Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

l'evento che cambierà
 il tuo modo di vedere la seduzione.

La fabbrica del Fascino

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

La coppia perfetta fedele nei secoli.

(Letto 1434 volte)

La coppia perfetta fedele nei secoli.

« del: 06 Ottobre 2015, 21:39:55 »

Care utenti ed utenti del forum,
spesso mi si chiede come dovrebbe essere la coppia perfetta. La coppia che duri negli anni con lo stesso vigore del primo giorno. Mi si chiede anche cosa dovrebbe avvenire in questa coppia. Ebbene, per quello che mi è dato di sapere, ci sono poche cose da osservare. Ma sono di taglia.

L'attrazione perfetta
La prima differenza fra due amici e due amanti è che gli amici non fanno sesso. Una coppia non può prescindere da questo aspetto. Inutile parlare di amore platonico: l'amore è si mentale, ma non esiste amore mentale senza amore fisico. Il primo requisito per una coppia, quello più ancestrale ed incancellabile è quindi l'attrazione fisica.
L'attrazione fisica è un qualcosa di mutevole negli anni. Ed è un qualcosa di legato sia alla forma del corpo che ai significati ed ai ricordi che attribuiamo al corpo del partner. Il primo dato che emerge da questa piccola analisi è che l'attrazione maschile crollerà probabilmente prima di quella feminile. Ciò a causa del più veloce invecchiare delle donne rispetto agli uomini. Una coppia solida, che ha una lunga vita sessuale può quindi basarsi su un ottimo chirurgo (non ne conosco nessuno così bravo) o su una sostanziale differenza di età. Tale parametro garantisce infatti che nel momento in cui avviene il crollo della fertilità feminile, l'uomo sia in una fase parimenti calante. Ma non essendoci una andropausa vera e propria, il calo della sessualità maschile va cercato solo nel calo di forze e di testosterone. Insomma, io penso che fra due partners affiatati non possano che esserci minimo 10/15 anni di differenza.

La compensazione tra esperienza e gioventù.
L'uomo matura mentalmente molto più lentamente di una donna. Su molti fronti siamo realmente perdenti. Le donne si applicano di più, si applicano meglio e spesso hanno capacità gestionali superiori. Le donne probabilmente sono più pratiche degli uomini, e questo perchè hanno una coscienza dell'utile maggiore di noi.
In sintesi, tendono ad essere più mature a parità di età.
Una coppia di coetanei o simili, spesso è animata da contrasti dovuti al fatto che il maschio tende spesso a cazzeggiare occupandosi di cose ritenute futili dalla donna, mentre la femina tende a riportare ordine e rigore. L'esito è che la donna inevitabilmente diventa una rompiscatole pari ad un surrogato della madre dell'uomo. La donna inoltre riterrà spesso e volentieri che l'uomo non tiene a lei perchè invece di accudirla gioca con le cose più stupide (musica, modellini, moto, calcetto, fai da te  ed altre cose fighissime... Exclamation)
L'uomo dal canto suo tende a sfuggire questa pressione. Ed inevitabilmente può ricominciare a guardarsi attorno. E' anche vero che una donna che si renda conto di manovrare un cucciolo della specie umana, voglia prima o poi sentire accanto a se un maschio. E questo porterà la donna a ricominciare a guardarsi intorno...
L'esito è che inevitabilmente nella coppia si instaureranno frustrazioni e rammarico, che portano a rinfacciarsi mutualmente delle indefinite mancanze di libertà incolpandone il partner. L'esito è un clima di astio e vendetta che si risolve in... corna. La donna cederà alle avances del primo che la fa sentire di nuovo donna, l'uomo a quelle della prima che lo fa sentire di nuovo un figo. 
Se invece c'è una sensibile differenza d'età, che porta l'uomo a sentirsi più maturo della donna, si creeranno equilibri diversi. Lei sarà sempre una cucciolina morbida e sensuale che trova protezione e conforto in un uomo fatto, mentre lui si sentirà sempre un po' il forte della situazione che deve proteggere la sua dolce metà. Che poi a comandare sia lei comunque, è un altro paio di maniche...  Exclamation

Conclusioni
Ho citato solo due degli infiniti punti che mi hanno portato a pensare negli anni, che la mia iniziale avversione per le donne più giovani sia stata l'errore più grande che ho fatto.
Una coppia di coetanei non regge bene negli anni. Si perdono molte delle peculiarità che hanno generato l'iniziale infatuazione, ed inevitabilmente si finisce con il diventare ( e non sempre) solo degli amici che si precludono una sana vita sessuale ormai impossibile da viversi all'interno della coppia.
Pensateci quando vi relazionerete con una persona dell'altro sesso.  Per i gay, ovviamente questo articolo non trova applicazione se non in parte minima...

 Heart

« Ultima modifica: 06 Ottobre 2015, 21:56:32 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: La coppia perfetta fedele nei secoli.

« Risposta #1 del: 06 Ottobre 2015, 22:48:53 »

Ti dirò... davvero un bel post!
Alternativo, borderline, rivoluzionario, diverso dalle solite frasette del tipo "se c'è l'amore c'è tutto" o "quando trovi quella giusta..." o altre amenità.

Faccio comunque qualche considerazione:

Citato da: TermYnator il 06 Ottobre 2015, 21:39:55

io penso che fra due partners affiatati non possano che esserci minimo 10/15 anni di differenza.

Dipende dall'età di entrambi e da quanto vogliamo farli stare assieme. Due adolescenti coetanei o di pochissimi anni di differenza, magari entrambi gradevoli fisicamente ed entrambi con la voglia di stare bene saranno comunque una coppia affiatata anche dal punto di vista sessuale. Poi magari dopo un po' di anni si molleranno, ma se parliamo di coppia affiatata non parliamo necessariamente di una coppia che dura mezza vita.

Citato da: TermYnator il 06 Ottobre 2015, 21:39:55

La donna inoltre riterrà spesso e volentieri che l'uomo non tiene a lei perchè invece di accudirla gioca con le cose più stupide (musica, modellini, moto, calcetto, fai da te  ed altre cose fighissime... Exclamation)

Vero!! per questo evito di fidanzarmi  Grin Grin Grin

Citato da: TermYnator il 06 Ottobre 2015, 21:39:55

Se invece c'è una sensibile differenza d'età, che porta l'uomo a sentirsi più maturo della donna, si creeranno equilibri diversi. Lei sarà sempre una cucciolina morbida e sensuale che trova protezione e conforto in un uomo fatto, mentre lui si sentirà sempre un po' il forte della situazione che deve proteggere la sua dolce metà.

A mio avviso non è sempre necessario una grande differenza di età, ogni uomo, come ogni donna, ha la sua storia e in certi casi indipendentemente dall'età può rivelarsi più maturo di lei.

Apro una parentesi. Ritengo che la parola "maturo" non sia obbligatoriamente sinonimo del dare assoluta importanza alla donna, la persona che ritengo "matura" è una persona che è capace di scegliere in base alle proprie esigenze, sapendole prima riconoscere (che non è sempre semplice).
Tanto per citare quanto detto sopra se un uomo preferisce giocare con i soldatini invece di stare sempre con la sua donna, allora che lo riconosca a se stesso e si dedichi al suo hobby, senza penarsi troppo quando la donna lo sfanculerà. Forse semplicemente non ha trovato una tipa che gli piace veramente.
Chiusa parentesi

Citato da: TermYnator il 06 Ottobre 2015, 21:39:55

Che poi a comandare sia lei comunque, è un altro paio di maniche...  Exclamation

Al massimo può comandare l'aspirapolvere, poi apro la porta e la faccio uscire insieme alle zanzare  Grin Grin

Loggato



.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 106
  • Offline Offline
  • Posts: 1123

Re: La coppia perfetta fedele nei secoli.

« Risposta #2 del: 07 Ottobre 2015, 00:58:08 »

Citato da: AlterEgo il 06 Ottobre 2015, 22:48:53

Ti dirò... davvero un bel post!
Alternativo, borderline, rivoluzionario, diverso dalle solite frasette del tipo "se c'è l'amore c'è tutto" o "quando trovi quella giusta..." o altre amenità.

Grazie Alter. Il post, come al solito, riflette la mia mentalità... Wink

Citazione

Dipende dall'età di entrambi e da quanto vogliamo farli stare assieme. Due adolescenti coetanei o di pochissimi anni di differenza, magari entrambi gradevoli fisicamente ed entrambi con la voglia di stare bene saranno comunque una coppia affiatata anche dal punto di vista sessuale. Poi magari dopo un po' di anni si molleranno, ma se parliamo di coppia affiatata non parliamo necessariamente di una coppia che dura mezza vita.

Beh qui si parla di coppie stabili che vanno avanti una vita: non ha caso ho chiamato il post:
La coppia perfetta fedele nei secoli. va da se, che una coppia del genere abbia una donna con non meno di 25/26 anni, che consiodero l'età giusta per fare progetti a lunghissima scadenza.

Citazione

A mio avviso non è sempre necessario una grande differenza di età, ogni uomo, come ogni donna, ha la sua storia e in certi casi indipendentemente dall'età può rivelarsi più maturo di lei.

Vero, ma rimane il problema dell'invecchiamento precoce di lei. Quindi la differenza d'età rimane una conditio sine qua non alla longevità della coppia.

Citazione

Apro una parentesi. Ritengo che la parola "maturo" non sia obbligatoriamente sinonimo del dare assoluta importanza alla donna, la persona che ritengo "matura" è una persona che è capace di scegliere in base alle proprie esigenze, sapendole prima riconoscere (che non è sempre semplice).
Tanto per citare quanto detto sopra se un uomo preferisce giocare con i soldatini invece di stare sempre con la sua donna, allora che lo riconosca a se stesso e si dedichi al suo hobby, senza penarsi troppo quando la donna lo sfanculerà. Forse semplicemente non ha trovato una tipa che gli piace veramente.
Chiusa parentesi

Io penso invece che nella vita ci sia una fase per tutto. Se sei nella fase di poterti dedicare ad una donna, e trovi quella che veramente ti piace, non avrai problemi a dedicarti ad essa. Lei sarà la tua donna, il tuo hobby e la tua grande passione. Se non c'è questa condizione, per me un uomo non è ancora abbastanza maturo da dedicarsi ad una donna. E' quindi meglio per lui che strombazzi a destra e manca onde far esperienza e conoscere se stesso ed il mondo.
Grazie del + Thumbs Up  Wink

 Heart

« Ultima modifica: 07 Ottobre 2015, 00:59:58 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: La coppia perfetta fedele nei secoli.

« Risposta #3 del: 10 Dicembre 2015, 01:36:11 »

Perfetto (stranamente Cheesy ). La pensiamo uguale sulla differenza d'età. Sono dell'idea che un uomo di 30/35, sia l'ideale per una ventenne. A patto, naturalmente, di avere una vita interessante. Altrimenti non ti salva nemmeno il signore, ma avere 10/15 anni di più d'esperienza dovrebbe farti guadagnare una visione della vita e delle relazioni più ampie. Spesso i coetanei vanno a caso e stanno insieme anni e anni, crescono e poi prendono strade diverse.
Sul lato fisico non c'è nemmeno bisogno di parlarne.

Loggato


"La figa è il sacco a pelo del cazzo" mi ha detto un vecchio, da allora in scimmia col campeggio: sono un lupetto!"


"Per amarmi devi sapere che cos'ho dentro, non ti può bastare la macchina in cui entro!"

"Con la tua tipa non va' perché siete due femmine"

"Una volta che sei nato non puoi più nasconderti"


"Già stato all'inferno, son tornato abbronzato. Così tanti film nella testa che mi sono abbonato!"

ScarTissue

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 38
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: NA
  • Posts: 379
  • Domani? Troppo lontano!

Re: La coppia perfetta fedele nei secoli.

« Risposta #4 del: 10 Dicembre 2015, 02:08:22 »

Citato da: ScarTissue il 10 Dicembre 2015, 01:36:11

Spesso i coetanei vanno a caso e stanno insieme anni e anni, crescono e poi prendono strade diverse.

concordo pienamente!

In effetti il mio target attuale sarebbe un uomo sulla trentina (meglio al di sotto dei 35, altrimenti sarebbe ad un tiro di schioppo dall'età dei miei :/), da piccola ero propensa a quelli sulla ventina ed ero inserita in gruppi di ragazzi tutti universitari o lavoratori, quando io ne avevo 15. Mi son sentita sempre a mio agio con persone più grandi.
Continuo a rimanere su questa linea, nonostante gli incontri con certi bambinoni anche di 39anni.

Loggato


Ma nel sonno nulla può essere raggiunto.
Nella coscienza di un uomo addormentato, le sue illusioni, i suoi 'sogni', si mescolano alla realtà.
G. I. Gurdjieff

________________________________
Sono sempre in competizione con i maschi perché loro hanno più tette di me e io più palle di loro. ~cit
"NOI DONNE" è un'espressione che non ha alcun senso. A me, con certe donne da' fastidio persino condividere il genere. ~cit
Stai a vedere che alla fine mi ritroverò a ringraziare il mio carattere di merda, per tutta la selezione naturale che fa ogni giorno.  ~ cit.

Vaguely S. U.

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 28
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 24
  • Residenza: Nella testa di Zeus
  • Posts: 347

Re: La coppia perfetta fedele nei secoli.

« Risposta #5 del: 28 Dicembre 2015, 17:25:46 »

Questo pensiero l'avevo letto poco dopo la pubblicazione, ma ho voluto rifletterci su, anche per aspettare risposte ed ulteriori rilanci, al fine di capire meglio e maturare una idea nuova in me, se possibile scevra dalle mie esperienze passate.
Ora penso di poter rispondere, avendo avuto modo di pensare e leggere altri pareri.

La differenza d'età credo sia importante, ma ritengo che non debba esserci un minimo o un massimo, dipende da cosa si cerca in una donna e da chi la vita ti pone davanti, ci sono 35enni col cervello di bambine e 30enni con cervello da giovani donne, ma anche il contrario.
Ovviamente, ci sono bambinoni di 45 anni che cercano il surrogato della mamma e 39enni pronti ad affrontare la vita da soli, nonché smaniosi di farlo.

Poniamo un uomo medio 40enne, mediamente maturo per la sua età, mediamente disposto ad affrontare la vita e le responsabilità che questo comporta, dallo "stare al mondo da soli" all'affrontare la vita di coppia, la famiglia i figli e quant'altro rientri nei canoni della "coppia perfetta e fedele nei secoli".
Poniamo che trovi una donna tra i 28 ed i 35 anni, che rispetti i suoi canoni mentali, mediamente matura per la sua età, anch'essa interessata a quello che interessa il 40enne di cui sopra.
Se questi hanno interessi in comune, stili di vita non molto difformi, idee poco contrastanti e tendenze di pianificazione sul lungo periodo non inconciliabili, abbiamo tutte le premesse per ottenere la coppia all'origine del tread, ma c'è un ma, ovviamente.

Il tempo passa, le esperienze si accumulano e, di conseguenza, nuove idee e nuovi interessi possono farsi strada nel singolo, ecco quindi che, i presupposti di partenza, lentamente ed impercettibilmente, si fanno strada anche nella coppia, che di conseguenza, diciamo ogni 7 anni non è più uguale a prima.
Infatti dato che i due cambiano nel tempo, cambia anche l'alchimia di coppia, e fino a che "il mix di elementi" rimane entro i limiti del minimo e del massimo, la coppia tiene, se uno o più di questi sforano, il rischio di separazione è concreto, aumentando all'aumentare dei fattori di difformità.
Tra questi c'è l'inevitabile decadimento fisico dei due, ma essendo lentissimo e poco percettibile dato che essi invecchiano insieme, c'è ma lo considero trascurabile, se era amore non è questo il problema.
Mi riferisco ai cambiamenti personali della sfera interiore, se prima lui amava il rosso ed ora preferisce il giallo, a meno che lei non detesti q

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 118
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2287
  • In hoc signo vinces (§)

Re: La coppia perfetta fedele nei secoli.

« Risposta #6 del: 15 Marzo 2016, 19:16:06 »

Citato da: sfigatto il 28 Dicembre 2015, 17:25:46

...
Il tempo passa, le esperienze si accumulano e, di conseguenza, nuove idee e nuovi interessi possono farsi strada nel singolo, ecco quindi che, i presupposti di partenza, lentamente ed impercettibilmente, si fanno strada anche nella coppia, che di conseguenza, diciamo ogni 7 anni non è più uguale a prima.
...

Una coppia senza sesso IMHO non è più una coppia. Un maschio a 50 anni è ancora capace di far sesso tre volte al giorno senza morire. Il punto è che se sta con una donna della sua età, tranne casi eccezionali è grasso che cola se per far sesso tre volte ci mette 9 anni...
Ho un coetaneo che in una recente rissa verbale riguardo posizioni discordanti sulla differenza di età (lui sta con una coetanea) mi rivelò che lui "certe cose non le fa più" come a dire a me che una relazione con donne più giovani decreta irrimediabilmente la non soddisfazione della lei.
Non ho voluto infierire facendogli notare che è solo questione di passione e di attrazione, e che una donna della nostra età al più attrae un ottuagenario... La differenza di età è quindi un fattore indispensabile per tenere il maschio in casa, ancora appassionato ad una moglie fresca ed attraente. Se questa condizione viene meno, i maschi si isolano mentalmente in un mondo a parte finchè non sublimano o si fanno l'amante.
E la moglie a quel punto, è una cara amica che cura la prole con cui prendersela ogni volta che qualcosa non va.... Io non vorrei questo nella mia coppia. Quindi opto per grandi differenze d'età.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: La coppia perfetta fedele nei secoli.

« Risposta #7 del: 15 Marzo 2016, 20:09:21 »

Citato da: TermYnator il 15 Marzo 2016, 19:16:06

Una coppia senza sesso IMHO non è più una coppia. Un maschio a 50 anni è ancora capace di far sesso tre volte al giorno senza morire. Il punto è che se sta con una donna della sua età, tranne casi eccezionali è grasso che cola se per far sesso tre volte ci mette 9 anni...

Esatto, il problema sta nel con chi si fa sesso. Ovvio che con una 50 enne, nella maggior parte dei casi, ti si smoscia, a vedere tette flaccide, culo cadente, addome ptosico, pelle appesa e viso rugoso.
Ebbene, con l' occasione faccio outing : non ho mai detto a nessuno che qualche anno fa una volta sono andato con una 49enne. Ex pallavolista, alta, ben fatta..ma il viso e la pelle erano quelle di una donna di 49 anni, poco da fare. Ammetto che mi fece divertire, con delle pompe da svenimento. Ma in simili casi, val la regola che è bello il gioco, finchè dura poco. Laughing

Citato da: TermYnator il 15 Marzo 2016, 19:16:06

Ho un coetaneo che in una recente rissa verbale riguardo posizioni discordanti sulla differenza di età (lui sta con una coetanea) mi rivelò che lui "certe cose non le fa più" come a dire a me che una relazione con donne più giovani decreta irrimediabilmente la non soddisfazione della lei.
Non ho voluto infierire facendogli notare che è solo questione di passione e di attrazione, e che una donna della nostra età al più attrae un ottuagenario... La differenza di età è quindi un fattore indispensabile per tenere il maschio in casa, ancora appassionato ad una moglie fresca ed attraente. Se questa condizione viene meno, i maschi si isolano mentalmente in un mondo a parte finchè non sublimano o si fanno l'amante.

La verità è che chi critica in tal senso, in realtà ROSICA. Io ho praticamente perso un carissimo amico per una simile divergenza di vedute, quando reagì seccato alla mia conclusione "Tienitelo te il tegame vecchio (lui all' epoca aveva 38 anni, lei 41), io mi tengo la gnocca giovane".

Citato da: TermYnator il 15 Marzo 2016, 19:16:06

E la moglie a quel punto, è una cara amica che cura la prole con cui prendersela ogni volta che qualcosa non va.... Io non vorrei questo nella mia coppia. Quindi opto per grandi differenze d'età.

 Heart

Finchè va, va...poi, riguardo al futuro, sticazzi. Stai a 50 anni con una ventenne? Chi se ne frega se quando lei avrà 40 anni tu ne avrai 70, e lei potrà anche ambire a maschi più giovani...intanto te la sei goduta, e lui ha rosicato.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 289
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3847
  • Fino alla Fine

Re: La coppia perfetta fedele nei secoli.

« Risposta #8 del: 16 Marzo 2016, 11:23:00 »

Citato da: Shark72 il 15 Marzo 2016, 20:09:21

...
Finchè va, va...poi, riguardo al futuro, sticazzi. Stai a 50 anni con una ventenne? Chi se ne frega se quando lei avrà 40 anni tu ne avrai 70, e lei potrà anche ambire a maschi più giovani...intanto te la sei goduta, e lui ha rosicato.

Shark, si sta parlando di una coppia stabile, di una roba dove non conta solo il culo ma anche una serie di cazzi piuttosto pesanti volgarmente detti sentimenti. Non so se hai mai provato robe del genere, ma se stai innamorato di una ragazza e quella ti passeggia maschi aitanti per strada, se anche tu "te la fossi goduta" la paghi tutta.
Non è quindi questo lo spirito con cui sostengo che ci voglia una grande differenza d'età in una coppia: lo spirito è quello di avere una coppia che regge nel tempo. Quindi proprio nel futuro.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: La coppia perfetta fedele nei secoli.

« Risposta #9 del: 16 Marzo 2016, 12:47:49 »

In linea di massima, in una coppia una certa differenza d' età ci vuole, per il semplice motivo che le donne invecchiano prima. Ma quando tale differenza è esagerata, reca pregiudizio alla durata del rapporto. Una donna a 40 anni se è bella e ben tenuta è poco più che una ragazza, un uomo over 70 è inevitabilmente un vecchio. Il gap "perfetto" secondo me si attesta sui 15, massimo 20.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 289
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3847
  • Fino alla Fine
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: