Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

l'evento che cambierà
 il tuo modo di vedere la seduzione.

La fabbrica del Fascino

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 4   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

TermYdelirio 16) Dare ed avere.

(Letto 12819 volte)

TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« del: 21 Dicembre 2009, 03:44:52 »

Al mondo ci sono 2 modi di sedurre: dare, ed avere.

Il modo "avere"
Il modo avere è quello più comune nei cosiddetti paraculi e nei ruffiani.
Il sistema è molto semplice: si individua una qualità della donna, che è alla base della sua autostima.
Dopodichè, si comincia a relativizzare la persona sul reale possesso di quella qualità, sino a farle credere che siamo contornati da tutte persone che possiedono quella qualità in misura maggiore della sua, o che il suo possesso di quella qualità non corrisponde al nostro standard.
Il passo successivo, è mettere in evidenza tutte le qualità che le mancano, per essere ua persona completa.
Ma sempre in modo indiretto, ovvero dando valore a persone che possiedono quelle qualità che la malcapitata non possiede.
Piano piano, si mina la sua autostima, e si scardinano le sue difese (che si basano sull'esibizione di un modello che riscuote successo), onde costringerla a dimostrarci qualcosa.
Questo processo subdolo (e piuttosto viscido), porta la persona a provare una certa "attrazione" (non in senso fisico, ma psicologico) nei confronti del detrattore, e si tramuta in un bisogno di conferme.
Agendo sapientemente sui tempi, ovvero facendo cuocere la malcapitata nel suo brodo, si riesce con una certa facilità a renderla dipendente, e generare entusiasmo con dei "contentini" ovvero piccoli riconoscimenti ogni volta che fa una cosa che va a nostro vantaggio.
In pratica, si fa come con i cavalli da ammaestrare, ma a differenza della frustata, si molla un vile colpo alla sua psiche. Mentre per lo zuccherino, si da un piccolo riconoscimento.
Le prede più facili di questo (disgustoso) modo di fare, sono ovviamente le donne che basano la loro autostima sull'estetica, o quelle che in qualche modo ostentano ferite evidenti.
Il fatto di vedere la propria autostima minata, genera generalmente delle reazioni disperate che tese a cercare conferma dell'autorevolezza del discreditatore: tali manifestazioni sono gli Shit test "cattivi", e molto diretti.
Chi pratica il TM, non usa questo sistema.

Il modo "dare"
Nel modo dare, si procede inizialmente con uno studio della persona, in modo da determinare quali sono le qualità sviluppate, e quali sono quelle carenti, ovvero quelle che il soggetto vorrebbe fossero invece evidenti.
Questa prassi, si attua in osservazione, e perfezionata tra il primo ed il secondo momento.
Durante l'interazione, si agisce cercando di evidenziare il fatto che ciò che il soggetto percepisce come una mancanza, in realtà non è tale. Cio avviene ad un livello basso relativizzando coloro che sono i massimi portatori di quelle qualità, o ad un livello più avanzato, portando il soggetto a riflettere sul fatto che noi non siamo attratti in grande misura dalla qualità mancante.
Anche qui, si crea una sorta di legame, ma è un legame diverso da quello di dipendenza descritto nel modo "avere". E' un legame empatico e privo di quel senso di sfida, che è invece ben presente nel modo "avere".

Differenze sostanziali fra i due modi.
Il modo avere, è di fatto una truffa, tramite la quale il "seduttore" cerca di prevaricare l'interlocutrice, per sopraffarla, e soggiogarla al fine di ottenere sesso.
L'esito di questa prassi, che spesso funziona, genera uno stato di malessere nella vittima, che prima o poi viene razionalizzato. L'esito, è che dopo una o poche notti di sesso, la donna fugge e lascia il "seduttore" al suo destino.
I praticanti questo stile, spesso pensano che ci siano due modi per sedurre le donne: ovvero uno per avere "notti di sesso", l'altro per avere storie serie. Il secondo modo, implicherebbe un maggior rispetto, ma sarebbe poco produttivo, in quanto da bisognosi.
A prescindere dalle implicazioni morali, questo stile di gioco presenta il grosso vizio di bruciarsi a priori sia le donne che non cascano in questi giochetti, sia quelle con le quali si potrebbe voler proseguire una storia, che si accorgono di essere state circuite da una persona di cui in realtà non sanno nulla.
Come tale, è un gioco che va a discapito di chi lo pratica, a meno che non si abbia l'assoluta certezza di non voler in nessun modo proseguire nel rapporto.
Certezza, che esiste solo frequentando donne che riteniamo di bassissimo lignaggio.

Il modo dare, invece, non fa differenze: il comportamento è sempre lo stesso, sia che si voglia una sola notte di sesso, sia che si desideri far evolvere la storia dopo la prima notte.
Nel caso la cosa finisca, avrete lasciato la persona con uno spunto per essere migliore, nel caso vada avanti, sarà migliore insieme a voi.
In entrambe i casi, avrete comunque investito su voi stessi, e dato qualcosa di positivo ad un altro essere umano.

TermYnator

« Ultima modifica: 21 Dicembre 2009, 03:52:25 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #1 del: 21 Dicembre 2009, 13:02:11 »

Con questo post mi hai fatto riflettere... ho pensato alla mia storia passata remota e recente.
Piu' o meno inconsciamente, in passato ho sempre usato quello che tu chiami la modalità "dare" ma nell'accezione tipicamente AFC/MdP del provider puro; ho quindi avuto le mie storie e come strascico TUTTE le mie ex sono ancora affezionate a me.
Poi per vari motivi sono approdato nella community, e di fatto ho cercato di sviluppare di contrasto una modalità di comportamento che tu chiami "avere": NEG, I'm the prize, giochetti manipolativi; da un lato mi ha permesso di crearmi una migliore identità maschile (rafforzando l'autostima e costringendomi a comprendere la psiche femminile). Ero convinto che quella fosse la strada giusta per liberarmi dall'alone provider puro e diventare un po' piu' seduttore: il primo obiettivo l'ho raggiunto, il secondo mica tanto. Ho già scritto piu' volte che pur essendomi fortemente divertito in quei mesi, la percentuale di conquiste si è drammaticamente abbassata rispetto agli anni precedenti!!!
Poi ho iniziato a cercare di capire il tuo pensiero, e di fatto ho tentato di recuperare cio' che di buono avevo prima, depurato di cio' che non mi piaceva essere; di fatto cio' che oggi riassumi come modalità "dare" pura, senza necessità di strascichi provider.

Insomma per riassumere se non sono stato chiaro: la modalità "dare" puo' essere raggiunta in due modi:
1) in modo semplice, facendo il provider. E' evidente che questa scorciatoia, alla portata di qualsiasi uomo, alla lunga porta tutti gli inconvenienti di cui siamo perfettamente a conoscenza
2) in modo complesso, costruendo una persona che è in grado di dare sul momento senza per forza fingere sulle prospettive di lungo periodo.

Grazie e +1

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #2 del: 21 Dicembre 2009, 13:44:01 »

Ciao TermY,
questo 3d è stato a dir poco illuminante per me anche se forse per qualcuno possono sembrare banalità.

Io faccio ammenda alle mie colpe, in buona fede ed inconsciamente io credo di essere stato spesso un utilizzatore del modo "avere"  Razz
Porca troia non ci posso credere, in una decina di righe mi sono reso conto di un terribile errore che ho praticamente sempre fatto.

Posso assicurare che non è mai stato fatto con cattiveria da parte mia, anzi io credevo di fare bene quando mostravo alla mia compagna i suoi errori nei miei confronti e nei confronti del mondo e sia chiaro, io ho sempre cercato di far si che anche lei in un qualche modo mi rendesse noti i miei difetti o comunque ciò che avrei potuto migliorare almeno nei suoi confronti.
Solo ora mi rendo conto che forse non è stata la strada giusta....

Questa presa di coscienza credo sia un tassello fondamentale per me e per capire come gerarchicamente si sono involute le mie relazioni, come dall'estrema passione si sia passati all'estrema indifferenza ed il perché le mie relazioni si siano sempre concluse con scenate a dir poco melodrammatiche... e questo spiega anche perché  nonostante i miei sforzi per me sia sempre stato difficile mantenere un buon rapporto con le ex.

Riassumendo, credo che il mio errore più grave sia stato prendere una persona qualunque con la quale vi fosse almeno attrazione fisica, innamorarmene o comunque affezionarmici, creare una situazione in cui ogni cosa inizialmente fosse impeccabile...perfetta.... idealizzarne gli aspetti positivi a cui assolutamente non potevo rinunciare ed anche quelli negativi che avrei potuto sopportare... e trasformare tutto nella mia mente in pura REALTA' fino a stupirmi ed a rimanere deluso accorgendomi che la persona in questione non era come speravo.

Sono senza parole... ma sono felice di averlo scoperto ora.

+1  in questo forum... ma +10 nella vita  Wink

Alpha

Loggato


...ovviamente IMHO


=> Se ti sei sentito infastidito da questa mia risposta,
se pensi che io sia presuntuoso,
saccente o più semplicemente un rompicoglioni...
invece di guaire sterili offese da BETA,
mandami un PM e dai un senso alla tua protesta !!!
 Ci conto !!! Smile <=

Maschio Alpha

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 114
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Posts: 918

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #3 del: 22 Dicembre 2009, 00:33:17 »

Citato da: TermYnator il 21 Dicembre 2009, 03:44:52

Il modo "avere"
Il modo avere è quello più comune nei cosiddetti paraculi e nei ruffiani.

Le prede più facili di questo (disgustoso) modo di fare,

Il fatto di vedere la propria autostima minata, genera generalmente delle reazioni disperate che tese a cercare conferma dell'autorevolezza del discreditatore: tali manifestazioni sono gli Shit test "cattivi", e molto diretti.

Chi pratica il TM, non usa questo sistema.

nulla da dire sul post,ma se per piacere eviti di fa' ste cose perche' sai quanto ti stimo e non hai bisogno di attaccare nessuno per dimostrare che sei bravo...

in ogni caso sono entrambi una truffa ai danni della ragazza...ma nessuno dice che e' una cosa cattiva

« Ultima modifica: 22 Dicembre 2009, 00:34:59 da Jason N. Dohring »

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 135
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #4 del: 22 Dicembre 2009, 02:05:47 »

Citato da: Jason N. Dohring il 22 Dicembre 2009, 00:33:17

nulla da dire sul post,ma se per piacere eviti di fa' ste cose perche' sai quanto ti stimo e non hai bisogno di attaccare nessuno per dimostrare che sei bravo...

Citato da: Jason N. Dohring il 22 Dicembre 2009, 00:15:04

limite numero 1
la gente puo' fare in un forum normalmente cosa vuole perche' e' libera di esprimersi

Laughing Tocca riderci per non piangere...

Io esprimo legittimamente uno spunto di riflessione, che può dare una mano a chi si pone il quesito di come "lasciare una donna meglio di come la si è trovata" anche se la storia finisce (leggiti la testimonianza e le conclusioni di ^X^, please).
Ma questo post è servito di spunto anche ad un'altra persona valida (Alpha) nel capire perchè non riusciva a mantenere buone relazioni con le sue EX.
La sua deduzione è che inconsciamente adottava il modo avere. E non si sente certo attaccato.
Io, come al solito, do una mano alla community.
Se poi a qualcuno la cosa da fastidio, si interroghi sull'effettivo  perchè...

TermYnator

« Ultima modifica: 22 Dicembre 2009, 02:27:58 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #5 del: 22 Dicembre 2009, 04:27:16 »

Citato da: ^X^ il 21 Dicembre 2009, 13:02:11

Ero convinto che quella fosse la strada giusta per liberarmi dall'alone provider puro e diventare un po' piu' seduttore: il primo obiettivo l'ho raggiunto, il secondo mica tanto. Ho già scritto piu' volte che pur essendomi fortemente divertito in quei mesi, la percentuale di conquiste si è drammaticamente abbassata rispetto agli anni precedenti!!!
Poi ho iniziato a cercare di capire il tuo pensiero, e di fatto ho tentato di recuperare cio' che di buono avevo prima, depurato di cio' che non mi piaceva essere; di fatto cio' che oggi riassumi come modalità "dare" pura, senza necessità di strascichi provider.

Insomma per riassumere se non sono stato chiaro: la modalità "dare" puo' essere raggiunta in due modi:
1) in modo semplice, facendo il provider. E' evidente che questa scorciatoia, alla portata di qualsiasi uomo, alla lunga porta tutti gli inconvenienti di cui siamo perfettamente a conoscenza
2) in modo complesso, costruendo una persona che è in grado di dare sul momento senza per forza fingere sulle prospettive di lungo periodo.

Grazie e +1

Grazie a te.
Perfettamente d'accordo sulla modalità dare senza promettere, ovvero l'epurazione della seduzione da qualsiasi forma manipolativa.

T

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #6 del: 22 Dicembre 2009, 04:44:57 »

Citato da: Maschio Alpha il 21 Dicembre 2009, 13:44:01

Io faccio ammenda alle mie colpe, in buona fede ed inconsciamente io credo di essere stato spesso un utilizzatore del modo "avere"  Razz
Porca troia non ci posso credere, in una decina di righe mi sono reso conto di un terribile errore che ho praticamente sempre fatto.
...
Riassumendo, credo che il mio errore più grave sia stato prendere una persona qualunque con la quale vi fosse almeno attrazione fisica, innamorarmene o comunque affezionarmici, creare una situazione in cui ogni cosa inizialmente fosse impeccabile...perfetta.... idealizzarne gli aspetti positivi a cui assolutamente non potevo rinunciare ed anche quelli negativi che avrei potuto sopportare... e trasformare tutto nella mia mente in pura REALTA' fino a stupirmi ed a rimanere deluso accorgendomi che la persona in questione non era come speravo.

Sono senza parole... ma sono felice di averlo scoperto ora.

+1  in questo forum... ma +10 nella vita  Wink

GRazie Alpha!
Hai scritto una grande verità, ovvero cio che logora la coppia dal di dentro, per la comprensibile fretta che abbiamo di concludere.
Ho rovinato molte storie lunghe, e sempre nello nello stesso modo: cominciavo a notare dei piccoli difetti, e piano piano, prima scherzosamente poi seriamente, li riproponevo continuamente.
Alla fine, lei ne usciva distrutta e svuotata, perdendo ogni attrattiva mentale, perdendo quel fascino che aveva all'inizio. E non mi piaceva più...
Anche per questo esorto ad osservare molto una persona prima di avvicinarglisi: cercare di rendersi conto subito, di ciò che non ci piacerà. Perchè spesso, anche se in generale si prova attrazione, ci sono difetti che con l'abitudine diventano insostenibili. Ed è bene non legarsi se ci sono cose che non ci piacciono fin dall'inizio.
Anche se li per li sembrano piccole, con il tempo tenderemo a vedere solo quelle, dimenticandoci il resto.
E sul lato psicologico, la penso praticamente allo stesso modo: le persone possono anche cambiare, ma ho capito che se siamo noi a cambiarle, spesso perdono quell'alone di diversità che ci ha attratto all'inizio.

T

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #7 del: 22 Dicembre 2009, 12:58:32 »

Citato da: TermYnator il 22 Dicembre 2009, 02:05:47

Io esprimo legittimamente uno spunto di riflessione, che può dare una mano a chi si pone il quesito di come "lasciare una donna meglio di come la si è trovata" anche se la storia finisce (leggiti la testimonianza e le conclusioni di ^X^, please).
Ma questo post è servito di spunto anche ad un'altra persona valida (Alpha) nel capire perchè non riusciva a mantenere buone relazioni con le sue EX.
La sua deduzione è che inconsciamente adottava il modo avere. E non si sente certo attaccato.
Io, come al solito, do una mano alla community.
Se poi a qualcuno la cosa da fastidio, si interroghi sull'effettivo  perchè...

TermYnator

o e' il mio inconscio a sbagliare facendomi esprimere male o davvero si tende a capire altro nelle mie parole...

io intendevo dire che il tuo post e' davvero bello

ma che se evitavi quei riferimenti(ad altri metodi) era anche meglio...

tu puoi dire benissimo

a e' cosi'
b e' cosi'

io faccio b perche' e' piu' utile e segue di piu' il mio pensiero...

e la cosa ti fa' guadagnare anche punti

se invece dici:

quello che dice giovanni non mi piace,io schifo giovanni,io non lo farei mai,e' una cosa meschina quella che fa' lui,e' bagliata

quest'altra cosa e' bella e buona perche' la faccio io

io dico che puoi tranquillamente dire quello che vuoi basta che non tochi giovanni che nella discussione non c'entra nulla...

perche' altrimenti parliamo del tuo metodo e lo iniziamo ad attaccare Smile il che non porterenne nulla di buono a te...ma a noi non cambierebbe nulla

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 135
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #8 del: 22 Dicembre 2009, 13:00:19 »

Citato da: TermYnator il 22 Dicembre 2009, 02:05:47

Laughing Tocca riderci per non piangere...

TermYnator

huhauhauhauhauhauh visto?

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 135
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #9 del: 22 Dicembre 2009, 13:39:13 »

Citato da: Jason N. Dohring il 22 Dicembre 2009, 12:58:32

o e' il mio inconscio a sbagliare facendomi esprimere male o davvero si tende a capire altro nelle mie parole...

io intendevo dire che il tuo post e' davvero bello
ma che se evitavi quei riferimenti(ad altri metodi) era anche meglio...

Le manipolazioni in ambito seduttivo che ho descritto, sono vecchie quanto il mondo.
Il fatto che siano vecchie quanto il mondo non significa che mi facciano meno schifo, e che consideri chi le applica consciamente meno vile.
Se poi tu le chiami "metodo", o qualcuno le ha chiamate "metodo", non mi interessa:
per me rimangono vili lo stesso.

T

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #10 del: 22 Dicembre 2009, 15:05:14 »

Citato da: TermYnator il 22 Dicembre 2009, 13:39:13

Le manipolazioni in ambito seduttivo che ho descritto, sono vecchie quanto il mondo.
Il fatto che siano vecchie quanto il mondo non significa che mi facciano meno schifo, e che consideri chi le applica consciamente meno vile.
Se poi tu le chiami "metodo", o qualcuno le ha chiamate "metodo", non mi interessa:
per me rimangono vili lo stesso.

T

potresti rispiegarmi le regole di base del TM perche' io credevo fossero queste:

Citazione

Il modo "dare"
Nel modo dare, si procede inizialmente con uno studio della persona, in modo da determinare quali sono le qualità sviluppate, e quali sono quelle carenti, ovvero quelle che il soggetto vorrebbe fossero invece evidenti.
Questa prassi, si attua in osservazione, e perfezionata tra il primo ed il secondo momento.
Durante l'interazione, si agisce cercando di evidenziare il fatto che ciò che il soggetto percepisce come una mancanza, in realtà non è tale. Cio avviene ad un livello basso relativizzando coloro che sono i massimi portatori di quelle qualità, o ad un livello più avanzato, portando il soggetto a riflettere sul fatto che noi non siamo attratti in grande misura dalla qualità mancante.
Anche qui, si crea una sorta di legame, ma è un legame diverso da quello di dipendenza descritto nel modo "avere". E' un legame empatico e privo di quel senso di sfida, che è invece ben presente nel modo "avere".

perche' e' identico al TM Smile

mentre questo e' identico all'MM:

Citazione

Il modo "avere"
Il modo avere è quello più comune nei cosiddetti paraculi e nei ruffiani.
Il sistema è molto semplice: si individua una qualità della donna, che è alla base della sua autostima.
Dopodichè, si comincia a relativizzare la persona sul reale possesso di quella qualità, sino a farle credere che siamo contornati da tutte persone che possiedono quella qualità in misura maggiore della sua, o che il suo possesso di quella qualità non corrisponde al nostro standard.
Il passo successivo, è mettere in evidenza tutte le qualità che le mancano, per essere ua persona completa.
Ma sempre in modo indiretto, ovvero dando valore a persone che possiedono quelle qualità che la malcapitata non possiede.
Piano piano, si mina la sua autostima, e si scardinano le sue difese (che si basano sull'esibizione di un modello che riscuote successo), onde costringerla a dimostrarci qualcosa.
Questo processo subdolo (e piuttosto viscido), porta la persona a provare una certa "attrazione" (non in senso fisico, ma psicologico) nei confronti del detrattore, e si tramuta in un bisogno di conferme.
Agendo sapientemente sui tempi, ovvero facendo cuocere la malcapitata nel suo brodo, si riesce con una certa facilità a renderla dipendente, e generare entusiasmo con dei "contentini" ovvero piccoli riconoscimenti ogni volta che fa una cosa che va a nostro vantaggio.
In pratica, si fa come con i cavalli da ammaestrare, ma a differenza della frustata, si molla un vile colpo alla sua psiche. Mentre per lo zuccherino, si da un piccolo riconoscimento.
Le prede più facili di questo (disgustoso) modo di fare, sono ovviamente le donne che basano la loro autostima sull'estetica, o quelle che in qualche modo ostentano ferite evidenti.
Il fatto di vedere la propria autostima minata, genera generalmente delle reazioni disperate che tese a cercare conferma dell'autorevolezza del discreditatore: tali manifestazioni sono gli Shit test "cattivi", e molto diretti.
Chi pratica il TM, non usa questo sistema.

citandoti :
Se poi tu le chiami "metodo", o qualcuno le ha chiamate "metodo", non mi interessa:
per me rimangono vili lo stesso.

e aggiungo : ma sono ottime entrambi Smile  e funzionano perfettamente anche sulla stessa persona

aggiungo: una persona che non ha carenze non puo' essere sedotta

aggiungo:sono un metodo per raggiungere un fine quindi vili entrambe perche' sleali se fatte coscientemente ma non significa che non siano da usare

usando una metafora:

io ho una spada, tu hai una spada,tutti hanno una spada

morale:e' vietato uccidere con una spada

realta': scoppia una rivolta, se io non so' come si maneggia una spada vengo ucciso dalla folla se lo so' campo e mi tengo le schiave...anche se ho ucciso Smile

quindi imparare ad usare la mia spada mi serve per avere piu' possibilita' di procreare  
in un mondo che usa la spada ma non sa' ne come ne perche' Smile

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 135
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #11 del: 22 Dicembre 2009, 15:34:06 »

Io non ho parlato di MM, ma l'hai fatto tu.
Quindi non venire a piagnucolare se rispondo.

Citato da: Jason N. Dohring il 22 Dicembre 2009, 15:05:14

potresti rispiegarmi le regole di base del TM perche' io credevo fossero queste:
perche' e' identico al TM Smile

Se il far star bene una persona è TM, allora il TM fa star bene le persone.
Indipendentemente dal sesso.
Se è vero quello che hai detto, il TM aiuta le persone a migliorare a 360°,
e come tale è un punto d'arrivo che ti porta ad avere una vita sociale.

Citazione

mentre questo e' identico all'MM:

Premesso che ho descritto come modo "avere" il classico sistema dei marpioni comuni,
esemplificato in questo passo (del 98, quando Mystery ciucciava il biberon) tratto
dall'Esegesi del Marpione:

Studi sulla psiche dei Marpioni Comuni , hanno rilevato che la loro sete di conquiste ,
in realtà deriva da una voglia di vendetta nei confronti delle donne.
Tale inconscio desiderio di vendetta , si placa solo quando il MC è sicuro
che la preda lo ama alla follia,allora e solo allora il MC abbandona la
poveretta al suo struggimento: da quel momento in poi cercherà un'altra, per
dimenticarsi che una persona soffre a causa sua.

Se definisci far star male le persone MM (io non l'ho fatto), allora l'MM è far star male le persone.
Indipendentemente dal sesso. E ripeto, lo scrivi tu, non io.
Se è vero quello che hai detto, l'MM non aiuta le persone a migliorare a 360°,
e come tale è un vicolo cieco che ti porta a rimanere da solo.

In base ai tuoi presupposti, la seconda scelta dovrebbe essere sconsigliata in un forum
di miglioramento personale.
L'unica alternativa, è che tu non abbia capito cosa sia l'MM, ed hai preso un abbaglio.

Citazione

aggiungo: una persona che non ha carenze non puo' essere sedotta

Alla faccia dell'Inner Game!!!
Quindi mi stai dicendo che seduci solo persone carenti con i tuoi sistemini?
Ma come, lo strenuo difensore delle teorie dell'uomo alpha, delll'uomo che ritiene nulla impossibile,
e dell'uomo che è il premio, si ABBASSA a rimorchiare persone solo se queste hanno carenze?

E meno male che sono io a sputtanare le filosofie d'oltre oceano...

T.

« Ultima modifica: 22 Dicembre 2009, 15:36:50 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #12 del: 22 Dicembre 2009, 15:53:06 »

Citato da: TermYnator il 22 Dicembre 2009, 15:34:06

Alla faccia dell'Inner Game!!!
Quindi mi stai dicendo che seduci solo persone carenti con i tuoi sistemini?
Ma come, lo strenuo difensore delle teorie dell'uomo alpha, delll'uomo che ritiene nulla impossibile,
e dell'uomo che è il premio, si ABBASSA a rimorchiare persone solo se queste hanno carenze?

E meno male che sono io a sputtanare le filosofie d'oltre oceano...

T.

non essere ridicolo e non cambiare i termini...altrimenti inizio a fare anche io la stessa cosa...

hauhuahuahuahuahua anche con i tuoi ''sistemini'' fanno lo stesso mio caro...

una persona totalmente appagata dal proprio uomo non puo' essere sedotta da un'altro uomo
una donna che ha carenze ,vere o presunte puo' essere sedotta da u'altro uomo che colma quelle che la donna ha o crede di avere

quindi o lo hai fatto apposta o mi inizio a preoccupare davvero se ti rimangi tutto quello che dici per vincere una guerra che hai creato da solo Smile

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 135
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #13 del: 22 Dicembre 2009, 16:04:54 »

Citato da: Jason N. Dohring il 22 Dicembre 2009, 15:53:06

non essere ridicolo e non cambiare i termini...altrimenti inizio a fare anche io la stessa cosa...

Cerca di contenerti pupo...

Citazione

una persona totalmente appagata dal proprio uomo non puo' essere sedotta da un'altro uomo
una donna che ha carenze ,vere o presunte puo' essere sedotta da u'altro uomo che colma quelle che la donna ha o crede di avere

"non essere ridicolo e non cambiare i termini...(cit)
E cosa c'entra questo con le carenze a livello di autostima?
Hai capito di cosa si sta parlando, o intendi continuare a spammare a vanvera pur di darti un tono?

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: TermYdelirio 16) Dare ed avere.

« Risposta #14 del: 22 Dicembre 2009, 16:08:40 »

Citato da: TermYnator il 22 Dicembre 2009, 16:04:54

Cerca di contenerti pupo...

"non essere ridicolo e non cambiare i termini...(cit)
E cosa c'entra questo con le carenze a livello di autostima?
Hai capito di cosa si sta parlando, o intendi continuare a spammare a vanvera pur di darti un tono?

spammare per darmi un tono visto che non rispondi alle domande che ti fanno paura passando per territori piu' facili come l'insulto

se mi rispondi smetto se mi provochi me ne fotto perche' il pupo a quel punto non sono io...

ma c'e' qualcuno che non ha avuto le attenzioni che meritava e ora le cerca da qualche altra parte

sperando che non e' cosi' ti cheido di rispondere a quella domanda Smile

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 135
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...
Pagine: [1] 2 3 4   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: