Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

L'unico forum erede della grande
tradizione italiana nella seduzione

Imparare a sedurre gratis

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Consigilio collega di lavoro fidanzata

(Letto 186 volte)

Consigilio collega di lavoro fidanzata

« del: 09 Maggio 2017, 14:39:52 »

Ciao a tutti,

​Mi presento visto che é la prima volta che srivo qui. Ho 31 anni, al momento vivo all'estero da 6 e lavoro per una multinazionale. Sono fidanzato da 11 anni. Al momento siamo felici.

​Ora veniamo al nocciolo della questione: circa un mese fà a lavoro da me arriva una nuova ragazza, anche lei italiana, a mio parere molto sexy, lei ha 7 anni piu di me, 38.

Mi capita di guardarla mentre passa un po' più a lungo del solito, roba di pochi secondi, lei ricambia gli sguardi e così passiamo quanlche giorno a lanciarci occhiate e a cercare di sgamarci a guardarci a vicenda.

​Dopo una settimana la incontro in ascensore e si presenta, abbastanza spavaldamente. La invito a bere un caffè e parlando scopro che anche lei è fidanzata, così decido che non è il caso di esagerare e sto al mio posto, ma noto strani atteggiamenti, lei non distoglie mai per prima lo sguardo e mi guarda sempre negli occhi quando parlo, quasi ossessivamente, comincia con una scusa a darmi una pacca scherzosa sul braccio e cerca molto il contatto fisico, mi sta sempre spalla a spalla quando camminiamo, mi prende sotto braccio ecc.

​Io le dico che ho una fidanzata. Il giorno dopo io faccio il distaccato e lei mi ferma in mezzo al corridoio, davanti a tutti, mi appoggia una mano sul petto si accosta piano e mi dice "tu non mangi? Andiamo a mangiare assieme?" e andiamo a mngiare, come scopro quando arriviamo in mensa, con altre colleghe.

Io che sulle prime mi dico timido e introverso faccio il simpatico e tutte le mie colleghe mi danno corda lasciando lei stranita e in parte esclusa per via dei suoi problemi con l'inglese (anche se io tendoo a cercare di coinvolgerla) al punto da dire "Non hai tutti i problemi che dici con le relazioni interpersonali". Il ché é facilitato dal fatto che tutte sanno che io sono una persona molto professionale e non marpiona sul lavoro e non hanno difficoltá a scherzare con me.

Parliamo sempre del più e del meno, le spiego come funziona l'azienda, mi parla della sua vita, le parlo un po' della mia, pochi riferimenti ai partner, molti alla nostra vita in italia. Mi dice che sta mettendo su casa col ragazzo, che finiti i sei mesi di prova vorrebbe avere un figlio ecc.

Poi comincia a cercarmi con lo sguardo quando arriva e a salutarmi, a venire alla mia postazione (è un open space) e appoggiarmi le mani sulle spalle quando mi parla ecc. Subito non capivo se fosse solo molto calorosa o ci stesse provando e quindi non ho dato molta confidenza a livello fisico. Il rapprto si fà sempre più scherzoso e confidenziale e lei comicnia a dirmi che anche se non si vede è timida ecc.

Ogni giorno facciamo tutte le pause assieme, pranziamo assieme e passeggiamo per il resto della pausa ma lei non mi chiede mai di andare in pausa per prima, salvo rare volte.

Un giorno mi dice dal nulla, "Se il mio modo di scherzare ti dà fastidio dimmelo eh, non farti problemi" "Io lì per lì non ho nemmeno pensato si riferisse al flirt e siccome con me non fà mai battute di spirito ho detto "Veramente non mi seembra tu abbia mai scherzato con me" e lei risponde un po' imbarazzata, "Io scherzo sempre" e io ribatto "allora lo fai in modo molto sottile".

Da qui lei cambia atteggiamento e comincia a dire che il suo ragazzo é palloso, che non c'é piú passione ecc mentre io cmq facccio sempre il diplomatico e non cedo mai a dare addosso al suo lui. Poi un giorno mi lancio in un commento sul suo abbigliamento dicendo "Stai bene come sei vestita oggi, non come al solito di nero, stai molto bene". Lei mi guarda con un misto di imbarazzo e sguardo languido per un buon 10 secondi, uno sguarod molto difficile da reggere, poi cambiamo argomento e via. é per dire che a tratti mi é sembrato che la situazine si scaldasse un po'

Un giorno le dico anche io "Se il mio modo di schrzare ti dá fastiido dimmelo" e lei si stizzisce e mi dice "Come mai una domanda del genere ora? Io tendo a vivere i rapporti liberamente ma se ti va di tornare professionali non c'é problema" Io dico "No é solo per chiarire visto che lavoriamo assieme".

Quando siamo soli ridiamo molto, passeggiamo, le descrivo la cittá che lei a quanto pare non conosce per nulla anche se vive qui da 3 anni.

Il mio problema é che anche se mi sembra starci non vorrei espormi troppo per via del fatto che siamo fidanzati entrami e colleghi. Lei poi alterna giorni in cui é super passionale ad altri in cui mi liquida con scuse banali sul fatto che é impegnata a fare altro ecc.

Io gioco molto sulla mia bellezza (sono piú bello di lei) con sguardi provocanti che lei sostiene a fatica e lei sul fatto che io sia piccolino. Io gioco a fare l'esperto, lei l'ingenua. Parliamo dell'infedeltá coniugale e lei dice che cmq lei é una di quelle persone ch pensa che il bene debba sempre trionfare ecc. che cmq é importante il rispetto per il compagno ma poi per esempio se le dico "Oggi hai esagerato ccon l'aglio eh" lei mi dice"Bene cosi arrivo a casa e bacio subito il mio ragazzo cosí va a dormire e non mi rompe le palle"

Secondo voi me la sta spiattellando in faccia ma io non la colgo o ha solo un atteggiamento amichevole in cui io vedo di piú? E importante saperlo visto che mi piacerebbe arrivare in seconda base senza compromettere la carriera ben avviata.

Grazie a tutti in anticipo
Lamor

Loggato

lamor

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 5

Re: Consigilio collega di lavoro fidanzata

« Risposta #1 del: 09 Maggio 2017, 14:46:14 »

Citato da: lamor il 09 Maggio 2017, 14:39:52

Ciao a tutti,

​Mi presento visto che é la prima volta che srivo qui. Ho 31 anni, al momento vivo all'estero da 6 e lavoro per una multinazionale. Sono fidanzato da 11 anni. Al momento siamo felici.

Se ti vuoi presentare devi farlo nella apposita sezione. Il topic resta bloccato finché non ti sarai presentato.

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 120
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1958

Re: Consigilio collega di lavoro fidanzata

« Risposta #2 del: 09 Maggio 2017, 15:22:25 »

Sbloccato a seguito di presentazione.

Citato da: lamor il 09 Maggio 2017, 14:39:52

...
Secondo voi me la sta spiattellando in faccia ma io non la colgo o ha solo un atteggiamento amichevole in cui io vedo di piú? E importante saperlo visto che mi piacerebbe arrivare in seconda base senza compromettere la carriera ben avviata.

Difficile risponderti. Ma di una cosa sono certo: l'ambiente di lavoro opera pressioni tali sui suoi ospiti da far loro assumere comportamenti contraddittori. Questa tipa potrebbe essere un po' libertina, vivere una vita sessuale insoddisfacente (che non significa che l'uomo la tromba male come pensano i MdP, ma che l'uomo non la fa' sentire sufficientemente apprezzata e desiderata), e conseguentemente avere degli atteggiamenti mascolini di fatto molto simili a quelli di una che ci sta, che significano solo che vuole sentirsi considerata.
Parimenti, i suoi atteggiamenti potrebbero essere anche il mero desiderio di far sesso con te.
Ma possono anche essere un modo suo di relazionarsi con i maschi meno aggressivi per avere un rapporto alla pari. Insomma, non è semplice stabilire da quello che dici come stiano effettivamente le cose.

Di una cosa sono certo però: se la cosa va male, tu metti a repentaglio la tua storia di 11 anni, forse la tua carriera, probabilmente la tua tranquillità in ufficio. Il problema è che tutto ciò accadrà anche se le cose vanno bene... Il mio consiglio quindi è cercare di visualizzare le possibili implicazioni future sia di un successo (lei te la da' ad oltranza) che di un insuccesso (ci provi e lei non acconsente). Posta l'elenco dei due possibili scenari e ne riparliamo. OK?

Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1607
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9397

Re: Consigilio collega di lavoro fidanzata

« Risposta #3 del: 09 Maggio 2017, 15:34:26 »

Citato da: TermYnator il 09 Maggio 2017, 15:22:25

Sbloccato a seguito di presentazione.
Difficile risponderti. Ma di una cosa sono certo: l'ambiente di lavoro opera pressioni tali sui suoi ospiti da far loro assumere comportamenti contraddittori. Questa tipa potrebbe essere un po' libertina, vivere una vita sessuale insoddisfacente (che non significa che l'uomo la tromba male come pensano i MdP, ma che l'uomo non la fa' sentire sufficientemente apprezzata e desiderata), e conseguentemente avere degli atteggiamenti mascolini di fatto molto simili a quelli di una che ci sta, che significano solo che vuole sentirsi considerata.
Parimenti, i suoi atteggiamenti potrebbero essere anche il mero desiderio di far sesso con te.
Ma possono anche essere un modo suo di relazionarsi con i maschi meno aggressivi per avere un rapporto alla pari. Insomma, non è semplice stabilire da quello che dici come stiano effettivamente le cose.

Di una cosa sono certo però: se la cosa va male, tu metti a repentaglio la tua storia di 11 anni, forse la tua carriera, probabilmente la tua tranquillità in ufficio. Il problema è che tutto ciò accadrà anche se le cose vanno bene... Il mio consiglio quindi è cercare di visualizzare le possibili implicazioni future sia di un successo (lei te la da' ad oltranza) che di un insuccesso (ci provi e lei non acconsente). Posta l'elenco dei due possibili scenari e ne riparliamo. OK?

Heart

CIao e grazie per la risposta. Mi rincuora sapere che non sia una situazione lapalissiana.

DIciamo che quando dici di stare attento a non perdere tutto devo fare qualche precisazione: la prima é che 4 anni fá la mia rtagazza mi ha tradito e che non credo sarebbe troppo difficile farmi perdonare nel caso mi scoprisse, cosa per altro molto difficile data la lontananza dei nostri uffici, l'assenza di contatit fuori dal lavoro ecc. Per di piú ho riucevuto un'offerta per un'altra compagnia che mi permetterebbe di andarmene senza colpo ferire se dovesse succedere qualcosa di male quindi diciamo che potrei anche giocare su questa opportunitá ma cmq gli imbarazzi in caso di rifiuto ci sarebbero e sarebbero brutti.

D'altro canto se lei ci stesse la storia sarebbe cmq solo ed unicamente una storia di sesso e tale dovrebbe rimanere quindi nessuno dei due dovrebbe innamorarsi o proendersi troppo. La vedo cmq una eventualita difficile anche se lei sostiene che siamo entrambe due persone infelici il che mi porta  apoensare che in caso sarebbe lei a potersi prendere troppo nel caso si scoprisse felice con me.

Lamor

Loggato

lamor

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 5

Re: Consigilio collega di lavoro fidanzata

« Risposta #4 del: 09 Maggio 2017, 20:24:53 »

hai fatto bene a non apparire marpionico sul luogo di lavoro perché daresti una pessima impressione di te e sopratutto a non tentare di demolire il suo compagno. Oltre che un comportamento da perdente ( cioè da parte di chi fa leva sulla demolizione personale perché non ha un cazzo da dire) credo sia anche un comportamento poco rispettoso verso un altro maschio...se vuoi giocartela fallo ma si gioca pulito Wink

Citato da: lamor il 09 Maggio 2017, 14:39:52

Un giorno le dico anche io "Se il mio modo di schrzare ti dá fastiido dimmelo" e lei si stizzisce e mi dice "Come mai una domanda del genere ora? Io tendo a vivere i rapporti liberamente ma se ti va di tornare professionali non c'é problema" Io dico "No é solo per chiarire visto che lavoriamo assieme".

Qui hai sbagliato..perché sei apparso un tantino freddo e forse si è sentita un po' allontanata..insomma la tipa ha giocato in maniera più che diretta e tu hai tentennato un po': niente di grave ma evita questo genere di discorsi..o stai al suo gioco o non ci stai Smile

Citato da: lamor il 09 Maggio 2017, 15:34:26

DIciamo che quando dici di stare attento a non perdere tutto devo fare qualche precisazione: la prima é che 4 anni fá la mia rtagazza mi ha tradito e che non credo sarebbe troppo difficile farmi perdonare nel caso mi scoprisse,

Fossi in te non lo darei per scontato...
 Le persone hanno un incredibile bisogno di avere sempre ragione, per cui ciascuno di noi trova sempre giustificazioni e spiegazioni a ciò che ha fatto ( anche a un tradimento) per cui non sarebbe la prima volta che nonostante il suo comportamento lei rivolta le carte a sue favore dicendoti cose del tipo " ma che c'entra?? visto che ti ho tradito questo giustifica ciò che stai facendo adesso?? e poi il mio tradimento c'è stato perché ero confusa e bla bla"

é una situazione nella quale devi entrare in punta di piedi e fare un chiaro bilancio, prendendoti anche del tempo per decidere e mettere a fuoco se veramente valga la pena. Oltretutto sappi che queste tipe sono bravissime a giocare all'attacco salvo poi avere ripensamenti ultimo minuto...chiaro  che dovrai mantenere il fuoco del desiderio in lei senza concederti troppo, ma al tempo stesso senza darle a vedere che te la stai tirando Wink

Loggato

Pintahouse

  • SI-Mr. Seduzione Italiana
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 39
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pornassio
  • Posts: 657

Re: Consigilio collega di lavoro fidanzata

« Risposta #5 del: 10 Maggio 2017, 11:21:19 »

Citato da: Pintahouse il 09 Maggio 2017, 20:24:53

é una situazione nella quale devi entrare in punta di piedi e fare un chiaro bilancio, prendendoti anche del tempo per decidere e mettere a fuoco se veramente valga la pena. Oltretutto sappi che queste tipe sono bravissime a giocare all'attacco salvo poi avere ripensamenti ultimo minuto...chiaro  che dovrai mantenere il fuoco del desiderio in lei senza concederti troppo, ma al tempo stesso senza darle a vedere che te la stai tirando Wink

Ciao grazie per la tua risposta, quindi tu consigli cmq di provare a spingere su contatto fisico ecc mentre magari mi faccio vedere piú busy del solito ma senza fare il figo? A me piacerebbe riuscire a farla esporre un po' di piú giusto per non finire nella situazione "ripensamenti all'ultimo minuto".

Lamor

Loggato

lamor

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 5

Re: Consigilio collega di lavoro fidanzata

« Risposta #6 del: 10 Maggio 2017, 13:30:22 »

Citato da: lamor il 10 Maggio 2017, 11:21:19

Ciao grazie per la tua risposta, quindi tu consigli cmq di provare a spingere su contatto fisico ecc mentre magari mi faccio vedere piú busy del solito ma senza fare il figo? A me piacerebbe riuscire a farla esporre un po' di piú giusto per non finire nella situazione "ripensamenti all'ultimo minuto".

Lamor

Cerco di essere chiaro (sarò un po' tecnico) anche se certe dinamiche necessitano più di essere viste e provate in real piuttosto che tramite un consiglio virtuale....cioè quello che intendo dire è che lei ti mostra un interesse e tu devi ricambiare questo interesse. facciamo un esempio:
 Lei t chiede come le sta un vestito e ti guarda con quello sguardo da gatta affamata, tu puoi lanciarle una frase o una osservazione ma in modo che lascia trapelare il tuo interesse. Conta molto il modo in cui dici una cosa: un conto è una frase detta senza entusiasmo da parte tua che avrà su di lei l'effetto di farle pensare " mamma mia ma questo non lo capisce che me lo scoperei? forse non gli piaccio o non è interessato", un conto è una frase detta con voce suadente e con sguardo costante fisso nei suoi occhi che le fa pensare " quando mi guarda così lo bacerei all'istante...il tipo ci sta", in questo modo ricambi il suo interesse e le dimostri di stare al gioco. Questo vale anche per quanto riguarda il contatto fisico...va ricambiato solo quando è lei che ti da il segnale che è interessata. Il contatto fisico spesso viene mal interpretato e viene erroneamente scambiato per interesse...ci sono un sacco di donne che magari sono espansive  e sono amiche che ti stringono la mano che ti tirano i pizzicotti ma non sono certo interessate a fare sesso( almeno non in fase iniziale  Evil). La differenza tra queste e quelle che ti vogliono scopare sta nel contesto...un conto è un pizzicotto scherzoso, un conto è se una ti fa piedino e ti guarda mordendosi le labbra Wink

Se poi una donna ti accarezza il volto e ti guarda con sguardo languido negli occhi e tu hai la sensazione di essere in una bolla d'aria con lei ( ma in realtà siete nel traffico cittadino) perché pensi che lo faccia? per amicizia? direi proprio di no...è la classica espressione della donna che vede solo quel maschio come partner, perché è interamente presa da lui...in questa fase finale generalmente poi si passa al bacio e poi al sesso.

Tu sei in una fase del rapporto con lei di piccoli contatti fisici che potrebbero nascondere un suo interesse...in questa fase devi solo pensare a ricambiarli..lei ti accarezza il collo e tu le prendi le mani...lei appoggia la tua testa sotto la spalla e tu  le fai un pizzicotto al naso...piccole cose ma che possono alimentare il desiderio di andare oltre Wink

Loggato

Pintahouse

  • SI-Mr. Seduzione Italiana
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 39
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pornassio
  • Posts: 657

Re: Consigilio collega di lavoro fidanzata

« Risposta #7 del: 10 Maggio 2017, 13:32:54 »

Citato da: lamor il 10 Maggio 2017, 11:21:19

Ciao grazie per la tua risposta, quindi tu consigli cmq di provare a spingere su contatto fisico ecc mentre magari mi faccio vedere piú busy del solito ma senza fare il figo? A me piacerebbe riuscire a farla esporre un po' di piú giusto per non finire nella situazione "ripensamenti all'ultimo minuto".

Se vuoi che sia lei ad esporsi devi suggerire, mostrare e non mostrare, solleticare la sua fantasia e fuggire per poi tornare non appena lei crede di averti in pugno. Si chiama tira & molla ed è una delle cose più ostiche da fare bene (in parecchi si vantano di saperlo fare, ma ben pochi ne sono realmente capaci)Una cosa un po' diversa dal mero e banale contatto. Devi essere leggero come la seta se la tocchi, lei stessa non deve capire se l'hai toccata o se è stata una sua sensazione. Scordati le minkiate come il "kino" che va dalla pacca sulla spalla alla tastata di culo... Roba da ammerigani 'mbriachi con i sensi ottusi dalla birra (chimica).
Qui ci vuole tatto francese: solo allora potrebbe esporsi, ed a quel punto non devi esitare.
 Heart

« Ultima modifica: 10 Maggio 2017, 13:35:58 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1607
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9397

Re: Consigilio collega di lavoro fidanzata

« Risposta #8 del: 24 Maggio 2017, 17:56:36 »

Ok, credo sia il caso di darvi un update. Ci becchiamo dopo una settimana ma lei mi trova freddo e distaccato. Allora spingo un po' sull' accelleratore ci scambiamo i numeri (io le do fb lei mi da il cel) e fine. Io comincio a buttarla più sul sessuale e lei ride ma non si espone la scorsa settimana le dico se le fa di uscire a mangiare ma risponde che preferisce di no...mi incazzo tantissimo ma rispondo Easy ahahah ok. Poi comincio un freeze mega in cui non la calcolo proprio ma se la becco per forza faccio il gentile e lei mi chiede di andare a fare una passeggiata, risponde entusiasta ai messaggi e finalmente si comincia a sbottonare e a parlare un po' di se poi comincia a dire di essere ingrassata, cosa che prima non aveva mai fatto , comincia a fare sport ecc ora io devo continuare a legnare secondo voi o devo dare più carotine? nel senso che avevo intuito un tentativo di inzerbinarmi che ho fermato sul nascere e non so se buttarmi più sul contatto fisico e pep per palesare interesse o fare per un po' quello che se la tira e la lascia bollire vistonche l interesse l ho mostrato e aspettare una sua reazione? Lamor

Loggato

lamor

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 5
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: