Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

Imparare ad approcciare gratis

Imparare a sedurre gratis

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Club, seduzione e contesto

(Letto 522 volte)

Club, seduzione e contesto

« del: 17 Dicembre 2016, 18:33:10 »

Buonasera compagni di avventura.

Oggi vi vorrei porre questo quesito che mi lascia un po perplesso.
Nonostante gli anni passano, continuo ad essere scettico sul mondo del così detto "Dance Game" dai nostri cugini americani.

Premetto una cosa, mi sono un po' disabituato agli approcci a freddo. Mi sono inserito in circoli che comunque mi danno modo di conoscere persone nuove, e quindi finchè c'è una scusa contestuale per presentarmi o attaccare bottone non mi tiro indietro. Quando non mi viene nemmeno a me un buon motivo torno ad avere la famosa Ansia d'approccio: non è una paralisi, posso anche tentennare un po e alla fine buttarmi comunque.. il problema è che ci sono contesti dove mi riesce bene e altri dove invece mi sento più fuoriluogo.. ed uno di questi è proprio il club.

Ieri sera sono andato a ballare e, complice una leggera stanchezza iniziale, non ho fatto niente. Non avevo alta energia ne nulla del genere, quindi passavo il tempo in mezzo ad ascoltare tracce che non mi entusiasmavano e a girare in loop dalla zona fumatori alla pista quasi per passare il tempo.

Ad un certo punto vedo una tipa con un corpo da urlo che mi smuove gli ormoni, tale che non posso non fare il primo passo: è seduta su un divanetto da sola, mi avvicino e gli faccio <<Ma noo.. non essere triste>> e gli faccio pat pat sulla testina.
Lei mi fa tipo che non capisce cosa gli sto dicendo
Io: <<WHere are u from?>>
Lei <<Sono marocchina>> e poi si gira dall'altra parte.. quasi ad ignorarmi.

Un atteggiamento del genere tende un po' a frenarmi, non dovrei stare attento ai feedback ma ammetto che alcune volte è disincentivante. In un qualsiasi contesto una ragazza che conosci non si mette a recitare il ruolo della snobbettina, non così come nel club. E anche se magari dovrei dare io l'iniziativa e fottermene delle sue reazioni, conscio che la mia intraprendenza altro non serve che per scaldarla, ho come la sensazione che la mia presenza in quel posto sia semplicemente una delle tante.
Che maturata una certa ora, dopo che lei ha ricevuto tonnellate di approcci, il mio approccio rischia di essere visto come quello dello scocciatore di turno.

Provo a dire due cagate, ma risponde a malapena.
Allora, mi viene la curiosità di chiedergli l'età. Giusto per capire se stavo parlando ad una neodiciottenne o cosa.

E lei "Davvero mi chiedi quanti anni ho?" e se ne va a parlare con un'amica che passava di li

Ho reagito filosoficamente con un "vabbè, amen". Ma mi rendo conto che mi piacerebbe maturare in questo campo.

Quindi il quesito è: c'è gioco o non c'è gioco, in mezzo alla serata in un ambiente come questo?
All'inizio bevicchiavo, e il che aiutava sia la spontaneità sia i risultati, spesse volte. Poi crescendo ho deciso di smettere e diminuire l'uso dell'alcool, destinandolo in momenti speciali o più interessanti. Adesso se la musica non mi intriga (e ultimamente è sempre più così) e non sono dell'umore giusto, la serata non parte, gli approcci non li faccio, e se li faccio non capisco se sono io che sbaglio a pormi o è l'ambiente a remare contro di me. Per carità, ho avuto anche risultati, ma raramente con la ragazza più carina del club, quella che davvero mi attizzava.. E sono convinto che se la più carina della serata la beccavo in altri contesti, sarebbe stato più facile sia pormi con lei che attrarla. Ma li mi sento un pesce fuor d'acqua.

Mi ricordo che all'inizio da ragazzino la prendevo sul personale: uscivo quasi sempre in discoteca, e se poi non andava bene tornavo a casa arrabbiatissimo convinto che le femmine fossero tutte così, e che io non potessi minimamente interessare a nessuna. Con il tempo mi sono reso conto che è l'ambiente che le fa recitare un determinato ruolo, soprattutto in quelle serate dove ci sono più uomini che donne (direi quasi tutte).

Come vi trovate voi?

Loggato

Filestro

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 15

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #1 del: 18 Dicembre 2016, 03:04:26 »

Citato da: Filestro il 17 Dicembre 2016, 18:33:10

Ad un certo punto vedo una tipa con un corpo da urlo che mi smuove gli ormoni, tale che non posso non fare il primo passo: è seduta su un divanetto da sola, mi avvicino e gli faccio <<Ma noo.. non essere triste>> e gli faccio pat pat sulla testina.

Cosa peggiore non potevi fare.

Citazione

Un atteggiamento del genere tende un po' a frenarmi,  non dovrei stare attento ai feedbackma ammetto che alcune volte è disincentivante.

Perdonami, ma se non osservi i feedbacks, come fai a calibrare? Semplicemente non calibri: parti di canned e come va va. A quel punto, se eri piaciuto rischi pure di prendere un palo...

Citazione

Provo a dire due cagate, ma risponde a malapena.

Dopo un'apertura così maldestra è la regola.

Citazione

Allora, mi viene la curiosità di chiedergli l'età. Giusto per capire se stavo parlando ad una neodiciottenne o cosa.
E lei "Davvero mi chiedi quanti anni ho?" e se ne va a parlare con un'amica che passava di li

Vabeh... Ma come pretendevi che rimanesse li? Un errore dietro l'altro e per giunta grossolani.

Citazione

Quindi il quesito è: c'è gioco o non c'è gioco, in mezzo alla serata in un ambiente come questo?

Certo che c'è gioco: ma devi anche saper giocare. Il fatto che molta gente si agiti e balli non significa che qualsiasi cosa passa. Ci vuole tatto esattamente come fuori. Che poi gli ammerigani sostengano che il tatto sia una stronzata, beh... Ancora devo vedere un americano che in italia fa i numeri.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1596
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9322

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #2 del: 18 Dicembre 2016, 05:29:05 »

Ciao caro, ti ringrazio per la risposta e per il tempo dedicatomi.

Citato da: TermYnator il 18 Dicembre 2016, 03:04:26

Cosa peggiore non potevi fare.

L'approccio iniziale mi è venuto spontaneo dal momento che l'avevo notata in pista e avevo notato che molti ragazzi avevano tentato "l'imbrocco" con lei, e li ha rifiutati tutti.
Ero partito con l'idea che per lei fosse scontata l'attenzione e l'interesse gratuito. A posteriori mi sarei posto diversamente penso, è stato abbastanza istintivo, quasi da approccio di riscaldamento.

Citato da: TermYnator il 18 Dicembre 2016, 03:04:26

Perdonami, ma se non osservi i feedbacks, come fai a calibrare? Semplicemente non calibri: parti di canned e come va va. A quel punto, se eri piaciuto rischi pure di prendere un palo..

Non era canned, ero abbastanza spontaneo.
Ti voglio dire la mia sui feedback.  Smile

Penso che spesso si stia dietro ai feedback, come se una ragazza che ci sta debba farti gli occhioni dolci e quella che non ci sta faccia un po l'ammusata. Il problema si pone quando poi ci si lascia frenare dai feedback, prendendo un rifiuto simbolico per un rifiuto vero, o uno sguardo ad annoiata per un "se la tira" "non ci sta" "è snob", quando in realtà basta persistere un po e nascono sorprese.

Li per li non mi sembrava entusiasta, e non lo è stata nemmeno dopo, lo capisco, lo accetto.. ma mi piacerebbe anche trarre qualcosa da quest'esperienza.. una lezione di vita per non reitare più errori grossolani. Rolling Eyes

Ti dispiacerebbe spiegarmi ?  Smile

Loggato

Filestro

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 15

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #3 del: 18 Dicembre 2016, 14:44:30 »

Citato da: Filestro il 18 Dicembre 2016, 05:29:05

L'approccio iniziale mi è venuto spontaneo dal momento che l'avevo notata in pista e avevo notato che molti ragazzi avevano tentato "l'imbrocco" con lei, e li ha rifiutati tutti.
Ero partito con l'idea che per lei fosse scontata l'attenzione e l'interesse gratuito. A posteriori mi sarei posto diversamente penso, è stato abbastanza istintivo, quasi da approccio di riscaldamento.

Bene. Quindi tu hai un feedback dal campo: ragazza scazzata che rifiuta a priori approcci troppo diretti ed invadenti. Questo, in chi osserva il feedback ed agisce in conseguenza (come fanno sia i seduttori naturali che i tiemmers), avrebbe fatto scartare aperture troppo aggressive, paventanti disagio a mo' di presa in giro, o qualsiasi altra cosa che sottolineasse il fatto che quella ragazza non si sentiva nel posto giusto in quel momento come se fosse una sorta di sua colpa. Aggiungere un contatto fisico (il pat èpat) in una zona chiave, è il top per ottenere un rifiuto. Capisco che per gli ammericanosegaioli ciò costituisca "kino", "tapping", ed altre minking, ma questa roba non funziona su persone sane di mente (intendo le donne). E' quindi normale che ti abbia rimbalzato. Hai pure rischiato il va a quel paese, imho...

Citazione

Non era canned, ero abbastanza spontaneo.

Mi riferivo all'atteggiamento generale di chi adotta quel tipo di filosofia, che è piuttosto stereotipato sul genere "maschio alpha"  Basito
[/quote]
Ti voglio dire la mia sui feedback.  Smile
Penso che spesso si stia dietro ai feedback, come se una ragazza che ci sta debba farti gli occhioni dolci e quella che non ci sta faccia un po l'ammusata. Il problema si pone quando poi ci si lascia frenare dai feedback, prendendo un rifiuto simbolico per un rifiuto vero, o uno sguardo ad annoiata per un "se la tira" "non ci sta" "è snob", quando in realtà basta persistere un po e nascono sorprese.
[/quote]
Perdonami, ma se per "feedbacks" aspetti che una si contorca i capelli, mostri i polsi ed altre stronzate da manualetto di mystery, è abbastanza normale che i feedbacks appaiano come superflui: semplicemente perchè queste cose non hanno il senso che gli attribuiscono questi soggettoni.
Un segnale di consenso difficilmente è isolato. Spesso si riconosce perchè emerge come anomalia da due treb comportamenti incrociati. Se prendiamo uno dei miti classici della filosofia "pua", ovvero il contorcersi i capelli, come segnale di consenso, saremo portati ad ignorare i feedbacks perchè quel segnale NON IMPLICA CONSENSO, ma semplicemente tensione. La tensione però potrebbe implicare consenso, se associata ad altri segnali, ad esempio una gestualità anomala, la ricorrenza degli sguardi etc etc. Segnali che presi per conto loro però, significano tutt'altro. Va da se, che i feedbacks siano importantissimi perchè consentono di dare una svolta all'interazione facendo sempre la cosa giusta al momento giusto. Al di la di questo, il fatto che solo poche donne reagiscano allargando le braccia quando vai ad approcciarle è un fatto talmente noto da non essere neanche più trattato.
Si può tuttavia con un certo allenamento all'osservare distinguere un rifiuto simbolico da uno vero. E questo sia osservando le reazioni della tipa, sia rimettendo in discussione il proprio operato in funzione del feedback. Il feedback è quindi come uno specchio: può anche essere "deformante" ,a comunque riflette quello che hai fatto e come lo hai fatto.
Se non si osserva questa regola, si agisce in modalità "canned" ovvero su un copione prestabilito che non considera la donna come interlocutore. Il che implica che se hai successo, ne hai solo su quelle alle quali sei piaciuto molto di default, perdendoti magari quelle che sarebbero state rimorchiabili con un minimo di tatto e di attenzione.

Citazione

Li per li non mi sembrava entusiasta, e non lo è stata nemmeno dopo, lo capisco, lo accetto.. ma mi piacerebbe anche trarre qualcosa da quest'esperienza.. una lezione di vita per non reitare più errori grossolani. Rolling Eyes

Ti dispiacerebbe spiegarmi ?  Smile

Fatto  Wink

 Heart

« Ultima modifica: 18 Dicembre 2016, 14:49:04 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1596
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9322

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #4 del: 18 Dicembre 2016, 16:46:12 »

Ho avuto questo feedback dal campo: ragazza che snobbava qualsiasi approccio, che appena uno si avvicinava per parlarci nemmeno lo ascoltava e se ne andava (almeno in pista).
Non per forza quelli troppo diretti ed invadenti.

A me ha fatto scartare aperture troppo paragonabili alle altre, una ragazza così per me andava smossa un po... l'empatia ci stava, ma quando il rapporto prosegue..Tu che approccio avresti fatto? pensato così.. di getto..

Citato da: TermYnator il 18 Dicembre 2016, 14:44:30

o qualsiasi altra cosa che sottolineasse il fatto che quella ragazza non si sentiva nel posto giusto in quel momento come se fosse una sorta di sua colpa.

Apprezzo il tuo punto di vista, ci penserò su. Ti devo ammettere che non l'ho proprio vista in questo modo. Non penso che la ragazza più carina del locale con fior fior di pretendenti che ci provano dalla maniera più soft a quella più diretta voglia un'approccio classico.

Comunque, sono aperto a nuovi spunti di riflessioni, mi piacerebbe andare più sul profondo della cosa e capire qualcosa di nuovo, oltre al mantra che ho sbagliato, il perchè ho sbagliato e il perchè un certo atteggiamento è meglio di un altro in una certa situazione.. se non è chiedere troppo  Smile

Loggato

Filestro

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 15

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #5 del: 18 Dicembre 2016, 20:08:30 »

Citato da: Filestro il 18 Dicembre 2016, 16:46:12

Apprezzo il tuo punto di vista, ci penserò su. Ti devo ammettere che non l'ho proprio vista in questo modo. Non penso che la ragazza più carina del locale con fior fior di pretendenti che ci provano dalla maniera più soft a quella più diretta voglia un'approccio classico.

Hai quindi pensato quello che hanno pensato tutti...  Laughing
Tra l'altro, mi stai dicendo che non è vero che non osservi i feedbacks. Solo che li osservi con una chiave di lettura che IMHO non è esatta.

Citazione

Comunque, sono aperto a nuovi spunti di riflessioni, mi piacerebbe andare più sul profondo della cosa e capire qualcosa di nuovo, oltre al mantra che ho sbagliato, il perchè ho sbagliato e il perchè un certo atteggiamento è meglio di un altro in una certa situazione.. se non è chiedere troppo  Smile

Ti ho spiegato perchè IMHO il tuo approccio è stato errato. Io al posto tuo avrei osservato la tipa ed avrei partorito un qualcosa di divertente e calibrato, che non sottolineasse alcuna negatività di lei o altro.
Per dirti, in disco ho approcciato più d'una volta donne infastidite con occhiate di diniego verso l'ultimo provola, accompagnando con un "stasera è pieno di squali". Un atteggiamento radicalmente opposto al tuo: io ho sempre cercato complicità, non sfida.
Chiunque è capace di piazzare una frase acida, un commento sarcastico o una presa per i fondelli che su una persona infastidita non fanno che aumentare il disagio. Pochi sono quelli che invece riescono ad entrare in empatia con due parole. Va da se che se vuoi essere diverso, devi dimostrare di appartenere alla seconda categoria. Questo è il TM...

 Heart

« Ultima modifica: 18 Dicembre 2016, 20:10:32 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1596
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9322

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #6 del: 19 Dicembre 2016, 12:02:13 »

Citato da: Filestro il 17 Dicembre 2016, 18:33:10

Buonasera compagni di avventura.

Oggi vi vorrei porre questo quesito che mi lascia un po perplesso.
Nonostante gli anni passano, continuo ad essere scettico sul mondo del così detto "Dance Game" dai nostri cugini americani.
 

Sei molto gentile e signorile ad essere "scettico", io definisco quel gioco: "la guida totale alle figure di merda in disco", ma solo per essere forbito al par tuo, io francamente, direi anche di peggio.

Citazione

Premetto una cosa, mi sono un po' disabituato agli approcci a freddo. Mi sono inserito in circoli che comunque mi danno modo di conoscere persone nuove, e quindi finchè c'è una scusa contestuale per presentarmi o attaccare bottone non mi tiro indietro.

Ottimo direi, ti sei evoluto socialmente, invece di andartele a cercare, te le portano...

Citazione

Quando non mi viene nemmeno a me un buon motivo torno ad avere la famosa Ansia d'approccio: non è una paralisi, posso anche tentennare un po e alla fine buttarmi comunque.. il problema è che ci sono contesti dove mi riesce bene e altri dove invece mi sento più fuoriluogo.. ed uno di questi è proprio il club.

Il club è una bestia BRUTTISSIMA, anche perchè immagino che tu vada nelle discoteche del boom boom boom boom.
Ti dico solo come chiamo io quei posti: la fiera del nulla!
Li ci vai solo a figheggiare o troieggiare, in base al tuo sesso, quindi se non sei tutto apparenza, se non sembri figo e non sei vestito da figo, o più tirate delle troie nei viali, nessuno ti caga.
Perchè? Perchè si punta e si cerca l'eccesso.
L'eccesso di alcool, l'eccesso di droga, l'eccesso di rumore, l'eccesso quindi, perchè se non è eccessivo non ti diverti abbastanza, ma perchè te lo fanno credere, non certo perchè sia vero.

Citazione

Ieri sera sono andato a ballare e, complice una leggera stanchezza iniziale, non ho fatto niente. Non avevo alta energia ne nulla del genere, quindi passavo il tempo in mezzo ad ascoltare tracce che non mi entusiasmavano e a girare in loop dalla zona fumatori alla pista quasi per passare il tempo.
 

Quindi hai l'atteggiamento scazzato, inutile andare a caccia in quel caso, perdi tempo.

Citazione

Ad un certo punto vedo una tipa con un corpo da urlo che mi smuove gli ormoni, tale che non posso non fare il primo passo: è seduta su un divanetto da sola, mi avvicino e gli faccio <<Ma noo.. non essere triste>> e gli faccio pat pat sulla testina.

Mettere le mani addosso ad una sconosciuta non è bello, toccare i capelli ad una donna durante la "fiera del nulla" è pure peggio, due cazzate in un colpo solo, complimenti  Exclamation

Citazione

Lei mi fa tipo che non capisce cosa gli sto dicendo
Io: <<WHere are u from?>>
Lei <<Sono marocchina>> e poi si gira dall'altra parte.. quasi ad ignorarmi.

Ti ha chiuso il BL in faccia, è un modo cortese per mandarti affanculo senza diertelo chiaro in faccia.

Citazione

Un atteggiamento del genere tende un po' a frenarmi,
 

infatti serve a quello  Rolling Eyes

Citazione

non dovrei stare attento ai feedback ma ammetto che alcune volte è disincentivante.
 

se non lo fai vai a cazzo, ergo prendi palo entro 30 secondi, ga ran ti to! Laughing

Citazione

In un qualsiasi contesto una ragazza che conosci non si mette a recitare il ruolo della snobbettina, non così come nel club.

ti ho già detto della fiera del nulla, rileggi.

Citazione

 E anche se magari dovrei dare io l'iniziativa e fottermene delle sue reazioni, conscio che la mia intraprendenza altro non serve che per scaldarla, ho come la sensazione che la mia presenza in quel posto sia semplicemente una delle tante.
 

Ma stai dicendo sul serio? Davvero fai queste cazzate abominevoli?
E si, l'hai fatta scaldare così bene, che se andavi di nuovo ti prendevi uno sberlone da sturbo
Soltanto la sensazione? WWAAAAHAHAHAHAHAHAHA, ben venuto nella realtà ciccio  Laughing Laughing Laughing Laughing

Citazione

Che maturata una certa ora, dopo che lei ha ricevuto tonnellate di approcci, il mio approccio rischia di essere visto come quello dello scocciatore di turno.
Provo a dire due cagate, ma risponde a malapena.
 

TU SEI IL PROTOTIPO dello scocciatore di turno, fai tutto quello che un Uomo EVITA COME LA MORTE, e poi ti lamenti dei pali sui denti, maddaiiii.
E in più ti lamenti, perchè dicendo CAGATE ti risponde a malapena? io ti prendevo a calci sulle palle, altro che...

Citazione

Allora, mi viene la curiosità di chiedergli l'età. Giusto per capire se stavo parlando ad una neodiciottenne o cosa.
E lei "Davvero mi chiedi quanti anni ho?" e se ne va a parlare con un'amica che passava di li
 

la cosa peggiore di tutte... in quel luogo poi è garanzia non di palo, ma di PIETRA TOMBALE!

Citazione

Ho reagito filosoficamente con un "vabbè, amen". Ma mi rendo conto che mi piacerebbe maturare in questo campo.

Quindi il quesito è: c'è gioco o non c'è gioco, in mezzo alla serata in un ambiente come questo?
 

Il gioco c'è, per chi è belloccio e vestito da figo, meglio se è un secco di merda col pettorale pompato, adesso è di moda.
Ma per te no mi dispiace, tu sei solo il prototipo dello sfigato finto figo, che fa figure di merda seriali in disco.

Citazione

All'inizio bevicchiavo, e il che aiutava sia la spontaneità sia i risultati, spesse volte. Poi crescendo ho deciso di smettere e diminuire l'uso dell'alcool, destinandolo in momenti speciali o più interessanti. Adesso se la musica non mi intriga (e ultimamente è sempre più così)
 

Quel rimbombante BOOM BOOM BOOM BOOM BOOM, non è musica, è inquinamento acustico. Buck

Citazione

e non sono dell'umore giusto, la serata non parte, gli approcci non li faccio, e se li faccio non capisco se sono io che sbaglio a pormi o è l'ambiente a remare contro di me.
 

Colpa tua, sei inadatto all'ambiente a livello di intelligenza sociale, vai a dire cazzate da ragazzino della 2° media, in un posto dove devi fare l'atteggione ed il galletto, ovvio che prendi solo pali.

Citazione

Per carità, ho avuto anche risultati, ma raramente con la ragazza più carina del club, quella che davvero mi attizzava.. E sono convinto che se la più carina della serata la beccavo in altri contesti, sarebbe stato più facile sia pormi con lei che attrarla. Ma li mi sento un pesce fuor d'acqua.
 

Cambia ambiente ed il problema è risolto no?

Citazione

Mi ricordo che all'inizio da ragazzino la prendevo sul personale: uscivo quasi sempre in discoteca, e se poi non andava bene tornavo a casa arrabbiatissimo convinto che le femmine fossero tutte così, e che io non potessi minimamente interessare a nessuna.
 

E si, sono tutte così, anche adesso, se spari stronzate ti mandano a cagare  Evil Evil Evil Evil Evil

Citazione

Con il tempo mi sono reso conto che è l'ambiente che le fa recitare un determinato ruolo, soprattutto in quelle serate dove ci sono più uomini che donne (direi quasi tutte).
 

Hai capito quindi, ma non sapevi dargli un nome, ora te l'ho dato io, "fiera del nulla", tutte vanno la per scaricarsi e fare casino, ma sono attorniate da mosconi fastidiosi, provoloni che tentano con qualsiasi femmina respiri, e bambinoni che fanno "pat pat sulla testa" e poi addirittura chiedono "quanti anni hai", normale quindi che la proporzione maschi - femmine siua da sega party.

Citazione

Come vi trovate voi?

io nella fiera del nulla non ci vado da almeno 20 anni e sto benissimo così.
Ogni tanto, quando mi sale la curiosità, passo dalla pista latina a quella del boom boom tanto per vedere.
Vedo una massa di idioti semi ubriachi, maschi tutti tirati che si atteggiano a galletti ma non hanno sostanza dietro l'apparenza, ed una massa di troiette che finge di fare la gran signora, ma in realtà è li perchè le convenzioni sociali dicono che per divertirti il sabato sera, DEVI vestirti da troietta, fare la troietta, se ti gira farti scopare dal presunto galletto di turno.
Poi sghignazzo e torno dalle mie parti, schiocco le dita davanti ad una, che ho osservato alcuni secondi, ed entrando in pista le porgo la mano, stai certo che quella balla, io il BL ed il feedback non li ignoro. Afro

« Ultima modifica: 19 Dicembre 2016, 12:15:01 da Micione »

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 109
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2201
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #7 del: 19 Dicembre 2016, 12:05:10 »

Ho letto che anche il termy ti ha un po cazziato.  Evil Evil Evil

Citato da: Filestro il 18 Dicembre 2016, 05:29:05

Li per li non mi sembrava entusiasta, e non lo è stata nemmeno dopo, lo capisco, lo accetto.. ma mi piacerebbe anche trarre qualcosa da quest'esperienza.. una lezione di vita per non reitare più errori grossolani. Rolling Eyes

leggi il termy e me, dovrebbe esserti tutto chiaro Exclamation

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 109
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2201
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #8 del: 19 Dicembre 2016, 15:29:56 »

Ecco un mio report di unpo di tempo fa, tanto per darti l'idea dell'osservazione & importanza del feedback

Citato da: Micione il 27 Aprile 2016, 15:37:59

Ciao marpioni, eccomi con una nuova avventura, purtroppo sempre in outing, nella speranza di postare presto anche il lay report.
Comunque, ero in disco, ballo caraibico ovviamente, ed in mezzo alla folla di una disco con 4 sale strapiene, il mio “marpioradar" s'indurisce.
Giro la testa ed eccola li, un gran pezzo di topa 45enne (circa, forse meno).
Davanti un balconcino che pareva una terrazza, dietro un paraurti alto da SUV, cosce guizzanti, pancia piatta e due belle spalle atletiche, sulle quali poggiano lunghi capelli castano scuro, testa alta e sguardo sicuro.
Il codazzo di occhi che la seguivano ve lo potete immaginare, sia maschili sbavanti che femminili invidiosi.
La seguo ed individuo il gruppo, conosco una di quella scuola e, vistala, subito la chiamo a ballare, mi metto vicino ai loro divanetti, voglio che lei mi veda.
Poi torno giù e la studio un po, sa di essere bona ed osservata, ma nonostante tutto, fa finta di non notare gli occhi addosso, sfancula tutti qwuelli che ci provano con la classe di chi lo fa 100 volte a sera.
Decido di essere cauto, o entro come si deve o mi sfancula istantaneamente, aspetto l'una e mezza circa, quando oltre un quarto della gente è andata via, arriva una bella musica ed essendo lei al margine del gruppo a parlare con la tipa che conosco, la chiamo con la mano ed il sorrisone, lei mi guarda attonita e fa no con la testa ed io, battendo le mani e facendo si con la testa a ritmo, la invito ancora.
La tipa che conosco le parla e lei viene su, cominciamo a ballare e cacchio oh, ballerina pesantissima, potente e da contenere con fermezza, cose che io faccio e lei, con sguardo sorpreso dalla mia presa sicura, sorride  e si lascia andare.
Per me è una faticosa seduta di palestra, pare di spostare un camion sulla sabbia a mano, ma tengo botta e “faccio numeri” tentando di mantenere il viso sorridente e rilassato, tutta la sua scuola mi guarda ed io con sorrisetto beffardo, me la godo.
Dopo un minuto facendo un passo si blocca e resta seria, barcolla e cade col culo a terra... ECHECCAZZO, proprio con me, con tutti gli occhi addosso? NNOOOOO!
Si rialza e vedo la scarpa in mano, si è rotta ed è caduta per quello, uno la deride ed io lo cazzio “non è divertente, ha rischiato di farsi male”.
Mi guarda grata e, sebbene incolpevole, mi dispiaccio e scuso per l'inconveniente.
Lei sorride, si toglie l'altra scarpa e dice “balli ancora”? Scoppio a ridere e senza rispondere, le prendo la mano ed andiamo.
Dopo il ballo, leggero fluff talck, e con maestria le dico “sei brava, ma un po troppo pesante, non sono tutti culturisti o uomini forti eh...”, lei sorride, poi mi guarda tra spalle e petto, in effetti non sono affatto un culturista, quindi dei due resta uno...
Altre chiacchere, poi le dico, beh, io resto qui fino alle 2.30 e di solito al sabato sono qui, quando vuoi chiamami, e me ne vado.
Sono certo da come mi guardava un po stupita mentre me ne andavo, che quella ci torna.
Poi prima di andare via, sono passato a salutare la mia amica, ho visto lei e l'ho salutata “ciao occhi di tigre”, “perchè occhi di tigre?” “perchè sono troppo profondi per essere di una gattina”.
Lei è scoppiata a ridere, le ho baciato la mano guardandola con sguardo maliardo in fondo all'occhio sinistro e sono andato via, lei piegò la testa da un lato guardandomi.
Il codazzo di MdP che mi guardava allucinato, mentre mi allontanavo serafico, lanciando un gesto di saluto al DJ, che mi ha visto ed ha risposto (si lo conosco) mi fece sentire l'indiscutibile ALPHA TOTALE DEL LOCALE, almeno per quella sera.

MORALE
Se pensi a quello che fai, hai proprietà e varietà di linguaggio, sai quanto vali e ti presenti in maniera originale, ma soprattutto ti comporti DA UOMO, le stratope puoi abbordarle, tagliando fuori gli amog semplicemente con la sicurezza che emana da te.
Io in quel contesto, mi muovevo e cercavo di tenere una postura, come quella di un cavaliere in armatura scintillante, ed ero l'unico in mezzo a tanti bifolchi con la zappa, oltre a qualche ricco nobilotto (i fighetti tutti tirati).
Qualcuno ha cercato di amogarmi facendo battutine o cercando di betizzarmi è ovvio, semplicemente, non li consideravo minimamente, ero superiore a loro e non potevano raggiungermi o toccarmi.
Vidi anche chiaramente qualche sguardo stizzito, ma francamente, me ne sono infischiato.

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 109
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2201
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #9 del: 20 Dicembre 2016, 19:29:18 »

Volevo rispondere prima ma non ho fatto in tempo.

Vi ringrazio per la risposta di entrambi, anche per i toni, sicuramente motivanti.
Però ci tenevo a dirvi in che senso il discorso sui feedback, per evitare fraintendimenti

Non è che non seguo i feedback, li tengo d'occhio, ma conscio anche del fatto che stare dietro a certi segnali può essere fuorviante. Mi spiego meglio.

Conosci una tipa, ci parli, un po' di flirt, parte quasi subito  a guardarti sorridente, occhioni dolci, si vede che hai la sua attenzione.. che è ricettiva.. senti che è attratta.. e da li è tutto dipende dalla direzione che dai all'interazione.

Ne conosci un'altra, di un altro tipo, ci parli, lei sorride gentile ma non pare proprio che cada ai tuoi piedi, continua a sembrare "cauta", poco ricettiva, con quello sguardo un po da annoiata, un po serio.
Ciò che fa il tipico maschio super attento ai feedback,  è quello di dire sempre la stessa cosa:
<<Alè, se la tira>>
<<Niente, non gli piaccio, c'è poco da fare>>
per poi finire con il tormentone delle community di seduzione -> NEXT!

Oppure, ancora peggio, quando lei fa l'annoiata cerca di farla ridere, ecc

Quando in realtà poi arriva quello che voi chiamate l'Uomo Vero, che, persistendo un po di più, senza proseguire con la linea dello stronzo a tutti i costi (ammetto che la mia apertura non era il massimo) continua ad interagirci, senza quella rigidità di chi ha paura di sbagliare... lei dopo un po inizia a essere reattiva nei confronti di lui, esplode in risate nervose quando le dice "Mi arrapi" all'orecchio, ecc..

Il discorso è che quando una tipa, in genere, mostra feedback chiari è perchè già le piacevi prima di accorgertene. Quindi, va bene calibrarsi, va bene non perseguire sulla linea del cazzone (ottimo lo spunto sull'empatia, ci rifletterò su), ma non c'è bisogno di analizzare i feedback: basta un minimo di tatto per accorgersi della direzione che sta avendo un interazione, senza appunto stare tanto a controllare I SINGOLI FEEDBACK (per esempio, un suo atteggiamento passivo durante la vostra interazione) ma più che altro all'insieme di atteggiamenti.

Poi è ovvio, la calibrazione è fondamentale, soprattutto in base alla persona che trovi: hai davanti a te una ragazza timidina, ti lasci andare anche ad un po d'affetto, nel creare una certa empatia (appunto), qualche coccola in più. Ti becchi la regina del Celebrità, circondata da orde di uomini che ci provano in tutte le salse... è scontato che omologarti non porterà da nessuna parte..

Senza nulla togliere alle vostre critiche, sicuramente non ho grande intelligenza sociale in questo ambiente. Faccio fatica a vedere la seduzione che parte dall'eye contact, lo vedo come un mondo a parte e spesso mi sfuggono le dinamiche.

Se volete rispondere sono sempre disponibile al confronto, in ogni caso grazie lo stesso

« Ultima modifica: 20 Dicembre 2016, 19:32:09 da Filestro »

Loggato

Filestro

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 15

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #10 del: 20 Dicembre 2016, 19:30:38 »

Citato da: Micione il 19 Dicembre 2016, 15:29:56

Ecco un mio report di unpo di tempo fa, tanto per darti l'idea dell'osservazione & importanza del feedback

Ma alla fine ci hai scopato o no?  Tongue Tongue Tongue

Loggato

Filestro

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 15

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #11 del: 21 Dicembre 2016, 13:13:35 »

Citato da: Filestro il 20 Dicembre 2016, 19:30:38

Ma alla fine ci hai scopato o no?  Tongue Tongue Tongue

Non l'ho più rivista, ho scoperto che abita molto lontano da me. Tongue

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 109
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2201
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #12 del: 21 Dicembre 2016, 17:21:23 »

Citato da: Filestro il 20 Dicembre 2016, 19:29:18

Ciò che fa il tipico maschio super attento ai feedback,  è quello di dire sempre la stessa cosa:
<<Alè, se la tira>>
<<Niente, non gli piaccio, c'è poco da fare>>
per poi finire con il tormentone delle community di seduzione -> NEXT!

No scusa, ma di quale community parli? Della community ammerigana del GFTOW? Di qualche altro forum italiano? Non certo di quello che succede qui pero'. Qui si e' parlato tantissimo di persistenza e resilienza, ed ho detto pi\ volte che una che se la tira va smontata. Non certo facendo stupidi neg pero'.

Citazione

Quando in realtà poi arriva quello che voi chiamate l'Uomo Vero, che, persistendo un po di più, senza proseguire con la linea dello stronzo a tutti i costi (ammetto che la mia apertura non era il massimo) continua ad interagirci, senza quella rigidità di chi ha paura di sbagliare... lei dopo un po inizia a essere reattiva nei confronti di lui, esplode in risate nervose quando le dice "Mi arrapi" all'orecchio, ecc..

amico, temo tu stia sbagliando community...  Exclamation

Citazione

Il discorso è che quando una tipa, in genere, mostra feedback chiari è perchè già le piacevi prima di accorgertene.

Non e' vero neanche questo, ma sarebbe troppo lunga da spiegare.

Citazione

Senza nulla togliere alle vostre critiche, sicuramente non ho grande intelligenza sociale in questo ambiente. Faccio fatica a vedere la seduzione che parte dall'eye contact, lo vedo come un mondo a parte e spesso mi sfuggono le dinamiche.

Questo e' un altro paio di maniche, ma vorrei farti notare che tranne rare eccezioni (leggi seduzione in chat) tutte le forme di seduzione live partono dal contatto oculare...
Quindi boh... Non vedo tutta questa differenza fra un set in strada ed uno in disco...

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1596
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9322

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #13 del: 21 Dicembre 2016, 21:35:31 »

Citato da: TermYnator il 21 Dicembre 2016, 17:21:23

No scusa, ma di quale community parli? Della community ammerigana del GFTOW? Di qualche altro forum italiano? Non certo di quello che succede qui pero'. Qui si e' parlato tantissimo di persistenza e resilienza, ed ho detto pi\ volte che una che se la tira va smontata. Non certo facendo stupidi neg pero'

La community classica, questa è un eccezione.
Posso sapere come la tipa va smontata, secondo la tua opinione?

Citato da: TermYnator il 21 Dicembre 2016, 17:21:23

Non e' vero neanche questo, ma sarebbe troppo lunga da spiegare..

Potresti provarci? Sono molto curioso..

Loggato

Filestro

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 15

Re: Club, seduzione e contesto

« Risposta #14 del: 22 Dicembre 2016, 14:15:54 »

Citato da: Filestro il 21 Dicembre 2016, 21:35:31

La community classica, questa è un eccezione.

Classico=tradizionale, dei tempi antichi. Io sono più antico di quasi tutte le community di seduzione visto che scrivo dal '98 e nel 98 in Italia scrivevamo io della torre ed uno che non ricordo bene...
La new school (lol) è arrivata dopo. Quindi la community classica è questa  Exclamation

Citazione

Posso sapere come la tipa va smontata, secondo la tua opinione?

Sottile presa in giro secondo la scuola classica italiana. Cerca AFIGAP sul forum, e su come vediamo la persistenza qui  leggi questo:
http://seduzioneitaliana....amogs-e-modelle-di-vogue/

Citazione

Potresti provarci? Sono molto curioso..

Sostenere che una che ti da feedback chiari è esclusivamente dovuto ad attrazione nata prima ancora che le piacessi è assurdo. Puoi avere feedbacks chiari appena ti vede (ci mettono 3 decimi di secondo a formare una prima impressione) ma senza averti visto prima come puoi avere feedbacks chiari la seconda volta che ci esci, essendosi la tipa comportata in maniera esclusivamente amichevole al day 1.

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1596
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9322
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: