglio migliorare in questo!
Mi sono reso conto che il più delle volte non si ha ben chiaro come agire in questi casi! Voi che ne pensate:

1) Freezzare dopo un rifiuto o dopo che ha fatto un po’ la stronza dimostra che hai accusato il colpo?

2) Scomparire va fatto dopo una bella serata?

3) Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

Secondo me ci sono una serie di inesattezze su questi concetti che hai citato.La seduzione è un arcobaleno di colori di infinite tonalità tutto dipende da:
A) il tipo di donna
B) la tua capacità nel leggere segnali di interesse concreti
C) la situazione in cui ti trovi

Il tipo di donna
Se prendi una brava ragazza che  è sinceramente attratta e manda segnali di interesse veri ( non stronzate tipo accavallare le gambe  Exclamation)...non ti darà mai il palo se te la sei giocata con criterio...con questo genere di donne tutto è abbastanza lineare e si innamorano di un uomo con grande maturità.
Se invece trattasi di una rizza cazzi che cerca conferme del proprio valore, ci puoi giurare che non si innamorerà mai di un uomo..presa com'è a giocare al gatto e al topo. in questo caso  non devi far trapelare subito il tuo interesse, generalmente con queste donne occorre far capire che il loro fascino non ha effetto su di noi e quindi tirarsela un tantino almeno in fase iniziale.

La tua capacità nel leggere segnali di interesse concreti
Conta molto perché spesso è facile scambiare questi segnali per banali gesti di cortesia e quando poi si fa la propria richiesta la donna si ritrae e siamo noi a pensare che lei si comporti in maniera contraddittoria.

Non mi piace il termine freeze..lo chiamerò gelo
Situazione 1
Pinta. allora mi dai il numero?
gnocca: no guarda non se ne parla proprio è meglio se ti levi
Pinta se ne va via sostenuto sperando che lei lo guardi a distanza ma la tipa è intenta a messaggiare su un social e manco lo caga...fine dei giochi.

Pinta fa una richiesta quando non c'è interesse...avrà poco peso il fatto che se la tiri come un grande per dire a se stesso sono figo anche senza di te...cazzate...l'unico dato certo è che lei non me l'ha data..FINE

Altro esempio:
Pinta  guarda il cellulare e ciatta con una tipa conosciuta da poco...le scrive e lei  dopo aver ciattato con lui per giorni interi lasciando trapelare una certa disponibilità non lo caga...addirittura si sta pensando a un appuntamento ma lei ha sempre da fare si fa viva poco ed è sempre lui che le scrive di tanto in tanto....qui la ghiaccia per 2 giorni, non può essere sempre lui  a farsi vivo e non può darle a bere che lei è l'unica con cui sta organizzando un appuntamento.

In questo caso il gelo viene dato quando si è in fase di conoscenza con una donna che ha lasciato trapelare una certa disponibilità e  in questa situazione si ha la quasi certezza che la tipa nutra un interesse..ma tende a comportarsi in maniera poco lineare e sincera allora si decide (anche se ritengo sia una soluzione da prendere in casi davvero estremi in cui non si ha dubbi che lei stia facendo la stronzetta) di ghiacciarla per farle intendere che non le moriamo dietro. Se l'attrazione qui c'è il gelo avrà il suo effetto contrariamente al primo caso in cui era del tutto inutile perché mancava l'ingrediente fondamentale e cioè: l' interesse.

Un gelo fatto quando non necessario con una donna attratta ti farà apparire come stupido...non sai quanti se la tirano in maniera ridicola non facendosi sentire e lei dice " solo perché non gli ho risposto subito adesso fa così?" e magari una ragazza ben disposta a conoscerlo ci rimane scottata da questo atteggiamento...quindi ripeto il gelo è una soluzione secondo me estrema...meglio cercare di evitarlo.

per quanto riguarda le altre tre domande:
1) credo di aver già risposto
2) per quale motivo? è stata una bella serata.... che senso ha?
3) dipende...se fai lo stronzo solo perché non ti da un contatto sarai un rosicone davanti a lei...se fai lo stronzo fin da subito perché capisci che è una rmp e non ti senti in sintonia no...le dimostri solo che i suoi giochini con te non funzionano.

« Ultima modifica: 12 Febbraio 2016, 20:19:40 da Pintahouse »

Loggato

Pintahouse

  • SI-Mr. Seduzione Italiana
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 42
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pornassio
  • Posts: 674

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #2 del: 13 Febbraio 2016, 00:12:19 »

post interessante... grazie al pinta per gli spunti e riflessioni...
purtroppo capire quello che gira per la testa della tipa in alcune situazioni è palese, in altre è ambiguo... poi penso che negli approcci a freddo sia più facile capire eventuali segnali visto che il tempo a disposizione è comunque limitato sia per noi maschietti ma anche per le femminucce e quindi come dire "non hanno tempo per pensare"... nel senso che alcune volte, specie se notano incongruenze possono "riposizionarci", e quello che per loro sembrava un tipo interessante farlo diventare un amico mdp... non so se mi sono spiegato...
Ovvio che nei primi momenti in cui si conosce una persona ben vestita, con i giusti modi di fare, è interessante e un po' misterioso, poi pian piano le carte si scoprono, da entrambe le parti e magari l'interesse può venir meno... diciamo che per noi magari dopo che l'abbiamo avuta che escono fuori le magagne della tipa, mentre per le ragazze la cosa può avvenire anche sensa aver scopato... questo potrebbe essere anche un motivo dei segnali incongruenti che mandano...

Loggato


“Che una bella donna conceda o neghi i suoi favori, le piace sempre che le vengano chiesti.” - Ovidio

"Non riuscivo a far nulla, le mie tecniche non funzionavano più.
Aveva il potere di far riaffiorare la mia paura, e su quella mi gestiva come una marionetta.
Per questo scrivo che le paure non si vincono con una sbornia.
Le paure si vincono fermandosi, e parlando sinceramente con se stessi.
Altrimenti, abbiamo solo dato le spalle a Sacha, ma appena ci giriamo, ce la ritroviamo davanti." - TermYnator

"Non sarò politically correct, come non lo è l'assegnazione della figa nella realtà." - TermYnator

"I miei pensieri sono avvolti in una nuvola di bestemmie." - Acqua

"Perché una volta che inizi devi arrivare fino in fondo, devi farcela, altrimenti rimarrai un incompiuto, ma con l'aggravante di aver scoperto che la colpa è solo tua." - Edward Bloom

tide75

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Neverland
  • Posts: 166

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #3 del: 17 Febbraio 2016, 23:55:58 »

Citato da: tide75 il 13 Febbraio 2016, 00:12:19

...
Ovvio che nei primi momenti in cui si conosce una persona ben vestita, con i giusti modi di fare, è interessante e un po' misterioso, poi pian piano le carte si scoprono, da entrambe le parti e magari l'interesse può venir meno... diciamo che per noi magari dopo che l'abbiamo avuta che escono fuori le magagne della tipa, mentre per le ragazze la cosa può avvenire anche sensa aver scopato... questo potrebbe essere anche un motivo dei segnali incongruenti che mandano...

L'interesse viene meno se invece di agire con la testa ed in crescendo come spiego nei miei corsi ed in tanti post, si agisce sparando subito il massimo che si può esprimere con routines prene di una dialettica estranea a chi la recita o "dhv" che esprimono il massimo che possiamo fare.
E' evidente che dopo l'iniziale impatto positivo verrà fuori... l'uomo normale, che è per definizione inferiore al superuomo dei primi ... 3 secondi.
E per confronto, la tipa dirà: "mi è calato: sembrava chissà cosa e si è invece rivelato banale"
Inutile chiedere il numero: vi sarete fatti male da soli e non ci sarà "reframe" che tenga.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #4 del: 18 Febbraio 2016, 00:42:38 »

Citato da: Carlo86 il 12 Febbraio 2016, 19:11:34

1) Freezzare dopo un rifiuto o dopo che ha fatto un po’ la stronza dimostra che hai accusato il colpo?

Oltre alla corretta risposta di Pinta, aggiungo che freezare una tipa dopo un palo è il modo migliore per apparire infantile ed immaturo. Ai pali si sopravvive vivendo come se nulla fosse successo prima.

Citazione

2) Scomparire va fatto dopo una bella serata?

scomparire in che senso?

Citazione

3) Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

No. E' indice di stronzaggine. Che non è carisma, ma stronzaggine, ovvero l'approfittare di un ruolo di superiorità percepita per ottenere ciò che altrimenti non sarebbe stato possibile ottenere.
Fare lo stronzo riesce bene agli stronzi. Se sei una persona che ama il prossimo non riesci a fare lo stronzo perchè va contro i tuoi principi. Per far lo stronzo devi anche essere un po' misognino, ovvero provare rancore verso le ragazze oltre a non provare alcun rispetto.
Se quindi si è misogini, stronzi, un po' vigliacchi e si trova una poverella di cui approfittare solo perchè bona, l'insicurezza è l'ultimo dei problemi.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #5 del: 18 Febbraio 2016, 01:36:03 »

Citato da: TermYnator il 18 Febbraio 2016, 00:42:38

freezare una tipa dopo un palo è il modo migliore per apparire infantile ed immaturo

Questo vale anche con ragazze RMP in fase di Montone Genetico? Ho letto che dici di farsi desiderare ecc..
Grazie!  Wink

Loggato


"Eri nervoso la prima volta?
Avevo dodici anni, e lei era una suora. Puoi immaginartelo!”


#C_86

Carlo86

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Posts: 70

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #6 del: 23 Febbraio 2016, 21:20:39 »

Citato da: Carlo86 il 18 Febbraio 2016, 01:36:03

Questo vale anche con ragazze RMP in fase di Montone Genetico? Ho letto che dici di farsi desiderare ecc..
Grazie!  Wink

Troppo generiche queste domande.
Se una in fase di MG ti da palo, al 90% non è attratta dal tuo aspetto fisico o dal ritorno di immagine che avrebbe nello star con te. Se la freezi in questi casi, non fai che eliminare uno scocciatore. Ovvero farle un piacere.
I casi particolari vanno visti caso per caso.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #7 del: 24 Febbraio 2016, 03:00:28 »

Citato da: TermYnator il 23 Febbraio 2016, 21:20:39

Troppo generiche queste domande.
Se una in fase di MG ti da palo, al 90% non è attratta dal tuo aspetto fisico o dal ritorno di immagine che avrebbe nello star con te. Se la freezi in questi casi, non fai che eliminare uno scocciatore. Ovvero farle un piacere.
I casi particolari vanno visti caso per caso.

 Heart

La ragazza in questione ha 18 anni, so di piacerle sotto l'aspetto fisico visto che non fa altro che continuare a guardarmi tutte le volte che ci vediamo in circolo, (premetto che sono un bel ragazzo alto 1,80 occhi azzurri bel fisico, ho gusto nel vestire e l'autostima non mi manca) è da molto tempo che ci guardiamo ma non potevo farmi avanti prima perchè minorenne. Il destino ha voluto unirci una sera ad una cena di gruppo dove eravamo a fianco, lei mi chiese se ero fidanzato mi dava dei buffetti, rideva alle battute fino a posare la sua testolina sulla mia spalla per le foto. Inoltre le amiche vicino a lei continuavano a farmi complimenti sul mio aspetto fisico (io ringrazio educatamente e stop) infine arriva a dirmi che date alcune mie capacità (abbiamo fatto rapport sulla cucina e sui cibi perchè so cucinare e lei no) mi ha detto che potevamo sposarci.
Quello che so è che ancora lo spettro dell EX veleggiava nei suoi pensieri (Si è lasciata da qualche mese con un ragazzo che l'ha fatta soffrire) infatti ogni tanto si incupiva un po. Quando alcuni giorni dopo mi sono fatto avanti dicendole semplicemente che ero sto bene con lei e che ci tenevo a conoscerla meglio, alla mia prima richiesta verbale (preferisco chiedere faccia a faccia) di uscire insieme mi disse di si, ha preso il mio numero promettendomi di scrivermi ma poi non si è fatta sentire e quando dal vivo le ho chiesto spiegazioni mi ha detto che le piace un altro, io sono rimasto imperturbabile dicendole (guardandola dritta negli occhi) che l'importante è che lei fosse felice! Magari è solo un test per vedere se persisto e faccio sul serio (E' una ragazza seria di sani principi, di buona famiglia, adora i bambini e sogna il matrimonio, forse anche vergine, probabilmente solo il papà è stato un pò assente). A oggi io con lei mi comporto in modo neutrale senza pressare troppo e lei nonostante avermi detto questo continua a mandarmi inviti con ripetuti EC come sempre, io il più delle volte ricambio volentieri, però vorrei capire come agire!
TermY ho voluto scriverti tutti i dettagli perchè sono veramente innamorato di lei, non faccio altro che pensarla immaginando quanto sarebbe bello svegliarmi accanto a lei e vederla mentre apre gli occhi, davvero non è un capriccio, è il mio ideale di donna e vorrei renderla felice dandole tutto quello che si merita ma non so come fare! Grazie per il tuo aiuto!  Heart

« Ultima modifica: 24 Febbraio 2016, 03:32:52 da Carlo86 »

Loggato


"Eri nervoso la prima volta?
Avevo dodici anni, e lei era una suora. Puoi immaginartelo!”


#C_86

Carlo86

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Posts: 70

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #8 del: 26 Febbraio 2016, 22:01:50 »

Citato da: Carlo86 il 24 Febbraio 2016, 03:00:28

La ragazza in questione ha 18 anni, so di piacerle sotto l'aspetto fisico visto che non fa altro che continuare a guardarmi tutte le volte che ci vediamo in circolo...

Il fatto che ti guardi non significa necessariamente che le piaci. Potrebbe trovarti buffo, ad esempio.
Di fatto, ti ha detto che le piace un altro, quindi ti ha pure detto che non le piaci.
Puoi cercare di essere simpatico e carino con lei, ma potrebbe anche esserci un problema di età: non è infatti detto che lei ti trovi attraente o di età commensurabile a quello che possa essere il suo ragazzo.
A 18 ani si trovano ragazze estremamente navigate e ragazze che ancora devono sbocciare.
Se veramente ci tieni, stalle vicino ed aspetta che capisca quello che deve capire. Ma soprattutto, portale rispetto: è piccola.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #9 del: 27 Febbraio 2016, 15:53:01 »

Citato da: TermYnator il 26 Febbraio 2016, 22:01:50

Di fatto, ti ha detto che le piace un altro, quindi ti ha pure detto che non le piaci.
Se veramente ci tieni, stalle vicino ed aspetta che capisca quello che deve capire. Ma soprattutto, portale rispetto: è piccola.

TermY, scusa ma che senso ha perseverare standole vicino se tanto mi hai detto che non le piaccio??
Certo che ci tengo, TANTISSIMO ma ne ha già un sacco di MdP attorno con cui ride e scherza sempre, non voglio fare quella fine!
Puoi spiegarmi meglio cosa intendi perchè davvero non capisco!! Idiot

Grazie  Heart

« Ultima modifica: 27 Febbraio 2016, 16:22:16 da Carlo86 »

Loggato


"Eri nervoso la prima volta?
Avevo dodici anni, e lei era una suora. Puoi immaginartelo!”


#C_86

Carlo86

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Posts: 70

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #10 del: 02 Marzo 2016, 14:19:24 »

Citato da: Carlo86 il 27 Febbraio 2016, 15:53:01

TermY, scusa ma che senso ha perseverare standole vicino se tanto mi hai detto che non le piaccio??
Certo che ci tengo, TANTISSIMO ma ne ha già un sacco di MdP attorno con cui ride e scherza sempre, non voglio fare quella fine!
Puoi spiegarmi meglio cosa intendi perchè davvero non capisco!! Idiot

Grazie  Heart

Una ragazza a quella età sa poco o nulla della vita. E sa poco o nulla di quello che le piacerà fra 1 giorno, un mese un anno. Quando comincerà a capire che le qualità di un uomo importanti non sono la sua faccia o le cose che vede in quei soggettoni dei tronisti, sarà più portata ad apprezzare qualità che un uomo più grande inevitabilmente possiede. Se sarai al momento giusto nel posto giusto, ti giocherai la tua carta. Se invece starai di nuovo nel posto sbagliato al momento sbagliato, avrai perso una buona occasione.
La differenza fra un buon seduttore ed un dilettante, è che il primo è sempre al posto giusto nel momento giusto.   Wink

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #11 del: 02 Marzo 2016, 15:20:58 »

Citato da: TermYnator il 02 Marzo 2016, 14:19:24

Una ragazza a quella età sa poco o nulla della vita. E sa poco o nulla di quello che le piacerà fra 1 giorno, un mese un anno. Quando comincerà a capire che le qualità di un uomo importanti non sono la sua faccia o le cose che vede in quei soggettoni dei tronisti, sarà più portata ad apprezzare qualità che un uomo più grande inevitabilmente possiede. Se sarai al momento giusto nel posto giusto, ti giocherai la tua carta. Se invece starai di nuovo nel posto sbagliato al momento sbagliato, avrai perso una buona occasione.
La differenza fra un buon seduttore ed un dilettante, è che il primo è sempre al posto giusto nel momento giusto.   Wink

 Heart

Ciao TermYnator,
me lo dai un consiglio? Qualche tempo fa (un paio di mesi circa) conobbi una ragazza che mi ha colpito molto. Ha 30 anni, bionda, molto elegante e posata. Purtroppo fidanzata da qualche anno.
Ci ho parlato due/tre volte di persona e devo dire che alla seconda volta intavolammo subito un discorso sui rapporti personali e di fidanzamento. Lei rimase molto colpita, mi trattenne un'oretta a parlare, anche di diversi argomenti: insomma, si era aperto un fronte interessante.
Mi piacerebbe proseguire nella conoscenza, ma come posso portare in certi discorsi un po' di...come dire, "corteggiamento" in casi come questi (ossia in casi in cui c'è disponibilità ampia al dialogo ma lei è fidanzata e si rischia di superare certi limiti) ?
Grazie

El mudo

Loggato

El mudo

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 131

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #12 del: 02 Marzo 2016, 16:03:37 »

Citato da: El mudo il 02 Marzo 2016, 15:20:58

Ciao TermYnator,
me lo dai un consiglio? Qualche tempo fa (un paio di mesi circa) conobbi una ragazza che mi ha colpito molto. Ha 30 anni, bionda, molto elegante e posata. Purtroppo fidanzata da qualche anno.
Ci ho parlato due/tre volte di persona e devo dire che alla seconda volta intavolammo subito un discorso sui rapporti personali e di fidanzamento. Lei rimase molto colpita, mi trattenne un'oretta a parlare, anche di diversi argomenti: insomma, si era aperto un fronte interessante.
Mi piacerebbe proseguire nella conoscenza, ma come posso portare in certi discorsi un po' di...come dire, "corteggiamento" in casi come questi (ossia in casi in cui c'è disponibilità ampia al dialogo ma lei è fidanzata e si rischia di superare certi limiti) ?
Grazie

El mudo

per questo apri un nuovo topic in sezione richieste e consigli Wink

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 120
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1967

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #13 del: 03 Marzo 2016, 16:02:50 »

Citato da: TermYnator il 02 Marzo 2016, 14:19:24

Una ragazza a quella età sa poco o nulla della vita. E sa poco o nulla di quello che le piacerà fra 1 giorno, un mese un anno. Quando comincerà a capire che le qualità di un uomo importanti non sono la sua faccia o le cose che vede in quei soggettoni dei tronisti, sarà più portata ad apprezzare qualità che un uomo più grande inevitabilmente possiede. Se sarai al momento giusto nel posto giusto, ti giocherai la tua carta. Se invece starai di nuovo nel posto sbagliato al momento sbagliato, avrai perso una buona occasione.
La differenza fra un buon seduttore ed un dilettante, è che il primo è sempre al posto giusto nel momento giusto.   Wink

 Heart

Hai perfettamente ragione e ti ringrazio davvero con tutto il mio cuore per quello che mi hai scritto e consigliato, certamente tutto questo mi aiuterà a conquistarla  Heart sento che grazie a questi consigli ce la farò, una cosa che non mi manca è la determinazione, non mollo facilmente e in lei vedo un grande potenziale, ho imparato che quando qualcosa non funziona per evitare di sbagliare 2 volte è più giusto fermarsi chiedere consiglio alle persone giuste e rivedere l'azione!
Nel concreto tu mi hai consigliato di starle vicino ed aspettare che capisca, potresti elencarmi alcuni modi di fare e di agire che ritieni più importanti per mettere a frutto quello che mi hai consigliato? Ad esempio, dato che il contesto in cui ci vediamo è in gruppo (dove godo di stima da tutti per le mie qualità artistiche: "Sono un musicista  Afro"), non mi interessa essere il leader (per i motivi che ampiamente descrivi nel TM) preferisco essere lupo solitario o fruitore a volte spalleggiando il leader per aiutarlo, ad esempio scorsa settimana alcuni leader principali erano via per impegni ed hanno delegato a me e ad un altro ragazzo il compito di organizzare l'uscita di gruppo. Dopo essermi confrontato con l'altro ragazzo e deciso dove andare, ho voluto lasciargli l'onore di comunicare al resto del gruppo la decisione, facendolo passare come unico leader così da farlo sentire importante e per riprendermi la mia posizione da fruitore. Ho voluto dilungarmi nei dettagli per permetterti di avere una visione più ampia del contesto in cui sono, d'altronde come ti ho detto a lei ci tengo da morire e i tuoi consigli per me sono indispensabili! Grazie infinite  Heart

Carlo86

Loggato


"Eri nervoso la prima volta?
Avevo dodici anni, e lei era una suora. Puoi immaginartelo!”


#C_86

Carlo86

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Posts: 70

Re: Fare “lo stronzo” è indice di insicurezza?

« Risposta #14 del: 07 Marzo 2016, 11:28:15 »

Citato da: Carlo86 il 03 Marzo 2016, 16:02:50

...Ho voluto dilungarmi nei dettagli per permetterti di avere una visione più ampia del contesto in cui sono, d'altronde come ti ho detto a lei ci tengo da morire e i tuoi consigli per me sono indispensabili! Grazie infinite  Heart

Il contesto non è molto significativo: questo è un rapporto a due. Devi cercare di esserle amico senza però diventare ne un confidente ne un padre, mantenendo quella distanza emotiva che consente di tenere alta l'immagine sessuale.
Un confinente o un padre, non hanno infatti una immagine sessuale nonostante siano maschi.
Qualche battuta ogni tanto, sguardi complici, se capita (non spesso però) qualche frase o qualche commento via fb. Insomma un rapporta fatto di "previews" di come potrebbe essere una storia vicino a te.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: