Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

Il 14 ottobre a Roma.

La fabbrica del Fascino

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Maaaa... "provarci", funziona?

(Letto 1535 volte)

Maaaa... "provarci", funziona?

« del: 11 Maggio 2015, 02:53:39 »

Io sono scarso, tanto scarso, scarsissimo... però... riflettendo, qualcosa non mi quadra...

Fino all'anno scorso mi son detto che non ho mai combinato niente con le ragazze perchè non ci ho mai provato, che comunque è anche vero dato che entravo poco a contatto con ragazze, ho fatto una scuola superiore maschile, all'università seppur ce ne fossero non legavo con nessuno, non avevo cerchie sociali (e tutt'ora non ne ho di miste).

Ho sempre sentito dire che bisogna provarci, uno ci prova e poi magari ci sta. Ma proprio non sapevo da dove iniziare per provarci

Da quando ho cominciato a iscrivermi alle chat, uscire, cercare wing... ho interagito con centinaia di ragazze, non solo col sarge ma anche per lavoro dato che sono istruttore di palestra.

Con tutte quelle con cui ho combinato qualcosa io non ci ho mai veramente provato. O meglio, magari ho fatto il primo passo, l'approccio, ma sono sempre arrivato a una chiusura solo quando mi mandavano palesi segnali d'interesse.

Tanto per capire vi faccio pure una casistica di alcune tipe che ci sono state con me (con cui ci ho tirato fuori almeno un limone insomma)

Chat: in 2 mi hanno approcciato loro per prime, poi ho anche portato avanti io il gioco, ma loro mi cercavano spesso. Un'altra l'ho approcciata io, e subito è sembrata interessata, poi si è un po' retratta, ma sono bastati 2 messaggi carini per farla sciogliere completamente, e all'appuntamento non ero nemmeno convinto di chiuderla. Lei ci ha lapalissianamente provato di brutto, cercava contatto, mi ha pagato la cena, talmente ci ha provato che ci son stato io anche se non mi piaceva tanto  Laughing

Disco: in genere ho quasi sempre approcciato io. Una con cui ho fatto molto verbale l'ho presa senza verbo proferire a ballare, poi mentre ballavamo abbiam parlato un po', abbiamo fatto diversi bounce: divanetto, drink, torniamo a ballare e poi si ci è stata, ma mi ha dato palesissimi segnali d'interesse, ok che ci ho provato io, ma diciamo che mi ha lasciato fare.
Stessa cosa con una 40enne, approcciata da me e un mio amico (erano in 2), tutto verbale ma lei mi dava corda, lo vedevo da come parlava e dal suo bl, poi mi ha chiesto facebook. L'ho sempre cercata io e ho sempre preso io l'iniziativa, possiamo dire che ci ho provato ma non ha opposto alcuna resistenza, mi ha lasciato fare.

Da 2 tipe sono stato approcciato io, altre 3-4 le ho approcciate io, hanno fatto quasi tutte le difficili, ma è stata tutta una farsa, si vedeva chiaramente che ci stavano, ci siam capiti.

Un'altra con un'amica approcciata in un pub insieme a un amico dopo aver accennato un opener fa subito "beh ma siedetevi con noi!", seguito da un'altra valanga di ioi.

Vi faccio anche alcuni esempi con tipe in circolo sociale, ambito in cui non sono mai riuscito a combinare niente.

A capodanno 2009, me lo ricordo alla grande, poteva essere una grande occasione per dare il mio primo bacio alla veneranda età di 21 anni. Ero in comitiva io, un mio amico e 4 amiche (io ne conoscevo solo una, il mio amico tutte)... dopo esserci beccati nel pomeriggio una decina di minuti e non aver parlato con nessuna eccetto un saluto a quella che già conoscevo, la sera una di queste mi saluta con 2 baci (l'unica...), poi in disco cercava palesemente contatto, mi sorrideva, è arrivata addirittura ad abbracciarmi. Io ero imbarazzatissimo perchè lei non mi piaceva proprio, ma ero indeciso se cogliere l'occasione per sbloccarmi, poi comunque decisi di non starci.

In palestra: una di cui avevo preso il numero per motivi professionali (gli avevo fatto scheda, anamnesi ecc.) per un periodo mi ha cercato continuamente per messaggiare e mi ha mandato palesi messaggi d'interesse del tipo "mi sono trovata subito bene con te", "ci intendiamo alla grande", "ormai siamo entrati in confidenza", "mi devi offrire una pizza" seguiti da duecento emoticons. Poi comunque smise dato che non gli davo troppa corda.

Ancora, ultimamente una ragazzina moldava mi sta mandando forti segnali d'interesse: occhiate, ride per ogni cosa che dico, mi aspetta per parlare ferma come un baccalà se un cliente mi chiama per una mano fino a che non ho finito, si fa accarezzare, mi dice che gli dispiace che non sarò più in palestra ecc. (questa me la voglio giocare, anche se è fidanzata si vede che gli piaccio).

Altro esempio con una in pista d'atletica. Loro si siedono su una panchina mentre io ero appena entrato per riscaldarmi, faccio i miei giretti e il mio riscaldamento lontano da lei e la sua amica che continuavano a stare sulla panchina. Mi avvicino per mettere a posto gli ostacoli che si trovavano proprio dove c'erano loro, mentre stavo pensando fortemente di approcciarle ma ancora non avevo vinto l'ansia, quando... ta dah! Mi apre lei, poi condussi tutto io il gioco fino a prendere il numero e uscire, ma non ci combinai niente perchè giocai malissimo.

Ripeto, attrazione pregressa sì, io sono scarso e non sarò minimamente capace di sedurre, ma anche tra quelli fighi che stan con gran pezzi di figa non mi sembra siano chissà che fenomeni di seduttori, a parte il fatto di essere inseriti nelle giuste cerchie sociali (che sono la corsia preferenziale di scelta del partner per le donne).

Mi chiedo quindi: ma veramente sono gli uomini che ci provano? Per me sono le donne a provarci, l'uomo magari fa il primo passo, l'approccio, o gli rivolge per primo la parola in circolo, poi la donna se è interessata gli SPIANA LA STRADA dando palesissimi segnali d'interesse, lo lascia fare, oppure fa finta di non essere interessata o fa la difficile (e qui bisogna imparare a riconoscere quando fa finta, ma dovrebbe bastare un poco di esperienza) ma è tutta una commedia!

Oppure è direttamente la donna che fa in modo di farsi approcciare... o fa comunque in modo che sembri sia l'uomo a provarci, quando è palese il contrario.

Se la donna non ricambia il primo passo dell'uomo con un dovuto passo di avvicinamento è tempo perso.

E voi che siete sicuramente più esperti di me, siete mai riusciti a "convincere" una?

Forse è proprio questa la differenza tra un seduttore e un umile mestierante della patata?

« Ultima modifica: 11 Maggio 2015, 02:59:27 da Sprinter »

Loggato

Sprinter

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Posts: 113

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #1 del: 11 Maggio 2015, 08:30:27 »

Direi che hai fatto centro, ma bastava leggere il TM per arrivarci:
"Ho scritto che le donne vedono l'uomo, e che, se lo reputano inconsciamente interessante lo invitano a piroettare. Questo perchè le donne cercano il loro montone, ma non sono certe che la persona che invitano sia tale: non hanno ancora avuto modo di conoscerlo.

Quando vedono un uomo, quindi, esse fanno una specie di scanning per vedere se egli rientra nei loro parametri. Il risultato di questo esame a distanza è una sorta di pagella con tre possibili casi:

1) Positivo: facciamolo/lasciamolo avvicinare.
2) indifferente: non mi pongo il problema.
3) Negativo: se si avvicina lo evito accuratamente.

Questa valutazione iniziale, quindi, condizionerà pesantemente il primo tentativo di contatto.

Se una persona ha la fortuna di avere un aspetto bello in relazione al target, può quindi limitarsi al rendersi evidente: sa che il giudizio sarà positivo.
Una persona che non rientra in questo caso, invece, dovrà astenersi accuratamente dal consentire che questo avvenga."

Quanto alla domanda penso che l'unico modo di convincerla sia suscitare interesse:
Un gesto strano, una postura ambigua oppure ancora un modo di parlare ambiguo.
La creatività è una delle armi più importanti di un seduttore. Essere creativi già di per se suscita interesse.

« Ultima modifica: 11 Maggio 2015, 08:43:57 da Drunk Cat »

Loggato

Drunk Cat

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Posts: 79

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #2 del: 11 Maggio 2015, 10:34:15 »

Per rispondere ai tuoi quesiti servirebbe non un post, ma un libro. Posso cercare di sintetizzare la questione come segue.

Praticamente il problema che hai sollevato è la differenza tra il Seduttore e il semplice Maschio Trombante.
 Il primo riesce a sedurre una donna anche senza la cosiddetta attrazione pregressa in quanto dispone di un "armamentario" comunicatovo e seduttivo grazie al quale riesce, nei confronti di una donna non interessata a priori, dapprima a tenerla lì ed evitare il palo, quindi ad incuriosirla, poi intrigarla, ed infine sedurla. In pratica, il TermY di turno o uno dei suoi allievi più bravi.

Il secondo, invece, di gran lunga più diffuso, si limita o a sparare nel mucchio finchè non trova qualcuna che gli ci sta, riuscendo, in base al proprio livello di fondamentali, ad ottenere anche grossi risultati in termini di "volumi". Oppure, secondo un approccio assai più pacato, ragionato, simile al mio per intenderci, lavorando su più fronti, cercando di creare, seminando nel tempo, grazie a un paziente lavoro di frequentazioni, circoli sociali, gioco on line nei tempi morti, ecc., situazioni interessanti, di cui quelle che vanno avanti le conclude, e quelle che si bloccano le abbandona.

Riguardo alla necessità di un preliminare interesse nella donna ai fini della riuscita dell'approccio del maschio, in effetti è una conditio sine qua non : l' abilità da parte del seduttore sta nel crearlo, ma si va davvero sul difficile...io personalmente, in ottica "Pane & Salame", ritengo più utile spendere quelle energie per creare nuove occasioni.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 289
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3847
  • Fino alla Fine

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #3 del: 11 Maggio 2015, 12:19:46 »

Per chi studia la seduzione il "provarci" non ha lo stesso significato per un uomo medio che come dice shark "spara in mezzo al mucchio". Il fatto è che tu per provarci intendi il corteggiamento all'antica, in realtà abbiamo scoperto da un pezzo che se non c'è attrazione pregressa è totalmente dannoso all'interno del gioco seduttivo. Quindi il "provarci", come dici tu è solo l'ultima fase del gioco. Noi studiamo tutta la parte che arriva prima, che se fatta come si deve rende totalmente superfluo il "provarci".
In pratica nella seduzione impari a vincere la guerra senza sganciare le bombe su Hiroshima e Nagasaki

Loggato


"La figa è il sacco a pelo del cazzo" mi ha detto un vecchio, da allora in scimmia col campeggio: sono un lupetto!"


"Per amarmi devi sapere che cos'ho dentro, non ti può bastare la macchina in cui entro!"

"Con la tua tipa non va' perché siete due femmine"

"Una volta che sei nato non puoi più nasconderti"


"Già stato all'inferno, son tornato abbronzato. Così tanti film nella testa che mi sono abbonato!"

ScarTissue

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 38
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: NA
  • Posts: 379
  • Domani? Troppo lontano!

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #4 del: 11 Maggio 2015, 12:42:04 »

è sempre la donna che decide. L'uomo può mostrare al meglio un 'maschio' ma spetta alla donna decidere.
LA donna è come un cliente, il seduttore un prodotto. è chiaro che se il prodotto è già una bomba, il cliente lo vorrà subito senza fare resistenze. Se il prodotto non è una bomba naturale, allora servirà una strategia di marketing.

Loggato

JeanCloud

  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 77
  • Offline Offline
  • Posts: 404

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #5 del: 11 Maggio 2015, 13:00:53 »

In ogni caso serve abilità sia per confezionare un prodotto di qualità che per venderlo al meglio, quindi c'è differenza tra un "produttore" (e venditore) e un altro.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 289
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3847
  • Fino alla Fine

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #6 del: 11 Maggio 2015, 15:17:32 »

"...l'uomo magari fa il primo passo, l'approccio, o gli rivolge per primo la parola..."

Questo è provarci.

Loggato

Lazol

  • SI-Bannati
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 72

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #7 del: 11 Maggio 2015, 16:26:46 »

Ora che ho un minuto e posso argomentare...
Il "provarci" non può essere considerato come un concetto unico ma, nella realtà, è composto da una serie di "microprovarci", di cui il primo è proprio quello che tu hai citato e io ho riportato sopra.
L'ultimo è lo sfilare le mutandine: se lei inarca la schiena e ti agevola il compito è fatta! (i ripensamenti dopo quel punto sono rarissimi).
Nel mezzo ci sono tutti gli altri numerosi "microtentativi": passare dal parlare del più e del meno  ad argomenti più intimi, invitarla a cena, cercare un contatto fisico, invitarla a casa tua e così via.
Naturalmente ogni "microtentativo" può essere accettato o meno dalla donna.
Quindi in definitiva "provarci" è il dare il "la" ad ogni singolo passo che porta a sedurre la donna.
Per rispondere alla tua domanda: non si sa se provarci funziona, quello che si sa è che, di sicuro, NON provarci NON funziona.

Loggato

Lazol

  • SI-Bannati
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 72

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #8 del: 11 Maggio 2015, 16:40:31 »

edit: premuto invio per sbaglio prima di finire

« Ultima modifica: 11 Maggio 2015, 17:00:59 da Sprinter »

Loggato

Sprinter

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Posts: 113

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #9 del: 11 Maggio 2015, 16:51:34 »

Ma quello è sedurla, non "provarci".

Loggato

Lazol

  • SI-Bannati
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 72

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #10 del: 11 Maggio 2015, 17:00:04 »

Ma sai sarò io che ho sempre avuto un concezione sbagliata del "provarci", che ho sempre visto il provarci come un'abilità particolare a "intortarla" con le parole, a cercare di renderti interessante parlando, e mi son sentito (e mi sento tutt'ora ogni tanto, ma meno) spesso inadeguato per questa mia incapacità.

Ho sempre pensato, influenzato dalle dicerie e cazzate metropolitana che chi rimorchiava (o meglio chi ha la fidanzata gnocca o stragnocca, perchè, secondo me, chi rimorchia veramente sono una minoranza, in provincia soprattutto) era perchè ci provava fino a far capitolare la preda.

La verità che mi son trovato di fronte è questa: tu Uomo, il tuo provarci consiste solo nel fare il primo piccolo passo, niente di più. La donna risponde così:

Ti spiana la strada: o ci prova lei oppure ti fa la commedia del "te la fa sudare" (in maniera più o meno difficile) in modo da farsi rimorchiare facendo finta di non avere alcuna responsabilità sulla cosa... qua può permetterti anche errori grossolani

E' indecisa: ti lascia fare, ma non devi fare errori

Non ce n'è: o non ti caga proprio, o si dimostra cordiale per educazione... ogni altro minuto investito è uno spreco di energie e perderai ancora più valore ai suoi occhi.

Scusate se son cose risapute eh... è che mi ci è voluto un anno di pratica per arrivarci. Il rimorchio, specie in contesti al di fuori della fisicità (discoteca) è tutta una farsa insomma!

I segnali che lei ti da devono essere PALESI.

Loggato

Sprinter

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Posts: 113

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #11 del: 11 Maggio 2015, 17:52:28 »

Scusa, ma se dici che ci sei arrivato da solo e sei così convinto, perchè domandi in un forum?

Loggato

Lazol

  • SI-Bannati
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 72

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #12 del: 25 Maggio 2015, 17:50:02 »

Non sono d'accordo. Per rifarmi ai tuoi "livelli di disponibilità" della donna:
- Ti spiana la strada: non serve seduzione, ne vuole già.
- E' indecisa/Non ce n'è: sono i messaggi dati a priori ma con le tue armi di seduzione tenti di portarla al livello di cui sopra.
A volte è difficile, a volte lo è meno... ma che si possa fare sono in tanti su questo forum a potertelo dire.

Loggato

Manu

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 128

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #13 del: 25 Maggio 2015, 20:21:59 »

Citato da: Manu il 25 Maggio 2015, 17:50:02

Non sono d'accordo. Per rifarmi ai tuoi "livelli di disponibilità" della donna:
- Ti spiana la strada: non serve seduzione, ne vuole già.
- E' indecisa/Non ce n'è: sono i messaggi dati a priori ma con le tue armi di seduzione tenti di portarla al livello di cui sopra.
A volte è difficile, a volte lo è meno... ma che si possa fare sono in tanti su questo forum a potertelo dire.

sintesi perfetta

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: Maaaa... "provarci", funziona?

« Risposta #14 del: 27 Dicembre 2015, 13:38:24 »

Scusate se son cose risapute eh... è che mi ci è voluto un anno di pratica per arrivarci. Il rimorchio, specie in contesti al di fuori della fisicità (discoteca) è tutta una farsa insomma!

Non è così, ma certamente ha regole diverse. Se ad esempio stai facendo in un corso di recitazione e tra gli iscritti c'è una ragazza che ti piace, non è che vai subito li da lei cercando di farti dare subito il numero
Devi giocare in modo diverso, più pacato diciamo, perché sai che la rivedrai.
Diverso invece nell'approccio a freddo in un locale, dove hai meno tempo a disposizione, quindi sin da subito devi suscitare in lei interesse, o nel caso di attrazione pregressa, approcciarla e giocarsela con tranquillità.
Circolo sociale e approccio a freddo rimango differenti per il modo in cui si sviluppa il gioco seduttivo.

Loggato

Ralph Fiennes 90

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 12
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 26
  • Residenza: Piemonte
  • Posts: 339
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: