Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica dei Veri Uomini

La fabbrica dei Veri Uomini

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Piccole Storie Zen #5 "Come il volo della Farfalla"

(Letto 130 volte)

Piccole Storie Zen #5 "Come il volo della Farfalla"

« del: 28 Dicembre 2017, 02:17:28 »

Ciao amici merpions. È il vostro Leone che vi parla, tornato dall' oltretomba delle feste Natalizie.
Sono stato assente per un po',complici gli impegni,i regali, le festività.. e anche perchè no ... la passera.
Devo dire che questo periodo,mi sta andando piuttosto bene.
1 weekend di sesso programmato con tanto di cenetta, e due chiusure di cui una inaspettata ed una tanto voluta. (Report in progress).
Purtroppo al bel periodo sono seguite 30 ore di buio, grazie ad un infezione intestinale repentina,che mi ha tenuto accanto al letto e privo di forze.
Più che ad un marpione ero paragonabile al drago finale di super Mario, solo che invece di sputar fuoco, sparavo bile a fiotti.
Quindi, mi sono detto, quale migliore occasione per non tornare a postare una buona vecchia e sempreverde
"Piccola Storia Zen"?

La storia che vi sto proponendo ora alle 2.20 del nuovo giorno 28.12 è una storia che mi è piaciuta particolarmente
per un motivo specifico, racchiuso nella frase "non sempre tutto è ciò che sembra" infatti scoprirete leggendo che a volte ciò che ci appare difficile e avverso, si può anche scoprire necessario al proprio percorso.

Buona lettura

C'era una volta un bozzolo.
Un giorno, in questo bozzolo apparve un piccolo buco. Un uomo che passava di lì per caso, si mise a guardare la farfalla che si sforzava di uscire da quel piccolo buco. Passò molto tempo, varie ore. Sembrava proprio che la farfalla si fosse arresa ed il buco fosse sempre della stessa dimensione. Sembrava che la farfalla ormai avesse fatto tutto quello che poteva, e che non avesse più la possibilità di fare nient'altro.

Allora l'uomo decise di aiutare la farfalla. Prese un piccolo coltellino e delicatamente aprì il bozzolo. La farfalla uscì immediatamente. Però il suo corpo era piccolo e rattrappito. Le sue ali erano poco sviluppate e si muovevano a stento.

L'uomo continuò ad osservare perché sperava che, da un momento all'altro, le ali della farfalla si aprissero, capaci di sostenere il corpo, e che finalmente la creatura cominciasse a volare. Non successe nulla.

La farfalla passò il resto della sua esistenza trascinandosi sul terreno con un corpo rattrappito e con le ali poco sviluppate. Non imparò mai a volare.

Ciò che quell'uomo, con il suo gesto di gentilezza e con l'intenzione di aiutare, al momento non vide, è che passare per lo stretto buco del bozzolo era lo sforzo necessario affinché la farfalla potesse trasmettere il fluido del suo corpo alle sue ali. Era una condizione necessaria per lei per imparare a volare. Era la forma con cui la Natura la faceva crescere e sviluppare. Allora l'uomo capì che la farfalla diede a lui una lezione di vita.

A volte, lo sforzo é esattamente ciò di cui abbiamo bisogno nella nostra vita. La nostra esistenza, senza gli ostacoli, sarebbe limitata. Non potremmo essere così forti come siamo. Non potremmo mai volare.

« Ultima modifica: 28 Dicembre 2017, 02:20:10 da Leone »

Loggato


Ecco, io vi mando come pecore in mezzo ai lupi..

Leone

  • Aspirante Istruttore ADM/CSI
  • CSI-6
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 75
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 235

Re: Piccole Storie Zen #5 "Come il volo della Farfalla"

« Risposta #1 del: 28 Dicembre 2017, 14:22:56 »

Citato da: Leone il 28 Dicembre 2017, 02:17:28

un infezione intestinale repentina

Citazione

Più che ad un marpione ero paragonabile al drago finale di super Mario, solo che invece di sputar fuoco, sparavo

Alla luce delle premesse, arrivato a questo passaggio ho temuto per un attimo.

Per il resto, ottimo come sempre!!  Thumbs Up

Loggato

-Nova-

  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 104
  • Offline Offline
  • Posts: 619

Re: Piccole Storie Zen #5 "Come il volo della Farfalla"

« Risposta #2 del: 31 Dicembre 2017, 03:09:32 »

bella storia, morale sempre utile... una lezione difficile da imparare a volte! l'esperienza insegna  Wink

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 130
  • Offline Offline
  • Posts: 548

Re: Piccole Storie Zen #5 "Come il volo della Farfalla"

« Risposta #3 del: 09 Gennaio 2018, 15:19:15 »

Citato da: Leone il 28 Dicembre 2017, 02:17:28

A volte, lo sforzo é esattamente ciò di cui abbiamo bisogno nella nostra vita. La nostra esistenza, senza gli ostacoli, sarebbe limitata. Non potremmo essere così forti come siamo. Non potremmo mai volare.

Mi viene da pensare che nella vita bisogna anche saper rifiutare alcuni aiuti perchè, come la farfalla ha ben imparato (striscia come un verme  Sad ), vanno vissute certe tappe della propria vita e se lo fai nel momento sbagliato sarà ancora più faticoso.

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

"Essere maestri di se stessi" quando capisci veramente il senso di questa frase, la vita ha veramente tutt'altro sapore.

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 95
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1212

Re: Piccole Storie Zen #5 "Come il volo della Farfalla"

« Risposta #4 del: 10 Gennaio 2018, 12:28:03 »

Da giovanissimo ero molto timido e chiuso, infatti volevo evitare di andare incontro a delusioni amorose e quando ne prendevo una, successivamente mi chiudevo a riccio. Poi c'è stato un periodo in cui mi sono buttato ed ho preso una sberla dietro l'altra. Ce n'è stata una in particolare che l'ho veramente sentita, è stata talmente forte da farmi vedere le cose per quello che sono veramente. Senza quello sforzo, difficilmente avrei fatto progressi. Perciò, come detto precedentemente, molto spesso, determinati ostacoli, bisogna affrontarli e da soli...

Loggato


"Kept you waiting, huh?"

Snake

  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 42
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Veneto
  • Posts: 379
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: