Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

l'evento che cambierà
 il tuo modo di vedere la seduzione.

La fabbrica del Fascino

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 4   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

La valenza seduttiva dell'etica

(Letto 1975 volte)

La valenza seduttiva dell'etica

« del: 14 Marzo 2016, 00:44:55 »

"...E si, il TermY s'è rincitrullito... Ormai invece di consigliarci come si rimorchia ci consiglia come trovare la donna dei sogni (1)... Il TermY ci vuol far sposare... Con una donna sola per giunta..." Stop.
Il TermY è sempre lo stesso: quello delle centinaia di storielle, quello delle attricette anni ottanta, quello delle aperture apparentemente impossibili. Si, sono sempre io, e sempre io sono qui per darvi quello che la mia esperienza mi ha insegnato per sedurre (non banalmente rimorchiare) donne che vi daranno momenti esclusivi, talmente belli da volerli prolungare all'infinito. E' per questo che le storie diventano lunghe, ci avevate mai pensato?

Storie lunghe e storie corte
Tutte le volte che ho deciso di rimorchiare una tipa, l'ho guardata, ho pensato a cosa dirle in una frazione di secondo, e sono andato li a fare quello che avevo pensato di fare. Tutto ciò, in base a quello che sapevo delle donne. Ora vi potreste chiedere: ma se non c'erano i manuali di seduzione, di BL e tutte quelle minkiate che ora sembrano indispensabili, come hai fatto a sapere cosa piaceva alle donne?
Semplice, parlando con le donne. Ma non con le amiche, con le donne che rimorchiavo. Va da se, che una donna con cui condividi una notte ti dica pochissimo. Se invece hai rapporti più lunghi, la confidenza aumenta. E le donne dicono tantissime cose su se stesse e su chi le ha sedotte: ovvero voi. Per questo ho sempre detto che ogni donna è uno specchio nel quale compiere un viaggio dentro se stessi..
Dalle storie lunghe si impara tutto sulle donne e spesso tantissimo sul sesso. Dalle storie corte si traggono grandi emozioni, ma solo piccoli insegnamenti e stratagemmi per conoscere in fretta (rimorchiare).
Un vero seduttore è quindi una persona che ha avuto diverse storie lunghe, e si è trovato occasionalmente a vivere una moltitudine di storie corte. E' quindi chiaro che per diventare un seduttore, siano importanti donne con le quali si sente la necessità di passare molto tempo (donne di grande valore) con le quali avere esperienze lunghe. Ma cosa vogliono costoro da noi?

La donna di valore vuole un uomo di valore
Una donna di valore vuole un uomo creativo, intelligente, simpatico, socialmente ben visto e soprattutto affidabile. Si, avete capito bene: affidabile. Una donna di valore non si legherebbe mai ad un puttaniere da due lire. Questo può farlo una ragazzina ingenua ed inesperta, una donna con qualche buco nella psiche, una RmP attratta dallo stereotipo dello "stronzo". Ma non certo una donna di valore. Ora ci sarà il solito nugolo di contestatori che insorge portando esempi di questa o quella gran figa che sta con il cretino infedele di turno. Ma chi ha detto che donna di valore significhi solo "strafiga"? Capisco che buona parte di voi darebbe volentieri un rene per una storia con una bella donna, ma se quella donna fosse ingestibile, infedele o peggio ancora cattiva, quanto ci mettereste ad odiarla e desiderarne un'altra? POco. Per questo le donne di valore non sono semplicemente donne belle, ma sono anche donne intelligenti ed affidabili.

"Ma te fai così con tutte?"
Lo shit test più comune che le donne tirano fuori quando vedono un uomo inaffidabile è proprio questo. Il motivo è abbastanza classico: vi hanno preso per un puttaniere o un tipo leggero che cerca di fare il furbo. Si badi bene che "fare il furbo" significa paventare la disponibilità ad avere relazioni quando l'intento di colpire e fuggire è palese come il fatto che costoro beccano solo RmP e strappone (spesso mbriache).
Cosa farà una donna di valore di fronte ad un uomo del genere? Lo prenderà in giro finchè si diverte e poi lo lascerà li a crogiolarsi nei suoi problemi personali.
Se volete quindi donne di valore, dovete dimostrare di possedere una etica oltre alle solite qualità. E etica non significa solo che non avete un pisello al posto del cervello, ma che avete chiaro quello che volete oltre che rispettare chi avete davanti. Un uomo dotato di etica non ha nulla contro una ONS: ma non si mette li a prendere per culo una tipa paventando relazioni che sa perfettamente di non volere. Un uomo dotato di etica è quindi un uomo estremamente affascinante e determinato, che piace e fa innamorare infinitamente più di quanto possa fare un rimorchiatorucolo che usa mezzucci. Discorsi "eh, ma se non prometti nulla non danno nulla" sono discorsi da puttanieri abituati a far sesso a suon di fogli da 50€. L'unica cosa che dovreste promettere è ciò che sapete di mantenere. Fatelo, e non ve ne pentirete mai.

The nice guy vs l'uomo etico
Qualcuno potrebbe osare una comparazione fra queste due figure ponendole sullo stesso piano, o addirittura pensando che siano la stessa cosa. E' così? Certo che no. Un nice guy è un rammollito infantile che si fa mille seghe mentali perchè ha paura di tutto non avendo mai fatto nulla. Un uomo dotato di etica è invece un uomo che ha imparato a conoscere e sapere ciò che vuole. Ha quindi regole fisse dettate dal fatto di non scendere mai a compromessi fra la propria figura e ciò che gli sta attorno. Un umo dotato di etica è un baluardo, un maschio vero, uno al quale le donne si aggrappano e che le fa sentire protette, sicure  e dominate.

Conclusione
In un mondo di cani affamati e MdP, se veramente volete distinguervi ed essere il principe azzurro dal cavallo nero, imparate a capire quello che volete, dove cercarlo, e quali regole seguire per ottenerlo. Più dimostrerete rispetto dell'altro senza scendere a bugie e compromessi, più la vostra spregiudicata sicurezza vi renderà maschili ed affascinanti. Se invece volete essere un miserabile uguale a tutti, cercate di rubacchiare qua e la come fanno la maggior parte degli allupati: le donne vi riconosceranno a kilometri e solo le disperate non scapperanno. Ma se vi accontentate delle briciole, non lamentatevi se non diventerete mai delle tigri.

 Heart

« Ultima modifica: 14 Marzo 2016, 01:01:30 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #1 del: 14 Marzo 2016, 01:42:13 »

Intanto ti sgancio un più uno per il bellissimo e soprattutto utilissimo articolo e aggiungo una serie di cose che ho imparato sulla mia pelle.

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

Storie lunghe e storie corte
Tutte le volte che ho deciso di rimorchiare una tipa, l'ho guardata, ho pensato a cosa dirle in una frazione di secondo, e sono andato li a fare quello che avevo pensato di fare. Tutto ciò, in base a quello che sapevo delle donne. Ora vi potreste chiedere: ma se non c'erano i manuali di seduzione, di BL e tutte quelle minkiate che ora sembrano indispensabili, come hai fatto a sapere cosa piaceva alle donne?
Semplice, parlando con le donne. Ma non con le amiche, con le donne che rimorchiavo. Va da se, che una donna con cui condividi una notte ti dica pochissimo. Se invece hai rapporti più lunghi, la confidenza aumenta. E le donne dicono tantissime cose su se stesse e su chi le ha sedotte: ovvero voi. Per questo ho sempre detto che ogni donna è uno specchio nel quale compiere un viaggio dentro se stessi..
Dalle storie lunghe si impara tutto sulle donne e spesso tantissimo sul sesso. Dalle storie corte si traggono grandi emozioni, ma solo piccoli insegnamenti e stratagemmi per conoscere in fretta (rimorchiare).
Un vero seduttore è quindi una persona che ha avuto diverse storie lunghe, e si è trovato occasionalmente a vivere una moltitudine di storie corte. E' quindi chiaro che per diventare un seduttore, siano importanti donne con le quali si sente la necessità di passare molto tempo (donne di grande valore) con le quali avere esperienze lunghe. Ma cosa vogliono costoro da noi?

Nulla di più vero....quando hai una donna con cui confrontarti tutti i giorni impari ad affrontare e a conoscere i risvolti che prima manco pensavi esistessero....una donna parla continuamente di sè di te e delle sue amiche...e impari a capire come ragionano e come si comportano...cosa che non si impara mai da una donna conosciuta la sera prima...unicamente perchè non c'è confidenza.

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

La donna di valore vuole un uomo di valore
Una donna di valore vuole un uomo creativo, intelligente, simpatico, socialmente ben visto e soprattutto affidabile. Si, avete capito bene: affidabile. Una donna di valore non si legherebbe mai ad un puttaniere da due lire. Questo può farlo una ragazzina ingenua ed inesperta, una donna con qualche buco nella psiche, una RmP attratta dallo stereotipo dello "stronzo". Ma non certo una donna di valore. Ora ci sarà il solito nugolo di contestatori che insorge portando esempi di questa o quella gran figa che sta con il cretino infedele di turno. Ma chi ha detto che donna di valore significhi solo "strafiga"? Capisco che buona parte di voi darebbe volentieri un rene per una storia con una bella donna, ma se quella donna fosse ingestibile, infedele o peggio ancora cattiva, quanto ci mettereste ad odiarla e desiderarne un'altra? POco. Per questo le donne di valore non sono semplicemente donne belle, ma sono anche donne intelligenti ed affidabili.

Infatti uno che non scopa mai farebbe sesso anche con la Nonna di cappuccetto r.osso..ma quando poi scopi ti rendi conto che non gestiresti mai una acida o rompiballe e che il costo di una scopata sarebbe una inevitabile seccatura di palle.....a ciò meglio  puntare a una donna che abbia quel sex appeal che ti faccia star bene ma che mostri anche affidabilità, maturità e intelligenza. Quando si trova una donna del genere...credetemi è il cocktail perfetto. Inoltre cci avete mai pensato che una persona esteticamente è ciò che ha dentro? una donna di medio livello estetico che però è intelligente si curerà con gusto diventando magari anche una bella figa...una donna che di cervello ne ha poco magari è bella oggi ma un domani arriverà a stravolgere la propria estetica con iniziative sceme. Il carattere di una donna conta più di quanto non si pensi Wink

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

"Ma te fai così con tutte?"
Lo shit test più comune che le donne tirano fuori quando vedono un uomo inaffidabile è proprio questo. Il motivo è abbastanza classico: vi hanno preso per un puttaniere o un tipo leggero che cerca di fare il furbo. Si badi bene che "fare il furbo" significa paventare la disponibilità ad avere relazioni quando l'intento di colpire e fuggire è palese come il fatto che costoro beccano solo RmP e strappone (spesso mbriache).
Cosa farà una donna di valore di fronte ad un uomo del genere? Lo prenderà in giro finchè si diverte e poi lo lascerà li a crogiolarsi nei suoi problemi personali.
Se volete quindi donne di valore, dovete dimostrare di possedere una etica oltre alle solite qualità. E etica non significa solo che non avete un pisello al posto del cervello, ma che avete chiaro quello che volete oltre che rispettare chi avete davanti. Un uomo dotato di etica non ha nulla contro una ONS: ma non si mette li a prendere per culo una tipa paventando relazioni che sa perfettamente di non volere. Un uomo dotato di etica è quindi un uomo estremamente affascinante e determinato, che piace e fa innamorare infinitamente più di quanto possa fare un rimorchiatorucolo che usa mezzucci. Discorsi "eh, ma se non prometti nulla non danno nulla" sono discorsi da puttanieri abituati a far sesso a suon di fogli da 50€. L'unica cosa che dovreste promettere è ciò che sapete di mantenere. Fatelo, e non ve ne pentirete mai.

Non solo...ma ho imparato che  promettere senza mantenere a volte non è neanche facile come sembra in quanto ci sono donne molto abili nel legare a se un uomo....e a volte il puttaniere si può rovare immerso in situazioni davvero merdose per aver promesso cose che manco voleva....molto meglio avere le palle di dire subito le cose come stanno senza ingannare nessuno...la verità paga sempre.

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

Conclusione
In un mondo di cani affamati e MdP, se veramente volete distinguervi ed essere il principe azzurro dal cavallo nero, imparate a capire quello che volete, dove cercarlo, e quali regole seguire per ottenerlo. Più dimostrerete rispetto dell'altro senza scendere a bugie e compromessi, più la vostra spregiudicata sicurezza vi renderà maschili ed affascinanti. Se invece volete essere un miserabile uguale a tutti, cercate di rubacchiare qua e la come fanno la maggior parte degli allupati: le donne vi riconosceranno a kilometri e solo le disperate non scapperanno. Ma se vi accontentate delle briciole, non lamentatevi se non diventerete mai delle tigri.

Assolutamente si e chi pensa di fermare il proprio percorso a qualche scopata presa con inganno rimane fermo senza compiere quel miglioramento su se stesso che lo porta a fare la differenza rispetto ad altri maschi Wink

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 120
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1967

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #2 del: 14 Marzo 2016, 23:15:56 »

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

Si, sono sempre io, e sempre io sono qui per darvi quello che la mia esperienza mi ha insegnato per sedurre (non banalmente rimorchiare) donne che vi daranno momenti esclusivi, talmente belli da volerli prolungare all'infinito. E' per questo che le storie diventano lunghe, ci avevate mai pensato?

+ Thumbs Up
Mi permetto di aggiungere a questo importante punto di partenza, che sedurre grazie alla nostra etica ( in fondo meraviglioso ossimoro... ) è ciò che ci permette di scegliere, di essere liberi e costruire un infinito amore per noi stessi

Loggato

Bosem

  • CSI-2-Iced
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 32
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 178

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #3 del: 15 Marzo 2016, 19:55:55 »

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

"...E si, il TermY s'è rincitrullito... Ormai invece di consigliarci come si rimorchia ci consiglia come trovare la donna dei sogni (1)... Il TermY ci vuol far sposare... Con una donna sola per giunta..." Stop.

A volte, crei sospetto.  Laughing

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

Il TermY è sempre lo stesso: quello delle centinaia di storielle, quello delle attricette anni ottanta, quello delle aperture apparentemente impossibili.

Quello è il TermY che gran parte di noi vuole vedere : quello dei rimorchi impossibili in ambienti esclusivi senza avere una lira, o delle supercazzole micidiali, o dell' apertura in pub poggiando il boccale, ecc. Quello, cioè, che quasi chiunque vorrebbe essere, ma non può.

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

Si, sono sempre io, e sempre io sono qui per darvi quello che la mia esperienza mi ha insegnato per sedurre (non banalmente rimorchiare) donne che vi daranno momenti esclusivi, talmente belli da volerli prolungare all'infinito. E' per questo che le storie diventano lunghe, ci avevate mai pensato?

Sì, certo che ci abbiamo pensato. Se una storia da "corta" diventa "lunga", è perchè "si allunga" per volontà di entrambi. Non v'è dubbio che se uno dei due non è interessato a farla proseguire, la storia muore lì.

........................

La donna di valore vuole un uomo di valore

Una donna di valore vuole un uomo creativo, intelligente, simpatico, socialmente ben visto e soprattutto affidabile. Si, avete capito bene: affidabile. Una donna di valore non si legherebbe mai ad un puttaniere da due lire. Questo può farlo una ragazzina ingenua ed inesperta, una donna con qualche buco nella psiche, una RmP attratta dallo stereotipo dello "stronzo". Ma non certo una donna di valore. Ora ci sarà il solito nugolo di contestatori che insorge portando esempi di questa o quella gran figa che sta con il cretino infedele di turno. Ma chi ha detto che donna di valore significhi solo "strafiga"?

Su questo punto sono un pò critico. L' essere "creativo, intelligente, simpatico, socialmente ben visto e affidabile" non garantisce in alcun modo il successo con le donne, di valore e non. Sai meglio di me che tanti ragazzi o uomini con simili caratteristiche sono MdP per altri motivi. Alla fine, quello che determina la scelta della donna sono sempre e comunque i suoi istinti sessuali. Ci sono, altrochè se ci sono, "donne di valore" che si legano a stronzi, cretinetti, ecc.

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

"Ma te fai così con tutte?"
Lo shit test più comune che le donne tirano fuori quando vedono un uomo inaffidabile è proprio questo. Il motivo è abbastanza classico: vi hanno preso per un puttaniere o un tipo leggero che cerca di fare il furbo. Si badi bene che "fare il furbo" significa paventare la disponibilità ad avere relazioni quando l'intento di colpire e fuggire è palese come il fatto che costoro beccano solo RmP e strappone (spesso mbriache).
Cosa farà una donna di valore di fronte ad un uomo del genere? Lo prenderà in giro finchè si diverte e poi lo lascerà li a crogiolarsi nei suoi problemi personali.

Questo shit test, peraltro assai povero e banale, ben più degli atteggiamenti che lo generano, ricorre, più che per essere sgamati come puttanieri, poco affidabili, ecc., ogniqualvolta si attua una modalità di approccio banale, trita e ritrita, copiaincollata.
Ma anche su questo formulo una riserva. Ecco quale. Donna "di valore" approcciata con "Scusa, hai da accendere? Ma che begli occhi, hai rubato due stelle dal cielo?" . Insomma, avete presente, no? Ecco. Se lo fa Ernesto Masturbelli, si becca il "ma fai così con tutte?" o peggio, se lo fa Gabriel Garko o Luca Argentero la reazione della tipa sarà diversa, assai diversa...

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

Se volete quindi donne di valore, dovete dimostrare di possedere una etica oltre alle solite qualità. E etica non significa solo che non avete un pisello al posto del cervello, ma che avete chiaro quello che volete oltre che rispettare chi avete davanti. Un uomo dotato di etica non ha nulla contro una ONS: ma non si mette li a prendere per culo una tipa paventando relazioni che sa perfettamente di non volere.

Sono critico anche su questo punto. Ma non perchè ritenga giusto prendere per il culo "promettendo e non mantenendo" : ma per il semplice motivo che non ho mai visto NESSUNO rimorchiare una donna adottando questo tipo di espedienti. Se davvero funzionasse, cioè che il sedurre o anche il più semplice rimorchiare, fosse riconducibile ad una mera opera di "convincimento" o manipolazione, allora invece che l' AdM faremmo un corso per venditori di aspirapolveri. Se hai rimorchiato una donna e ci hai trombato, è perchè ti ha trovato piacevole, interessante, e in qualche modo la attizzavi : non perchè l' hai convinta di quanto sei bravo, colto, intelligente ed affidabile.

Citato da: TermYnator il 14 Marzo 2016, 00:44:55

The nice guy vs l'uomo etico
Qualcuno potrebbe osare una comparazione fra queste due figure ponendole sullo stesso piano, o addirittura pensando che siano la stessa cosa. E' così? Certo che no. Un nice guy è un rammollito infantile che si fa mille seghe mentali perchè ha paura di tutto non avendo mai fatto nulla. Un uomo dotato di etica è invece un uomo che ha imparato a conoscere e sapere ciò che vuole. Ha quindi regole fisse dettate dal fatto di non scendere mai a compromessi fra la propria figura e ciò che gli sta attorno. Un umo dotato di etica è un baluardo, un maschio vero, uno al quale le donne si aggrappano e che le fa sentire protette, sicure  e dominate.

Conclusione
In un mondo di cani affamati e MdP, se veramente volete distinguervi ed essere il principe azzurro dal cavallo nero, imparate a capire quello che volete, dove cercarlo, e quali regole seguire per ottenerlo. Più dimostrerete rispetto dell'altro senza scendere a bugie e compromessi, più la vostra spregiudicata sicurezza vi renderà maschili ed affascinanti. Se invece volete essere un miserabile uguale a tutti, cercate di rubacchiare qua e la come fanno la maggior parte degli allupati: le donne vi riconosceranno a kilometri e solo le disperate non scapperanno. Ma se vi accontentate delle briciole, non lamentatevi se non diventerete mai delle tigri.

 Heart

In linea di principio il ragionamento è giocoforza condivisibile, ma giova osservare che il tutto, ben sintetizzato dal titolo "valenza seduttiva dell' etica", viene in subordine al possesso delle QEV. Osservazione supportata dalla circostanza che nelle dispense e seminari AdM non si fa menzione circa questo risvolto. In altri termini, si può essere "uomini dotati di etica" ma MdP al cubo. MdP che mantiene la sua integrità e dignità, ma comunque MdP. Lo sa bene ogni "bravo ragazzo", serio, affidabile, ecc., che però non scopa mai. O al massimo si accoppia con una mezza cessa conosciuta al catechismo.

O ancora in altre parole, con le doti etiche, più che rimorchiare, ci si fidanza e ci si sposa...ho diverse amiche sposate con il classico rospetto con la pancetta e le spalle a gruccia appendiabito, che alla domanda "ma cosa ci trovi", rispondono "è un ragazzo serio, affidabile, adorabile"...

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 289
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3847
  • Fino alla Fine

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #4 del: 16 Marzo 2016, 11:46:56 »

Quando scrive il TermY c'è da mettersi giù buoni e ascoltare come fosse il saggio capo tribù  Cheesy

Loggato


"Mettersi le penne nel culo non fa di te una gallina." Tyler Durden,Fight Club.

ARES_ONE

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 105

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #5 del: 16 Marzo 2016, 11:54:19 »

Citato da: Shark72 il 15 Marzo 2016, 19:55:55

Quello è il TermY che gran parte di noi vuole vedere : quello dei rimorchi impossibili in ambienti esclusivi senza avere una lira, o delle supercazzole micidiali, o dell' apertura in pub poggiando il boccale, ecc. Quello, cioè, che quasi chiunque vorrebbe essere, ma non può.

Quel TermY funziona per il suo apparente distacco dalle donne. Funziona per il rispetto che dimostra anche quando apre una tipa misurandogli una coscia. Funziona perchè in situazioni come quella dell'attrice, rispettoso e  signorile, invece di mettermi a tampinare la Signora attrice, cosa che facevano tutti i belloni e ricconi quella sera, ho invitato sua madre a ballare perchè si annoiava. Ma alla fine ho vinto io. Ha vinto il mio codice d'onore ed il mio non dimostrarmi affamato nonostante crepassi di voglia. La vera differenza fra me e questo universo di cazzoni che si atteggiano a "pua" è che hanno una fame tale da provarci anche con la sorella (se gli ci stesse) è che loro non si rendono conto che questa fame si vede e gli taglia le gambe.

Citazione

Su questo punto sono un pò critico. L' essere "creativo, intelligente, simpatico, socialmente ben visto e affidabile" non garantisce in alcun modo il successo con le donne, di valore e non.

Sicuro: meglio essere pedanti, stupidi, antipatici e emarginati.  Uglystupid
MA che stai dicendo Shark? Mica riprenderai la solfa ormai sconfitta che scopano solo i belli?

Citazione

Questo shit test, peraltro assai povero e banale, ben più degli atteggiamenti che lo generano, ricorre, più che per essere sgamati come puttanieri, poco affidabili, ecc., ogniqualvolta si attua una modalità di approccio banale, trita e ritrita, copiaincollata.

Ovvero l'atteggiamento piacioso e scontato di quello che ci prova con tutte, che è a monte di qualsiasi routine.
HO aperto decine di set con "hai da accendere", ma a me non hanno mai detto "ma fai così con tutte". Come mai?
CVD

Citazione

Ma anche su questo formulo una riserva. Ecco quale. Donna "di valore" approcciata con "Scusa, hai da accendere? Ma che begli occhi, hai rubato due stelle dal cielo?" . Insomma, avete presente, no? Ecco. Se lo fa Ernesto Masturbelli, si becca il "ma fai così con tutte?" o peggio, se lo fa Gabriel Garko o Luca Argentero la reazione della tipa sarà diversa, assai diversa...

E quindi? MI stai dicendo che se uno fa una cazzata micidiale ma è un figo viene trattato in modo diverso da un cazzabubbolo che fa lo stesso errore? A maggior ragione il cazzabubbolo dovrebbe evitare certi atteggiamenti da piacione e mostrare un minimo di orgoglio e di etica per non farsi prendere per il culo.

Citazione

Sono critico anche su questo punto.

Ultimamente sei critico di default...  Exclamation

Citazione

Ma non perchè ritenga giusto prendere per il culo "promettendo e non mantenendo" : ma per il semplice motivo che non ho mai visto NESSUNO rimorchiare una donna adottando questo tipo di espedienti.

Ma come, hai detto in premessa che il TermY che tutti volete è quello dei rimorchi impossibili, ed ora mi dici che non hai mai visto nessuno? Io questo modo di fare lo adotto sempre e da sempre.

Citazione

Se davvero funzionasse, cioè che il sedurre o anche il più semplice rimorchiare, fosse riconducibile ad una mera opera di "convincimento" o manipolazione, allora invece che l' AdM faremmo un corso per venditori di aspirapolveri. Se hai rimorchiato una donna e ci hai trombato, è perchè ti ha trovato piacevole, interessante, e in qualche modo la attizzavi : non perchè l' hai convinta di quanto sei bravo, colto, intelligente ed affidabile.

Mi sembra che tu abbia completamente dimenticato il senso di QEV.

Citazione

O ancora in altre parole, con le doti etiche, più che rimorchiare, ci si fidanza e ci si sposa...ho diverse amiche sposate con il classico rospetto con la pancetta e le spalle a gruccia appendiabito, che alla domanda "ma cosa ci trovi", rispondono "è un ragazzo serio, affidabile, adorabile"...

Dovresti piuttosto chiederti come ha fatto il rospetto a sposarsi. Forse perchè le sue doti etiche gli danno quel plus che non gli consentiva di far nulla altrimenti?
Rileggiti il TermYpensiero 8 e ti renderai conto che è proprio rmostrando rispetto per la tipa che la chiusura si trasformò in ONS. E l'ho fatto decine di volte nello stesso modo. Quindi avere una etica è un vantaggio a 360°. Dimostrati inaffidabile, e o sei l'ideale genetico (il gabriel garko del tuo esempio) o trombi solo donne alla frutta e strappone.

 Heart

« Ultima modifica: 16 Marzo 2016, 12:17:54 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #6 del: 16 Marzo 2016, 12:00:35 »

Citato da: ARES_ONE il 16 Marzo 2016, 11:46:56

Quando scrive il TermY c'è da mettersi giù buoni e ascoltare come fosse il saggio capo tribù  Cheesy

Grazie  Wink

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #7 del: 16 Marzo 2016, 13:06:23 »

Citato da: TermYnator il 16 Marzo 2016, 11:54:19

Sicuro: meglio essere pedanti, stupidi, antipatici e emarginati.  Uglystupid

Non ho detto quello, ma che essere  creativi, intelligenti, ecc., non garantisce il successo, pur essendo ovviamente meglio dell' opposto .

Citato da: TermYnator il 16 Marzo 2016, 11:54:19

Ovvero l'atteggiamento piacioso e scontato di quello che ci prova con tutte, che è a monte di qualsiasi routine.
HO aperto decine di set con "hai da accendere", ma a me non hanno mai detto "ma fai così con tutte". Come mai?

Perchè tu a partire da quel semplice "hai da accendere" sei riuscito a trovare una pluralità di argomenti ed invenzioni varie che per molti sono fuori portata. Semplice.

Citato da: TermYnator il 16 Marzo 2016, 11:54:19

MI stai dicendo che se uno fa una cazzata micidiale ma è un figo viene trattato in modo diverso da un cazzabubbolo che fa lo stesso errore? A maggior ragione il cazzabubbolo dovrebbe evitare certi atteggiamenti da piacione e mostrare un minimo di orgoglio e di etica per non farsi prendere per il culo.

Rimane il fatto che se uno è figo, possono essergli perdonate mancanze che ad altri non vengono perdonate. Quindi per gli "altri" la conclusione è obbligata.

Citato da: TermYnator il 16 Marzo 2016, 11:54:19

Ma come, hai detto in premessa che il TermY che tutti volete è quello dei rimorchi impossibili, ed ora mi dici che non hai mai visto nessuno? Io questo modo di fare lo adotto sempre e da sempre.

Un momento, io mi riferivo ad un concetto completamente diverso, cioè che non ho mai visto NESSUNO rimochiare con espedienti terra terra come il promettere, ingannare, ecc. . Precisando che se funzionasse, invece che l' AdM faremmo un corso per venditori di aspirapolveri.

Citato da: TermYnator il 16 Marzo 2016, 11:54:19

Mi sembra che tu abbia completamente dimenticato il senso di QEV. Dovresti piuttosto chiederti come ha fatto il rospetto a sposarsi. Forse perchè le sue doti etiche gli danno quel plus che non gli consentiva di far nulla altrimenti?
Rileggiti il TermYpensiero 8 e ti renderai conto che è proprio rmostrando rispetto per la tipa che la chiusura si trasformò in ONS. E l'ho fatto decine di volte nello stesso modo. Quindi avere una etica è un vantaggio a 360°. Dimostrati inaffidabile, e o sei l'ideale genetico (il gabriel garko del tuo esempio) o trombi solo donne alla frutta e strappone.
 Heart

Non ti preoccupare, capo, ricordo benissimo dispense, seminari, e migliaia di discussioni qui dentro. Buck Sul rospetto, la  tua congettura può anche essere fondata, ma io credo, molto più semplicemente, che sia stato selezionato in quanto "buon provider".

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 289
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3847
  • Fino alla Fine

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #8 del: 16 Marzo 2016, 17:58:53 »

Citato da: Shark72 il 16 Marzo 2016, 13:06:23

Non ho detto quello, ma che essere  creativi, intelligenti, ecc., non garantisce il successo, pur essendo ovviamente meglio dell' opposto .

Non ci siamo. Io do un criterio che aiuta moltissimo, tu lo contesti senza offrire controparte: la tua critica è quindi inutile e sterile. Se uno muove una critica come la tua, parlando di "garanzie"  DEVE avere in mano la ricetta per avere il 100%, ovvero l'unica garantita. Se come è, questa ricetta non la possiedi, la tua osservazione ha la stessa valenza dello scoprire che l'acqua bollente è calda...

Citazione

Perchè tu a partire da quel semplice "hai da accendere" sei riuscito a trovare una pluralità di argomenti ed invenzioni varie che per molti sono fuori portata. Semplice.

Ah cazzo. Ma allora per rimorchiare serve essere intelligenti creativi e socialmente accettati !! Invece hai scritto:

Citato da: Shark72 il 15 Marzo 2016, 19:55:55

Su questo punto sono un pò critico. L' essere "creativo, intelligente, simpatico, socialmente ben visto e affidabile" non garantisce in alcun modo il successo con le donne, di valore e non.

a parte il fatto che sei OT, come la mettiamo?

Citazione

Rimane il fatto che se uno è figo, possono essergli perdonate mancanze che ad altri non vengono perdonate. Quindi per gli "altri" la conclusione è obbligata.

Gli altri, dovrebbero imparare ad essere UOMINI invece di cercare scorciatoie. Sono gli uomini quelli che piacciono alle donne, non i quaquaraquà. Ed io questo insegno.

Citazione

Un momento, io mi riferivo ad un concetto completamente diverso, cioè che non ho mai visto NESSUNO rimochiare con espedienti terra terra come il promettere, ingannare, ecc. . Precisando che se funzionasse, invece che l' AdM faremmo un corso per venditori di aspirapolveri.

Peggio ancora. E' piena l'italia di uomini che hanno rimorchiato badanti russe/rumene o comunque straniere e senza alcun appoggio in Italia, paventando sistemazioni e sentimenti mai mantenuti per sfruttare una situazione di bisogno. Da che mondo è mondo i senza palle praticano questo approfittarsi di condizioni di povertà ed indigenza. Non so dove vivi se non ne hai notizia. Io ne ho sentite fin troppo, e ne sono anche piuttosto schifato. Esiste addirittura il proverbiale "sedotta ed abbandonata" a ricordare la vecchia tattica di non escludere una relazione per poi fuggire con la coda fra le gambe appena la ragazza pronuncia la parola relazione (ce ne è un caso proprio ora qui). Ometto considerazioni sul resto del post, che rivelano una tua considerazione della donna piuttosto aberrante, che considero assolutamente antiseduttiva e socialmente fuorviante.

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #9 del: 17 Marzo 2016, 20:34:53 »

Citato da: TermYnator il 16 Marzo 2016, 17:58:53

Non ci siamo. Io do un criterio che aiuta moltissimo, tu lo contesti senza offrire controparte: la tua critica è quindi inutile e sterile. Se uno muove una critica come la tua, parlando di "garanzie"  DEVE avere in mano la ricetta per avere il 100%, ovvero l'unica garantita. Se come è, questa ricetta non la possiedi, la tua osservazione ha la stessa valenza dello scoprire che l'acqua bollente è calda...

Qui non si sta parlando di "ricette vincenti", ma di aspetti che possono concorrere a determinare l' efficacia seduttiva di un maschio. E in tutta franchezza, in base alla mia esperienza sia personale che di molte persone che conosco, mi sento di dire che non sussiste un sufficiente grado di correlazione tra integrità etica e successo nel rimorchio. Il mondo è pieno di "bravi ragazzi" MdP al cubo, come di "stronzi&pezzi di merda" sempre pieni di donne, come di casi contrari. Sono due aspetti sostanzialmente disgiunti.

L' obiezione "ma gli stronzi, cretinetti, e affini rimediano solo strappone, ecc.," non è suffragata da riscontri oggettivi. Se ci vogliamo credere per forza, ci comportiamo pressappoco come quelli che dicono "le donne non mi capiscono, io sono intelligente, sensibile, affidabile, ecc., ma preferiscono andare con quelli là".

Citato da: TermYnator il 16 Marzo 2016, 17:58:53

E' piena l'italia di uomini che hanno rimorchiato badanti russe/rumene o comunque straniere e senza alcun appoggio in Italia, paventando sistemazioni e sentimenti mai mantenuti per sfruttare una situazione di bisogno. Da che mondo è mondo i senza palle praticano questo approfittarsi di condizioni di povertà ed indigenza. Non so dove vivi se non ne hai notizia. Io ne ho sentite fin troppo, e ne sono anche piuttosto schifato.

Quello non è rimorchio, ma circonvenzione di incapace o giù di lì. Sulla cronaca locale delle nostre zone c'era il caso di un albergatore che ha abusato di una decina di cameriere dell' Est con la minaccia che se non si prestavano ai suoi desideri le licenziava. Ma ripeto, qui non si parla di rimorchio.

Citato da: TermYnator il 16 Marzo 2016, 17:58:53

Esiste addirittura il proverbiale "sedotta ed abbandonata" a ricordare la vecchia tattica di non escludere una relazione per poi fuggire con la coda fra le gambe appena la ragazza pronuncia la parola relazione (ce ne è un caso proprio ora qui).

 Heart

Il detto "sedotta e abbandonata" a mio giudizio ha poco senso. Se una donna si concede carnalmente ad un uomo ( e quindi viene sedotta), si suppone che lo faccia perchè in quel momento lo desidera, e non come tributo negoziale nei riguardi di qualsivoglia aspettativa, sia anch' essa una relazione. Se così non fosse, Ernesto Masturbelli potrebbe rimorchiare la più gnocca del reame semplicemente dicendole "quanto ti amo, ti sposerei domani stesso!".
Allora inoltre, secondo questo metro di giudizio, ogni volta che fai una ONS, la tipa l' hai sedotta e abbandonata, perchè non hai promesso alcuna relazione, ma nemmeno l' hai esclusa. Non le lasci il tempo di pensare a una possibile relazione, ma chi ti autorizza a credere che non ci pensi, e poi ci rimanga male non vedendoti più? E' evidente che non regge.

Citato da: TermYnator il 16 Marzo 2016, 17:58:53

Ometto considerazioni sul resto del post, che rivelano una tua considerazione della donna piuttosto aberrante, che considero assolutamente antiseduttiva e socialmente fuorviante.

Quale considerazione, che le donne , specialmente in età non più da puro MG, in molti casi si legano ad un uomo in quanto buon provider, ancorchè rospetto? Sostenere questo è aberrante, antiseduttivo e socialmente fuorviante?
Quando  mi persuaderai che i parlamentari (italiani e non) non rispondono ad alcuna lobby o potentato economico ma si occupano del mero interesse dei cittadini,  che gli industriali non lavorano per il profitto ma per creare lavoro, sviluppo e benessere nel territorio, ecc. , allora ti darò ragione piena. Puoi giurarci.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 289
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3847
  • Fino alla Fine

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #10 del: 20 Marzo 2016, 13:56:24 »

Citato da: Shark72 il 17 Marzo 2016, 20:34:53

Qui non si sta parlando di "ricette vincenti", ma di aspetti che possono concorrere a determinare l' efficacia seduttiva di un maschio. E in tutta franchezza, in base alla mia esperienza sia personale che di molte persone che conosco, mi sento di dire che non sussiste un sufficiente grado di correlazione tra integrità etica e successo nel rimorchio.

Shark, con tutto il rispetto ho l'impressione che dai risposte random ad un qualcosa che non ho scritto e che non hai neanche letto. Suggerirei un minimo di attenzione...
a) si parla di seduzione e non di mero rimorchio.
b) N9onn si perde tempo a sedurre una strappona, mentre spesso capita (non a me) di rimorchiarne per la semplice possibilità di far sesso easy.
c) fai confusione fra rimorchio e seduzione
d)Se contesti quello che scrivo sostenendo che non offre garanzia di seduzione e poi mi rettifichi sostenendo che parli di cose che concorrono al rimorchio, non hai capito quello che ho scritto. Rileggerlo prima di avviare inutili quanto sterili polemiche sarebbe cosa gradita.

Inoltre:

Citazione

Il mondo è pieno di "bravi ragazzi" MdP al cubo, come di "stronzi&pezzi di merda" sempre pieni di donne, come di casi contrari. Sono due aspetti sostanzialmente disgiunti.

L' obiezione "ma gli stronzi, cretinetti, e affini rimediano solo strappone, ecc.," non è suffragata da riscontri oggettivi. Se ci vogliamo credere per forza, ci comportiamo pressappoco come quelli che dicono "le donne non mi capiscono, io sono intelligente, sensibile, affidabile, ecc., ma preferiscono andare con quelli là".

Sei tu quello che sostiene l'utilità del danaro, del gioco sporco e di altre amenità per poter mettere mano su una patata a dispetto della propria faccia. Io ragiono in modo molto diverso caro Shark. Da che mondo è mondo una donna di valore non è solo gradevole d'aspetto, ma possiede una testa. E fidati che se una che possiede una testa, un deficiente che gioca a far lo stronzetto lo mette sull'attenti a 1000 metri. Non c'è poi da lamentarsi se le fighe di valore non cagano certa teppa. Negare questa banale considerazione significa considerare l'insieme delle donne come una massa informe di buchi camminanti senza un cervello.
E questa concezione porta solo ad una conclusione: finire con il trombarsi tipe che accettano di essere considerate come deficienti valenti meno di zero pur di essere trombate.
Ovvero tipe con un'autostima sotto i tacchi, che la darebbero anche al barbone che gli dorme davanti sul marciapiede. A te piace trombare questo genere di donne?
Ottimo, uno di meno di cui dovrò essere geloso. Ma non venire a dire che certe cose non forniscono garanzie o altre minkiate parlandomi di stronzi pieni di donne: tu parli di un mondo talmente lontano dalle donne di valore e dalla seduzione da non essere neanche preso in considerazione da chi si sbatte per essere una persona migliore. E chiudo qui, perchè ho altro da fare che rispondere a stupide polemiche di cui sarei lieto l'effettivo motivo.

Heart

« Ultima modifica: 20 Marzo 2016, 14:03:07 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1622
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9526

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #11 del: 21 Marzo 2016, 12:34:07 »

Citato da: TermYnator il 20 Marzo 2016, 13:56:24

. Ma non venire a dire che certe cose non forniscono garanzie o altre minkiate parlandomi di stronzi pieni di donne: tu parli di un mondo talmente lontano dalle donne di valore e dalla seduzione da non essere neanche preso in considerazione da chi si sbatte per essere una persona migliore.
Heart

L' obiettivo, come precisato nell' altro 3d, non è metter su polemiche ma semplicemente illustrare un concetto basilare : il mondo in cui viviamo è tutt' altro che "perfetto", e in qualche modo bisogna adeguarsi.

Se poi mi si ribatte il mantra "Qui insegno solo a sedurre donne di altissimo valore (speriore al 98° percentile) e di tutto il resto me frego", come a dire "Io vendo solo Ferrari e Maserati, se ti contenti semplicemente di un qualunque barattolo solo per non andare a piedi vai da tante altre parti", tale posizione la rispetto.

Basta aver ben chiaro che esistono infinite altre vie attraverso le quali ognuno può raggiungere la propria soddisfazione.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 289
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3847
  • Fino alla Fine

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #12 del: 21 Marzo 2016, 14:10:29 »

Birra popcorn e seguo sul divano...

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 118
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2287
  • In hoc signo vinces (§)

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #13 del: 21 Marzo 2016, 14:18:34 »

Citato da: Shark72 il 21 Marzo 2016, 12:34:07

Basta aver ben chiaro che esistono infinite altre vie attraverso le quali ognuno può raggiungere la propria soddisfazione.

Shark...ma questo è come dire "dato che esistono infinite vie...allora vado a mignotte, stupro ecc." che cazzo di discorso è? Del resto anche tu hai sempre messo in evidenza che un uomo deve fare dei progressi in tutti i sensi Wink...la scusa che esistono infinite vie non porta a nulla. Esiste una sola via, quella del VU

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 120
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1967

Re: La valenza seduttiva dell'etica

« Risposta #14 del: 21 Marzo 2016, 16:27:33 »

Non c'entrano nulla gli esempi che hai portato a proposito di "possibili infinite vie" : è ovvio che si rimane sempre nell' ambito di rimorchio.

A proposito di VU, datti una rinfrescata andando a leggere qui cosa dev' essre capace di fare chi si  autodefinisce tale, o aspira a diventarlo. Poi mi sai dire.  Coolsmiley

http://seduzioneitaliana....or-lesegesi-del-marpione/

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della Fregna" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 289
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3847
  • Fino alla Fine
Pagine: [1] 2 3 4   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: