Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica del Fascino

La fabbrica del Fascino

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

faccia di bronzo (a aveccela..)

(Letto 1028 volte)

faccia di bronzo (a aveccela..)

« del: 21 Agosto 2015, 05:24:57 »

Se si tratta di raccontare storie non ho problemi, posso andare avanti tranquillamente una sera raccontando che faccio l'addestratore di nutrie e dormo in un gommone sul tevere.

Il problema sorge se penso di aver fatto una cazzata (o anche una mezza cazzata) e inizio a sudare come un cammello e arrossisco mentre cerco di giustificarmi.. Non un bello spettacolo, e ovviamente controproducente.

Idee o consigli per allenare la faccia di bronzo?

C.

Loggato

Cloak

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 19

Re: faccia di bronzo (a aveccela..)

« Risposta #1 del: 21 Agosto 2015, 09:41:50 »

Mi sembra che stai parlando di me. Anch'io arrossisco sudo e vado in tilt per cercare di giustificare. Alla base di tutto sta l'insicurezza che ho in mezzo alla gente su cui sto lavorando. Non permettere a nessuno di metterti i piedi in testa però Coolsmiley. Ho passato 5 6 anni dell'infanzia a sentirmi ripetere dai compagni sei rosso come un peperone (arrossivo facilmente). La timidezza la combatti sul campo studia leggi vai anche da un trainer tipo quelli mentali (lo consiglio) e poi metti in pratica.

Loggato

Giulio cesare

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 70

Re: faccia di bronzo (a aveccela..)

« Risposta #2 del: 22 Agosto 2015, 13:18:09 »

Citato da: Cloak il 21 Agosto 2015, 05:24:57

Idee o consigli per allenare la faccia di bronzo?

Segnati le 10 cazzate più grandi che potresti fare. I 10 errori che ti fanno star male solo a immaginarli.... e poi falli.
Quando ti accorgerai che sei sopravvissuto tutto sommato illeso, le tue paure si abbasseranno di numero e di intensità.

ps:

Restiamo nel legale con gli errori  Knuppel

Loggato

Amaro

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pavia
  • Posts: 12

Re: faccia di bronzo (a aveccela..)

« Risposta #3 del: 23 Agosto 2015, 00:35:21 »

Le reazioni che descrivi son classiche dell'ansia, hai paura di aver commesso un errore e di non saperlo gestire oppure che comprometta il risultato finale. Generalmente quando si acquista più sicurezza in se stessi si riesce anche a gestire le situazioni con una mezza parola che rimette tutto in ordine. Devi acquisire più sicurezza in te stesso...e questa la acquisisci quando vivi le situazioni e le persone.

Loggato

Pintahouse

  • SI-Mr. Seduzione Italiana
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 42
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pornassio
  • Posts: 674

Re: faccia di bronzo (a aveccela..)

« Risposta #4 del: 23 Agosto 2015, 15:57:38 »

Citato da: Amaro il 22 Agosto 2015, 13:18:09

Segnati le 10 cazzate più grandi che potresti fare. I 10 errori che ti fanno star male solo a immaginarli.... e poi falli.
Quando ti accorgerai che sei sopravvissuto tutto sommato illeso, le tue paure si abbasseranno di numero e di intensità.

Non credo sia fattibile... il mio problema non e' il fare errori (alcuni gia' fatti, e sto ancora scrivendo.. lo so che si sopravvive Cheesy ), e' il comunicare in maniera "appropriata" per minimizzare l'effetto negativo degli errori. O non comunicare affatto senza auto-sgamarmi, quando possibile.

Loggato

Cloak

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 19

Re: faccia di bronzo (a aveccela..)

« Risposta #5 del: 24 Agosto 2015, 16:22:54 »

In realtà, non credo di aver capito il fulcro dell'argomento.

Se si tratta di minimizzare una cazzata detta, mi pare ovvio che occorra battuta pronta, mente elastica per trovare subito la scappatoia più indolore, in soldoni la dialettica, cosa che si può allenare senza inventarsi niente.

Se invece il problema è evitare fenomeni come l'arrossire, o il sudore freddo il problema è effettivamente ben diverso: credo che si sia predisposti a questo genere di fenomeni, francamente non ricordo occasioni in cui io sia arrossito, percui non mi sono mai posto il problema. So che per alcuni è una vera e propria fobia e che esistono "terapie pseudo-scientifiche" per limitare il fenomeno: magari in rete si trova qualcosa in merito.

Loggato

Manu

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 128

Re: faccia di bronzo (a aveccela..)

« Risposta #6 del: 25 Agosto 2015, 21:52:47 »

Idem come sopra, anche io ho sempre avuto il rossore facile in situazioni imbarazzanti, tra cui anche essere sgamato nella fatto qualche (mezza) cazzata. In più ci mettiamo che avevo una terribile esse moscia e le movenze di Pippo, ecco che il quadro si fa più completo e tragico.
C`é da lavorare sulla sicurezza di se. Essere insicuro ti fa pensare di aver sbagliato e di essere giudicato male.
Tutti sbagliano e tutti fanno cazzate.
Quando avrai più sicurezza, non arrossirai più perchè sarai consapevole che il tuo errore è dovuto a dei fattori contingenti (errori di valutazione, equivoci, ignoranza, scarsa perizia ecc.) e che la tua cazzata è in qualche modo risolvibile.
Se un problema non ha soluzione, non è un problema. Se ce l'ha, non lo è più.
Il trucco di immaginarsi il proprio interlocutore seduto nella tazza del cesso funziona a meraviglia per sminuirne momentaneamente il suo valore.

Hai presente la scena di Begbie che tira il boccale di birra spaccando la faccia a una e si incazza pure perchè vuole sapere chi è stato? Un pó estremo, ma un bell'esempio di faccia di bronzo Smile
https://www.youtube.com/watch?v=2duRSnV6l14

Loggato

Johnny Suede

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Posts: 123

Re: faccia di bronzo (a aveccela..)

« Risposta #7 del: 01 Settembre 2015, 23:45:58 »

Citato da: Manu il 24 Agosto 2015, 16:22:54

In realtà, non credo di aver capito il fulcro dell'argomento.

Se si tratta di minimizzare una cazzata detta, mi pare ovvio che occorra battuta pronta, mente elastica per trovare subito la scappatoia più indolore, in soldoni la dialettica, cosa che si può allenare senza inventarsi niente.

Se invece il problema è evitare fenomeni come l'arrossire, o il sudore freddo il problema è effettivamente ben diverso: credo che si sia predisposti a questo genere di fenomeni, francamente non ricordo occasioni in cui io sia arrossito, percui non mi sono mai posto il problema. So che per alcuni è una vera e propria fobia e che esistono "terapie pseudo-scientifiche" per limitare il fenomeno: magari in rete si trova qualcosa in merito.

Il problema e' l'arrossire, sudore freddo, ecc.. La scappatoia / giustificazione / scusa / ecc ce l'ho, pero' se inizio a sudare come un facocero diventa poco credibile.
A quello che ho letto sembra che il traninig autogeno potrebbe funzionare, ma non sono riuscito a trovare niente di pratico (per dire, esercizi da fare ecc..)

C.

Loggato

Cloak

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 19
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: