Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

Imparare a sedurre gratis

Imparare a sedurre gratis

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

(Letto 719 volte)

Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« del: 28 Dicembre 2016, 21:19:48 »

Come alcuni di voi sanno, quasi tre mesi fa io e la mia migliore amica, che desideravo praticamente da 3-4 anni, abbiamo fatto sesso.
Da allora abbiamo cercato di costruire una relazione. Più che altro io, visto che lei era indecisa... e l'ho fatto ben conscio di quello che mi era stato detto dai veterani: di lasciar perdere. Ma dovevo fare la mia esperienza, positiva o negativa che fosse.
E adesso che l'ho fatta, forse avevate ragione. Dovrei lasciar perdere. Ma non per la distanza, quanto per il fatto che lei, di fatto, non è ancora convinta. Due settimane fa ho smesso di parlarle, per questo motivo: le ho detto "prendi una decisione QUALUNQUE, basta che la prendi"... non ho più voluto sentirla per circa una settimana, e quando sono tornato in patria per le vacanze, una sera ci siamo visti: quella sera mi ha detto che ci aveva riflettuto, che era convinta e mi voleva nella sua vita. Mi aveva davvero convinto, finalmente quella sera ho visto ciò che volevo vedere da tempo, e cioè convinzione, determinazione, chiarezza. Ma ogni tanto mi sembra che le cose non stiano esattamente così... e non so dire quanto di questo sia da attribuire a lei, e quanto alla mia inesperienza o paura che possa tornare indecisa.
Ho anche io delle mancanze che creano in lei delle reazioni negative, come il fatto di non dire mai niente di quello che faccio (cosa che lei lamenta), e questo è vero e non è la prima persona che me lo dice. Le ho spiegato che sono fatto così, ma sembra non riesca ad accettarmi... si lamenta, insomma, della mancanza di condivisione delle cose. E questo la fa sentire esclusa dalla mia vita. Il fatto è che, mentre lei si lamenta di troiate come "non mi dici quello che fai" (intende per messaggi, quando non siamo insieme), io mi lamento di cose secondo me molto più concrete... ovvero, il fatto che -per esempio- questa sera è stata invitata da amici ad una tombolata, e lei non ha chiesto "può venire il mio ragazzo?". Mi ha semplicemente comunicato che andava lì, senza chiedermi se volessi venire. E questa sarebbe condivisione? Quando gliel'ho fatto presente, ha accampato una scusa che era molto più atroce della verità: la verità è che per ora non se la sente di dire ad altri che sono il suo ragazzo (alla madre e alla sorella lo ha detto, per fortuna, almeno quello diocane). Di fatto, nonostante la "condivisione" che lei tanto desidera, stiamo vivendo due vite separate.
Ma il fatto è che non ne posso più, veramente più. Non ne posso più di dovermi sudare ogni minimo passo che fa, non ne posso più di aspettare che lei si decida. La mia pazienza sta per finire; a Capodanno saliremo insieme a Bologna, e lei è felicissima di questo, e io anche, ma di questo passo non so se ci arriviamo. Forse dovrei fottermene e scoparmi segretamente anche altre tipe, in modo da avere la mente più equilibrata e non totalmente assorbita da lei, ma è una cosa che non riesco veramente a fare, non voglio farlo, almeno non a lei. Quindi non so se aspettare un'ultima volta, oppure spiegarle che preferisco chiudere per salvare almeno la nostra amicizia.
Certo è, che questa relazione non mi sta facendo bene, mi sento sempre più sotto giudizio, più in suo potere in un certo senso. Così come non comprende il mio passato. Ed è paradossale: da amici parlavamo la stessa lingua, ora sembra che parliamo due lingue diverse. Forse non siamo fatti per stare insieme.
Non so cosa fare. Se dare un'altra chance a questo rapporto con questo capodanno, o chiuderlo prima.
Avevo tutt'altra idea delle relazioni, invece le mie illusioni si sono violentemente distrutte scontrandosi con la realtà, e cioè che un rapporto come lo voglio io forse non esiste.

« Ultima modifica: 28 Dicembre 2016, 21:29:19 da Lupo »

Loggato

Lupo

  • CSI-2
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #1 del: 28 Dicembre 2016, 23:06:04 »

Non è per girare il coltello nella piaga ma come ti dissi nel gruppo... Avevo ragione io.

Prima di capire a  cosa vai incontro, se non vuoi essere completamente schiacciato  emotivamente, devi avere un minimo di esperienza con le donne, per capirle, per capire come si comportano, come comportarti, per conoscerle meglio... Come ti dissi, occhio perché la prima che te la darà sarà quella che ti farà innamorare tantissimo e che probabilmente ti farà soffrire tantissimo, perché a  causa dell'inesperienza si commettono degli errori che alla lunga fanno sgretolare il rapporto.
Ma non te la sconsiglio una relazione  perché tu la vuoi con questa ragazza, ma appunto perché tu sei a Bologna e lei è a 700 km da te... E ciò  ti farà soffrire  e ci starai male, per me, dovresti prenderla più alla leggera, non darci troppa importanza  e cercare di fare più esperienze possibili a Bologna.

Loggato

AlexXx

  • CSI-4-Iced
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 20
  • Offline Offline
  • Posts: 100

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #2 del: 28 Dicembre 2016, 23:16:50 »

Citato da: AlexXx il 28 Dicembre 2016, 23:06:04

perché tu sei a Bologna e lei è a 700 km da te... E ciò  ti farà soffrire  e ci starai male, per me, dovresti prenderla più alla leggera, non darci troppa importanza  e cercare di fare più esperienze possibili a Bologna.

Sei padrone di non crederci, ma questa cosa è proprio l'unica cosa di tutto il rapporto che non mi fa soffrire. Ciò che mi fa soffrire è che parla di condividere la propria vita con l'altro e poi vuole tenere separato me dalla sua vita... lei oggi a divertirsi a giocare a tombola, io a casa come un coglione. Ma ti sembra normale? Non ci si comporta così, e sono davvero stanco di essere comprensivo... poi se mi incazzo o perdo la pazienza divento pure io quello esagerato.
Non si rende conto che mi sta allontanando, che è lei che sta sbagliando, e mi sta esasperando. Cioè, mi sta perdendo. Sta per perdere ME, cioè una persona che la desidera da anni... come cazzo si fa a perdere una persona che ti desidera da anni? Che piuttosto che finire in manicomio preferisce lasciarti? Ma ci rendiamo conto?
Non si rende conto di quello che fa. E io sono stanco di scontare tutto il suo vissuto con gli uomini.

« Ultima modifica: 28 Dicembre 2016, 23:21:49 da Lupo »

Loggato

Lupo

  • CSI-2
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #3 del: 28 Dicembre 2016, 23:26:44 »

State insieme e non ti vuol presentare ai suoi amici?

Di cosa si vergogna?

Non capisco questo atteggiamento se attualmente siete fidanzati.

Tieniti sul mercato! Se esci con amici ed hai occasione di parlare con qualche manza,  fallo, ma non chiudere se ti dà fastidio.

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 87
  • Offline Offline
  • Posts: 1107
  • Età : 25 ; Toscano

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #4 del: 28 Dicembre 2016, 23:27:26 »

Mi sta castrando, e io sto vivendo pessimamente il mio essere maschio. Se penso al fatto che la mia monogamia nei suoi confronti deve essere un premio, beh, allora non riesco a trovare il motivo per cui questo premio dovrei darglielo.

Loggato

Lupo

  • CSI-2
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #5 del: 28 Dicembre 2016, 23:35:27 »

Citato da: Emix il 28 Dicembre 2016, 23:26:44

Di cosa si vergogna?

Non capisco questo atteggiamento se attualmente siete fidanzati.

Di cosa si vergogni non lo so, ma è esattamente quello che le ho chiesto oggi al telefono: ha detto che non è assolutamente questo, non si vergogna, ma che in questo momento non se la sente ancora di farlo sapere. E ho dovuto tirarglielo fuori, buttando là delle ipotesi fino a che non ci ho azzeccato e ha sputato il rospo.
Tieni conto che alla madre in realtà non lo ha detto, è stata la madre a mangiare la foglia e un paio di giorni fa le ha chiesto "ma c'è del tenero tra te e Lupo?" e lei ha risposto di sì...
Presentarmi agli amici, a quanto pare, sembra un passo ulteriore per lei.
Boh, sta relazione pare Super Mario in modalità infinita.

« Ultima modifica: 28 Dicembre 2016, 23:39:27 da Lupo »

Loggato

Lupo

  • CSI-2
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #6 del: 28 Dicembre 2016, 23:38:49 »

Come si fa a perdere una persona che ti desidera da anni?
Questa è una domanda che ti poni tu, non lei probabilmente.

Pensa a parti invertite: per lei vai bene, ma sicuramente non ti desidera da anni e quindi sei sul solito piano degli altri.

Le sere che ti lascia a casa solo per la tombola, spegni il telefono e vai a topa senza rimorsi.

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 87
  • Offline Offline
  • Posts: 1107
  • Età : 25 ; Toscano

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #7 del: 28 Dicembre 2016, 23:43:50 »

Ok, per lei non è lo stesso perché non mi desidera da anni. Ma il fatto che lei stia per perdere una persona che la desidera da anni, non è una cosa che la fa riflettere? Io al suo posto ci rifletterei, perché è grave. Se spingi una persona che ti desidera da anni ad allontanarsi da te esasperato, è grave, significa che hai molto da lavorare.
Comunque, a parte questo, hai ragione. Solo.che io non riesco ad andare a topa e poi mentirle guardandola in faccia. Veramente, non ce la faccio proprio.

Loggato

Lupo

  • CSI-2
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #8 del: 28 Dicembre 2016, 23:46:17 »

Ma si può portare avanti una relazione andando a topa per ripicca? O per non stare male?

Loggato

Lupo

  • CSI-2
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #9 del: 29 Dicembre 2016, 00:20:51 »

Avevo scritto una bella risposta, ma per sbaglio ho perso tutto.

Citato da: Lupo il 28 Dicembre 2016, 23:46:17

Ma si può portare avanti una relazione andando a topa per ripicca? O per non stare male?

Rispondo con un controdomanda: si può andare a giocare a tombola con i propri amici lasciando il proprio ragazzo da solo senza neanche invitarlo? No.

Puoi tu, nel rispetto di te stesso, stare a casa intere serate a farti pippe a due mani perchè la tua donna non ti vuole accanto? No.

Citato da: Lupo il 28 Dicembre 2016, 23:43:50

Ok, per lei non è lo stesso perché non mi desidera da anni. Ma il fatto che lei stia per perdere una persona che la desidera da anni, non è una cosa che la fa riflettere? Io al suo posto ci rifletterei, perché è grave. Se spingi una persona che ti desidera da anni ad allontanarsi da te esasperato, è grave, significa che hai molto da lavorare.
Comunque, a parte questo, hai ragione. Solo.che io non riesco ad andare a topa e poi mentirle guardandola in faccia. Veramente, non ce la faccio proprio.

Significa che te sei cotto per lei e lei non lo è, sennò farebbe sarti mortali per te.

Puoi sempre uscire a socializzare con qualche ragazza, non devi ficcare la lingua in bocca a nessuna.

Non devi vivere per lei, ma devi portare avanti una relazione in cui vi siete SCELTI per stare l'uno accanto all'altro ed avete piacere di condividere ogni momento assieme.

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 87
  • Offline Offline
  • Posts: 1107
  • Età : 25 ; Toscano

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #10 del: 29 Dicembre 2016, 00:23:09 »

Citato da: Lupo il 28 Dicembre 2016, 23:43:50

Ok, per lei non è lo stesso perché non mi desidera da anni. Ma il fatto che lei stia per perdere una persona che la desidera da anni, non è una cosa che la fa riflettere? Io al suo posto ci rifletterei, perché è grave. Se spingi una persona che ti desidera da anni ad allontanarsi da te esasperato, è grave, significa che hai molto da lavorare.

Questo è il TUO punto di vista...chi ti dice che lei la pensi così? evidentemente ti mette sullo stesso piano degli altri... e poi, magari, per te la distanza non è un problema, ma per lei si...
Magari per te fare sesso 1 volta al mese non è un problema perchè vuoi solo e soltanto lei, magari per lei  è un problema invece.
Inoltre, il fatto che inventi scuse per nascondere il tutto non è nulla di buono. Non credere a ciò che ti dice, ma osserva come si comporta...Tutte scuse, palle, probabilmente in realtà non è davvero presa, altrimenti non si sarebbe fatta problemi a dirlo, inoltre, il fatto che lei sia a giocare a tombola  a divertirsi quando non vi vedete mai per la distanza e tu sei a  casa a disperarti per lei dovrebbe farti suonare in testa qualche campanella d'allarme.

Sai Lupo, parlando con delle mie trombamiche fidanzate, amiche, o comunque vedendo dalle mie esperienze, le ragazze molte volte non hanno il coraggio di mollare un uomo, non vogliono farlo stare male, non si vogliono prendere la responsabilità di niente, quindi, attuano dei comportamenti per farsi mollare, per far si che sia il maschio a prendere l'iniziativa... non dico che sia il tuo caso, ma tienilo a mente...
In ogni caso una relazione deve far stare bene te e deve far star bene lei... è da un po' che te ne lamenti, vuoi logorarti ancora l'esistenza per molto o ci vediamo a bologna il primo weekend possibile?  Grin

Loggato

AlexXx

  • CSI-4-Iced
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 20
  • Offline Offline
  • Posts: 100

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #11 del: 29 Dicembre 2016, 04:05:13 »

Io invece la penso diversamente. Il fatto di aver sbagliato ragazzi in passato, di aver sempre fallito, le ha fatto nascere adesso la paura di sbagliare di nuovo; contemporaneamente, anche il dubbio di essere sbagliata lei (perché cazzo dopo.un po' non può non venirti), e allora ha provato con il suo.migliore amico a cui è tanto affezionata, nella speranza che potesse andare meglio. Ma così non è stato. Adesso secondo me vuole continuare ad illudersi (e illudermi) che possa funzionare perché per lei, perdere persino l'amico, significherebbe dover ammettere di aver sbagliato tutto. Dover ammettere di essere un fallimento totale. Perché ragazzi, ce ne vuole di impegno per spingere una persona che ti vuole a mandarti a fanculo per esasperazione.

Loggato

Lupo

  • CSI-2
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #12 del: 29 Dicembre 2016, 14:07:37 »

Citato da: Lupo il 29 Dicembre 2016, 04:05:13

Io invece la penso diversamente. Il fatto di aver sbagliato ragazzi in passato, di aver sempre fallito, le ha fatto nascere adesso la paura di sbagliare di nuovo; contemporaneamente, anche il dubbio di essere sbagliata lei (perché cazzo dopo.un po' non può non venirti), e allora ha provato con il suo.migliore amico a cui è tanto affezionata, nella speranza che potesse andare meglio. Ma così non è stato. Adesso secondo me vuole continuare ad illudersi (e illudermi) che possa funzionare perché per lei, perdere persino l'amico, significherebbe dover ammettere di aver sbagliato tutto. Dover ammettere di essere un fallimento totale. Perché ragazzi, ce ne vuole di impegno per spingere una persona che ti vuole a mandarti a fanculo per esasperazione.

a) Premesso che sei sparito e che mi dispiace apprendere da qui che hai problemi: ti degraderò  Laughing

b) Come ti ha fatto notare AlexXx (+  Thumbs Up a lui) tu sei chiuso nella tua visione delle cose. Proviamo a fare un'altra ipotesi meno adulatoria nei tuoi confronti?
ad esempio che questa con te si è sempre sfogata raccontandoti delle sue peripezie, e che in un momento di debolezza si è lasciata fare. E' stata benino, si è sentita amata invece che presa a pisellate dal maschione di turno, ed è stata buonina. Ma non ha mai ammesso pubblicamente la vostra relazione. Perchè?
Forse perchè nel suo entourage c'è qualcuno che le piace e con il quale ha qualche sospeso. E lei vuole che lui si faccia avanti senza ostacoli (TU).
E' probabilmente fantasesso, ma è una cosa possibile.

c) Non sarai eccessivamente scassapalle? Ti sento semptre lamentarti, dire che la tua monogamia è una sorta di sacrificio.... Cazo, esci e tromba se è così! Che stai aspettando? O piuttosto ti sei aggrappato a questa storia rompendo le scatole a questa che sta a 700 km da te perchè hai paura di quello che succede li fuori?

Muovi le chiappe Lupo e cerca di capire cosa vuoi TU, non cosa vuole lei.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1617
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9458

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #13 del: 29 Dicembre 2016, 15:07:24 »

Citato da: TermYnator il 29 Dicembre 2016, 14:07:37

ad esempio che questa con te si è sempre sfogata raccontandoti delle sue peripezie, e che in un momento di debolezza si è lasciata fare. E' stata benino, si è sentita amata invece che presa a pisellate dal maschione di turno, ed è stata buonina. Ma non ha mai ammesso pubblicamente la vostra relazione. Perchè?
Forse perchè nel suo entourage c'è qualcuno che le piace e con il quale ha qualche sospeso. E lei vuole che lui si faccia avanti senza ostacoli (TU).

Ok, ma allora perchè dopo che due settimane fa le ho detto che non volevo sentirla per un po' in quanto non prendeva mai una cazzo di decisione, quando il 21 ci siamo rivisti ha detto che ha deciso, che mi vuole nella sua vita, vuole una relazione con me, e ha detto che posso dirlo a chiunque?
Cioè, non sto dicendo che non hai ragione, è una possibilità molto meno fantasiosa di quello che hai ipotizzato, ma allora perchè dirmi così cazzo? Mi poteva dire che voleva una trombamicizia, cosa che io l'ho lasciata sempre libera di volere. E invece no... voleva che ci fosse fedeltà reciproca, ma tenermi da parte nella sua vita. Per me una cosa del genere è una cazzata e non esiste, non so per te. E' degradante e poco dignitosa per me.

Citato da: TermYnator il 29 Dicembre 2016, 14:07:37

c) Non sarai eccessivamente scassapalle?

No.
Tutti quelli con cui mi sono confrontato fino ad ora, mi hanno confermato che mi sta trattando male. Io gliel'ho semplicemente detto in tutti i modi perchè io e lei ci eravamo promessi di dirci sempre tutto, ma vedo che non è servito ad una sega perchè lei non capisce e soprattutto è la prima a tenere segreti. Infatti quello che ho fatto di sbagliato è stato proprio, come mi ha fatto notare Emix stanotte, cercarla troppo per spiegarle lecose, perchè vedevo che si allontanava e non ne capivo il motivo.
Poi: che la monogamia è un sacrificio me lo hai insegnato tu, TermY, nelle video e sul forum, e io con questa storia ne ho capito il perchè. Se fino ad ora non sono uscito a trombarmene altre, è perchè lei la volevo davvero, ho creduto in lei e in quello che stava nascendo, e pensavo mi volesse veramente. Il 21 mi ha anche detto che prova lo stesso che provo io. Ma solo ora, dopo dieci giorni passati qui nella sua stessa città in cui mi ha messo al quarantesimo posto nei suoi impegni e mi ha trattato a merda, ho capito che erano tutte cagate e che a me non ci tiene per niente.

« Ultima modifica: 29 Dicembre 2016, 15:15:51 da Lupo »

Loggato

Lupo

  • CSI-2
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Il mio pessimo impatto con il mondo delle relazioni

« Risposta #14 del: 29 Dicembre 2016, 21:45:04 »

Citato da: Lupo il 29 Dicembre 2016, 15:07:24

Ok, ma allora perchè dopo che due settimane fa le ho detto che non volevo sentirla per un po' in quanto non prendeva mai una cazzo di decisione, quando il 21 ci siamo rivisti ha detto che ha deciso, che mi vuole nella sua vita, vuole una relazione con me, e ha detto che posso dirlo a chiunque?
Cioè, non sto dicendo che non hai ragione, è una possibilità molto meno fantasiosa di quello che hai ipotizzato, ma allora perchè dirmi così cazzo? Mi poteva dire che voleva una trombamicizia, cosa che io l'ho lasciata sempre libera di volere. E invece no... voleva che ci fosse fedeltà reciproca, ma tenermi da parte nella sua vita. Per me una cosa del genere è una cazzata e non esiste, non so per te. E' degradante e poco dignitosa per me.No.

DIRE è diverso da FARE.

Citazione

Tutti quelli con cui mi sono confrontato fino ad ora, mi hanno confermato che mi sta trattando male. Io gliel'ho semplicemente detto in tutti i modi perchè io e lei ci eravamo promessi di dirci sempre tutto, ma vedo che non è servito ad una sega perchè lei non capisce e soprattutto è la prima a tenere segreti. Infatti quello che ho fatto di sbagliato è stato proprio, come mi ha fatto notare Emix stanotte, cercarla troppo per spiegarle lecose, perchè vedevo che si allontanava e non ne capivo il motivo.

Vero che ti sta trattando male, ma fino ad ora hai continuato a volerne buscare.
Se ti tratta male e trova 300 altre mila cose da fare invece che stare con te, agisci di conseguenza: esci per i cazzi tuoi, suona la chitarra, guarda la tv, ma non lamentarti con lei di questa cosa...perchè passerai per scassapalle.
Se una cosa non ti va bene, diglielo una volta sola ed in modo fermo. Se proprio è dura,ripetiglielo un'altra volta, ma se continua evidentemente non siete fatti l'uno per l'altro e puoi mandarla felicemente a cagare.

Citazione

Poi: che la monogamia è un sacrificio me lo hai insegnato tu, TermY, nelle video e sul forum, e io con questa storia ne ho capito il perchè. Se fino ad ora non sono uscito a trombarmene altre, è perchè lei la volevo davvero, ho creduto in lei e in quello che stava nascendo, e pensavo mi volesse veramente. Il 21 mi ha anche detto che prova lo stesso che provo io. Ma solo ora, dopo dieci giorni passati qui nella sua stessa città in cui mi ha messo al quarantesimo posto nei suoi impegni e mi ha trattato a merda, ho capito che erano tutte cagate e che a me non ci tiene per niente.

Se ti mette al quarantesimo posto e ti ci lamenti sopra senza una fine, dal quarantesimo passi al novantonovesimo posto.

Come già detto dal vivo, allenta la presa e non accettare che ti dia buca 2 ore prima di un appuntamento per impegni banali.
Se lo dovesse fare, spegni il telefono che ti rilassi, esci con gli amici e guarda altra topa senza rimorsi...imparerà.

Frequenta gente che si merita le tue attenzioni ed il tuo tempo, non strisciare MAI verso nessuno.

Forza Lupo

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 87
  • Offline Offline
  • Posts: 1107
  • Età : 25 ; Toscano
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: