Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

Il 14 ottobre a Roma.

La fabbrica del Fascino

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Sedotte ed abbandonate

(Letto 1493 volte)

Sedotte ed abbandonate

« del: 19 Agosto 2015, 16:45:32 »

Ciao ragazzi, ogni tanto sparisco ma questo forum rimane per me uno scoglio e un punto di riferimento in mezzo alle tempeste della mia vita. Non potrei neanche scrivere quello che segue se non fosse stato per la vostra esperienza ed i vostri consigli, spero che un giorno riesca a restituire tutto quello che mi avete dato.
Forse mi manderete affanculo per quello che voglio chiedervi, ma è una cosa che si ripete da tempo e a cui non riesco a venirne a capo.
Lo schema che si ripete è più o meno questo: conosco una ragazza, spesso durante feste, faccio il mio gioco ed il lavoro che ho fatto e sto facendo su me stesso fa il resto; finiamo a limonare da qualche parte e se il luogo e la situazione lo permettono spingo per qualcosa di più. Delle volte riesco a vincere le loro resistenze, in altre sono irremovibili (non vogliono farlo subito ma sono disponibili ad uscire con te anche il giorno dopo, immagino per vedere se io faccia davvero sul serio con loro).
Ho un gioco molto diretto quando vedo che la tipa è ricettiva e risponde bene. Dal momento in cui mi rendo conto che inizia ad essere affascinata il resto del gioco è in discesa. È una seduzione in piena regola, attraggo a me; sono il diversivo alla tua solita serata e quello che ti faccio intravedere al di là dei miei 75kg di corpo è il mio mondo, se te la senti entra. 
Da qui in poi subentra una fortissima sensazione di potere, di cui mi rendo pienamente conto solo il mattino dopo. In particolare sento di avere una qualche sorta di potere su quella persona, e non so perchè ma la cosa mi spaventa.
Premessa: per il carattere che ho le mie prede elettive sono ragazze che non abbiano problemi con la loro femminilità: no strane capigliature, no femministe e post-femministe sempre in guerra contro l'universo maschile, no a ragazze che giocano a fare la parte dell'uomo e niente tipe glaciali e stronzette; spesso a questo ritratto corrisponde una persona sensibile che non voglio ferire, ma che non voglio neanche illudere.
Aggiungo: non faccio loro promesse che non posso mantenere, non recito il ruolo del ragazzo dolce per far leva sulla loro sensibilità quanto quella del cavallo sciolto che se ne frega un po' di tutto e tutti, ma sempre nel rispetto della persona che ho davanti.
L'ultima è successa pochi giorni fa in spiaggia, a ferragosto. Stavolta finisco soltanto a limonare e dormire abbracciato con V. su una sdraio. Al mattino dopo la saluto con un bacio sulla fronte e le dico soltanto ciao, nessuno scambio di telefoni, nessuna frase dolce; mi sembrava fosse chiaro che la cosa era iniziata e finiva il giorno stesso. Passa neanche un giorno e la tipa mi aggiunge su facebook, scrivendomi con una scusa per iniziare conversazione, io le rispondo brevemente e senza troppo entusiasmo. La sera stessa vado ad una serata organizzata da un locale distante parecchi km dalla città del ferragosto (città dove lei vive) e chi ci trovo? V. con la sua migliore amica che ora vuole assolutamente conoscermi (ma quante probabilità c'erano?!); dopo neanche 1 minuto di conversazione V. mi chiede se sono fidanzato, lì è iniziata a diventare una palla al piede. Per fortuna è successo un imprevisto quella sera (una mia amica è sparita con le chiavi della macchina e siamo dovuti andare a cercarla tutta la notte) che mi ha fatto andare via da lì, mi sentivo puntati sia i suoi occhi che quelli del buttafuori (suo zio, per la cronaca).
Mi riscrive ieri su facebook chiedendomi dove fossi finito: le dico la verità e le accenno ad una mia imminente partenza verso Torino, il che non è vero.
Ora mi chiedo: come evito in futuro il ripetersi di queste situazioni senza spezzarle in due? Mettere in chiaro fin da subito la cosa dal mattino? "è stato bello conoscerti ma non voglio andare oltre con te", troncare direttamente appena mi cerca? Far finta di avere una relazione?
Parlandone con delle amiche mi hanno fatto notare quanto, per una donna, andare con qualcuno non sia un impegno da poco, specie se nel mezzo entra anche il sesso. Questione di prospettive. Allora per scopare senza avere rimorsi bisogna per forza iniziare una relazione? O magari dovrei iniziare a cambiare target e provare ad iniziare delle sane scopamicizie (e quindi mettere da subito le cose in chiaro per evitare questi problemi)?

Loggato


Vi amo

Blixa

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 23
  • Posts: 194
  • deep

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #1 del: 19 Agosto 2015, 21:16:43 »

Penso che il problema di quello che cerchi sia nel target.
Le donne che seduci,data la tua selezione,i tuoi gusti e le tue idee,probabilmente si accomunano per alcuni aspetti.In particolare,per quanto possano essere diverse e l'una dall'altra più o meno molte di loro saranno accumulate dal fatto di aver determinate aspettative riguardo a un relazionarsi e conseguente rapporto instaurato.
Per questo quando crei un legame intimo le persone sono portate a volerlo continuare per il semplice fatto che sono state bene e vorrebbero stare di nuovo bene.Mettere in chiaro subito le cose potrebbe far rinunciare ad alcune mentre altre potrebbero voler continuare lo stesso.Cambiando target potresti trovarti meglio sotto questo punto di vista (es donne che negli uomini cercano solo sesso) ma male sotto altri.
Io non penso che cambiare target sia una cosa giusta,in fondo le donne che rimorchi le rimorchi perché rispecchiano qualcosa di te.
D altRa parte cambiare tipo di donne potrebbe portarti a un evoluzione personale.

Loggato

mana cerace

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 306

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #2 del: 20 Agosto 2015, 18:26:11 »

Non c'é una formula efficace poiché non c'é nemmeno un vero problema da risolvere.
Loro si attaccano..... bene, tu però non sei responsabile del loro attaccamento. Ce altro in ballo oltre il tuo esser seducente // attraente. Ce il loro passato, il loro stato emotivo, il bagnino che desiderano da quando avevano 12anni, l'amica che ha ricevuto una proposta di matrimonio quellla stessa sera e fa loro invidia.... etc etc non puoi saper da dove arriva tutto questo attaccarsi a te.

Quindi cheffare?

Non fare promesse né programmi futuri. Se tu non prmetti nulla, nulla hai da rimproverarti.
Non l'hai illusa in alcun modo; lei ha deciso d'illudersi.

Non è né colpa tua né un tuo merito.

Niente promesse.... per il resto, un po' di sano egoismo.

Loggato

Amaro

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Pavia
  • Posts: 12

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #3 del: 01 Settembre 2015, 16:49:44 »

Amaro ha ragione. In fondo tu non fai nulla di male, perchè nulla prometti : mica hai giurato a nessuna amore eterno, se qualcuna si crea delle aspettative infondate è un problema suo, non tuo.

Non posso inoltre che esprimere i miei rallegramenti per i risultati che stai ottenendo, con regolarità : un annetto fa, anche più, dissi che in te c'era della stoffa, e mi stai facendo vedere che non sbagliavo sul tuo conto.  Coolsmiley

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 289
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3848
  • Fino alla Fine

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #4 del: 07 Settembre 2015, 18:39:13 »

Diciamo che in linea di massima,la ragazza in genere è predisposta ad attaccarsi quando vede qualcosa di diverso rispetto la massa,esempio tipico,sono abituate a vedere il maschietto che ci prova la prima sera e quando si trovano davanti uno che prova a chiaccherare senza minimamente alludere ad altro iniziano a calare le difese e iniziano a vederti come quello giusto. Lo sbaglio non è tuo,anche perchè non credo tu abbia sbagliato qualcosa,prova invece a pensare cosa sarebbe successo se ci fossi andato a letto. Io personalmente,quando vedo che si attaccano eccessivamente prima ancora che sia successo qualcosa, evito,sia perchè non stiamo viaggiando sulla stessa lunghezza d'onda e già la cosa mi mette a disagio,sia perchè quando capirà,nonostante l'approccio professionale,che si tratta solo di sesso,sarà una bella botta e le parolacce saranno assicurate. Personalmente meglio cercare di inquadrarle prima e girare al largo.Meno problemi per tutti.

Loggato


Non esistono donne stronze,esistono ADR che devono migliorare la loro tecnica.Nightplayer9

Nightplayer9

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 29
  • Residenza: E' UN ST?
  • Posts: 102

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #5 del: 06 Ottobre 2015, 21:32:31 »

Citato da: Amaro il 20 Agosto 2015, 18:26:11

Non c'é una formula efficace poiché non c'é nemmeno un vero problema da risolvere.
Loro si attaccano..... bene, tu però non sei responsabile del loro attaccamento. Ce altro in ballo oltre il tuo esser seducente // attraente. Ce il loro passato, il loro stato emotivo, il bagnino che desiderano da quando avevano 12anni, l'amica che ha ricevuto una proposta di matrimonio quellla stessa sera e fa loro invidia.... etc etc non puoi saper da dove arriva tutto questo attaccarsi a te.

Quindi cheffare?

Non fare promesse né programmi futuri. Se tu non prmetti nulla, nulla hai da rimproverarti.
Non l'hai illusa in alcun modo; lei ha deciso d'illudersi.

Non è né colpa tua né un tuo merito.

Niente promesse.... per il resto, un po' di sano egoismo.

E questo è sacrosanto. È che fa un po' effetto trovarmi (finalmente) dall'altro lato della barricata

Citato da: Shark72 il 01 Settembre 2015, 16:49:44

Amaro ha ragione. In fondo tu non fai nulla di male, perchè nulla prometti : mica hai giurato a nessuna amore eterno, se qualcuna si crea delle aspettative infondate è un problema suo, non tuo.

Non posso inoltre che esprimere i miei rallegramenti per i risultati che stai ottenendo, con regolarità : un annetto fa, anche più, dissi che in te c'era della stoffa, e mi stai facendo vedere che non sbagliavo sul tuo conto.  Coolsmiley

Grazie shark! In verità vorrei avere decisamente più regolarità e meno dubbi su questo modo di fare e vedere le cose: a volte due visioni del mondo dentro di me si scontrano e mi ritrovo in noiose fasi di stallo. Sarò felice di parlarne con voi appena tornerò ad avere un po' più di tempo libero.
ps: se non sbaglio ti occupi di investimenti in borsa, credo sia anche merito del tuo fiuto  Cool

Loggato


Vi amo

Blixa

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 23
  • Posts: 194
  • deep

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #6 del: 07 Ottobre 2015, 01:28:45 »

Piccolo appunto da donna.
L'uomo se si comporta come uno che è diverso dalla massa, ovviamente risalta all'occhio della donna che -si sa- è più propensa a relazioni stabili anche solo per evitare la pessima sensazione dell'essere usata o dell'essere una delle tante (= troie, poco di buono, uguali alle altre che non valgono nulla, ecc.).

Il mio consiglio (sicuramente verrà osteggiato dall'utenza maschile perché ciò vuol dire levar di torno una percentuale di figa nella quale inserirsi), è quello di mettere in chiaro le cose da subito. Tipo mentre ci chiacchieri le fai sapere che non hai ASSOLUTAMENTE intenzione di SPENDERE TEMPO in una relazione, avendo troppe cose a cui badare (la combo assolutamente e spendere tempo son sia rudi, che il modo più cordiale con cui si possa dire qualcosa ad un/una conoscente).

Ciò ti porterà sicuramente a dimezzare il numero di donne nelle quali fare goal, ma è certo che quelle che troveresti sarebbero solo donne che sanno in cosa vanno incontro e LO VOGLIONO, senza storie, senza attacchi su facebook, placcaggi o altre cose simili. E' meglio trovare poche ma buone, piuttosto che lasciarsi andare momentaneamente con donne "puccipù" che per una notte di sesso, pensando di essere riuscite ad assicurarsi il tuo cuore.

Non è una cosa che deriva solo dalla donna. Non è che le donne siano delle pazze, idiote, che si fanno i film ad occhi aperti. Si parla di relazioni CAUSA-EFFETTO, nelle quali anche l'uomo fa la sua parte.

Loggato


Ma nel sonno nulla può essere raggiunto.
Nella coscienza di un uomo addormentato, le sue illusioni, i suoi 'sogni', si mescolano alla realtà.
G. I. Gurdjieff

________________________________
Sono sempre in competizione con i maschi perché loro hanno più tette di me e io più palle di loro. ~cit
"NOI DONNE" è un'espressione che non ha alcun senso. A me, con certe donne da' fastidio persino condividere il genere. ~cit
Stai a vedere che alla fine mi ritroverò a ringraziare il mio carattere di merda, per tutta la selezione naturale che fa ogni giorno.  ~ cit.

Vaguely S. U.

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 28
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 24
  • Residenza: Nella testa di Zeus
  • Posts: 347

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #7 del: 07 Ottobre 2015, 03:19:39 »

Citato da: Vaguely S. U. il 07 Ottobre 2015, 01:28:45

Il mio consiglio (sicuramente verrà osteggiato dall'utenza maschile perché ciò vuol dire levar di torno una percentuale di figa nella quale inserirsi), è quello di mettere in chiaro le cose da subito. Tipo mentre ci chiacchieri le fai sapere che non hai ASSOLUTAMENTE intenzione di SPENDERE TEMPO in una relazione, avendo troppe cose a cui badare (la combo assolutamente e spendere tempo son sia rudi, che il modo più cordiale con cui si possa dire qualcosa ad un/una conoscente).

Ciò ti porterà sicuramente a dimezzare il numero di donne nelle quali fare goal, ma è certo che quelle che troveresti sarebbero solo donne che sanno in cosa vanno incontro e LO VOGLIONO, senza storie, senza attacchi su facebook, placcaggi o altre cose simili. E' meglio trovare poche ma buone, piuttosto che lasciarsi andare momentaneamente con donne "puccipù" che per una notte di sesso, pensando di essere riuscite ad assicurarsi il tuo cuore.

Oppure mettere le cose in chiaro subito dopo aver scopato. Così a istinto sento che dire una cosa del genere nel mezzo di una conversazione porti ad alzare le loro difese (già belle alte di loro) e rovini un po' quella magia che si viene a creare.
Già che riuscissi a trovare una Donna (cioè un essere umano con la patata che sappia anche cosa vuole) sarebbe una gran cosa: per ora continuo a trovare solo ragazze, ragazzine e bambine in un corpo di ragazza, anche se credo che l'età non sia una scusa valida: ad esempio la ragazza di ferragosto aveva 3 anni più di me e decisamente non sapeva quello che voleva. Di contro, un'altra con un anno meno di me, è stata l'unica che abbia considerato Donna a pieno titolo; storia riassumibile in: portava la lingerie ed è durata un mese (la storia, non la lingerie).
A questo punto credo proprio di essere alla ricerca della seconda...

« Ultima modifica: 07 Ottobre 2015, 03:32:55 da Blixa »

Loggato


Vi amo

Blixa

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 23
  • Posts: 194
  • deep

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #8 del: 07 Ottobre 2015, 11:57:44 »

alla ragazza dille la pura verità in modo gentile e cordiale: "E' passato una bella serata con te la sera di ferragosto ma non voglio relazioni per cui rimaniamo in contatto ma come semplici amici2. COmunque quello che sbagli secondo me è il target. E' normale che una dopo aver passato una serata con un ragazzo lo cerchi, devi cercare delle donne che si fanno meno problemi e mettere subito in chiaro che non vuoi una relazione

Loggato


Originali regali di San Valentino
http://www.salt-eco.com/regali-san-valentino/

salt-eco

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Posts: 81
  • WWW

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #9 del: 07 Ottobre 2015, 12:23:27 »

PREMESSA: Ipotizzo che il tuo target di donne "coccoline", femminili, come da te descritto porti in sé una percentuale alta di "donne" piuttosto deboli, appiccicose, capricciose e che si illudono facilmente e che mostrano queste debolezze tramite un comportamento molto femminile, da donna che necessita di protezione. E che si sa, fa gola agli uomini.

Citato da: Blixa il 07 Ottobre 2015, 03:19:39

Oppure mettere le cose in chiaro subito dopo aver scopato. Così a istinto sento che dire una cosa del genere nel mezzo di una conversazione porti ad alzare le loro difese (già belle alte di loro) e rovini un po' quella magia che si viene a creare.

Seguendo quanto ho scritto nella premessa, è bene avvertire prima le donne di questo target.
Perché? Perché visto che son capaci di grandi illusioni con poco, dire loro il giorno dopo una notte di sesso, che tu non sei interessato ad una storia, quando già ti sei inoltrato lì dove non batte il sole, le farebbe sentire usate. Quando invece, se detto prima avrebbe dato loro la possibilità di scegliere se seguirti consapevolmente o non farlo affatto. Ciò eviterebbe di farti tacciare come stronzo ed evitare fenomeni di stalking che potrebbero essere ben più accentuati nel caso di una donna ferita nell'orgoglio.
Dirlo dopo porta solo a queste conseguenze o a situazione che tu stesso hai detto che ti danno noie. Insomma dirlo dopo non cambia nulla dalle situazioni che hai già vissuto eh.

Citato da: Blixa il 07 Ottobre 2015, 03:19:39

Già che riuscissi a trovare una Donna (cioè un essere umano con la patata che sappia anche cosa vuole) sarebbe una gran cosa: per ora continuo a trovare solo ragazze, ragazzine e bambine in un corpo di ragazza, anche se credo che l'età non sia una scusa valida: ad esempio la ragazza di ferragosto aveva 3 anni più di me e decisamente non sapeva quello che voleva. Di contro, un'altra con un anno meno di me, è stata l'unica che abbia considerato Donna a pieno titolo; storia riassumibile in: portava la lingerie ed è durata un mese (la storia, non la lingerie).
A questo punto credo proprio di essere alla ricerca della seconda...

Ripetendo, se il tuo target è quello da te descritto, purtroppo non farai altro che incontrare ragazze, ragazzine e bambine anche di 37anni.
Una donna non è definibile tale solo perché porta lingerie eh XD ti avviso perché non è un elemento valido per capire se una è Donna vera o meno (quel "è durata un mese" mi fa capire che c'è altro che ti ha fatto capire che lei era una vera donna, ma avverto lo stesso). Ci sono un sacco di "bambine" che indossano completini intimi, ma poi si rivelano delle emerite decerebrate.

Loggato


Ma nel sonno nulla può essere raggiunto.
Nella coscienza di un uomo addormentato, le sue illusioni, i suoi 'sogni', si mescolano alla realtà.
G. I. Gurdjieff

________________________________
Sono sempre in competizione con i maschi perché loro hanno più tette di me e io più palle di loro. ~cit
"NOI DONNE" è un'espressione che non ha alcun senso. A me, con certe donne da' fastidio persino condividere il genere. ~cit
Stai a vedere che alla fine mi ritroverò a ringraziare il mio carattere di merda, per tutta la selezione naturale che fa ogni giorno.  ~ cit.

Vaguely S. U.

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 28
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 24
  • Residenza: Nella testa di Zeus
  • Posts: 347

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #10 del: 07 Ottobre 2015, 19:29:19 »

Citato da: Vaguely S. U. il 07 Ottobre 2015, 12:23:27

PREMESSA: Ipotizzo che il tuo target di donne "coccoline", femminili, come da te descritto porti in sé una percentuale alta di "donne" piuttosto deboli, appiccicose, capricciose e che si illudono facilmente e che mostrano queste debolezze tramite un comportamento molto femminile, da donna che necessita di protezione. E che si sa, fa gola agli uomini.

Seguendo quanto ho scritto nella premessa, è bene avvertire prima le donne di questo target.
Perché? Perché visto che son capaci di grandi illusioni con poco, dire loro il giorno dopo una notte di sesso, che tu non sei interessato ad una storia, quando già ti sei inoltrato lì dove non batte il sole, le farebbe sentire usate. Quando invece, se detto prima avrebbe dato loro la possibilità di scegliere se seguirti consapevolmente o non farlo affatto. Ciò eviterebbe di farti tacciare come stronzo ed evitare fenomeni di stalking che potrebbero essere ben più accentuati nel caso di una donna ferita nell'orgoglio.
Dirlo dopo porta solo a queste conseguenze o a situazione che tu stesso hai detto che ti danno noie. Insomma dirlo dopo non cambia nulla dalle situazioni che hai già vissuto eh.

È tutto molto bello e nobile ma se mi fossi comportato così in vita mia avrei beccato solo troioni da combattimento (o, cosa più probabile, sarei ancora vergine)  Smile
Credo che la soluzione più adatta al mio problema sia quella di Amaro. Io sono responsabile delle mie azioni e solo di quelle. Le illusioni di altri esseri umani, per fortuna, non cadono sotto la mia giurisdizione nè possono farlo. Diverso è il caso in cui prometta qualcosa che non possa mantenere o scappi via dopo averlo promesso, lì sarei un hommemmierd a pieno titolo.
Se sono finito a letto con una è chiaro che lei sapeva a cosa andava incontro ed era consenziente. Nell'accettare questo anche lei si è assunta delle responsabilità. Se vuole usare il sesso come ricatto emotivo, se si sente ferita o usata (per cose che, ripeto, non ho mai promesso), se mi stalkera, ancora una volta non fa parte delle mie responsabilità, per quanto possa farmi male vedere una persona che soffre. Diceva qualcosa di simile Platone "Non conosco una via infallibile per la felicità, ma solo una per l’infelicità: voler accontentare tutti".
Con la coscienza pulita e il cuore in pace posso quindi andarmene sereno verso le strade dell'ignoto.

Citato da: Vaguely S. U. il 07 Ottobre 2015, 12:23:27

Una donna non è definibile tale solo perché porta lingerie eh XD ti avviso perché non è un elemento valido per capire se una è Donna vera o meno (quel "è durata un mese" mi fa capire che c'è altro che ti ha fatto capire che lei era una vera donna, ma avverto lo stesso). Ci sono un sacco di "bambine" che indossano completini intimi, ma poi si rivelano delle emerite decerebrate.

Non ho detto questo, sei partita in tangenziale senza passare dal via!

Loggato


Vi amo

Blixa

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 23
  • Posts: 194
  • deep

Re: Sedotte ed abbandonate

« Risposta #11 del: 08 Ottobre 2015, 13:43:02 »

Di certo non ti sto dicendo di fare quello che ti ho detto o niente. Io ti ho detto la mia, spiegandoti nei minimi particolari il perché ti dicessi che è meglio fare così. Poi sinceramente non son io ad illudermi o ad essere delusa, quindi fai pure quello che credi meglio. Davo il mio parere come Amaro o qualunque altro.  Basito

Citato da: Vaguely S. U. il 07 Ottobre 2015, 12:23:27

Una donna non è definibile tale solo perché porta lingerie eh XD ti avviso perché non è un elemento valido per capire se una è Donna vera o meno (quel "è durata un mese" mi fa capire che c'è altro che ti ha fatto capire che lei era una vera donna, ma avverto lo stesso). Ci sono un sacco di "bambine" che indossano completini intimi, ma poi si rivelano delle emerite decerebrate.

Ho scritto anche quello che vedi sottolineato in parentesi, proprio per far capire che non son partita per la tangenziale. Ho avvertito mica solo per te, ma anche per gli altri che butteranno l'occhio.

Loggato


Ma nel sonno nulla può essere raggiunto.
Nella coscienza di un uomo addormentato, le sue illusioni, i suoi 'sogni', si mescolano alla realtà.
G. I. Gurdjieff

________________________________
Sono sempre in competizione con i maschi perché loro hanno più tette di me e io più palle di loro. ~cit
"NOI DONNE" è un'espressione che non ha alcun senso. A me, con certe donne da' fastidio persino condividere il genere. ~cit
Stai a vedere che alla fine mi ritroverò a ringraziare il mio carattere di merda, per tutta la selezione naturale che fa ogni giorno.  ~ cit.

Vaguely S. U.

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 28
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 24
  • Residenza: Nella testa di Zeus
  • Posts: 347
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: