Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

L'unico forum erede della grande
tradizione italiana nella seduzione

Imparare a sedurre gratis

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Il sesso del cervello

(Letto 148 volte)

Il sesso del cervello

« del: 30 Aprile 2017, 23:32:43 »

Uomini e donne sono diversi, non soltanto per evidenti caratteristiche fisiche e per gli apparati riproduttivi, ma anche per quanto riguarda gli organi interni, uno soprattutto: il CERVELLO

I cervelli di uomini e donne sono differenti e non solo per dimensione (che è ovviamente rapportata alla mole della persona). A fare la differenza tra il cervello di una donna e quello di un uomo sono le connessioni che si sviluppano tra i neuroni e le dimensioni di alcune strutture cerebrali.

La gestazione:

Le differenze anatomiche nel cervello iniziano dalla terza settimana, quando inizia anche la differenziazione sessuale del feto. Gli ormoni portano il feto a svilupparsi come maschio o come femmina e vanno ad influenzare lo sviluppo, non solo delle gonadi, ma anche del cervello.
Il responsabile è il testosterone che riesce ad entrare nel cervello e modificarne la traiettoria di sviluppo.

Le differenze:

- giro temporale superiore (STG): risulta avere una percentuale di materia grigia (corpi cellulari dei neuroni e alcuni assoni) maggiore nelle donne. Il STG è implicato nell'elaborazione uditiva, sopratutto del liguaggio e nell'elaborazione delle emozioni espressa dai volti.

- corteccia prefrontale dorsolaterale (dlPFC): anche questa area risulta avere ua percentuale di materia grigia superiore nelle donne. Tra le varie funzioni in cui è implicata quest'area vi è anche l'organizzazione del funzionamento sociale, ma anche la capacità di pianificare e decidere ma anche di farlo i maniera flessibile.

- amigdala e ipotalamo: risultano essere più grandi nell'uomo. Questi due nuclei sono implicati, rispettivamente, nelle emozioni, sopratutto la paura e nella regolazione dell'omeostasi (temperatura, idratazione, sonno-veglia, ecc.)

- ippocampo: questa struttura risulta essere più grande nelle donne. Ha un ruolo fondamentale nella memoria episodica, quindi memoria di fatti contestualizzati nello spazio e nel tempo (es: saper dire dove e quando, di preciso, è accaduta una determinata cosa) e nella memoria spaziale.

Implicazioni:

Come presentato da molta letteratura scientifica uomini e donne hanno cervelli leggermente diversi ma anche modi di comportarsi e abilità diversi. Alcune di queste differenze nelle abilità , che sono state riscontrate sperimentalmente, si pensa siano dovute proprio a queste differenze cerebrali di cui vi ho riportato alcuni casi, i più attendibili.
Nelle donne sembrano più estese le aree implicate nelle abilità legate al linguaggio e alle competenze sociali, mentre nell'uomo si notano maggiori dimensioni nelle aree legate alle abilità visuo-spaziali (es: orientamento nello spazio, capacità di esplorare mentalmente lo spazio, ecc..).
La maggiore grandezza, nell'uomo, di amigdala e ipotalamo potrebbe avere una funzione adattiva. La paura è infatti un potente segnale d'allarme e, dato che i nostri antenati maschi dovevano trovarsi molto frequentemente in situazioni pericolose, avere la capacità di rilevare e rispondere prontamente a varie minacce deve essere stato molto utile. A questo si collega il ruolo dell'ipotalamo che è colui che regola le attività del sistema autonomo e che, lavorando in accordo con l'amigdala può preparare l'organismo a combattere o fuggire difronte al pericolo.
La maggiore grandezza dell'ippocampo femminile potrebbe essere dovuta al fatto che la memoria femminile, anche quella spaziale, si affida a molti dettagli, molto più che quella maschile, necessitando così di una maggiore elaborazione dell'informazione da memorizzare.

Bibliografia:
-de Vries g. J. & Södersten P., 2009. Sex differences in the brain: The relation between structure and function, Hormones and Behavior. 55, 589–596.
 
-Schlaepfer T. E. et al., 1995. Structural differences in the cerebral cortex of healthy female
and male subjects: a magnetic resonance imaging study, Psychiatry Research: Neuroimaging. 61,  129-135.

Loggato


When things don't work well in the bedroom, they don't work well in the living room either.
- William Masters -

SoS

  • Science of Sex
  • CSI-Expert
  • Cacasenno
  • *
  • Sei un figo = 25
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Posts: 34

Re: Il sesso del cervello

« Risposta #1 del: 01 Maggio 2017, 00:08:40 »

Molto bene SOS.
In sintesi, quello che la nostra Expert dimostra con questo post è che:
quando ci misuriamo con un soggetto che ha un'area cerebrale più sviluppata della nostra per un determinato task, dobbiamo prestare maggiore attenzione a quel task, perchè il nostro livello di attenzione al dettaglio potrebbe non essere quello richiesto dall'interlocutore.

- Abituatevi quindi a: parlare meglio curando messaggio e paraverbale (pause, tono, PPM, intensità)
- Siate cordiali, aperti socievoli e flessibili: i rigidi, permalosi, scassacazzi ed autodefiniti "hiperrazionali" (il personaggio Furio di "Bianco, rosso e verdone", per intenderci) modifichino il loro atteggiamento.
- Curate l'espressività allo specchio e non abbiate paura di esporvi.
- Non raccontate balle convinti che "tanto non si ricorda": si ricordano meglio di voi...

ooops, ma è mezzo TM!!  Exclamation
+ Thumbs Up

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Sei un figo = 1583
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 54
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9237

Re: Il sesso del cervello

« Risposta #2 del: 01 Maggio 2017, 01:02:03 »

Citato da: SoS il 30 Aprile 2017, 23:32:43

per dimensione (che è ovviamente rapportata alla mole della persona).

scusa, ma intendi che un tizio di due metri e 100kg ha un cervello più grosso di un nanetto?

intanto +1  Smile

Loggato



.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Grafomane
  • *
  • Sei un figo = 92
  • Offline Offline
  • Posts: 1045

Re: Il sesso del cervello

« Risposta #3 del: 01 Maggio 2017, 09:14:47 »

Citato da: AlterEgo il 01 Maggio 2017, 01:02:03

un tizio di due metri e 100kg ha un cervello più grosso di un nanetto?

Beh, come un pancreas o un polmone anche il cervello varia in dimensioni secondo la taglia dell'essere in cui alberga. Credo che con la specifica *che è ovviamente rapportata alla mole della persona*, SoS (correggimi se sbaglio!) stesse dando una virtuale gomitata al vecchio luogo comune per il quale il cervello della donna è più piccolo di quello dell'uomo. Ma se andiamo a rapportare il peso del cervello col peso corporeo, il rapporto si scopre essere a favore della donna. Senza contare che poi ciò che fa le funzioni, come spiegato nel post, è il numero di neuroni e di connessioni fra questi, e non ovviamente la dimensione bruta dell'organo.

+1 sia a SoS che a Termy per il topic: questo canto e controcanto fra scienza e applicazione quotidiana è utile e affascinante.

Loggato


When you think you've lost though you may have won, you're just a moment away from the one you are

Whiteout

  • Scriba
  • *
  • Sei un figo = 13
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 36
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 96

Re: Il sesso del cervello

« Risposta #4 del: 01 Maggio 2017, 12:19:16 »

+1 Thumbs Up subito, meritato dal fatto che questo susseguirsi di articoli, pone paletti scientifici in grado di dare metro di misura ed anche la direzione da seguire, vedi post di termy.

P.S. quel post andrebbe inciso sul marmo e sbattuto in testa alle femministe, fino a che non gli entra bene dentro

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Sei un figo = 108
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 43
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2149
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Il sesso del cervello

« Risposta #5 del: 02 Maggio 2017, 23:57:44 »

È esattamente come dice Whiteout; il cervello dell'uomo risulta più grande ma eliminando la differenza di altezza ecc. tra uomo e donna, scompare la differenza di grandezza.

Certamente quello che propone TermYnator è uno modo valido di applicare alla quotidianità quanto ho scritto.
Ci sono statisticamente delle differenze e vanno tenute presenti quando si inizia ad interagire con l'altro sesso.
Ovviamente ciò non implica che vi sia un migliore e un peggiore, ma semplicemente due modi di approcciarsi alla realtà

Loggato


When things don't work well in the bedroom, they don't work well in the living room either.
- William Masters -

SoS

  • Science of Sex
  • CSI-Expert
  • Cacasenno
  • *
  • Sei un figo = 25
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Posts: 34
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: