Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica dei Veri Uomini

La fabbrica dei Veri Uomini

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Farsi largo nella mischia

(Letto 1116 volte)

Farsi largo nella mischia

« del: 05 Maggio 2015, 14:51:28 »

Nel caso in cui l’argomento fosse ridondante reindirizzatemi verso il topic corretto.
Da quando ho iniziato ad interessarmi alla seduzione, ed ho di conseguenza prestato molta più attenzione nel valorizzare tutta quella serie di caratteristiche fisiche e comportamentali che qualificano un uomo come tale, ho notato una cosa banale: quando mi introduco in un nuova cerchia sociale grazie alla fisicità, ad i modi inusuali, ecc.. attiro sì l’attenzione delle donne all’interno del gruppo ma, prima di tutto, anche  un velato disprezzo da parte dei maschietti che fino a quel momento si sentivano al centro dell’attenzione. In realtà, in linea con la teoria del montone, è come se le donne ti lasciassero “testare” dai capetti ( montoni non li definirei dato che spesso scopro che sono quasi tutti in zona amicizia e il grosso di queste scopa, se non “impegnate” , con degli outsider discreti ) di quel gruppo.  Magari per vedere se hanno trovato un nuovo titolare o invece un’ altro da lasciare in panchina.
Il punto(i) è questo:
-   Oltre alla solita buona norma di rispondere a tono senza lasciar trapelare nervosismo, interessarsi ai più in maniera “sincera”, lasciando sempre un velo di mistero attorno alla propria figura; quando questi continuano  perché  sentono la propria posizione minacciata, voi come vi comportate?
-   Avete elaborato qualche strategia per strisciare dietro le linee nemiche senza stare sempre al centro dell’attenzione dei tizi che vi avvertono come possibile competitor?
-   Avendo del tempo limitato da distribuire in più cerchie sociali, magari anche per intrufolarsi in nuove,  io fin’ora ho mantenuto sempre i contatti con alcuni membri del gruppo che di volta in volta sono il tramite per nuove conoscenze. È una strategia buona secondo voi? O dovrei di volta in volta impegnarmi per surclassare i “montoncini” locali e frequentare stabilmente, fino al momento della raccolta, quella cerchia e poi magari passare ad altro?
-   Ho come la sensazione che se calibro bene l’approccio riesco a tenere “ buoni tutti” e a lavorare ai fianchi.
Qui, spesso, si ha a che fare con gruppi di 10-15 persone semi-isolati tra i vari comuni, la mentalità è di base “chiusa” e questi praticano le solite routine. Molti si dipingono come persone vissute e d’esperienza ma in realtà hanno una vita sessuale ed esperienziale triste.

Quindi, l’idea è questa. Gruppetti chiusi-> routine -> noia….terreno fertile per il Territorio Virtuale. Basta alimentare mistero e svelare a poco a poco cose di sé diverse dalla “massa” che la curiosità, e spesso l’attrazione, è presto creata…però: come caxxo si gestiscono i continui “attacchi” dei maschietti potenzialmente prossimi ad esser spodestati?!  Accetto consigli, soprattutto perché di indole sono pacifico, ma tutto questo “interesse” da parte dei tipi che si mettono alla prova davanti alle “loro“ donne alle volte mi tira fuori l’indole da pugile . Fingersi passivo o abbassare la testa mi pesa particolarmente in questo momento.
 Un idea di come fare ce l’ho, ma prima di testare il “prototipo” vorrei sapere se qualcuno viaggia già su modelli testati effettivamente.
Se sono stato poco chiaro fatemi sapere, è un pensiero incompleto che spero riuscire a sviscerare meglio man mano che si discute, nel caso l’argomento susciti interesse.

Loggato

DanSk

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 4

Re: Farsi largo nella mischia

« Risposta #1 del: 05 Maggio 2015, 16:29:55 »

Sembra che tu stia andando in guerra. Se cerchi la competizione con gli altri, in un nuovo gruppo, finiranno per isolarti.. Io preferisco l'entrata in punta di piedi, inizialmente non punto nessuna ragazza.. Diciamo che faccio il giro largo: prima stringo amicizia con i maschi.. Poi se mi piace una in particolare penso a qualcosa da fare, ma senza mai mettermi contro gli altri.. Perché è controproducente alla lunga

Loggato


"La figa è il sacco a pelo del caxxo" mi ha detto un vecchio, da allora in scimmia col campeggio: sono un lupetto!"


"Per amarmi devi sapere che cos'ho dentro, non ti può bastare la macchina in cui entro!"

"Con la tua tipa non va' perché siete due femmine"

"Una volta che sei nato non puoi più nasconderti"


"Già stato all'inferno, son tornato abbronzato. Così tanti film nella testa che mi sono abbonato!"

ScarTissue

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 38
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: NA
  • Posts: 380
  • Domani? Troppo lontano!

Re: Farsi largo nella mischia

« Risposta #2 del: 05 Maggio 2015, 16:43:43 »

Il gioco di circolo sociale, soprattutto quando cerchi di inserirti in un ambiente nuovo, è assai difficile e delicato. In base alla mia esperienza, il cercare di scalzare le figure maschili dominanti è una scelta perdente in partenza, in quanto faranno di tutto per tagliarti le gambe, e presumibilmente ci riusciranno. Molto meglio entrare in punta di piedi e far valere le tue qualità nel tempo : se ci sono, verrano fuori da sole, senza alcun bisogno di forzature.

Quanto ai presunti attacchi dei "capetti" che vedono in te una minaccia, sono per certi versi giustificabili : per loro, tu sei pur sempre un intruso che sta cercando di colonizzare il loro territorio, non puoi certo pretendere che ti stendano lo stuoino sotto i piedi. Quindi serve moderazione, equilibrio. Devi entrare in punta di piedi, senza porti in conflitto con gli altri, anzi, farti degli agganci, delle alleanze.

Hai presente come operano le multinazionali quando vogliono inserirsi in un nuovo mercato? Non vanno allo sbaraglio, ma cercano delle Joint Venture sul posto con partner locali, ben introdotti a livello politico e con i loro canali commerciali già delineati : se andassero con l' atteggiamento aggressivo dell' invasore, ne uscirebbero con le ossa rotte, in quanto la macchina per la tutela degli interessi locali si metterebbe in moto.

Penso che il concetto sia chiaro. Gioca di astuzia e non avere fretta.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 292
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3860
  • Fino alla Fine

Re: Farsi largo nella mischia

« Risposta #3 del: 05 Maggio 2015, 18:46:19 »

Grazie ragazzi. Forse ho utilizzato delle espressioni un po' forti. Quello che avete scritto è esattemante quello che ho messo in pratica. Sono semplicemente più assertivo di un tempo e cortese al punto giusto con tutti, ma non ho dato confidenze gratis a nessuno, tanto meno alle ragazze. Possibile  però che  già questo basti subito a far saltare i loro presunti equilibri? Cioè devo giocare per forza a fare l'amicone genuflesso di tutti all'inizio (parlo per estremi)?! Non credo... In ogni caso grazie dei consigli.

Loggato

DanSk

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 4

Re: Farsi largo nella mischia

« Risposta #4 del: 06 Maggio 2015, 08:05:29 »

Genuflesso e lecchino no, perchè sortirebbe un effetto analogo. Ma nemmeno spaccone e prepotente. Insomma, tranquillo, sereno, rilassato.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 292
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3860
  • Fino alla Fine

Re: Farsi largo nella mischia

« Risposta #5 del: 14 Agosto 2015, 10:46:52 »

Citato da: DanSk il 05 Maggio 2015, 14:51:28

Quindi, l’idea è questa. Gruppetti chiusi-> routine -> noia…

In tutta la storia che ho letto mi riporta alla memoria un periodo in cui ero agguerrito stile rambo e andavo in giro ad solo proprio a crearmi nuovi circoli sociali ... magari riuscire a recuperare un po di quell'entusiasmo perduto .. non tutto ma solo un po.

ad ogni modo l'idea gruppi chiusi alias routine alias noia lo è per te ma non per le ragazze e specialmente al giorno d'oggi .. risultato .. strapparne una fuori dal gruppo cercando di portarsela nella propria tana è un impresa più ardua di andare al casinò e battere il banco a blackjack .. o almeno a modena funziona così .. ahimé.

Per esperienza passata posso dire che il discorso gruppi misti è una gran perdita di tempo ed energie per il 99% dei casi proprio per i fattori che tu hai descritto .. poi se vieni nella mia zona, purtroppo, devi stare attento perchè rischi addirittura (se insisti un po) di tornare a casa passando per il pronto soccorso.

Detto questo concludo con due elementi
1) le rarissime volte in cui ho chiuso .. l'incontro era 1 a 1 al massimo 1 a 2/3 però con la variante io Vs singola o io Vs lei + amica .. questo però è un evento sempre più arduo da ricercare per via che difficilmente si trovano ragazze da sole .. non a caso sono messo un po da panico (ma anche per via di altre cose)
2) prediligo incontrare esclusivamente ragazze in modo da evitare gli effetti sopra descritti ed avere un feed qualitativo più elevato .. (es. bar di paese .. palestra .. ) purtroppo ciò toglie tante occasioni in termini di numeri e abbassa drasticamente la percentuale MA visto che a me ne basterebbe una ne prendo atto.

Questa in soldoni è gran parte della mia esperienza e ripeto ad oggi .. vuoi la sfiga .. vuoi qualche cazzata vuoi qualcosa da sistemare mi ritrovo ancora solo MA meno frustrato rispetto ai tempi in cui partivo per il vietnam stile rambo e se leggi la storia sai chi ha perso quella dannata guerra.

Loggato

ale81

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Residenza: modena
  • Posts: 91

Re: Farsi largo nella mischia

« Risposta #6 del: 16 Agosto 2015, 18:27:27 »

Cambia orario.
Se esci sul tardi, magari in ambiente tipo discoteca, ti trovi un sacco di maschi allupati con tutti i problemi che ne conseguono. 

Prova a uscire 2 ore prima di quanto usciresti di solito. Orario inizio aperitivo. Non so da te, ma un pelo piu a sud e' quando le ragazze escono tra amiche, e di ragazzi in giro ce ne sono pochi.

C.

Loggato

Cloak

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 19

Re: Farsi largo nella mischia

« Risposta #7 del: 16 Agosto 2015, 22:27:44 »

Sì ma lui intende in circoli sociali già formati...
Se si vedono alle 8 al bar non ne che andando li due ore prima trova qualcuno visto che l appuntamento è  alle 8.

Il problema che sia se sei neutrale sia se forza un po più la mano,la maggior parte dei maschi (sopratutto se single e di paese) ti rivelano come un intruso a priori.
Il mio consiglio è quello di fare l "amicone"cioè mi sbilancerei nel guadagnare con qualche maschio da subito un certo tipo di confidenza,in modo da avere subito una buona reputazione dalla parte maschile del gruppo (quella delle donne dovrebbe essere sempre e solo positiva) in modo da aver membri del gruppo che preferiscono difendere te piuttosto che gente già inserita da tempo nel circolo sociale.Non so se mi hai capito.

Loggato

mana cerace

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 306

Re: Farsi largo nella mischia

« Risposta #8 del: 17 Agosto 2015, 08:48:59 »

Esatto .. uscire in orari soft è sempre conveniente per via che le trovi spesso in attesa di qualcuno e di conseguenza essendo fuori da sguardi indiscreti sono più favorevoli al dialogo ... qui da noi ultimamente c'è la moda seguente
lei - comportamento - se è con l'amico maschio o fidanzato NON ti considera mentre se è sola o con l'amica ti saluta
Devo ammettere che tutto sommato NON mi dispiace più di tanto questa moda anche se parliamo sempre di rarità

Per il discorso di fare l'amicone è vero non fa una piega anche se non è tanto ben visto in zona .. forse avranno fatto terra bruciata ah ah ... quello che invece funziona alla grande è se ti fai vedere in compagnia di una bella ragazza allora cambia ossia lo snob più escremento diventa un agnellino pronto a farsi sbranare pur di conoscere la tipa che hai a fianco della serie mdf all'ennesima potenza.

Poi la ciliegina sulla torta .. persona che conosci da 20 anni e cosa succede ? se la incontri con la fidanzata fa finta di non vederti e di non conoscerti mentre se la incontri da sola ti viene a salutare anche da 100 km di distanza.

Detta così può sembrare la storia di un gruppetto adolescenziale (15/16 anni) ma invece è la realtà della mia generazione ossia classe 1981 ... male eh?

Beh non c'è tanto da meravigliarsi se ci sono fighe su piedistalli che arrivano fin sulla luna

Unica nota positiva che la figa comanda a 360 gradi e quindi se entri nelle sue grazie diventi l'amico di tutti e di tutte .. non a caso mi ripeto sempre "me ne basta solamente una e poi il resto è tutto in discesa".

Loggato

ale81

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Residenza: modena
  • Posts: 91

Re: Farsi largo nella mischia

« Risposta #9 del: 17 Agosto 2015, 09:49:46 »

Ho praticato questo tipo di gioco per anni, quindi so di cosa si parla e quali sono i problemi concreti che si incontrano. Il segreto sta nell' entrare in punta di piedi, senza porsi in conflitto con le figure dominanti del contesto, altrimenti ti tagliano le gambe, e le vere armi sono la costanza e il tempo.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 292
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3860
  • Fino alla Fine

Re: Farsi largo nella mischia

« Risposta #10 del: 20 Agosto 2015, 18:19:10 »

Eviterei di frequentare il nuovo circolo sociale finché non è espressamente chiesto e su invito dei membri... almeno di quelli femminili e solo in poche occasioni, tipo 1 volta su 3 inviti.

La prima volta che li conosci, profilo basso, orecchie attente, dai valore, parla poco e capta tutto.
Seconda uscita, come la prima ma, distribuisci piccoli premi per ingolosire i singoli membri, butta un pezzo di conversazione che interessa a tizia e interrompi se vedi interesse, stessa cosa con tizio, stessa cosa con caio.. e sul più bello, "Ora devo andare, saluti"
Terza uscita, saluto veloce, ripetere il gioco dei premi e sparisci di nuovo.

Qui già dovrebbe esserci una buona dose di curiosità alle tue spalle e di desiderio di rivederti / scoprirti.
Se proprio non sembra funzionare (e non significa che non stia funzionando ma, solo che non si vede bene come agisce il tutto nell'ombra), esci una quarta volta, arriva da solo sempre con la tua macchina, saluti, premi e ti chiudi in conversazione con un solo membro dribblando i tentativi altrui di coinvolgerti.

Al terzo tentativo di attaccar bottone, allora rispondi e concedi il dialogo... meglio se accompagnato da qualcosa di tangibile come una birra, un drink assieme.
e magari separandovi dal gruppo per berlo al bancone, creando un'elite, un privé diciamo.
poi torni in gruppo, premi, saluti e via.
e poi attendi che il gioco faccia il suo corso.

Loggato

Amaro

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pavia
  • Posts: 12
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: