Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

L'unico forum erede della grande
tradizione italiana nella seduzione

Imparare a sedurre gratis

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

L'importanza dei social

(Letto 1468 volte)

L'importanza dei social

« del: 11 Marzo 2017, 13:53:07 »

Ho visto davvero pochi Topic su quella che ,secondo me, potrebbe essere un arma a doppio taglio nell'ambito della seduzione: i social. Oggigiorno costituiscono un database personale della vita di una persona; possiamo sapere il lavoro che svolge, come impiega il suo tempo libero, dove studia,esperienze passate, quali sono i suoi circoli sociali e così via. In pratica possiamo attingere a una quantità impressionante di informazioni sulle persone, MA possono farlo anche con noi, quindi la mia domanda è : come possiamo sfruttare tutto questo a nostro vantaggio? Semplicemente con un po' di attenzione potremmo modellare il nostro profilo social rendendolo quanto più attraente possibile. Ricordate che il social deve essere uno specchio della vostra vita, dove però si deve vedere solo il meglio. Quindi la prima cosa è la vostra vita e non il social.

Ho individuato alcune punti che potrebbero fare al caso nostro:

1)Foto profilo :Ogni social che si rispetti ha una foto profilo, non sprecatela con foto di gatti , cani, babbi natale e via discorrendo a meno che il social in questione non riguardi quel tema, ma, se siete in un forum di seduzione, credo che il tema a cui siete interessati sia ben diverso  Tongue . Il mio consiglio è di scegliere una foto in cui siete venuti bene (niente foto a fototessera) , siete in risalto (poche persone in foto, le persone devono sapere chi siete senza ingaggiare un detective) e nella quale siete ritratto nel fare qualcosa di interessante (sport, dipingere, scrivere)possibilmente coerente con quella che è la vostra persona (se non so suonare la chitarra ovviamente non carico una foto in cui sono immortalato mentre la suono,salvo determinate eccezioni) . Alcuni social ti danno anche la possibilità di scrivere qualche riga allegata alla foto, personalmente eviterei.

2) Siate attivi , luogo che vai regole che trovi, anche se il luogo è virtuale. Se il social prevede la possibilità di pubblicare foto, video e pensieri permanenti fatelo ma ricordate il messaggio che mandate perché questi sono visibili per sempre (a meno che non li eliminate, ma alcuni potrebbero ricordarsene o peggio scaricare i vostri dati). Se pubblicate foto in cui vi sono vostri amici o peggio voi in evidente stato di ebrezza non ci fate una bella figura, controllatevi. Piuttosto pubblicate dei vostri lavori , dei vostri momenti , dei vostri pensieri(non troppo pesanti e soprattutto che non riguardino temi pesanti come la politica, religione e così via)

3) Non pubblicate tutto , tenetevi qualcosa per voi da poter raccontare dal vivo e che non sia possibile evincere visitando il vostro profilo, possibilmente qualcosa che crei contrasto con esso (esempio sono un pugile e pubblico foto dei miei incontri, ma dal vivo posso parlarti della mostra di picasso che sono andato a vedere)

Questo non è un modo assoluto di utilizzare i social,anzi mi farebbe piacere che se ne parli di più , perché in molti che ne hanno un po' di cura possono giovarne. Il social è un importante strumento per comunicare voi stessi senza che vi sia chiesto, fatelo nel modo migliore. Vorrei però puntualizzare che la maggior parte dei risultati che io ho ottenuto ,con chi non conoscevo nella vita reale, sono con persone che godono di bassa autostima e consiglierei di non sprecare tutte le vostre energie in questo strumento, vedetela come una trappola per uccelli la quale ti porta spesso a dei piccoli uccellini ma ogni tanto può regalare qualche bella sorpresa.

Ribadisco di porre le vostre energie nel miglioramento personale nella vita reale, perché sebbene il social possa fornire molti aspetti positivi se poi dal vivo si riscontrano delle lacune evidenti la caduta è doppia.

Loggato


Alla forza rispondete con la gentilezza

The Doctor

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 7
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 147

Re: L'importanza dei social

« Risposta #1 del: 11 Marzo 2017, 15:45:07 »

topic interessante ma ancora troppo scarno di contenuti.

Mi è capitato di vedere profili di ragazzi e pensare, WOW, questo ti rimorchierebbe solo con la sua pagina. C'erano foto ad alta definizione, in cui faceva cose non così interessanti ma in un contesto piuttosto interessante, che lasciava intravedere più di che cosa si occupa con che spirito le fa. in genere le foto sembravano scattate da un esterno, quasi mai selfie. Guardava poco spesso in camera, ricordavano foto di modelli professionisti. Erano foto con molti colori e aveva sempre un look molto curato ma non appariva narciso. è un discorso molto complesso, meriterebbe sviscerarlo bene, anche se poi la sua utilità nel rimorchio a mio parere è relativa. A volte credo che sia più attraente uno che dice di non avere facebook perchè diventa merce rara e più difficile da trovare.

Loggato

JeanCloud

  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 65
  • Offline Offline
  • Posts: 369

Re: L'importanza dei social

« Risposta #2 del: 11 Marzo 2017, 17:26:12 »

Credo tu abbia frainteso il fine del mio Topic. Io non a caso non ho mai citato la parola "rimorchio" perché il tema centrale era "come trarre vantaggi dall'utilizzo dei social". Ho esposto alcuni punti positivi dall'utilizzo dei social, come il trarre informazioni da una persona senza conoscerla, ponendoti quindi in uno stato di "vantaggio" rispetto a un'eventuale approccio (via social o in real) con una sconosciuta e facilitare quello che sarebbe quindi il fine ultimo, ovvero il rimorchio. In più mi sono permesso di dare alcune dritte per rendersi più attraenti tramite un social e infine ho evidenziato alcuni aspetti negativi se non si pone una buona attenzione nel loro utilizzo e nel caso di lacune nella vita reale. Non ho neanche citato un'approccio via social sebbene questo possa portare, per quanto mi riguarda ,a risultati migliori rispetto a chi non cura bene il suo profilo. Inoltre l'utilizzo corretto di un social potrebbe anche incrementare quello che è un interesse di una persona conosciuta dal vivo, perché se vi scambiate i contatti di un qualsiasi social o addirittura i numeri indovina qual è la prima cosa che va a vedere. Se ho fatto intendere che se si curasse bene un profilo social le ragazze ti contattano per scopare allora mi scuso con la platea .

Loggato


Alla forza rispondete con la gentilezza

The Doctor

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 7
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 147

Re: L'importanza dei social

« Risposta #3 del: 11 Marzo 2017, 18:07:06 »

Si, fare foto dove ci si piace, non postare cose negative su di se ovvio, ma sopratutto essere se stessi ed esprimere pienamente la propria personalità. I commenti dei profili di tipe sono tappezzati di complimenti melensi, e farvi battute originali non può che aiutare. Una volta uscì con una proprio in questa maniera, perchè ero l'unico a scrivere cose diverse da "figaaa", bona o complimenti analoghi.
I temi quali politica e religione (ovviamente tra i miei preferiti Laughing ) se uno lo ritiene opportuno è giusto li metta, in fin dei conti non dobbiamo essere diversi da ciò che siamo. L'importante è non intavolare flame prolungati con la tipa di turno...
Poi ho notato che comunque anche loro se ti individuano come montone, ti cercano direttamente. Delle tipe mi aggiunsero e mi mandarono addirittura foto hard (non erano fake, le ho sentite pure al telefono), salvo poi tirare il culo ogni volta all'apputnamento Mad

Loggato

Enri

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Posts: 721

Re: L'importanza dei social

« Risposta #4 del: 13 Marzo 2017, 12:11:04 »

un corretto uso dei social è auspicabile, un uso maldestro porta + danni che i benefici del corretto uso.
bisogna lasciare qualcosa di non detto, tipo relazione, lavoro.. mai compilati personalmente

non esserci sul social significa essere fuori dai giochi ora come ora

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1119

Re: L'importanza dei social

« Risposta #5 del: 13 Marzo 2017, 13:19:06 »

Citato da: maxcavezzi il 13 Marzo 2017, 12:11:04

non esserci sul social significa essere fuori dai giochi ora come ora

fatti una serata di allenamenti al TR con noi in street, e ti rendi conto che i social sono del tutto superflui...

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1593
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9311

Re: L'importanza dei social

« Risposta #6 del: 13 Marzo 2017, 15:14:14 »

Citato da: TermYnator il 13 Marzo 2017, 13:19:06

fatti una serata di allenamenti al TR con noi in street, e ti rendi conto che i social sono del tutto superflui...

 Heart

discorso potenzialmente infinito da sviluppare e tutt' ora irrisolto..

street vs social game

sono d accordo che lo street ha il suo perchè.. te ne stai seduto un paio d' ore sui gradini di piazza di spagna o nei dintori di ponte vecchio a FIrernze e ne apri decine ogni ora di turiste..

il circolo sociale  per la seduzione non è unica via, ma per gente vecchierella come me, in centri medio piccoli il gioco sociale diventa fondamentale,ed in questo contesto inutile negare che FB aiuta non solo a colmare tempi morti.

il mio discorso è molto + generale che seduttivo, io sono in azienda di grosse dimensioni, vedo che la gente una volta agganciata sui social diventa + disponbile e amichevole, da un certo feedback ambientale, stringe la relazione, idem con le persone che vedi in palestra, crea gruppo..

se non sei li' ti perdi organizzazione di eventi, feste, celebrazioni, non esisti proprio per la maggioranza

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1119

Re: L'importanza dei social

« Risposta #7 del: 13 Marzo 2017, 15:56:48 »

Citato da: TermYnator il 13 Marzo 2017, 13:19:06

fatti una serata di allenamenti al TR con noi in street, e ti rendi conto che i social sono del tutto superflui...

 Heart

Parto dal presupposto che hai ragione, però non avere una pagina "adeguata" può essere letale.
Provo a spiegarmi, diciamo che LaPippa è un 35enne con un lavoro valido, sani principi, discreta dialettica e varietà di argomenti per discutere.
Nello specifico è alto 185 cm, è in leggero sovrappeso, ha una muscolatura leggermente superiore alla media, si veste in maniera sportivamente sobria ed un po elegante, quindi di per se ha diverse caratteristiche valide, diciamo che si presenta bene e fa una buona impressione alle tipe che apre.

Tra i suoi hobby figurano a livello marginale: i videogiochi, un gioco di ruolo da tavolo e segue UN manga perchè lo ha iniziato a comprare da ragazzino e continua a piacergli, esce con gli amici per pub e locali.
Ma il grosso del tempo libero lo passa all'aperto, a fare attività sportiva, facendo volontariato presso X.

Però ha una pagina facebook orrendamente orrenda, molte foto del raduno annuale dell'unico gioco di ruolo che gli piace, molte foto del mangafestival vicino a casa dove va perchè ce lo portano gli amici quasi di peso, molte foto nei locali con lui che ha grossi boccali di birra in mano, alcune foto di lui che gioca con il videogioco.
Le ha perchè gli amici fanno e pubblicano un sacco di foto, non perchè lui faccia un sacco di foto per pubblicarle.

Ora, chi non lo conosce di persona, ma entra nella sua pagina facebook, che immagine mentale si farà di LaPippa?
Credo che, l'idea fondante di questo tread sia questa, più che l'utilizzo dei social a scopo rimorchiante, sebbene gli under 20 presumibilmente lo useranno molto anche per rimorchiare.

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 109
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2197
  • In hoc signo vinces (§)

Re: L'importanza dei social

« Risposta #8 del: 13 Marzo 2017, 16:12:31 »

Citato da: Micione il 13 Marzo 2017, 15:56:48

Parto dal presupposto che hai ragione, però non avere una pagina "adeguata" può essere letale.
...
Ora, chi non lo conosce di persona, ma entra nella sua pagina facebook, che immagine mentale si farà di LaPippa?
Credo che, l'idea fondante di questo tread sia questa, più che l'utilizzo dei social a scopo rimorchiante, sebbene gli under 20 presumibilmente lo useranno molto anche per rimorchiare.

L'errore è proprio questo: credere che senza il social sei uno finito. Quando ero adolesciente, potevi appartenere a soli tre gruppi di appartenenza: due dei quali tipizzati politicamente.
Sentirsi dire "Ma tu sei XXX o YYY?" era all'ordine del giorno, come se non fosse possibile essere "altro".
Molti si adeguavano (il 90%) qualcuno rimaneva fuori da questo volersi per forza assimilare ad una identità precostituita. Noi di fatto, portavamo una uniforme che sanciva un'appartenenza culturale, economica ed ideologica.
La home del social è come la nostra uniforme, solo più colorata e apparentemente più personale. Ma di fatto, le foto che si vedono sulle home sono ultratipizzate e spesso costituiscono stereotipi.

Ora, da vecchia volpe del campo vi dico: non fate la cazzata di farvi tipizzare. Non raccontate più di quello che potete dire di persona. Se lo fate, regalate una enorme serie di dettagli a chi vorrà conoscervi, che potrebbe arrivare a perdere interesse per voi prima ancora di aver interagito in profondità.
Ecco perchè sono molto avverso all'uso dei social...

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1593
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9311

Re: L'importanza dei social

« Risposta #9 del: 13 Marzo 2017, 17:28:56 »

si un uso non corretto del social è dannoso peggio di non esserci

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1119

Re: L'importanza dei social

« Risposta #10 del: 14 Marzo 2017, 11:58:55 »

Citato da: TermYnator il 13 Marzo 2017, 16:12:31

La home del social è come la nostra uniforme, solo più colorata e apparentemente più personale. Ma di fatto, le foto che si vedono sulle home sono ultratipizzate e spesso costituiscono stereotipi.

 Heart

Ecco, proprio questo volevo esemplificare, ma forse sono stato troppo discorsivo ed un po il senso si è appannato.

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 109
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2197
  • In hoc signo vinces (§)

Re: L'importanza dei social

« Risposta #11 del: 16 Marzo 2017, 17:38:40 »

Citato da: TermYnator il 13 Marzo 2017, 16:12:31

Ora, da vecchia volpe del campo vi dico: non fate la cazzata di farvi tipizzare. Non raccontate più di quello che potete dire di persona. Se lo fate, regalate una enorme serie di dettagli a chi vorrà conoscervi, che potrebbe arrivare a perdere interesse per voi prima ancora di aver interagito in profondità.
Ecco perchè sono molto avverso all'uso dei social...

 Heart

A mio avviso bisogna andarci cauti anche con l' idea di non omologarsi, stereotiparsi, ecc. : in linea di principio è giusto, il problema sul piano pratico è che al giorno d' oggi, se fai l' anticonformista rischi seriamente di essere emarginato, a meno che non hai davvero dei numeri fuori dal comune.

Quindi la parola d' ordine è equilibrio.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 284
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3776
  • Fino alla Fine

Re: L'importanza dei social

« Risposta #12 del: 16 Marzo 2017, 18:58:36 »

Citato da: Shark72 il 16 Marzo 2017, 17:38:40

A mio avviso bisogna andarci cauti anche con l' idea di non omologarsi, stereotiparsi, ecc. : in linea di principio è giusto, il problema sul piano pratico è che al giorno d' oggi, se fai l' anticonformista rischi seriamente di essere emarginato, a meno che non hai davvero dei numeri fuori dal comune.

Quindi la parola d' ordine è equilibrio.

mmmm....
Ho imparato che se non osi non vai da nessuna parte ed in nessun campo. E questo fa ancor meno eccezione.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1593
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9311

Re: L'importanza dei social

« Risposta #13 del: 17 Marzo 2017, 10:22:08 »

anche io con gli anni sto diventando democristiano, prima avevo forti convinzioni di principio, ora mi rendo conto che il barcamenarsi della vita di tutti i giorni porta a doversi relazionare con gli altri per forza tramite compromessi, altrimenti si rischia di autoisolarsi, e
questo non significa postare ogni cosa su FB o girare con le caviglie scoperte, e nemmeno dover per forza prendere lo smartphone da 700 euro

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1119

Re: L'importanza dei social

« Risposta #14 del: 17 Marzo 2017, 10:45:18 »

Più o meno hai espresso il mio stesso concetto. Emergere dalla massa sì, ma sempre "all' interno della massa"...non so se rendo o mi incarto...

Cioè, per tornare dal generale al particolare, non devi postare sui social ogni rotto o scoreggia della tua giornata, ma se dici "io per principio i social non li uso", è assai più facile passare per handicappato/disadattato sociale che per originale, anticonformista, cazzuto.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 284
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3776
  • Fino alla Fine
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: